Sei sulla pagina 1di 71

Capitolo tratto dal libro

La Maturazione del
Conscio
di Zoran e Milica Gruii
Andrea Pangos Editore
www.pangoseditore.com
andrea@pangoseditore.com
Copyright 2003 Andrea Pangos Editore
- II -
ALIcAzIoN DLLA tcNIcA DI MDItAzIoN
suLLo svILuo Nk0tIco DLL'uoMo
Co cIc s conoscc cd cscctu con c ondc ccc-
Iu uIIussutc s utzzu guduumcntc nco stuto
d uttcnzonc ndzzutu. Con tcmpo, `uIIussu-
mcnto dcc ondc cccIu non suu pu ncccssuo,
Iustcu o stuto d uttcnzonc ndzzutu. Cos soo
pcnsco pouocIcu u costtuzonc dc`Encgu,
ouuco dctcmnut poccss uIuto.
II - ALIcAzIoN DLLA tcNIcA DI MDItAzIoN
suLLo svILuo Nk0tIco DLL'uoMo
Cli cscrcizi ad ondc ccrclrali allassaic c quclli ncllo siaio
di aiicnzionc indirizzaia dcvono oriarc gradualncnic sino a
ncdiiarc quanio si vuolc, quando la ncdiiazionc divcnia aric
inicgranic dclla viia c si u aiuiarc sc sicssi cd aliri. Soiio-
linciano cIc.
Cli cscrcizi sono il risuliaio di una luricnnalc riccrca
c conunicazionc con lc Encrgic Sucriori, darina con l'aiu-
io dcll'Encrgia dclla Crcazionc c iu iardi dirciiancnic con
l'Encrgia Divina c il dirciio rivolgcrsi al Crcaiorc;
La vclocii c il nodo di rogrcdirc sono individuali;
E rcfcrililc cIc ncl criodo inizialc di raiica dcgli cscr-
cizi di lasc ci sia una guida. Sc qucsio non c ossililc, lisogna
rovarc a scguirc indicndcnicncnic i rori rogrcssi aiira-
vcrso l'osscrvazionc dcl rorio siaio sicofisico, dcl raor-
io con gli aliri c con sc sicssi, aiiravcrso gli cffciii dcllc singo-
lc guarigioni coniuic;
Dcicrninaii daii si ossono oiicncrc cr nczzo dclla
radiocsicsia. Ficordiano cIc cr una corrciia aiiivii radiocsic-
sica, lc condizioni di lasc sono. l'asscnza di faiiurc c siruiiurc
cncrgciicIc ncniali ncgaiivc (SEMN}, cd un luon funzionancn-
io dcl sisicna ncrvoso (ncl lungo criodo sora il 97,8%};
La succcssionc dcgli cscrcizi c csosia ncsc cr ncsc.
Qucsi'aroccio rarcscnia il risuliaio di un luricnnalc
lavoro con i ncdiiaiori c dcllc loro indicazioni riguardo ai ro-
llcni insorii duranic l'cscrcizio indicndcnic;
Prina di ogni ricIicsia c daia una lrcvc dcscrizionc dcll'og-
gciio dcll'cscrcizio, scnza la sicgazionc dci dciiagli, crcIc lo
scoo rincialc dcl lilro c rina di iuiio raiico di cIiarirc
lc iccnicIc csosic;
La forna dclla ricIicsia c il rivolgcrsi all'Encrgia dclla
Crcazionc. Conc gi dciio, ci si u rivolgcrc ancIc ad alirc Sirui-
iurc EncrgciicIc, ovvcro ad aliri Consci. all'Encrgia Divina, al
Cano Uniiario (Univcrsalc}, all'Encrgia Crisiica c all'Encrgia
31
dcllo Siriio Sanio. Ovviancnic ci si u rivolgcrc ancIc dirciia-
ncnic al Crcaiorc. Fivolgcrsi all'Encrgia dclla Crcazionc nclla
fasc inizialc faciliia la conunicazionc con lc Siruiiurc Encrgcii-
cIc c i Consci Sucriori. Piu avanii lc ricIicsic si inviano all'Encr-
gia Divina c al Crcaiorc;
La duraia di ogni singola ncdiiazionc c di 1 ninuio circa.
Qucsio significa cIc doo avcr ronunciaio la ricIicsia, o avcr-
ci cnsaio, si rinanc in ricIicsia" o ci si cnsa cr circa un ni-
nuio. Sc si crdc la conccnirazionc, si ricic la ricIicsia;
La visualizzazionc si fa conicnorancancnic alla ricIic-
sia, cd c un clcncnio csscnzialc crcIc faciliia la ncdiiazionc
c arc gradualncnic il roccsso dclla visionc aranornalc
7}
;
Duranic la ncdiiazionc si crcciscono divcrsc scnsa-
zioni, ovvcro cnozioni. calorc, unzcccIiancnio, fiiic, siaio di
asscnza di cso, visionc di colori ccc. Ncl icsio c dcscriiio conc
iuiio qucsio c siaio vissuio dalla naggioranza dci ncdiiaiori.
Va soiiolincaio cIc l'asscnza di ariicolari scnsazioni non signi-
fica cIc la ncdiiazionc non sia riusciia, lcnsi cIc forsc la
scnsililii c ninorc. Con il icno, la scnsililii auncnia di
cr sc sicssa;
La visionc cirascnsorialc c un scgncnio csircnancnic
inorianic dclla ncdiiazionc c ci Ia aiuiaio nolio nclla nosira
aiiivii. Ncl lilro rcccdcnic alliano dciio di un cirascnsiii-
vo caacc di vcdcrc" in nodo cirascnsorialc. Alliano vcrifi-
caio nolic volic qucsia sua caacii, conarandola con csani
ncdici. Piu avanii un naggior nuncro di noi Ia sviluaio la
ossililii di usarc la iccnica dclla visionc" c grazic a ci, nclla
coniinuazionc dcl icsio, alliano oiuio dcscrivcrc conc vari
cirascnsiiivi Ianno visio" i fcnoncni in qucsiionc. Cona-
rando qucsic visioni", siano giunii ad una dcscrizionc iu rc-
cisa dci fcnoncni.
Doo i singoli grui di cscrcizi c daia la ricaiiolazionc
ncnsilc con gli cscrcizi.
da farc con lc ondc ccrclrali allassaic, cioc gli cscrcizi
da farc in soggiorno" c
32
7) La vsone paranormae non a vsuazzazone. D queslo lralleremo
ae pag.: 113 121.
da conicrc ncllo siaio di aiicnzionc indirizzaia.
Lc iccnicIc dal nuncro 1 al nuncro 20 rarcscniano
rincialncnic la rcarazionc cncrgciica, cr una iu facilc
conrcnsionc c assinilazionc dclla V aric dcl lilro Lo svilu-
o c la naiurazionc dcl Conscio.
Dcsidcriano indicarc ancora una volia allc lrcvi sicga-
zioni rina di ogni ricIicsia. Il loro oliciiivo c di cIiarirc i fc-
noncni ai quali si rifcriscc la ricIicsia. Conicnorancancnic
qucsio valc ancIc conc suggcrincnio cr riccrcarc iali fcno-
ncni c di crcarsi unii di visia c nciodi di lavoro crsonali.
. IL ruNzIoNAMNto DL sIstMA Nkvoso
Il sisicna ncrvoso c lo siruncnio iraniic il qualc il Con-
scio agiscc dirciiancnic sul coro, ossia sullo siaio sicofisico.
Invcrsancnic, il sisicna ncrvoso agiscc di riiorno sulla ossi-
lilii di sviluo dcl Conscio. Il sisicna ncrvoso c nolio iu cIc
solianio qucllo ccniralc c qucllo crifcrico, il sinaiico c il ara-
sinaiico. Il funzionancnio dcl sisicna ncrvoso rarcscn-
ia l'indicaiorc siniciico dcllo siaio sicofisico. La ncdicina uffi-
cialc non Ia un indicaiorc siniciico dcl funzionancnio dcl sisic-
na ncrvoso, quindi ncnncno un'analisi corrclaia con singoli
grui di nalaiiic in raorio al funzionancnio dcl sisicna ncr-
voso. Il rollcna si conlica crcIc duranic la giornaia il fun-
zionancnio dcl sisicna ncrvoso oscilla cosianicncnic. Pcrci,
volcndo osscrvarc il funzionancnio dcl sisicna ncrvoso c oor-
iuno nisurarnc il funzionancnio in un dcicrninaio noncnio,
la ncdia giornalicra, sciiinanalc, ncnsilc ccc. Tali daii oircl-
lcro indicarc sia allo siaio noncnianco sia allc ossililii cIc
l'individuo Ia di annalarsi. In linca di nassina, sc il funziona-
ncnio dcl sisicna ncrvoso ncl lungo criodo c soiio il 96%,
c'c la ossililii di csanii nalaiiic cronicIc. Un funziona-
ncnio dcl sisicna ncrvoso sucriorc al 98,8% ncl lungo cri-
odo, rcvicnc lc nalaiiic gravi. Soiiolinciano cIc in qucsio
noncnio non alliano la ossililii di darc una risosia a co-
sa significano qucsic crccniuali, na lc cscricnzc ncllc gua-
rigioni Ianno nosiraio cIc qucsii indicaiori sono csircnancn-
33
ic uiili. Una luona funzionc dcl sisicna ncrvoso ncl lungo c-
riodo (olirc il 98,8%}, crnciic alla crsona di sialilirc quasi
auionaiicancnic l'cquililrio sicofisico c di non annalarsi
scriancnic.
Traniic l'Encrgia dclla Crcazionc, alliano riccvuio l'infor-
nazionc. "I| junzlonamcnto dc| slstcma ncrvoso c da una partc |'ln-
dlcatorc slntctlco dc||o stato dl sa|utc dc||'lndlvlduo, mcntrc da|-
|'a|tra csprlmc |a posslbl|lta dc| consclo dl contro||arc |c junzlonl
pslcojlslchc dc||'uomo." E cIiaro cIc in qucsio caso non sia fon-
dancnialc csscrc consci o ncno dci singoli roccssi in noi.
L'aiiivii con i ncdiiaiori Ia dinosiraio cIc i rini risul-
iaii dcll'oiiinizzazionc dcl funzionancnio dcl sisicna ncrvoso
arrivano doo 2-3 ncsi c cIc doo 2 anni di funzionc ncdia
dcl sisicna ncrvoso olirc il 98,8%, c inossililc annalarsi dcl-
la naggior aric dcllc nalaiiic cronicIc. Ci non significa cIc
non ci si u annalarc, lcnsi cIc ci si annala nolio rarancn-
ic c difficilncnic c cIc i icni di convalcsccnza sono noicvol-
ncnic ninori.
Il rollcna dclla nisurazionc dcl funzionancnio dcl sisic-
na ncrvoso non c scnlicc, c sino a cIc non si assinila
8}
c nc-
glio cIc la cscgua qualcun aliro o cIc si nisuri in nodo radio-
csicsico. Sc non c'c la ossililii di cscguirc la nisurazionc,
o con la visionc" o in nodo radiocsicsico, si scguc scnlicc-
ncnic il sisicna di cscrciiazionc c i risuliaii arrivcranno.
a} Richiostu:
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di nttimizzurmi il fun-
zinnumontn dol sistomu norvnsn."
l} Tompn: circa 1 ninuio.
c} Visuulizzuzinno: il ccrvcllo c il nidollo sinalc allunga-
io, ourc la icsia.
d} Sonsuzinno: conc sc qualcosa sicssc succcdcndo all'in-
icrno dclla icsia, l'aiiravcrsancnio di ondc dal cao ai
icdi, rcssionc nclla rcgionc dclla nuca c dcllc icnic.
34
8) Rguardo aa lecnca d msurazone de sslema nervoso, dea pres
sone ecc. ved ae pag.: 103 105.
a) Ragurazone
de sslema nervoso
Schema n. 4 -
b) Ragurazone dea coslluzone polenzala
de'energa duranle 'ollmzzazone dea unzone
de sslema nervoso.
c} Visinno oxtrusonsnriulo: un'Encrgia liancogrigia avvolgc
la icsia conc un ccrcIio, ncnirc un'cncrgia grigia ri-
cnic" i ncrvi di iuiio il coro, conc sc li sicssc rinfrc-
scando. Qucsia cosiiiuzionc oicnziaia di Encrgia dura
da alcuni sccondi a divcrsi ninuii.
Hotu. qucsi'cscrcizio si fa una volia al giorno sia ad ondc
ccrclrali allassaic sia ncllo siaio di aiicnzionc indirizzaia. In
caso di nalaiiia, agiiazionc o sircss si u ricicrc iu volic du-
ranic la giornaia ncllo siaio di aiicnzionc indirizzaia, olirc l'ali-
iualc ncdiiazionc giornalicra ad ondc ccrclrali allassaic.
a. IL ruNzIoNAMNto DL sIstMA IMMuNItAkIo
Il sisicna innuniiario c il sccondo sisicna csscnzialc cr
l'cquililrio dcll'organisno c rarcscnia una dcllc lcvc dcl sis-
icna ncrvoso cr il nanicnincnio dcll'cquililrio. La lasc dcl
sisicna innuniiario c fornaia dallc gIiandolc cndocrinc, ov-
vcro dal sisicna ornonalc. Il funzionancnio dcl sisicna ncrvo-
so c qucllo dcl sisicna innuniiario sono dirciiancnic conncs-
si. Un ninor funzionancnio dcl sisicna ncrvoso oria ad un
cggior funzionancnio dcl sisicna innuniiario.
Cli yogi conosccvano lcnc qucsio rollcna. E crci cIc
la naggior aric dci loro cscrcizi (fisici, rcsiraiori, di racco-
glincnio cd aliri} c rivolia all'aiiivazionc c al funzionancnio dci
cIalra, i quali cr via dclla loro osizionc sono corrclaii con
lc gIiandolc cndocrinc. Cosi gli yogi, rovocando la cosiiiuzionc
dcll'Encrgia nclla aric dci ccniri scnsiiivi (cIalra} siinolava-
no ancIc l'aiiivii dcllc gIiandolc cndocrinc.
a} Richiostu:
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di nttimizzurmi il fun-
zinnumontn dol sistomu immuniturin."
l} Tompn: circa 1 ninuio.
c} Visuulizzuzinno: il lusio.
d} Sonsuzinno: lcggcra rcssionc sul vcriicc dclla icsia, scn-
sazionc di calorc sul ciio c lungo la colonna vcriclralc.
c} Visinno oxtrusonsnriulo: da nci dcl cao sino a sora
i rcni si cosiiiuiscc dcll'Encrgia, la qualc si forna all'in-
36
Schema n. 5 Ragurazone dea coslluzone dea slrullura
energelca duranle 'ollmzzazone de
sslema mmunlaro
Eps
lpos
Trode
Tmo
Chandoe
surrena
37
icrno dcl coro fisico c conrcndc lc scgucnii gIiando-
lc. iofisi, cifisi, iiroidc, iino c surrcnali. L'Encrgia si
iraiiicnc cr alcuni ninuii cr oi dccosiiiuirsi lcnia-
ncnic.
Hotu.
Si u cscguirc ancIc l'oiiinizzazionc dcllc singolc gIian-
dolc, cr cscnio. "Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di
nttimizzurmi il funzinnumontn doll'ipnfisi."
Sc ci si annala, sccialncnic in caso di nalaiiic infci-
iivc, c ooriuno oiiinizzarc il funzionancnio dcl sisic-
na innuniiario, iu volic al giorno ncllo siaio di aiicn-
zionc indirizzaia.
Dunquc, sc la crsona sia nalc c consiglialilc oiiinizzarc
iu volic al giorno il funzionancnio dcl sisicna ncrvoso c
dcl sisicna innuniiario.
. LA sINckoNIzzAzIoN DI cHAkkA
Ncl lilro rcccdcnic alliano dciio dcl ruolo c dcll'inor-
ianza dci cIalra rinciali, dclla loro aiiivazionc c di conc u-
sarli
9}
. Si sa cIc ognuno dci cIalra rinciali c dirciiancnic
collcgaio con l'aiiivazionc di una aric dcl Conscio. Ci signi-
fica cIc rina novincniiano un scgncnio dcl Conscio, il qualc
aiiiva il cIalra c oi il novincnio dcll'Encrgia agiscc di riflcs-
so sull'aiiivazionc c sullo sviluo dcl Conscio (Conscio cIa-
lra Conscio}.
Traniic la visionc aranornalc, alliano noiaio cIc la
divcrsii dci colori dci cIalra indica una loro insufficicnic sin-
cronia c quindi ancIc un'insufficicnic sincronia dcl Conscio.
