Sei sulla pagina 1di 12

Geometria sacra :Ipotesi preliminari sulle relazioni

dimensionali del viso di alcune teste dei Giganti di Monte


Prama
Autore : Sergio Dr.Ing. Berti-Esperto in Analisi Geobiofisica dei Luoghi,di Geometria
Sacra e Archeoastronomia
Abstract
Lidea di una ricerca preliminare sulle relazioni dimensionali del viso di alcune teste
dei giganti di Monte Prama in Sardegna nata dopo le attivit di studio di Geometria
Sacra effettuate su alcuni edifici storici in Italia e all estero. Queste precedenti
ricerche hanno messo in evidenza l importanza del rapporto aureo nelle strutture
naturali incluso anche luomo e negli edifici realizzati dagli architetti medioevali e
successivi. Gli studi effettuati nel passato e nei tempi recenti affermano che anche le
proporzioni del viso umano medio sono governate da !uesto rapporto
dimensionale ."ello studio preliminare dei visi di alcune teste dei Giganti di Monte
sono emersi dei rapporti dimensionali diversi che meritere##ero di essere
ulteriormente approfonditi con la disponi#ilit della documentazione dimensionale di
tutti i visi delle teste ritrovate al fine di una conferma o meno di !uanto emerso nella
fase preliminare. $na eventuale conferma potre##e portare alla formulazione di
alcune ipotesi interessanti ed ad ulteriori possi#ilit di studio da estendere a tutto il
corpo .
1) Introduzione
I Giganti di Monte Prama sono sculture sarde a tutto tondo ritro!ate nei pressi di una
necropoli nuragica !icina a "abras,in pro!incia di #ristano$Attualmente % in corso il
loro restauro attra!erso l& assemblaggio di circa '()* frammenti,tra i +uali (' teste e
** busti , !edere fig$( -$La data.ione relati!a pu/ essere ipoti..ata dal secolo 0III a$"$
al 1 a$"$ $Le sculture rappresentano arcieri,pugilatori,guerrieri e modelli di nuraghi e
sono un arcaico capola!oro di arte con stile geometrico semplice e lineare con !olti
stili..ati ,con in e!iden.a occhi particolari a forma circolare concentrica, e nasi a
2$ L3alte..a delle statue non % mai inferiore ai * metri e tal!olta giunge ai *,'4 metri$
Sono state scolpite su pietra di arenaria estratta da ca!e nei pressi di #ristano$Al di l5
della note!ole alte..a,sono principalmente i !olti ritro!ati a colpire l& atten.ione ed in
particolare gli occhi rica!ati con doppi cerchi concentrici inca!ati e la marcata
defini.ione delle arcate sopracciliari e del naso ,!edere gli esempi di fig$ * -$

6ig$ ( 7 I giganti di monte Prama a "abras in pro!incia di #ristano
La forma del !iso ed i rapporti dimensionali particolari della parte inferiore
comprendente gli occhi ,il naso ed il mento sono stati determinanti per l&ini.io della
ricerca preliminare ,che sar5 di seguito descritta, e che % ,purtroppo, basata
solamente sulla elabora.ioni di alcune foto disponibili liberamente su siti 8eb$

ig.! " #sempi di teste dei giganti di monte Prama
! ) Premessa alla ricerca
La ricerca preliminare, eseguita sulle foto frontali di alcune teste dei giganti di monte
Prama, % successi!a ad una serie di ricerche effettuate su di alcuni edifici storici, sia in
Italia che all& estero$ 9ueste ricerche hanno confermato che il rapporto aureo,noto
anche come se.ione aurea,% alla base di molte strutture !egetali e animali,incluso
anche l&uomo, e di molte costru.ioni storiche specialmente medioe!ali$ La se.ione
aurea, nell3ambito delle arti figurati!e e della matematica indica il rapporto fra due
lunghe..e disuguali, delle +uali la maggiore % medio propor.ionale tra la minore e la
somma delle due$ Lo stesso rapporto esiste anche tra la lunghe..a minore e la loro
differen.a$
In formule, indicando con a la lunghe..a maggiore e con # la lunghe..a minore, !ale la
rela.ione:
%a&#' ( a ) a ( # ) # ( %a*#'
2ale rapporto !ale approssimati!amente (,:(;4 ed % esprimibile per me..o della
formula:

Esso pu/ essere approssimato, con crescente precisione, dai rapporti fra due termini
successi!i della successione di 6ibonacci, a cui % strettamente collegato$
Le strutture di molti !egetali,degli animali, dell&uomo,dei cristalli di ghiaccio o dei
fiocchi di ne!e sono circoscri!ibili in una Matrice <i Progetto =ettangolare M<P=
,!edere fig$ > -che % basata sul rapporto aureo ,(,:(;?- e sul Pi Greco , >$(@(?-$

