Sei sulla pagina 1di 1

Contesto

Voi siete il fidanzato/a di un/una ragazzo/a il cui padre non tiene in grande considerazione
chi svolge un lavoro manuale.
Voi attualmente lavorate presso un distributore di benzina.
Siete finalmente presentati alla famiglia della vostra ragazzo/a. Il padre vi chiede: E tu che
lavoro fai?
Scegliete una delle tre risposte
e preparatevi a spiegare perch lavete scelta scrivendo un breve testo di 10-20 righe.
Risposte possibili.
A. Attualmente mi occupo di trasporti
B. Ho una grande passione per le automobili e lavoro nel settore
C. Sono un benzinaio.

Anche se sono consapevole che rispettando appieno le massime e i principi di
Grice, la mia risposta la A.
La prima impressione importate perch credo sia quella che influisca pi
incisivamente nel modo in cui poi una persona si relazioner con me in futuro.
Questa risposta cosa vera, non precisa, ma veritiera, e almeno in una prima
circostanza la trovo utile per temporeggiare .
Nessuno potr mai obiettare dicendo che mento. Potr al contrario mostrare altre
mie caratteristiche che sono sicuramente pi importanti ( come il mio carattere e
tutte le buone qualit che posso avere ). Essendo un fidanzamento, non detto che
duri, ma nel caso questo avvenga, un giorno dovr per forza dire al padre la mia
effettiva professione con una certa precisione. Tuttavia se sar stato bravo a
sufficienza il padre di lei mi avr apprezzato per quel che sono e quando dir che
effettivamente faccio il benzinaio sar solo un dettaglio che conter poco nella nostra
relazione.
In questa risposta ho comunque rispettato ( seppur non rigorosamente ) le categorie
di Grice, non dicendo falsit, anzi rispondendo con un argomento che ritenevo vero.
Inoltre c la possibilit che il padre, una volta venuto a conoscenza della professione,
valuti in modo positivo la mia creativit e la risposta con sfumatura professionale.

STEFANO GUZZARDI
ESERCIZIO 2