La sincronizzazionc dcl funzionancnio dci cIalra non c inor-
ianic solianio cr la cosiiiuzionc c la dccosiiiuzionc dcllc
Encrgic, na ancIc cr l'aiiivazionc dclla Kundalini, l'uso dcl ccn-
iro Dindu, la coordinazionc dcl sucrcgo c dcll'cgo, lo svilu-
o dcll'iniclligcnza cnozionalc ccc.
38
9) 8vel Energ|a (l Mondo dee Energe) Zcran 0ruicic e Branislava Kcstic,
yuTOFag, Nov 8ad.
Schema n. 6 Ragurazone dee dverse possbl
d allvl de chakra
a} Richiostu:
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di sincrnnizzurmi il
funzinnumontn doi sotto chukru principuli.", ourc
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di nttimizzurmi l'ut-
tivit doi sotto chukru principuli."
l} Tompn: circa 1 ninuio.
c} Visuulizzuzinno: in qucsia ncdiiazionc la visualizzazionc
c csscnzialc, crcIc indirizza il roccsso di cosiiiuzionc
c dccosiiiuzionc dcll'Encrgia c il suo novincnio. Il ncdi-
ianic u sccglicrc ira varic ossililii di visualizza-
zionc.
1} Si visualizza il novincnio dcll'Encrgia aiiravcrso il Ca-
nalc Ccniralc, dal rino cIalra (MuladIara} sino al sci-
iino cIalra (SaIasrara}, fcrnandosi cr un aiiino nclla
zona dcl coro dovc si irova ognuno dci cIalra.
2} idcn, na si va dal sciiino al rino cIalra.
3} si visualizza il quario cIalra (AnaIaia} c la conicno-
ranca diffusionc dcll'Encrgia vcrso il sciiino c il rino
cIalra.
4} Si visualizza il novincnio cllissoidalc dcll'Encrgia cIc
aric dal rino cIalra, assa aiiravcrso il Canalc Ccn-
iralc, cscc aiiravcrso il sciiino cIalra c ricnira ncl rino
cIalra con un novincnio cllissoidalc davanii al ncdi-
ianic.
d} Sonsuzinno: calorc c novincnio dcll'Encrgia confornc
alla visualizzazionc.
c} Visinno oxtrusonsnriulo: un'Encrgia luccicanic cIiaro-
scura si cosiiiuiscc c dccosiiiuiscc (ci rcndc la scnsa-
zionc di novincnio} a scconda di conc si visualizza il ro-
ccsso di sincronizzazionc. L'Encrgia non si irova solian-
io ncl Canalc Ccniralc, na ancIc ncllc arii ad inluio
dci singoli cIalra. L'Encrgia non si iraiiicnc c si dccos-
iiiuiscc alla finc dclla ricIicsia c dclla visualizzazionc.
Hotu. qucsia ncdiiazionc va faiia solianio cr un ncsc,
doo di cIc il roccsso di funzionancnio dci cIalra si fondc
nci rcsianii roccssi ncdiiaiivi.
40
. Lo svILuo LA MAtukAzIoN DLL'AukA
Ncl lilro rcccdcnic
10}
alliano dcscriiio la fornazionc, lo
sviluo c la naiurazionc dcll'aura. Ficiiano ora solianio
alcuni clcncnii csscnziali.
Nclla rina fasc, l'aura si allarga gradualncnic. Duranic
qucsio diffondcrsi si siruiiura ancIc il CcrcIio dcll'aura. Il
nuncro dci colori ncl CcrcIio auncnia sino al nassino di
sciic. Il ccniro dcll'aura si condcnsa divcniando onogcnco.
Nclla scconda fasc, con il fornarsi dcl lozzolo aiiorno
al coro, inizia la conirazionc dcll'aura. I colori ncl CcrcIio si
congiungono, rina il sciiino al scsio, doo di cIc il ncocrcaio
si uniscc con il quinio colorc c via di scguiio. Con l'inizio dcl con-
giungcrsi dcl sciiino c dcl scsio colorc ncl CcrcIio, conincia
l'cnanazionc dcll'aura cIc da cllissoidc orizzonialc si irasfor-
na gradualncnic in cllissoidc vcriicalc.
La icrza fasc c caraiicrizzaia dalla conlcia conirazionc
dcll'aura c dal suo cnanarc. La finc dclla icrza fasc rarcscnia
l'inizio dclla naiurazionc dcll'aura. Qucsio noncnio c dcfini-
io sog|la dl maturlta dc||'aura c significa.
I La sconarsa dci Ccniri dcll'Encrgia Viialc Crigia c
Dianca, dclla Colonna Encrgciica dcll'aura, dcl Dozzolo, dcl
coro cncrgciico;
II La rcgolazionc dcl funzionancnio dcgli organi (ncl
coro fisico} c rcsa in conscgna da un'Encrgia luccnic
11}
c si
svolgc scnza inicrncdiari, iraniic la conunicazionc dirciia
sulla rclazionc Conscio coro;
III Il nanifcsiarsi dcl Conscio, il qualc aiiravcrso l'aura
si fondc con l'Anina c si rcalizza iraniic qucsia. Con ci si
forna il Conscio unico.
Nclla quaria fasc, l'aura naiura cosianicncnic sino a cIc
un giorno qucsio roccsso icrnina con la noric fisica.
41
10) Ved Aura e Corpo lumnalo e su www.pangosedlore.com.
11) L'Energa ucenle una conseguenza dee Vbrazon de Consco,
quando Consco compenelra n gran msura a slrullura energelca de
'Anma. Queslo processo s relle su unzonamenlo de corpo sco
ed vssulo come emanazone d uce.
La soglia di naiurii dcll'aura non c un aiiino lcnsi un
roccsso. Con qucsia iccnica di ncdiiazionc la soglia di naiuri-
i dcll'aura si raggiungc in un anno c nczzo, duc anni. Ad ogni
nodo, cr raggiungcrc qucsia soglia di naiurii sono fondancn-
iali urc nolic alirc ncdiiazioni cIc alliano csosio ncllc a-
ginc scgucnii. Non lisogna iuiiavia dincniicarc cIc il raggiun-
gincnio dclla soglia di naiurii dcll'aura c solianio l'inizio, quan-
do l'uono si lilcra dalla dicndcnza" dcll'aura cd cssa c in so-
sianza cnanazionc conlciancnic concnciraia dal Conscio
c soiio il conirollo dcl Conscio, cioc il Conscio sicsso.
a} Richiostu:
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di mutururmi l'uuru."
l} Tompn: circa 1 ninuio.
c} Visuulizzuzinno: l'aura. Non c'c lisogno di sforzarsi ar-
iicolarncnic di vcdcrc" l'aura. Molio iu inorianic
c sacrc cIc l'aura csisic, cIc il ncdiianic c in cssa c
cIc cssa c aric dcl ncdiianic.
d} Sonsuzinno: conc sc qualcosa sicssc aiiravcrsando il
coro c lc vicinanzc dcl coro; conc sc l'Encrgia si sicssc
diffondcndo dal coro vcrso la crifcria dcll'aura.
c} Visinno oxtrusonsnriulo: un'Encrgia quasi incolorc
(irasarcnic}, assa aiiravcrso l'aura in iu ondaic, dal-
l'alio vcrso il lasso, scnza iraiicncrsi. Duranic ialc as-
saggio l'aura si illunina.
Qucsia ncdiiazionc Ia caraiicrc gcncralc c agiscc su iuiii
gli clcncnii aurici. In qucsio scnso, lo sviluo c la naiura-
zionc dcll'aura conc roccsso cncrgciico c inorianic, na an-
cor di iu lo c il roccsso di concncirazionc dcll'aura con il
Conscio.
Sarcllc uiilc scguirc, in uno dci nodi ncnzionaii in rccc-
dcnza, la noliilicazionc dci colori ncl CcrcIio cr sacrc quan-
do si c raggiunio il nassino dci sciic colori c quando inizia il
loro congiungcrsi cd cnanarc. Qucsio roccsso non c finc a sc
sicsso, lcnsi c l'csrcssionc dcllo sviluo dcl Conscio, cIc u
csscrc osscrvaio urc cr nczzo dcl CcrcIio dcll'aura.
Il ccniro dcll'aura ncl qualc si cosiiiuiscono c dccosiiiu-
iscono l'Encrgia Viialc Crigia c quclla Dianca c iu una nanifc-
42
siazionc cncrgciica lcgaia al funzionancnio dcl coro fisico,
ncnirc il CcrcIio c iu una nanifcsiazionc ncnialc, na cn-
iranli sono in ogni caso nanifcsiazioni dcl Conscio.
y. Lo svILuo LA MAtukAzIoN DL
coko ILLuMINAto
Figuardo al Coro Illuninaio c siaio gi dciio nolio ncl
lilro rcccdcnic
12}
, c quindi non sar risicgaio. Lo sviluo c
la naiurazionc dcl Coro Illuninaio sono nolio sinili allo svi-
luo c alla naiurazionc dcl CcrcIio dcll'aura, valc a dirc cIc
si noliilicano i colori c il Ccniro si condcnsa. Avvicnc oi una
gradualc naiurazionc c in anlcduc gli clcncnii dininuiscc
il nuncro di colori c il ccniro si inncrgc in un ccrcIio cllisso-
idalc cIc cnana.
Cli cscrcizi con il Coro Illuninaio, csosii ncl lilro rccc-
dcnic oriano ad una nigliorc conunicazionc uono Coro
Illuninaio, na ancIc la ricIicsia rivolia allc Siruiiurc Encrgc-
iicIc Sucriori, olirc a sviluarc ialc conunicazionc, vclociz-
za lo sviluo c la naiurazionc dcl Coro Illuninaio.
a} Richiostu:
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di mutururmi il Cnrpn
Illuminutn."
L'csrcssionc naiurarni" includc ancIc il roccsso di
sviluo, dunquc non c ncccssario dirc o cnsarc cIc
si svilui c naiuri".
l} Tompn: circa 1 ninuio.
c} Visuulizzuzinno: il Coro Illuninaio sora la icsia. Non
c'c lisogno di sforzarsi ariicolarncnic di vcdcrlo".
Molio iu inorianic c sacrc cIc c'c.
d} Sonsuzinno: rcssionc sulla nuca, sulla fronic c sullc
icnic.
c} Visinno oxtrusonsnriulo: il Coro Illuninaio c vicino
all'uono (2-3 nciri}. Poi un'Encrgia liancogrigia allrac-
cia la lasc c il ccniro dcl Coro Illuninaio c scnlra
43
12) Ved Aura e Corpo lumnalo e su www.pangosedlore.com
sincronizzarc lc Encrgic (i colori} dclla lasc. L'Encrgia
si iraiiicnc cr 2-3 ninuii doo la ricIicsia, cr oi fon-
dcrsi con il Coro Illuninaio.
Sc il Coro Illuninaio Ia la forna di ccrcIio cllissoidalc
cIc cnana (non inoria sc al ccniro c'c o non c'c Encr-
gia}
13}
, faccndo la ricIicsia sora ncnzionaia aarc
un'Encrgia irasarcnic lianca cIc assa" aiiravcrso il
Coro Illuninaio c si dcgrada.
Dunquc, ncl corso dcl rino ncsc alliano duc grui di
cscrcizi.
I i cinquc cscrcizi ncnzionaii da farc in soggiorno", doo
l'allassancnio dcllc ondc ccrclrali,
II gli sicssi cinquc cscrcizi da farc ncllo siaio di aiicnzio-
nc indirizzaia, alncno una volia al giorno.
44
RicapitoIazione deIi esercizi per iI ! mese
N Rchesle
8og
gorno
8lalo d
allenzo
ne nd
rzzala
1
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di ottimizzarmi iI fun-
zionamento deI sistema nervoso."
1 1
2
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di ottimizzarmi iI fun-
zionamento deI sistema immunitario."
1 1
3
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di sincronizzarmi iI fun-
zionamento dei (sette principaIi) chakra."
1 1
4 "Preo I'Eneria deIIa Creazione di maturarmi I'aura." 1 1
5
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di maturarmi iI Corpo
!IIuminato."
1 1
13) Ved Aura e Corpo lumnalo e su www.pangosedlore.com
. I cANALI NADI
Nclla lciicraiura c siaia dcdicaia vcrancnic oca aiicn-
zionc ai canali nadi
14}
. Nci lilri sullo yoga sono dcfiniii conc
canali grazic ai quali circola il rana. Il iu dcllc volic si indi-
ca cIc cc nc sono 3600, 12000 c 72000. Talvolia i nadi si con-
fondono con i canali di agouniura. Scnza alcuna rcicsa di
darc una anoranica conlcia sui canali nadi, csoniano
solianio lc conclusioni allc quali siano giunii.
I canali nadi sono siruiiurc cncrgciicIc;
Cc nc sono circa 72000;
Tuiii i canali nadi ariono dal Canalc Ccniralc c si csicn-
dono vcrso la crifcria dcl coro;
I canali nadi si rcsiringono gradualncnic dal Canalc
Ccniralc vcrso la crifcria dcl coro, cr oi alla finc di-
vcnirc csircnancnic soiiili. Non si ranificano, conc cr
cscnio i ncrvi;
La naggior aric dcllc nadi (80%} icrnina sulla sucrfi-
cic dclla cllc (lc loro acriurc non sono i cIalra dclla cl-
lc}, ncnirc gran aric di qucllc rinancnii finiscc ncgli orga-
ni rcsiraiori (naso, locca, gola, olnoni};
Esicndcndosi lc nadi assano aiiravcrso iuiii gli organi
c sono iu dcnsc soraiuiio ncll'aiiravcrsarc gli organi
inicrni;
Circa il 3% dci canali nadi c rcssocIc idcniico ai ncri-
diani ai canali di agouniura;
Il coniio di qucsii canali c di faciliiarc l'allonianancnio
la dccosiiiuzionc dcll'Encrgia Lavoraiiva, valc a dirc di
qucll'Encrgia cIc gli organi roducono con la roria aiii-
vii. In qucsio nodo aricciano al nanicnincnio dcll'c-
quililrio, dcl ulsarc dcgli organi c dcl coro conc l'in-
sicnc. Ncl dccosiiiuirsi con l'aiuio dci canali nadi, l'Encr-
gia Lavoraiiva forna una corona aiiorno all'uono
15}
.
45
14) La paroa cana nad, oppure nad, sgnca correnle o crcoazone.
Acun aulor denscono cana nad cana pschc, menlre oro nseme
denlo corpo pschco.
15) Ved l mondo dee Energe.
Cosi conc con il codicc gcnciico c dcfiniio cIc l'uono Ia
l'aura, cosi c urc dcfiniia la ossililii di cosiiiuzionc dci ca-
nali nadi. Il loro funzionancnio c csscnzialc cr la saluic. Cosi
con'c csscnzialc oiiinizzarc il funzionancnio dci cIalra, c
inorianic farlo ancIc con i canali nadi.
a} Richiostu:
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di nttimizzurmi il fun-
zinnumontn doi cunuli nudi."
l} Tompn:
la rina volia, qucsia ncdiiazionc dura circa 2-3
ninuii,
lc volic succcssivc circa 1 ninuio.
c} Visuulizzuzinno: iuiio il coro, un'onda di Encrgia cIc
si nuovc (allassa} gradualncnic dalla icsia sino ai
icdi, conc quando si allassano lc scrrandc.
d} Sonsuzinno: l'Encrgia cIc aiiravcrsa il coro. Lc scnsa-
zioni iu forii si nanifcsiano ncllc zonc dcl coro dovc
il funzionancnio dcllc nadi c dclolc.
c} Visinno oxtrusonsnriulo: un'Encrgia grigia irasarcnic
sccndc gradualncnic dalla icsia ai icdi c si arono i
canali non acrii, il cIc c ariicolarncnic csrcsso sulla
cllc. Allora lc acriurc sulla cllc rislcndono c l'Encr-
gia si arrcsia cr un aiiino.
Hotu. doo 2-3 ncsi di cosianic cscrcizio, qucsia ncdi-
iazionc si ricic solo saliuariancnic (1-2 volic il ncsc}.
). I cHAkkA DLLA LL
I cIalra dclla cllc fanno aric dcl sisicna dci cIalra dcl-
l'uono. Non sono nc acriurc dci canali nadi, nc foruncoli sul-
la cllc. Cc nc sono circa 240000. Non sono disiriluiii cquancn-
ic, lcnsi cc nc sono di iu nclla rcgionc dcl ciio c dcllo siona-
co. Aaiono conc iulicini con il foro cIc sunia dalla sucr-
ficic dclla cllc, ncnirc il sccondo foro icrnina con l'inizio dcl
sccondo siraio cuianco. La loro funzionc c di faciliiarc il roccs-
so di cosiiiuzionc c dccosiiiuzionc dcll'Encrgia Viialc ncl coro,
sccialncnic nclla cllc.
