Sei sulla pagina 1di 92
ENRICO DE NEGRI I PRINCIPi DI HEGEL [FRAMMENTI GIOVANILI- SCRITTI DEL PERIODO JENENSE. sLA NUOVA ITALIAs EDITRICE FIRENZE (©Copyright 1969 by wa Noor Flinn Ei PROPRIETA LETTERARIA RISERVATA INTRODUZIONE TEOLOGIA E sTORICISMO ge ‘on la quale emo mit 2 venuto in mente. prineipi di Hegel ps infatt Yale care semplich inal oppure anche i fondomeat leat. tick del suo pensiero, In reals si tratta tte e de le cou, seene i secondo sgnifeato predomint dt gran lungs tul primo e meglio a addico alla natara del me ‘commento. E poiché qui oltre alls mia respomabilita traduttore io Impogno soprataio Ie mis responsi 4 morico ei critic, nom ho estat metete Hl namne ‘mio in teta questo libro. ‘La tradusione & stats ondotts secondo il metodo del oni detto «eso > riproduce quind ll co dett «gee 40> hegeliano ). Se non che an gerge hegeliane non et "ina per mtn ma obs Dee ae aoa Siles Setcieany tae afte st eats Rare remnant BE SAS et Sa ee ‘quella che sath, —anci @ gh — le se, o este soltanto nella fantasia di eoloro che cred ‘ecbibero di capte « fare capi To Hegel presendendo ‘all talisione a cai appartione © dalfambiente ealtar ‘ale imberuto di teologia, el quale el reo a quale ‘voli. Si trate di una vestina di voc, Lvs di ee ine dallo Hegel condvin con't filocleletterat del ‘ao tampa, + quali uiimi se le sppropratone in pate, oni come og letra pomalit piace parlre dell inletca, delle forme dello spirit, delTntinione, dle Tesistnan a alt concett importa. Nello lvore Invrpretacione di Hegel io avverti non senan avere ade ‘lott. gauche exempio, come In paterath del prgo > the si sole atribuir allo Hegel, apeth, 1» mai, allo Schleiermacher: Is terminologia det aval Diora sopra le religions, wnt nel 1799, mentee lo Hagel ‘ors facendo leon © now aveva pleat nulls i trove tale'e quale negli weritt epelioni). Ma la que £2 V. ne Inuretioe Heel, na, 4% pa. 6h 14,3 SEACH hae Sie ae Sore dite As pn Sl, ‘tote i mais ancen pi Irv mist La pets cibeiomer ngewe’ wn ao ann eb tine le Pee pm a i pr wh, pk Sper he vel a penne accel ap, Mi, saa Hilee eee colcpeea es Sine irae fore S Se sage garam acer oe hie Histol aams “ari New vedo dumevs Ene ieeeethare as SON sbbietfone ngnade i pnt cle Sel mince ‘sione & pi ampia tembrare importante di quanto nom posea sete bet ‘osguprenne en integeane diver the pt fens eed “man cette ie sslusiat deo Hegel néy Sey at fa dt ware oo inc ‘isa gs ae oer ev ore sere ais see [Easels § amie «ey wll i tin pl clare te at ‘Sem defer ‘Ga ate caltwrale sno anche fie formula dll commis: Eehiegiele sinere op duns ee bus prea che ‘in decament ison’ nl ‘fcste,« nen venga ‘le eae‘ Row al dna ee iy ei lo Tabane omit prt Pay Basco le han Eoin Fi oven const ree memo pit sce ak ‘ocr Becemere gl ed Rega Di Ca ine Lo Sehteermacher ere un pastore protestant; lo Hee sel era flio dium pastore protestant fa manda fated te tone tt singe pr mee pair di Tinie perch nem fae ‘iat del tt denims ioe dng ne in dl mgr: «Ae Seco Tinie Initia | el spe oval be ‘Pheer, ured ein ee fot Tian tie heaoe, ome Terri hie Sept el nt ee Sai ele"seoads log ful, io chame » acta tae Ie ie fort 9 tee igre come te eins rete Ss ‘studiare nel Seminatio Tesloico di Tubinga dove ebbe 4 ‘ompagno lo Schelling fio di un dincone protestant E nel Seminario di Tubinga i inaeguava