Sei sulla pagina 1di 1

11

n.102
alto gradino che la politica avrebbe potuto mai offrirgli. Il mondo secondo il
regista canadese di origini armene, Atom Egoyan, dominato dalla menzogna
e dallipocrisia e chi non si uniforma destinato alla sofferenza e al dolore
della memoria e della perdita. La visione del suo recente lm Devils Knot -
Fino a prova contraria potrebbe addomesticare una mente abituata a cernite
superciali del pensiero. Le frecce di posizione potrebbero risolvere molti
problemi. Una volta girata la chiave sul cruscotto, non importa se sei leone o
gazzella: meglio che cominci a correre. Una pedata sullacceleratore e via,
andare. Ci metti un minuto, tanto lasci le frecce accese. Mica ci vuole tanto
per un caff al bar! Aspetta in macchina ch cho le quattro frecce che poi
sono sei. E in seconda la non ci parcheggio mai, piuttosto la lascio in mezzo
alla strada ch tanto a questora chi vuoi che passi. Queste riessioni da bar
apparvero sotto forma di inchiostro fra le righe di un articolo pubblicato da
Teramani, nel dicembre del
2009. Sono trascorsi inutil-
mente quasi cinque anni e il
trafco e la maleducazione,
lincivilt degli automobilisti
sono episodi ripetuti che
continuano a legittimarsi
quotidianamente sotto gli
occhi della cittadinanza. Le
amministrazioni che si sono
succedute nel tempo hanno
solo migliorato la qualit
delle trappole: dai varchi
elettronici alle telecamere remotate, che presto entreranno in funzione per
scattare a ripetizione tante foto ricordo a tutti i trasgressori.
Io sono attaccato con le mie idee alla realt e quanto pi giro il mondo tanto
meno nutro speranza che lumanit possa mai diventare tutta intelligente,
saggia e felice. Forse, fra tanti milioni di mondi, ve ne sar uno che possa van-
tare tanto, ma dato il modo com costituito, per il nostro c poco da sperare
(Goethe, Viaggio in Italia).
el caos autunnale di una provincia addormentata, tra presidi incapaci
di svolgere al meglio le proprie funzioni e che meschini spargono voci
incontrollate su imminenti pensionamenti nel tentativo di risollevare
le percentuali delle iscrizioni in caduta libera nella propria scuola,
tra professori costretti a cambiare aria appresso alle minacce ricevute e alla
macchina strisciate da un chiodo, ci si rende conto che purtroppo questo il
tempo, questa la storia.
Lintervento di Schettino nel corso di un seminario organizzato da un docente
dellUniversit La Sapienza di Roma solleva un polverone che ricade gi dal
cielo come le manine nellAmarcord di Fellini. Un pregiudicato costituente, che
giusto consultarsi con lui e che soprattutto lo si faccia in fretta, anche con
un gelato che si squaglia in mano, perch la ripresina ha mille giorni contati.
E siccome non c pi tempo da perdere, la si passi pure a quel parlamentare
europeo proveniente da Roma e sceso a Bruxelles dal volo Low Cost TV 703
della Virgin Express che, allepoca, nel 2004, ricevette lo stesso il rimborso di
circa 800 euro a fronte di una spesa pari a meno di 90 euro. Ironia della sorte,
dieci anni dopo, gli toccato - al parsimonioso uomo politico - di promuovere
la Spending Review, imponendo lindice ammonitore sul suo popolo dal pi
di
dimmitutto@teramani.info
Mimmo
Attanasii Satira
Passaporto per i... fatti nostri
Le quattro frecce
di Stupdo
N