Sei sulla pagina 1di 15

1

FACOLTA DI INGEGNERIA
UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO Caterina Rizzi 1
Tolleranze dimensionali
Prof. Caterina Rizzi
Dipartimento di Ingegneria
Knowledge
Aided
Engineering
Manufacturing and
Related Technologies
DISEGNO TECNICO INDUSTRIALE
FACOLTA DI INGEGNERIA
UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO Caterina Rizzi 2
TOLLERANZE
DIMENSIONALI
ERRORI
MACROGEOMETRICI
TOLLERANZE
GEOMETRICHE
ERRORI
MICROGEOMETRICI
RUGOSITA
Errori di lavorazione
ERRORI DIMENSIONALI
Deviazione delle dimensioni reali
da quelle nominali
ERRORI GEOMETRICI
Deviazione delle superfici reali
da quelle nominali
ERRORI DI REALIZZAZIONE DI PEZZI
2
FACOLTA DI INGEGNERIA
UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO Caterina Rizzi 3
Errori dimensionali
Definizione
Tolleranza e Lavorazione
Tipi di accoppiamenti
Sistema ISO di tolleranze ed accoppiamenti
Indicazione delle quote con tolleranza
FACOLTA DI INGEGNERIA
UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO Caterina Rizzi 4
.... alcune definizioni
Dimensione nominale
valore di riferimento per una data dimensione e
rappresenta la quota ideale
Linea dello zero (vd. rappr. grafica)
linea retta rappresentante la dimensione nominale
Dimensioni limite, minima e massima
le due dimensioni estreme ammissibili di un pezzo
Scostamento
differenza algebrica tra dimensione effettiva e nominale
Scostamento inferiore
differenza algebrica tra la dimensione minima e la
dimensione nominale
Scostamento superiore
differenza algebrica tra la dimensione massima e la
dimensione nominale
Linea dello zero
D
i
m
e
n
s
i
o
n
i
S
c
o
s
t
a
m
n
e
n
t
o

i
n
f
.
S
c
o
s
t
a
m
n
e
n
t
o

s
u
p
.
Zona di
tolleranza
3
FACOLTA DI INGEGNERIA
UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO Caterina Rizzi 5
La tolleranza
Definizione
differenza tra la dimensione massima e minima (cio intervallo
entro il quale pu oscillare la dimensione effettiva): differenza
algebrica tra scostamento superiore ed inferiore
D
i
m
.

m
i
n
D
i
m
.

m
a
x
T
o
l
l
e
r
a
n
z
a
Linea dello zero
D
i
m
e
n
s
i
o
n
i
S
c
o
s
t
a
m
n
e
n
t
o

i
n
f
.
S
c
o
s
t
a
m
n
e
n
t
o

s
u
p
.
Zona di
tolleranza D
i
m
e
n
s
i
o
n
i
Linea dello zero
FACOLTA DI INGEGNERIA
UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO Caterina Rizzi 6
Tolleranza e lavorazione
Dimensioni
N. pezzi
Dimensioni
N. pezzi
-b +b +a -a
4
FACOLTA DI INGEGNERIA
UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO Caterina Rizzi 7
Tolleranza e lavorazione
Dimensioni
N. pezzi
FACOLTA DI INGEGNERIA
UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO Caterina Rizzi 8
Tipi di accoppiamenti
con interferenza
con gioco
incerto
INTERFERENZA
GIOCO
5
FACOLTA DI INGEGNERIA
UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO Caterina Rizzi 9
Accoppiamento con gioco
Gioco MINIMO: differenza tra dimensione minima del foro e
dimensione massima dellalbero
Gioco MASSIMO: differenza tra dimensione massima del foro e
dimensione minima dellalbero

9
,
7

1
0
,
1

1
0
,
3

1
0
G
min
= D
min
- d
max
= 10.1 10 = 0.1 mm
G
max
= D
max
- d
min
= 10.3 9.7 = 0.6 mm
FACOLTA DI INGEGNERIA
UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO Caterina Rizzi 10
Accoppiamento con interferenza
Interferenza MINIMA: valore assoluto della differenza tra
dimensione massima del foro e dimensione minima dellalbero
Interferenza MASSIMA: valore assoluto della differenza tra
dimensione minima del foro e dimensione massima dellalbero
I
min
= d
min
- D
max
= 20 19.9 = 0.1 mm
I
max
= d
max
- D
min
= 20.3 19.7 = 0.6 mm

2
0

1
9
,
7

1
9
,
9

2
0
,
3
6
FACOLTA DI INGEGNERIA
UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO Caterina Rizzi 11
Accoppiamento incerto
Gioco MASSIMO: differenza tra dimensione massima del foro e
dimensione minima dellalbero
Interferenza MASSIMA: valore assoluto della differenza tra
dimensione minima del foro e dimensione massima dellalbero
Gioco?
Interferenza?

