Sei sulla pagina 1di 2

Attivita 3 Obiettivo: confrontare il proprio modo di camminare con quello degli apostoli e mettersi in ascolto delle indicazioni date

da Ges. Durata: 60 minuti Materiali: immagini di persone che camminano (una raccolta di immagini adatte si pu trovare su www.donboscoland.it e cliccando questo bottone ) fotocopie del brano del Vangelo, cartellone, pennarelli, penne. Svolgimento: far sedere i ragazzi in cerchio e, al centro del cerchio, distribuire in disordine le immagini di persone in cammino. Ogni ragazzo dovr scegliere limmagine che rispecchia di pi il modo in cui sta camminando in quel momento della sua vita. Quando tutti avranno trovato limmagine che pi gli corrisponde, dovranno condividere con gli altri componenti del gruppo la motivazione per cui lhanno scelta. Concluso questo momento, a ciascuno verr consegnato il brano del vangelo di Luca. Dopo una prima lettura insieme, ciascuno dovr rileggerlo personalmente sottolineando le parole o i versetti che indicano il modo in cui Ges ha indicato agli apostoli di camminare. Infine, con laiuto di un cartellone diviso in due colonne, si confrontino le caratteristiche del cam mino dei ragazzi con quelle degli apostoli. importante approfondire anche la motivazione per cui partono gli apostoli, la modalit in cui lo fanno, le difficolt incontrate durante il percorso, con quali compagni si incamminano 1. 2. 3. 4. 5. 6. What was Wills job at the carnival? Why did Will spit at Mr. Mendez? In the beginning, Will was not a performer in the circus. Why not? Why did the video keep showing butterflies? What do butterflies represent? When Mr. Mendez spoke unkindly to Will, what was he trying to tell Will? Mr. Mendez looked at his performers and talked about the beauty that came from ashes. Ashes Beauty An ugly, disgusting caterpillar A magnificent butterfly A fighter in the bar The Strongest Man in the World A poor street performer The Oldest Trapezist A prostitute in a brothel Anna, the Queen of the Air A limbless carnival freak _____________________________ Will saw his lack of limbs as a handicap. Mr. Mendez saw it as an advantage. What advantages do you have over Canadians? Mr. Mendez said, The greater the struggle, the more glorious the triumph. Explain what he means. When Sammy looked at his jar, he couldnt find his caterpillar? What had happened to it?

7.

8. 9.

10. Why didnt the circus people help Will cross the river? 11. What was Wills first triumph? His second triumph? His third and most glorious triumph? 12. Why did Mr. Mendez have tears in his eyes after he watched Wills splendid performance? 13. Why did a little crippled boy give Will a big hug? 14. Why did the mother of the crippled boy cry? 15. Did Will transform from a caterpillar to a butterfly? 16. Do you think this video is inspirational? Why or why not?

Attivita 2

Obiettivo: con questa attivit si vuole far comprendere da un lato che far fruttare i propri doni costa fatica e, non di rado, perfino difficile riconoscerli; dallaltro che mettere i propri doni a servizio degli altri significa aiutarli a loro volta a dare il meglio di s. Ovviamente ci non pu accadere senza impegno e sacrificio da parte di entrambi. Durata: 60 minuti Materiali: cortometraggio Il circo della farfalla (durata 20) reperibile su www.donboscoland. it, clicca su e cerca il contributo numero 2; paragrafo Capitano di un piccolo esercito da le Memorie di S. Giovanni Bosco, pag.38. Svolgimento: far vedere ai ragazzi il cortometraggio e far esporre le proprie impressioni in merito. Il racconto ricco di simboli che sottolineano limportanza di affrontare la fatica ed anche il rischio della morte per potere realizzare in pienezza la vita (per esempio la crisalide e la farfalla, ma anche il tuffo nellacqua). Si pu iniziare la riflessione a partire da questi simboli oppure ci si pu concentrare sui due personaggi principali: Will da un lato e il presentatore del circo della Farfalla dallaltro. Se necessario per favorire la condivisione, proporre le seguenti domande: Che cosa vedono i due presentatori dei due diversi circhi nei loro artisti? Cos che cambia la vita di Will? Di chi il merito? In quale occasione Will ha scoperto le sue potenzialit? Sfruttando la sua dote, Will a chi stato utile e perch? Qual la dote del presentatore del circo della Farfalla? Che cosa lo rende felice? Dopo la discussione, far leggere lepisodio della vita di don Bosco ed evidenziare come anche lui, ha dovuto imparare ad usare i propri doni non per accattivarsi i compagni, ma per il loro vero bene. Don Bosco, stato aiutato da un insegnante, gli artisti sono stati guidati da un presentatore; nella vita dei ragazzi quali sono le figure che orientano il loro comportamento? Condurre in seguito i ragazzi a riflettere su quali sono i propri talenti, quali i sacrifici che affrontano o fuggono, quali le persone che, oltre a loro, ne beneficiano.