Sei sulla pagina 1di 1

STORIA DELLARCHITETTURA OCCIDENTALE

Architettura minoica
l'architettura sviluppata nell'ambito
della civilt minoica, la civilt cretese dell'et
del bronzo circa 3000-1050 a.C.
Architettura micenea
l'architettura sviluppata nell'ambito
della civilt micenea, che si svilupp
in Grecia circa 1500-1100 a.C.
Architettura greca
L'architettura greca viene suddivisa, come
tutta l'arte greca, convenzionalmente in tre
periodi: nel periodo arcaico abbiamo la
costituzione degli ordini architettonici e
l'erezione dei primi templi. In et classica,
corrispondente al V e IV secolo a.C.,
l'erezione di capolavori come i templi
dell'Acropoli di Atene, in et ellenistica la
diffusione del linguaggio greco in buona parte
del Mar Mediterraneo.
Architettura romana
Rispetto all'architettura greca, di cui rielabora
talvolta il linguaggio, l'architettura romana si
basa sulla conquista dello spazio interno
dando vita a quella che Siegfried Gideon
defin la concezione occidentale dello spazio.
Le straordinarie realizzazioni di et imperiale
furono rese possibili grazie anche all'alto
livello tecnologico raggiunto dall'ingegneria
romana del tempo.
Architettura paleocristiana
un'architettura soprattutto ecclesiastica.
Rielabora forme romane come la basilica,
adattandola al culto cristiano.
Architettura bizantina
L'architettura bizantina l'architettura che si
sviluppata nell'Impero Romano d'Oriente e nelle
regioni sottoposte al suo influsso politico e
culturale, come l'esarcato di Ravenna. Dopo la
caduta dell'Impero d'Oriente ebbe seguito nelle
aree europee e asiatiche di confessione
ortodossa, come nell'Impero russo.
Architettura merovingia
Nei territori dei Franchi tra il V e l'VIII secolo.
Architettura carolingia
Nei territori dei Franchi tra l'VIII e l'XI secolo.
Architettura longobarda
Sviluppata in Italia tra VII e VIII secolo nei territori
soggetti al Regno longobardo, mescola elementi
bizantini e sviluppi originali. Le testimonianze
sono scarse, poich gran parte degli edifici stata
rimaneggiata in epoche successive.
Architettura romanica
L'architettura romanica l'architettura
dell'occidente europeo prevalentemente nei
secoli XI e XII. Le maggiori realizzazioni
sono edifici religiosi come cattedrali, pievi
eabbazie ed edifici civili come castelli e palazzi.
Architettura gotica
Nasce nella met del XII secolo nell'Ile de
France e si diffonde in tutta Europa.
caratterizzata da una innovativa e ardita tecnica
costruttiva e dalla ricerca di nuove forme spaziali.
Vedi anche tecniche costruttive dell'architettura
gotica.
Architettura del Rinascimento
L'architettura del Rinascimento ebbe origine
a Firenze, agli inizi del Quattrocento,
principalmente grazie all'operato di alcuni artisti e
intellettuali fiorentini come Filippo
Brunelleschi e Leon Battista Alberti.
L'architettura del Rinascimento caratterizzata
dalla ripresa degli ordini e delle proporzioni
dell'architettura del mondo classico, in particolare
di quello romano.
Architettura barocca
L'architettura barocca quella fase della storia
dell'architettura europea che comprende i
secoli XVII e XVIII e che, nell'ultima sua fase,
prende il nome di rococ. Il termine barocco,
originariamente dispregiativo, indicava la
mancanza di regolarit e di ordine. L'architettura
del barocco, se da un lato mantiene la
grammatica compositiva classica, dall'altro ne
infrange le regole sintattiche, mettendo al centro
l'interpretazione soggettiva e priva di regole
dell'artista.
Architettura del Settecento
Architettura neoclassica
L'architettura del neoclassicismo si sviluppa fra la
seconda met del XVIII secolo e il XIX secolo. I
teorici di questo periodo sostengono la necessit
che l'architettura sia derivata da basi razionali,
rispecchiate negli ordini classici, e che si eviti la
licenza e il "cattivo gusto" che avrebbe, a parer
loro, caratterizzato l'architettura del XVII secolo e
del rococ.
Architettura del romanticismo
L'architettura del romanticismo caratterizzata
dallo storicismo e dall'eclettismo, in particolare
dalla ripresa dell'architettura neogotica e in
seguito anche di altri "stili", come il neogreco,
il neoromanico o il neobarocco.
Architettura moderna
L'architettura moderna caratterizzata da una
molteplicit di tendenze. Per Movimento
Moderno si intende in particolare l'architettura
razionalista che si sviluppata a partire dagli anni
trenta del XX secolo, in particolare attorno alla
figura di Le Corbusier. Altro importante maestro
Frank Lloyd Wright.
Architettura postmoderna
Architettura contemporanea

Potrebbero piacerti anche