Sei sulla pagina 1di 2

Scuola Estiva Dentro il Suono

Cantalupa (TO) 24 luglio 01 agosto 2014



"Qualche giorno fa ho fatto un lungo sogno...Ero in un bosco, non lontano da casa. Ci
rimanevo per diversi giorni, infiniti e brevissimi. Stancanti ed esaltanti. Pareva un
frammento compiuto di tempo, una crosta staccatasi dalla roccia, un respiro profondo. Non
ero solo: e provavo un senso di sollievo per questo... Con me c'erano sei amici: cinque
azionavano flauti, uno una tastiera.
Qualche stanza,
qualche leggio, un paio
di case nascoste dagli
alberi... Tanto verde.
Tanta pioggia. Tanto
silenzio.
Tanta musica e voglia
di capire. Soprattutto
cerano trenta persone,
dall'adolescenza all'et
matura. Sembravano
alla ricerca di qualcosa: forse di una strana forma di benessere. Ci chiedevano mille cose, a
me e ai miei amici,
nell'essere ascoltati:
ci incalzavano e
provocavano, ci
costringevano a
capire ancora meglio
noi stessi, e ci che
cercavamo di
spiegare. Passi, gesti,
respiri.
E poi frustrazioni, vittorie,
grandi dubbi, piccole risposte,
progetti, programmi, agnizioni
improvvise... Nel sogno
abbiamo soffiato, patito,
compreso, cantato:
soprattutto impiegato molto
tempo a esercitare una cosa
che ci sembrava della massima
importanza: metterci tutti nei
panni di tutti. Confrontando
posizioni di partenza e risultati sideralmente diversi e lontani, ma confrontabili tra loro. E
riconducibili a un percorso comune. Non so esattamente cosa a loro succedesse, infine... So
che, al risveglio, ero pervaso dalla piacevole sensazione di aver imparato un sacco di cose
interessanti. E che di ci li ringraziavo".













Giampaolo Pretto