Sei sulla pagina 1di 16

METODOLOGIA E TECNICHE DELLA

RICERCA SOCIALE 2

LABORATORIO DI RICERCA VISUALE
La nostra ricerca si basa sulla comprensione
del cambiamento del ruolo sociale del cane
negli ultimi secoli: a tal proposito abbiamo
utilizzato una serie di immagini relative ad
epoche storiche differenti, in cui il cane veniva
utilizzato in azioni e contesti diversi.


Dal punto di vista metodologico, abbiamo utilizzato la
tecnica della FOTO-INTERVISTA, che consiste nella
sostituzione di domande verbali con delle
fotografie/immagini.
Lintervista, quindi, si limitata ad un quesito di carattere
generale: Osservando le immagini, nota un cambiamento
del ruolo sociale del cane nel corso dei secoli? In particolar
modo ci sono state delle variazioni in termini di attivit e
ambienti/spazi a lui adibiti?

Abbiamo selezionato nelle nostre interviste un campione di 3
intervistati: una teenager, una trentenne single e una
cinquantenne, madre di famiglia.

Lo scopo di tale scelta quello di constatare la variazione
dei punti di vista, appartenenti a tre generazioni diverse, in
riferimento al ruolo sociale del cane.

Teenager: il cane era pi un simbolo della famiglia e ricopriva un
ruolo nelle vicende di caccia

Trentenne: a sinistra si vede il cane che usato come uno
strumento mentre a destra il cane inserito nellambiente
familiare, quindi, quasi ehm:::come il cane lo si tratta adesso ossia
ora il cane a tutti gli effetti un membro della famiglia

Cinquantenne: beh a me sembra pi o meno tutto ugualecio il
cane lo vedo sempre come parte della famiglia


Possiamo notare come in tutte e tre le interviste permane un idea
del cane come membro della famiglia. Un parere critico invece
proviene dalle prime due interviste in cui viene riconosciuto un
ulteriore funzione del cane come strumento utile nelle attivit di
caccia.
Teenager: nelle altre due foto invece il cane ehm nella prima un
aiutante, quindi comincia gi ad avere una sua ehm il suo significato
di cane cio di cane come adesso noi lo intendiamo come nostro
amico, come nostro compagno di fiducia e anche nellaltra immagine
si pu vedere che appunto trattato come luomo con la mascherina
in quanto non gli deve succedere niente

Trentenne: poi vedo una foto con definiamolo un ambiente di
guerra, dove da una parte il cane viene usato, come presumo, uno
strumento di perlustrazione non lo so, nellaltra quasi un amico
vestito da soldato, quindi anche, stessa epoca ma c una
contrapposizione di utilizzo del cane

Cinquantenne: ma guarda, li utilizzavano anche per scopi di guerra,
ma pensa te!(...) purtroppo in certi casi sono stati utilizzati con lo
scopo della guerra, come quelli l con le maschere, non lo trovo
giusto

Nelle prime due interviste, emerge una visione del cane-soldato come
amico e compagno fedele delluomo.
Nel caso della donna cinquantenne, invece, emerge una opinione
critica e negativa sullimpiego del cane in attivit di guerra.


Teenager: nelle altre due notiamo che comunque il cane ehm
sempre pi affiatato alluomo, conta sempre di pi il suo
significato, ehm il suo significato di fiducia, cio entra a far parte
definitivamente della famiglia

Trentenne: mentre nelle foto pi recenti si vede proprio che il
cane diventa un vero e proprio membro della famiglia, che dorme
sullo stesso letto dei padroni, che addirittura si festeggia il suo
compleanno () chi ha un cane proprio lo utilizza sempre fra
virgolette, perch non giusto dire che il cane si utilizza
proprio nel contesto familiare come una persona

Cinquantenne: soprattutto nel tempo moderno li vedo
coccolatima anche una volta quando parlo con le persone
anziane mi raccontano anche loro di come il cane lo portavano a
letto ed erano molto curati

Nelle prime due interviste emerge una umanizzazione del cane e
una visione del cane come membro della famiglia. Nella terza
intervista invece emerge un idea di continuit fra quello che era
il trattamento destinato al cane un tempo e ai giorni nostri.

Teenager:la prima mi sembra molto simbolica in quanto riprendo il discorso della fiducia, in
quanto cio si affida ehm la propria vita al cane () . Per la seconda immagine posso dire che non
viene chiuso in una casa ehm cio ha i suoi spazi, cio se si vuole trattare bene un cane bisogna
lasciargli i suoi spazi e qui penso proprio ne abbia; nella terza proprio no perch pi, magari
anche un canile quindi magari pu essere stato abbandonato ma comunque non affatto giusto
perch comunque il cane pu essere utile per luomo e se noi lo trattiamo cos non ne ricaviamo
nulla...

