Sei sulla pagina 1di 20

INTRODUZIONE Turismo come fenomeno antico; negli ultimi 100 anni stato in costante crescita spostamento dall'abituale luogo

go di residenza in uno o pi luoghi di temporaneo soggiorno, al fine di soddisfare determinati bisogni di diporto, con conseguente trasferimento di redditi a puro scopo di consumo. L'elemento istan!a non "iene #reso in consi era!ione$ La "aluta!ione %uantitati"a si fa in &ase alle notti trascorse fuori casa' in strutture ricetti"e$ L'entit( ei flussi si calcola attra"erso i ati egli arri"i nelle strutture ricetti"e e il numero elle #resen!e$ La storia e la geografia el turismo si #ossono sinteti!!are con ue es#ressioni) es#losione turistica recente* ri#arti!ione territoriale isuguale$ +attori i s"ilu##o ella #rima sono stati il crescente iffon ersi elle "acan!e* l'aumento el tem#o li&ero* i #rogressi tecnici* la crescita elle attre!!ature ricetti"e* il miglioramento elle con i!ioni sanitarie$ ,in%ue aree i #arten!a sono affermate) l'UE* gli U-.* l'.sia* L'Oceania e l'Euro#a orientale$ Le aree i arri"o sono in gran #arte le stesse i #arten!a* #i/ .merica ,entrale e carai&ica* Il 0e iterraneo e il 0ag1re&* la 2olinesia e altre estina!ioni minori$ Una classifica!ione ti#ologica com#ren e flussi eliotro#ici e &alneotro#ici* "erso le montagne e ur&ani$ ,' #oi il fenomeno #articolare e in es#ansione elle crociere$ .lla &ase el fenomeno turistico stanno alcuni fattori naturali* sociali* storici* economici e tecnici con i!ioni climatic1e arte e cultura religione s#ort* affari e congressi #resen!a i un'a eguata attre!!atura ,lassifica!ione ti#ologica ei #rinci#ali s#a!i turistici turismo &alneare e lacustre turismo ur&ano agriturismo turismo termale turismo in"ernale Il turismo #u3 a"ere effetti negati"i sia sull'am&iente naturale sia in termini i occu#a!ione e utili!!a!ione economica el suolo$ Il #ro&lema ell'e%uili&rio ecologico si #one in tutti gli s#a!i naturali a "oca!ione turistica) montanei* litornei* lacustri$ Il turismo in"ernale fa"orisce il i&oscamento* %uello &alneare l'erosione el suolo* l'in%uinamento elle ac%ue e la egra a!ione ella "egeta!ione; anc1e il #atrimonio monumentale e artistico necessita i sal"aguar ia$ Non meno im#ortante la tutela elle societ( c1e sono oggetto i crescente atten!ione turistica$ -#esso un flusso turistico i massa #u3 essere #erce#ito a societ( e&oli come un' in"asione'$ 4 necessaria %uin i l'a o!ione i #olitic1e turistic1e a #arte egli stati interessati al fenomeno$ I criteri necessari #er la reali!!a!ione el turismo sosteni&ile sono il controllo i ca#acit( i carico territoriale egli s#a!i turistici il consumo ell'ac%ua l'im#atto el turismo su suoli* rilie"i e "egeta!ione l'in%uinamento e il egra o non solo ell'ecosistema ma anc1e ei monumenti e elle o#ere 'arte l'im#atto socio economico e socioculturale el turismo 2.RTE I 5 DIN.0I,6E 0ODELLI E 2RO,E--I DI -7ILU22O TURI-TI,O 1 UN. 8RE7E -TORI. DEL TURI-0O LE ORI9INI DEL +ENO0ENO TURI-TI,O La ricerca i s#a!i i"ersi al %uoti iano un fenomeno molto antico$ L'e#oca c1e "a all'antica Roma fino alla ri"olu!ione in ustriale stata efinita prototurismo, e caratteri!!ata a un consumo riser"ato a un':lite ur&ana e all'assen!a i strutture s#eciali!!ate #er il turismo$ In e#oca romana il turismo consiste"a in un #erio o i ri#oso in "illeggiatura #resso la cam#agna o il mare* o alle terme$ L'efficiente rete stra ale facilita"a gli s#ostamenti e "eni"ano sfruttate anc1e le "ie 'ac%ua$ ,on la ca uta ell'Im#ero il turismo #rinci#ale rimase %uello ei #ellegrinaggi$ ,on l'umanesimo e il rinascimento il nuo"o s#irito in i"i ualistico iffuse il esi erio i "i"ere es#erien!e #ersonali$ +ra il 1;00 e il 1<00 alla 9ran 8retagna all'Euro#a si iffuse la mo a el 9ran Tour* c1e consiste"a nel "isitare le gran i ca#itali culturali euro#ee a sco#o formati"o$ -uccessi"amente fu so##iantato a un atteggiamento #i/ lu ico e sensiti"o* #i/ #uramente turistico$ Nell'Ottocento la nuo"a #a"imenta!ione e la iffusione ella ferro"ia rese i "iaggi #i/ age"oli e ra#i i$ 9ra!ie ai treni le gite al mare i un giorno solo i"ennero accessi&ili anc1e a ceti meno a&&ienti$ Nelle citt( ser"ite alle ferro"ie

com#ar"ero i #rimi al&erg1i$ Nello stesso #erio o il 9ran tour euro#eo #ass3 i mo a* e l'aristocra!ia #refer= le mete esotic1e* in #articolare le colonie$ Tal"olta il "iaggio assume"a un as#etto #i/ culturale$ >figura el "iaggiatore eru ito* es#loratore e arc1eologo?$ Ini!iarono anc1e i flussi all'.merica "erso l'Euro#a$ IL TURI-0O 0ODERNO Le citt( oggetto i "isita #resto mo ificarono il loro #rofilo ur&anistico e #rogressi"amente si afferm3 un'economia turistica "era e #ro#ria) nac%uero nuo"e #rofessioni e nuo"i ser"i!i #er i "iaggiatori$ Il turismo mo erno nato #arallelamente al #rocesso i in ustriali!!a!ione$ Il #rimo ti#o i turismo mo erno fu %uello termale) Nel '@00A'<00 i centri i cura si trasformarono in luog1i s#eciali!!ati nell'accoglien!a e nell'intrattenimento ei turisti$ Nel corso i un secolo #rese #ie e il turismo &alneare* e la ferro"ia facilit3 la nascita i centri &alneari$ ,ontem#oraneamente si afferm3 il turismo montano$ 9ra!ie alle sco#erte scientific1e e all'al#inismo una nuo"a immagine i meta attraente e salu&re "enne a sostituirsi a %uella ella montagna come luogo inos#itale$ IL TURI-0O DI 0.--. Nell'e#oca el turismo i massa il "iaggio i"enta un &ene i consumo alla #ortata ormai i tutti gli strati sociali* e si 1a #er conseguen!a un am#liamento e i"ersifica!ione ei ser"i!i turistici$ La "illeggiatura si iffon e anc1e tra i ceti meno a&&ienti an o origine a un'im#ennata ei consumi turistici$ La iffusione ell'automo&ile e il miglioramento generale ei tras#orti fa"or= una iffusione el turismo su &ase in i"i uale$ Nasce una gamma i ser"i!i e icati ai nuo"i flussi turistici e si affermano i "iaggi all'estero #er moti"i i stu io e il turismo s#orti"o$ L'aristocra!ia interna!ionale cerca mete alternati"e*contri&uen o a allargare il turismo a tutti i continenti$ Il turismo fu rallentato tra le ue guerre* e nel secon o o#oguerra e&&e un incremento sen!a #rece enti$ 2erio i!!a!ioni) 1 .merica anni 'B0A'C0; turismo interno B Euro#a anni ';0; C turismo interna!ionale agli anni 'D0$ .mericani E Euro#a F il turismo euro#eo su#era i confini egli stati; concentra!ione "erso il 0e iterraneo >meri ionali!!a!ione? ; fase ella glo&ali!!a!ione agli anni '@0* facilitata al tras#orto aereo IL TURI-0O 9LO8.LE E I 0ODELLI TURI-TI,I L'e#oca attuale #u3 essere efinita el turismo glo&ale' e caratteri!!ata al fatto c1e non ci sono #i/ luog1i a sco#rire* ma formule i "isita i"erse* sulla &ase i marcate ifferen!e sociali e culturali ella oman a$ L'offerta si fatta sem#re #i/ s#eciali!!ata e attenta e si sono configurate forme alternati"e al turismo i massa$ I fattori i %uesto s"ilu##o sono stati l'aumentato li"ello socioeconomico ella #o#ola!ione ei #aesi a"an!ati ma anc1e le migliori con i!ioni i accessi&ilit( i molte estina!ioni turistic1e$ Il turismo sem#re #i/ legato all'im#iego el tem#o li&ero* tanto c1e il concetto tra le ue no!ioni "iene sem#re #i/ sfumato$ Nella secon a met( el No"ecento le imensioni assunte al fenomeno turistico 1anno solle"ato il #ro&lema ell'im#atto economico e territoriale elle atti"it( connesse al turismo$ Inoltre lo stress am&ientale* la #ressione antro#ica* lo scollamento culturale nelle #o#ola!ioni locali e il #ro&lema ella etur#a!ione 1anno a"uto ri#ercussioni sulla ca#acit( 'attra!ione i certe localit($ Non trascura&ile anc1e l'im#atto sociale #ro otto ai turisti sulle comunit( ei territori i arri"o$ 9ra ualmente comincia a maturare una maggiore sensi&ilit( su %uesti temi$ 0o ello i s"ilu##o el turismo i 0iossec >1GD@? 0$ territorio al i fuori elle correnti turistic1e o solo attra"ersato 1$ il territorio esce lentamente all'isolamento gra!ie a una sta!ione #ioniera$ Le strutture ricetti"e rimangono limitate e l'area "isitata #ar!iale B$ nascita i altre ini!iati"e ri"olte al settore turistico$ Intensifica!ione ei collegamenti tra sta!ioni$ 2erce!ione el fenomeno turistico e "olont( i incrementarlo con infrastrutture e ser"i!i s#ecifici C$ fenomeni i s#eciali!!a!ione e gerarc1i!!a!ione tra le i"erse localit(; com#eti!ione e segrega!ione s#a!iale; s#irito i emula!ione nella #o#ola!ione c1e #orta a un ualismo sociale$ F$ -atura!ione el territorio* fun!ioni sem#re #i/ s#eciali!!ate* "iene meno l'originalit( el luogo e si #er e %uella ti#ologia i turismo #i/ attenta* in certi casi si #u3 arri"are a una crisi el settore$ La ris#osta #u3 essere una co#ertura totale ell'area a fini turistici o una #olitica i regolamenta!ione elle atti"it( turistic1e$ Dal mo ello iscusso eri"a il 0o ello el ciclo i "ita elle localit( turistic1e i 8utler >1G<0?* c1e

