Sei sulla pagina 1di 1

Carme 2

Passero , delizia della mia fanciulla, con cui solita giocare


,che tiene sul seno, e che solita dare la punta del dito e
che incita a morderlo,quando al mio desiderio splendente piace giocare
e come sulizione al suo dolore, io credo, affinch la grave sofferenza trovi riposo:
potessi anche io giovare con te in questo modo ed eliminare i tristi affanni dellanimo

Carme5
Viviamo, oh mia lesbia , e amiamo, e le parole dei vecchi severi consideriamoli tutti
un solo asse. I soli possono tramontare e risorgere: per noi quando cade la breve luce,
deve essere dormita una sola notte: dammi mille baci,ancora 100,mille altri ancora,e
poi di nuovo 100, continuamente altri 1000, ltri 100. E quando ce ne saremo date
molte migliaia, li mescoleremo, per non conoscere, affinche nessuno possa inviarci
il malocchio,quanti baci ci saremo dati
Carme 70
la mia donna dice che non preferirebbe unirsi con nessuno fuorc me, neanche se
glielo chiedesse lo stesso giove. Dice:ci che dice una donna in preda alla passione
sllamante bisognerebbe scriverlo nel vento e nellacqua veloce


Carme 101
Sballottato per molte genti e per molti mali giungo, o fratello, a queste misere
spoglie,per donarti infine come dono di morte e per parlare dinanzi alla tua
cenere muta, poich il destino ha strappato a me te stesso,o povero misero
fratello strappatomi indegnamente. Ora queste cose, che secondo lantico
costume degli avi, ti sono state affidate al tuo funerale,accogli molto
grondanti di pianto fraterno ed in eterno(laico), oh fratello, addio per sempre.
Cerme 3
piangete,o figli di venere e di cupido,o quanti vi tra voi uomini sensibili. morto il passero della mia fanciulla
il passero,delizia della mia fanciulla,che lei amava pi dei suoi occhi, infatti era dolce come il miele e la conosceva
cos bene come una fanciulla sua madre,n si muoveva dal suo grembo, ma saltellando ora qua e ora l solo in
presenza della donna. Va attraverso la strada tenebrosa dove si dice che nessuno torni. A voi sia il male, o tenebre
cattive dellorco , che divorate tutte le cose belle; portaste via a me un passero cos bello. Quale sventura!
o poverello passero! Ora a causa tua gli occhi della mia fanciulla sono rossi e gonfi di pianto.
Carme 51
quello mi sembra essere simile ad un dio,quelli se fosse possibile,essere superiore agli dei, che siede di fronte a
te pu spesso vederti ed ascotarti,mentre ridi dolcemente cosa che mi strappa miseramente ogni senso: infatti
come io ti vedo,oh lesbia,niente al di sopra di te,voce nella bocca, la lingua si intorpidisce,e sotto le tenere
membra la fiamma scorre,gli occhi si offuscano di una luce notturna. Lozio , catullo, ti molesto: a causa dell
ozio ti esalti e di molte gesta. Lozio , nei tempi antichi, fece perdeer re e belle citt.

Carme 72
dicevi che tu conosci solo Catullo, oh lesbia,neanche al posto mio vorresti giove. Ti ho scelto a me non
non tanto come il volgo sceglie unamica, ma come un padre sceglie i figli ed i generi.Ora ti conosco:
poich brucio(di passione) pi prepotentemente, tutavia mi sei pi vile e pi leggera.com ci mi chiedi
perch una tale ingiura porta lamante ad amare di pi ma voler bene di meno.