1
9
,
9

2
0

2
0
,
4

2
0
,
3
G
max
= D
max
- d
min
= 20.4 19.9 = 0.5 mm
I
max
= d
max
- D
min
= 20.3 20 = 0.3 mm
FACOLTA DI INGEGNERIA
UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO Caterina Rizzi 12
Riassumendo
7
FACOLTA DI INGEGNERIA
UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO Caterina Rizzi 13
Sistema ISO di tolleranze ed accoppiamenti
UNI adotta Sistema ISO di tolleranze ed accoppiamento
insieme di tolleranze e scostamenti unificati e di accoppiamenti tra
alberi e fori
Caratteristiche fondamentali dalle quali dipende la tolleranza
dimensione nominale
qualit della lavorazione
posizione della zona di tolleranza
foro albero
FACOLTA DI INGEGNERIA
UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO Caterina Rizzi 14
Gruppi dimensionali
Il valore della tol.
dipende dalle
dimensioni
limitate tra 1 e 3150
mm
suddivise in due
campi
da 1 a 500 mm
oltre 500 fino a
3150 mm
suddivisi in gruppi:
principali
intermedi
8
FACOLTA DI INGEGNERIA
UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO Caterina Rizzi 15
Gradi di tolleranza normalizzate (1/2)
Qualit della
lavorazione
FACOLTA DI INGEGNERIA
UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO Caterina Rizzi 16
Gradi di tolleranza normalizzate (2/2)
9
FACOLTA DI INGEGNERIA
UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO Caterina Rizzi 17
Posizione della tolleranza (1/3)
Designazione mediante una lettera o due
maiuscola per fori pos H detta foro base
minuscola per alberi pos h detta albero base
Linea dello zero
D
i
m
e
n
s
i
o
n
i
Scostamento
fondamentale
Rispetto alla dimensione nominale
FACOLTA DI INGEGNERIA
UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO Caterina Rizzi 18
Posizione della tolleranza (2/3)
E
s
E
i
10
FACOLTA DI INGEGNERIA
UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO Caterina Rizzi 19
Posizione della tolleranza (3/3)
e
s
e
i
FACOLTA DI INGEGNERIA
UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO Caterina Rizzi 20
Scostamenti fondamentali
Alberi
e
i
= e
s
- IT da a ad h
e
s
= e
i
+ IT da j ad zc
Fori
Regola generale
E
s
= E
i
+IT da Aad H
E
i
= E
s
- IT da J ad ZC
Regola speciale
E
s
= -e
i
+ = ITn- IT(n-1)
e
i
e
s
e
i
e
s
Scostamenti da a ad h Scostamenti da k ad zc
e
s
scostamento
fondamentale negativo
e
i
scostamento
fondamentale positivo
E
i
E
s
E
i
E
s
Scostamenti da A ad H Scostamenti da K ad ZC
E
i
scostamento
fondamentale positivo
E
s
scostamento
fondamentale negativo
11
FACOLTA DI INGEGNERIA
UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO Caterina Rizzi 21
Indicazione delle quote con tolleranza (1/2)
mediante la simbologia ISO
3
5

