Sei sulla pagina 1di 1

Verbi riflessivi + modali al passato prossimo

Come rendere al passato prossimo una frase come questa?

« Devo ricordarmi di prenotare il volo domani, perchè ci sono ancora


biglietti disponibili ».

Il verbo sottolineato è un verbo servile e viene dunque seguito da un infinito (come


anche posso, voglio, so), in questo caso dall’infinito del verbo riflessivo “ricordarsi”.

Per rendere al passato prossimo questa frase ho due possibilità:

1) RENDERE RIFLESSIVO IL SERVILE e cioè:

Devo ricordarmi diventerà mi sono dovuto ricordare.


I verbi formati in questo modo prendono SEMPRE l’ausiliare ESSERE
e il participio si accorda al soggetto.

Il verbo verrà così coniugato:

Mi sono dovuto/a ricordare


Ti sei dovuto/a ricordare
Si è dovuto/a ricordare
Ci siamo dovuti/e ricordare
Vi siete dovuti/e ricordare
Si sono dovuti/e ricordare

2) AGGIUNGERE LE PARTICELLE RIFLESSIVE ALL’INFINITO cioè:

Devo ricordarmi diventerà ho dovuto ricordarmi

Il verbo così ottenuto si coniugherà in questo modo:

Ho dovuto ricordarmi
Hai dovuto ricordarti
Ha dovuto ricordarsi
Abbiamo dovuto ricordarci
Avete dovuto ricordarvi
Hanno dovuto ricordarsi

L’ausiliare sarà AVERE e non accorderemo il participio alla persona.

N.B.
Quando nella formazione di un tempo composto con l’ausiliare AVERE è presente un pronome
diretto (me,te,lui,lei,Lei,noi,voi,loro oppure mi,ti,lo,la,La,ci ,vi,loro- ne)
allora accordo il participio col soggetto.
ES: Mi ha potuta vedere (vuol dire: ha potuto vedere me, Maria). Li ho potuti comprare (vuol
dire: ho potuto comprare loro, i libri ecc.)

Scheda grammaticale
creata da Maria Schiano