Sei sulla pagina 1di 4

Consideriamo il serbatoio chimico rappresentato in figura

costituito da un contenitore di volume V perfettamente miscelato. Il contenitore e alimentato da una


portata F di un soluto con contentrazione C
Ai
, mentre la stessa portata esce alla concentrazione C
Ao
, che
e la stessa presente all interno del contenitore (miscelazione perfetta). Se si assume che il contenitore
sia completamente pieno, per cui i flussi di volume in ingresso e in uscita devono essere uguali, il
bilancio di massa dentro il volum e

Ao Ai Ao
FC FC VC
dt
d
(1)

Problema: riscrivere la (1) come un equazione per la concentrazione in uscita C
Ao
, usando come
forzante la concentrazione in ingresso C
Ai
(gli altri parametri sono costanti). Dimostrare che la soluzione,
con condizione iniziale C
Ao
(0) = C
Ar
e:

t d t C e
e
e C C
t
Ai
t
t
t
Ar Ao


0
/

(2)

per un opportuno valore di ( quale?).
Osserviamo che se C
Ai
(t) = C
Ar
, allora la soluzione e stazionaria (nessuna evoluzione). Supponiamo ora
che la concentrazione in ingresso rimanga fissa al valore C
Ar
per t<t
1,
mentre a t=t
1
salti improvvisamente
a C
A1
(ancora costante).

Problema: dimostrare che, per t>t
1
, la concentrazione in uscita evolve secondo la legge


Fare il grafico dell evoluzione della concentrazione in uscita se C
Ar
= 1, C
A1
= 0.8, t
1
= = 1. Come varia la
risposta se il volume totale del serbatoio raddoppia (suggerimento: si consideri come il volume V entra
nella definizione del tempo caratteristico ).
Consideriamo ora l azione di due gradini consecutivi. La concentrazione in ingresso vari da C
Ar
a C
A1
al
tempo t
1
, e torni a C
Ar
al tempo t
2
.
Problema: dimostrare che in questo caso l evoluzione della concentrazione e data da:

tenendo fissi i valori di t
1
e al caso precedente, si provino t
2
= 1.25 e t
2
= 5 . Come cambia la risposta
del sistema?
Consideriamo adesso una forzante in ingresso di tipo sinusoidale:

Problema: dimostrare che la nuova evoluzione della concentrazione e:

Se C
Ar
= 0.8

e C
A
= 0.5, quanto tempo deve passare affinche la soluzione differisca dal ciclo limite per
meno del 5% (si misuri il tempo in unita di 1/)?
Problema: si ricavi la FdT del sistema considerato, e se ne studi il diagramma di Bode.
Si modifichi adesso il sistema, introducendo una opportuna retroazione. Il nuovo sistema sia
rappresentato dallo schema


dove C
Ac
= 1 (ingresso di flusso puro al 100%). L equazione di bilancio di massa diventa:


Problema: Si determini lo stato stazionario del sistema. In particolare si vuole la concentrazione di uscita
C
Ao
nel caso in cui si abbia F
C
= 0.1F e C
Ai
= 0.8.
Si riscriva infine l equazione dinamica, assumendo come variabili gli scostamenti dalla posizione di
equilibrio appena determinata. Si introduca anche una retroazione, per cui F-F
eq
= K *(C
Ao
-C
Ao,eq
).
Affinche la retroazione cosi introdotta stabilizzi il sistema, che segno deve avere la costante K? Si scelga
un valore di K e si studi l errore a transitorio esaurito del sistema per una forzante a gradino, a rampa e
a parabola.