telogin prot Mtante, — & note che con Inn tndusione della Bibb, Latero aveva ridota 4 regle il tedeco, modellandate alla Tingua latina). Cod a ental tedexca si & porate gs inde prpwasion fllosa> poo enare «yd brave 1 igen hotels in liar, er ‘eetaceae ea, eames, apace Fone i ee ss Epes ile -ane perth concen, leon inte areal a preteen wri i ger ieee ieee ial Faia $n ‘Sou comput) deh wai one etre ak deat sce ret pe grin i Dab evil gine che cae con Te pose vighe a un gail’ quivoe dul fo nen meme aE “ile mia ani eae ai step des emit coe ie E mle dro "fae Teore a one Tels duh, opera sina nelle wane che finns «Miser Eeablet ite fino » ogi tx altro, Ia proposisone dipendente tol verho in fondo, rafinatez silisticn che aleuni tro ‘ano alguanto scomoda, Nello xowo tempo il Iesico tee ‘esc, fino ad alore ass primitiv, veane ariechito dt ‘una quanti di parole colte; per aleune di eae adatt [a voce latina facendle arumere terminesione « deci romantic ef Fespreaione di un naxionalnmo ‘comune, in divers mod, tute Te marion’ europee Bin omatice che wl fronteepaio della us prima, pubblis ione (1001, lo Hegel si presentaee come «der Welt teesheie Doktor», mostranda dadegno pet i topper ‘maniea Philosophie" ai tempi dt Later Sno al romantic (ei feno- reno, sotto impulei movi ma connest al romantic ‘mo, Hlappurve in modo vialeno © epeao ridiale posh nai fa) at arse dangue alla sccennata. germaniaa one, — avwpice Is teoogiaprotetantes ——i un line fede dungue questo: quande not ‘nostra Tings romanea,faeiamo il ealeo i om termine temico dello Scheiermacher o dello Hegel, rtroviema ‘Tul sempre originale latin e readme visio Ia com UUnuith di una tradisone. I che & proprio Hl conteario ‘el grgo > lamentato da sleuni: unin condisone, Imodesta conoscensa dellsscolaaticn ¢ della tologia in femere © la capacith di pereepie, pur ella persstensa el vocaboi, lo xpostamento del signifato. ‘Neweuno accost die gergo > lo Spinora per aver def 19 "a Gosanaa «id qu i se ext, por a conelpitur > lo Scheicrmacher e dello Hegel, ton sono alto che lo « in se» e« per ae» della tradisione esa peralico da spiegare come mai quei dve termini 9 eh, quee rac can TVs ello Hegel uns ditcolta di matra diferente da dei trata teoogicis Ea ragione 2 questa: la alle pete Novalis Traspor tande in flowin cotete pretss dt un unlverso uid, ‘itenne che cass conctte appari e comtinuamente japparine in una rerio di rapport com all conett Avett o oppont. Cal variare di tll rapport si modifica tach il valore del termini, la comprensione det quali hon ¢ pit questioned lewico, ma dintellet “Chi si metta « wolae una paginetta di Hegel pod the fate a soperta che, per on i termine Fursch in ‘quel lnoge wembra sottuibile da wafepresione pit ‘hiara, Ma por Ia rapone di sopra addata il medesimo Src diverrsbbe estan i plese oseurith 0 teaviae: {ebb palscmente il penaero dellastore on appens ‘oltar di pagina, enti in na diver costllsion di Tettion «ll vero & un tronfa bachico dove none mem: Ibo ce non tn ebb a ha ito lo Hegel nella Prefe. Fonoraatogi; edi che genere sia, anche dal Tingsiateo, quel dirambo nel quale tre, eg steno ebro di une slate verita die fata, va avanl per pagine «© papine appoggiandos: wal pronome noutro ¢e> sfeile a um sosantivo € x wn {ise un aro ancora ¢ ancora aun altro, lo oa bene