Sei sulla pagina 1di 6

STRUTTURA DELLA COMUNICAZIONE

1. La competenza comunicativa
indagine deo !t"uttu"a"!i de#inte"azione umana nei !uoi eementi co!titutivi
nozione di COM$ETENZA COMUNICATI%A & in!ieme di p"econdizioni' cono!cenze e
"egoe c(e "endono attua)ie pe" ogni individuo i !igni*ica"e e i comunica"e +Zuanei
Sonino, capacit- cio. di p"odu""e e capi"e me!!aggi c(e o pongono in inte"azione
comunicativi con at"i pa"anti.
a)iit- / ingui!tica 0 e1t"aingui!tica
a2 !ociae & !ape" adegua"e me!!aggio a !ituazione !peci*ica
)2 !emeiotica & !ape" u!a"e at"i codici 3e!. cine!ico' e!p"e!!ioni de vi!o..2
pe" de!c"ive"e a competenza comunicativa ne !uo compe!!o occo""e/
12 *o"mua"e teo"ia de#e!ecuzione / con!ide"a"e az ingui!tica come momento e *atto go)ae'
in inte"azione con un conte!to dete"minato da cui . in*uenzata
42 con!ide"a"e come impo"tanti at"i !igni*icati ot"e a 5ueo "e*e"enziae e cognitivo de
me!!aggi 3e!. !igni*icati !ociai' !tii!tici' emotivi62
+7p"ego !i accomodi7 8 7!iediti,
92 anaizza"e 5uai !ono e *unzioni dea comunicazione
:"ammatica dea CC avente come c"ite"io *ondamentae non accetta)iit- e g"ammaticai
dee *"a!i ma #A$$RO$RIATEZZA 3"eazione t"a me!!aggi' *"a!i e conte!ti2 &
individuazione degi a!petti !i!tematici di 5ue pat"imonio di cono!cenze comuni' di
a!!unzioni impicite c(e pe"mettono di a!!egna"e un !igni*icato aa no!t"a e!pe"ienza e di
o"ientaci in e!!a / !ono egoe di inte"p"etazioni e p"ocedu"e inte"p"etative' po!!ono e!!e"e di 8
tipo
; tipi di <=OLSET> /
3i2 ?AC<:ROUND <NO@LED:E A p"econdizioni dea comunicazione' pe"mettono uno
!vogimento o"dinato e "azionae dea conve"!azione 35uando !i *a una domanda ci !i a!petta
una "i!po!ta2 !ia in 5uanto in*o indicate come pat"imonio cutu"ae di un det g"uppo etnico e
!ociae 3cono!cenza #encicopedica# c(e pe"mette di integ"a"e acune *"a!i at"imenti incoe"enti
e!. 7. )ionda ma poco inteigente7 & u!o de MA comp"en!i)ie !oo !e ci !i "i*e"i!ce aa
c"edenza c(e con!ide"a !tupide e donne )ionde
3ii2 BORE:ROUND <NO@LED:E A cono!cenza "egoe di comunicazione "ievanti in una
!ituazione e non in un#at"a
3iii2 EMER:ENT :ROUNDS A cono!cenze !peci*icatamente nece!!a"ie in un det momento
deo !cam)io comunicativo
3iv2 TRASCENDENT :ROUNDS A cono!cenze potenziamente "ievanti in un dato
momento de#inte"azione / de*ini!cono i imiti di ciC c(e . !ituazionamente app"op"iato
+O"etti, CONOSCENZE SOCIOSITUAZIONALI & cutu"a dea !ituazione' una !e"ie di
a!!unzioni "eative agi eementi c(e *anno pa"te de#immediato conte!to 3inte"ocuto"i2
Non !i . anco"a giunti a ea)o"a"e una te""ai dea CC 3!a"e))e una g"ammatica