46
Lc conscgucnzc, da noi noiaic, dcll'aiiivazionc dci cIalra
sono.
si oiiinizza il roccsso di sudorazionc,
dininuiscono i fcnoncni allcrgici,
la cllc divcnia iu rcsisicnic al solc c al vcnio,
lc naccIic dclla vcccIiaia" inallidiscono, ncnirc al-
cunc sconaiono quasi dcl iuiio,
la cllc si annorlidiscc. Sc c grassa o sccca, i rollc-
ni dininuiscono.
a} Richiostu:
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di uttivurmi o nttimiz-
zurmi il funzinnumontn doi chukru dollu pollo."
L'acccnio c sull'aiiivazionc dci cIalra non aiiivaii c sul
nigliorancnio dcl funzionancnio di quclli gi aiiivaii.
l} Tompn: 2-3 ninuii.
c} Visuulizzuzinno: iuiio il coro, ovvcro la cllc conc or-
gano conlcio.
d} Sonsuzinno: unzcccIiancnio sulla cllc, soraiuiio
sulla fronic, sugli zigoni, nclla rcgionc sucriorc dclla
scIicna c dcllo sionaco.
c} Visinno oxtrusonsnriulo: un'Encrgia liancogrigia corc
gradualncnic iuiio il coro c forna una siruiiura cllis-
soidalc aiiorno al coro, dando l'inrcssionc cIc siia c-
siracndo" qualcosa dai cIalra dclla cllc. Allora lc acr-
iurc dci cIalra si illuninano.
Hotu. qucsia ncdiiazionc si fa solianio una volia c non si
ricic. Cosi conc si u irradiarc" con i sciic cIalra rinciali,
47
Schema n. 7 Ragurazone dea sezone de chakra dea pee
osserval d alo
48
cosi si u irradiarc" ancIc con i cIalra dclla cllc. Irradiarc
(sc sicssi ourc qualcun aliro} con i cIalra csigc conunquc
uno sforzo naggiorc c l'cffciio c irascuralilc in raorio ad
aliri iii di irradiazionc".
Dunquc, Iustu cscguc `uttuuzonc c `ottmzzuzonc dcc
unzon dc cIuIu dcu pcc unu uotu sotunto ud ondc ccc-
Iu uIIussutc, oi qucsia ncdiiazionc non si fa iu. Pcr qucsio
non c ncnzionaia nclla ricaiiolazionc dcgli cscrcizi cr il sccon-
do ncsc.
Coonna Vlae
ne corpo sco
Energa cosllula
8. I cANALI Nk0tIcI DLL MANI
Lc lraccia c in nodo ariicolarc lc nani, sono un clc-
ncnio csscnzialc cr ogni ocraiorc cncrgciico. Sui ugni,
ovvcro sui alni, si irovano.
lc acriurc dci canali nadi,
i cIalra dclla cllc c
i canali cncrgciici dcllc nani.
I canali cncrgciici dcllc nani ariono dalla nuca. Aiiravcr-
so il collo (dovc si divaricano a sinisira c a dcsira sino allc sal-
lc} c lc lraccia giungono sino ai alni dcllc nani, dovc non si
concludono con dcllc acriurc lcnsi con una siruiiura cncrgc-
iica cIc si cosiiiuiscc aiiorno ai alni, crcando una nuvola di
Encrgia dcniro la qualc sono siiuaic lc nani sicssc.
49
Schema n. 8
Ragurazone de processo
d coslluzone de'Energa
ne cana energelc dee man
Pur non sacndo ci cIc in sosianza succcdc, nolic crso-
nc sui alni rovano calorc, unzcccIiancnio cd alirc scnsa-
zioni. Hanno ancIc la scnsazionc di oicr aiuiarc gli aliri. Na-
iuralncnic l'csscnza di qucsic nanifcsiazioni non c crcaia dai
alni sicssi, lcnsi dall'ndzzumcnto dc pcnsc, ouuco du-
`ntcnzonc. AncIc quando si usano lc nani in alirc occasioni
(cr cscnio cr scolirc, discgnarc, nassaggiarc ccc.}, si ro-
voca la cosiiiuzionc dcll'Encrgia ncllc lraccia, na l'cffciio c nag-
giorncnic csrcsso nci alni. Il dcsidcrio di aiuiarc qualcuno
o di nodcllarc un lcl viso, gcsiiscc la ncnic, c in qucsio lc na-
ni sono solianio dcllc csccuirici.
Qucsia ncdiiazionc scrvc ad csrincrc ancor di iu gli
cffciii sora clcncaii.
a} Richiostu:
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di nttimizzurmi il fun-
zinnumontn doi cunuli onorgotici dollo muni."
l} Tompn: 1-2 ninuii.
c} Visuulizzuzinno: si nciiono i alni uno di fronic all'al-
iro, ad una disianza di 20-25 cn. Lc nani si ossono
oggiarc sullc coscc, sul iavolo ourc icncrc soscsc
in aria davanii a sc. Si visualizzano oi cniranlc lc na-
ni c il novincnio dcll'Encrgia cIc dalla nuca, iraniic lc
nani, giungc sino ai alni. Sc non si ricscc a visualiz-
zarc il roccsso arallclo ncllc duc nani, allora si visualiz-
za su ogni nano singolarncnic. Nclla fasc conclusiva
dclla visualizzazionc ci si conccnira solianio sui alni.
d} Sonsuzinni: calorc ira i alni, fornicolio dalla nuca ai
alni, scnsazionc di avcrc una alla cncrgciica calda
ira i alni.
c} Visinno oxtrusonsnriulo: un'Encrgia grigia si cosiiiuiscc
all'aliczza dclla nuca, dcl collo, dcllc nani c dclla Colon-
na Viialc. Aiiorno allc nani si crca una nuvola lianca
irasarcnic cIc scguc la forna dci alni. In alcuni ncdi-
iaiori alliano noiaio un roccsso invcrso, cioc cIc l'Encr-
gia si cosiiiuiscc darina aiiorno ai alni c oi aiiorno
allc lraccia, al collo, alla nuca c alla Colonna Viialc.
50
Alliano noiaio cIc, doo qualcIc ncsc di raiica di quc-
sia ncdiiazionc, invccc dcll'Encrgia liancogrigia, si cosiiiuiscc
gradualncnic un'Encrgia dcnsa c lianca
16}
, cIc cr la guari-
gionc c nolio iu cfficacc di quclla liancogrigia. Olirc a ci, con
ialc Encrgia lasia icncrc i alni cr 1-2 ninuii sora la icsia
dclla crsona iraiiaia affincIc qucsia si rilassi.
q. LA ruNzIoN sNsItIvA DLL MANI
Alliano uiilizzaio lo sviluo dclla funzionc scnsiiiva dcl-
lc nani cr.
vcrificarc l'acriura dci cIalra
rilcvarc zonc gcoaiologicIc, radiazioni asiraiic osiiivc
c ncgaiivc di oggciii c luogIi, c
risconirarc arii indcloliic (nalaic} dcl coro ccc.
Pcr iuiio qucsio c conunquc ncccssaria l'cscricnza indi-
vidualc. Pcr cscnio, ncl conirollarc una rcgionc nalaia, ialuni
rovano calorc sui alni, aliri invccc frcddo. Ncl vcrificarc l'aiii-
vii dci cIalra, qualcuno rova calorc, ncnirc qualcun aliro
unzcccIiancnio, fornicolio ccc.
E inorianic sacrc cIc non si scnic con lc nani, lcnsi ira-
niic lc nani, cIc sono uno siruncnio in funzionc dcl Conscio.
a} Richiostu:
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di nttimizzurmi lu fun-
zinno sonsitivu dollo muni."
l} Tompn: circa 1 ninuio.
c} Visuulizzuzinno: i alni uno di fronic all'aliro disianziaii
di 20-25 cn.
d} Sonsuzinno: ruriio, calorc, fluirc dcll'Encrgia.
c} Visinno oxtrusonsnriulo: si crca una sfcra cllissoidalc dcn-
iro la qualc si nuovono Encrgic di divcrsi colori. lianca,
51
16) Abbamo nolalo queslo enomeno anche quando cerl sacerdol danno
perdono, soprallullo quando chudono g occh e appoggano e man sua per
sona per p d 1520 second. Le onde cerebra d quesl sacerdol, nea gran
parle de cas, erano abbassale e a maggor parle de oro chakra aperl.
l ars segno dea croce, olre a'aspello sprluae (che molo p mpor
lanle), ha pure un aspello energelco: n lullo corpo, sopralullo ne pam,
s cosllusce 'Energa. ln queslo modo movmenlo dea mano slmoa
ulerormenle 'allvazone e 'allvl de chakra.
52
Schema n. 9 Ragurazone dea coslluzone de'Energa
de'essode energelco duranle 'eserclazone
dea unzone senslva dee man.
grigia, rossasira, llu c alirc iinic. Auncnia la cosiiiu-
zionc dcll'Encrgia nclla Colonna Viialc dcl coro fisico
c ncllc nani (vcdi scIcna n. 8}.
Quando si raggiungc un dcicrninaio livcllo di sviluo,
l'Encrgia ira lc nani c lianca, ovvcro irradia.
E inicrcssanic conc alcuni ncdiiaiori vcdono" con nolia
iu rccisionc i canliancnii sugli organi annalaii aoggian-
do la nano sulla aric nalaia.
Suggcmcnto. rooniano un gioco. Mcnirc si cscguc quc-
sia ncdiiazionc, si rcga l'Encrgia dclla Crcazionc di cosiiiu-
irc una alla cncrgciica ira i alni, il cIc si u urc scniirc.
Poi i alni si avvicinano c allonianano c il gioco u coniinu-
arc, cr cscnio. si u oriarc" la alla sino allc ginoccIia,
ai olacci ccc. c osscrvarc gli cffciii, sccialncnic sullc arii
nalaic.
o. LA coLoNNA vItAL NL coko rIsIco
Il ruolo dclla Colonna Viialc ncl coro fisico c siaio sic-
gaio ncl lilro rcccdcnic
17}
. Essa si csandc dal vcriicc dclla
icsia sino al coccigc cd c lcggcrncnic iu larga dcl Canalc
Ccniralc dci CIalra. La largIczza dclla Colonna Viialc non c
cosianic, na si allarga c rcsiringc, cioc ulsa. Nclla Colonna
Viialc si cosiiiuiscono, conc unica Encrgia, lc Encrgic Viiali
Crigia c Dianca. Il raorio oiiinalc ira l'Encrgia Viialc Cri-
gia c quclla Dianca, ncl ccniro dcll'aura c nclla Colonna Encr-
gciica dcll'aura c di 69.3. 30.7; ncnirc nclla Colonna Viialc
qucsio raorio c di 90,1. 90,9 in favorc dcll'Encrgia Viialc
Crigia.
La Colonna Viialc gcncra l'Encrgia Viialc nci singoli organi
c ncl coro conc insicnc. Ogni uono Ia la roria Colonna
Viialc, ancIc sc ccrii la usano di iu, aliri di ncno. Il funzio-
nancnio dclla Colonna Viialc dicndc soraiuiio dallo siaio
dcll'aura. Sc i cIalra sono aiiivaii, il funzionancnio dclla
Colonna Viialc c iu csrcsso.
E inicrcssanic cIc la Colonna Viialc non sconarc con
l'olircassarc dclla soglia di naiurii dcll'aura, conc avvicnc
53
17) Ved l mondo dee Energe.
con i Ccniri cr l'Encrgia Viialc Crigia c Dianca, c con la Colon-
na Encrgciica dcll'aura. La Colonna Viialc si irasforna c unifi-
ca gradualncnic con la siruiiura cncrgciica dcll'Anina, riflci-
icndo lc Vilrazioni dcl Conscio. Allora il Conscio anninisira
dirciiancnic i roccssi dcl coro fisico!
a} Richiostu:
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di mutururmi lu Cnlnn-
nu Vitulo", ourc "Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di
nttimizzurmi il funzinnumontn dollu Cnlnnnu Vitulo."
l} Tompn: circa 1 ninuio.
c} Visuulizzuzinno: si visualizza rina la Colonna Viialc,
oi un'Encrgia sfcrica cIc si cosiiiuiscc al ccniro dclla
Colonna (all'incirca all'aliczza dcl quario cIalra} c cIc
la ricnic conicnorancancnic vcrso l'alio c il lasso,
allargandosi sino a 15-20 cn.
d} Sonsuzinno: calorc c fornicolio ncl ccniro dcl coro.
c} Visinno oxtrusonsnriulo: all'aliczza dcl quario cIalra si
cosiiiuiscc un'Encrgia grigioscura la qualc si csandc
su c giu allargandosi vcrso l' csicrno. La Colonna divcn-
ia nolio cvidcnic, rislcndc c doo alcuni ninuii l'Encr-
gia sconarc.
. LA 0uAkI0IoN
Dal unio di visia cncrgciico, il rollcna dclla guarigionc
ricIicdc la sicgazionc dciiagliaia di iu clcncnii.
l'cquililrio di lasc dcll'organisno,
lc causc dcllc nalaiiic (sconcnsi},
il nciodo cr dcicrninarc gli sconcnsi organici,
i nciodi di guarigionc c
il scguirc i risuliaii dcl iraiiancnio.
Pcr lc csigcnzc di qucsio lilro indicIiano solianio lc lasi
dci suddciii rollcni
18}
.
54
18) L'approcco compelo e e esperenze nea guargone saranno esposle
ne bro seguenle. (Cuarre con e Energe N.d.E.)
AJ L`cquIo d Iusc dc`ogunsmo c dcfiniio dal ra-
orio Conscio ncnic. Sicconc la ncnic, fornaia da
cnozioni c cnsicri, anninisira iuiic lc corrcnii cncr-
gciicIc ncll'uono, il discosiarsi dcl raorio Conscio
ncnic dal livcllo oiiinalc rovoca uno squililrio cncrgc-
iico c qucsio crca lc condizioni cr l'insorgcrc dclla
nalaiiia.
BJ Lc cuusc dcttc dcu muuttu sono.
I pcnsc ncgutu c c cmozon ncgutuc conc sircss,
aura, irisiczza, dcrcssionc, insoddisfazionc, donina-
zionc cd aliro. La conscgucnza di qucsio iio di cnsic-
ri cd cnozioni c l'cnanazionc di ondc di Encrgia, sorai-
iuiio conc ccrcIi conccnirici cIc si csandono dalla ic-
sia vcrso la crifcria dcll'aura
19}
. Qucsic ondc diffcrisco-
no dallc ulsazioni oiiinali dcll'Encrgia Crigia c Dianca
ncll'aura, iurlandolc c osiacolandolc. Di conscgucnza
si Ia una cosiiiuzionc indcloliia di qucsic duc Encrgic
cd il iurlancnio dcl loro raorio arnonico.
Hguudo uc uduzon gcoputoogcIc c siaio scriiio nol-
io. In qucsio lilro diciano solianio cIc qucsic non influ-
iscono sull'aura, na dirciiancnic sul coro fisico. Passan-
do aiiravcrso il coro, i raggi gcoaiologici accclcrano il
dccosiiiuirsi dcll'Encrgia Viialc in singolc rcgioni dcl cor-
o c ncgli organi, rivandoli dcll'cncrgia. La gravii dclla
nalaiiia dicndc dalla oicnza dcl raggio c dal icno
di soggiorno in qucsic zonc.
Lc uduzon ustuttc ncgutuc di oggciii, quadri, anli-
cnii cd aliro agiscono sull'aura, iurlando il raorio oi-
iinalc ira l'Encrgia Viialc Crigia c quclla Dianca.
Lc uduzon ncgutuc consupcuo. Tra qucsic lc iu signi-
ficaiivc sono lc uttuc, coc rogranni cncrgciici con-
sacvolncnic crcaii cIc si cguno, con lo scoo di rovoca-
rc disagi, ad una aric dcl coro (icsia, scIicna, organi
55
19) Tranne che ne caso deo slress, quando 'Energa lraora 'aura come
un proelle o un umne.
scssuali ccc.} ourc ad un oggciio. Tali rogranni ro-
vocano la cosianic cnissionc di Encrgia ncgaiiva, la
qualc accclcra lo svuoiarsi dcll'Encrgia Viialc in dcicr-
ninaii organi o rcgioni dcl coro.
