Sei sulla pagina 1di 6

Home page Presentazione

News

Concerti Inviaci il tuo disco Contributors Collabora con noi

Disclaimer
SABATO 11 SETTEMBRE 2010
Etichette: Italian Songwriters
GiuseppeCuc,conLuigiTencoelaSicilianelcuore
Proprio mentre sulla scena musicale
italiana imperversano i vincitori di
ques t o o quel real i t y a s f ondo
musicale, sta prendendo corpo una
nuova generazione di cantautori
talento.Unodiquesticertamente
GiuseppeCuc,sicilianod.o.cconla
passioneperTencoepiingenerale
per la poesia in canzone, lo abbiamo
intervistato in occasione delluscita del
suo disco di debutto.

Partiamodalontano.Com'nasceGiuseppeCuccomecantautore?
Ho iniziato da piccolo ad ascoltare i cantautori come Tenco, Modugno, Lauzzi, Paoli, attraverso mio
padre, che allepoca suonava la chitarra e cantava in una band. La musica ha sempre fatto parte della
mia vita; successivamente ho frequentato diversi corsi di canto come il Voicecraft e lezioni di chitarra.
Direiunpercorsosempliceeforsebanale,madifficilespiegarecheperdiversotempolapassioneper
lamusicaimplodevaederoinconsapevole.Ungiornoesplosaedaalloranonriescoasmettere
nonostanteledifficolt.Hoiniziatoascriveretuttocichesuccedevaintornoame,filtrandolo
attraversolemiesensazionielamiasensibilit.Sonosemprestatomoltoriflessivoecimiha
permesso di affinare il gusto verso la bellezza che non si vede e di filosofeggiare.

Nellatuacarrieraartisticapirecentehaavutounpesodeterminanteilprogetto Oltre
Le Nuvole, dedicato a Luigi Tenco. Puoi raccontarci questa esperienza?
Oltrelenuvole,LuigiTencotribute,statacertamentelaprimadelleesperienzeimportantidellamia
vita. Un vero e proprio banco di prova, dove il confronto con un grande cantautore del passato, il
confrontoconmestessoeconglialtrihafattosichepotesseroemergerequalitedifettidellamia
passione, della mia arte, una vera e propria crescita personale e professionale. Ripercorrere e
raccontarelavitadiungrandedelpassatononfacile,maallostessotempoentusiasmante.Tutta
lafasepreparatoriaestremamenteinteressante,laricercaelascopertadisuonieparole,cheprima
non avevi mai attenzionato! E come innamorarsi per la prima volta di qualcuno, senza esserne
consapevole.Liberarsidalpregiudizioedacicheapparentementesembraunaveritcomunee
scoprireinveceunuomopienodifragilitesoprattuttodisadattatoneiconfrontidellasocietchelo
circondava. Oltre Le Nuvole vuole solo raccontare la vita di Tenco e sicuramente non la morte. Vuole
distaccarsi dai fatti di cronaca che hanno sempre circondato e raccontato questo grande artista. Vuole
semplicemente celebrarne la vita!

