Sei sulla pagina 1di 4

RELAZIONE DI FISICA

Direzione del laser attraverso vari specchi e lenti

OBIETTIVO:
Notare come si comportano i raggi del laser che
attraversano delle lenti e che colpiscono degli specchi

STRUMENTI UTILIZZATI:
-2 specchi piani
-Specchio convesso
-Lenti convergenti
-Lenti divergenti
-Specchio piano con goniometro
-Prisma di forma triangolare
-Specchio concavo
-Laser

PROCEDIMENTO:
Posizionando il laser su una superficie piana i raggi non
cambiano direzione ma mettendo davanti ad esso una
lente di vario tipo i raggi si comportano in modo
diverso.

OSSERVAZIONI:
Come visibile dallimmagine, usando una lente
convergente, i raggi convergono in uno stesso punto.

Nome: Pepe Giorgia


Data: 21/10/14
Classe: II M

Al contrario, posizionando davanti al laser una lente


divergente, i raggi divergono nello spazio.

Utilizzando nello stesso momento entrambe le lenti i


raggi non cambiano direzione. Dalla foto non sono ben
visibili ma avvicinando le lenti tra di loro i raggi non
cambiano direzione.

Usando un prisma di forma triangolare e proiettando il


raggio su di un lato, questo verr proiettato formando
esattamente un angolo di 90.

Con uno specchio concavo i raggi tornano indietro


convergendosi in un solo punto. Dato che la foto stata
scattata da un punto lontano, limmagine uscita
leggermente sfocata.

Con uno specchio


convesso questi tornano
indietro divergendosi
nello spazio.

Proiettando il laser sullo specchio piano col goniometro


si possono vedere con precisione langlo di rifrazione e
quello di riflessione.

CONCLUSIONE:
La direzione del raggio
laser varia a seconda
della forma della lente e
dello specchio che viene
posizionato davanti ad
esso.