Sei sulla pagina 1di 1

Gli aminoacidi sono i monomeri che costituiscono le proteine (20 aminoacidi standard), sono caratterizzati

da un gruppo amminico e uno carbossilico entrambi legati al C- e poi da una catena laterale R. gli
amminoacidi si uniscono tra loro in peptidi mediante reazioni di condensazione in cui si forma un legame
peptidico tra il CO e lNH2 e si forma una molecola dacqua, una catena costituita da 2, 3, 3-10 o pi
aminoacidi detta di-, tri-, oligo- o polipeptide, le proteine poi sono costituite da pi catene polipeptidiche.
Per convenzione le catene si scrivono dal residuo aminoacidico con lNH2 libero (amino- o N-terminale) al
residuo aminoacidico col COOH libero (carbossi- o C-terminale).
In base alle caratteristiche della catena laterale gli aminoacidi possono essere:

classificazione R sottogruppo aminoacido
apolari alifatici glicina
alanina
valina
leucina
isoleucina
prolina
metionina (con S)
Aromatici (ma non polari) fenilalanina
triptofano
polari non carichi fenoli (aromatico) tirosina
alcoli serina
treonina
tioli cisteina
amidi glutammina
asparagina
polari carichi acidi glutammato pK
R
=4
aspartato
basici istidina
lisina pK
R
=11
arginina

A pH=7,4 fisiologico il gruppo NH
2
protonato e quello COOH deprotonato perci gli aminoacidi sono ioni
dipolari o zwitterioni.