Sei sulla pagina 1di 1

NOZIONI DI BASE DI INFORMATICA

Da molto tempo, in concomitanza con la diffusione e lo sviluppo dei calcolatori elettronici digitali,
linteresse degli studiosi di discipline umanistiche stato sollecitato sia dalla ricerca di tecniche e metodi
nuovi da applicare (p.es.) nel dominio degli studi linguistici (traduzione automatica, analisi di testi,
linguistica computazionale) e degli studi storici (metodi di calcolo per la ricostruzione e la datazione
storica), sia dalla riflessione critica sulle forme digitali di rappresentazione della conoscenza, che sono
proprie dei diversi campi di studio delle discipline umanistiche.
Storicamente linformatica si formata come disciplina e ha visto riconosciuta la sua autonomia allinterno
di Facolt di carattere scientifico o tecnologico.
Per sua natura essa comprende tuttavia una molteplicit di aspetti, che finora sono stati ricondotti a due
rami principali:
a) quello tecnologico, che si occupa di studiare i risvolti fisicomatematici e ingegneristici delle
risorse destinate al calcolo automatico, cos come le teorie e le tecniche di comunicazione;
b) quello pi specificamente informatico, che studia il metodo informatico, basato su
modellizzazione, formalizzazione e verifica sperimentale, e dunque la teoria degli automi, la logica
formale, le teorie del linguaggio, con un interesse molto affine a quello degli studi filosofici e
linguistici coltivati nelle Facolt umanistiche.
Nel corso degli anni si instaurata uninterazione feconda tra linformatica, soprattutto nel suo aspetto di
multimedialit, e gli studi umanistici, che ha dato luogo ad una riflessione sempre crescente sulla novit
rappresentata per le discipline umanistiche dalladozione di procedure computazionali, e di tecniche e
metodi multimediali, e anche sullimportanza dei contributi provenienti dalla formazione umanistica per
una piena e consapevole comprensione dei nuovi tipi di comunicazione.
Tutto ci rende necessaria lenucleazione di un settore disciplinare che copra lo studio di tali procedure e
metodologie, e delle possibili interazioni tra cultura umanistica e competenze informatiche, ben
differenziato dai due rami sopra menzionati, e collocato nellambito della Facolt di Lettere.