hi ha teadote Popera iters. eat [Al qual proporit, la migliore confetssione i un a ‘qual propoito, ene do soltantoTexperiensa di tte Te dicots che Papers offre potrebbe convaidare la acl un metodo. Per intanto & {Rgurbile uno studio & Buons Blologia il quale sicor ‘truce, — meglio di quello che non poss Tare io in ‘jest accenny ~ Ia derivasonee la soria eats del eo eto gorge. Noo mene augarabil arch uno ato ie lntico sala ingua dello Hegel. A diferenrs dell Login dell Enciclopedia, uldivive in bt, seen, capital ‘apitolet, note o paragray Ia Fenomenologa nom are ‘qeato rntor, Ban vere toa in fretae i gett e pro: de a blocehi molto vant. Senan dabbio Ia frets del aie, Mail medesimo tile rove negli srt orale jenen scram deg ‘Tinterpunsione eqns prvi del punta ferme, Per drle in modo un po! romantica, sembre dt trovare alla ree fenra di una selvagsiafontann di pensioro, Che co’? B che primi i romantich cominciavono cas eapreua¢ a forma expresva, onde te univer in divenre « Buide the dirs voli, mise ‘uid anche Ia lingua. Il materiale Hing hege- ino recherebbe un contribute notevole alle ricerche che, por questo riguardo si wo complute oa document di Teteratarae i posi Ela conoscenss dun po di storia della Teteratara now noes, a man volta, neppure allo oreo dlls Sloan In tea ¢ rematiimi pues vige Is norms etn di concedere a an somo Tonore della veriicity fino al ono in coi egy pee sua digraia, om amentien se Sen, alles @ mart, Da nok st tone alta rqola © ‘lad, per fortuna nostra el rttoviamo sempre. ttt Vivi, Poraliro,consieratdo che opi regola ha Te a ‘numerosisime eection, chiedo il permewo di fre t Stimontant audi me. Tradue a Fenomenologia durante lun mio lunge soggiomo in Germanias di quando in quan: da, per past pid dri, mi rivelgevo nom git a del lee lcograf ma alla corte snciain di eapet logy ger ‘mania ¢romanisty edi appretal sori della Slot Ma poiché newuno di loro aveva una competent ape ‘ale in com hegeliane, non ne tran nesntna [vce In Alico, apparentemente linguistics mutava abi, 2 ‘un pl attento eaame, in una questioned concetto di Interpretatone ote, nel loro gener, con ones ¢ conoscensn di ena, te abbinmo git qualche esempo. Una tradusione tede- della Summa di San Tommaso, che bo traf milli bri, munita ‘dt imprimatur, monte apertamente i Intento divaaive 6 she & lo temo, amo, di nuoeo parole tedesche ottenute ‘meccanico i parle laine. Con qualita invece ti dare Quelts, di Welchhit;« siamo nella sen fenomeno, Proseguito fino allawurdo, di quando, nel pawatoy Der a diveniva un Psich inteligntia diveniva Eine fiche Ma appena ha potat, it divulgatoretedesn con nporaneo ha abbsndonato il elene ha fatto eorapons dece aun sla parla tomistien pia di una parla ede sc aclteo inventate secondo i eriteria della magdiore rate a seconds dl cao, Bd ecco 4 religio coeraponere non gid Religion, ma, Gotten: unudenkeit (connesione com Dio) Gottiverbindschoft (che signin qualeom come il far legs con Dio) Il re: salto ai @ che non ei eapisce proprio niete, «che litre ha dovato aggiangero am glossary he un vero carnevale di eal rie anche in Germania ‘In alia abbiamo te traduatoni di pee hegliane di ln del Croce, quell del ‘Moni ee & peemeo, Ia mia, — le quali si niformano 4 riteri ain. Sein una eventuale nuova teadusione ‘tate diacetate quella venti