6ig$> 7 Matrice <i Progetto =ettangolare M<P=
La matrice % basata su di un rettangolo che ha le seguenti propriet5 geometriche :
(- A" A SB C (,:(; il lato minore del rettangolo % pari al lato maggiore
di!iso * e
moltiplicato per il =apporto Aureo
* - AI A M" A B"C >,(@ Le diagonali del rettangolo sono pari al semilato
minore
moltiplicato per Pi Greco
> - I triangoli retti A"GD "A# D IM9 D MIE hanno i cateti propor.ionali
rispetti!amente ai numeri > e @ mentre l& ipotenusa % propor.ionale al numero '
Molti edifici storici , in particolare medie!ali, sono circoscri!ibili dalla matrice
M<P= e le loro forme sono rica!abili mediante opera.ioni di proie.ione
geometrica, da effettuare sul perimetro del rettangolo principale della matrice
, !edere esempio in fig$ @ per la "hiesa de La 0era "ru. di Sego!ia Spagna -

6ig$ @- La Matrice di Progetto =ettangolare M<P= applicata alla "hiesa de La
0era "ru. de Sego!ia
E& interessante notare che se dal punto centrale # ,della parte dodecagonale
della piantina della "hiesa de La 0era "ru., si proiettano delle rette !erso i punti
di ini.io dell& abside principale,i centri e gli estremi delle absidi secondarie
,!edere fig$ ' - si indi!iduano ,rispetto all& asse principale,sia da un lato che dall&
altro delle ampie..e angolari correlabili a dati astronomici relati!i alla 2erra ed
al moto apparente del Sole,infatti :
(- Il primo angolo tra la me..eria principale e l&ini.io dell& abside principale %,
con buona approssima.ione, pari a ('E che corrisponde alla !elocit5 media
oraria annuale del moto apparente del Sole ,!isto dalla superficie terrestre$
*- Il secondo angolo tra la me..eria principale ed il centro "* dell& abside
secondaria di destra %, con buona approssima.ione, pari a circa *>,'E che
corrisponde all&inclina.ione dell& asse terrestre nel (*44 d$"$,+uando la
chiesa fu edificata$
>- Il ter.o angolo tra la me..eria principale e l&estremo esterno ,a li!ello del
centro "*,dell& abside secondaria di destra % ,con buona
approssima.ione,pari a circa >:E che corrisponde ad un decimo di un angolo
giro ,>:4E- e con buona approssima.ione alla dire.ione do!e sorge il Sole al
solsti.io di in!erno , F4EG>:E - alla latitudine di Sego!ia in Spagna
I medesimi !alori di angolo si riscontrano nel lato absidale sinistro della
"hiesa$ La +uarta abside h ed il campanile d sono stati aggiunti alla
chiesa nella forma originale durante i secoli successi!i$

6ig$ ' 7Pianta di base della "hiesa de La 0era "ru. a Sego!ia
Hon si pu/ affermare con certe..a che la Matrice <i Progetto =ettangolare
,M<P=- sia stata una prerogati!a esclusi!a degli architetti medioe!ali e
rinascimentali o settecenteschi perchI anche la Hatura stessa l& ha utili..ata e
continua ad utili..arla nelle Sue costru.ioni mera!igliose ,come si pu/ osser!are
dalla 6ig$: relati!a ad un fiocco di ne!e$

6ig$ : 7 Matrice <i Progetto =ettangolare ,M<P=- applicata ad un
fiocco di ne!e$
Anche l&uomo fa parte di +ueste mera!iglie e le sue dimensioni sono armoniche
con la Matrice <i Progetto =ettangolare ,M<P= - ,!edere 6ig$ ) -$