compicati!!ima c(e tenga conto di nume"o!i!!imi *atto"i e dee inte""eazioni t"a e va"ie
componenti / un#inte"azione avviene !e i pa"ante po!!iede e utiizza una !e"ie di
COM$ETENZE /
a2 ingui!tica A capacit- di p"odu""e e inte"p"eta"e !egni ve")ai 3*onoogica 0 !intattica 0
!emantica 0 te!tuae2
)2 pa"aingui!tica A capacit- di modua"e acune ca"att de !igni*icante 3en*a!i' cadenza dea
p"onuncia..2
c2 cine!ica A "eaizza"e comunicazione att" !egni ge!tuai
d2 p"o!!emica A va"ia"e atteggiamenti !paziai e di!tanze inte"pe"!onai ne#atto
comunicativo 3tocca"!i 0 e!!e"e o meno a contatto2
e2 pe"*o"mativa A capacit- di az !ociae 0 utiizza"e #atto ingui!tico e non ingui!tico pe"
"eaizza"e in conc"eto a p"op"ia intenzione comunicativa
*2 p"agmatica A u!a" ei !egni ingui!tici e non in modo adeguato ae !ituazioni e ae p"op"ie
intenzioni
g2 !ociocutu"ae A "icono!ce"e e !ituazioni !ociai e e "eazioni di "uoo
BRASER & p"imo pa!!o ve"!o a "ievazione e comp"en!ione dea "icc(ezza dei p"oce!!i di
comunicazione con!i!te ne#anai!i di un#inte"azione comunicativa !ua )a!e dei SISTEMI di
cui . compo!ta /
12 %ER?ALE
42 INTONAZIONALE
92 $ARALIN:UISTICO 3)o")ottii' )i!)igi' opi di to!!e..2
;2 CINESICO
eementi in continua evouzione' a!petti dinamici de#inte"azione 3v! )acDg"ound dea
conve"!azione c(e A"gEe e <endon (anno de*inito a!petti piF !ta)ii2
4. Componenti de#atto comunicativo
inte"azione comunicativa & individuazione eementi co!titutivi c(e a compongono
7atto comunicativo7 A unit- min di anai!i' !u!cetti)ie di e!!e"e pa"te di uno !cam)io
comunicativo 3puC e!!e"e anc(e una !oa pa"oa' un ge!to2
SEARLE / pe" ca!!i*ica"e 5ua!ia!i !egno o *enomeno . nece!!a"io ca!!i*ica"e a o"o p"od
come atti ingui!tici & *o"ma di compo"tamento gove"nata da "egoe 3non !oo g"ammaticai'
ma comunicative
MODELLI /
& TATIANA SLAMA CAZACU' pe" ave"e un atto di comunicazione !ono nece!!a"i !ei
*atto"i / emittente. codice' me!!aggio' conte!to' canae' "icevente. Comunicazione G
t"a!mette"e in*o att"ave"!o codice condivi!o da emittente e "icevente
a2 "eazione emittenteH"icevente . )iate"ae e "eve"!i)ie 3cia!cun pa"tne" p"e!enta po!!i)iit-
di a!!ume"e i "uoo de#at"o2
)2 me!!aggio "ecepito come po"tato"e di un !igni*icato c(e a !ua vota . egato a un *atto dea
"eat-. 5uindi conduce a un atto cognitivo
c2 *e!!i)iit- de#adattamento aa !ituazione / emittente e "icevente !i adattano #uno a#at"o
e aa !ituaz gene"ae pe" t"a!mette"e i !igni*icato e pe" "i!ta)ii"o
d2 DIALO:O' "eazione emittenteH"icevente integ"ata in una motepicit- di "eti I ogni "e .