Tuiii qucsii roccssi influiscono dirciiancnic sulla dini-
nuzionc dcl funzionancnio dcl sisicna ncrvoso c con qucsio
ancIc di aliri sisicni. Cosi dininuiscc l'cfficacia dcl conirol-
lo dci sisicni da aric dcl sisicna ncrvoso, c auncniano lc
ossililii di annalarsi.
CJ I mctodo pc dctcmnuc o scompcnso ogunco c rina
di iuiio ncnialc. la visionc aranornalc dcgli organi, dci
sisicni, dcllo siaio cncrgciico dcll'organisno c dcl suo
grado di funzionancnio. Naiuralncnic c uiilc conosccrc
ancIc la diagnosi ncdica.
DJ Mctod d guugonc.
gcncu, i quali conrcndono l'aiiivazionc dcl roccs-
so di oiiinizzazionc dcl raorio Conscio ncnic c l'oi-
iinizzazionc dcl funzionancnio dcll'aura, dcl sisicna
ncrvoso ccc.
spccc, i quali conrcndono la cosiiiuzionc dcll'Encr-
gia ncl singolo sisicna od organo c l'oiiinizzazionc dcl
suo funzionancnio.
FJ I contoo dc sutut si cscguc cr via aranornalc,
ourc sc ossililc iraniic analisi ncdicIc.
Lo scoo dclla scgucnic ncdiiazionc c di aiiivarc il roccs-
so di guarigionc sul iano glolalc, cr oi con naggior facilii
influirc sul raorio lasilarc Conscio ncnic.
a} Richiostu:
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di guurirmi", ourc
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di nttimizzurmi lu
suluto."
l} Tompn: 1-2 ninuii
c} Visuulizzuzinno: iuiio il coro.
d} Sonsuzinno: calorc ncl coro c il fluirc dcllc Encrgic ai-
iravcrso il coro.
56
c} Visinno oxtrusonsnriulo: avvcngono iu roccssi conicn-
orancancnic.
I il CcrcIio dcll'aura rislcndc c il novincnio dcll'Encr-
gia in csso accclcra;
II i Ccniri dcllc Encrgic Viiali Crigia c Dianca rislcndo-
no; c
III la Colonna Viialc ncl coro fisico si rinvigoriscc allar-
gandosi licvcncnic.
a. LA 0uAkI0IoN DA MALAttI coNckt
Ogni nalaiiia si nanifcsia divcrsancnic in ognuno c
dunquc ancIc l'aroccio cncrgciico dcvc csscrc sccifico. A
qucsio livcllo di ncdiiazionc ossiano suggcrirc solianio il
nciodo di lasc cr la guarigionc di singolc nalaiiic.
Quando un organo si annala significa cIc non ulsa iu
alla Vilrazionc oiiinalc. Sc c nalaio un sisicna (ncrvoso, linfa-
iico ccc.} significa cIc qucsii non funziona in nodo oiiinalc.
Lc ricIicsic quindi saranno.
-IAFE 1
a} Richiostu:
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di guurirmi l'ulcoru
ulln stnmucn."
l} Tompn: 1-2 ninuii ad ondc ccrclrali allassaic c alcunc
volic al giorno ncllo siaio di aiicnzionc indirizzaia.
c} Visuulizzuzinno: lo sionaco o all'incirca la rcgionc dovc
si irova.
d} Sonsuzinno: calorc, novincnio dcll'Encrgia.
c} Visinno oxtrusonsnriulo: nclla naggior aric dci casi lo
sionaco si ricnic" di Encrgia grigia.
Hotu. l'Encrgia grigia scclia in qucsio caso dall'Encrgia
dclla Crcazionc non c l'Encrgia Viialc Crigia.
-IAFE 11
a} Richiostu:
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di guurirmi lu cisto dol-
l'nvuiu."
57
l} Tompn: 1-2 ninuii ad ondc ccrclrali allassaic c iu
volic al giorno ncllo siaio di aiicnzionc indirizzaia (1-2
ninuii}.
c} Visuulizzuzinno: l'ovaia annalaia.
d} Sonsuzinno: calorc, unzcccIiancnio, rcssionc.
c} Visinno oxtrusonsnriulo: conarc un'Encrgia grigia, nar-
ronc-grigia ourc grigiodoraia, ovvcro una conli-
nazionc di iuiii c irc i iii di Encrgia cIc si irasfornano
gradualncnic in dcnsa Encrgia grigia ourc lianca.
-IAFE 111
a} Richiostu:
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di guurirmi lu sinusito."
l} Tompn: 1-2 ninuii ad ondc ccrclrali allassaic c iu
volic al giorno ncllo siaio di aiicnzionc indirizzaia (1-2
ninuii}.
c} Visuulizzuzinno: la aric nalaia.
d} Sonsuzinno: calorc, unzcccIiancnio.
c} Visinno oxtrusonsnriulo: un'cncrgia grigia ourc nar-
ronc-grigia ricnic" il scno aranasalc.
-IAFE 18
a} Richiostu:
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di nttimizzurmi lu cir-
cnluzinno nol pnlpuccin dollu gumhu sinistru."
l} Tompn: 1-2 ninuii ad ondc ccrclrali allassaic c iu
volic al giorno ncllo siaio di aiicnzionc indirizzaia (1-2
ninuii}.
c} Visuulizzuzinno: il olaccio dclla ganla sinisira.
d} Sonsuzinno: unzcccIiancnio, calorc.
c} Visinno oxtrusonsnriulo: un'Encrgia grigioscura ricn-
ic" lc vcnc.
58
Hotc.
Il livcllo di conunicazionc con lc Siruiiurc EncrgciicIc
c i Consci Sucriori, conc ancIc la caacii di aiiivarc
causarc la cosiiiuzionc dcllc Encrgic, c dcicrninaio
dal livcllo raggiunio ncllo sviluo dcl Conscio.
A qucsio livcllo di ncdiiazionc lasia rivolgcrsi all'Encr-
gia dclla Crcazionc (ourc all'Encrgia Divina}, visualiz-
zarc l'organo annalaio o la rcgionc dovc si rova dolorc
c inviarc la ricIicsia cr la guarigionc;
59
RicapitoIazione deIi esercizi per iI !! mese
N Rchesle
8og
gorno
8lalo d
allenzo
ne nd
rzzala
1
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di ottimizzarmi iI fun-
zionamento deI sistema nervoso."
1 1
2
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di ottimizzarmi iI fun-
zionamento deI sistema immunitario."
1 1
3 "Preo I'Eneria deIIa Creazione di maturarmi I'aura." 1 1
4
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di maturarmi iI Corpo
!IIuminato."
1 1
5
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di ottimizzarmi iI fun-
zionamento dei canaIi nadi."
1 1
6
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di ottimizzarmi iI fun-
zionamento deIIa CoIonna VitaIe."
1 1
7
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di ottimizzarmi iI fun-
zionamento dei canaIi eneretici deIIe mani."
1 1
8
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di ottimizzarmi Ia fun-
zione sensitiva deIIe mani."
1 1
9 "Preo I'Eneria deIIa Creazione di uarirmi." 1 1
L'cscricnza ncccssaria cr dcfinirc il nuncro c la dura-
ia dcllc ncdiiazioni cIc occorrono cr risolvcrc singoli
rollcni di saluic si raggiungc in nodo gradualc.
. L'LIMINAzIoN DI NsIkI N0AtIvI
DLL MozIoNI N0AtIv
Il ruolo dci cnsicri ncgaiivi c dcllc cnozioni ncgaiivc c
lcn conosciuio c non c ncccssario sicgarlo ariicolarncnic.
Duranic il giorno siano cosianicncnic csosii a cnsicri ncga-
iivi c ad cnozioni ncgaiivc roric c alirui. La viia di cr sc sics-
sa c i rollcni cIc inconiriano crcano lc circosianzc cr svilu-
arc cnsicri ncgaiivi cd cnozioni ncgaiivc. Lo sircss, lc aurc,
la irisiczza, l'insoddisfazionc, la rocnsionc a doninarc sc
sicssi cd aliri, l'odio c nolio aliro ancora sono aric inicgranic
dclla viia quoiidiana.
La forza dci cnsicri ncgaiivi c dcllc cnozioni ncgaiivc
dicndc.
dalla siruiiura ncnialc dclla crsonalii (caraiicrc, inicl-
ligcnza, livcllo di conosccnza...},
dallo siaio dcllc ondc ccrclrali ncl noncnio dcll'cnis-
sionc dci cnsicri ncgaiivi c dcllc cnozioni ncgaiivc. Piu
lc ondc ccrclrali sono lassc c naggiorc c la ncgaiivii,
dal grado di aiiivazionc dci cnsicri c dcllc cnozioni, os-
sia dall'inicnsii dcl cnsicro o dcll'cnozionc,
dalla duraia dci cnsicri ncgaiivi c dcllc cnozioni ncga-
iivc,
dall'iniclligcnza cnozionalc, la qual c conosia. dalla ric-
cIczza (caacii} cnoiiva, dalla siruiiura c dall'arnonia
dcllc cnozioni, dalla ossililii di riconosccrc lc cnozioni
ncgaiivc roric c alirui, dall'cnaiia...,
dal raorio Conscio sulConscio, ovvcro dalla ossili-
lii di conirollarc, in ninor o naggior nisura, il sulCon-
scio.
Duranic la giornaia i cnsicri ncgaiivi c lc cnozioni ncga-
iivc si dcosiiano ncllc siruiiurc dcl nosiro Conscio, indicndcn-
icncnic da quanio nc siano consacvoli. Osscrvando a livcllo
60
cncrgciico, qucsii cnsicri cd cnozioni non si irovano ncl ccrvcl-
lo na sono in iuiio ci cIc dcfiniano Conscio. Il ccrvcllo c
solianio lo siruncnio con l'aiuio dcl qualc convcriiano lc frc-
qucnzc dci cnsicri c dcllc cnozioni in qucllc frcqucnzc dcllc
quali ossiano csscrc consacvoli, cioc in frcqucnzc cIc siano
in grado di consacvolizzarc.
Solianio il Conscio Maiuro non Ia nc cnsicri ncgaiivi nc
cnozioni ncgaiivc, c ncnncno i cnsicri ncgaiivi c lc cnozioni
ncgaiivc alirui ossono influcnzarc ialc Conscio.
a} Richiostu:
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di oliminurmi tutti i
ponsiori nogutivi o tutto lo omnzinni nogutivo dul Cnn-
scin o dul suhCnnscin."
Sc la causa dcllo sircss, dclla aura o di alirc ncgaiivii
c conosciuia, allora si u farc una ricIicsia sccifica.
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di oliminurmi ln stross
cnnsoguonto ullu miu uttivit prnfossinnulo" ourc
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di oliminurmi lu puuru
di .." (dcl luio, dcl canc ccc.}
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di oliminurmi l'info-
licit riguurdunto ..."
l} Tompn:
cr l'cscrcizio quoiidiano circa 1 ninuio,
cr casi concrcii di sircss, aurc, insoddisfazioni cd
aliro c ncccssario cscrciiarsi da 1 a 2 ninuii al giorno
cr alcuni giorni, c in ccrii casi ancIc cr divcrsc sciii-
nanc.
c} Visuulizzuzinno: doo la ricIicsia lisogna icniarc di cs-
cludcrsi" conlciancnic, scnza cnsarc c visualizzarc;
si iraiia dclla c.d. visualizzazionc a vuoio".
d} Sonsuzinno: rcssionc all'aliczza dclla nuca.
c} Visinno oxtrusonsnriulo: l'arrivo di un'Encrgia, di soliio
liancogrigia c nolio rarancnic grigiodoraia, ncl CcrcIio
dcll'aura. Nclla rcgionc dclla nuca si vcdono" sconari-
rc dci unii, ccric volic urc inicri sazi grigioscuri. Poi
la aric osicriorc dclla icsia rislcndc naggiorncnic.
61
Doo qualcIc ncsc di ncdiiazionc.
la ricIicsia giornalicra cr l'clininazionc dci cnsicri nc-
gaiivi c dcllc cnozioni ncgaiivc li ulir" conlciancn-
ic o crloncno in gran aric,
l'clasiicii dci Proccssi all'ntcno dcl Conscio faciliicr
il confroniarsi con i cnsicri c lc cnozioni ncgaiivc quoii-
dianc,
si conscguir la condizionc ncccssaria cr aiicnuarc o
clininarc isianiancancnic lo sircss c alirc fornc di cn-
sicri ncgaiivi cd cnozioni ncgaiivc,
con l'clininazionc dci cnsicri c dcllc cnozioni ncgaiivc,
si clininano gradualncnic ancIc i conicnuii ncniali non
ncccssari. Cosi la viia si u avviarc vcrso ci di cui ci si
dcsidcra occuarc (lavoro, Iolly c aliro}. In nodo sirano
giungcranno soiio nano" rorio i lilri cIc sono ncccs-
sari, si inizicr ad inconirarc rorio qucllc crsonc con
lc quali lisogna conunicarc ccc.
ncccssario rilcvarc cIc l'clininazionc dci cnsicri ncga-
iivi c dcllc cnozioni ncgaiivc, cIc fanno aric inicgranic dclla
viia, non significa cIc si divcnia una crsonalii cnoiivancnic
vuoia". Anzi, lc cnozioni ncgaiivc c i cnsicri ncgaiivi si irasfor-
ncranno cosianicncnic in conicnuii affcrnaiivi.
. L'LIMINAzIoN DI ko8LMI
Il ncdiianic u rivolgcrsi all'Encrgia dclla Crcazionc cr
la risoluzionc di qualsiasi rollcna. Ncl farlo lisogna icncr
rcscnic cIc.
si u cIicdcrc la risoluzionc di qualsiasi rollcna, dal
iu scnlicc al iu conlcsso.
non si ossono farc ricIicsic cIc ninacciano il lilcro
arliirio alirui, ourc sono inunanc ncl scnso iu anio
dclla arola. Tali ricIicsic non saranno rcalizzaic.
ccrii rollcni si risolvono suliio o in qualcIc giorno, cr
aliri invccc c ncccssario iu icno, a volic addiriiiura anni.
il icno ncccssario cr la soluzionc dcl rollcna dicndc.
62
a} dal livcllo di conunicazionc con lc Siruiiurc Encrgc-
iicIc Sucriori cIc in sosianza auncnia di giorno
in giorno, c
l} dal iio di rollcna, ncl scnso di quanio sazio" (non
solianio conc icrriiorio} dcvc csscrc rcso" dallc Encr-
gic affincIc il rollcna si risolva.
In linca di nassina lisogna dccidcrsi cr 2-3 rollcni c
conccnirarsi su qucsii.
E inorianic analizzarc cosianicncnic lc cscricnzc cIc
si Ianno nclla fasc di risoluzionc dci rollcni, in nodo
da oicr irarrc lc roric conclusioni cIc aiuicranno a
inquadrarc la via da crcorrcrc. Non lisogna dincnii-
carc. nulla c casualc!
Di soliio lc soluzioni arrivano in uno dci nodi scgucnii.
con il soraggiungcrc di un'idca,
con sicgazioni cIc aiuiano a risolvcrc un ccrio dilcnna,
incaando" in lilri, giornali ccc. cIc faciliiano la solu-
zionc o dirigono vcrso qucsia,
inconirando crsonc cIc nai avrcnno sognaio avrcllc-
ro oiuio aiuiarci,
rccandosi nci osii giusii, dovc non ci siano avviaii
na siano siaii aiiiraii" da qualcosa, ccc.
E un vcro c rorio nisicro conc lc Encrgic oriano l'uo-
no rorio allc crsonc c allc siiuazioni ncccssaric cr la riso-
luzionc dcl rollcna.
a} Richiostu:
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di uiuturmi u risnlvo-
ro... (dcscrivcrc il rollcna ourc cnsarc al rollcna}."
Sc cr cscnio, si vuolc irovarc o canliarc lavoro, si
dcfiniscono gli clcncnii di lasc dcl lavoro dcsidcraio.
l} Tompn: 1-2 ninuii. Ncl criodo scgucnic si ricic la
ncdiiazionc sino alla risoluzionc dcl rollcna. Ncl caso
di rollcni conlcssi, la soluzionc o il rino scgnalc
risoluiorc arriva doo un aio di sciiinanc.
c} Visuulizzuzinno: si visualizza la soluzionc glolalc scnza
clalorarc i dciiagli. Sc cr cscnio qualcuno con la
63
laurca di aric alicaia inscgna a scuola c dcsidcra in-
vccc occuarsi dirciiancnic di aric, dcvc visualizzarc.
l'aiclicr, la zona dclla ciii c sc sicsso in iuiio qucsio.
