Sei sulla pagina 1di 1

PENSIERO FORTE NELLE TRAGEDIE

Nelle tragedie Seneca pone uno scopo e attribuisce un'efficace etica: farci riconoscere
le meschinit del nostro essere terreno, di questo impotente granello di sabbia colmo
di brame e ambizioni.



SENECA VICINO AGLI UOMINI DI OGGI, di I.Lana da Stampa sera, 11.12.1989


Nelle lettere c' l'accettazione serena, ma pur sofferta, della limitatezza della
condizione umana: tutto dobbiamo misurare secondo la condizione umana. Egli,
vecchio, nella vecchiaia vede una stagione della vita che ha anch'essa le sue gioie. La
paragona alla goccia che rotola gi dal tetto e, prima di precipitare nel vuoto, l,
ferma, in equilibrio precario, ancora per un istante, sull'ultima tegola. La vita di
ciascuno una fievole luce che brilla per un poco e presto si spegne: preceduta dal
buio, seguita dal buio. Ma finch la fiammella di ciascuno di noi accesa, dobbiamo
ostinatamente continuare nella ricerca. Cercare la verit: ma sapendo che non la
troveremo mai pienamente e pur essendo consapevoli che le nostre scoperte non sono
definitive. Anzi, quelle che per noi sono scoperte per chi verr dopo di noi non
saranno niente altro che punti di partenza per nuove ricerche e acquisizioni. Molto
che noi ignoriamo sar conosciuto dalle et future. Molto riservato a generazioni
ancora lontane da noi nel tempo, quando di noi anche il ricordo si sar cancellato.
Un processo che non avr mai fine. Ci pare di ascoltare non la voce di un saggio
antico, ma di Karl Jaspers: L'essenza della filosofia sta non nel possesso della verit,
ma nella sua ricerca.
per questa sua problematicit, per il rifiuto di ogni dogmatismo, che Seneca cos
vicino agli uomini di oggi.

DUNQUE NELLE OPERE FILOSOFICHE LA FILOSOFIA DI SENECA
DIVENTA TERAPIA PER I MALI DELL'ANIMA

Quali sono i veri motivi ispiratori della riflessione filosofica e morale di Seneca? In
altri termini, quale la finalit primaria dei suoi scritti pi significativi, quale il
messaggio chiaro e insistito ai lettori-destinatari? Il tutto pu essere sintetizzato cos:
la filosofia la vera e insostituibile terapia per i mali dell'anima in quanto essa sola
fornisce la conoscenza autentica che l'individuo deve avere di s, dei veri e dei falsi
valori della vita e del mondo, per un reale e fecondo rapporto con la realt che lo
circonda.