Sei sulla pagina 1di 11

BASILICATA 2020

Lavoro, formazione e complementarit


tra i fondi europei
LE INNOVAZIONI PER
LAPPRENDIMENTO
1
IL SENSO DELLA NUOVA PROGRAMMAZIONE: OTTENERE IMPATTI
STRUTTURALI, DECLINANDO LOCALMENTE LA STRATEGIA EUROPA 2020
Nuovi bio!ni indotti dalla crii "con una i!nificativa evoluzione
dell#attuale pro!rammazione, ripetto a!li ori!inari contenuti del $%&, c'e
manterranno veroimilmente un peo rilevante anc'e nei primi anni della
nuova pro!rammazione 201()2020*
+itorno della Bailicata nel novero delle re!ioni in ritardo di viluppo,
tanti !li impatti della crii, pur a fronte dell#evoluzione poitiva de!li
ultimi anni*
,ffetti della spending review, c'e riducono la poibilit di azione de!li
attori pubblici, nel momento in cui ea i preenta ma!!iormente
necearia*

-ualificare la pea, ia dal punto di vita de!li obiettivi, ia delle modalit,


in una forte !re"!one ! !n#e$t!%ento %!rato, per contenuti e target,
attravero la concentrazione delle riore*
2
& POSSI'ILE (UALI)ICARE GLI O'IETTIVI DELLA NUOVA PROGRAMMAZIONE, SE:
S! *a$$a a una *o+!t!,a -e++a for%a"!one. a una -e++/a**ren!%ento.,
allar!ando il novero delle azioni di politica attiva ed incrementando il peo
dell#alternanza fra conteti formali e conteti non formali*
S! *on0ono a+ ,entro 0+! !n!#!u!, $u**ortano +e +oro tran$!"!on!
fona%enta+!, nel coro della vita, .uali/
la celta dei percori colatici, di itruzione e formazione0
la ricerca di una occupazione e la prima ac.uiizione di una condizione
profeionale0
l#adattamento al cambiamento0
la mobilit profeionale, anc'e nella dimenione trannazionale0
il paa!!io dal lavoro allo tato di .uiecenza, per !li apetti relativi alla
tramiione della propria eperienza profeionale, in una lo!ica di
upporto all#invecc'iamento attivo*
1
& POSSI'ILE (UALI)ICARE GLI O'IETTIVI DELLA NUOVA PROGRAMMAZIONE, SE:
S! #a+or!""ano 0+! a**ren!%ent! ,o%un1ue %aturat! "formali, non
formali, informali&, in termini di/
,re!t! for%at!#!, utili per accedere in modo individualizzato ad
ulteriori opzioni di apprendimento
e di ,o%*eten"e ,ert!f!,ate, al fine della loro ma!!iore pendibilit nel
mercato del lavoro, anc'e nei procei di mobilit trannazionale*
S! %ant!ene al contempo ,entra+e +a !%en$!one e++/a"!one ,o++ett!#a, in
modo da evitare i ric'i e le derive di una ecceiva individualizzazione
de!li c'emi di politica attiva, c'e poono portare ad una
individualizzazione della die!ua!lianza ociale*
(
& POSSI'ILE (UALI)ICARE GLI O'IETTIVI DELLA NUOVA PROGRAMMAZIONE, SE:
$! raffor"a +a $a+atura fra +/!n$!e%e e++e *o+!t!,2e re0!ona+! ! natura
e,ono%!,a3$o,!a+e e +e *o+!t!,2e att!#e e+ +a#oro* Ci2 attravero, ad eempio/
la traduzione delle azioni 3,S+, 3,AS+ e delle politic'e re!ionali in !enere
in riferimenti profeionali certi "tandard minimi di competenza&, aunti
come bae della pro!rammazione, favorendo la concentrazione di riore
u importanti obiettivi di .ualificazione del itema0
la declinazione di profili profeionali traverali comuni a divere policies
nell4ottica di conver!enza vero una direzione comune0
la definizione di azioni di apprendimento pecific'e, mirate, componibili in
percori fleibili ed individualizzabili, non olo di natura formativa0
la .uantificazione dei target di detinatari per tipi di competenze
profeionali da ac.uiire e la cone!uente miurazione dello tato di
avanzamento della pro!rammazione*
5
& POSSI'ILE (UALI)ICARE GLI O'IETTIVI DELLA NUOVA PROGRAMMAZIONE, SE:
S! a$$u%e !+ terr!tor!o ,o%e #ar!a4!+e ,2!a#e, valorizzando e
rafforzando le pecificit locali e le poibilit contetuali6locali di
7inte!razione conver!ente8 fra i diveri fondi* In .ueto eno
aume !rande rilevanza, anc'e nella propettiva de!li invetimenti
di itema, l#articolazione dei poli formativi e tecnico)profeionali*
S! a$$u%e +a tran$na"!ona+!t5 ,o%e una !%*ortante r!$or$a e++e
*o+!t!,2e e++/a**ren!%ento, in particolare rivolte alla smart
specialization, in modo da rafforzare il !rado di apertura e mea in
rete della Bailicata vero il reto d#,uropa* La trannazionalit va
utilizzata ia per ac.uiire competenze da conteti eterni "p*e*
nell#educazione terziaria e nella +9:&, ia per rafforzare le reti
produttive e upportare le miioni di viluppo delle capacit di
mercato del teuto produttivo locale*
;