Venendo a Luigi Tenco, mi piacerebbe che ci spiegassi quanto ha influenzato il tuo modo
di fare canzone?
Salvatore
Esposito
Giornalista e
collaboratore di
importanti riviste
musicali come JAM,
FolkBulletin e Musica & Parole,
nonchdell'autorevolesito
www.ilpopolodelblues.com,
diretto da Ernesto De Pascale.
Nel 2003 ha dato vita al sito
www.rockinfreeworld.135.it
dedicato a Crosby, Stills, Nash &
Young,dicuidirettore,
nonchrealizzatoredellapi
recente versione blog
http://csnyrockinfreeworld.blo
gspot.com/. Ha curato per
Editori Riuniti i volumi Bob
Dylan (in collaborazione con
Michele Murino) e Crosby, Stills
& Nash (insieme a Stefano
Frollano), entrambi editi per la
collana Legends. Sempre per
Editori Riuniti ha collaborato
alla scrittura del
volume "Francesco De Gregori:
Dellamore e di altre canzoni" di
Giommaria Monti, curando la
parte relativa ai dischi dal vivo e
allerarit.Attualmentesta
completando una dettagliata
discografia illustrata di Bob
Dylan, di prossima uscita per un
importante editore italiano. Dal
2007nellegiuriedel
prestigioso Premio Nazionale
CittdiLoano,perlamusica
popolare italiana e del Premio
Viarengo.
Visualizza il mio profilo
completo
EDITOR IN CHIEF
DISCO DEL MESE
Share Next Blog Create Blog Sign In
Luigi Tenco ha certamente cambiato il mio modo di vedere e raccontare la musica. Il mio modo di
sentireediesprimermiinqualchemodosomigliaperemotivitesensibilitaquellodiLuigiTenco.
Questo sicuramente senza la presunzione di paragonarmi a lui. Leggendo diverse biografie e
approfondendo tutta la storia e la discografia di questo grande cantautore del passato, ho potuto
conoscere l'aspetto umano e fragile dell'uomo e proprio in questo mi sono sentito molto vicino a lui.
LasemplicitdiTenconell'esprimeregrandisignificati!

Puoi parlarci della genesi de La Mela e Il Serpente e del tuo rapporto artistico con
Gabriella Grasso che ha cofirmato con te i brani?
La mela e il serpente due simboli estremamente importanti che hanno caratterizzato la cultura cristo-
cattolica delloccidente. Il libero arbitrio, la scelta giusta o sbagliata. Quella di un uomo che segue
listinto ed il cuore piuttosto che la ragione. Un uomo imperfetto e capace di grandi contraddizioni. Il
cuore motore che spinge ogni essere verso lignoto e lincerto. La solitudine, invece, come un ombra
che ci perseguita, capace di rinchiuderci in unlimbodovetuttoimmobile!Ilmiodiscoparladitutto
questo e del viaggio attraverso il quale si scopre il proprio valore! Non esiste almeno per me una
regola.Tuttonascespontaneo.Coglieredallasemplicitdi
cichepassainosservato,lessenza e la forza! Come distillare da un erba spontanea qualunque il
rimedio efficace che ci possa guarire da ogni malessere. Le mie canzoni nascono dallesigenza e dal
desiderio,dallavogliadiraccontarsiediraccontaretuttocichemicirconda,comeigrandimaestri
da cui traggo ispirazione, igrandicantautorideglianni60,Tenco,Endrico,Lauzi,DeAndr,
sapevanofareconmaestria.Ilmiodiscomoltovicinoallamiaterradorigine.LaSiciliachestata
colonia di molteplici culture. Calpestata, contaminata, arricchita da diverse popolazioni antiche, le
qualihannolasciatoinereditunpo dellalorocivilt,arte,musica,costumi.Lamelaeilserpente
conservailsaporedelsudelecontaminazionietniche.DallaciviltArabaaquellaGreca,daquella
Brasiliana a quella Cubana, tutto questo si mescola, come un cous cous di fragranze e sapori speziati
tipici della nostra terra! LincontroconGabriellanascedallacasualitedallapassionecomune.Ilsuo
contributointuttoilprogettostatoprezioso,siaperchcoautrice della maggior parte dei brani del
disco, sia per l'esecuzione della chitarra classica che in ogni brano determina la differenza.

Parlando di Gabriella Grasso ho
apprezzato moltissimo Offese, uno
deibranipibellidiquest'anno.
Puoi parlarci di questa canzone?
Come di cevo precedentemente i n
Of f e s e uni r e l e nos t r e v oc i ha
r a ppr e s e nt a t o i l mome nt o pi
i mp o r t a n t e e s o p r a t t u t t o l a
consapevolezza di aver compiuto una
parte di quel viaggio insieme.
In Of f ese uni re l e nost re voci ha
r a ppr e s e nt a t o i l mome nt o pi
i mp o r t a n t e e s o p r a t t u t t o l a
consapevolezza di aver compiuto una
parte di quel viaggio insieme.
La c anz one ( Of f es e ) nel l a s ua
sempliciteconlesuemetaforevuole
raccontare le offese che l'uomo ne i
secoli reca costantemente alla propria
condizione umana... Le " Offese " che
un uomo riceve soloperchdidiverso
colore , di diversa religione di diverso
orientamento sessuale o politico ect ect
vanno cancellate e superate... solo se
non si ricorre alla " Vendetta " . . . .
vendetta che ha poco serve, e che non si
vuolepigustare!