p"o*ondamente in*uenzata da una va!ta e compe!!a "eazione !ociae
e2 !c(ema dea comunicaz non puC e!!e"e avu!o da CONTESTO' c(e in*uenza a
comunicaz 3e a ingua !te!!a' agendo pe"*ino !u codice2
*2 atto comunicativo / guidato daa CONSA$E%OLEZZA' atto ca"atte"izzato
da#INTENZIONALITJ#
anai!i dee componenti de di!co"!o / K catego"ie di >Eme! 3S$EA<IN:2' adattate in
itaiano da#ac"onimo $ARLANTE
3 $ 2 pa"tecipanti A emittenti' "icevente e eventuae pu))ico
3 A 2 atti A *o"ma e contenuti' con!ide"ati nee o"o "e "ecip"oc(e
3 R 2 "i!utati A o)iettivi come mete 0 "i!utati
3 L 2 ocaizzazione A momento e uogo 3anc(e p!icoogico2 deo !cam)io
3 A 2 agenti !t"umentai A canae e codice
3 N 2 No"me d#inte"azione 0 inte"p"etazione A compo"tamenti !peci*ici
3 T 2 tipi A catego"ie di eventi comunicativi 3conve"!azione' p"eg(ie"a62
3 E 2 e!p"e!!ione A tono' modo o umo"e con cui un atto . compiuto
$e" #anai!i de#intenzione comunicativa di maggio"e inte"e!!e . a "eazione t"a 5ue!te
componenti' occo""e a**"onta"e i p"o)emi dei p"oce!!i coinvoti ne#atto comunicativo
12 CODIBICAL 42 DECODIBICA' 92 CANALE
4.1 I p"oce!!o di codi*ica 0 p"o)ema de#INTENZIONALITJ
emi!!ione di un me!!aggio0 codi*ica & t"a!*o"ma"e contenuto p!ic(ico in un *atto o)iettivo
pe" t"a!mette"o / a p"od de me!!aggio . dun5ue #atto *inae c(e impica attivit- inte"io"e
p"eocuto"ia 3*a!i c(e p"ecedono #e!te"io"izzazione2 nea 5uae !i "eaizza #o"ganizzazione
inte"io"e de mate"iae da e!p"ime"e.
:OBBMAN H $ALO ALTO A i contenuto di un me!!aggio puC e!!e"e di!!ociato daa
5uait- 0 !tie con cui e!!o viene e!p"e!!o. Ogni me!!aggio contiene ot"e a contenuto
!peci*ico un a!petto (e !peci*ica i modo in cui i me!! deve e!!e"e con!ide"ato e 5ua#. a
natu"a dea "e t"a e pe"!one coinvote ne#inte"azione / METACOMUNICAZIONE
3co!titui!ce un#ute"io"e comunicazione !ua comunicazione in atto2 *o"ni!ce in*o !u come
#emittente !i autode*ini!ce
Due !ono e po!!i)iit- di!poni)ii pe" *a"e "i*e"imento agi oggetti / "app"e!enta"i con imm
e!picativa & codice ANALO:ICO' a!petti non ve")ai dea comunicazione
da" o"o un nome & codice NUMERICO' comunicazione mediante a pa"oa
@ATZLA@IC< / i inguaggio nume"ico di!pone di !inta!!i ogica compe!!a e di e!t"ema
e**icacia pe" !cam)ia"!i in*o !ugi ogg' ma manca !emantica adeguata pe" de*ini"e a
"eazione t"a gi inte"ocuto"iL i inguaggio anaogico invece (a a !emantica ma non a
!inta!!i adeguata pe" de*ini"e in modo non am)iguo a natu"a dee "eazioni 3manca
po!!i)iit- !i e!p"ime"e me!!aggi di tipo negativo ' di comunica"e concetti a!t"atti / #uno deve
com)ina"e i due inguaggi in *a!e di codi*ica e co!tantemente t"adu""e da#uno a#at"o.
contenuto & e 8 !t"ategie di cui i !ogg di!pone pe" codi*ica"e una data in*o !i )a!ano !ua
con!apevoezza da ui po!!eduta a p"opo!ito de #!igni*icato#.
MIZZAU & pe" non ave"e comunicazione t"oppo egocent"ica / con!apevoezza dea pu"ait-
di !igni*icati. Ogni te"mine (a ALONE SEMANTICO 3a"ea piF o meno g"ande di am)iguit-2'
. 5uindi impo"tante !ape"e c(e c#. una va"ia)iit- !oggettiva ne !igni*icato dei te"mini.