di parole che cot {wlscono i cont dette gergo, le consequence srcbero cai, Mente quella ventna di teint posona veuire ‘antenat con tgorora coronas, j loro aut doves bee volt inv in questo cao To allo ‘on potrebbe pit studiare, peregt mancherelbe il smedesina mode dl sfrie, a hse seu pedirebbe poi dt ritrorare Fain caltorle dello Hegsl som sol contemporan Aege lae Sea Fah Bomane Sa ges, ei vedere § Soul del periodo romantic sells Ince di tna traisione tolgieolonofen In quale ttt roche fsttanea alla loro formanione. Con un tale metodo, lo Hegel verrebbe ridtte 3 usa monade coincente com ut tenluttoremonade. £ una teoris anche quest, cat ‘hon vogio diucutere. Ma allo mi aembra inutile nom ‘rb tradore, ma pubblico le propre tedualn, per. tht effrendo sun publice In ). £ilserbum caro fctum est; se not ‘he Menschiwordang & esprsione molto pit concettuae ‘he non incaratio. I mistero. del Tard womo, conet- tualizaato sempre pit dalla toalogia protestant, pre sents llo Hegel come problema del fri o dvenie (eenden) dela wpirito, Lo hegelismoy poh ba Sno worden come ¢¥!lup po, non sonra una deformazione ‘vclusionistisopostvitcn,¢ To ha cos resco dalla fonte teologien, alla quale in side di crtea storica Disogna icondusle, problems del fierd@ werden, at speci nelliterpretarone del medistore e del modo deli mediazione. Proseguendo anche per questo Tato una teodenea protestant, lo Hegel be considers erroneo Tausbuiee pote della mediasione alla sola persons Ai sn omo-Dio« ha diwolto il Cristo in un conoeto fattantel in modo sempre pitt adeguatoyatraveri un proce continuo del quale parteips Tintero enere tmano, © che conduce alla presentialith. o — ‘on parla molto meno hegelians, — immaneazs del ‘Sprite vero 2 somo, Nello Hegel 8 di nuovo ¢ di determinante cb'glt solve Ia medisione in un organism disetionsien- ‘ico vschiarato dalla forte dlMntelett, e subordina infin la eligione al sapere SlvoBca, In quellrganismo 1s era ftta Tinterpe: ‘ella Tenia ertiana. Per lo Hegel cama loots corte parallela, nel scalare proce del ‘irito del mondo, « quelle dell religions gia it Uwionfo della orois alla religions pers cleght Hkene commons aI sts. Sip quindicompremere 1 ride dt goin che il lsofo ha compltata In ridosine delle pervne della Trinit ad atteggiamentl od epache storiehe. Se 51 Padre ut sie non discende walla terra, Topoce del Pat re tari quella in cai Tumanta eed in det recone enti we il Fighio viene’ spargere la wun parla nt Fig ears quella in cui Tuma tela divsione cheat compor: lus se lo Sprite Santo rceoglo gli uomint nella erleiy Ia ean epoca eat «quella, concidente con la vita di Hegel, in ey attaverso Tesperienta deg element singoli precelentemente el horas ipitina Tanita, Quest if exmmino della cea tra umana: «Bam comincla eon la Fede nog Del fork ‘ie con Ta pauras Gaché ha rempre pil agit sempre Pit diviso: ma nell siiasione forma alP nit origina: in da Tel tema. prods sentle: mor lo spirito di Dio & in Tel, ace dalle fe limitasion, sapere le ate modifasioni ¢riprisine Finniero : Diol Fgh, lo Spirit Santo! s"), Perel il ‘stem dello Hegel i compendia in un temenda ama ama di tologa protrante nformata oun som © di onal vision gnseoogiche Sia hen chiaro che i queste viiont gnosologche Ancuter in modo e com unvampiezsa proporsonat alla loro important, nel