Sei sulla pagina 1di 10

LA PIANURA

☺☺ Sulla carta geografica la pianura è sempre di colore verde

Che cos'è la pianura?


La pianura è una grande distesa pianeggiante dove si vedono campi
divisi da filari di alberi, cascine isolate e strade che portano nei paesi.
L’uomo ha modificato l’ambiente della pianura.

Come l’uomo ha modificato le pianure?


All’inizio la pianura non era un ambiente adatto alla vita dell’uomo
perché era ricoperto da foreste, paludi e acque stagnanti.

Negli anni l’uomo ha abbattuto molti alberi per avere campi da


coltivare; ha prosciugato le paludi e ha costruito canali per irrigare i campi
con l’acqua dei fiumi.

Vicino ai campi sono sorte le case, paesi e città ricche di industrie.

21
In pianura, dove il terreno è piatto, è molto facile costruire anche
strade, autostrade, ferrovie, aeroporti, vie di comunicazioni veloci che
servono all’uomo per spostarsi ed alle merci per viaggiare.

RICORDA

Acque stagnanti acque ferme

Prosciugare rendere asciutto un terreno per poter coltivare

Canale corso d’acqua scavato dall’uomo per irrigare

LAVORIAMO INSIEME

Completa:

La pianura è una grande distesa pianeggiante con …

L’uomo, per poter vivere in pianura, ha …

Vicino ai campi l’uomo ha …

In pianura ci sono molte vie di comunicazione quali…


che servono…
Riassumi a voce.

IL FIUME IN PIANURA

Se guardiamo un fiume mentre scorre in pianura, lo vediamo fare


ampie curve proprio come il serpente quando si muove.
Questo accade perché il terreno pianeggiante ha una pendenza molto
lieve, per cui il fiume scorre lentamente.

Le curve del fiume si chiamano meandri.

22
LAVORIAMO INSIEME

Rispondi:

Il fiume in pianura è paragonato ad un animale. Quale?

Perché in pianura il fiume scorre lentamente?

Osserva, nel paese dove abiti, il fiume. Come scorre? Perché?

Nel Paese da cui provieni c’è un fiume? Se sì, come si chiama? Come
scorre? Perché? Come viene usata l’acqua?

Disegna il paesaggio del fiume come te lo ricordi.

23
IL FIUME
☺☺ Sulla carta geografica il fiume è rappresentato da una linea azzurra
che ne indica il percorso.

Il fiume è un corso d’acqua dolce e da sempre è stato un elemento


indispensabile per la vita dell’uomo. Infatti già nel passato il fiume ha dato
l’acqua per bere e per irrigare la terra, i pesci per nutrirsi ed è stato una via
di comunicazione.
Lungo le rive dei grandi fiumi sono sorte le prime civiltà ed anche oggi
molte grandi città sono attraversate da un fiume.

24
Il cammino del fiume

Il fiume nasce in montagna da una sorgente o da un ghiacciaio.


All’inizio del suo cammino il fiume è piccolo e prende il nome di
ruscello; scendendo verso la valle diventa sempre più grande perché riceve
altra acqua: è un torrente.
Continuando il suo cammino il fiume si ingrossa ancora perché in esso
si gettano altri corsi d’acqua. Il suo percorso finisce nel mare in un punto
che si chiama foce.

Per evitare che l’acqua del fiume causi allagamenti, l’uomo ha


costruito argini e canali. Nonostante questo negli ultimi anni ci sono state
molte alluvioni: le acque dei fiumi, in seguito alle piogge troppo abbondanti,
hanno allagato e distrutto terreni e case.

LAVORIAMO INSIEME

Riferendoti al percorso sul fiume suddividi il brano in sequenze.

Trova le informazioni principali.

Riscrivi il testo ed esponi oralmente.

Cerca sull’atlante il nome di qualche fiume dell’ Italia e del tuo Paese.

LAVORIAMO INSIEME
(attività interdisciplinare)

“Filastrocca sull’acqua” R. Piumini a pag. 92.

25
L’UOMO E LA PIANURA

La pianura è l’ambiente più adatto alla vita dell’uomo perché gli


permette di allevare, coltivare, anche con l’aiuto delle macchine agricole, di
lavorare nelle industrie e di abitare nelle grandi città.

Quali sono i prodotti della pianura?