Inot"e )i!ogna accetta"e impicitamente i c(e a comp"en!ione di una *"a!e avvenga !oo
5uando i me!! . coocato a#inte"no di un conte!to e c(e tae conte!to puC va"ia"e.
& capacit- di compie"e un#az di "i*e!!ione !ui !egni u!ati
comunicazione pe" #at"o ROLE TA<IN:
a2 capacit- di com"pende"e c(e e!i!te una p"o!pettiva de#at"o 8 daa p"op"ia 3!upe"amento
egocent"i!mo cognitivo tipico de )am)ino2
)2 capacit- di di!c"imina"e gi att"i)uti di "uoo 3ca"att !peci*ic(e di un at"o2
c2 tene"e p"e!ente a p"o!pettiva de#at"o ne co"!o de#inte"azione
&&& e**ettua"e !cete ingui!tic(e adatte a#at"o / i !ogg una vota odi*icato i me!! deve
"ico"di*ica"o tenendo p"e!ente e ca"att de#a!cotato"e.
BEED ?AC< cont"oo de#e!ito de me!!aggio !te!!o
3Roometveit pa"a di decodi*ica anticipato"i2 / pe"c(M !i "eaizzi un#inte"!oggettivit- occo"e
da"e pe" !contato c(e i di!co"!o !ia continuamente o"intato ve"!o #a!cotato"e
:ILES at"i a!p cognitivi : SELB MONITORIN: (cont"oo de p"op"io inguaggio2 0
OT>ER MONITORIN: 3cont"oo de compo"tamento at"ui2
& cont"oo c(e pavimento !i e!e"cita anc(e !ugi a!p non ve")ai
E<MAN H BRIESEN *eed)acD inte"no 3con!apevoezza di compie"e i ge!to ne momento
in cui !i "eaizza 0 *eed)acD e!te"no 3!i "i*e"i!ce a#in*o "igua"dante i !egnae non ve")ae c(e
i "icevente manda di "ito"no a#emittente.
/// gi a!p di o"dine cognitivo !ono egati ad a!p EMOTI%I / 7di!poni)iit- a**ettiva c(e po!!a
inve!ti"e in ugua mi!u"a i !. e #at"o' !enza c(e #accettazione de !. compo"ti a negazione
de#at"o 7 3Mizzau2
N di!poni)iit- a "eaizza"e una comunicazione incent"ata !u#at"o
:OBBMAN di!tingue e!p"e!!ioni c(e un individuo t"a!mette 3in*o in !en!o !t"etto2 e 5uee
c(e LASCIA TRAS$ARIRE 3c"ea"e una ce"ta imp"e!!ione di !.2 O p"o!pettiva d"ammatu"gia
& i pa"anteG atto"e c(e !ta "ecitando una pa"te pe" !u!cita"e ne pu))ico una ce"ta
imp"e!!ione
INTENZIONALITA#
3g"o!!o p"o)ema teo"ico2
Comunicazione P
5ua!ia!i compo"tamento c(e accade in p"e!enza di un#at"a pe"!ona / non occo""e
intenzione di comunica"e (WATZLAWICK)
+tutto i compo"tamento . comunicazione,
non tutto ciC c(e !i compie puC e!!e"e con!ide"ato comunicazione / di!tingue"e t"a
compo"tamento e comunicazione 3!i!t. di !egnai !ociamente condivi!i e p"evede
intenzionae codi*ica e decodi*ica2 (FRASER)
%ON CRANAC> ca!!i*ica de compo"tamento umano : comunicativo (!cam)io di in*o
c(e u!a un codice) / inte"attivo ( compo"tamento pe"cepi)ie da ogni pa"tecipante nea
inte"azione
E<MAN H BRIESEN compo"tamento non ve")ae : anaoga di!tinzione, i CN% puC e!!e"e
/
H in*o"mativo & ge!ti aventi un !igni*icato condivi!o c(e p"ovocano inte"p"etazioni t"a o"o
!imii in acune ca!!i di o!!e"vato"i
H comunicativo & t"a!mette"e un p"eci!o !egnae a "icevente
H ge!ti compiuto ne co"!o di un#inte"azione' modi*ica"e e in*uenza"e i comp inte"attivo dee
at"e pe"!one.
