Sei sulla pagina 1di 6

Dott.

Michele Liccardo
michele.liccardo@gmail.com
+39 345.78.00.283




Comunicare in Aula

Vademecum di Presentazione e Gestione di una Lezione











Dott. Michele Liccardo
michele.liccardo@gmail.com
+39 345.78.00.283

Premessa
Questo schema Strategico er la comu!ica"io!e e##icace !asce dall$esige!"a di gestire u!$aula% se stessi e si
o!e l$o&ietti'o di otte!ere il giusto #eed&ac( che re!da semre i!teressa!te l$oggetto #ormati'o roosto
o l$oggetto del u&lic sea(i!g.
)o strutturato *uesta *uida ratica !ei *uattro stes ri!ciali% i+ u!o ste ,oll- che #or!isco!o u!a
struttura di &ase alla rese!ta"io!e tio che og!i #ormatore o erso!a addetta alla comu!ica"io!e de'e
te!ere ad u! u&&lico ./ utile a!che i! #ase di collo*uio di sele"io!e er u! la'oro.0
Deri'a a u!a serie di corsi che ho #re*ue!tato i! a"ie!da sul tema della 1omu!ica"io!e 2##icace e la 34L
.3rogramma"io!e 4euro Li!guistica0 alicata all$atti'it5 di co!sule!"a ed / il #rutto di !o"io!i arese
gra"ie a #ormatori del cali&ro di Alfonso Bartolacci e Miranda Sorgente.


Quando un cactus vuole essere unanatra e
sa come comunicarlo, allora sar unanatra e anche di pi.
Michele Liccardo













Dott. Michele Liccardo
michele.liccardo@gmail.com
+39 345.78.00.283





Step One
(Durata 3 minuti)

Presentazione di Noi stessi Le!ittimazione
Occorre essere: SEMPLII E !E"I#ILI, $Postura del apitano della %ave & 'ecnica dei ( mm);
I titoli e le qualifiche vanno elencate con cautela (una *asta e avan+a) solo per dare un timbro
allevento nel quale siamo chiamati ad operare in veste di !ormatori;
Strutturiamo Noi stessi"
"hi Sono#
$i cosa mi occupo#
"ome svolgo la mia attivit%: Illustra&ione del 'ostro metodo di lavoro(
)atto di aula;


Step #$o
(Durata 3 minuti)

O!!etto della Lezione #itolo
"hiarite cosa si otterr% al termine della le&ione in termini di competen+e* eviden+iate di silen&iare i
cellulari e chiedete ai presenti se vedono bene le slides* la lavagna se sono comodi ( caldo*
freddo);
+ibadiamo che al termine dei lavori ci sar% una parte dedicate ai chiarime!ti e alle doma!de6




Dott. Michele Liccardo
michele.liccardo@gmail.com
+39 345.78.00.283


Step #hree
(Capacit% di sintesi)

&sposizione dei contenuti
,sare tonalit% dinamica: il senso di umorismo - un ottimo deterrente ai cali di atten&ione;
.a postura deve essere ade,uata: /on usare le mani da prete* da insaponatore* dietro la
schiena* da barriera0etc etc((;
+endere circolare il feedbac10(: .anciate i giusti feebac1 ( 2 chiaro#(((()arlo velocemente#((()
,tili&&are i tools didattici a disposi&ione usando anche la lavagna a rin-or+o dei concetti ( sen&a
mai dare le spalle mentre scriviamo);
Modalit% di spie!azione dei concetti"
#eorici Pratici
"osa -#; "osa si fa#
"osa fa#; "osa si usa#
"ome lo fa#; "ome si fa#


'tilizzo delle competenze tras(ersali
,sate le esperien&e passate nel vostro servi&io coerentemente con largomento della le&ione ponendo la
vicende come se parlasse dei vostri discenti (perch. la ,ente ama /uando parliamo di loro):
"aratteristica dellevento 3 il beneficio (quindi se conoscerete* se saprete fare etc etc);
"aratteristica dellevento 3 il beneficio (fase chiave);
"aratteristica dellevento 3 il beneficio migliore (quindi se conoscerete* se saprete fare etc etc avrete
salvato la vita* fatto il vostro dovere* vi sarete distinti);











Dott. Michele Liccardo
michele.liccardo@gmail.com
+39 345.78.00.283



Step )our
)ase conclusi(a
(Durata * minuti)

Scenari +uturi Cosa )A,& e Cosa NON +are
$opo avere usato le competen&e trasversali e solo in questa fase utili&&ate la tecnica della scena -utura ( Se
vi troverete* se si dovesse capitare etc etc);

Conclusione e spazio ai -uesiti e chiarimenti"
7icordiamo a tutti il titolo della le"io!e e gli o.ietti(i raggiu!ti are!do la #ase di di&attito6

/l di.attito d0aula e la !estione dei silenzi d0aula"
,naula non sempre - reattiva alla richiesta di domande (imbara&&o* paura di dire inesatte&&a etc(( etc()
usate la tecnica che il "apitano della /ave deve usare con il Suo equipaggio:
Al&ate la mano e )onetevi una domanda accattivante sulla 'ostra le&ione;
$atevi una risposta accattivante sulla domanda postavi;
Al&ate la mano nuovamente e chiedete: "hi ha la prima domanda#(((chi ha la seconda# "hi ha
lultima domanda#









Dott. Michele Liccardo
michele.liccardo@gmail.com
+39 345.78.00.283
Step 1oll2

Gestione delle domande speciali3 delle o.iezioni e delle critiche

4uesta rappresenta la fase che 5utti coloro che si occupano di )ublic Spea1ing temono* per superarle
occorre calma e ragionamento e delle armi di di-esa e contrattacco non conven&ionali:



Come prepararsi a o.iezioni e attacchi
4uesta - una fase delicata che pu6 emergere alla fine del nostro lavoro;
)repariamoci a osservare* valori&&are e a smussare gli eventuali feedbac1 negativi ( occorre trovare un
punto fermo delle obie&ioni e a ritroso portarle in territorio positivo)

Come tras+ormare le critiche in punti +orti
Se 'i do'este tro'are a riso!dere a u!a critica a o&ie"io!e tosta agite cos89
Mi dispiace di dare questa impressione 7 !i-lettete;
,n problema mio che sto facendo vedere questa cosa 7 0ate un esempio;
In effetti - da migliorare rispetto a quello di pi8 grande che c- 7 'ecnica dello Scudo;
Se sapete come rispondere e volete colpire tutti invertite i ruoli 9 'ecnica dello specchio;
:ra&ie di avermi fatto notare questa cosa;
Smorzare il colpo e da critica renderlo positi(o
'ediamo cosa posso fare per cambiare questa struttura e renderla pi8 chiara 9 1+ioni;
5roviamo una solu&ione che sia condivisa 9 Esempi -atti dai presenti;