LA 'ASILICATA DISPONE DI UN ESSENZIALE INSIEME DI RISORSE DI SISTEMA
<li $tanar *rofe$$!ona+!, baati u =nit di Competenza, permettono di
eprimere !li obiettivi delle policies di apprendimento in modo funzionale
al ritorno de!li invetimenti realizzati con il 3,S+ ed il 3,AS+* La !ranularit
delle competenze conente inoltre di intervenire ulla .ualificazione6
l#adattamento di variate fi!ure profeionali, portando a pecificare con
ma!!ior determinatezza i target "anc'e dal punto di vita .uantitativo& ed
a miurare l#effettivit delle realizzazioni*
<li $tanar ! *er,or$o for%at!#o vanno viti come riora per
individuare i L,$ > Livelli eenziali delle pretazioni del itema
dell#offerta di apprendimento, rivolte alle tranizioni della vita attiva*
<li $tanar ! atte$ta"!one e0+! a**ren!%ent!, rivolti a !arantire !li
ade!uati livelli di traparenza, contribuicono al mutuo riconocimento
delle .ualificazioni, nel .uadro della mobilit !eo!rafica*
?
LA 'ASILICATA DISPONE DI UN ESSENZIALE INSIEME DI RISORSE DI SISTEMA
La 1ua+!f!,a"!one e+ %oe++o ! *ro0ra%%a"!one e attua"!one e++a
for%a"!one ,ont!nua "avvio S$IC&* L#obiettivo da ra!!iun!ere @ la netta
riduzione del tempo di ripota alle ei!enze di intervento delle impree
ulle proprie profeionalit, in preenza di attivit effettivamente
cantierabili in un orizzonte temporale di immediatezza*
Il upporto alla +e!ione ed alle $rovince, attravero la capacity building,
nell4applicazione delle *ro,eure ! 0e$t!one e ,ontro++o )SE*
Lo viluppo della ota"!one ! ,a*!ta+e $o,!a+e e re+a"!ona+e necearia per
ripondere alle ei!enze di piA tretto indirizzo trutturale della nuova
pro!rammazione, attravero il ,o!n#o+0!%ento att!#o e++e *art! $o,!a+!,
nella cotruzione delle riore di itema*
B
LA NUOVA PROGRAMMAZIONE RIC6IEDE ULTERIORI CAPACIT7 DI SISTEMA
UNA PI8 )ORTE DIREZIONE DELLE POLITIC6E DI SPESA
Ca!!ior .ualit della pea ra!!iunta attravero la concentrazione finanziaria
u pro!etti inte!rati*
Ca!!ior focalizzazione del 3S, attravero l4efficace ed efficiente inte!razione
con 3,S+ e altre riore trutturali*
Ca!!ior impatto de!li interventi pubblici, rafforzando la dimenione
dell4invetimento ulla dimenione del conumo*
UNA PI8 AGILE E MIRATA GESTIONE DELLE RISORSE
Ca!!ior capacit di ripondere tempetivamente e puntualmente ai bio!ni,
ia in eno proattivo c'e reattivo*
Ci!liore performativit e inte!razione del itema dell4offerta dei ervizi alla
perona ed alle impree*
Sviluppo delle capacit di monitora!!io e valutazione in itinere "miurazione
del !rado di realizzazione della pro!rammazione e del ra!!iun!imento dei
riultati&*
D
LA NUOVA PROGRAMMAZIONE RIC6IEDE ULTERIORI CAPACIT7 DI SISTEMA
Completamento del itema di riconocimento dei crediti e di certifica)
zione delle competenze, in rapporto al .uadro nazionale nel frattempo
delineato*
Sviluppo di un catalo!o unico dell#offerta di ervizi di apprendimento
"formativi e non olo&, in tretta relazione con il itema de!li tandard,
confi!urati nella lo!ica dei L,$ > Livelli ,enziali delle $retazioni*
Sviluppo di modalit tabili di pro!rammazione top-down, rivolte alla
inte!razione fra le azioni 3S, "di profilo ma!!iormente compleo, come
p*e* nel cao de!li c'emi di alternanza e del ricoro alla trannazionalit&,
!li invetimenti 3,S+, 3,AS+ ed il compleivo .uadro delle politic'e
economic'e e ociali della +e!ione*
:efinizione di trate!ie di apprendimento rivolte all#incluione ociale
attiva, anc'e nel loro rapporto con la componente piA paiva della lotta
alla povert*
10
LA NUOVA PROGRAMMAZIONE RIC6IEDE ULTERIORI CAPACIT7 DI SISTEMA
Sviluppo della dimenione territoriale del itema, attravero il riferimento
dei poli formativi e tecnico)profeionali, viti come luo!'i di pecializza)
zione a upporto dell#intera re!ione*
Semplificazione amminitrativa e .ualificazione delle capacit ipettive e
di valutazione 7in campo8, rivolte a !arantire l#effettiva ripondenza dei
ervizi ai L,$ ed a!li indirizzi di pro!rammazione, coE come a procedere
alle necearie 7correzioni di rotta8 di .uet#ultima, ulla bae dell#evolu)
zione dei in!oli conteti di intervento*

:efinire *o+!t!,2e ! a**ren!%ento -!nte0rant! e !nte0rate., upportate da


interventi di capacity building, traverali all#intero proceo di
pro!rammazione, !etione e controllo delle policies trutturali*
11