MC<AQ (CN%) concetto di !copo
$ARISI i!oa nea ca!!e dee inte"azioni due tipi di comunicazione
12 )a!ato !u SCO$O in te"mini evouzioni!tici & emi!!ione di !egnai dimo!t"ati!i adattavi !u
piano dea !eezione natu"ae
42 )a!ato !u SCO$O inte!o in 7ave"e intenzione7 & mente de#o"gani!mo c(e comunica' i
comunica"e . p"odu""e !egnae c(e pe"metta a#inte"ocuto"e di "ico!t"ui"!i nea p"op"ia
mente a !te!!a intenzione de pa"ante
comunicaz ingui!tica comunicaz di intenzioniR
?aDa" / a ca"att c"uciae c(e di!tingue comunicazione da !empice *u!!o di in*o . c(e
#mittente (a INTENZIONE di "ende"e noto 5uaco!a a "icevente
ALL@OOD T"e tipi di intenzionait- /
312 intenzioni "igua"danti CONTENUTO COMUNICATI%O & po!!iamo di!tingue"e t"e
dimen!ioni di tae contenuto
H e!p"e!!iva 3emittente vuoe e!p"ime" in*o ci"ca a !ua id *i!ica e !ociae
H evocativa 3in*uenza"e un#at"a pe"!ona' modi*ica"e i !uo compo"tamento2
H o))igo 3 atto comunicato c"ea degi o))ig(i !ociai2
e!. 7Sono e S7 3puC e!p"ime"e de!ide"io 0 in*uenza"e compo"tamento at"ui 0 o))iga"o ad
a!!ume"e ce"te "e!pon!a)iit-
342 STATUS COMUNICATI%O & due *enomeni L
H con!apevoezza comunicativa 3va"iazione ne g"ado di intenzionait- H atti comunic
po!!ono ave"e dive"!i ivei di con!apevoezza
H a "ievanza de#in*o c(e !i vuoe t"a!mette"e
392 STRUMENTALE & conne!!ione t"a va"i tipi di contenuto e di !tatu!' tae conne!!ione !i
ottiene att" integ"azione di eementi de C% e CN%
MA non tutti gi !tudio!i !ono d#acco"do ne "itene"e #intenzionait- come eemento
di!c"iminante / #emittente puC !T ave"e intenzionait- di comunica"e' ma puC anc(e e!!e"e
con!apevoe di utiizza"e ot"e a cod ingui!tico una !e"ie di eementi non ve")ai / po!!ono
5uindi ve"i*ica"!i dive"!e po!!i)iit- ne#inte"azione & emittente puC o non puC e!!e"e
con!apevoe o intenzionae' i !uo CN% puC e!!e"e !igni*icativo a p"e!cinde"e da#intenzione.
ECO anc(e !e #emittente non . co!ciente un#at"a pe"!ona puC !co"ge"e a"ti*ici !egnaato"i
di 5uaco!#at"o 3C#. !emp"e i !o!petto c(e #emittente *accia *inta di agi"e incon!ciamente2
MA>L H SC>ULZE *enomeni e1t"aingui!tici po!!ono e!!e"e con!ide"ati come "i!o
de#o"gani!,o !enza tene" conto de va comunicativo : po!!ono in*uenza"e di"ettamente i
compo"tamento comunicativo !enza e!!e"e mediate da#intenzione di comunica"e uno
!peci*ico me!!.
E<MAN E BRIESEN !i puC pa"a"e di CC tutte e vote c(e in un CN% e!i!ta un acco"do
ne#inte"p"etazione t"a dive"!i o!!e"vato"i' !enza c(e ciC impic(i c(e a pe"!ona c(e (a
"eaizzato 5ue dato CN% ave!!e intenzione di comunica"e
@IENER di!tinzione t"a CN% c(e po!!ono e!!e"e con!ide"ati comunicazione e non.