efinisce D fasi c1e si rifanno alle C fasi el ciclo i "ita el #ro otto) intro u!ione* maturit( e eclino$ Esplorazione turismo #ionieristico$ -carsit( i ser"i!i e infrastrutture$ +re%uenti contatti tra turisti e #o#ola!ione$ Coinvolgimento l'offerta si organi!!a$ Il territorio si mo ifica #er so isfare la oman a$ Sviluppo aumenta il numero ei turisti fino a su#erare %uello ei resi enti$ ,orris#on e al momento 'oro i una localit( turistica$ -i assiste a una arri"o i ca#itali esterni* a un #rogressi"o eterioramento elle risorse am&ientali e a una gra uale #er ita ella ca#acit( attratti"a ella meta turistica$ Maturit fenomeno i monocultura turistica a forte s#eciali!!a!ione; rallentano gli arri"i* si 1anno ele"ati im#atti am&ientali e iminu!ione ella %ualit( ella "ita ella comunit( locale$ Stagnazione il centro turistico non #i/ i mo a e gli arri"i rallentano ulteriormente) ne conseguono #olitic1e i a&&assamento ei #re!!i e inter"enti i reali!!a!ione i attratti"e nuo"e$ eclino o rivitalizzazione nel #rimo caso la localit( non attira #i/ turisti se non a scala locale$ Le strutture turistic1e "engono trasformate e estinate a altri sco#i$ Il secon o caso "e e l'atti"a!ione i un nuo"o ciclo i e"olu!ione attra"erso la s#eciali!!a!ione ell'area e la ri"aluta!ione elle risorse am&ientali e culturali el luogo col fine i su#erare la stagionalit( el fenomeno turistico$ Un'ulteriore analisi escritti"a #er "alutare lo s"ilu##o e la maturit( i una estina!ione turistica si &asa sulla ti#ologia i "isitatori #re"alenti* secon o il 0o ello 2sicografico i 2log$ La #o#ola!ione turistica si i"i e in tre ti#i efiniti in &ase al concetto sociologico i centro' inteso come #unto i riferimento in cui si i entificano i "alori morali #osti alla societ() !sicocentrico" #oco a""enturosi* "ogliono una meta "icina e familiare$ #llocentrico" sono autonomi e "ogliono fare un'es#erien!a fuori all'or inario$ .ttratti a luog1i esotici e lontani$ Mediocentrico" in #osi!ione interme ia* si a""icinano alle mete es#lorate agli allocentrici$ -ono i #i/ numerosi$ Un'altra categoria i in agine %uella #ro#osta a ,o1en c1e su i"i e I turisti in istitu!ionali!!ati e non istitu!ionali!!ati; -mit1 i"i e nelle categorie i es#loratore* :lite* solitario* insolito* esor iente i massa* massa e c1arter$ Un secon o mo ello i ,o1en in i" ua ti#ologie i "iaggiatori secon o formule c1e si rifanno o al #ellegrinaggio mo erno o alla ricerca el #iacere$ B +.TTORI DELLO -7ILU22O TURI-TI,O* ,ON,ENTR.ZIONE -2.ZI.LE E RE9IONI TURI-TI,6E 2RINI,I2.LI +.TTORI DELLO -7ILU22O +ra I fattori #rinci#ali stanno %uelli ambientali e geografici > i"ersifica!ione elle estina!ioni turistic1e e istri&u!ione a scala mon iale* ri#arti!ione ei flussi* "ari mo elli i organi!!a!ione?$ In am&ito economico si 1a l''intro u!ione elle ferie retribuite, l'aumento dei redditi medi, e l'intenso processo di urbanesimo c1e 1a scatenato il esi erio i e"asione$ 6a inciso inoltre lo sviluppo delle tecniche di trasporto in tutto il mondo e la con$uista del tempo libero a #arte el ceto me io e ella classe o#eraia$ %o sviluppo delle tecnologie dell'informazione e la diffusione di internet 1anno ri imensionato il ruolo ell'interme ia!ione$ -i affermata l'im#ortan!a el coin"olgimento #olitico e elle istitu!ioni locali ai fini ello s"ilu##o economico generale* tra cui lo s"ilu##o turistico$ 2olitic1e i marHeting territoriale sono i"entate fon amentali #er "alori!!are e #u&&lici!!are la localit($ -ono im#ortanti anc1e i "ari su##orti informati"i sull'area oggetto i "isita) le gui e turistic1e* la cartografia stra ale e tematica* la segnaletica e i siti internet$ TURI-0O E TERRITORIO) IU.LE RUOLO E,ONO0I,OJ Il turismo non #u3 costituire a solo il motore trainante ello s"ilu##o locale* #erc1 non #ermette i occu#are sta&ilmente la for!a la"oro e i garantire un alto ren imento$ 2er3 #u3 ra##resentare una forma i "alori!!a!ione i risorse altrimenti sottoutili!!ate$ In Italia sono #resenti "ari mo elli c1e imostrano la centralit( ella colla&ora!ione fra com#arto #u&&lico e #ri"ato$ I distretti turistici #re"e ono l'aggrega!ione i #i/ comuni alle attratti"e e risorse com#lementari e si fon ano su economie 'agglomera!ione$ Tutta"ia com#ortano #ro&lematic1e s#ecific1e c1e ric1ie ono l'ela&ora!ione i mo elli a##ro#riati i analisi e i #olitic1e$ I sistemi turistici locali ra##resentano una realt( a forte i entifica!ione territoriale con tratti turistici omogenei o con un'offerta turistica integrata$ Tra %uesti* sono stati efiniti i sistemi locali di offerta turistica >-LOT?* c1e sono i mo elli strategici #er a""iare uno s"ilu##o territoriale en ogeno$ Iuattro i"erse categorie analitic1e sono state in i"i uate a 8acci e ,a"alieri) tipologia turistico rurale locali!!ata nelle aree i cam#agna e collinari o"e il turismo s"olge il ruolo i

integratore i re ito e i "alori!!a!ione elle risorse #aesaggistic1e e am&ientali$ Il turismo contri&uisce a sostenere strutture #ro utti"e locali c1e ifficilmente #otre&&ero so#ra""i"ere$ 9ra!ie alla %ualit( am&ientale artistica e socioculturale 1anno gran e ca#acit( attratti"a$ Sistema turistico industriale il turismo affianca atti"it( i ti#o in ustriale s#esso i locali!!a!ione storica$ 4 un mo ello c1e si &asa sull'e%uili&rio ei ue settori* e es#osto alla iminu!ione i in"estimenti in ustriali in #erio o i crisi* #erc1: l'in"estimento su risorse turistic1e fa"orito in %uanto meno risc1ioso$ Modello turistico urbano il turismo si inserisce in un'economia ur&ana influen!an ola nel suo com#lesso e nel settore ter!iario$ Il turismo #u3 essere mor i e fuggi o i ti#o culturale e artistico* #u3 fon arsi su atti"it( congressuali e fieristic1e o sulla locali!!a!ione i se i uni"ersitarie$ Sistemi turistici spazializzati caratteri!!ati a un'atti"it( turistica c1e risulta centrale nel #rocesso i s"ilu##o locale; tutti i com#arti #ro utti"i ne risultano con i!ionati* si #arla i in ustria turistica* incentrata sulle atti"it( el tem#o li&ero e ri"olta a un mercato glo&ale$ L'intero sistema economico finali!!ato al turismo* col risc1io i un'eccessi"a s#eciali!!a!ione$ Sistemi turistici potenziali aree a economia marginale con #ro utti"it( contenuta e flussi turistici limitati$ Il turismo #u3 atti"are la crescita economica$ +ENO0ENI DI ,ON,ENTR.ZIONE -2.ZI.LE) I LUO96I DEL TURI-0O E IL ,ON,ETTO DI RE9IONE TURI-TI,. Il turismo un im#ortante fattore i riorgani!!a!ione e i configura!ione ello s#a!io nonc1: #romotore ei recenti mo elli i s"ilu##o s#a!iale$ 4 un fenomeno non solo economico ma s#a!iale* e come tale e"e essere in agato$ Ogni estina!ione e"e in i"i uare atti"it( i #romo!ione e gestione mirate a intercettare una #oten!iale oman a e a fi eli!!are la clientela$ 4 fon amentale l'immagine c1e ella estina!ione turistica si #erce#isce all'esterno$ -e non 1a ris#on en!e esatte con il sistema ell'offerta #u3 #ro urre uno scollamento fra le as#ettati"e el turista e le risorse realmente #resenti sul territorio$ -#esso il territorio #er e la #ro#ria autenticit( #er a eguarsi all'immagine #ro#osta al mercato$ -i istinguono tre mo alit( nella configura!ione el #ro otto turistico) !unto a punto; turista fai a te* c1e 1a un ruolo atti"o e sceglie cosa "isitare$ L'offerta necessariamente frammentata !ac&age; #ro otto turistico organi!!ato a un'agen!ia i interme ia!ione$ Il coin"olgimento iretto el turista limitato$ -i genera una certa i#en en!a tra i locali e gli interme iatori$ 'et(or&; il #ro otto turistico 1a un'offerta articolata e integrata$ Il turista #u3 scegliere sul #osto tra i"erse alternati"e e gli o#eratori #ossono mantenere una certa autonomia "erso l'esterno$ Il #ro otto turistico com#lesso si efinisce come il #unto 'incontro tra la oman a e un'offerta com#lessa$ 4 im#ortante il li"ello i accessi&ilit( turistica* efinita all'insieme ell con i!ioni i accesso alla estina!ione in riferimento ai i"ersi #oli a cui #ro"engono i flussi ella oman a$ +on amentali sono la ota!ione infrastrutturale* i ser"i!i i tras#orto* i fattori i accessi&ilit( come costo i tras#orto* tem#o necessario e sicure!!a e comfort i tale tras#orto$ 2er i entificare gli s#a!i turistici si ricorsi al concetto i regione turistica c1e il luogo geografico in cui si assesta l'offerta turistica e "erso cui si ri"olge la oman a$ 2er #oter #arlare i regione e"e esserci una omogeneit( i fon o nei caratteri e negli as#etti el fenomeno turistico ell'area$ In generale #er #arlare i regione e"ono esserci caratteristic1e fisic1e e umane c1e ifferen!ino un territorio i %ualsiasi imensione a %uelli circostanti$ Il concetto i regione turistica e"e sottinten ere l'omogeneit( fra gli elementi i attratti"it( el territorio in riferimento ai #oten!iali turisti >accento sull'organi!!a!ione territoriale?$ -e si #one l'accento sull'as#etto economico* la regione turistica un territorio ca#ace* #er caratteristic1e naturali o umane* i attrarre flussi costanti o #erio ici* tanto c1e l'entit(* la ti#ologia ei consumi e l'organi!!a!ione ei ser"i!i sul territorio ne risultano fortemente con i!ionati$ .ll'interno ella regione turistica si #ossono in i"i uare sottoinsiemi a loro "olta otati i elementi attratti"i unitari in gra o i sele!ionare la clientela secon o interessi s#ecifici$ Un'insieme i regioni istinte* ma con caratteri generali simili* #ossono essere ricon otte a una macroregione turistica$ Recentemente stata ela&orata una classifica!ione elle i"erse regioni turistic1e #arten o alla efini!ione i area geografica caratterizzata da processi di interazione sistemica tra le componenti dell'offerta e all'interno della $uale si esaurisce la domanda '$ ,in%ue i criteri i "aluta!ione) 1 configura!ione s#a!iale ell'area turistica$ B orientamento turisticoAricetti"o el sistema i offerta$ C il gra o i rela!ione esistente tra gli elementi ell'offerta$ F la rela!ione tra turismo e territorio$ ; lo sta io e"oluti"o el sistema locale$ Il concetto i regione turistica #resenta ifficolt( i or ine terminologico* o"uta all'uso ina##ro#riato i