6ig$ ) 7 Matrice <i Progetto =ettangolare ,M<P=- applicata all&
uomo$
La matrice MP<= % basata essen.ialmente ,come gi5 indicato,sul rapporto aureo
esistente , (,:(;?- tra il lato minore , A" -ed il semiasse maggiore , BS A SL-
$9uesto comporta una rela.ione propor.ionale tra le diagonali , AI A "M - ed il
semilato minore , AB A B" - pari a PI Greco , >,(@(?$-$Anche il !iso umano
standard do!rebbe a!ere rela.ioni con il rapporto aureo !isto che il corpo e molte
delle sue sottoparti lo sono , !edere in fig$ ) una mano -$
6ig$ ; 7 =apporto aureo in una mano standard ,la lunghe..a delle falangi %
in accordo con la serie di 6ibonacci -
Analogamente % aureo il rapporto tra la lunghe..a del braccio e l3a!ambraccio, tra la
lunghe..a della gamba e la sua parte inferiore$
$ ) Descrizione delle relazioni dimensionali %rontali di una testa umana
standard
6acendo riferimento ad una testa umana rappresentati!a dello standard medio della
ra..a umana nell& area mediterranea ,!edere fig$ F - e mettendo in e!iden.a alcune
rela.ioni dimensionali , % facile scoprire come le distan.e tra gli elementi che
compongono il !iso sono strettamente legati alla propor.ione aurea , (,:(;?detto
anche PJI -$
P&I '
1()1*+.
6ig$F 72esta umana rappresentati!a dello standard medio della ra..a
Hella figura F si possono indi!iduare molti rapporti aurei:
AKaA tra l3alte..a e larghe..a del !iso$
BKbA posi.ione della linea degli occhi rispetto al mento ad alla fronte$
"KdA posi.ione della bocca rispetto al mento ed agli occhi$
<KdA alte..a e larghe..a del naso$
EKeA lunghe..a ed alte..a del profilo della bocca$
6KfA larghe..a degli occhi e la loro distan.a$
JKhA distan.a degli occhi rispetto al centro di simmetria del !iso$
Si possono, inoltre ,e!iden.iare alcuni !alori angolari esistenti tra l& asse principale
!erticale,passante per il centro della bocca, ed alcuni punti degli occhi posti sulla
me..eria tras!ersale degli stessi , !edere fig$ (4 -$
I !alori angolari rile!abili sono gli stessi gi5 !isti per le absidi della "hiesa de La 0era
"ru. a Sego!ia$

6ig$ (4 7 0alori angolari di un !iso standard rispetto alla me..eria principale !erticale
ed i punti piL significati!i dell& occhio
, ) Descrizione delle relazioni dimensionali preliminari %rontali e%%ettuate su
due teste dei giganti di monte Prama
Le rela.ioni dimensionali sono state !erificate su delle fotografie ,disponibili da siti
8eb, di due teste dei Giganti di Monte Prama che ,per comodit5 sono state identificate
come testa A e testa B ,!edere fig$ (( -

-esta A -esta B
6ig$ ((- 6otografie delle teste utili..ate per i rilie!i delle rela.ioni
dimensionali ed angolari
I rilie!i delle rela.ioni dimensionali par.iali effettuati sulla testa A sono indicati in
6ig$ (* $

6ig$ (*-=apporti dimensionali par.iali relati!i alla testa A , con griglia
dimensionale so!rapposta-
I rilie!i dimensionali par.iali effettuati sulla testa B sono indicati in fig$ (>$

6ig$ (>-=apporti dimensionali par.iali relati!i alla testa B ,sen.a griglia
dimensionale so!rapposta-
Si e!iden.ia che i rapporti dimensionali "Kc ed JKh sono prossimi al rapporto aureo
, (,:(;?- mentre i
rapporti <Kd e 6Kf se ne discostano molto$E& interessante notare che i rapporti
dimensionali 6Kf sono molto
prossimi a PI Greco , >,(@(?$-$
Hel complesso le statue sono fortemente stili..ate e geometriche D i !isi hanno gli
occhi inca!ati ed e!iden.iati con un doppio cerchio e ricordano gli occhi degli uccelli
notturni adatti ad operare in condi.ioni di bassa luminosit5 , !edere fig$ (@ -$ Il !olto
delle statue segue lo schema a 2 tipico della scultura bron.istica sarda$ L3arcata
sopracciliare e il naso sono +uindi marcatamente definiti$ La bocca infine, % resa con
un bre!e tratto inciso, che pu/ essere rettilineo o angolare$

6ig$ (@- #cchi di uccello notturno appartenente alla famiglia dei
Strigiformi
Hella testa di 6ig$ (* , testa A - si possono, inoltre ,e!iden.iare alcuni !alori angolari
esistenti tra l& asse principale !erticale,passante per il centro della bocca, ed alcuni
punti degli occhi posti sulla me..eria tras!ersale degli stessi,!edere fig$ (' - ,come gi5
effettuato per il !iso umano standard in fig$ (4$
I !alori angolari rile!ati sono differenti da +uelli !erificati su di una testa umana
standard e ,apparentemente, sembrerebbero poco significati!i e non correlabili con
aspetti astronomici terrestri o !isibili dalla 2erra$