L'aggiunia di dciiagli c la loro visualizzazionc, incgna
la ncnic iu dcl ncccssario c dininuiscc lo sazio di
nanovra allc Encrgic.
d} Sonsuzinno: quclla fisica non c'c, ncnirc quclla sicolo-
gica c cIc sia accadcndo qualcosa.
c} Visinno oxtrusonsnriulo: sora la icsia si fornano dari-
na alcunc ondc di Encrgia irasarcnic, doo di cIc so-
ra l'aura si nanifcsiano dcllc ondc cIc svaniscono da
qualcIc aric, in nodo sinilc allc ondc di arnonizzazi-
onc dcllc quali alliano dciio ncl lilro rcccdcnic
20}
. Lc
ondc sono grandi circa conc il dianciro dcll'aura.
Lc Encrgic aiuicranno scnrc, scnza dincniicarc cIc c
l'uono a oriarc in sc la cIiavc dclla soluzionc, crcIc c lui cIc
con la ricIicsia novincnia in sc sicsso dci roccssi cIc lo av-
viano vcrso la rcalizzazionc dclla ncia. La lasc di aricnza c
conunquc la concordia inicriorc cIc un qualcosa si svolga in
un dcicrninaio nodo. Conc dicc Paulo CoclIo. uundo dcs-
dc quucosu, tutto `Unucso conguu pc u cuzzuzonc d
qucsto dcsdco.
21}
Lc Encrgic Ianno dcfiniio qucsio iio di
dcsidcrio "lntcnzlonc consapcvo|lzzata".
Doo 3 ncsi di cscrcizio.
si conscguc una ccria cscricnza ncll'allassancnio c
ncll'cguagliancnio dcllc ondc ccrclrali,
si u rinancrc ncl soggiorno" cr 15-20 ninuii scnza
grandc sforzo,
si scguc iu facilncnic il roccsso dcll'allassancnio
dcllc ondc ccrclrali c dcl loro riiorno al livcllo nornalc.
Tuiiavia, la cosa iu inorianic c crcarc gradualncnic il
rorio aroccio alla ncdiiazionc, usando gli cscrcizi ro-
osii solianio conc cscnio.
64
20) Ved Aura e Corpo lumnalo e su www.pangosedlore.com
21) Paulc 0celhc, Alhemicar, Paideia, Becgrad,1997.
y. I tALI DLL'INtLLI0NzA
Alla nanifcsiazionc cncrgciica, lc scnlianzc dclla qualc
ricordano un fiorc con i ciali, alliano asscgnaio il nonc c-
iali dcll'iniclligcnza". Purc nclla lciicraiura yogica c ianirica si
arla di ci conc, cr cscnio, dcl fiorc risvcgliaio", dcl loio
65
RicapitoIazione deIi esercizi per iI !!! mese
N Rchesle
8og
gorno
8lalo d
allenzo
ne nd
rzzala
1
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di ottimizzarmi iI fun-
zionamento deI sistema nervoso."
1 1
2
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di ottimizzarmi iI fun-
zionamento deI sistema immunitario."
1 1
3 "Preo I'Eneria deIIa Creazione di maturarmi I'aura." 1 1
4
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di maturarmi iI Corpo
!IIuminato."
1 1
5
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di ottimizzarmi iI fun-
zionamento dei canaIi eneretici deIIe mani."
1 1
6
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di ottimizzarmi Ia fun-
zione sensitiva deIIe mani."
1 1
7 "Preo I'Eneria deIIa Creazione di uarirmi." 1 1
8
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di ottimizzarmi iI fun-
zionamento deIIa CoIonna VitaIe."
1 1
9
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di ottimizzarmi iI fun-
zionamento dei canaIi nadi."
1 1
10
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di eIiminarmi daI
Conscio e daI subConscio tutti i pensieri neativi e
tutte Ie emozioni neative."
1 1
aiiivaio", dcl loio dai nillc fiori" ccc. Sono daii urc dci disc-
gni dovc la radicc si irova nclla icsia c i ciali sora di cssa.
Trannc la sicgazionc cIc il risvcglio" di qucsio fiorc svilua
lc facoli ncniali c siriiuali, non alliano irovaio cIiarincnii
iu dciiagliaii.
In qucsio lilro csorrcno solianio alcuni dci daii ai quali
siano giunii.
:.:. |c scmblanzc dcl pcta|l dc||'lntc||lgcnza
I ciali dcll'iniclligcnza si cosiiiuiscono ncl ccrvcllo. La loro
radicc" c rcssocIc idcniica all'ioialano (ossia, osscrvando iu
aniancnic, al dicnccfalo}, ncnirc i ciali si irovano ncl ccrvcllo.
I numco mussmo dc pctu c 2l. Sono conunquc os-
silili varic conlinazioni, cr cscnio.
cIc ccrii ciali non sono aiiivaii, ci significa cIc la loro
siruiiura cncrgciica non si c cosiiiuiia,
cIc i ciali aiiivaii funzionano solianio arzialncnic,
cIc alcuni ciali funzionano dcl iuiio, alcuni arzial-
ncnic c cIc i rinancnii non sono aiiivaii,
cIc ccrii ciali non rislcndono sufficicnicncnic ccc.
66
Schema n. 10
a) Ragurazone de pela de'nlegenza duranle rposo
b) Ragurazone de pela de'nlegenza n allvl
a) b)
Il nuncro ncdio di ciali dcll'iniclligcnza aiiivaii c di 10,6.
Esisic una ccria corrclazionc ira il quozicnic d'iniclligcnza (Q.I.}
c i ciali dcll'iniclligcnza, cosi cIc un Q.I. da 90 a 110 corri-
sondc a 9-12 ciali dcll'iniclligcnza! Conarando i daii di
circa 100 lanlini c adulii cIc Ianno faiio il icsi di iniclligcn-
za al loro nuncro di ciali dcll'iniclligcnza, la corrclazionc cs-
rcssa in crccniualc c dcl 93%. Ncll'analisi cIc scguc c usaia
una ialclla scnlificaia.
Q.I. DescrIzIone PI
70-90 soiio la ncdia 6-9
90-110 ncdia 9-12
110-130 sucriorc alla ncdia 12-15
noicvolncnic
sucriorc alla ncdia
:.z. I| junzlonamcnto dcl pcta|l dc||'lntc||lgcnza
Dall'asciio cncrgciico, lc funzioni dci ciali dcll'iniclli-
gcnza sono.
convcriirc lc frcqucnzc dcllc varic infornazioni cIc giun-
gono sino a noi, in frcqucnzc cIc si ossono riconosccrc
conc Sacrc consacvolizzaio (rcalc},
convcriirc lc frcqucnzc dcl Sacrc (infornazioni} cIc il
Coro Illuninaio, lc Siruiiurc EncrgciicIc c i Consci Su-
criori inviano vcrso di noi conc Sacrc consacvoliz-
zaio (rcalc},c
convcriirc in Sacrc riconoscililc, il Sacrc cIc ci giungc
conc Vilrazioni cr via iniuiiiva.
I pctu dc`ntcgcnzu sono dunquc un mczzo (uno stu-
mcnto) n unzonc dc Consco. I ciali dcll'iniclligcnza non
cnsano", il cIc c cscguiio dal Conscio. I ciali dcll'iniclligcnza
scrvono cr assorlirc c collcgarc vari daii, affincIc si ossano
usarc in funzionc dcllo sviluo dcl Conscio. Un naggior nu-
ncro di ciali dcll'iniclligcnza aiiivaii significa una sucriorc
ossililii di afflusso, riconoscincnio c corrclazionc dcl Sacrc
(dcllc infornazioni}, c quindi ancIc una naggior crcaiivii.
67
130 15 c iu
:.. spcrlcnzc avutc rlguardo al pcta|l
dc||'lntc||lgcnza
Eravano nolio inicrcssaii alla ossililii di aiiivarc i c-
iali dcll'iniclligcnza c doo vari ncsi di cscrcizio siano riusciii
ad aiiivarc iuiii c vcniuno i ciali. Qucsio ci Ia confuso crcIc
olirc al nigliorancnio dcll'aiicnzionc c dclla ncnoria non c suc-
ccsso nulla di ariicolarc. Valc a dirc, non siano divcniaii nc
Nicola Tcsla, il qualc avcva 18,6 ciali dcll'iniclligcnza aiiiva-
ii, nc Lconardo da Vinci cIc nc avcva 19.
L'ulicriorc cscrcizio riguardava la naiurazionc dci ciali
dcll'iniclligcnza, cioc la loro arnonizzazionc, l'auncnio dcl gra-
do di uiilizzo ccc. Tuiio qucsio Ia rodoiio si un ccrio rogrcs-
so, na ad ogni nodo nulla di sciiacolarc.
Alla donanda allc Siruiiurc EncrgciicIc Sucriori cos'c
cIc dcicrnina la ossililii cIc qualcuno divcnii un grandc
scicnziaio, ariisia ccc., ci c siaio risosio cIc dicndc dal codi-
cc gcnciico individualc, valc a dirc dal codlcc gcnctlco dc| con-
sclo
22}
. In qucsio i ciali dcll'iniclligcnza non sono scnza inor-
ianza, na non Ianno un ruolo fondancnialc. Con l'auncnio
dcl nuncro dci ciali c dcl grado dcl loro uiilizzo, non si oiiicnc
una crcsciia roorzionalc dcl Q.I. L'clcncnio csscnzialc in iui-
io qucsio c lo sviluo c la naiurazionc dcl Conscio, cIc si csri-
nc nclla rcalizzazionc dcl codicc gcnciico dcl Conscio. Infaiii,
i gcni dclla sioria dcll'unanii sono caraiicrizzaii.
dal codicc gcnciico dcl Conscio, il qualc dcicrnina la
siruiiura individualc dcl Conscio c
dalla naiurii dcl Conscio, la qualc crnciic lo sfocia-
rc dcl Conscio nclla sfcra dcl Sacrc (di qucsio arlcrc-
no iu avanii}.
:.. scrclzl
Lc ncdiiazioni scgucnii aiuiano ad oiiinizzarc il funzio-
nancnio dci ciali dcll'iniclligcnza, na il loro icno cffciio sar
csrcsso dcl iuiio solianio ncl roccsso di naiurazionc dcl
68
22) l codce genelco de Consco e codce genelco sono a slessa cosa: o
schema base ( prncpo) d coordnazone dee Vbrazon d ogn ndvduo.
Conscio. Qucsio significa cIc lisogna aiiivarc iuiii i ciali dcll'in-
iclligcnza c ncdiiarc sulla loro naiurazionc.
a} Richiostu:
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di uttivurmi i potuli
doll'intolligonzu."
l} Tompn: circa 1 ninuio.
c} Visuulizzuzinno: i ciali dcll'iniclligcnza, con'c raffigu-
raio dallo scIcna nr.10.
d} Sonsuzinno: calorc alla icsia, la scnsazionc cIc qualco-
sa sia lollcndo" nclla icsia.
c} Visinno oxtrusonsnriulo: un'Encrgia liancogrigia ricn-
ic i ciali non allasianza icni, ncnirc i ciali non ai-
iivaii (non crcsciuii"} vcngono conc siinolaii. L'cncr-
gia non si discrdc c rinanc cr divcrsi giorni.
La ncdiiazionc cr la naiurazionc dci ciali dcll'iniclli-
gcnza, cIc si fa suliio doo l'cscrcizio cr l'aiiivazionc, rarc-
scnia l'arnonizzazionc dci ciali aiiivaii.
a} Richiostu:
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di mutururmi i potuli
doll'intolligonzu."
l} Tompn: circa 1 ninuio.
c} Visuulizzuzinno: i ciali dcll'iniclligcnza, conc ncllo scIc-
na nr.10.
d} Sonsuzinno: novincnio all'inicrno dcl ccrvcllo.
c} Visinno oxtrusonsnriulo: un'Encrgia irasarcnic occu-
a" uno sazio lcggcrncnic iu grandc dci ciali dcll'in-
iclligcnza, il loro novincnio irrcquicio si coordina c scn-
lra cIc cr un aiiino i ciali arrcsiino il loro ondcggia-
rc. Doo alcuni ninuii, l'Encrgia irasarcnic si dcgrada.
. IL 0kADo DI utILIzzo DL ckvLLo
Nclla lciicraiura ci si inlaiic scsso in daii sccondo i quali
l'uono usa una ninina aric dcl ccrvcllo. Si ciiano crccniuali
dcl 6, 7 c 8%, ourc c indicaio cIc l'csscrc unano uiilizza 1/10
dclla caacii dcl ccrvcllo. Si affcrna cIc sc l'uono fossc in gra-
69
do di raddoiarc la crccniualc di uiilizzo dcl ccrvcllo (cr cscn-
io il 20%}, oircllc facilncnic rcndcrc 2-3 laurcc, arlarc
4-5 linguc ccc. Non saiano davvcro conc si c giunii a qucsii
daii c ncnncno cosa in rcali significIino.
Traniic l'Encrgia dclla Crcazionc alliano riccvuio la
risosia cIc l'utl|lzzo mcdlo dc| ccrvc||o c dc| T. E cr ncccs-
sario rcndcrc con riscrva qucsio daio conc quclli sora ncn-
zionaii. Il grado di sfruiiancnio dcl ccrvcllo c inorianic, na
non c la cIiavc di volia cr sicgarc lc caacii di qualcuno.
I ccuco c un scnso dc Consco, mu uncIc uno stumcn-
to n unzonc dc Consco c suo compto pncpuc c uccogcc
c nomuzon n omu d VIuzon c tusomuc, con `uuto
dc pctu dc`ntcgcnzu, n nomuzon utzzuI putcu-
mcntc. Ci significa cIc nc il ccrvcllo nc i ciali dcll'iniclligcn-
za cnsano". Ncl suo roccsso di sviluo c naiurazionc, cr
il Conscio individualc c indiscnsalilc csisicrc, cr un dcicr-
ninaio criodo, ancIc ncll'cniii cncrgciico naicrialc cIc cIia-
niano uono. AffincIc ial cniii ossa funzionarc c avcrc un
cffciio di riiorno sul Conscio, c ncccssario cIc lc infornazioni
(il sacrc} siano riconoscilili in nodo ialc da oicr csscrc uiiliz-
zaic c iranandaic ad aliri, cioc csscrc consacvolizzaic. Quc-
sio roccsso di consacvolizzazionc si riflciic rincialncnic
iraniic il roccsso dcl riconoscincnio dcllc cnozioni c dci
cnsicri, cioc dclla ncnic. La ncnic, conc nanifcsiazionc dcl
Conscio, c uno siaio o cr ncglio dirc un roccsso, aiiravcr-
so il qualc funziona il Conscio. I| scnso dc||'cslstcnza dc||a mcntc
conslstc nc| suo cjjctto dl rltorno su||a maturazlonc dc| consclo.
Ncl rorio roccsso d'individualizzazionc, c ncccssario cIc il
Conscio usi la ncnic cr auioriconosccrsi. L'csrincrsi dcl
Conscio ncdianic la ncnic, valc a dirc, iraniic i cnsicri c
lc cnozioni, oria all'csrcssionc dclla crcaiivii dcll'uono,
il cIc influiscc di riiorno sullo sviluo c sulla naiurazionc dcl
Conscio. In qucsio scnso, il ccrvcllo c i ciali dcll'iniclligcnza
sono siruncnii grazic ai quali il Conscio si individualizza c
naiura. Oiiinalizzando il funzionancnio dcl ccrvcllo, auncn-
iando il grado dcl suo uiilizzo, si faciliia ialc roccsso.
70
a} Richiostu:
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di uumonturmi il grudn
di utilizzn dol corvolln", ourc
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di nttimizzurmi lo fun-
zinni dol corvolln."
l} Tompn: circa 1 ninuio.
c} Visuulizzuzinno: il ccrvcllo.
d} Sonsuzinno: novincnio ncl ccrvcllo.
c} Visinno oxtrusonsnriulo: un'Encrgia irasarcnic si cos-
iiiuiscc ncl ccrvcllo cIc inizia a luccicarc
23}
. L'Encrgia
irasarcnic si dccosiiiuiscc doo 2-3 ninuii.
71
23) Cooro che hanno avulo occasone d vedere queslo processo per va
paranormae, concordano che s lralla d uno deg spellaco p nleres
sanl a qua 'uomo possa assslere.
RicapitoIazione deIi esercizi per iI !V mese
N Rchesle
8og
gorno
8lalo d
allenzo
ne nd
rzzala
1
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di ottimizzarmi iI fun-
zionamento deI sistema nervoso."
1 1
2 "Preo I'Eneria deIIa Creazione di maturarmi I'aura." 1 1
3
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di ottimizzarmi iI fun-
zionamento deI sistema immunitario."