termini come sta!ione* localit(* centro* regione$$etc$ E al fatto c1e #u3 essere a##licato a scale geografic1e i"erse$ Il concetto #re"e e in realt( una o##ia "alen!a) la regione turistica monofun!ionale' fortemente s#eciali!!ata e #i/ sensi&ile alle fluttua!ioni el mercato* e una regione turistica #oli o multifun!ionale'* a maggiore i"ersifica!ione$ .ll'interno ella regione risulta "aria l'articola!ione ella rete ur&ana c1e si mo ella sugli elementi i attratti"it( e #u3 "ariare a configura!ioni a alta concentra!ione a situa!ioni a alta is#ersione territoriale ei #oli 'attra!ione$ Esiste %uin i una moltitu ine i s#a!i e regioni a fini turistici e la stessa fun!ione ricreati"a* un tem#o legata a un am&ito ur&ano* oggi efinita alla ifferen!a al #ro#rio am&iente e stile i "ita %uoti iano e ten e a collocarsi in s#a!i autonomi in cui l'intero #aesaggio fun!ionale alla ricrea!ione >am&iente lu ico?$ +enomeno recente %uello ella costru!ione i luog1i el loisir sen!a territorio) si tratta i nonAluog1i in cui il "isitatore "i"e un'es#erien!a "irtuale* c1e manca i un contatto iretto con la realt($ In"este non solo il turismo >#arc1i i"ertimento? ma tutti i ser"i!i >es$ -1o##ing mall?$ La locali!!a!ione in genere #resso aree turistic1e o metro#olitane cos= a a"ere garantito un flusso costante $ La crescita %uantitati"a el turismo non sem#re corris#on e a una e"olu!ione %ualitati"a el fenomeno* an!i lo s"ilu##o eccessi"o #orta a eterioramento am&ientale e %uin i all'a&&assamento el li"ello ell'offerta turisitica$ Il turismo stato consi erato una fonte inesauri&ile i s"ilu##o economico ma l'im#atto c1e esso 1a #ro"ocato sull'am&iente e sul sistema territoriale ren e necessario un ri#ensamento ei mo elli i s"ilu##o e i gestione el settore$ -i o"re&&e oggi #untare su scenari i s"ilu##o sosteni&ile c1e #re"e ono as#etti i "alori!!a!ione elle i"ersit(* %ualit( i gestione* &enefici economici e am&ientali e su##orto alle economie locali$ C TURI-0O E -O-TENI8ILIT( .08IENT.LE L'E0ER9ERE DI UN. NUO7. -EN-I8ILIT( .08IENT.LE Il &inomio tra turismo e %ualit( am&ientale inscin i&ile) un am&iente egra ato non 1a #i/ "alore #er il settore e eccessi"i flussi turistici 1anno un im#atto negati"o sull'am&iente e sul mo"imento turistico stesso$ Recentemente maturata una consa#e"ole!!a i"ersa sulla gestione elle risorse turistic1e e un maggior ris#etto #er gli ecosistemi$ La sfi a #er i #aesi s"ilu##ati e #er %uelli emergenti consiste nel rinno"amento egli s#a!i turistici ormai saturi #er ris#on ere alle nuo"e esigen!e ella oman a e ostacolare il eclino ell'atti"it($ La %ualit( ella oman a 1a contri&uito a riAorientare il #rocesso i crescita turistica$ K emersa una c1iara "olont( i conoscere meglio l'am&iente naturale e culturale ei luog1i oggetto i "isita$ In #articolare* si sono affermate ten en!e turistic1e alternati"e* %uali l'ecoturismo* il turismo culturale e %uello congressuale$ -i "anno afferman o #ratic1e turistic1e "icine alle FE) :%ui#ement* enca rement* :":nement* en"ironnement #iuttosto c1e alle F- el turismo i massa) sun* sea* san * seL$ Il fare turismo inteso come un momento i frui!ione 'insieme el territorio* come un'es#erien!a unitaria c1e 1a moti"a!ioni attente agli as#etti i i"ersit(* autenticit(* e* non a ultimo* i ten en!a'$ 7ER-O UN TURI-0O -O-TENI8ILE) L. ,O02.TI8ILIT( E,OLO9I,.* -O,IO,ULTUR.LE E E,ONO0I,. DEL TURI-0O L'attuale mo ello i s"ilu##o el turismo sotto#osto a forte critica) le nuo"e #olitic1e e"ono essere incentrate sulla ri%ualifica!ione ei caratteri e "alori territoriali ei luog1i "isitati$ Un turismo isegnato sulla struttura fisica e sociale el territorio e integrato col tessuto economico* sociale e culturale ella localit( turistica "iene efinito turismo olce* ecoturismo* turismo res#onsa&ile* turismo sosteni&ile$ La oman a #ri"ilegia il ra##orto i autenticit( con il luogo "isitato e l'offerta a#re o##ortunit( economic1e a maggiore i"ersifica!ione cos= a offrire nuo"a occu#a!ione e &enefici #er Il territorio locale$ L'o&&ietti"o i #ro#orre mo elli i s"ilu##o turistico finali!!ati alla com#ati&ilit( ecologica* sociale e economica$ La compatibilit ecologica si &asa sulla rela!ione tra risorse naturali i un territorio e inci en!a el flusso turistico su i esse$ -otto %uesto as#etto la carr)ing capacit) 5 ca#acit( i carico 5 i un territorio i"enta uno strumento i gran e efficacia #ianificatoria #er calcolare il numero massimo i turisti c1e una localit( #u3 sostenere sen!a c1e ci siano anni significati"i all'am&iente e %uin i alla ca#acit( i attra!ione i un territorio$ La compatibilit sociale a un lato #one l'accento sui cam&iamenti ei "alori e elle consueti ini locali* all'altro consi era l'im#atto iseguale c1e il re ito originato al turismo 1a sulla #o#ola!ione$ .l riguar o si #arla i host social carr)ing capacit) 5 ca#acit( i carico ella comunit( os#itante 5 come misura relati"a all'im#atto c1e il turismo 1a sulla comunit( locale$ 4 un concetto ifficilmente %uantifica&ile c1e riguar a i costi eri"anti allo s"ilu##o e le conseguen!e i %uesti sui resi enti non

coin"olti in atti"it( i #rofitto legate al turismo >es) insufficien!a ei ser"i!i #u&&lici nel #icco ella stagione?$ DoLeM 1a formulato un in ice i irrita!ione ella comunit( os#itante i"iso in %uattro fasi c1e corris#on ono al #rogressi"o aumento ei turisti) euforia* a#atia* noia e antagonismo$ 2er le localit( turistic1e a"an!ate si consi era la #er ita ell'i entit( o"uta a fenomeni i stan ar i!!a!ione culturale$ L'im#atto #articolarmente forte nei #aesi in "ia i s"ilu##o$ Da un lato il turismo aumenta il li"ello i s"ilu##o e &enessere ella comunit(* all'altro intro uce elementi i mo ernit( tal"olta in forte contra i!ione con as#etti e "alori ella societ( locale$ -i scatenano fenomeni i emula!ione a #arte ei #i/ gio"ani e ne eri"ano im#atti i ti#o economico >ric1iesta i &eni i im#orta!ione? e i or ine morale >criminalit(* #rostitu!ione* malattie sessuali?$ Uno s"ilu##o economico mirato al #rofitto imme iato etermina costi am&ientali e sociali nel com#lesso su#eriori ai &enefici economici* c1e comun%ue 1anno as#etti sia #ositi"i >crea #osti i la"oro* attira "aluta straniera* utili!!a infrastrutture esistenti* s"ilu##a risorse e #ro otti locali* am#lia lo s"ilu##o* com#leta le altre atti"it( economic1e* incrementa il re ito go"ernati"o? c1e negati"i >#orta la stagionalit( ell'im#iego* causa l'infla!ione locale* suscetti&ile a fluttua!ioni* lo s"ilu##o sociale non &ilanciato* con uce a una i#en en!a esterna* im#atta l'am&iente?$ La compatibilit economica #ersegue logic1e i #rofitto unite alla tutela* "alori!!a!ione e ri#ro u!ione ell'am&iente naturale e sociale$ Il turismo sosteni&ile #u3 ri urre l'im#atto el settore sui singoli territori e #u3 i"entare "eicolo i iffusione i concetti i %ualit( am&ientale$ I 2RE,EDENTI) ,ON+ERENZE INTERN.ZION.LI -ULLO -7ILU22O -O-TENI8ILE E IL +.LLI0ENTO DEL DE,ENN.LE B00B Norl -ummit on -ustaina&le De"elo#mentOrio P10 ; #er "alutare cosa cam&iato all'a o!ione ei #rotocolli ella conferen!a i Rio* c1e nel 1GGB a"e"a formali!!ato i #rinici#i ello s"ilu##o sosteni&ile$ Il %ua ro sullo stato ell'am&iente c1e emerso allarmante$ Il mancato a"an!amento a attri&uire alla crisi economica* al clima i tensione originatosi all'attacco ell'11 settem&re e al #re"alere i strategie singole a #arte ei #aesi s"ilu##ati e in "ia i s"ilu##o* c1e #er lo #i/ ignorarono gli accor i sottoscritti$ -i affaccia una nuo"a genera!ione i #ro&lemi glo&ali) Il &uco ell'o!ono* il cam&iamento climatico$ ,on l'Eart1 -ummit i Rio si a ottano la Dic1iara!ione i Rio sull'.m&iente e lo -"ilu##o e l'.gen a B1* un ocumento i linee gui a$ 7enne anc1e costituita una ,ommissione #er lo -"ilu##o -osteni&ile$ Do#o %uasi B0 anni l'.gen a B1 ancora fortemente criticata) il ocumento elenca in maniera sistematica le #ro&lematic1e am&ientali e anali!!a I settori centrali ell'economia; affronta I caratteri i intersettorialit( ma non efinisce #riorit( i inter"ento n: mo alit( i attua!ione* e #ertanto rimane #er lo #i/ una ic1iara!ione 'intenti$ IL RUOLO DELL'UNIONE EURO2E. NELL. 2RO0OZIONE DEL TURI-0O -O-TENI8ILE 1G<D fon a!ione el comitato consulti"o #er il turismo com#osto a autorit( statali e non con carattere i consulen!a nei confronti ella commissione euro#ea$ L'unione euro#ea inserisce il turismo come settore s#ecifico i inter"ento e contem#la lo s"ilu##o sosteni&ile tra I #ro#ri o&&ietti"i strategici$ 7engono #resi in consi era!ione trasforma!ioni ella flora e ella fauna* in%uinamento* erosione* eccessi"o sfruttamento elle risorse e im#atti "isi"i$ Il Iuinto #rogramma 'a!ione >1GGB? contiene no"it( sostan!iali ris#etto ai #rece enti in %uanto si #resenta come un #rogramma 'attua!ione ell'.gen a B1 e Il riferimento #er le #olitic1e egli stati mem&ri$ Negli anni successi"i numerosi ocumenti #rogrammatici sono stati affiancati #er a""iare una mo erni!!a!ione ella societ( euro#ea attra"erso riforme strutturali$ Le #olitic1e i sosteni&ili( sono am#liate e l'UE sem&ra a"ere la #osi!ione #i/ a"an!ata in am&ito i atti"a!ione i #rocessi i .gen a B1$ Tutta"ia sono ancora tro##o #oc1i I risultati concreti$ 2I.NI ED INIZI.TI7E N.ZION.LI DI -O-TENI8ILIT( .08IENT.LE Dagli anni 'G0 la maggior #arte egli stati ell'UE 1a #re is#osto #iani e a""iato #olitic1e #er lo s"ilu##o sosteni&ile$ I #aesi #i/ atti"i risultano essere %uelli ell'Euro#a centro settentrionale >9ran 8retagna* Olan a* 9ermania? mentre #resentano un significati"o ritar o %uelli me iterranei$ I #rocessi i am#io confronto e i costru!ione i consenso #resentano forti #oten!ialit( in #ros#etti"a$ I #aesi me iterranei come la 9recia* la -#agna e il 2ortogallo sono in ritar o anc1e nel #rocesso i istitu!ionali!!a!ione elle tra i!ionali #olitic1e am&ientali$ In +rancia i ocumenti sono ancora i carattere molto generale$ 2er %uesti #aesi si segnala una certa refrattariet( istitu!ionale e sociale ris#etto ai cam&iamenti im#osti agli orientamenti i s"ilu##o sosteni&ile$ 2ro urre e efinire #olitic1e am&ientali s#ecific1e a##are un #ro&lema #er #aesi come l'Italia* c1e si tro"ano in #osi!ione arretrata e i e&ole!!a nel %ua ro euro#eo$