Quant o s t at o i mpor t ant e
l'apporto della tua band in fase di
produzione del disco?
L'apportodellaBandfondamentalesoprattuttonellafasedipre-produzionedeldisco,perchinquel
momento si determina il suono e il sapore che l'album deve avere. Si determinano quali strumenti
utilizzare e quali non, ma soprattutto si cerca di far suonare i silenzi centellinando ogni cosa. Eanche
verocheilfeelingchesiinstauraconimusicistifondamentaleperlariuscitadeldiscostesso,per
esempioFrancescoBazzano,cheilpercussionistadellamiaformazione,hacontribuitoinmodo
efficaceedeterminante.Granpartedelmeritovasicuramentealui!Unaltroelementoimportante
stato Riccardo Samperi (Direttore artistico e ingegnere del suono) che insieme a Francesco ha
sperimentato colori e atmosfere. Senza di loro sicuramente il disco non sarebbe stato lo stesso!


AntonioCastrignan Mara La
Fata(Felmay)
American Songwriter (7)
Avantgarde Folk (2)
Basilicata (1)
Bluegrass (2)
Blues (5)
British Folk (1)
Canadian Songwriter (2)
Concerti (10)
Country (4)
Dub (1)
DVD Folk (1)
Emilia-Romagna (2)
Ethno Rock (1)
Flamenco (1)
Folk Jazz (4)
Gypsy (4)
Indice (13)
Irish Folk (1)
Italian Blues (2)
Italian Indie Folk (8)
Italian Indie Rock (1)
Italian Songwriters (18)
Klezmer (1)
Lazio (1)
Libri Folk (10)
Libri Rock (3)
Liguria (1)
Lombardia (1)
Marche (1)
Occitania (1)
Piemonte (4)
Prog Rock (2)
Puglia (2)
Rock (7)
Salento (18)
Sardegna (2)
Sicilia (4)
Strings (2)
Toscana (3)
Tunisia (1)
Veneto (3)
RUBRICHE
2010 (147)
settembre (10)
Indice 13/2010
GiuseppeCuc,conLuigi
Tenco e la Sicilia nel
cu...
Concertone Finale de La
Notte della Taranta, 28
Ag...
ARCHIVIO BLOG
La scelta di arrangiamenti minimali, ma allo stesso tempo eleganti deriva dall'esigenza di
darepispessoreaitestiopiuttostounadimensioneditipocantautorale"vecchia
scuola"?
Sonostatirispettatiinprimisitesti,proprioperdarnerisaltoesudiessiabbiamosceltoilvestitopi
semplice ma allo stesso tempo elegante. Ma abbiamo rispettato anche la dimensione di tipo
cantautorale, quella dei grandi cantautori degli anni 60!

Puoi parlarci del tuo processo creativo e delle tue ispirazioni?
Il processo di creazione nasce in alcuni momenti della mia vita quotidiana, momenti in cui sono
particolarmente ispirato e colpito da un fatto o da una sensazione. Ecome se entrassi in trance. Le
parole nascono per prima, sono loro stesse ad ispirarmi la melodia. Tutto questo avviene in maniera
spontanea!
Mi soffermo a volte sugli odori che rievocano momenti della mia vita passata, sui gesti spontanei di
unbambino!Lasemplicitdiuntramonto,labellezzadellaterraincuivivo,doveilfuocodiun
vulcanosiuniscealmare.Ilfuocoel'acquacosvicinitralorocondizionanoilmioumore!Tutto
questopermefondamentale...

