You are on page 1of 5

Prot. N. 5939/08 dell’ 8.04.

08

Accordo di Rete
Rete provinciale di scuole per l’attivazione di Laboratori di ricerca-
azione scuola/famiglia

Premesso che con nota del 20.02.2008 prot. AOOUSPPD n. 3162/C41a l’Ufficio
Scolastico Provinciale di Padova ha informato le scuole della provincia di
Padova della possibilità di dar corso ad un progetto da sviluppare in rete,
denominato “Alleanza educativa” tra scuola e famiglia con l’impegno di attivare
laboratori di ricerca-azione, aperti a docenti e genitori, per l’approfondimento
delle “Indicazioni per il curricolo”, tenendo presente lo specifico educativo,
connaturato ai diversi ruoli, in un’ottica di collaborazione e di co-costruzione di
una alleanza educativa, in favore delle giovani generazioni.
Considerato che il DPR 275 dell’8 marzo 1999, in particolare i commi 1,2,4,5,6
dell’art. 7 favoriscono e suggeriscono la costituzione di accordi di rete per una
migliore qualificazione dell’offerta formativa nel territorio.

Viste le delibere di adesione degli O.O.C.C. della scuola;

I sottoelencati istituti scolastici, legalmente rappresentati dal Dirigente


scolastico e o dal Gestore, ove presente, stipulano il presente accordo di rete,
così articolato:

Art. 1 . È costituita una rete di scuole statali e paritarie, di seguito denominata


“Le scuole”con la finalità di dar corso al progetto: “Alleanza educativa”, di
seguito denominato “Progetto”, per l’approfondimento delle Indicazioni per il
curricolo, di cui alla Direttiva del M.P.I. del luglio 2007.

Art. 2. Le premesse fanno parte integrante del presente Accordo.

ALLEANZA EDUCATIVA Pagina 1


Art. 3. Durata. – L’accordo di rete ha durata biennale e scadrà quindi il 31
agosto del 2009. A richiesta di ciascuna scuola potrà essere rinnovato per un
ulteriore biennio e così via.

Art. 4. Obiettivi. Le scuole in rete si riconoscono nel “Progetto” da sviluppare


e, con la sottoscrizione del presente accordo, si impegnano a rispettare ogni
articolo dell’accordo stesso, al fine di portare a compimento quanto previsto.

ALLEANZA EDUCATIVA Pagina 2


Art. 5. Azioni
In particolare, le Scuole si impegnano a sviluppare le seguenti azioni:

b) Favorire la realizzazione di iniziative comuni in attuazione delle Indicazioni per il


Curricolo;
c) Promuovere lo sviluppo della metodologia di rete centrata sulla condivisione culturale
degli operatori e costruita attraverso la formazione comune nei processi di ricerca-
azione;
d) Partecipare agli incontri di formazione dei facilitatori;
e) Partecipare agli incontri di coordinamento;
f) Realizzare iniziative comuni di aggiornamento rivolte agli operatori e al personale
educativo, attraverso la predisposizione di materiali, di strumenti operativi metodologici
e didattici e la diffusione di informazioni, di materiali, di dati;
g) Valorizzare le risorse umane coinvolte;
h) Potenziare la collaborazione fra i soggetti appartenenti alle suddette scuole;
i) Realizzare servizi per lo snellimento delle procedure amministrativo-burocratiche;
j) Prevedere, ove possibile, lo scambio temporaneo di docenti per l’attuazione dei
laboratori;
k) Partecipare ai costi delle varie iniziative secondo criteri di proporzionalità condivisa;
l) Individuare l’organo responsabile della gestione delle risorse per il raggiungimento
delle finalità del progetto;
m) Individuare una o più classi dove attivare la ricerca-azione con il coinvolgimento dei
docenti e dei genitori (max 15 persone);
n) Individuare per ogni classe non meno di due facilitatori, dei focus-group e dei laboratori
di ricerca/azione che parteciperanno alla formazione di ore nove;
o) Farsi carico delle spese connesse alla partecipazione dei propri rappresentanti nei diversi
momenti assembleari, qualora se ne ravvisi la necessità;
p) Utilizzare gli strumenti messi a disposizione dalla rete (blog….).

Art. 6 Scuola capofila

L’Istituto Comprensivo Teresianum di Padova è individuato quale Scuola


coordinatrice/capofila del progetto e della Rete ed è responsabile della
gestione delle risorse.
La scuola capofila si impegna a mettere a disposizione i locali e le attrezzature
necessarie per la realizzazione del Progetto e a gestire i fondi relativi attraverso
il bilancio, introitandoli e utilizzandoli per gli scopi specifici del Progetto.
La scuola capofila si avvarrà nell’attuazione del Progetto del supporto del
Gruppo che ha elaborato il Progetto Alleanza Educativa (oltre ai dirigenti anche
i docenti: Pace Equiza e i genitori: Antonio Zampieri – Claudio Rossetto).

