Sei sulla pagina 1di 1

IL CAPRIOLO

Il Capriolo adulto pesa circa 25 kg, con una carne tenera, saporita e di profumo gradevole, specialmente se giovane la carne di
capriolo risulta particolarmente magra (2% di grassi) e ha un elevato contenuto proteico (22%) Le parti pi tenere sono I cosciotto e
le costolette. La parte del capriolo giovane che si pu arrostire con risultati migliori la sella, le costolette si possono grigliare o
arrostire in padella; per quanto riguarda la spalla e la coscia sono invece consigliabili altre ricette.

Costolette di capriolo in padella
Preparazione 30min. cottura 30min, difficolt Facile.
4 costolette di capriolo di 200 g luna, 100 g di funghi freschi, 20 g di farina (circa 1
cucchiaio), 100 g di panna liquida, 60 g di burro, qualche bacca di ginepro, 1 foglia
dalloro, sale e pepe in grani.
In un mortaio pestate le bacche di ginepro, alcuni grani di pepe, la foglia dalloro e un pizzico di
sale, distribuire poi il composto ottenuto sulle costolette, lavate e ben asciugate. Pulite i funghi con
un panno, quindi affettateli.
Fate fondere il burro in un tegame, quando sar caldo, unitevi le costolette e fatele dorare bene
esternamente, mentre internamente dovranno risultare tosate; quindi scolatele dal fondo di cottura e
tenetele al caldo tra fogli di carta assorbente da cucina.
Mettete i funghi a cuocere nel fondo di cottura delle costolette, dopo qualche minuto incorporate la
farina e mescolate bene, quindi versate la panna e lasciate raddensare. Correggere il sale se occorre.
Disponete le costolette con i funghi su un piatto da portata, ricopritele con la salsina e servitele.