NUO7I ORIENT.0ENTI) L'INDIRIZZO DELL. DE0.TERI.LIZZ.ZIONE L'as#etto #i/ inno"ati"o ei "ari ocumenti #ro otti in Euro#a il concetto i efficien!a nell'uso elle risorse naturali in scenari i lungo #erio o) "iene efinito in iri!!o i dematerializzazione. 4 un a##roccio nuo"o* c1e su#era l'im#osta!ione #ro&lematica ella crisi am&ientale a fa"ore i una "aluta!ione ell'uso eccessi"o e im#ro#rio ella materia am&iente) un sistema economico risulta ecoA com#ati&ile se la %uantit( i risorse utili!!ate non sfrutta in maniera eccessi"a le is#oni&ilit( naturali e non so"raccarica le ca#acit( i assor&imento ell'am&iente$ L'in iri!!o 1a suscitato interesse crescente$ 9li stu i 1anno #ro#osto i aumentare l'efficien!a nell'uso elle risorse nei #aesi in ustriali!!ati in un #rimo tem#o i un fattore 10 e #oi i un fattore F$ Il tema anc1e inserito nella re"isione el Iuinto #rogramma >B000?* c1e 1a #ortato alla sostan!iale conferma ella "ali it( egli orientamenti in icati$ I contenuti riguar anti l'in iri!!o i sosteni&ilit( a##aiono ancora tro##o generici e #alesemente negati"o il mancato raggiungimento egli o&&ietti"i el #rogramma$ Iuesta e&ole!!a eri"ata all'atteggiamento a #arte ell'UE c1e controlla il ris#etto el %ua ro giuri ico ma elega agli stati mem&ri il com#ito i attuare le #olitic1e i sosteni&ilit($ EURO0EETIN9 E -7ILU22O -O-TENI8ILE Lo s"ilu##o e le #ro&lematic1e el turismo sono state oggetto i i&attito a #arte i enti locali ra##resentanti i categorie economic1e* for!e sociali e organi!!a!ioni ei consumatori$ Dal confronto emersa la necessit( i a##rofon ire tali tematic1e ato il ruolo crescente elle amministra!ioni regionali nella ialettica s"ilu##oOsosteni&ilit( am&ientale$ La Regione Toscana 1a #ro#osto un seminario annuale a reali!!are a +iren!e gi( al B001) nasce l'Euromeeting* incentrato sulle #olitic1e regionali #er un turismo sosteni&ile e .gen a B1$ Il seminario 1a ra##resentato un sistema i analisi #er garantire un confronto costante sulle #ro&lematic1e el turismo sosteni&ile fra il li"ello istitu!ionale e %uello elle categorie el settore >im#rese* consumatori?$ 4 emersa l'im#ortan!a i una colla&ora!ione tra autorit( locali e regionali nella tutela ell'am&iente in rela!ione alla "ariet( &iologica e culturale ello stesso$ Risultano im#ortanti anc1e ti#ologie alternati"e i turismo c1e #ossono ren ere com#etiti"e aree economicamente arretrate$ L'.gen a B1 locale uno strumento i #ianifica!ione locale c1e #arte al &asso$ Essa #re"e e c1e i go"erni locali ri"estano un ruolo fon amentale nel #erseguire mo elli sosteni&ili* so#rattutto nelle localit( turistic1e$ Le istitu!ioni regionali e locali e"ono fare a collante alle #olitic1e i coesione territoriale atti"ate all'UE$ Il go"erno el territorio e"e #artire al &asso* in "irt/ i un rinno"amento ella #olitica e i un a##roccio culturale com#letamente i"erso ris#etto al #assato$ 2u&&lico e #ri"ato e"ono colla&orare #er innescare sinergie territoriali c1e colloc1ino l'in ustria el turismo in una #osi!ione com#etiti"a$ L. ,.RT. D'IDENTIT( 2ER 7I.99I -O-TENI8ILI E L'.--O,I.ZIONE IT.LI.N. DEL TURI-0O RE-2ON-.8ILE 1G@@ a 7erona "iene sottoscritto il ocumento enominato Turismo Res#onsa&ile) carta 'i entit( #er "iaggi sosteni&ili'$ Lo sco#o #ro#orre un nuo"o mo o i fare turismo) a &asso im#atto am&ientale* e%uo nella istri&u!ione elle ren ite e ris#ettoso elle comunit( locali$ -ono e"i en!iati i #unti a seguire urante le fasi el prima durante e dopo a #arte i tutte le #arti coin"olte* cio viaggiatore, organizzatore e comunit ospitante. Le associa!ioni firmatarie ella carta 'i entit( 1anno costituito nel 1GG< a 0ilano l'.ssocia!ione Italiana Turismo Res#onsa&ile >il cui logo una "aligia a forma i cuore?$ L'associa!ione 1a istituito %uattro am&iti i la"oro) il turismo in Italia* %uello in uscita all'Italia* scuola e turismo* me ia e informa!ione$ F IL TURI-0O 8.LNE.RE NEL 0EDITERR.NEO IL 0EDITERR.NEO* RE9IONE TURI-TI,. N.TUR.LE E . DE8OLE 2I.NI+I,.ZIONE Il 0e iterraneo una elle regioni #i/ coin"olte all'aumento ella #ressione turistica$ ,i3 1a #ortato &enefici economici e sociali* ma l'in ustria turistica 1a creato un forte im#atto am&ientale$ Il 0e iterraneo #er le sue caratteristic1e un am&iente elicato* e la i"ersit( culturale ei 2aesi el &acino ra##resenta al contem#o una forte attratti"a turistica e un ostacolo all'in i"i ua!ione i #olitic1e unitarie #er la gestione elle risorse$ Le aree costiere sono %uelle maggiormente es#oste a altera!ioni egli e%uili&ri ecosistemici* elle i entit( locali* ei #aesaggi$ Iueste #ro&lematic1e sono #ro"ocate so#rattutto al turismo e alle infrastrutture a esso connesse$ +attore trainante ello s"ilu##o economico* e"e essere #oten!iato* ma con mo alit( e tem#i assai ifferenti agli attuali$ Il turismo i massa 1a com#romesso l'i entit( culturale ei #aesi me iterranei* e s#esso #orta a tensioni #erc1: la ca#acit( i accoglien!a sociale elle comunit( locali "iene su#erata$ Lo s%uili&rio

