Sei sulla pagina 1di 2

L’Università pubblica non può comportarsi come una Non dimentichiamo inoltre, che SOLO il 10% degli

struttura privata che limita i posti disponibili per aspiranti studenti riesce ad accedere alle facoltà! Il
problemi di bilancio! restante 90% è costretto a rinunciare alle proprie
ambizioni! Sarebbe piuttosto presuntuoso pensare
2. Non si può garantire il lavoro a tutti i futuri che quel 90% di candidati che non riesce ad
laureati! accedere ai corsi sia costituito SOLO da imbecilli che
non meritano di avere un'opportunità!
ALTRA ASSURDITA’!
Non deve essere il Governo a decidere chi far entrare
Il discorso del libero accesso alle Università è e chi lasciare fuori dagli atenei. Né è giusto
qualcosa che va la di là della garanzia del posto di "costringere" i candidati a doversi "preparare" per il
lavoro! Una persona dovrebbe essere libera di volersi superamento di test assurdi e non attinenti,
e potersi arricchire con lo studio anche per il puro e frequentando magari corsi a pagamento che, guarda
NO AL NUMERO CHIUSO! semplice piacere di farlo e, comunque, una volta caso, stanno proliferando come funghi da qualche
SI AL DIRITTO ALLO STUDIO! laureatasi potrebbe spendere le sue conoscenze anno a questa parte! Ci saranno interessi economici
altrove, se il proprio Paese non gli offre possibilità. in ballo?...Non sarebbe una novità!
Invece, con i test di accesso, questa libertà viene
L’accesso a numero programmato ai corsi di laurea negata, di fatto! L’ISTITUZIONE DEI TEST DI SELEZIONE E’ UN
sta diventando una vera e propria “piaga” per Il problema della disoccupazione non è certo legato SOPRUSO!
migliaia di giovani che , ogni anno, vedono i propri all’esuberanza di persone laureate! E, in ogni caso,
sogni infrangersi solo perché la possibilità di farli non spetta certo al Governo decidere attraverso un E' sul campo che si deve fare selezione, NON PRIMA!
avverare dipende da assurdi test di accesso test, chi far partecipare alla “lotteria” per avere un La selezione si DEVE fare, in MODO SERIO,
all'Università che sono anti-costituzionali, in quanto possibile posto di lavoro in futuro, e chi no! valutando lo studente con esami e domande
impediscono ai cittadini il libero accesso ai gradi più ATTINENTI al programma di studio che sta
alti dell’istruzione e il pieno sviluppo della persona Il diritto allo studio DEVE ESSERE GARANTITO a seguendo!
umana, diritti sanciti dalla Costituzione Italiana agli prescindere da quello che una persona laureata farà
artt. n.3 e n.34! delle conoscenze acquisite! Molti giovani accettano passivamente la pratica di
selezione attraverso i test, vista ormai come una
La legge 264 del 2 Agosto 1999, (la legge che ha 3. I test di accesso servono a verificare i “prassi” alla quale non ci si può sottrarre! Ebbene:
introdotto il NUMERO CHIUSO in Italia), ponendo requisiti minimi di preparazione e a selezionare gli NON E’ COSI’! Di fronte a un’ingiustizia ci si può e ci
limiti alla possibilità di accedere ad un corso di studi, studenti migliori! si DEVE difendere! Con i mezzi che la stessa
allo scopo di esercitare una determinata professione Costituzione ci fornisce!
o anche semplicemente per il proprio arricchimento NIENTE DI PIU’ FALSO!!!! Tutti gli aspiranti hanno
personale e culturale, è in palese contrasto con i già superato UN ESAME DI STATO che dovrebbe Da qualche mese è nato su Facebook il gruppo "NO
diritti sopra citati! garantire loro il libero accesso all’ Università AL NUMERO CHIUSO!" che ha l'intento di
pubblica! (Art. n.33 della C.I.) . Se l’esame di Stato sensibilizzare l'opinione pubblica su questo tema di
A sostegno del NUMERO CHIUSO sono diffuse, anche non basta a garantire i requisiti minimi, che senso ha importanza così rilevante!
tra i giovani, delle FALSE CONVINZIONI! Si tende a frequentare la scuola secondaria????
pensare, ad esempio, che il NUMERO CHIUSO sia Scopo del gruppo è quello di riuscire a sollevare il
giusto perché: I test di accesso NON mirano affatto a valutare le problema fornendo informazione adeguata e i mezzi
reali capacità del candidato! Basti pensare che il per potersi difendere da questa ingiustizia!
1. Non ci sono strutture e personale adeguati per 50% delle domande sono di "cultura generale-
accogliere tutti i candidati! attualità" e che a parità di posizionamento in Se sei uno studente o un genitore preoccupato per il
graduatoria, viene favorito il candidato che ha tuo futuro o per quello dei tuoi figli e ti trovi
AFFERMAZIONE NON ACCETTABILE! In un paese risposto a più domande di questo tipo piuttosto che a d’accordo con quanto esposto sopra, puoi iscriverti
CIVILE, dovrebbe essere il Governo a prendersi la quelle riguardanti materie più specifiche! al gruppo e aderire alle nostre iniziative !
briga di adeguare le strutture alle nuove e crescenti
esigenze dei propri cittadini, non il contrario! Migliaia di giovani , ogni anno rimangono fuori, Per avere informazioni e approfondimenti, cerca il
(magari solo per uno o due punti)!, solo perché gruppo su Facebook (il gruppo “NO AL NUMERO
Qualsiasi società CIVILE sarebbe orgogliosa di hanno guardato poco Amadeus o Gerry Scotti e i loro CHIUSO!” con il logo blu! Come quello che vedi su
mostrare il grande interesse per lo studio della sua quiz di "cultura generale"! questo pieghevole!).
popolazione! Qualsiasi società CIVILE farebbe di Questi test sono davvero fatti male! NON servono Oppure visita il blog del gruppo all’indirizzo
tutto per AGEVOLARE questo processo, invece di veramente a valutare né le capacità, né tanto meno www.noalnumerochiuso.blogspot.com dove troverai
SCORAGGIARLO, come invece succede in Italia! Il la preparazione culturale del candidato! Servono solo il link al gruppo e le notizie riguardanti la nostra
Governo dovrebbe saper garantire ai cittadini più a creare giovani e persone frustrate perché non attività.
sedi disponibili e più personale, laddove ve ne sia hanno avuto la possibilità di mettersi in gioco e dare
necessità! D'altra parte, le tasse le paghiamo! il meglio di sé per farsi strada nella vita! FACCIAMO SENTIRE LA NOSTRA VOCE!