Sei sulla pagina 1di 2

10/20/2014

SANDRO RICALDONE - ANNI '70: I QUADRI MANIFESTO (INTERVISTA A PIERO SIMONDO)

PIEROSIMONDO
IQUADRIMANIFESTO
acuradiSandroRicaldone

S.R.Dopoglianni'50,conilBauhausimmaginistaeiMonotipi,dopoglianni'60conilCIRAeleTopologie,
negli anni '70 per te sembra cambiato tutto. Non pi gruppi, una ricerca che sembra sterzare verso
l'immaginemediale,versounsurplusd'immagine...
P.S. Non direi. Intanto anche in quel periodo ho continuato ad occuparmi di gruppi, anche se all'interno
dell'Universit, in una prospettiva diversa. E, per quel che riguarda i quadrimanifesto, esiste pi d'un
collegamentoconillavoroprecedente.
S.R.Inchesenso?
P.S. Con i Monotipi, ad esempio. Sotto un profilo diciamo cos "concettuale", d'impianto c' contiguit
conlatecnicadeldecalco,chehoutilizzatoperiquadrimanifesto.Inentrambiicasilapartenzadatada
un'immagine,nonimportasecreataotrovata,sediascendenzatachisteofotografica,chevieneriprodotta
e,nelcontempo,alterata.Conildecalcol'immagineescesbiadita,mutatanelcolore...
S.R.Rovesciata.
P.S.Precisamente.Equisid,forse,un'altraconnessioneconiprogettitopologicie,sevuoi,mediologici
del CIRA. Vale a dire: nella topologia, questa geometria del foglio di gomma, entra in considerazione non
solo la superficie, la facciata, ma il rivolgimento, il rovescio. E sempre nel rovescio, un rovescio invisibile
perch compreso fra le pagine, si colloca inqualche modo larealtdelgiornale, chelo ricorderaiconil
CIRAsieratentatod'illustrareattraversounacomplessastrutturalabirintica.
S.R. Sotto l'aspetto visivo, comunque, gli esiti sono abbastanza diversi rispetto alle fasi antecedenti.
Sembra che si affacci un tratto che si potrebbe definire contenutista. Le immagini di guerra, ad esempio,
sembranoriflettereuncertoclimadell'epoca.
P.S. Erano gli anni della guerra nel Vietnam, certo, e avevo un atteggiamento definito al riguardo. Ma
questacomponente,chepurec',chesiavverte,nonmisembradecisiva.Comenondireideterminantela
riflessionesullostereotipochepuemergeredaaltrilavori,basaticheso?sufotodarotocalco,diattrici,
disoggettifemminilieffigiatisistematicamentenellastessaposa.
S.R.Taluniaccostamentisembranoleggibilinell'otticadellabanalizzazioneedeldtournement.
P.S. In parte. Ma torno a ribadire che per me l'alterazione, la trasformazione dell'immagine cosa che
investe pi forma e struttura (per riprendere termini jorniani) che non l'estrapolazione e la
ricontestualizzazionediunitsemantichediscrepanti.
S.R.E'piunfattodipittura,vuoidire?Ancheselatuapitturaindefinitivanondipennello,sirealizza
nell'imprimere (i monotipi), nel trasferire (i quadrimanifesto), o, ancora, nel coprire e dissolvere (le
ipopitture)enellevare(initroraschiati)...
P.S.Vedi,lapitturapermenonsiidentificaconilsegnoindividuale,un"trovarfigure",riconoscimento,
mettere in risalto ci che magari gi esiste. In questo senso i quadrimanifesto, cos "pieni", non si
http://www.ricaldone.org/simint3.html

1/2

10/20/2014

SANDRO RICALDONE - ANNI '70: I QUADRI MANIFESTO (INTERVISTA A PIERO SIMONDO)

proponevano di veicolare un messaggio, di questo in sostanza m'importava poco, ma sono una specie di
ecologismo,unriciclareleimmagini,tuttaquestarobachevienespazzataviaognigiorno.
S.R.Senzaperquellarestituzioned'aurachesiriscontranellepoetichepoponovorealiste.
P.S. Semmai proprio a partire dall'azzeramento, dalla loro incapacit a comunicare prodotta dalla
ridondanza e dalla routine che diviene possibile accostarsi a queste immagini quasi in analogia con
l'espedienteleonardianodisondarelenuvoleolemacchiesuunapareteper"trovarfigure"...

(intervistarealizzataaTorinoil15/5/1993)

>>>TORNAALLAPAGINADIPIEROSIMONDO<<<
>>>TORNAALLAPAGINAINIZIALE<<<

http://www.ricaldone.org/simint3.html

2/2