1 1
4
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di maturarmi iI Corpo
!IIuminato."
1 1
5
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di ottimizzarmi iI fun-
zionamento dei canaIi nadi."
1 1
6
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di ottimizzarmi iI fun-
zionamento deIIa CoIonna VitaIe."
1 1
). IL tkzo occHIo
Il icrzo occIio" c un'csrcssionc frcqucnicncnic usaia
nclla lciicraiura yogica c in quclla dcdicaia alla ncdiiazionc.
Il icrzo occIio" si irova lcggcrncnic sora la linca dcllc
ciglia, ncll'inluio dcl scsio cIalra. Pcrianio, il icrzo occIio"
c il scsio cIalra non sono la sicssa cosa. Ncl caso di un scsio
cIalra non sincronizzaio, la sua Encrgia u csscrc dari-
na rossa, oi llu c oi ancora grigia c qucsii anclli cncrgciici
circondano il ccniro lianco (il icrzo occIio"}.
Il icrzo occIio" c lianco laiic cd cnana lucc conc una
lanadina. Nclla siruiiura circolarc dcl scsio cIalra c osia
la siruiiura cllissoidalc cIc cnana dal icrzo occIio".
I tczo occIo c unu stuttuu cncgctcu ccutu du Con-
sco con `uuto dc ccuco comc oguno. Il icrzo occIio" non
c cosianicncnic aiiivo, lcnsi csisic conc oicnzialc cIc si ai-
iiva con la ricIicsia consacvolc, o conc nolio iu scsso acca-
dc, con una ricIicsia inconsacvolc. Molii dcscrivono il icrzo
occIio" conc icssuio ccrclralc, na non lo c. Il icrzo occIio"
72
7
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di ottimizzarmi iI fun-
zionamento dei canaIi eneretici deIIe mani."
1 1
8
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di ottimizzarmi Ia fun-
zione sensitiva deIIe mani."
1 1
9 "Preo I'Eneria deIIa Creazione di uarirmi." 1 1
10
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di eIiminarmi daI
Conscio e daI subConscio tutti i pensieri e tutte Ie
emozioni neative."
1 1
11
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di attivarmi i petaIi
deII'inteIIienza."
1 1
12
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di maturarmi i petaIi
deII'inteIIienza."
1 1
13
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di ottimizzarmi Ie fun-
zioni deI cerveIIo."
1 1
c una siruiiura cncrgciica cIc si forna con l'aiuio dcl ccrvcl-
lo na cIc non si irova in csso.
Tra lc noliclici funzioni dcl icrzo occIio" vi sono.
ccniro di connando" c la iraduzionc dclla arola ajna",
con la qualc c cIianaio il scsio cIalra. Il ccniro di co-
nando di iuiii i cIalra rinciali, ncl scnso dclla loro
sincronizzazionc, c il icrzo occIio", o cr ncglio dirc qucl-
la aric dcl Conscio con l'aiuio dclla qualc si conic la
sincronizzazionc;
occIio dcll'iniuizionc" c un'csrcssionc frcqucnicncnic
usaia cr il icrzo occIio" c significa la sua funzionc inc-
rcnic alla conosccnza iniuiiiva,
l'organo dclla visionc aranornalc" illusira una fun-
zionc nolio inorianic dcl icrzo occIio", crcIc con
l'aiuio dcllc ondc cncssc si raggiungc la 6. c la 7. dincn-
sionc, con l'aiuio dcllc quali si rcalizza uno dci nodi di
visionc aranornalc dcllc Encrgic c dcgli avvcnincnii
fuiuri c assaii
24}
.
73
24) Ved p dellagalamenle a pagna 198201
Schema n. 11 Ragurazone de Terzo occho
a} Richiostu:
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di mutururmi il torzn
ncchin."
l} Tompn: circa 1 ninuio
c} Visuulizzuzinno: la zona dclla fronic dovc si cosiiiuiscc
all'incirca il icrzo occIio".
d} Sonsuzinno: ruriio c rcssionc al ccniro dclla fronic,
un o' sora il livcllo dcllc ciglia. Piu iardi si rova rcs-
sionc conicnorancancnic sia sulla fronic cIc sulla nu-
ca, c circolarncnic aiiorno alla icsia, conc sc ci fossc
una corona ourc una fascia da sciaiorc.
c} Visinno oxtrusonsnriulo: l'Encrgia grigia al ccniro dclla
fronic si divcrgc c conarc la siruiiura lianca slcn-
dcnic c lcggcrncnic cllissoidalc dcl icrzo occIio".
8. L'INtuIto
Di soliio l'iniuizionc si dcfiniscc conc infornazionc (cogni-
zionc} cirascnsorialc, la qualc in sosianza non si sa da dovc
arriva, na cIc di soliio ci guida nclla giusia dirczionc. Alcuni
affcrnano cIc l'iniuizionc c una scnsazionc, una vocc" cIc
arriva da qualcIc aric, un cnsicro cIc ci avvisa ccc.
Ncl rorio roccsso di sviluo c naiurazionc, il Conscio
aiiiva icnorancancnic il icrzo occIio" cIc allora cnciic irc
iii di ondc.
uJ un'onda lianca, darina curva a forna di lciicra L"
c oi iu onogcnca c indirizzaia vcriicalncnic, la qualc
si inircccia alcuni nciri sora la icsia c sconarc dalla
dincnsionc dclla nosira csisicnza,
hJ dcllc ondc irasarcnii largIc 3-4 cn, ancIc qucsic cur-
vc c a forna di L", lc quali si clcvano vcriicalncnic so-
ra la icsia c sariscono,
cJ dcllc ondc liancIc in linca rciia cIc cnanano in iuiic
lc dirczioni.
Possiano affcrnarc cIc lc ondc vanno ad inicrrogarc"
(alzano lc anicnnc"}. In iuiii c irc i casi c rcssocIc conicnora-
ncancnic, dcllc ondc irasarcnii iornano vcrso la icsia, ovvcro
74
75
Schema n. 1Z Ragurazone de'allvl nlulva
vcrso il ccrvcllo c i ciali dcll'iniclligcnza. Lc ondc (sono 7 o 8}
si irasfornano con l'aiuio dci ciali dcll'iniclligcnza (convcr-
sionc dclla frcqucnza} in sacrc (infornazioni}, aric dcl qualc
riusciano a dccifrarc conc Sacrc consacvolizzaio, inforna-
zionc in lasc alla qualc rcagiano.
In ialuni qucsio roccsso c csircnancnic sviluaio an-
cIc scnza csscrc siaio sccificaiancnic cscrciiaio cd c usaio
nclla viia quoiidiana. Indicndcnicncnic dalla iccnica cIc si
uiilizza cr sviluarc l'iniuizionc, lisogna icncrc in considc-
razionc cIc i risuliaii dicndono dai scgucnii faiiori.
dalla naiurii dcl icrzo occIio",
dallo siaio dcll'aura,
dalla funzionalii dcl sisicna ncrvoso,
dal livcllo dcll'iniclligcnza cnozionalc,
dall'indirizzancnio vcrso un dcicrninaio cano d'in-
icrcssc,
dallo siaio sicofisico ccc.
Sccondo noi c nolio iu inorianic far naiurarc l'iniuizio-
nc c scguirc i risuliaii iraniic lc cscricnzc crsonali, cIc non
nisurarc la crccniualc in cui si c sviluaia. L'csscnzialc c
clininarc al nassino l'influsso dcllc cnozioni, crcIc disiur-
lano l'infornazionc avuia cr via iniuiiiva.
a} Richiostu:
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di mutururmi l'intuitn."
l} Tompn: circa 1 ninuio.
c} Visuulizzuzinno: il icrzo occIio".
d} Sonsuzinno: conc sc qualcosa sicssc accadcndo ncl ccr-
vcllo; rcssionc all'aliczza dcl icrzo occIio" c dclla nuca.
c} Visinno oxtrusonsnriulo:
un'Encrgia dcnsa c grigia si cosiiiuiscc in forna di
corona aiiorno alla icsia,
il icrzo occIio" cnana scnza cr cnciicrc alcun'onda,
i ciali dcll'iniclligcnza oscillano cr oi arrcsiarsi
conlciancnic cr alcuni isianii,
doo dicci ninuii la siruiiura grigia si dccosiiiuiscc.
76
Il icno in cui si c ncllo siaio di ondc ccrclrali allassaic
(soggiorno"} c ncllo siaio di aiicnzionc indirizzaia, u csscrc
sfruiiaio ancIc, olirc cIc cr cscguirc qucsii cscrcizi di lasc,
cr la roria guarigionc, c sc cc n'c lisogno cr la guarigionc
alirui. Si ossono ancIc ricicrc ccric ncdiiazioni rcccdcn-
ii. E conunquc ooriuno sviluarc un rogranna di ncdi-
iazionc rorio. In qucsio criodo lo scoo dclla ncdiiazionc
c cIc lc ondc ccrclrali siano allincaic a livclli nolio lassi. Di-
sogna lasciarc cIc il roccsso dcll'allassancnio dcllc ondc ccrc-
lrali duri 2-3 ninuii c farc oi lc ricIicsic.
77
RicapitoIazione deIi esercizi per iI V e V! mese
N Rchesle
8og
gorno
8lalo d
allenzo
ne nd
rzzala
1
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di ottimizzarmi iI fun-
zionamento deI sistema nervoso."
1 1
2 "Preo I'Eneria deIIa Creazione di maturarmi I'aura." 1 1
3
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di maturarmi iI Corpo
!IIuminato."
1 1
4
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di maturarmi i petaIi
deII'inteIIienza."
1 1
5
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di ottimizzarmi Ie fun-
zioni deI cerveIIo."
1 1
6
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di eIiminarmi daI
Conscio e daI subConscio tutti i pensieri neativi e
tutte Ie emozioni neative."
1 1
7
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di maturarmi iI terzo
occhio."
1 1
8 "Preo I'Eneria deIIa Creazione di maturarmi I'intuito." 1 1
q. LA kuNDALINI
La Kundalini c un fcnoncno csircnancnic inorianic c
cr qucsio c ncccssario arlarnc in nodo anio. Sulla Kunda-
lini si fondano duc grandi scniicri ncdiiaiivi. la Kundalini yoga
c la Kundalini ianira. Il risvcglio dclla Kundalini fa conunquc
aric di nolic alirc iccnicIc di ncdiiazionc.
Il icrninc si inicrrcia (iraducc} in duc nodi.
Iundu cIc in sanscriio significa avvolgincnio, ovvcro
qualcosa cIc c avvolio, c
Iundu cIc significa cavii luca, il cIc si rifcriscc cs-
scnzialncnic alla cavii nclla qual c osio il ccrvcllo.
25}
Sinlolicancnic, la Kundalini c raffiguraia conc un scrcn-
ic addorncniaio, avvolio 3 volic c nczzo. Ncll'anliio dclla Kunda-
lini ianira c dcllo Yoga, il scrcnic rarcscnia la suggczzu. I
significaii dcl sinlolo dci irc avvolgincnii sono.
cr ci cIc riguarda la noia vilrazionc om ourc uum.
il assaio, il rcscnic c il fuiuro,
conc siaio di conscio. la vcglia, il dornirc c il sognarc.
i irc iii di cscricnza. soggciiiva, scnsorialc c asscnza
di cscricnza,
rifcriio allc irc gunc (il condizionancnio, la caicna}. la
forza d'iniziazionc (azionc}, la naicria (l'incrzia} c il Con-
scio unano (l'arnonia}.
La rinancnic nci dcll'avvolgincnio sinlolizza la forza
oicnzialc dclla irasccndcnza.
:.:. I| concctto
Ncl far conosccnza, iraniic la lciicraiura, dci nciodi di ai-
iivazionc c uiilizzo dclla Kundalini, ncgli asIran c duranic i
corsi, si noia cIc.
uJ Il iu dcllc volic la Kundalini c dcntu conc.
cncrgia divina, faiia sccndcrc ncll'uono,
cncrgia scssualc cIc si u aiiivarc c irasfornarc,
78
25) Ved p dellagalamenle: Kundan lanlra, 8vam 8al|ananda 8aras
val, Bboleka OM, Beograd, 1990, pag. 15.
cncrgia crcaiiva ourc cncrgia di auiocsrcssionc,
forza o cncrgia rinordialc,
inconscio ncll'uono.
hJ vcngono clcncaic noliclici condzon cr aiiivarc c
conirollarc la Kundalini. cscrcizio luricnnalc, isolancn-
io, digiuno, asicnsionc dall'aiiivii scssualc, scarazionc
dalla faniglia cr un lungo criodo, scciali cscrcizi d'in-
dirizzancnio (raccoglincnio} dci cnsicri c di conirol-
lo dcl rcsiro.
cJ sono daic dciiagliaic dcsczon dcc conscgucnzc dc
sucgo dclla Kundalini. l'csansionc dcl Conscio, l'au-
ncnio dclla crcaiivii, l'aiiivazionc dcllc caacii ara-
nornali c via diccndo.
dJ sono daic nolic uuuctcnzc riguardo ai cricoli cIc dcri-
vano da un risvcglio non corrciio" dclla Kundalini, cr
cscnio l'arrcsio dclla Kundalini in uno dci cIalra c l'in-
ossililii di farla ricnirarc" ncllo siaio laicnic. Sono
ncnzionaic ancIc lc ossililii di divcrsc nanifcsiazioni
ncgaiivc, sicIicIc c fisicIc. sudorazionc, calorc siacc-
volc, caogiri cd aliro ancora.
Tuiic qucsic rollcnaiicIc sono rcali c cr qucsio si consi-
glia il risvcglio" dclla Kundalini alla rcscnza di un nacsiro.
In lasc allc cscricnzc avuic con qucsi'Encrgia, la nosira
conclusionc c cIc la naggior aric dcllc avvcricnzc di qui sora
sono scnsaic. Lo sicsso valc ancIc cr la naggior aric di ci
cIc si dicc riguardo alla Kundalini. Ma il nosiro unio di visia
c il nosiro aroccio sono divcrsi.
La Kundalini c un potcnzuc cIc, conc dicono gli indiani,
dornc in ogni uono. Conc siruiiura cncrgciica, la Kundalini
c in csscnza la nanifcsiazionc di una aric dcl Conscio, c sicco-
nc il Conscio c indivisililc, la Kundalini c ancIc l'csrcssionc
dcl roccsso dcl Conscio conc insicnc.
Con il codicc gcnciico dcll'uono c dcfiniio urc l'isiinio dcl-
la riroduzionc dclla sccic conc una dcllc nanifcsiazioni dcl
Conscio, con l'aiuio dcl qualc si cosiiiuiscc la siruiiura cncrgc-
iica inizialc ncccssaria cr la riroduzionc dclla sccic.
79
Ci si u solo innaginarc la oicnza (cr ncglio dirc la os-
sililii} dclla aric di Conscio (o dcl Conscio conc insicnc}, la
qualc crnciic la cosiiiuzionc dcll'Encrgia con l'aiuio dclla
qualc si riroducc la sccic.
Ncl scnso cncrgciico dcl icrninc, il luogo di cosiiiuzionc
dclla cononcnic inconsacvolc di qucsi'Encrgia inulso, si
irova nclla aric dcl ccrvcllo soiiosianic la nuca, ncnirc il luo-
go di cosiiiuzionc dclla sua cononcnic consacvolc, dcll'in-
ulso consacvolizzaio, si irova nclla aric ccniralc dcl ccrvcllo.
Poriando soiio conirollo qucsi'cncrgia, cr ncglio dirc aiii-
vando la Kundalini dcl iuiio, si avviano nolii scgncnii viiali
dcl nosiro csscrc c i lcncfici di qucsio si nanifcsiano ncll'in-
icro Conscio. Pcr qucsio la Kundalini allarga il Conscio, svilu-
a l'iniclligcnza c nolic alirc caacii ancora.
Lu Kundun c dunquc u muncstuzonc cncgctcu d quc-
u putc dc Consco cIc c gcnctcumcntc dctcmnutu pc u po-
duzonc dcu spccc, c cIc s cspmc comc Encgu scssuuc.
I sucgo dcu Kundun c un poccsso d uttuuzonc c
mpcgo dcu putc d Consco pogummutu pc u poduzonc
dcu spccc pc mczzo dcu suu muncstuzonc `Encgu scs-
suuc. Lo scopo d qucst`uttuuzonc c u mutuuzonc dc Con-
sco comc nscmc.
Fiicniano ooriuno cIicdcrci sc i giocIi scssuali oriino
duc ncssaggi. uno cIiaro sulla riroduzionc dclla sccic, l'al-
iro cclaio cIc conccrnc l'inicgrazionc dcl Conscio individu-
alc c dcl Conscio Infiniio cr nczzo dcll'orgasno?
