Sei sulla pagina 1di 19
LA VALUTAZIONE POSTURALE LE RETRAZIONI MUSCOLARI DAVIDE FOGLIADINI INTRODUZION Questo manualettc pratico ha come finalitt di fornire una serie di strumenti semplici,obiettivi e,spero, sufficientemente interessanti per valutare il vostro soggetto In che modo? Osservando il suc atteggiamento personale, espressione delle sue articolazioni e dei segmenti corporei in quel momento La postura pud e deve essere intesa in termini di equilitrio muscolare; ma possiamo anche vederla come rappresentazione tridimensionele di una specifica condizione peicologica Vi invito ad utilizzare tutti insieme gli elementi.e di approfondire quell’ aspetto che vi @ pid congenialeche “sentite” di pid, quando saprete stabilire le varianti individualisaprete suggerire miglioramenti e compensi, con il risultato di fomire al cliente il Lipo di esercizio, la scelta di un abtrezzo, i dettagli di un geslo davyero adatti alla sue esigenze Davide Fogliadini Lavalutazione posturale 2 CONCETTO DI POSTURA In letieratura esistono esistono molte definizioni di postura; i fisiologi,gli esperti di tecniche rieducatives kinesiclogi interpretano in maniera diversa il concettoPersonalmente atvibuisco grande importanza all’azione del sistema muscclo-connettivale nei confronti del sistema muscol o-scheletrico. Infatti nella wita quotidiana raramente la stessa posizione viene mantenuta a lungo: € poi, quante volte abbiamo davvero i muscoli rilassati! Neanche durante il sonno. Lanostrarelazione con lo spazio obbedisce a quattre leggi fondamentali: © Weorfeet © sisparmio energetico © Liassenza d dolore © I mantenimento dell’ equilibrio ‘Una riflessione sull ultima punto... Jn stasione eretta, con un normale appoggio plantare, lalinea ci gravité passa per il baricentzo perla base di appoggio; se oscilliamo il troncola proiezione del baricentro esce dal cosiddetto “poligono di appoggio” (quella superficie formata dalle linee che uniscono le punie,i talloni ei margiai leterdli dei pied) Qual il sisultato? Cadiamo a terral Jn stazione eretta la linea dl gravit’ passa sul piano sagittale tra i due talloni medali.mentre sul piano frontale cade tra la zona tibiotarsica e le articolazioni metatarso-falangee. Il resto del corpo si comporta come un penddlo rovesciato, che resta in equilibo dinamico, quind costantemente instabile grazie all’ azione della muscolatura tonica Partendo dal piede,ogni segmento corpereo si equilibria sul sottostente. Lavalutazione posturale 3 Iisistema divalutazione Kendall (Questo ottino protocollo i valutazione peevede Iublizz ci un sexaplice quanto efficace strumento: fla Femeette diverifoae Posteniormerte sul pianofrortale Werticala che panca equidictants trai due malleoli mediali che si proietta tel piano medio sagitale che s proietta tai dae gemelli che si proietta tra le due eosce che oi proietta tala lineamediana del tacino che a proietta sal proces spinasi che si proietta al centro cel cranio Actetionmente sal piano frostale © Verticals che passa equidistants trai dur mallecli che ceincide conil piano medio sagitale che pacea trae due ginocchia che passa sulla sf: pukica che passa sill’orbelico che passa al centeo dello sterno che passa al centro del mento che passa al cento della glabella E’ evidente che ogni squllibrio muscolare modiichera imo dei segm enti, specialmerte quelli del rec! Laterdmente su piano sagitale Verticals che passa avanti el