Sei sulla pagina 1di 2

Mostri di carta

Progetto biblioteca scolastica a.s. 2006-07

Il filo conduttore del progetto della biblioteca scolastica sarà quest’anno “il mostro”,
protagonista d tanta letteratura, ma anche di buona parte della attuale narrativa per
ragazzi. Tale progetto si propone dunque di far avvicinare con maggiore interesse e
passione bambini e ragazzi alla lettura.

Per il progetto “Mostri di carta” saranno realizzate alcune attività quali il Cineforum
dal titolo “Un anno mostruoso”, che prevede la proiezione di un ciclo di film per i
bambini della scuola materna/elementare (in data da destinarsi) e la presentazione di
una ventina di film per la scuola superiore nel periodo da ottobre a maggio, con
calendario da definire.
Anche la consueta iniziativa dei “percorsi di lettura” realizzati a cura del
bibliotecario scolastico e del direttore di biblioteca sarà in parte dedicata al tema dei
mostri nella letteratura e nei libri per ragazzi, e il relativo pieghevole conterrà
proposte per gli utenti dei vari ordini di scuola.
Anche quest’anno saranno proposte le letture in biblioteca rivolte agli alunni dei vari
ordini di scuola dell’Istituto. Sono previsti 2 incontri per la scuola materna di
Vipiteno, 2 incontri per la scuola elementare “Don Milani” di Vipiteno (uno per il I
ciclo ed uno per il II ciclo), 2 incontri per la scuola elementare “San Giovanni Bosco”
di Colle Isarco, e 2 incontri per la scuola media “G.Pascoli”. Il tema sarà naturalmente
quello del “mostro”.
Per gli Incontri in biblioteca sarà organizzata una conferenza in cui una ex alunna
dell’istituto, Silvia Formisani, presenterà agli studenti della scuola superiore i risultati
della propria ricerca sulla “licantropia” nella letteratura.
A cura della referente per la scuola dell’Infanzia, ins.te Deborah Barbini, verrà
realizzato per i bambini della scuola dell’Infanzia di Vipiteno un progetto dal titolo
“Mostri in mostra”, attraverso il quale i bambini potranno dare forma ai mostri delle
proprie letture, imparando, attraverso la propria creatività, ad esprimere sentimenti
e le paure.
Sempre nell’ambito del progetto “Mostri di carta” sarà anche organizzato un concorso
per tutti gli studenti dell’Istituto, “Arrivano i mostri”. Il concorso riservato agli
alunni dell’istituto prevede la consegna entro inizio aprile 2005 di elaborati diversi a
seconda delle categorie di partecipazione: disegni per la Scuola materna, disegni o
composizioni libere per i bambini del I ciclo della Scuola Elementare, la stesura di un
racconto che abbia come protagonista un mostro per i bambini del II ciclo, la
riscrittura e l’attualizzazione di un racconto/romanzo della letteratura che abbia
come protagonista un mostro per i ragazzi della Scuola media, una ricerca sul tema dei
“mostri nella letteratura”da elaborarsi in forma libera (relazione scritta, ipertesto,
filmato etc.) per gli studenti del Liceo

Il POF della biblioteca comprenderà naturalmente anche i consueti progetti che


mirano a preparare gli studenti ad una .corretta conoscenza degli strumenti specifici
dell’organizzazione bibliografica e catalografica. (“Istruzione all’uso della biblioteca”
e “Istruzione bibliografica”), nonché il corso di “Istruzione all’uso della biblioteca
per i nuovi docenti”.
Anche nell’anno scolastico 2006-2007 si procederà poi alla stesura del giornalino
scolastico “Tuttotondo”, nel quale potranno essere documentate le attività svolte nel
corso dell’anno e che, oltre ad accogliere i liberi contributi di tutti gli utenti della
biblioteca, sarà in buona parte dedicato ai lavori prodotti per il concorso “Arrivano i
mostri”.