:.z. |c scmblanzc dc||'ncrgla kunda|lnl
Lc divcrsc dcscrizioni dcll'Encrgia Kundalini si ossono
ridurrc all'incirca a.
un'Encrgia ncra o grigioscura cIc inizia (si forna} alla
lasc dclla colonna vcriclralc c si csicndc sino al vcriicc
dclla icsia dovc si csandc,
un'Encrgia avvolia irc volic, conosia di un'Encrgia gri-
gioscura, di una lianca c di una rossa, c
alla finc, il iu dcllc volic si dcscrivc conc un'Encrgia cIc
assa aiiravcrso i irc rinciali canali nadi all'inicrno
dclla colonna vcriclralc.
80
Tuiii c irc i canali ariono dal fondo dcl coccigc (dalla lasc
dclla colonna vcriclralc}. La nud SusIumnu assa aiiravcrso
il canalc ccniralc dclla colonna vcriclralc (Encrgia Viialc}. La
nud Idu arriva dalla aric sinisira (l'cncrgia ncnialc, la Luna,
lianca o llu, sisicna ncrvoso arasinaiico}. La nud Pnguu
giungc dalla aric dcsira (l'cncrgia viialc, il Solc, rossa, sisicna
ncrvoso sinaiico}. Tuiic c irc lc nadi si incrociano oi ncl Sva-
81
Schema n. 13 Ragurazone de lre prncpa cana nad ne
qua s cosllusce a Kundan
8ushumna
Fngaa
lda
Chakra 8hasrara
Chakra A|na
Chakra Vshudda
Chakra Anahala
Chakra Manpura
Chakra 8vadhshlhana
Chakra Muadhara
dIisIiIana. Il novincnio succcssivo dcll'Ida c dclla Pingala
c un alicrnaio incrociarsi in ogni cIalra. In qucsio iuiii i canali
sono all'inicrno dclla colonna vcriclralc. I irc canali icrnina-
no ncll'Ajna al livcllo dcll'cifisi.
Sc ncl assaggio dclla Kundalini aiiravcrso la SusIun-
na, l'Ida c la Pingala, ovvcro i cIalra c il Canalc Ccniralc, quc-
sii clcncnii non sono sincronizzaii, la Kundalini ncll'aiiravcr-
sarli c nuliicolorc (duc o irc colori}. Qucsio a causa dcllc diffc-
rcnii frcqucnzc allc quali ulsano i suddciii clcncnii. Cli in-
diani, conosccndo il rollcna dci cIalra non sincronizzaii,
Ianno cscguiio con l'aiuio dclla Kundalini una gradualc sin-
cronizzazionc dcllc Encrgic sora ncnzionaic, influcndo cosi
sullo sviluo dcl Conscio.
82
Schema n. 14
Ragurazone de'allvazone
dea Kundan e a lrasmssone
dee sue Vbrazon ne corpo sco
Alliano noiaio cIc l'Encrgia Kundalini.
assa aiiravcrso i 3 canali nadi c si irova all'inicrno dcl
Canalc Ccniralc dci cIalra;
aric dalla radicc dclla colonna vcriclralc, scguc il novi-
ncnio dcl Canalc Ccniralc dci cIalra c arriva ncl ccrvcl-
lo dovc si csandc;
c rcscnic solianio quando si aiiiva;
conc alliano gi dcscriiio, si cosiiiuiscc all'inicrno dcl
Canalc Ccniralc dci cIalra, ovvcro dclla colonna vcric-
lralc, na rovocando dci roccssi vilraiori ncl coro fi-
sico, aarc iu larga c si crcciscc in iuiio il coro;
all'inizio c grigioscura, cr cnanarc, iu iardi, una lucc
scnrc iu argcnica.
:.. I dlvcrsl mctodl dl "rlsvcg|lo"
ElcncIiano alcuni ira i nciodi di risvcglio" naggiorncn-
ic conosciuii.
Cctc cupuctu funzionano, in nodo arzialc o conlc-
io, gi dalla nasciia;
Cuntundo ud utu uocc o ponuncundo mcntumcntc
muntu. Si iraiia dcl risvcglio" con l'aiuio dci suoni c dcl-
la nusica. Ci sono nanira cr i singoli cIalra, cr il Ca-
nalc Ccniralc ccc.;
L`ustncnzu cr urificarc il coro c la ncnic;
EquIundo `uttutu mcntuc iraniic la conccnirazionc
c divcrsc iccnicIc di ncdiiazionc lasaic sul raja yoga.
Escrciiando l'aiicnzionc indirizzaia si clininano gli isiinii
c lc cnozioni, c qucsio rcndc ossililc l'aiiivazionc di
ccric arii dcl Conscio, quindi ancIc dclla Kundalini;
Punuumu si iraiia di cscrcizi rcsiraiori conlinaii
all'aiicnzionc indirizzaia; urificano il coro, dininuisco-
no la icncraiura c faciliiano l'aiiivazionc dclla Kundalini;
Ku ogu nciodo di risvcglio gradualc, dovc ira gli cscr-
cizi rcsiraiori c di aiicnzionc indirizzaia iu inorianii
ci sono quclli sccificancnic rivolii al risvcglio dclla Kun-
dalini;
83
Hsucgo con `uuto dc mucsto il qualc valuia il livcl-
lo di caraiicrisiicIc inicllciiuali, cnozionali c ncniali rag-
giunic dall'allicvo c in confornii a qucsio lo guida aiira-
vcrso il roccsso dcl risvcglio;
I uscus unduc (uIIundonus) il cIc significa ncdi-
iarc, asciiarc c lasciarc cIc la naiura faccia iuiio, la-
sandosi sul rinciio la naiura sa qual c la cosa niglio-
rc". Ncllo sicsso icno qucsio significa urc accciiarc
conc dcsiino iuiio ci cIc succcdc";
Kundun tuntu la qualc rarcscnia la conlinazionc
di varic iccnicIc yogicIc.
:.. |c condlzlonl basc pcr |'attlvazlonc dc||a
kunda|lnl
In qucsio lilro c in qucllo rcccdcnic sono dcfiniii gli cscr-
cizi cIc Ianno il coniio di rcararc il ncdiianic all'aiiiva-
zionc dclla Kundalini
26}
. Qucsii sono.
l'aiiivazionc c l'uiilizzo dcl oicnzialc liocncrgciico,
l'aiiivazionc, l'uiilizzo c la sincronizzazionc dci cIalra,
gli cscrcizi di conunicazionc con il Coro Illuninaio, c
iuiii gli cscrcizi daii sinora in qucsio lilro.
L'cscricnza Ia dinosiraio cIc cr aiiivarc facilncnic la
Kundalini lasia cscrciiarsi sccondo il iano ncdiiaiivo ro-
osio in qucsio lilro.
:.. |a scqucnza dl attlvazlonc dc||a kunda|lnl
Pmo pusso.
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di uhhussurmi lo nndo
corohruli ul livolln nocossurin por uttivuro lu Kundulini."
Il roccsso dura circa irc ninuii. La visualizzazionc non c
ncccssaria, il ncdiianic scnic il noncnio (ourc gli c indicaio
dal nacsiro} quando lc ondc ccrclrali non si allassano iu.
84
26) Usamo 'espressone Kundan e non Energa Kundan, perch a
Kundan conlemporaneamenle sa una maneslazone de Consco
sa un'Energa.
85
Schema n. 15 Ragurazone dea sequenza de'allvazone
dea Kundan allraverso chakra
1. passc: abbassamenlo
dee onde cerebra
Z. passc: allvazone dea
Kundan
3. passc: coslluzone dea
Kundan ne 1. chakra
4. passc: coslluzone dea
Kundan ne 2. chakra
6. passc: espansone dea
Kundan ne 7. chakra e
ne cerveo
7. passc: rlorno aa
normal
5. passc: coslluzone
dea Kundan ne 3,
4, 5. e 6. chakra
Sccondo pusso.
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di uttivurmi lu Kundulini."
Si visualizza la zona dcl rino cIalra, ossia la radicc dclla
colonna vcriclralc. Il roccsso inizia suliio c la Kundalini si
cosiiiuiscc nclla zona dclla radicc dclla colonna vcriclralc. Si
rova calorc. Dasia nczzo ninuio.
Tczo pusso.
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di cnstituirmi lu Kundu-
lini nol primn chukru."
Si visualizza il rino cIalra. E ncccssario circa nczzo
ninuio.
uuto pusso.
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di cnstituirmi lu Kun-
dulini nol socnndn chukru."
Si visualizza il Canalc Ccniralc all'aliczza dcl sccondo cIa-
lra c il sccondo cIalra. E ncccssario circa nczzo ninuio.
unto pusso.
Con la ricIicsia rcccdcnic c visualizzando, si cosiiiuiscc
la Kundalini rina ncl icrzo, oi ncl quario, quinio, scsio cIa-
lra c ncl Canalc Ccniralc all'aliczza di ogni singolo cIalra. Pcr
condurrc la Kundalini in ogni cIalra c ncccssario circa nczzo
ninuio.
Scsto pusso.
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di cnstituirmi lu Kun-
dulini ull'ultozzu dol sottimn chukru o dol corvolln cnmo
insiomo."
Qucsia c la aric iu inorianic. Si visualizza il ccrvcllo,
rinancndo in qucsio siaio cr 2-3 ninuii, scnza ricicrc la
ricIicsia. Lasciarsi andarc all'agirc dclla Kundalini. Si rovcr
calorc c conariranno divcrsc innagini. cIiarorc sora la ic-
sia, lucc liancorossa ccc. La Kundalini si dccosiiiuiscc da sola
doo 2-3 ninuii.
Scttmo pusso.
FicIicsia all'Encrgia dclla Crcazionc cr il riiorno dcllc
ondc ccrclrali alla nornalii.
86
:.. |a maturazlonc dc||a kunda|lnl
Una volia aiiivaia la Kundalini, non c iu ncccssario ri-
cicrc qucsio roccdincnio. E cr ncccssario ncdiiarc cr la
naiurazionc dclla Kundalini, cr onogcncizzarla c cr allar-
garc il suo influsso su iuiio il coro, ovvcro sul Conscio. La na-
iurazionc dclla Kundalini si cscrciia ncllo siaio di soggiorno"
conc iuiic lc alirc ncdiiazioni cIc si cscguono ad ondc ccrc-
lrali allassaic.
a} Richiostu:
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di mutururmi lu Kun-
dulini."
l} Tompn: circa 2 ninuii.
c} Visuulizzuzinno: l'clcvarsi dclla Kundalini dal rino al
sciiino cIalra c il ccrvcllo, na scnza iraiicncrsi ncllc
zonc dci singoli cIalra. Si visualizza l'asccsa dclla Kun-
dalini c il suo iraiicncrsi ncl ccrvcllo.
d} Sonsuzinno: u csscrc varia.
calorc nclla zona dcl Canalc Ccniralc, dci cIalra c dcl
ccrvcllo,
calorc c fornicolio in iuiio il coro,
conc sc qualcosa lruciassc nclla icsia c sora di cssa
ccc.
c} Visinno oxtrusonsnriulo: la saliia di un'Encrgia grigio-
scura, ourc grigia cIc cnana, ncl Canalc Ccniralc, il
suo giungcrc ncl ccrvcllo c l'csandcrsi in csso.
Doo alcuni ninuii l'Encrgia si dccosiiiuiscc.
:./. commcnto
Duranic il roccsso di aiiivazionc, la Kundalini c conc un
filo (crcIc assa aiiravcrso il SusIunna} ncnirc quando giun-
gc al ccrvcllo vi si csandc conlciancnic. Piu avanii si allar-
ga c conrcndc l'Ida c la Pingala. Osscrvando a livcllo cncrgcii-
co, u Kundun c u`ntcno dcu coonnu uctcIuc, mu c suc
VIuzon s cspundono n tutto copo. Maiurando, da gri-
gioscura divcnia gradualncnic grigia luccicanic.
87
All'inizio la scnsazionc fisica dcll'azionc dclla Kundalini c
inicnsa, ncnirc iu iardi dininuiscc scnsililncnic (ancIc sc c
scnrc rcscnic}. I lcncfici dclla Kundalini si riflciiono su iui-
io il coro fisico c sull'inicro Conscio.
Faccndo naiurarc la Kundalini gradualncnic, si cviiano
lc rcazioni lurrascosc c la scric di ossilili inconvcnicnii di
cui alliano dciio rina. Evidcnziano cIc sc duranic la ncdi-
iazionc accadc qualcosa d'inrcvisio (aura, inicrruzionc
inrovvisa dclla ncdiiazionc}, non ci saranno conscgucnzc ar-
iicolari o drannaiicIc. La Kundalini si dccosiiiuir con l'aiu-
io dcll'Encrgia dclla Crcazionc ancIc scnza ricIicdcrlo.
Disogna cvidcnziarc cIc la naggior aric dcllc iccnicIc
di aiiivazionc c d'indirizzancnio dclla Kundalini si lasano sul-
la forza dclla ncnic, ovvcro su qucllc Encrgic cIc si aiiivano di-
rciiancnic con l'aiuio dclla ncnic, aoggiandosi sullc roric
caacii cncrgciicIc. Il nosiro aroccio si lasa invccc sul ri-
volgcrsi all'Encrgia dclla Crcazionc (all'Encrgia Divina o al Crca-
iorc}, la qualc guida il roccsso" avcndo una visionc crfciia
dcllc nosirc ossililii. Dasia sialilirc la conunicazionc con
l'Encrgia dclla Crcazionc con l'ausilio dclla ricIicsia. L'csc-
ricnza con alcunc ccniinaia di ncdiiaiori Ia daio ragionc a quc-
sia nosira rcsa di osizionc. La dirciia aiiivazionc, lo sviluo
c la naiurazionc dclla Kundalini non c sicurancnic la condi-
zionc indiscnsalilc cr la naiurazionc dcl Conscio, na u
csscrc di csircno aiuio. Il ncdiiarc quoiidiano sulla naiura-
zionc dclla Kundalini aoria allo sviluo dcl Conscio, aiuia
l'aiiivazionc dcllc caacii aranornali, ricquililra l'Encrgia
scssualc in funzionc dcllo sviluo dcl Conscio.
La Kundalini, conc ossililii cclaia, cncirando aiiravcr-
so i cIalra, aiiiva scgncnii dcl Conscio c sincronizzandoli rcn-
dc sincronc ancIc lc Vilrazioni dcl Conscio cIc cosi crnc-
ano la ncnic. La Kundalini c solianio uno dci assi ncl roccs-
so dcll'auioriconosccrsi dcl Conscio, cd c di grandc aiuio sino
al livcllo di naiurazionc quando divcnia aric inicgranic dcl
Conscio. In qucsio scnso, u scrvirc conc cfficacc nczzo sul-
la via vcrso Esscrc Uno.
88
ao. IL 8INDu
zo.:. I| concctto
Il ccniro Dindu o cIalra Dindu (il c.d. oiiavo cIalra} si iro-
va ncl rofondo dcl ccrvcllo. Sccondo la iradizionc ianirica, in
qucsia aric dcl ccrvcllo c'c una iccola cavii la qualc con-
iicnc una goccia di liquido. La scdc dcl Dindu c l'aicc dclla nu-
ca dovc i lranini oriano il codino.
Alliano osscrvaio cIc duranic l'aiiivazionc dcl Dindu, al-
l'aliczza dcll'ioialano
27}
si cosiiiuiscono dcllc Vilrazioni cIc
si condcnsano gradualncnic vcrso l'aicc dclla nuca, cosii-
iucndo cosianicncnic un'Encrgia Siralc, lc Vilrazioni dclla
qualc si csandono in iuiio il coro. Qucsia siruiiura, cIc non
si irova da ncssuna aric", si cosiiiuiscc conc siruiiura vilra-
iorio cncrgciica, la qualc c csscnzialncnic una nanifcsiazionc
dcl Conscio.
I ccnto Hndu c u putc dc ccuco douc Consco cost-
tuscc c VIuzon cIc, tumtc sstcmu ncuoso smputco c
puusmputco, s tusmcttono ucso ogn ccuu, cgundos u
DHA.
L`Encgu Hndu uppcscntu c VIuzon condcnsutc cIc
s costtuscono n ogn ccuu, mu con muggo uctu ncu
zonu dc ccuco du`potuumo ucso `upcc dcu nucu, du douc
s ndzzuno ucso u dczonc dcsdcutu.