I prodotti che l’uomo coltiva sono: il grano, il granoturco, il riso, le
patate, le barbabietole da zucchero, gli alberi da frutto, gli ortaggi.
In pianura si allevano mucche, maiali, pecore, polli e conigli.
Tutti i prodotti vengono trasportati e lavorati nelle industrie alimentari.

LAVORIAMO INSIEME

Dalle immagini e dalle informazioni che puoi ricavare dai testi proviamo ad
individuare quali sono in pianura gli elementi naturali e quelli antropici,
cioè quelli inseriti dall’uomo. Fai ora un elenco degli elementi.

Riassumi a voce e per scritto descrivendo la vita dell’uomo in pianura.

Si può coltivare la terra senza l’uso di macchine agricole? Come?


Racconta se ne hai esperienza diretta oppure informati dal nonno o da una
persona anziana.

26
MAIS E GRANO: CEREALI TIPICI DELLA PIANURA

La pianta di mais è formata da radici, fusto alto di solito due o tre metri,
foglie molto lunghe che terminano a punta, fiori.
I frutti del mais o granoturco sono dei semi duri, di colore giallo,
racchiusi nella pannocchia.
Dai semi macinati si ottiene la farina gialla che serve per preparare la
polenta, i biscotti di meliga.
In Messico la farina di mais è utilizzata per fare la tortilla che è il pane
di quel paese, mentre dagli Stati Uniti arrivano i pop-corn, nient’altro che
chicchi di mais cotti in padella e scoppiati.
Il mais è molto utilizzato per l’alimentazione del bestiame allevato.

Il grano o frumento è un cereale come il riso ed il mais.


Ogni anno i contadini, in autunno dopo aver arato la terra, seminano i
chicchi.
Nella bella stagione la pianta cresce fino a raggiungere il metro
d’altezza e i fiori si trasformano in chicchi.
Usando le macchine agricole i contadini raccolgono il grano. Dai
chicchi macinati si ottiene la farina, molto usata nell’alimentazione.
Il pane, la pasta, la pizza, i dolci hanno come ingrediente base proprio
la farina di frumento.

27
LAVORIAMO INSIEME

Verbalizza il disegno.

Scegli la risposta esatta ricavandola dal testo:

Una verdura
Che cosa sono il mais e il grano? Un cereale
Un frutto

L’olio
Che cosa si ricava dai chicchi del grano La farina
e del mais? Lo zucchero

Il pane
Quali cibi si possono preparare con la farina di grano? La carne
I biscotti

LAVORIAMO INSIEME
(attività interdisciplinare)

Fatti raccontare dalla mamma e poi racconta alla classe come si


preparano la pizza, o un dolce, o i biscotti o il pane o un cibo tipico del tuo
paese.

28
UN ANIMALE DELLA PIANURA: LA MUCCA

La mucca vive nelle stalle e nei pascoli della pianura. E’ allevata


dall’uomo perché è una fonte di cibo.
La mucca è un quadrupede erbivoro; ha il corpo grande ricoperto di
peli e ha le corna.
La mucca è un mammifero perché allatta il suo piccolo.
Tu puoi conoscere l’età della mucca: infatti, ogni anno, alla base del
corno si forma un anello.
D’estate, nei pascoli di alta montagna, possiamo incontrare mandrie di
mucche che l’allevatore sposta dalla pianura. In questa stagione l’erba di
montagna è molto saporita e quindi le mucche producono latte migliore.

Che cosa utilizza l’uomo


La mucca viveva allo stato selvaggio. E’ stato l’uomo primitivo a notare
che, durante la caccia, era molto difficile catturare un animale adulto,
mentre i cuccioli erano prede più facili. L’uomo allora decise di provare ad
allevare i vitelli catturati.

La mucca è un animale molto utile perché dà all’uomo la carne per


nutrirsi, il latte per bere e per fare i formaggi, la pelle per fabbricare borse,
29
scarpe, cinture e oggetti in cuoio, il letame per concimare la terra e renderla
più adatta alla coltivazione.

RICORDA

Mandria gruppo di mucche

Cuoio pelle di animale conciata

Concimare spargere sostanze che rendono fertile la terra

LAVORIAMO INSIEME

Descrivi la mucca secondo il seguente schema:

vive
é
La mucca ha
offre all’uomo
è stata allevata perché

Sottolinea, nelle due parti del brano, le informazioni chiave.

30