Venendo a qualche altro brano mi piacerebbe che illustrassi ai lettori due brani in
particolare, Cuore e La Ballata di un fiore. In entrambe ho trovato richiami alla migliore
tradizione cantautorale italiana, ben lungi da quanto gira in radio attualmente...
Ne La ballata di un fiorec' lattenzioneelaprotezioneversoqualcosadicospiccolo,delicatoe
indifeso un Fiore. Emerge dal testo la speranza di riporre in un fiore, simbolo di purezza, il proprio
pensiero ("Riuscire a tatuare un pensiero sui petali"), lintimit,linterioritdiogniuomo,chesempre
picercalacomplessit,dimenticandolessenzialit.Cosacdipibellodivederelemanifestazioni
della natura? E magari di prendere da questa lesempio, come nel caso del vento che "culla" le foglie
checadono.IlbranoCuore,inveceuntangonatodallesigenzadiraccontare,senzabanalit,il
cuore vero motore della vita di ognuno di noi. In questo brano soprattutto si affronta in maniera
maturaunnuovomododiamare,menoromanzatoeinfantile.Quellochefruttodellacostruzione
giorno per giorno, dove la passione non prende il sopravvento, ma che coesiste insieme al rispetto e la
dedizione,ilsacrificioel'onesta!Unamorepiterrenoconsapevoledelleproprieevoluzionima
soprattuttoconsapevoledellafine,perchunamoreeternofinchedura!

Nel disco non poteva mancare un brano di Tenco, come mai hai scelto proprio Vedrai
Vedrai...
Ho scelto di inserirelacanzoneVedraiVedrainelmiodiscoperchfratutterappresentalacanzone
nella quale si cela il sarcasmo e lamarezza di questo personaggio. Vedrai che un giorno tutto
cambiermainfondononcambiermainulla!Questalamiamodestainterpretazione.

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?
I miei progetti per il futuro sono continuare a fare musica senza perdere lamore e la passione che mi
spinge a farla


GiuseppeCuc- La mela e il serpente (TRP Music)

NatoaCatanianel1972,GiuseppeCuc,uncantautore
raffinato con alle spalle un articolato percorso artistico, che lo
ha visto partecipe dellinteressantissimo progetto Oltre Le
Nuvolechequalcheannofariunintornoalpercussionista
Franco Bazzano, numerosi musicisti siciliani come Mario
Incudine, Carlo Muratori e Mario Venuti, per un tributo alla
musica e alla poesia di Luigi Tenco. Il cantautore siciliano,
giunge al suo disco di debutto con La Mela e Il Serpente, disco
prodotto da Riccardo Samperi e Gabriella Grasso, che con lui
ha composto i vari brani. Lalbum raccoglie nove brani di cui
ottoautografipiunasplendidacoverdiVedraiVedraidi
Luigi Tenco, caratterizzati da arrangiamenti e testi che
svelanounamaturitartisticadifficilmenterintracciabilenelleopereprime.Ibranisimuovonosu
strutture prettamente acustiche, nelle quali fanno capolino chitarre classiche ed acustiche,
percussioni, fisarmonica e una sezione di archi ad impreziosire le linee melodiche. In questo senso
fondamentale ci sembra lapporto di musicisti come Marcello Leanza al sax, Alessandro Longo al
violoncelloeFrancescoBazzanocheriuscitoacostruireuntappetodipercussionidensoe
coinvolgente, sul quale si muovono le chitarre della bravissima Gabriella Grasso e di Claudio
Bertuccio.LavocediGiuseppeCuc,brillaperintensitinterpretativaeperprofondit,regalando
emozionitantoneibranipitenui,quantoinquellipimovimentati,dovesiapprezzatuttalasua
versatilitnelcanto.Traibranipiintensivaricordatacertamenteliniziale Cuore, una canzone
damorevecchiostile,lafascinosaLaballatadiunfioreconlesuesonoritlatin,oancoralatitle
track, nella quale brilla un testo particolarmente riuscito dal punto di vista poetico. Il vertice del disco
AntonioCastrignan
MaraLaFata(Felmay)
Uccio Bandello, La voce
della Tradizione -
Edizion...
Terrae Unknown People
(FolkClub EthnoSuoni)
DoroDoc Band - W La
Suisse (PDTsa/Venus
Distribuzi...
Alessandro Benvenuti -
Capodiavolo (Materiali
Sono...
Gabriele Coen
Jewishexperience
Golem (Alfa Music...
Manek Respira
(Manek)
agosto (18)
luglio (18)
giugno (27)
maggio (36)
aprile (38)
Intervista a Loredana Savino
Claudio De Angelis
Fabrizio Fabbretti
Zazou/Eramo/Saletti
Tao
Giuliana Scioscia
e tanto altro...
NEL PROSSIMO NUMERO...
Cari camento i n corso. . .
CERCA NEL BLOG