Aiiivando il Dindu si conscguc la ossililii di oicr consa-
cvolncnic rovocarc c uiilizzarc.
lc Vilrazioni (cIc alliano dcfiniio nciiarc Dindu} c
l'Encrgia (cIc alliano dcfiniio Encrgia Dindu},
lc quali si csrinono conc rincii viiali. Pcrci c ncccssario
cIc il Conscio riconosca, con l'aiuio dclla ncnic, il ccniro Din-
du ourc il cIalra Dindu. Pcr qucl cIc riguarda l'cfficacia
89
27) L'polaamo una parle de denceao nea parle cenlrae de cerve
o. Tramle 'pos, 'polaamo nusce su lulle e ghandoe endocrne,
e qund anche su sslema ormonae. Come parle de sslema mbae,
nusce su conlroo de comporlamenlo, sua lemperalura corporea,
su'assunzone de qud, de cbo ecc.
dcl loro uiilizzo, qucsia dicndcr dal grado di naiurii dcl
singolo Conscio.
Cosi conc i cIalra, ancIc il Dindu non c un fcnoncno
naicrialc, lcnsi un fcnoncno vilraiorio cncrgciico.
Dindu significa goccia (ourc scnc} c di soliio si raffigura
con una goccia lianca cIc sinlolcggia il nciiarc. Il suo sinlo-
lo iradizionalc c la luna giovanc, crcIc la luna influiscc sul
Dindu, il qualc siinola lc gIiandolc cndocrinc cd c rcuiaio la
fonic dcl nciiarc, na sc non c usaio in nodo corrciio, ancIc
fonic di vclcno.
Il Dindu rarcscnia il unio o il ccniro scnza dincnsioni,
la radicc dcl qualc si irova ncl Conscio Infiniio. Il Dindu c il sc-
90
Denceao
8eme de Bndu
Bndu
Taamo
lpolaamo
Cerveello
Mdoo aungalo
Schema n. 16 Ragurazone dea coslluzone de Bndu
nc cosnico" dal qualc l'uono si nanifcsia conc csscrc fisico,
cncrgciico c siriiualc. Conuncncnic si arla dcl Dindu rosso
(rinciio fcnninilc il ncsiruo} c dcl Dindu lianco (rinci-
io nascIilc il liquido scninalc}, l'unionc dci quali, cr nczzo
dcl conccincnio, csrinc la crfczionc. Ncl Dindu si irova la
scdc dcll'iniclligcnza unana c la scdc dclla crcazionc ioialc.
Il Dindu rarcscnia l'csscnza dcl cosno. Cosi affcrnano i ic-
sii ianirici.
Quando duranic la ncdiiazionc si rcga l'Encrgia dclla Crc-
azionc di nosirarc il Dindu, si vcdc darina una siruiiura cllis-
soidalc il cui inicrno c lianco c dcnso. All'inicrno di qucsia sirui-
iura c'c un'Encrgia ovalc grigia. Il ccniro Dindu c la zona dcl ccr-
vcllo dovc il Conscio cosiiiuiscc, c da dovc indirizza, l'Encrgia
dcllc ccllulc DNA. L`Encgu Hndu c `Encgu dcc ccuc DHA
c s touu ouunquc nc copo. Con l'aiiivazionc dcl Dindu si con-
scguc la ossililii di uiilizzarc consacvolncnic l'Encrgia
dcllc ccllulc DNA. E crci ncccssario cIc il Conscio ricono-
sca il ccniro Dindu, ncnirc la qualii dcll'uiilizzo dcl Dindu
dicndcr dalla naiurii dcl nosiro Conscio.
91
Schema n. 17 Ragurazone de seme Bndu
zo.z. |'attlvazlonc c |a maturazlonc dc| 8lndu
E quasi inossililc aiiivarc il Dindu scnza avcr faiio rina
gli cscrcizi indicaii in rcccdcnza conc condizionc cr l'aiiiva-
zionc dclla Kundalini. Inolirc, rina di aiiivarc il Dindu c nc-
glio cscrciiarc la Kundalini cr alncno un ncsc. L'aiiivazionc
dcl Dindu si fa ad ondc ccrclrali allassaic.
a} Richiostu:
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di uttivurmi il Bindu."
l} Tompn: circa 1 ninuio.
c} Visuulizzuzinno: l'aicc dclla nuca.
d} Sonsuzinno: calorc c ruriio inicnso sull'aicc dclla nuca.
c} Visinno oxtrusonsnriulo: rina un'Encrgia rossa, oi
un'Encrgia lianca c una grigia si cosiiiuiscono, inircc-
ciandosi a corda, all'aliczza dcll'ioialano cd cscono dalla
icsia in forna di inluio voriicanic, fornando un fungo"
(cacllo} grigio cIiaro, lasnaiosi dalla fusionc dcl gri-
gio c dcl lianco.
Non c'c lisogno di ricicrc il roccsso di aiiivazionc.
La naiurazionc dcl Dindu si cscrciia ncl nodo aliiualc
cr un ncsc.
a} Richiostu:
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di mutururmi il Bindu
[nppuro il contrn BinduJ."
l} Tompn: 1 ninuio.
c} Visuulizzuzinno: l'aicc dclla nuca.
d} Sonsuzinno: calorc c ruriio.
c} Visinno oxtrusonsnriulo: cosiiiuzionc di un'Encrgia
liancogrigia all'aliczza dcll'aicc dclla nuca; doo alcu-
ni ninuii l'Encrgia si dccosiiiuiscc.
Doo un ncsc duc si u iniziarc ad uiilizzarc il Dindu.
zo.. |'uso dc| 8lndu
Alliano noiaio cIc i risuliaii sono divcrsi, sc nclla ricIic-
sia si usa l'csrcssionc nciiarc invccc cIc l'csrcssionc Encrgia.
92
Usando l'csrcssionc nciiarc", dal Dindu conaiono dcllc
VIuzon irasarcnii cIc si csandono sino al vcriicc dclla nu-
ca c da li si allargano vcrso la aric dcsidcraia dcl coro (ro-
rio o alirui}, dovc rovocano la cosiiiuzionc di una siruiiura
cncrgciica.
Uiilizzando il icrninc Encrgia, dal Dindu conarc un'Enc-
gu cIc si csandc, cosiiiucndo una siruiiura cncrgciica in no-
do ugualc al caso rcccdcnic.
Quando alliano ocraio a disianza, il nciiarc Ia agiio con
naggior vclocii cd cfficacia, ncnirc ncl coniaiio dirciio (da vici-
no} con la crsona iraiiaia non ci sono siaic ariicolari diffc-
rcnzc ncll'cffciio dcll'azionc.
Lc cscricnzc avuic nclla guarigionc con il Dindu Ianno
indicaio cIc csso.
c conlcncniarc a iuiic lc alirc iccnicIc di guarigionc.
accclcra la cicairizzazionc dcllc fcriic,
c di csircno aiuio in caso di infiannazioni,
accclcra la rigcncrazionc dcl icssuio ncllc arii soiioo-
sic a radiazioni (soraiiuiio lc ossa}, ccc.
Nclla lciicraiura indiana si indica al Dindu conc ad una
sada a doio iaglio. Si affcrna cIc u csscrc una ncdicina
na ancIc un vclcno. Infaiii, il Dindu u nanicncrc c rigcncra-
rc l'organisno all'infiniio (cscricnza dcll'ilcrnazionc}, na quan-
do sccndc ncl VisIuddIi (quinio cIalra}, forna dcl vclcno, con
l'aiuio dclla iiroidc c dcllc gIiandolc surrcnali, causando consc-
gucnzc ncgaiivc. Ci siano rivolii allc Siruiiurc EncrgciicIc Su-
criori cr oiicncrc dclucidazioni su qucsio fcnoncno. Allia-
no oiicnuio la risosia, cIc quando il Dindu si aiiiva c indiriz-
za cr nczzo dclla ncnic, ci ossono csscrc vcrancnic dcllc con-
scgucnzc ncgaiivc. Quando invccc la ncnic c in funzionc (conc
siruncnio} dcl Conscio, c il nodo iu facilc cr oiicncrc ci c
rivolgcrsi allc Siruiiurc EncrgciicIc Sucriori, il cricolo non
sussisic crcIc il roccsso c gcsiiio dallc Siruiiurc sicssc.
Inolirc, lc Encrgic Ianno dcfiniio l'uso iradizionalc dcl Din-
du, con la sua disccsa ncl quinio cIalra c da li ad alirc rcgioni
dcl coro, conc via indirciia cd Ianno roosio dcllc soluzioni
iu cfficaci cIc rooniano conc cscrcizi.
93
zo.. |'uso dc| 8lndu tramltc |'cscrclzlo
1 @ - clrco|azlonc nc| cana|c ccntra|c dcl chakra
Con qucsi'cscrcizio si urificano, anlificano c sincroniz-
zano il canalc ccniralc dci cIalra c i canali nadi. Doo un ncsc
di cscrcizio, i cIalra c lc nadi non si iraiiano iu.
a} Richiostu:
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di cnndurro l'Fnorgiu
dol Bindu nol Cunulo Contrulo doi chukru o di osoguiro
un mnvimontn circnluro."
l} Tompn: circa 2 ninuii.
c} Visuulizzuzinno: si visualizza l'Encrgia Dindu cIc dal
ccniro Dindu cscc dalla icsia, assa davanii a noi fornan-
do un arco, cnira ncl rino cIalra c aiiravcrsa il Cana-
lc Ccniralc innalzandosi sino al ccniro Dindu.
d} Sonsuzinno: un novincnio inicnso aiiravcrso il Canalc
Ccniralc.
c} Visinno oxtrusonsnriulo: un'Encrgia dcnsa liancogrigia
aric dal ccniro Dindu, assa davanii al coro, cnira ncl
Canalc Ccniralc aiiravcrso il rino cIalra c arriva sino
al ccniro Dindu.
11 @ - stlmo|azlonc dc||a co|onna vlta|c
Qucsi'cscrcizio si fa saliuariancnic, iu frcqucnicncnic
in caso di nalaiiia c dclolczza. Qucsia iccnica c divcniaia ar-
ic rcssocIc inicgranic di ogni scssionc di guarigionc.
a} Richiostu:
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di pnrturo il notturo
dul contrn Bindu ullu Cnlnnnu Vitulo.", ourc
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di nttimizzuro il funzin-
numontn dollu Cnlnnnu Vitulo trumito il notturo Bindu."
l} Tompn: circa un ninuio.
c} Visuulizzuzinno: si visualizza il novincnio dcl nciiarc
dal ccniro Dindu all'AnaIaia (quario cIalra}, con un'cs-
ansionc nodcraia c unifornc vcrso l'alio c il lasso c
lcggcrncnic a sinisira c a dcsira.
94
d} Sonsuzinno: calorc c fornicolio nclla Colonna Viialc.
c} Visinno oxtrusonsnriulo: il nciiarc in forna di Vilrazioni
arriva sino alla Colonna Viialc all'aliczza dcll'AnaIaia,
rovoca una cosiiiuzionc anlificaia di Encrgia Viialc
nclla Colonna Viialc, faccndo si cIc la colonna si ingri-
gisca c lrilli.
111 @ - rlgcncrazlonc dc||c cc||u|c
Pcr cIi si occua di ncdiiazionc, lc Encrgic consigliano in
nodo cccczionalc qucsi'cscrcizio, crcIc avvcngono i scgucnii
fcnoncni.
la rigcncrazionc dcllc ccllulc dcll'inicro organisno,
la rcgolazionc dcl ncialolisno cd un faciliiaio nanic-
nincnio dcl cso,
l'auncnio dcll'clasiicii (flcssililii} dcl coro c dclla cllc,
la dininuzionc dcl nuncro dci nci, dcllc rugIc c ncl caso
di crsonc anzianc, dcllc naccIic scurc dclla cllc ccc.
a} Richiostu:
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di rigonorurmi lo collu-
lo dol cnrpn cnn il notturo dol Bindu", ourc
"Progn l'Fnorgiu dollu Crouzinno di nttimizzurmi il fun-
zinnumontn dollo collulo nol cnrpn cnn l'uiutn dol notturo
dol Bindu."
l} Tompn: circa 2 ninuii.
c} Visuulizzuzinno: Lc Vilrazioni dcl Dindu cIc ricniono
la icsia, il collo, il lusio, lc nani c lc ganlc.
d} Sonsuzinno: la circolazionc dcll'Encrgia in iuiio il coro.
c} Visinno oxtrusonsnriulo: un'Encrgia liancogrigia dcnsa
c lrillanic si cosiiiuiscc rina conc fungo" (cacllo}
sora la icsia cd cnana. Poi ricnic la icsia, il lusio, lc
nani c lc ganlc cnanando cr iuiio il icno. Quando
Ia ricniio" iuiio il coro, icrnina l'cnanarc c l'Encr-
gia si dccosiiiuiscc in alcuni ninuii.
95
96
N Rchesle
8og
gorno
8lalo d
allenzo
ne nd
rzzala
1
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di ottimizzarmi iI fun-
zionamento deI sistema nervoso."
1 1
2 "Preo I'Eneria deIIa Creazione di maturarmi I'aura." 1 1
3
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di maturarmi iI Corpo
!IIuminato."
1 1
4
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di maturarmi i petaIi
deII'inteIIienza."
1 1
5
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di ottimizzarmi Ie fun-
zioni deI cerveIIo."
1 1
6
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di eIiminarmi daI
Conscio e daI subConscio tutti i pensieri neativi e
tutte Ie emozioni neative."
1 1
7
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di maturarmi iI terzo
occhio."
1 1
8
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di maturarmi I'intui-
zione."
1 1
9
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di maturarmi
Ia KundaIini."
1 1
10
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di maturarmi iI centro
Bindu."
1 1
11 "Preo I'Eneria deIIa Creazione di maturarmi I'intuito." 1 1
12
"Preo I'Eneria deIIa Creazione di ottimizzarmi iI fun-
zionamento deIIe ceIIuIe neI corpo con I'aiuto deI
nettare deI Bindu."
1 1
RicapitoIazione deIi esercizi per iI V!! e V!!! mese
Indcuzon pc `utcoc mcdtuc.
Doo un anno di ncdiiazionc (ncl qualc c incluso urc l'cscr-
ciiarsi dcl rino lilro}, ncl ncdiiaiorc si u risconirarc cIc.
il sisicna ncrvoso funziona noicvolncnic ncglio. Qucsio
si riscccIia dirciiancnic sia sulla saluic sia sulla facili-
i di ncdiiarc ad ondc ccrclrali allassaic c ncllo siaio
di aiicnzionc indirizzaia;
sono siaic conscguiic dcicrninaic cscricnzc nclla conu-
nicazionc con lc Encrgic, cscricnzc cIc i ncdiiaiori os-
sono noiarc da soli;
lo sviluo dcll'aura raggiungc i 6-7 colori ncl ccrcIio
c i colori alla lasc dcl Coro Illuninaio sono da 6 a 8;
l'clininazionc dci cnsicri c dcllc cnozioni ncgaiivc
duranic la giornaia avvicnc facilncnic;
la naggior aric dci ciali dcll'iniclligcnza c aiiivaia, cd
c auncniaio il grado di uiilizzo dcl ccrvcllo;
con l'aiuio dclla Kundalini c dcl Dindu, lc funzioni cncr-
gciicIc dcl ccrvcllo si sincronizzano gradualncnic c ci
aoria allo sviluo dcl Conscio.
Ncl caiiolo scgucnic sono daic ariicolari iccnicIc cr nc-
diiarc. Sicconc il rogrcsso c ialncnic individualc da rcndcrc
inossililc ogni iio di gcncralizzazionc, doo qucsic iccnicIc
non c siaia faiia la ricaiiolazionc.
Pcrci, lisogna sccglicrc gli cscrcizi in lasc al rorio a-
rcrc (o in collalorazionc con qualcuno iu cscrio}. In iuiio quc-
sio c conunquc indiscnsalilc includcrc i scgucnii cscrcizi.
97
1. Oiiinizzazionc dcl sisicna ncrvoso 1 + 1
2. Maiurazionc dcll'aura 1 + 1
3. Maiurazionc dcl Coro Illuninaio 1 + 1
4. Elininazionc dci cnsicri c dcllc
cnozioni ncgaiivc 1 + 1
5. Auncnio dcl grado di sfruiiancnio
dcl ccrvcllo (oiiinizzazionc dcl
funzionancnio dcl ccrvcllo} 1 + 0
6. Maiurazionc dclla Kundalini 1 + 0
7. Figcncrazionc dcllc ccllulc con il Dindu 1 + 0
A qucsii cscrcizi si aggiungono gradualncnic gli cscrcizi
dcl caiiolo scgucnic.
98
99