Sei sulla pagina 1di 2

“Quante strade dovrà farsi a piedi un uomo A partire dalla frequentazione di ambienti e riferi-

menti teorico-pratici in comune (il cosiddetto “Milan


prima che tu lo possa chiamare uomo...
il vento
Approach” alla psicoterapia relazionale) ognuno dei
due conduttori ha sviluppato il proprio stile persona-
la risposta, amico mio, soffia nel vento” le nella pratica psicoterapeutica e nella riflessione
Bob Dylan teorica.

Il tempo trascorso e le esperienze vissute


Il dialogo e l’interazione con allievi e colleghi, e l’in-
teresse che ciò suscitava, li ha invitati a formalizzare
in modo più definito ciò che fanno così da poterlo
le strade
ci permettono di accostarci alla celebre presentare in modo stimolante e sintetico, in forma
ballata di Bob Dylan con orecchie nuove. di dialogo e confronto.

L’uomo viandante alla ricerca di un senso


che non trova ha a disposizione infinite Nel corso della giornata di studio essi illustreranno,
confrontandoli, linee guida e fondamenti di ciò che,
strade per inventare il proprio percorso. per comodità, verrà chiamato approccio ipertestuale
Ci riuscirà se accetterà l’aiuto di un ami- e approccio creativo.
creativo Approfondiranno, attraverso
un esempio pratico, il parallelismo tra performance
co e camminando con lui imparerà ad artistica e performance terapeutica, evidenziandone
ascoltare il vento. gli aspetti dialogici e ipertestuali.
A condizione, naturalmente, che questo foto diego terazzi

amico ami il vento e le strade. E’ prevista la partecipazione attiva del gruppo, che si
svilupperà ulteriormente attraverso la discussione di
Ci sembra quindi che un terapeuta crea- casi e l’esemplificazione teorico-tecnica.
tivo somigli ad un viaggiatore amante e
curioso, più che ad un tecnico esperto.
Al termine della giornata verrà rilasciato a chi lo ri-
chiede un attestato di partecipazione psicoterapia
O meglio, il suo essere esperto non con-
siste nello spacciare l’illusione di posse-
dere tutte le mappe e tutte le risposte.
Massimo Schinco, psicologo psicoterapeuta, didatta
nella sede di Milano del Centro Milanese di Terapia
tra
Semmai, esperto come un contadino che della Famiglia, vive e lavora a San Defendente di
osserva la luna, come un pellerossa che
segue la traccia, come un marinaio che
Cervasca (Cuneo).
Massimo Giuliani, psicologo psicoterapeuta, didatta
ipertesti
nella sede di Treviso del Centro Milanese di Terapia
fiuta il vento, come un trovatore che
chiede un’informazione e ama sedersi tra
i viandanti affaticati, per narrare, ascolta-
della Famiglia, vive e lavora a Manerbio (Brescia)
e
presso lo studio saranno esposti acquerelli e tavole di
re e cantare nuove storie...
Stefano Alghisi
fumettista ed appassionato di musica blues
creatività
giornata di studio Qualche parola chiave dell’approccio iperte- Qualche parola chiave dell’approccio creati-
condotta da stuale... vo...
• attuale / virtuale • ordine implicito
• multilinearità • disporsi a ricevere
massimo schinco
• link • dialogo
massimo giuliani • rete • trascendenza
• riconfigurazione dell'autore • azione
studio di psicologia • disorientamento • sguardo
della relazione
manerbio (bs) Qualche invito alla lettura... Qualche invito alla lettura...
di Massimo Giuliani: di Massimo Schinco:
via san martino 31
“‘Sliding Doors’: narrazione cinematografica e “O divina bellezza, o meraviglia...” Carabà Edizio-
terapia sistemica”. ni, Milano 2002
mercoledì 7 marzo 2007 www.psiconline.it/article.php?sid=269. “Aria sulla IV corda - la psicoterapia in tensione
h.10.00 – 17.00 “Lo script infranto. Dal copione familiare al tra cielo e terra” in “Canti d’amore” a cura di C. Ca-
copione conversazionale” in Connessioni n. 13, pello Rosenberg & Sellier, Torino 2002.
2003. “Gianfranco e Johann Sebastian”, in CONNESSIO-
quota di iscrizione € 50,00 "Terapia ipertestuale. Nuove metafore postmo- NI, nuova serie anno IX, n. 16, febbraio 2005
(iva e contributi compresi) derne per la clinica sistemica" in Terapia Fami- “Il contributo di Gianfranco Cecchin all’identità
liare n. 82, 2007. del terapeuta relazionale”
informazioni e prenotazioni: www.sippr.it/docs/docscongresso052005/schinco.pdf
"Le emozioni dei terapeuti e la memoria della
info@massimogiuliani.it paziente. Un ipertesto sull'anoressia" in “Il disegno come strumento di cura” in: V. Puvia-
Connessioni, prossima pubblicazione. ni, Le storie belle si raccontano da sole – l’arte tra edu-
(335 6298897) cazione e cura. Edizioni Junior, Bergamo, 2006
massimo.schinco@libero.it Di Flavio Nascimbene:
Ma tu, amore mio... - ricordando Bateson e cer-
“La matrice ipertestuale del sé. Riflessioni sul cando nuove metafore per la psicoterapia.
(0171 857183)
modello sistemico relazionale in contesto www.terapiasistemica.info/larete/2006/schinco.htm
Internet”, in Connessioni n. 13, 2003.
la giornata è destinata a psicoterapeuti iscritti all’Albo
e ad allievi a partire dal terzo anno di formazione