Sei sulla pagina 1di 2

FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY E PATTINAGGIO

UFFICIO DI GIUSTIZIA SPORTIVA


00196 ROMA - VIALE TIZIANO , 74 - Tel.06/91684005-Fax-06/23326645
www.fihp.org / e-mail gs@fihp.org

Prot. n. 15/2014

Roma, 18 luglio 2014

IL PROCURATORE FEDERALE

VISTI lo Statuto ed il Regolamento di Giustizia e Disciplina della F.I.H.P.,


PREMESSO che in data 06 Maggio 2014 perveniva presso la Segreteria della F.I.H.P. un
esposto mediante il quale la A.S.D. Rotellistica Lilly denunciava alcune dichiarazioni
asseritamente lesive rilasciate in data 21 Aprile 2014 dal Sig. Riccardo Emilio e dalla Sig.ra
Federica Rubino, rispettivamente Presidente e atleta della A.S.D. P.G.S. San Domenico Savio
Pattinaggio Artistico, sul social network Facebook.com, allegando le stampe estrapolate da
detto sito;
CONSIDERATO che da un esame di tale documentazione era possibile rilevare che il Sig.
Riccardo Emilio nellaffermare Sogliano Cavour I Campioni di pattinaggio artistico. Ma il
giornalista da quale continente proviene!!!!! e (nel rimuovere un video) accetto il consiglio
prima di far ridere lItalia e la Sig.ra Federica Rubino, nel commentare tali esternazioni
dichiarando forse bisognerebbe ammettere i propri limiti e le proprie mancate conoscenze
tecniche di quello che vero pattinaggio e restare allo stesso punto non i rende forti la
Federazione non per tutti e questo video si commenta da solo! Stiamo parlando seriamente
di pattinaggio artistico?! e per me questo video non per niente educativo. Lo reputo una
gran buffonata! (come da stampe allegate al presente atto) avrebbero espresso giudizi lesivi
del prestigio e della reputazione di altri tesserati e/o societ affiliata, travalicando il legittimo
diritto di critica nel commentare le attivit poste in essere dalla A.S.D. Rotellistica Lilly;
RILEVATO:
-che il comportamento tenuto dai sopracitati tesserati sembrava lesivo dei principi di lealt e
correttezza sportiva previsti e sanciti dallo Statuto e dal Regolamento di Giustizia della
F.I.H.P., nonch del divieto di esprimere pubblicamente giudizi o rilievi lesivi del prestigio e
della reputazione di affiliati, tesserati e di soggetti operanti nellambito federale questo
Procuratore Federale con provvedimento del 19.06.2014 contestava al Sig. Riccardo Emilio ed
alla Sig.ra Federica Rubino la violazione degli Artt. 1) Doveri ed Obblighi e 6) Offesa alla
dignit, al decoro ed al prestigio della Federazione e degli Organi Federali del Regolamento di
Giustizia e Disciplina, per avere pubblicato sul sito internet Facebook.com giudizi lesivi del
prestigio e della reputazione della A.S.D. Rotellistica Lilly nonch alla societ A.S.D. P.G.S.
San Domenico Savio Pattinaggio Artistico la responsabilit diretta e oggettiva ai sensi dellart.
3, commi 1 e 2, del Regolamento di Giustizia e Disciplina per loperato del proprio Presidente e
della propria tesserata.

-che in data 09.07.2014 venivano acquisite dallUfficio della Procura Federale due memorie
difensive a firma dei tesserati Emilio e Rubino, mediante le quali gli stessi rispondevano a loro
discolpa sui fatti contestati, rilevando, tra laltro, che dal tenore delle loro espressioni non si
poteva ravvisare alcun elemento di offensivit quando, oltretutto, il soggetto destinatario dei
propri commenti era esclusivamente un giornalista (non tesserato) autore di una intervista
pubblicata in internet;

RILEVATO:
- che, sulla base della documentazione in atti e delle giustificazioni fornite dagli indagati, non si
evince alcuna condotta da parte dei Sig.ri Riccardo Emilio e Federica Rubino avente valenza
disciplinare, in quanto le espressioni dagli stessi proferite sul social network Facebook.com,
seppur potenzialmente ambigue, non appaiono integrare elementi di offensivit e/o
denigrazione nei confronti di altri tesserati e/o societ affiliate, rientrando, di contro, in un leale
e legittimo diritto di critica;

CONSIDERATO:
- pertanto, che i fatti denunciati dalla A.S.D. Rotellistica Lilly a carico dei tesserati Sig.ri
Riccardo Emilio e Federica Rubino, ed alla A.S.D. P.G.S. San Domenico Savio Pattinaggio
Artistico, allo stato non costituiscono violazione di alcuna normativa federale, n, in
particolare, degli artt. 1 e 6 del Regolamento di Giustizia della F.I.H.P.;
P.Q.M.
dispone larchiviazione della denuncia in premessa perch i fatti segnalati non costituiscono
violazione disciplinare;
Manda alla Segreteria per le comunicazioni di rito.

Il Procuratore Federale
(Avv. Alessandro Avagliano)