economico e sociale inoltre fa emergere il isli"ello tra aree costiere e aree marginali interne$ Uno egli o&&ietti"i el turismo sosteni&ile infatti intro urre forme i turismo #i/ integrate* c1e tengono conto el #rogresso sociale e ell'a#ertura ella comunit( "erso l'esterno$ Le #olitic1e i #ianifica!ione s#a!iale 1anno consi erato le #ro&lematic1e am&ientali con molto ritar o ris#etto ai #rofon i cam&iamenti c1e 1anno interessato il &acino$ In un #rimo momento* sono state incentrate sullo s"ilu##o ur&ano incontrollato atti"ato allo s"ilu##o ell'in ustria e el turismo$ -olo in un secon o momento sono su&entrati caratteri i"ersi %uali uno s"ilu##o ur&ano gui ato* la ri"alori!!a!ione el #atrimonio e ili!io e la #rote!ione egli am&ienti naturali e costieri$ ,O02REN-ORI TURI-TI,I 0.TURI E IN 7I. DI .++ER0.ZIONE La conflittualit( tra usi alternati"i ello s#a!io "iene acuita alle "aria!ioni stagionali ella #ressione umana lungo le coste$ I ser"i!i e le atti"it( #er il tem#o li&ero ra##resentano i settori #i/ inamici e #ro utti"i #er le economie locali$ I turisti sono una &ene i!ione e una male i!ione* #erc1: contri&uiscono al &enessere economico ma aggra"ano l'im#atto am&ientale$ La gran e concentra!ione s#a!iale e l'insufficien!a elle infrastrutture* nonc1: l'i ea c1e il territorio sia un mero su##orto all'atti"it( turistica* sono I #rinci#ali ostacoli #er uno s"ilu##o continuati"o el settore$ 9li o&&ietti"i a #erseguire o"re&&ero essere) una migliore utili!!a!ione ello s#a!io* una #i/ attenta consi era!ione "erso la %ualit( am&ientale me iante la "aluta!ione 'im#atto ei singoli #rogetti* una limita!ione ell'es#ansione immo&iliare* una #rogressi"a e costante mo erni!!a!ione ell'offerta* un miglioramento ella %ualit( i "ita e elle comunit( locali* una coesione tra le i"erse #o#ola!ioni #resenti >resi enti* stagionali* turisti?* una corretta "alori!!a!ione el #aesaggio e ei &eni culturali$ Le maggiori categorie 'im#atto am&ientale legate alla #ro u!ione ell'offerta sono %uelle relati"e alle altera!ioni egli ecosistemi naturali* sia attra"erso #rocessi diretti c1e meccanismi i istur&o indiretti$ L'offerta inci e sulla $uantit ella risorsa am&iente attra"erso un uso intensi"o el suolo * la com#eti!ione #er l'uso el suolo #orta alla iminu!ione i &eni a is#osi!ione ella comunit( locale e ei turisti$ 4 #ossi&ile istinguere tra con i!onamenti am&ientali o"uti a un'offerta ri"olta a una clientela locale e %uella ri"olta a mercati esterni >mo elli en ogeni e esogeni i s"ilu##o turistico?$ La oman a a sua "olta altera l'ecosistema e #ro"oca una #er ita in termini i $ualit ella risorsa am&iente* a causa ella com#eti!ione tra le "arie ti#ologie i turismo$ .nc1e in %uesto caso si #u3 istinguere tra im#atto ato a l'utenza locale e %uella straniera$ Il ra##orto tra offerta e oman a sotteso a rela!ioni i reci#rocit($ Iuesto ra##orto es#resso al fattore istri&u!ione'* c1e costituito a tutte le strutture materiali e non attra"erso cui "iene normalmente atti"ato il circuito ella "en itaOac%uisto$ .l termine el #rocesso si assiste a un forte im#atto sull'am&iente naturale e sul #aesaggio umano* e alla limita!ione o estin!ione elle fun!ioni tra i!ionali ell'area$ Il #aesaggio originario "iene sensi&ilmente cam&iato e ricon otto a un #aesaggio turistico$ Iuesto etermina in irettamente effetti"i negati"i sul mo"imento turistico stesso con un meccanismo i ritorsione sull'immaginario colletti"o$ -ignifica creare ei Intra#ren ere nuo"e #olitic1e turistic1e* &asate su mo elli i s"ilu##o a A &ilanciamento tra oman a e offerta s#irale* controllati* c1e A a##roccio glo&ale minimi!!ano la #er ita i A gestione elle risorse c1e #ermetta il loro utili!!o e la loro tutela a un tem#o risorse e c1e tengono A #arteci#a!ione ei soggetti coin"olti conto ell'im#atto Amo elli culturali en ogeni sull'am&iente e sulla #o#ola!ione Esem#i i a##lica!ione ei #rinci#i ello s"ilu##o sosteni&ile "engono alla -#agna* in #articolare nelle localit( i ,al"i( nell'isola i 0aiorca* alla ,osta 8ra"a e alla ,atalogna a Torroella e 0ontgr=* o"e le #olitic1e sono fortemente restritti"e$ IL TURI-0O 8.LNE.RE) UN -ETTORE 0.TURO D. RI7IT.LIZZ.RE .ree turistic1e &alneari in fase i maturit( se non a irittura i stagna!ione si tro"ano a affrontare ifficolt( crescenti #er la crisi i un settore ormai e%ualificato e non sufficientemente flessi&ile ris#etto alle nuo"e ric1ieste ella oman a$ L'Italia in una situa!ione i crisi #rolungata* c1e ormai 1a assunto I tratti i un an amento strutturale$ Iuesta stagna!ione ricon uci&ile a un a&&assamento ei li"elli i com#etiti"it( elle im#rese italiane sul mercato interna!ionale e agli scarsi in"estimenti in termini i inno"a!ione e caratteri!!a!ione ell''offerta turistica nei i"ersi sistemi costieri$ Il &asso ra##orto tra %ualit( e #re!!o nelle strutture ricetti"e* la caren!a ei ser"i!i e la "ia&ilit( insufficiente concorrono a eterminare una situa!ione i ritar o nel #rocesso i rinno"amento elle localit( turistic1e italiane$ L'altera!ione e egra o ell'am&iente naturale 1a #ortato a una ri u!ione ell'attratti"it($ I #rinci#ali fattori i im#atto territoriale sono le s#ecula!ioni e ili!ie* la cementifica!ione* l'incremento i #orti in ustrialiOturistici$ Il #ro otto turistico necessita i una maggiore ifferen!ia!ione e la o"e #ossi&ile

e"e essere associato alla #romo!ione elle ere it( culturali >arc1eologia* arte* cultura* enogastronomia?$ Una strategia o##osta i ri"itali!!a!ione ra##resentata alla crea!ione i s#a!i artificiali con fun!ionalit( lu ica >#arc1i tematici?$ Iuesta ti#ologia i s#a!io turistico ricon uci&ile alla categoria egli s#a!i i#erreali* c1e si configurano come l'esatta antitesi ell'autenticit( e ella sosteni&ilit($ Iueste ue strategie i marHeting sono o##oste ma ris#on o entram&e alla necessit( i ri%ualificare le estina!ioni litoranee$ ; 7ER-O UN TURI-0O UR8.NO -O-TENI8ILE) IL ,.-O DI 0.DRID IL TURI-0O UR8.NO Le gran i citt( sono se i #ri"ilegiate i incontro e sono attratti"e al #unto i "ista commerciale* finan!iario* culturale e turistico$ Esse riflettono I #ro&lemi ella societ( mo erna ma ra##resentano anc1e luog1i i "ita* consumo e s"ago$ .ttualmente sono anc1e le maggiori aree turistic1e i interesse mon iale$ Dai #rimi anni '<0 il turismo ur&ano 1a conosciuto una ri#resa* gra!ie a un ritorno i attrattti"it( egli s#a!i ur&ani c1e racc1iu ono #atrimoni storicoAartistici e risorse culturali$ I #rinci#ali fattori i riafferma!ione el settore sono) le nuo"e moti"a!ioni ella oman a* la #ro#ensione al "iaggio &re"e* la "alori!!a!ione ei centri storici e il rinno"ato interesse #er il #atrimonio arc1itettonicoOur&anistico* l'am#liamento e i"ersifica!ione elle atti"it( culturali* la "ita sociale e lo s1o##ing$ Tutto ci3 1a contri&uito 1a riconfigurare l'as#etto elle citt( #er %uanto riguar a la ri#arti!ione s#a!iale* le strutture i accoglien!a turistica* le infrastruttre i accessi&ilit( all'area ur&ana e 1a #ortato in alcuni casi alla reali!!a!ione i arc1itetture a alto effetto "isi"o >fenomeno ell'arc1iturismo* es) 8il&ao?$ L'arc1itettura i#eres#ressi"a contri&uisce al rinno"amento el turismo ma #resenta as#etti negati"i in termini am&ientali e sociali$ 4 fon amentale fa"orire il meccanismo i i entifica!ione ella comunit( locale con il monumento anc1e tramite organi!!a!ione i e"enti legati a as#etti culturali en ogeni$ Le aree ur&ane non &alneari offrono un #anorama "ariegato* le citt( turistic1e i area costiera non #resentano I tratti ti#ici i uno s#a!io ur&ano; al fine i su#erare la frammenta!ione egli s#a!i molte citt( 1anno intra#reso strategie i ricon"ersione turistica >es$ 8arcellona?$ Le citt( 'arte s"olgono un ruolo centrale$ Rile"ante in Italia e non solo il rinno"ato interesse #er le citt( 'arte minori$ I &eni culturali "engono "alori!!ati gra!ie a ini!iati"e i successo come le notti &ianc1e'$ L'in"estimento in e"enti culturali un #otente "eicolo i #romo!ione economica locale$ ,ITT(* .RTE 2U88LI,. E TURI-0O Le citt( s#esso os#itano e"enti culturali a carattere i"erso* come l'arte #u&&lica* c1e #re"e e l'installa!ione i o#ere in un'am&ienta!ione naturale i ti#o ur&ano$ L'es#ressione si e"oluta nel tem#o) anni 'D0$ La #rima formula!ione lega"a l'attri&uto #u&&lico' agli as#etti c1e riguar ano la committen!a ell'e"ento) si tratta infatti i un'arte #romossa agli enti locali e 1a come sco#o la ri%ualifica!ione territoriale$ .nni '@0$ il termine #u&&lico "iene a in icare lo s#a!io in cui "iene os#itata l'o#era 'arte$ 0aggiore atten!ione al legame tra o#era e contesto ur&ano$ .nni 'G0$ l'aggetti"o #u&&lico' in ica gli utenti ell'e"ento$ L'accento si #one sull'accesso all'o#era 'arte$ Oggi il #rinci#io i &ase ell'arte #u&&lica la sua frui!ione sen!a limiti i et(* genere* estra!ione sociale* #ro"enien!a geografica$ Tutte le ini!iati"e c1e rientrano nell'arte #u&&lica #resentano caratteristic1e comuni) sono all'aria a#erta* tem#oranee* gratuite e non esiste un "ero e #ro#rio resoconto ella mostra$ 2RO) accessi&ile a tutti e ri"este un ruolo socioculturale i "alore #erc1 ren e l'arte meno elitaria argina fenomeni i egra o am&ientale %ualora inserita in aree s#ecific1e #u3 a""iare o incrementare l'atti"it( turistica nell'area #u3 rilanciare una localit( in eclino #ermette i ottimi!!are le risorse contri&uen o alla estagionali!!a!ione e a "ariare la istri&u!ione s#a!iale ei flussi ,ONTRO) #ericolo i atti "an alici eccessi"a ri#ro u!ione fotografica assen!a i ser"i!i aggiunti"i >"isite gui ate* ristoro etc? mancan!a i introiti e"enti &re"i e soggetti a #rogressi"o egra o #arte ella filosofia ell'arte #u&&lica