h
7
35 h 7
dimensione
nominale
posizione
qualit
mediante gli scostamenti limite
30
-0.02
-0.05
30 0.1
FACOLTA DI INGEGNERIA
UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO Caterina Rizzi 22
Indicazione delle quote con tolleranza (2/2)
mediante il simbolo della zona di tolleranza ISO e gli scostamenti
limite
mediante le dimensioni finite
40 F7( )
+0.050
+0.025
30.5
30.2
12
FACOLTA DI INGEGNERIA
UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO Caterina Rizzi 23
Accoppiamenti nel sistema ISO (1/3)
28 H7/h6
28 H7
h6
28 H7( )
28 h6( )
+0.021
0
0
-0.013
FACOLTA DI INGEGNERIA
UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO Caterina Rizzi 24
Accoppiamenti nel sistema ISO (2/3)
Sistema di accoppiamento foro base: insieme sistematico di accoppiamenti ottenuti
combinando alberi aventi diverse zone di tolleranza con un foro base avente posizione H
Esempio: 18 H6/g5
13
FACOLTA DI INGEGNERIA
UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO Caterina Rizzi 25
Accoppiamenti nel sistema ISO (3/3)
Sistema di accoppiamento albero base: insieme sistematico di accoppiamenti
ottenuti combinando fori aventi diverse zone di tolleranza con un albero base
avente posizione h
Esempio: 40 G7/h6
FACOLTA DI INGEGNERIA
UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO Caterina Rizzi 26
Sistema ISO di tolleranze ed accoppiamenti
14
FACOLTA DI INGEGNERIA
UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO Caterina Rizzi 27
TOLLERANZE
DIMENSIONALI
ERRORI
MACROGEOMETRICI
TOLLERANZE
GEOMETRICHE
ERRORI
MICROGEOMETRICI
RUGOSITA
Errori di lavorazione
ERRORI DIMENSIONALI
Deviazione delle dimensioni reali
da quelle nominali
ERRORI GEOMETRICI
Deviazione delle superfici reali
da quelle nominali
ERRORI DI REALIZZAZIONE DI PEZZI
FACOLTA DI INGEGNERIA
UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO Caterina Rizzi 28
Esempio
Accoppiamento: 45 H8/g7
Dimensione nominale: 45 mm
Tolleranza fondamentale foro IT8 = 39 m = 0.039 mm
Scostamento fondamentale foro: E
i
= 0
Scostamento superiore foro: E
s
= E
i
+ IT = 0 + 0.039 mm = 0.039 mm
Dimensione minima foro: 45 + E
i
= 45 mm
Dimensione massima foro: 45 + E
s
= 45 + 0.039 = 45.039
Tolleranza fondamentale albero IT7 = 25 m = 0.025 mm
Scostamento fondamentale albero: e
s
= 9 m = 0.009 mm
Scostamento inferiore albero: e
i
= e
s
IT = 9 (+25) = 34 m = 0.034mm
Dimensione massima albero: 45 e
s
= 44.991 mm
Dimensione minima foro: 45 e
i
= 44.966
Interferenza minima:
Interferenza massima:
15
FACOLTA DI INGEGNERIA
UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO Caterina Rizzi 29
Esempio
Accoppiamento: 30 H7/p6
Dimensione nominale: 30 mm
Tolleranza fondamentale foro IT7 = 21 m = 0.021 mm
Scostamento fondamentale foro: E
i
= 0
Scostamento superiore foro: E
s
= E
i
+ IT = 0 + 0.021 mm = 0.021 mm
Dimensione minima foro: 30 mm
Dimensione massima foro: 30.021
Tolleranza fondamentale albero IT6 = 13 m = 0.013 mm
Scostamento fondamentale albero: e
s
= 0,035
Scostamento inferiore albero: e
i
= 0,022 mm
Dimensione massima albero: 30,035 mm
Dimensione minima foro: 30,022 mm
Interferenza minima: 0,001 mm
Interferenza massima: 0,035 mm
FACOLTA DI INGEGNERIA
UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO Caterina Rizzi 30
Gli accoppiamenti raccomandati
Alberi
a11, b11, c11, d8, d9, d10, e7, e8, e9, f6, f7, f8, g5, g6, h5,
h6, h7, h8, h9, h11, js5, js6, is7, k5, k6, k7, m5, m6, m7, n5,
n6, n7, p5, p6, p7, r5, r6, r7, s5, s6, s7, t5, t6, t7, u7
Fori
A11, B11, C11, D9, D10, E8, E9, E10, F6, F7, F8, F9, G6,
G7, H6, H7, H8, H9, H10, H11, JS6, JS7, JS8, K6, K7, K8,
M6, M7, M8, N6, N7, N8, P6, P7, P8, R6, R7, R8, S6, S7, T6,
T7