BLOGFOOLK ON MYSPACE

La testata giornalistica RAI
Regione ha dedicato un servizio
a Blogfoolk, nel corso
dell'edizione dell'11.05.2010 di
TGR Neapolis (clicca sul banner
per vedere il video)
BLOGFOOLK A TGR
NEAPOLIS SU RAI TRE

Tarantula Rubra, settimanale di
riflessioni socio-etno-
antropologiche e musica
ASCOLTA SU RADIO
ONDAROSSA
Iscriviti a: Commenti sul post (Atom)
Home page Postpirecente Postpivecchio

perOffese,cantataincoppiaconGabriellaGrasso,nellaqualesiapprezzanotuttelepotenzialitdi
questa collaborazione tra i due, che se coltivata magari con un disco a quattro mani e due voci,
potrebberegalarepidiqualchesorpresa.ChiudeildiscounaincantevoleversionediVedraiVedrai,
persolivoce,chitarraelettricaevioloncello,quasiCucavessevolutoconquestobranochiudereun
cerchiodiispirazioneedamoreperilcantautoratodiLuigiTenco,insommaqualcosadipicheuna
semplicecover.LaMelaeIlSerpentedunqueundiscoimportante,unabellasorpresachemerita
attenzione, e un attento ascolto, nel quale apprezzare tutta la carica emotiva e poetica del
cantautoratodiGiuseppeCuceGabriellaGrasso.



Salvatore Esposito
Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.
0 commenti:
Posta un commento
popolare dei sud del mondo

IL POPOLO DEL BLUES
Loadi ng. . .
BLOGFOOLK VIDEO
Loadi ng. . .
FOLK NEWS
11/8 Records
AnimaMundi - Suoni Dal Mondo
Felmay
Folk Bullettin
Il Popolo del Blues
IRD
Jam - Viaggio Nella Musica
Kurumuny
Nota
RadiciMusic
Scaramuccia Music
ETICHETTE E MAGAZINE
Suoni e Armonie

BLOG CHE SEGUIAMO...
la musica secondo me
Fiorella Mannoia a Verona -
Carissimi lettori, questa
serascriveruna
recensionetralepibelle
ed inaspettate che mi sia
capitato di scrivere. Si
parlerdiunconcertoche
Fiore...
The Red River Shore
Mister "Double EE" and the
EE Top - God damn right it's
a beautiful day Ahah Se
questouomoundepresso
come dicono tutti o quasi
quelli che scrivono di lui,
viva la depressione. Non mi
d...
Italian folk music
Andrea Parodi ::: Intimi
raccolti - Live recordings
by the late Tazenda's
frontman 01 Abacada 02
Inghirios 03 No potho
reposare 04 Camineras 05
Deo ti gheria Maria 06 Efix
07 La Maza 08 Hot...
Maggie's Farm - Il blog
MISS FRAULEIN - THE
SECRET BOND - MISS
FRAULEIN - IL NUOVO
DISCO
ROUTE 61 - Il blog di
Ermanno Labianca
BALLANDO COI LUPI - I
Los Lobos a Roma - Cavea
dell'Auditorium 3 luglio
2010 - Seconquellefaccel
e con quell'appeal da
camerieri dell'Hilton di
Citt del Messico facessero
musica dalle nostre parti, i
Los Lobos troverebbero
qual...
BLOGFOOLK'S COUNTER

W.Blake, Ancient of Days
LETTORI FISSI
Copyright 2003-2010 by Salvatore Esposito. Picture Window modello di Josh Peterson. Powered by Blogger.