malleco Laerale che pasta davant all atieolezione dl ginoedhia che passa leggermente avanti laticalsziove dell nea che passa nei cotpa vetebrali 3) che passa mall eticolazione della pala ch passa nai carpi delle verter ezrvicali che passa nel meato udilive eterna che passa leggeimente posteriore all’aice dela satura coronele Lavalutazione posturale Il bacino del soggetto presenter’ una posizione neutra quando le SIAS e la sinfisi pubica sono sulla stessa verticale: con un bacino cosi posizionato avremo una fisiologica lordosi lombare. Con ua sua indinazione anteriore(antiversione) la lordosi aumentera, con una inclinazione posteriore (reraversione) il tratto lombare si appiattira. U ruolo posturale del diaframma Una cattive fanziouamento del diaframma, cioé una cronica posizione “abbassata” in inspirazione, porta delle importanti modifiche della postura: infatti,chi ha un diaframma cronicamente in spasmo,non ha altra scelta che atfuare un compenso a carico dei muscoli accessori della respirazionen particolare lo stemocleidomastoideo e gli scaleni, La loro contrazione ha per effetto di trascinare verso |alto e all’indietro la parte alta del torace ¢ verso il basso e in avanti il tratto cervicale; il risultato di tutto questo porta molto spesso ad una diminuzione,ad un anmullamento o addirittura ad una inversione della lordosi cervicale.II conse- guente aumento di pressione sulle articolazioni intervertebrali porter quasi sempre dolore,infiammuzione c artrosi precoce Lavalutazione posturale 5 ESEMPI POSTURE Aunranerto ieee Postura afo-woccee Pomurta dene pate roinrt iviy beck Lavalutazione posturale FLESSIBILITA UN ESEMPIO DI RETRAZIONE MOLTO FREQUENTE E OFFERTO DAGLI ISCHIOCRURALI. E EVIDENTE COME IL SOGGETTO, NEL TENTATIVO DI AUMENTARE LA PROPRIA FLESSIBILITA ARRETAI IL BACINO E FLETTA _ESAGERATAMENTE IL DORSO. QUESTO PERCHE LA BREVITA DEI SUOI FLESSORI NON GLI PERMETTE UNA BUONA ANTIVERSIONE DEL BACINO. ALLINEAMENTO IDEALE VISTO DI FIANCO LAZIONE SINULTANEA DEI MUSCOLI ANTERIORI E POSTERIORI LO MANTENGONO MW ALLINEAMENTO IDEALE, GLI ADDOMMINALI TIRANO VERSO L'ALTO E | FLESSORI VERSO ILBassO. I DORSALI, POSTERIORMENTE TIRANO VERSO ALTO E GLI BSTENSORI DELLANCA VERSO ILBASSO. IL SMVER@INO TRA GLI ADDOMIALL E ou ESTENSORI INCLINA IL BACIN POSTERIORMENTE, MENTRE QUELLO TRA | MUSCOLI DELLA REGIONE LOMBARE E | FLESSORI AGISCE —INCLINANDOLO ANTERIORMENTE, Lavalutazione posturale ALLINEAMENTO IDEALE VISTO DA DIETRO a valutazione posturale IN QUESTO CASO ABBIAMO UN INSIEME DI GRUPPI MUSCOLARI CHE AGISCONO INSIEME PER STABILIZZARE TRONCO, BACINO ED ARTI INFERIORI ALLINEAMENTO SCORRETTO 1 afk aN? Lavalutazione posturale ALLINEAMENTO SCORRETTO 2 (BS WEEN Lavalutazione posturale ul POSTURA CIFOLORDOTICA Lavalutazione posturale POSTURA DI SWAY-BACK Lavalutazione posturale POSTURA DI TIPO MILITARE Lavalutazione posturale TEST PER LA BREVITA’ DEI FLESSORI DELL’ANCA Lavalutazione posturale 15 TEST PER GLI ISCHIO-CRURALI ESEMPI DI VARIE FLESSIBILITA’, REALI FE APPARENTI Lavalutazione posturale 16 TEST PER IL SOTTOSCAPOLARE TEST PER IL SOVRASPINATO, IL SOTTOSPINATO ED IL PICCOLO ROTONDO TEST PER IL GRANDE ROTONDO, IL GRAN DORSALE E IL PICCOLO E GRANDE ROMBOIDE Lavvalutazione posturale W TEST PER IL TENSORE DELLA FASCIA LATA TEST PER I QUADRICIPITI Lavalatazione posturale TEST PER IL PETTORALE CLAVICOLARE E STERNALE TEST PER IL PICCOLO PETTORALE Lavalutazione posturale