Trentenne: il cane svolge anche unazione sociale, mentre vedo anche altre foto, una
particolarmente inquietante, in cui vedo un cane dietro le sbarre e questo mi fa pensare a un cane
abbandonato(0.4) un cane lasciato in canile eh::: sofferente quindi, il cane sempre un animale ,
anche se io lo vedo come una persona, che sempre pronta ad aiutare il prossimo, sempre pronto
a sacrificare la sua vita per il prossimo, per il proprio padrone, mentre luomo (0.3) essendo
egoista, cosa vuole? O lo utilizza per scopi che in fondo sono egoisti come quelli del salvataggio,
perch non lo fa luomo e lo lascia fare il cane?Perch?...

Cinquantenne: ecco questo bello. E luomo che ha visto la sensibilit e lintelligenza del cane
e hanno cercato di utilizzarlo per scopi buoni, questo va bene () vedo.. beh un cambiamento
ancora pi positivo nella modernit perch si vista lintelligenza del cane e si cercato di
utilizzarlo al meglio per alla fine il cane sempre stato utilizzato soprattutto per la famiglia, i
bambini, la casa, per fare la guardia, per la sicurezza di una famiglia () Per quanto riguarda i
canili purtroppo c gente che li considera degli oggetti () sono persone che non sanno dimostare
amore. Li usano e poi li abbandonano

Emerge una convergenza di opinioni relativa al cane in canile: luomo accusato di
essere poco rispettoso e incapace di amare. Per quanto concerne il cane da
salvataggio, ad emergere sono 3 visioni diverse:
Teenager: fiducia
Trentenne: scopo utilitaristico negativo
Cinquantenne: scopo utilitaristico positivo





Teenager: trattato come simbolo, cio pi per apparire, per far notare la
ragazza () viene un po troppo messo in scena, perch spendere soldi per questa
cosa qua ehm per questo relax del cane eccessivo, cio me li terrei per me

Trentenne: poi vedo anche la foto con Paris Hilton e il suo cane cos? Una
strumentalizzazione, perch? Perch lei vuole apparire, ah:::: come una persona
amante degli animali per sinceramente non la vedo non la vedo come una
persona amante perch lo traveste lo rende ridicolo eh (0.5) c una
strumentalizzazioneho perso il filo del discorso mi pare e ehm:: poi vedo un'altra
foto del cane in una specie di SPAquello esagerato come comportamento
perch il cane, c, pur sempre un animale, non vedo il caso di eh

Cinquantenne: hahahhaha guarda quei cani super coccolati! Vorrei essere io al
posto loro! Beh mi pare giusto che vengano coccolati chi pu permetterselo
perch no!! Sono animali che provano gioia, dolore, se una persona pu adottarli
in quelle circostanze beh meglio per loro!...

Nelle prime due interviste emerge una visione di strumentalizzazione totale del
cane ed una esagerazione e sperpero di denaro nei confronti del cane (SPA).
Nella terza intervista invece vi una lettura positiva delle foto: un privilegio
per il cane ricevere coccole ed attenzioni anche se da molti considerati eccessive.

Teenager: nota come il cane abbia subto un peggioramento delle
condizioni nella societ attuale: da amico che ripone una sconfinata
fiducia a oggetto per apparire.

Trentenne: fa emergere una visione puramente critica nei
confronti delle condizioni e dell utilizzo del cane: in particolar
modo si focalizza sulla strumentalizzazione che luomo attua nei
suoi confronti.

Cinquantenne: evidenzia un miglioramento della condizione del
cane nel corso del tempo anche in relazione alle sue funzioni
attuali.


Concludendo, durante lanalisi delle interviste, abbiamo constatato
come le intervistate si siano focalizzare soprattutto sulle attivit ,
eseguite dal cane, tralasciando, invece, quelli che sono gli spazi a
lui destinati allinterno della quotidianit.


Foto 1. Cane da caccia
www.elhurgador.blogspot.com
Foto 2. Cane dellottocento
www.zabarella.it
Foto 3. Cane in guerra
http://www.nationalgeographic.it/popoli-culture/2011/05/10/foto/cani_da_guerra-326970/9/#media
Foto 4. Cane in guerra
http://www.nationalgeographic.it/popoli-culture/2011/05/10/foto/cani_da_guerra-326970/10/#media
Foto 5. Cane a letto
www.geniuscomunication.myblog.it
Foto 6. Cane e festa compleanno
www.blog.studenti.it
Foto 7. Cane da salvataggio
www.terrasiniblog.wordpress.com
Foto 8. Cane in campagna
www.greenstyle.it
Foto 9. Cane in canile
www.100caniegatti.it
Foto 10. Cane con un vip
www.it.notizie.yahoo.com
Foto 11. Cane in spa
www.ideazampa.com

Cavaliere Claritsa
Cominato Daniela
Pasqualato Linda