Art. 7 Gruppo di coordinamento


Le scuole nominano all’interno della rete un Gruppo di coordinamento tecnico
scientifico, composto da:
1 rappresentante dell’Ufficio Scolastico Provinciale;
1 rappresentante dell’AGeSC Padova;
1 rappresentante della Fidae provincia di Padova;
2 rappresentanti dei genitori
2 Dirigenti scolastici delle Scuole in rete (di cui uno della Scuola Capofila);

ALLEANZA EDUCATIVA Pagina 3


Il gruppo di coordinamento si riunisce ogni qual volta lo ritiene necessario e
riferisce alle Scuole quanto discusso e deliberato al proprio interno, al fine di
fluidificare il Progetto in ogni sua parte e in ogni Scuola. Il gruppo di
coordinamento valuterà di volta in volta se estendere i propri lavori a formatori
ed esperti esterni, per lo sviluppo di specifici argomenti da trattare.

Art. 8 Coordinamento delle scuole aderenti al progetto

Il Coordinamento delle Scuole aderenti al Progetto è costituito dal Dirigente scolastico e dai
Facilitatori per ciascuna Istituzione scolastica. Esso si riunisce periodicamente per valutare gli stati
di avanzamento del Progetto e per socializzare:

A. le attività da attuare;
B. le modalità di attuazione;
C. gli operatori;
D. i tempi e i luoghi.

Art. 9 Risorse finanziarie

Le risorse finanziarie necessarie per la gestione del Progetto derivano dalle


quote versate da ciascuna scuola nella misura di € 300,00 e da eventuali
contributi provenienti da Enti pubblici e/o privati.

Art. 10 Gestione finanziaria

Il Dirigente della scuola capofila è autorizzato ad emettere, per conto delle altre
Scuole, gli atti amministrativi di competenza (creazione e gestione di un sito
web della scuola, acquisti materiali, nomine, incarichi agli esperti, atti relativi
ad attività di formazione ecc.) e a gestire i rapporti di natura giuridica che si
instaureranno in conseguenza della gestione del Progetto Alleanza Educativa.

Art. 11 Rendicontazione

A conclusione del Progetto le scuole si impegnano compilare una scheda di


rendicontazione, soprattutto dal punto di vista dei risultati ottenuti e del
percorso attuato, come da indicazioni che emergeranno dal coordinamento dei
facilitatori.
La scuola capofila si farà carico di assemblare le schede di tutte le scuole per il
report finale.

Art. 12 Caratteristiche della rete

La rete di Scuole finalizzata all’attuazione del Progetto Alleanza Educativa è


aperta a successive adesioni da parte di altre Istituzioni scolastiche previa
sottoscrizione del presente accordo.
L’Ufficio Scolastico Provinciale di Padova aderisce alla rete per facilitarne
l’istituzione e il successivo consolidamento.

Art. 13 Il presente accordo è pubblicato all’Albo della scuola e depositato


presso la segreteria.

ALLEANZA EDUCATIVA Pagina 4


Letto e sottoscritto Padova, 8 aprile 2008

1. Istituto Comprensivo Teresianum - Padova – Scuola Capofila - Dirigente prof.ssa


Imelda Martin
_______________________________________________________
2. Istituto Vendramini - Padova - Dirigente dr.ssa Liviana Fornasier
_______________________________________________________
3. Istituto Opera Mons. Liviero - Padova - Dirigente prof.ssa Ines Buscain
_______________________________________________________
4. Direzione Didattica – Albignasego - Dirigente prof. Giuseppe Mollica
_______________________________________________________
5. XII Istituto Comprensivo - Padova - Dirigente prof.ssa Andreana Bonaccorso
_______________________________________________________
6. Scuola Secondaria di 1° grado - Don Bosco - Padova - Dirigente prof.ssa Bruna
Malgaro
_______________________________________________________
7. Scuole Vanzo – Fondazione I.R.P.E.A. - Padova - Dirigente dr.ssa Maria Chiara
Cavaliere
_______________________________________________________
8. Istituto Santa Dorotea – Padova - Dirigente dr.ssa Monica De Vecchi
_______________________________________________________
9. Scuola Primaria Paritaria - Sacro Cuore - Monselice - Dirigente prof.ssa Virginia
Kaladich
_______________________________________________________
10. Istituto Barbarigo - Padova - Dirigente prof. Giancarlo Battistuzzi
_______________________________________________________
11. USP di Padova - Dirigente prof. Franco Venturella
_______________________________________________________
12. AGeSC di Padova – Presidente Provinciale sig.ra Maria Cardin Rossetto
_______________________________________________________
13. FIDAE di Padova – Delegata Provinciale prof.ssa Virginia Kaladich
_______________________________________________________

ALLEANZA EDUCATIVA Pagina 5

Related Interests