Sei sulla pagina 1di 5

1

COME SCRIVERE
UNA CANZONE
ANCHE SENZA CONOSCERE LA
MUSICA


INTRODUZIONE

Se il tuo scopo quello di scrivere canzoni che la gente
non pu fare a meno di ascoltare decine e decine di volte,
sappi che ci sono uninfinit di strategie e questo libro ti il-
lustrer le migliori.
Ci sono alcune tecniche davvero vantaggiose per te e per
le tue canzoni e utilizzarle comporta quasi sicuramente il
successo.
Esistono degli elementi in comune tra le maggiori canzoni
di successo, e noi andremo ad esaminarli, in modo tale da
poterli utilizzare anche allinterno delle nostre canzoni.
Certo, ci sono anche cantautori che scelgono di non segui-
re questi schemi e questi trucchi; si tratta di una scelta
personale, ma se vogliamo creare una canzone di succes-
so, e non abbiamo gi un nome famoso, allora ci conviene
partire proprio da questi.


COME
SCRIVERE
UNA CAN-
ZONE
Introduzione al mon-
do della composizio-
ne musicale.



2

Naturalmente non si tratta dellunico modo esistente per scrivere una canzone, ce ne
sono molti altri, ma questo un approccio che rende bene e soprattutto... vende be-
ne!
Personalmente adoro questo approccio perch consente di prendere una qualsiasi
idea musicale e trasformarla in una canzone vera e propria, non ci crederai ma co-
s, e leggendo questo e-book te ne renderai conto.
Riceverai moltissime informazioni nuove, perci ti consiglio di applicarle man mano
che le leggerai, e non ti preoccupare di rileggere diverse volte uno stesso capitolo se
non ti chiaro, perch possono essere argomenti difficili che hanno bisogno di pi
letture per essere assimilati.
Ora non mi dilungo in altre chiacchiere ma ti lascio a questo e-book che spero sia di
tuo gradimento.
Ovviamente mi piacerebbe che poi lasciassi una tua testimonianza sul mio blog
(www.christiansalerno.com) per avere una tua opinione.
Andiamo al primo capitolo.
Buona lettura,

Christian














3

IL METODO

Le informazioni presenti in questo libro sono presentate in due metodi.

1. Trova lispirazione
2. Fai da te

Nel trova lispirazione non faremo altro che cercare lispirazione nei brani dei grandi
artisti, daltronde ben noto che molti di questi prendono spunto per le loro canzoni
da alcuni brani scritti dai loro colleghi.
Non si tratta di copiare o rubare i brani di altri, ma solamente di prendere spunto.
Anche i grandi compositori classici prendevano spunto da altri. Pensa alle variazioni
che Mozart e Beethoven componevano sui temi celebri/popolari scritti dai loro colle-
ghi.
Impareremo perci a prendere qualsiasi canzone esistente, esaminarla attentamen-
te, studiarla e trasformarla fino a renderla nostra.
Sarai in grado di studiare qualsiasi canzone, che sia di un autore famoso, di un tuo
amico, o di chiunque altro. Sarai in grado di smembrare una canzone, esaminare le
singole parti, modificarle, e infine mettere tutto di nuovo insieme ottenendo un mate-
riale originale. Non capirai mai realmente la struttura di una canzone senza lanalisi
che andremo a fare.
Il metodo Fai da te invece un metodo che ti permette di realizzare delle canzoni
interamente da solo.
Ti mostrer le conoscenze che dovrai avere per poter fare tutto da te, senza aiuti
esterni.
A mio parere un mix fra i due metodi quello che ti far ottenere il successo e una
migliore struttura per la tua canzone. In ogni modo non ti preoccupare perch ve-
dremo tutto nel dettaglio e non verrai mai lasciato da solo.




4

MODULO 1: LA
GRANDE IDEA
Questo modulo ti sar veramente daiuto per creare il tuo
brainstorming.
Una canzone va concepita prima in tutta la sua struttura,
e poi si iniziano a mettere le mani sullo strumento e sui
testi.
La canzone come un edificio: prima ci vuole un proget-
to gi ben definito e poi lo si realizza.
Una canzone funziona meglio se il materiale che si sce-
glier sar tutto coerente. Immaginati un edificio col tetto
rosso, la facciata gialla, i serramenti verdi, il camino rosa,
i balconi verde pistacchio e i vetri scuri. Sono colori che
non detto che si abbinino correttamente fra loro, anche
se presi singolarmente possono essere di grande bellez-
za; ma la musica non deve essere bella solo in alcune
parti. La nostra canzone deve essere bella dallinizio alla
fine e per farlo, c bisogno di coerenza.
Per esempio se in una nostra canzone vogliamo parlare
di un rapporto di coppia gioioso e felice fra un ragazzo ed
una ragazza, andremo a scegliere per il nostro brano una
tonalit maggiore piuttosto che una minore, dato che
questultima sarebbe un controsenso che rovinerebbe la nostra idea (a meno che
non si vogliono adottare degli effetti particolari dove musica e parole non procedono
sulla stessa retta).
Viceversa, se si ha intenzione di scrivere una canzone in memoria della perdita di
una persona cara, probabilmente il modo minore ad avere il sopravvento e a
esprimere maggiormente la sensazione del dolore (anche se la seconda parte della
Marcia Funebre di Chopin in tonalit maggiore, ma in quel caso c un chiaro ri-
chiamo ai bei ricordi di quando quella persona era in vita).
Un tempo lento sarebbe pi adeguato rispetto a uno veloce e cos via. Ci sono diver-
si elementi da tenere in considerazione per poter fare delle scelte coerenti e sensate.
LA GRAN-
DE IDEA
Come nasce una
canzone e come fare
per avere molte idee.

Interessi correlati