IL TURI-0O . 0.DRID* .TTI7IT( ,ENTR.LE NELL'E,ONO0I. UR8.N. 0a ri mono#oli!!a l'affluen!a turistica e la maggior #arte elle strutture ricetti"e e i tras#orto"it() #olo culturale a li"ello euro#eo infrastrutture #oten!iate i recente ella sua regione$ La citt( gra!ie al #atrimonio storico e arc1itettonico* alla #arte monumentale #i/ recente e alla "i"acit( commerciale i"entata un #olo turistico interna!ionale$ Nel com#lesso il turismo a 0a ri caratteri!!ato a soggiorni relati"amente &re"i* a un e%uili&rio tra com#onente na!ionale e straniera* e a una %uota significati"a i turisti non registrati ufficialmente$ Lo s"ilu##o turistico #u3 contare su "ari fattori i com#etiti "ariet( ell'offerta turistica nella #eriferia ur&ana turismo 'affari effetto molti#licatore el turismo su commercio* tras#orti* cultura e settore ricreati"o ricetti"it( i %ualit( e con stan ar "ariegati 2OTENZI.LIT( TURI-TI,6E E -O-TENI8ILIT( 0a ri una meta inamica e com#etiti"a ma #resenta alcuni segnali i e&ole!!a interni al settore$ La ire!ione generale el turismo 1a ela&orato un #iano articolato in sette #rinci#iAo&&ietti"i is#irato a #olitic1e i s"ilu##o sosteni&ile 1 sostenibilit B diversificazione ei #ro otti turistici C $ualit ella meta F $ualificazione elle risorse umane ; tecnicizzazione della gestione elle im#rese turistic1e D efficienza nell'uso elle risorse umane e finan!iarie @ cooperazione tra gli enti amministrati"i la stesura el #iano i a!ione ra##resenta uno sfor!o #er migliorare l'e%uili&rio tra turismo e %ualit( ell'am&iente ur&ano* #er contri&uire allo s"ilu##o economico e sociale tramite una coor ina!ione elle #olitic1e i settore$ D L. TI2OLO9I. DI TURI-0O RUR.LE ,O0E -ETTORE E,ONO0I,O TR.IN.NTE) L'.9RITURI-0O IN TO-,.N. ORI9INI E ,.R.TTERI DEL +ENO0ENO La risco#erta e #romo!ione ei cosi etti "alori rurali 1a #ortato atti"it( nuo"e a raffor!arsi$ Iuesta ten en!a si manifestata nei consumi attra"erso la ric1iesta i #ro otti genuini e nel turismo attra"erso ue com#onenti) l'agriturismo e i #ro otti agroalimentari locali$ Iuesti settori* c1e fa"oriscono lo s"ilu##o sosteni&ile a li"ello locale* 1anno rice"uto le atten!ioni i recenti #olitic1e comunitarie e na!ionali$ Inoltre si accresciuta la consa#e"ole!!a el "alore i risorse c1e erano soggette a scom#arire o in "ia i egra o* o comun%ue sottoutili!!ate) #ro u!ioni agroalimentari* elementi fisici e antro#ici el #aesaggio rurale etc$ -i cercato i ren ere maggiormente attratti"o il territorio rurale facen o le"a sulla #eculiarit( ell'offerta turistica c1e si fon a so#rattutto sul turismo "er e$ ,on esso si inten e tutto il com#lesso i atti"it( turistic1e #raticate in cam#agna$ 6a mo alit( e as#etti #ro#ri c1e #ermettono i istinguere tra turismo rurale >eLtral&erg1iero? %uan o le strutture ricetti"e sfruttate sono #ri"ate e agriturismo %uan o l'alloggio e e"entualmente la ristora!ione a""engono nelle a!ien e agricole$ Tali forme i turismo 1anno lo stesso contesto am&ientale i riferimento ma si ifferen!iano #er i soggetti ell'im#ren itoria s#ecialistica e #er le leggi c1e ne regolano il fun!ionamento$ In Italia la iffusione ell'agriturismo nell'acce!ione mo erna nata in .lto . ige* e successi"amente si iffuso con successo in Toscana$ L'Italia imostra un relati"o ritar o ris#etto a altri #aesi euro#ei$ K stato negli anni 'D0 a causa ell'eso o alle cam#agne o"uto alla crescente in ustriali!!a!ione c1e si sono create le con i!ioni #er il futuro s"ilu##o ell'agriturismo$ Tutta"ia c1i a&&an ona"a la cam#agna rom#e"a anc1e ogni legame con le #ro#rie ra ici culturali$ L'.ssocia!ione Na!ionale .gricoltura e Turismo mise in atto un atti"it( e itoriale mirata a iffon ere la conoscen!a ella #ratica agrituristica tra gli o#eratori agricoli e a e"i en!iare il ruolo i rilie"o ell'atti"it( non solo come #ossi&ile integra!ione el re ito agricolo ma anc1e come fonte i generale s"ilu##o economico e sociale ella cam#agna$ Negli anni '@0 l'atti"it( ell'.N.T si concreti!!3 in "eri e #ro#ri #rogrammi i s"ilu##o agrituristico$ Negli stessi anni le #ro"ince i Trento e 8ol!ano emanarono una legge sull'agriturismo c1e fu #oi #resa a mo ello a %uasi tutte le regioni$ Il ecennio c1e segu= fu una fase i s#erimenta!ione* c1e si concluse nel 1G<; con la legge %ua ro na!ionale c1e efin= contenuti e finalit( ella #ratica turistica$ L'atti"it( agrituristica e"e essere connessa e com#lementare a %uella ell'im#resa agricola

tutti gli im#ren itori agricoli #ossono s"olgere atti"it( agrituristic1e l'atti"it( estesa a tutto il territorio na!ionale gli e ifici estinati conser"ano l'uso rurale necessaria un'autori!!a!ione comunale s#ecifica le Regioni #ossono sta&ilire criteri e limiti #ro#ri I contri&uti #er incenti"are l'atti"it( e"ono essere concentrati nelle aree a interesse #re"alentemente agrituristico

LE RE9IONI .9RITURI-TI,6E . ,ON+RONTO$ IL -U,,E--O TO-,.NO La concentra!ione territoriale ei nuovi agriturismi risulta ele"ata nelle tre regioni lea er Toscana* Trentino e 2iemonte$ I ati sull'alloggio confermano come l'asse ell'os#italit( agrituristica si stia #rogressi"amente s#ostan o al Nor Est "erso il ,entro e il -u $ L'in agine sulle #ia!!ole autori!!ate #er gli agricam#eggi imostra come %uesta mo alit( sia #i/ fre%uente al -u mentre in Toscana #re"ale un ser"i!io concentrato sugli as#etti #i/ tra i!ionali ella "ita conta ina* a #artire alle strutture esistenti sul territorio$ Nell'am&ito ella ristora!ione e egusta!ione* la crescita maggiore al ,entro -u $ 0aggiormente in crescita le a!ien e c1e com&inano ristora!ione con altre atti"it($ Le a!ien e autori!!ate a s"olgere atti"it( s#eciali!!ate sono in crescita e tale es#ansione a collegare alla i"ersifica!ione ell'offerta ei #acc1etti agrituristici$ La Toscana la #rima #er "ariet( i offerta a##are s#eciali!!ata in e%uita!ione treHHing* e escursioni in mountain &iHe$ E7OLUZIONE DELL'.9RITURI-0O IN TO-,.N.$ 8.-E NOR0.TI7. In Toscana le aree naturali e rurali ra##resentano oltre il ;0Q el territorio$ La Toscana riuscita a conser"are gran #arte ei #atrimoni e elle tra i!ioni agresti$ Il ecollo el fenomeno agrituristico 1a #ortato con s: #rocessi im#ortanti i "alori!!a!ione el #atrimonio* come la tutela e #romo!ione elle arti minori* elle tra i!ioni locali e el sistema folcloristico$ Inoltre il recu#ero e riuso ei fa&&ricati rurali 1a fa"orito una generali!!ata #romo!ione el territorio agricolo* con effetti &enefici su commercio e artigianato$ L'e"olu!ione ell'agriturismo si istingue in tre fasi) la fase pionieristica caratteri!!ata a ra#i a crescita e sostenuta all'ini!iati"a s#ontanea egli im#ren itori$ +ase della prima regolamentazione l'im#ortan!a economica ell'agriturismo "iene riconosciuta ai res#onsa&ili regionali e na!ionali fase del consolidamento del ruolo del ruolo dell'agriturismo per lo sviluppo delle aree rurali la regolamenta!ione giuri ica #ersegue o&&ietti"i i stimolo #er il settore attra"erso la normali!!a!ione %ualitati"a ell'offerta >sistema i "aluta!ione &asato su maL$; s#ig1e? e il sostegno al ecollo i nuo"e ini!iati"e La #rima formula!ione ella legge regionale* rigi a e scarsamente a erente alla realt( locale* 1a im#osto "incoli ifficili a ris#ettare$ I successi"i inter"enti sono stati in ire!ione i una maggiore flessi&ilit(* e 1anno "oluto incoraggiare un'offerta i ser"i!i ifferen!iati* c1e #ossano so isfare segmenti #articolari i oman a$ Le inno"a!ioni intro ucono #ri"ilegi #er le !one montane e s"antaggiate* la #ossi&ilit( i organi!!are atti"it( i attic1e e egusta!ioni e assaggi ei #ro otti a!ien ali$ 9li ultimi aggiornamenti inten ono regolamentare il settore in linea con la #olitica i s"ilu##o rurale ella ,omunit( Euro#ea$ L'.9RITURI-0O TO-,.NO* UN. RE.LT( IN ,ONTINU. ,RE-,IT. La forte connota!ione ella Toscana in senso turistico eri"a all'offerta &asata su ti#ologie molte#lici a &assa stagionalit( e ri"olte a una clientela ai li"elli i s#esa me iamente ele"ati$ Le citt( 'arte* i #aesaggi costieri e %uelli elle aree interne attraggono turisti alla ricerca i un'offerta integrata con #i/ alternati"e$ L'agriturismo toscano marcato a fenomeni i ifferen!ia!ione e s#eciali!!a!ione #er l'effetto com&inato ell'incremento ella oman a i turismo culturale e elle nuo"e #ro#oste in am&ito i turismo s#orti"o e ricreati"o a contatto con la natura* enogastronomico* &alneare e termale$ L'atti"it( agrituristica 1a un ruolo fon amentale nella tutela el #aesaggio e nei #rocessi i consoli amento ella #resen!a ell'uomo nelle aree rurali$ Rientra a #ieno titolo nel fenomeno ello s"ilu##o rurale'* o&&ietti"o el 2rogramma Regionale i -"ilu##o ri"olto a #romuo"ere l'integra!ione sociale e re ituale elle "arie realt( #resenti negli s#a!i rurali$ La crescita el settore tutta"ia solle"a #ro&lemi in termini i "ia&ilit(* mo&ilit( elle #ersone* elle merci* ei ser"i!i e elle informa!ioni$ 9li enti o"ranno consi erare c1e l'agriturismo* oltre a a##ortare risorse economic1e* sociali e territoriali* &eneficia anc1e la #ro u!ione agricola acceleran o il #rocesso i crescita %ualitati"a e tecnologica$

