Sei sulla pagina 1di 1

Verificare se una funzione non derivabile in un punto

Quando si ha una funzione y = f(z) e bisogna trovare la derivabilit necessario:


1) calcolare il dominio ( o campo desistenza (C.E.) ) della funzione;
2) studiarne la continuit [

() (

) ] e verificare che il punto sia di continuit (se di discontinuit si pu


gi dire che non derivabile perch non possibile trovarne la derivata)
3) determinarne la derivata f '(z) e calcolarne il dominio.
Ora se il punto che trovato appartiene a C.E ma non a C.E', allora in quel punto la funzione non sar derivabile.
Nel caso pi generale, invece, bisogna calcolare il limite destro e sinistro (del punto trovato) della derivata
e dal risultato dei limiti si avranno i seguenti casi:
- se i due risultati sono uguali e finiti, quel punto di derivabilit;
- se i risultati sono diversi e almeno uno dei due finito, si ha un punto angoloso
- se i risultati sono entrambi uguali a + (o -), quel punto un flesso a tangente verticale
- se i due risultati sono infiniti ma discordi, il punto di cuspide.