Di**e"enza t"a concetto di SE:NO 3 un o!!e"vato"e t"a in*e"enze o d- un !igni*icato a un
evento2 000 COMUNICAZIONE 3e!i!tenza convenzionae di !egnai e 5uindi di un
codi*icato"e 2
/// . utie non in!i!te" !u !epa"azione netta t"a CC e CNC ma piutto!to pa"a"e di continuum ai
cui e!t"emi !i coocano da una pa"te a C% e da#at"a a CN%
4.4 i p"oce!!o di decodi*ica
"icezione 0 decodi*ica de me!!aggio & p"oce!!o dinamico attivo e compe!!o /
H $ERCEZIONE de me!!aggio & i "icevente non pe"cepi!ce i !uoni co""i!pondenti ai
*onemi i!oati da !i!t ingui!tico ma g"uppi !ono"i o"ganizzati.
H "icono!cimento dei !egni
H "ico!t"uzione de !igni*icato
H inte"p"etazione de#e!p"e!!ione & a "icezione impica un aconitina c"eazione' ne tentativo
di "ic"ea"e into"no a un nuceo i !igni*icato inte!o da#emittente
MA pe"!one 8 po!!ono pe"cepi"e a !te!!a !ituazione in modo 8 & a decodi*ica compo"ta
!emp"e un p"oce!!o di SELEZIONE' OR:ANIZZAZIONE E INTER$RETAZIONE DEI
SE:NALI BORNITI L
a2 !en!i)iit- *i!ica & imite aa "icezione di !egnai U va"iazioni individuai 3e!. !o"dit-
pa"ziae2
)2 attenzione !eettiva & non tutti i !egnai di!poni)ii "icevono !te!!o g"ado di attenzione
c2 catego"izzazione & ciC c(e vediamo e !entiamo . p"o i "i!utato di 4 p"oce!!i /
$REATTENZIONE 3tutti i !egnai p"ovenienti dagi o"gani di !en!o vengono "egi!t"ati come
eventi dotati di !igni*icato2 000 SINTESI 3!egnai vengono !t"uttu"ati in pe"cezioni
!igni*icative coegati agi !c(emi di cui !i di!pone .
Att" catego"izzazione !i "ie!ce a da"e !igni*icato agi eventi' p"oce!!o co!t"uttivo / i "icevente
ne#atto di pe"cezione att"i)ui!ce un !igni*icato' ciC c(e vede e !ente dipende da modo in cui
o"ganizza i !egni.
Sia attenzione c(e catego"izzazione po!!ono e!!e"e in*uenzati da CONTESTO 00
AS$ETTATI%E agi!cono !pe!!o in modo integ"ato, pe"cepiamo e co!e come ci
a!pettiamo di t"ova"e
O anc(e a pe"!onait- de "icevente inte"viene / e!. di!attenzione !eettiva
modi in cui . po!!i)ie inte"p"eta"e i CN% di un#at"a pe"!ona /
a2 inte"p"etazione in te"mine di !tatu! 0 pe"!onait- & !oggetti de#inte"az !i cataogano
"ecip"ocamente !econdo catego"ie c(e "itengono impo"tanti 3!e!!o'et-'"azza' iveo
p"o*e!!ionae..2 u!ando indici *i!ici con!ide"ati come p"ova di appa"tenenza ad una ce"ta
catego"ia.
)2 inte"p"etazione in te"mini di !tato emotivo & e!p"e!!ione de voto' voce..
c2 inte"p"etazione in te"mini di atteggiamenti inte"pe"!onai & o!tiit-' amicizia' !impatia..
d2 inte"p"etazione dea dinamica di un#inte"azione in co"!o & cont"oo dee "eazioni degi
at"i pe" t"a""e in*o di "ito"no 3*eed)acD2
4.9 I cana