Ini!ialmente l'agriturismo toscano era im#rontato a so isfare i &isogni i un turista #re"alentemente straniero$ Il fenomeno era limitato all'area el ,1ianti e #ermette"a al turista la risco#erta ei "alori ella cultura e ella societ( conta ina$ Il restauro elle arc1itetture rurali e l'offerta "ariegata >atti"it( i attic1e* ricreati"e* corsi i cucina* egusta!ioni e corsi i ceramica? 1anno consentito alla Toscana i raggiungere un alto #rofilo* ma rimane ancora molto a fare #er sem#lificare le norme i accesso e autori!!a!ione$ L'O++ERT. . -,.L. 2RO7IN,I.LE NE9LI ULTI0I .NNI L'offerta toscana caratteri!!ata a una note"ole i"ersifica!ione sul territorio regionale$ Il fenomeno #rolifera so#rattutto in collina e secon ariamente in montagna* meno s"ilu##ate risultano le atti"it( in #ianura$ .ltro fattore i influen!a la "icinan!a a attra!ioni turistic1e tra i!ionali$ Risultano in Toscana ue realt( territoriali istinte) le aree agrituristicamente forti) colline interne elle #ro"ince i -iena* 9rosseto* +iren!e* .re!!o le aree i agriturismo minore) !one i montagna e #ro"ince costiere al #rimato elle aree forti contri&uisce l'area i #ro u!ione el ,1ianti* o"e si reali!!a una #erfetta integra!ione tra agriturismo e "alori!!a!ione ei #ro otti ti#ici$ Nelle #ro"ince i -iena* +iren!e* .re!!o il mo ello iffuso %uello orientato a so isfare la oman a estera a forte ric1iesta i forme i collegamento con il turismo 'arte e cultura* mentre in %uelle i 9rosseto turismo in am&iente naturale* &alneare* montano e termale si com#enetrano$ Le aree minori sono le #ro"ince con il numero minore i a!ien e$ La minore estensione ella su#erficie agricola e il i"erso gra o i s"ilu##o economico #orta a mo elli #oco omogenei$ Le a!ien e agrituristic1e sono legate al turismo marino e montano e elle arti minori$ In %uesta area sono #re"alenti a!ien e c1e offrono solo ristora!ione o ristora!ione e alloggio$ Nel B00C si 1a a"uto il #icco i crescita el settore* c1e 1a a"uto una leggera flessione negli anni successi"i a causa i ten en!e ricon uci&ili alla ifficile situa!ione economica$ Inoltre il raffor!amento ell'euro 1a ra##resentato un isincenti"o #er gli arri"i a #aesi eLtraeuro#ei$ @ UN. TI2OLO9I. TURI-TI,. IN ,RI-I$ IL +ENO0ENO TER0.LE IN IT.LI.$ -TORI. E ,.R.TTERI DEL TER0.LI-0O Il termalismo nasce nelle forme mo erne non #rima ella met( el -ettecento* ma risale all'e#oca etrusca e romana* %uan o era legato a connota!ioni i or ine sociale e culturale$ In e#oca romana urante l'im#ero sorsero im#onenti e ifici termali c1e "eni"ano fre%uentati %uoti ianamente e in i#en entemente al ceto sociale$ Essi a"e"ano la for!a i un'istitu!ione sociale$ La cultura termale etermin3 il successi"o sfruttamento elle sorgenti #er usi tera#eutici s#ecifici$ Le #rescri!ioni e #osologie erano molto "icine a %uelle attuali$ Nel 0e ioe"o scom#are la #ratica el &agno nei suoi as#etti sociali e igienici ma si assiste all'afferma!ione ell'i rologia come #ratica tera#eutica$ 7iene am#liato il cam#o elle meto ic1e #er cui oltre al &agno e alla &i&ita com#aiono le inala!ioni i "a#ori* le tera#ie inalatorie e su atorie* le a##lica!ioni i fang1i$ Il #erio o rinascimentale "e e un ulteriore s"ilu##o elle cure i rologic1e$ Tutta"ia* non assistiamo a un reale #rogresso nei meto i e nelle conoscen!e$ Nell'Ottocento il #rogresso elle scien!e c1imic1e* fisic1e e &iologic1e #orta alla "isione ell'ac%ua minerale come farmaco com#lesso$ -i accresce il &inomio tra ricerca scientifica e #ratic1e tera#eutic1e e le arc1itetture termali "engono fortemente incrementate$ La sta!ione termale su&isce una nuo"a trasforma!ione) a luogo #uramente i s"ago %uale era nel -ettecento i"enta una struttura c1e ricor a la fun!ione c1e a"e"a a"uto nell'antica Roma$ +ra Ottocento e No"ecento si assiste alla forma!ione i un termalismo ':lite* il fenomeno si esten e #oi allle classi me ie$ .ttualmente la me icina termale una scien!a c1e si ser"e i #resi i iagnostici e tera#eutici$ La ricerca "iene con otta e coor inata agli istituti uni"ersitari e "e e una stretta colla&ora!ione tra I rologia* +armacologia* 8ioc1imica e +isiologia$ LE 9ENER.ZIONI DELLE .TTI7IT( TER0.LI il turismo termale oggi un fenomeno com#lesso a alta segmenta!ione$ Il suo s"ilu##o si articolato in , fasi #rima genera!ione 1<G0A1GC0* fase el termalismo ludico$ Terme come luogo i &enessere generale e relaL$ 0anca l'as#etto tera#eutico$ La clientela :litaria$ secon a genera!ione secon o o#oguerraA anni '@0* fase el termalismo sociale$ L'as#etto salute

assume rile"an!a sem#re maggiore$ Le terme sono luogo i cura e #olitic1e s#ecific1e assegnano ai i#en enti statali un soggiorno c1e a carico el ser"i!io sanitario na!ionale$ ter!a genera!ione anni '@0A'<0$ fase el termalismo assistito$ Il soggiorno sanitari!!ato$ 2re"algono le cure i massa #agate alla -anit( 2u&&lica tanto c1e successi"amente "engono im#osti limiti sem#re #i/ rigi i c1e a"ranno forti ri#ercussioni sul settore* il %uale entra cos= in una forte crisi$ %uarta genera!ione si 1a un integra!ione tra termalismo e benessere. Il settore si incentra #i/ sulla #re"en!ione c1e sulle cure$ .lle cure s#ecific1e si sostituiscono #ratic1e ri"olte al raggiungimento i un &enessere generale$ %uinta genera!ione fase el benessere termale. Le atti"it( si incentrano sulla #romo!ione el &enessere generale ella #ersona$ Le cura ella salute in un senso #i/ am#io e com#leto$ K una conce!ione ancora non el tutto affermata$ Il com#arto #ro#riamente termale e storico rimane l'immagine #i/ iffusa el termalismo$ ,RITERI ,L.--I+I,.TORI DELLE .,IUE TER0.LI E 2RIN,I2.LI 2.TOLO9IE DI RI+ERI0ENTO Le ac%ue termali "engono classificate in &ase a caratteri generali >colore* o ore* sa#ore* lim#i it(* colloi i? e analisi chimico-fisiche >tem#eratura* ensit(* in ice i rifra!ione* #ressione osmotica* #1* con uci&ilit( elettrica? oltre c1e analisi chimiche specifiche$ In #articolare* #er concentra!ione salina le ac%ue "engono istinte in oligominerali* ac%ue me iominerali e ac%ue minerali in senso stretto$ In rela!ione alla tem#eratura si istinguono ac%ue fre e e ac%ue cal e o termali >su#eriori ai B0R?$ a loro "olta si istinguono in i#otermali* omeotermali e i#ertermali$ 2er %uanto riguar a la com#osi!ione salina si istingue tra ac%ue solfuree* salse* solfate e ac%ue &icar&onato$ Le ac%ue minerali #ossono essere classificate i"ersamente secon o il #arametro i riferimento o le s#ecific1e #ro#riet( tera#eutic1e$ Le ac%ue oligominerali "engono s#esso im&ottigliate e e usate come ac%ue a ta"ola; le ac%ue arsenicali ferruginose sono efficaci nelle malattie el sangue* nelle anemie e nell'i#ertiroi ismo$ Le ac%ue &icar&onate 1anno un'a!ione antiaci a e sono utili #er gastriti e insufficien!e e#atic1e$ Le ac%ue car&onic1e 1anno un'a!ione "aso ilatatrice* se &e"ute fa"oriscono la igestione$ Le ac%ue salse sono usate #er gli stati infiammatori cronici e nei traumi articolari$ Le ac%ue solfate fanno &ene a ung1ie e ca#elli e 1anno effetto isintossicante e antiallergico$ Le ac%ue sulfuree sono im#iegate #er curare le "ie res#iratorie mentre %uelle ra ioatti"e #er i reumatismi$ 9LI .-2ETTI NOR0.TI7I E I TENT.TI7I DI RIORDINO DEL -ETTORE . #artire alla secon a met( el SIS secolo le ac%ue termali sono state oggetto i stu io sistematico c1e culminato nella mo erna I rologia 0e ica$ Il #rogresso egli stu i s#inse alla regolamenta!ione el settore con leggi s#ecific1e$ La legge el 1G1D contiene le #rime is#osi!ioni in merito alle ac%ue termali e agli sta&ilimenti$ ,on un successi"o ecreto "engono sta&iliti i regolamenti sanitari e tracciate le efini!ioni e le ifferen!e tra sta&ilimento termale* sta&ilimento i rotera#ico* sta&ilimento #er cure fisic1e e affini$ 2resa coscien!a ella com#lessit( el fenomeno* nel 1GB@ "enne emanata una secon a legge c1e consi era le ac%ue termali come ricc1e!!a originaria$ 7engono attri&uite le com#eten!e legislati"e e amministrati"e #er le ac%ue termali alle regioni$ Nel 1G@< si s#ecifica la su i"isione elle com#eten!e tra -tato* Regioni e comuni #er il settore$ .gli ini!i egli anni 'G0 il com#arto termale registra un aumento ella oman a ma conosce al contem#o una crisi o"uta alla #er ita i cre i&ilit( im#uta&ile alla facilit( 'accesso alle cure$ Il go"erno #ren e #ro""e imenti #er ra!ionali!!are la s#esa #u&&lica* com#resa %uella #er la sanit(* e sta&ilisce con i!ioni #i/ rigi e #er l'accesso$ Recentemente il 2rogetto Naia e stato lo strumento #er il riconoscimento ella "ali it( tera#eutica elle cure termali e 1a #ermesso l'inserimento tra le #resta!ioni minime o"ute al sistema sanitario na!ionale$ Nel B000 la legge sul rior ino el settore termale in i"i ua linee gui a su meto i* regole e limiti entro cui o#erare nel settore termale$ 2articolarmente significati"i gli ultimi F articoli c1e in i"i uano le com#eten!e #er la #romo!ione el termalismo e el turismo nei settori territoriali$ Di rilie"o l'istitu!ione i un marc1io i %ualit( termale$ IL -I9NI+I,.TO DEL TER0.LI-0O O99I E IL -I-TE0. TER0.LE IT.LI.NO Il termalismo in un #rimo momento 1a cercato i #reser"are una conce!ione tera#eutica i im#ronta sanitaria$ -uccessi"amente l'atti"it( termale intra#ren e una fase caratteri!!ata a una maggiore intera!ione fra terme e &enessere c1e 1a atti"ato un riorientamento ell'offerta "erso una linea s#ecifica i &enessere termale$ -i giunti a una se#ara!ione secon o la %uale in molti sta&ilimenti alle ue ti#ologie i clientela sono e icati s#a!i e tem#i se#arati* e le ue com#onenti con"i"ono sen!a

