Sei sulla pagina 1di 2

Obbiettivi:

Verificare lallungamento di
una molla e la dipendenza
funzionale tra il carico e la
molla.
Materiali:
-Asta verticale;
-dischetti di massa 50g;
-riga millimetrata sensibilit
1mm;
-molla non troppo rigida;
-becher di portata 100ml
Cosa fare:
1)Disporre la riga millimetrata
accanto alla molla.
2)fissare il sostegno delle
masse (pesi utilizzati) alla
molla e calcolare la
lunghezza.
3)Aggiungere un peso alla
volta, misurare l'allungamento
e riportarlo
sulla tabella.
4)Calcolare la forza peso(gp)
dei pesi di sostegno.
5)Eseguire il rapporto
peso(gp)/allungamento(mm).
7)Riportare i dati sulla tabella.
6)Eseguire il grafico.
Masse e pesi dei dischetti aggiunti al sostegno e
corrispondenti allungamenti. (Tabelle)


Dall'esperimento possiamo dedurre che la spinta archimedea diversa a seconda del
liquido: nell'acqua maggiore mentre nell'alcool minore; questa differenza dovuta
dalla differente densit dei liquidi. Inoltre possiamo dire che il principio di
Archimede verificato perch abbiamo visto che il solido immerso nel liquido riceve
una spinta che opposta al peso del solido.