6ig$ (' 7 0alori angolari del !iso della testa A rispetto alla me..eria principale
!erticale ed i punti piL significati!i dell& occhio
9uesti !alori andrebbero ri!erificati su delle fotografie perfettamente frontali dei !isi
di tutte le teste disponibili ed elaborati i relati!i !alori medi$"on la disponibilit5 di
+uesti dati piL affidabili si potrebbero fare delle ipotesi astronomiche poichI le teste, a
parte gli occhi particolari,sono ben propor.ionate ed abbastan.a realistiche$
. ) /onclusioni preliminari e possibili sviluppi della ricerca
La ricerca effettuata % stata di tipo preliminare a causa della disponibilit5 di materiale
limitato e non sempre nella forma di utili..a.ione migliore$ Andrebbero,+uindi,rifatte
nuo!amente le !erifiche dei rapporti dimensionali completi dei !isi e degli angoli
rispetto alla me..eria principale !erticale ,utili..ando le fotografie frontali di tutte le
teste ritro!ate$ Andrebbero !alori..ati i !alori medi e gli scostamenti esistenti tra le
!arie teste$
"on i dati attualmente disponibili da +uesta ricerca non %,+uindi , possibile trarre delle
conclusioni definite ma !a ,per/ , notato che la metodologia di ricerca effettuata ha
messo in e!iden.a, che in un !olto rappresentati!o medio standard della ra..a
umana ,esiste una certa logica di collegamento geometrico con il rapporto aureo,con
la +uadratura del cerchio,con le forme strutturali naturali ed artificiali ed alcuni
importanti parametri di tipo astronomico caratteristici della 2erra o del mo!imento
apparente del Sole, !isto dal suolo terrestre$
Le teste delle statue di monte Prama sono stili..ate ma non si discostano poi molto
dalla realt5 ,a parte gli occhi, ed il fatto che +uesti siano coin!olti in un rapporto
dimensionale particolare, pari a Pi Greco, ci de!e stimolare ad estendere l& atten.ione
anche alle propor.ioni rimanenti delle teste e ,possibilmente, anche ai corpi ,che
sicuramente non risulteranno in armonia alla stessa maniera con la propor.ione
aurea, come a!!iene con il corpo umano , !edere fig$ ) -$ 2utto +uesto al fine di
scoprire se esistono altri aspetti dimensionali , legati al rapporto aureo o alla
+uadratura del cerchio, che potrebbero aiutarci a comprendere meglio la logica
nascosta che ha guidato la loro reali..a.ione$
Bibliogra%ia
S.Berti(0.D.de 1idaurreta-Geometria Sagrada:Jipotesis sobre las
modalidades de proMecto de la iglesia de La 0era "ru. de Sego!ia-
httpKK:888$scribd$comKsergioNberti
S.Berti - Archeoastronomia : Ipotesi preliminari sulle !alen.e
archeoastronomiche della "hiesa de La 0era "ru. di Sego!ia
-httpKK:888$scribd$comKsergioNberti
S.Berti - Geometria Sacra :Ipotesi preliminare sulle modalit5 di
progetta.ione della 0illa Medicea La M5gia a 9uarrata Pistoia-
httpKK:888$scribd$comKsergioNberti
//A /entro di /onservazione Arc2eologica di 3oma 7Monte %
Prama Prenda % Oemo-888$monteprama$it
4i5ipedia 7 Giganti di Monte Prama- httpKK:it$8iPipedia$org
4i5ipedia 7 Se.ione aurea- httpKK:it$8iPipedia$org
Biologia 7 La se.ione aurea nel corpo umano -
httpKK:888$magiadeinumeri$itKBI#L#GIA$htm
3.Mosca(A. 3ubino- La triplice cinta-2erra Huo!a Edi.ioni
A.3ubino- Progettare con il sole-=ela.ione presentata al 9uinto
"on!egno Ha.ionale Bio-ArchitetturaQGeobiologiaQLegno organi..ato
dall& Associa.ione Architettura e Geobiologia studi Integrati
Foto e figure
ig. 1 7 2ratta dal sito del Progetto di restauro : 888$monteprama$it
ig. !(ig. 11 " 2ratte dai siti 888$monteprama$it e
888$8iPipedia$org
ig. $(,(.()(6 " 6oto ed elabora.ioni di Sergio Berti
ig.*(ig.7 7 2ratte dal sito Biologia 7 La se.ione aurea nel corpo
umano - httpKK:888$magiadeinumeri$itKBI#L#GIA$htm
ig$18 7Elabora.ione di Sergio Berti dell& immagine di fig$F
ig$1!(ig.1$(ig.1. - Elabora.ioni di Sergio Berti dell& immagine di
fig$((
ig$(' 7 2ratta dal sito
http:KKdigilander$libero$itKa!ifaunaKnotturniKrapaciNnotturniNsensi$htm