cone del mio commento, mete git son eh tlhe Igri, here ve Hen ti soles sopatate wl ileus cara dlls que ‘Sonn, Now snr, tutaiy (or del noe tema id ‘ie revemente quale panto star le eloga is growologe hepa il prio problems ec, Semana oni alts del su npr od Ta mete dello Hegel, & quella dela posits neila religion er Sian lt cncedey cme lle Indearano lie tmnt ce le evene chine © fedheitane wl foweto ‘rganitate non inorne parla Gey me {ntoro a am clemento, sible 0 allen, cha ne flare Vnerpetanone, Quo lemento fy bb tern prt apperteneti «oon determinate chien # ib the gh ilmisasgearanc,sorgmndot le font del Tere del preioii, Loopy iver nea ee tplng, sai We cecta soe fate, vce flo Sei hal deve rendre ragione. Lsceetarione di uel ano (che peri etlig pad enero Hl leooscinento ul eatattere diving della gertchin eden er ro pob enero Hnaeimento dell treat tastene nlfesctreta pe U prettast son Iran tub ere rcmondincate co stant Crit hu ve Inte Vero » gi min) implies Fasstesine a ge ‘ery dle eignt postive & in apc, dle vere tine, Nelo a ott fatto 8 cots diver et dh anc fat, lo Hegel adoperd imo sre ‘mento foggute dal prtotanesino: In determinsane Gai olo d'autoritas Lures et hiato goal {lod ator sehen eatin ote sien una Initio dina; om avendle treaty eg eg lla chica ettolca il caattere divin, Similmente To Hegel alot di tate le chew estan, eax cera it tole fcana delle quali at carattrina por Teeentassine di facto. di quell'slemento « postive >, Il primo ren! tito della rcern hegeliana& che Il poste o identficn fc Tavlos sma: postive & tm elemento tenito ferme dallastortiy « dalfaatorith roo obbligataria per In eangionaione 0 mediasine delf ume eon Dio. O ane che, il positive rela da wn'inversone di valor per el, In foraa delfautorit,qualeosn di secondavi © csidene tale, auuine un aapello enenalale:« L'accientale da loveva scatrire una necowiti, i traarante au cui el Aoveva fondaro negli omni Ie eoscienea dium eterno, porto on emo nel entimenta, nel penviero e nel Fasine, questo tanacante wei, im generale, lo ria). a dela religion eitiana eto eaame hegelian al concen vedere Gest, nella sun prodicrion, aves investito eee {i unfautorihspedtale devivate da Dio e eg rspetto 2 gt allt vomini, veme dato uno apecalevinalto alla fon perro oppare ae Tatorth di Geshe co Ts aun Powtvirasone, fomero un aggunta interpretativa det ot dscepli Comungue quero dubbio sia sat riealto, I maente dello Hegel Hi trovava qui al bivio della dee sione- Bgl avrebbe potuto Tare di Ges un maestro dt ‘iti Ia eotgrandezaasnrebbe appars iaversamente pro- Porsionsle al grado di autorita di nl ql i foue tver Sto. Gesi, meat di vite vrtaon, sarebbe etato pi f meno auto dall cena di ewers wh seminatore di Postvty © onl vincalo ten i rita le chiow ertiane SVaarebbe rscino, Ma questa nom fu lia che lo Hegel in di Goa vimase per lo Hegel Ia paral ‘quale ragphangera Te cies ertiane Fino wel oro elementh postin, pershé ext in modo pil ‘© meno Felice, pitro meno adegusto al eoncett, indian ‘ promettono Wut Ia necesita dlla mediaione con Dio. {Lo Hegel sleonobhe in Gost Is presnaa del Cristo del amediators, fer del mediatore un concett puroy mie fui questo eoneeto, ¢ gli element posit nel chiese ertlane divennero le determinasionvempee audeguate nelle quali la mediasone preade figura Morice ri relia ‘A complemento di quanto siamo venti chiarendo, tebe pent acy pat 1. . ‘eceth della morte di Coe wos ‘deve morire pershésollanto eal ser: Scio della persona vngola of mette in Aidit Tesenan tniverae dl eoneetor «La morte ds eld che ime Ulstmente sguiien, dal non eeere db quer singela, ‘ene illominata a niveraita dello spirit vivente nella ‘son comunithe in ease ogni giorno morente ror feite >". Le dadusione metaiea del datino delle ror ate medieval: ad cue om fe concen il durevole pomeno del sepoero di eit, perché Funivevealit della ‘mediasione non ai Icia teattenre pret Ia morta spo. fla dove sl & incarate sotto Taspetto dé ana perona Sago La morte della peronasingolao corporesrappresnts Aunque il tronfo della personalts pura Di qui alla de- Slpnatione della personalts pura came To pore il paso breve, ma importante, Ean spo ifat il panto dim. tectsione tail teologismo hegeliano el soi ton ome ecenan La persnalta prs, eepreses quale To puro, Ssccoglie in aé uns tadisione di penaero pecultiva che {capo alle lo penmo > del Kant, Ma Telo penso > del Kant'e PeTo puro’ del Fichte expicane une funone feminentemente uniesteice, mentee To puso dello Hegel ‘spl uns fanzine eminentemente meditrioe lla chiae ‘ara logica della quale confersee non poco il suo rape Por cou le funsione mediaeie del Cesta. Lo pare {ell Hegel non procede rdaeendo 2 né sl molteplicn, ‘a, prima di tata dssndeap ent il molteplion & . Viviicae il mole 1) enorme td, yp Opec ace aia ss dt Vie (ot ‘cefove mninicsacmo’ichiae ele amamico Steven pepe Yond se fae ae Ime IMamiaare ops sngolarih im una propria comellasone |sinletien. Simitmente mediare i moltepice significa ongiangerlo, In irl dlls sus ste ilaminaions, alle | alte iadnitesngolart,e ttite wna comunione ta di foro. A eua volta questa comunione, mentee 8 un rec proco afsleehimento,sehiede It snunsia = perstore tela singolait util wari i won pervtencia na tale la dispositions a fash altro da eid che era prima. La mediazione dungue, come Is redentione, 1- ‘hiede a site di negativitic In questo wnso Mlo puro & Imediasione pura perché & negaione pure. Quando atte ‘vero Ia comples vontnaa del mondo a peeegue la me- diasone prea in quant tale, ridots alls won trayparente Tansione logics, preindenda. quindi dal molteplice in che bnecesrio al suo expliari ol trac sn storia del conceto del Cristo © gange alla def hlsione contests nella Fenomenoloia: «La mediasione non & altro che la moveates! eguaglianas con sé 0 late ‘easione in se steno, il momenta dello che & pers, It egaivith para o abbawata alla ua pura arasione, i semplice divenire > Quowo «semplce divenire» che Yale quanto « semplic soreth fu i resaltato della ‘nuova disput intorna al lero werden del Verbum caro actu ot. 1 mitero della Menchicerdung 2 panto pi discon Alea cel cristina, nel quale pio tone impognat toloro che non possone non dis titan cia Tintera ‘ori del pensiro ceidemsle Lintepreta fnoumerevall erse « inmumerevall sient Slow, comprensione dei quali pub guadagnare molto dal fmbientamesto nel clin religion mentre pu gunda: faare meno da wna loro forte riduione alPrtedont Dacché Cristo 8 inearnato spargend il Verbo tel omini, @ daeché fino dat primi svol del erianesim si formd la sententa christians alter Christus, srse I TH Te prem rca, wae 9,