interagire* #er %uanto il re#arto &enessere s#esso si a##oggi sull'uso i #ro otti termali$ -econ o gli es#erti il &enessere termale a inten ersi come "alore aggiunto e "a "isto come un su#eramento ella contra##osi!ione tra conce!ione termale tra i!ionale e %uella el &enessere$ K necessario c1e l'integra!ione a""enga in mo o corretto e"itan o attri&u!ioni non riconosciute el marc1io termale'$ La crescente atten!ione ei me ia "erso la cura el #ro#rio as#etto fisico 1a sicuramente contri&uito all'a""io i una gra uale in"ersione i ten en!a ris#etto al #assato$ 0entre l'insieme ei cosi etti trattamenti &enessere 1a conosciuto un note"ole incremento* le cure termali i ti#o tra i!ionale sono iminuite$ La crisi nel com#arto #u3 essere ricon otta alle sensi&ili restri!ioni el sistema sanitario na!ionale nei #rimi anni 'G0 e successi"amente a moti"a!ioni i carattere strutturale connesse ai recenti cam&iamenti el mercato$ Le #resta!ioni &enessere #ossono essere effettuate anc1e nella localit( a&ituale i resi en!a mentre le cure termali sono state scarsamente oggetto i a!ioni i marHeting e non 1anno sa#uto tenere la com#eti!ione ei centri &enessere$ Il ra##orto conflittuale tra terme e &enessere a##are oggi in "ia i su#eramento nella con"in!ione c1e i ue settori si ri"olgano a un unico mercato integra&ile eOo com#lementare* tant' "ero c1e s#esso i ue termini termale e &enessere "engono s#esso usati come sinonimi$ L'.ND.0ENTO DEL -ETTORE TER0.LE IN IT.LI. .LL'INIZIO DEL NUO7O 0ILLENNIO Nel %uin%uennio GFA0F le cure termali sono iminuite mentre %uelle &enessere sono aumentate* se&&ene ra##resentino in "alori assoluti una %uota molto ri otta elle #resta!ioni effettuate$ Le terme legate a s#ecific1e localit( in ra##orto al com#arto fitness e Tellness ra##resentano una %uota a alti stan ar %ualitati"i ma #iuttosto ri otta$ .##are carente l'informa!ione e comunica!ione nel settore termale nel suo insieme a fronte i un'a!ione forte i #romo!ione a #arte el settore &enessere$ Ne consegue una confusione ei ruoli nel linguaggio me iatico$ Un'a!ione i #romo!ione o##ortuna #er sfruttare a #ieno il #oten!iale turistico$ Il settore termale un com#arto in #re"alen!a assistito e tutelato allo -tato$ I clienti con"en!ionati ra##resentano %uasi il @0Q el totale$ Il sensi&ile incremento c1e si "erifica costantemente nel re#arto &enessere ricon uci&ile all'atti"a!ione i nuo"e strutture e ser"i!i a #arte i molti sta&ilimenti termali$ La ti#ologia ella clientela "aria e ric1ie e #olitic1e i #romo!ione e i gestione ifferen!iate$ 2er l'ini!io el millennio #are c1e si stia inseren o un tren i lungo #erio o c1e conferma la crisi strutturale #i/ "olte segnalata e in #arte com#ensata al com#arto &enessere$ < 2.E-.99I E -O-TENI8ILIT($ IL TURI-0O DEI 2.R,6I IL ,ON,ETTO DI 2.E-.99IO Il #aesaggio una struttura territoriale in continua e"olu!ione* un #ro otto storico ell'incontro tra elementi fisici e antro#ici* un'immagina!ione legata alle culture nel tem#o* un fattore i attra!ione turistica c1e non #u3 essere anali!!ato sen!a fare riferimento a con i!ioni #olitic1e* sociali e economic1e$ -e consi eriamo l'intreccio i usi el suolo i ti#o storico e i ti#o turistico non #ossiamo #rescin ere al consi erarlo un #atrimonio iffuso; nel #rimo caso si configura come il risultato i un ra icamento ell'economia nel territorio e nella cultura locale* nel secon o i mo ellli i uso e consumo si riflettono nel #aesaggio artificiale$ Il egra o el #aesaggio non si "aluta soltanto secon o criteri estetici e i #er ita i elementi sim&olici ma anc1e in &ase al gra o i com#ati&ilit( el mo ello i s"ilu##o #re"alente$ K %uin i un in icatore ella "ita e el &enessere sociale* a #reser"are attra"erso una attenta #ianifica!ione sen!a arri"are a #rocessi i museali!!a!ione$ La necessit( i far com&aciare le esigen!e i resi enti e turisti o"re&&e #ortare all'a o!ione i #olitic1e al &asso in mo o a riafferamare il "alore sociale e economico elle risorse am&ientali* ei &eni culturali e el #aesaggio in genere$ La #romo!ione i un #aesaggio com#osito e ra icato nella cultura uno strumento #er raffor!are le #ro u!ioni locali e sostenere l'a""io i fenomeni i crescita gra!ie al contatto tra "arie atti"it($ Un #oten!iamento ella "ariet( ell'offerta #otre&&e am#liare le filiere turismo' e intro urre&&e un turismo i"ersificato e i segmento in gra o i coin"olgere anc1e aree #i/ e&oli$ L. ,ON7ENZIONE EURO2E. -UL 2.E-.99IO l'Unione Euro#ea negli ultimi ecenni 1a cercato i mettere a #unto un sistema i controlli sull'ecosfera e sulle risorse #aesaggisticoAam&ientali$ . +iren!e nel B000 stata sottoscritta la ,on"en!ione euro#ea sul #aesaggio* ocumento incentrato su a!ioni ri"olte a una #i/ attenta sal"aguar ia* gestione e #ianifica!ione naturalistica$

In merito alla salvaguardia sono necessari #ro""e imenti al fine i #reser"are il carattere #aesaggistico #eculiare i un territorio* c1e ri"este un forte "alore i entitario; #er la gestione-pianificazione urgente reali!!are un nuo"o mo ello i s"ilu##o &asato su un'a!ione continua i cura e controllo el #aesaggio c1e ne garantiscano una e"olu!ione armonica; la gestione e"e consi erare le comunit( locali e le i"erse istan!e a %ueste manifestate e o"r( fon arsi su forme i colla&ora!ione #arteci#ata$ Il #aesaggio non #u3 essere congelato a un eterminato sta io i e"olu!ione ma seguito nel #rocesso i arricc1imento eterminato a fenomeni naturali e umani$ 9li inter"enti e"ono gui are il cam&iamento e #reser"are la i"ersit($ La ,on"en!ione 1a sta&ilito una fase i a##lica!ione i #ro""e imenti na!ionali$ I singoli -tati efiniscono com#iti e misure s#ecifici a scala territoriale i"ersa e sta&iliscono norme #er il loro coor inamento$ La finalit( #rinci#ale ella ,on"en!ione %uella i eterminare un regime i custo ia* amministra!ione e #rogramma!ione i tutti i #aesaggi 'Euro#a$ Il turismo #i/ i altri com#arti #ro utti"i necessita i un'attenta #ianifica!ione ello s"ilu##o al fine i e"itare effetti i consumo ello s#a!io turistico$ La frui!ione a #arte ella #o#ola!ione turistica non o"re&&e su#erare la ca#acit( i carico territoriale$ Il #atrimonio originario i un luogo una risorsa alla u#lice "alen!a) a un lato ric1iama turisti* all'altro #ro uce effetti in termini i mo&ilit( secon aria a #artire a ti#ologie turistic1e i"erse$ Il #aesaggio in gra o i atti"are un "ero e #ro#rio sistema turistico a &assa s#eciali!!a!ione #er la com#enetra!ione i nicc1ie i"erse i mercato e %uin i #i/ sta&ile ris#etto alle fluttua!ioni$ L'Italia offre al turista la #ossi&ilit( i far coesistere in un unico soggiorno molte#lici atti"it($ Il #unto i e&ole!!a una struttura ricetti"a anti%uata c1e non riesce a a eguarsi agli stan ar %ualitati"i e %uantitati"i ric1iesti alla oman a$ L'alta inci en!a elle secon e case e"i en!ia una iffusione el fenomeno turistico maggiore ris#etto a %uella censita$ IL +ENO0ENO ,RE-,ENTE DELL'E,OTURI-0O L'ecoturismo un fenomeno c1e com#are a met( egli anni '<0 negli -tati Uniti e ra##resenta una ris#osta ecologica alla #ressione el turismo i massa sull'am&iente e sulle comunit( locali$ Nasce a seguito i una #i/ iffusa consa#e"ole!!a sulle #rinci#ali #ro&lematic1e am&ientali* %uelle eterminate al turismo incluse$ Il termine com#arso in Euro#a solo #oc1i anni fa* se&&ene il fenomeno esistesse gi( a %ualc1e tem#o sotto il nome i turismo naturalistico$ Data sim&olo il 1<@B annco in cui fu istituito il #rimo #arco na!ionale a scala mon iale* UelloTstone* creato con l'intento i far go ere al turista &elle!!e e #eculiarit( naturali$ -ulla scia el successo i UelloTstone molti #aesi meno s"ilu##ati #resero coscien!a c1e il turismo i natura #ote"a essere una o##ortunit( #er far com&aciare s"ilu##o economico e &asso sfruttamento el suolo* s"ilu##o e conser"a!ione$ Nel 1GG0 si costituisce la -ociet( Interna!ionale i ecoturismo e "iene #u&&licato uno ei #rimi li&ri sull'argomento* c1e "iene efinito come un turismo i natura c1e contri&uisce alla tutela ella natura stessa$ Nel B00B "iene #roclamato l'.nno Interna!ionale ell'Ecoturismo a #arte elle Na!ioni Unite$ .ttualmente l'ecoturismo ris#on e a un segmento i mercato in #iena e"olu!ione* c1e si sta iffon en o "elocemente a scala #lanetaria* #ur rimanen o un fenomeno i nicc1ia$ -ta nascen o consa#e"ole!!a sulla necessit( i una tutela am&ientale non fine a se stessa* ma orientata "erso &enefici economici$ Le moti"a!ioni #rinci#ali ell'ecoturismo sono) ricerca i nuo"i stimoli a##re!!amento i risorse naturali e #aesaggistic1e fonte i entrate economic1e #er i 2aesi in "ia i s"ilu##o forma i tutela elle risorse #o#olarit( i "iaggi e ucati"i interesse #er le culture in igene conoscen!a i luog1i nuo"i e remoti anc1e gra!ie a internet oggetto i aiuti e incenti"i s#ecifici i "iaggi sono sem#re #i/ sicuri e accessi&ili marHeting efficace crescente #reoccu#a!ione #er i luog1i tro##o affollati >terrorismo? I ,ON,ETTI DI E,OTURI-0O* TURI-0O RE-2ON-.8ILE* TURI-0O .08IENT.LE$ DI++ERENZE ,ON IL TURI-0O -O-TENI8ILE 7i una mancan!a i consenso sulla efini!ione i ecoturismo$ La #aternit( el termine riconosciuta a 6:ctor ,e&allosALascur(in* arc1itetto messicano la cui efin!ione stata oggi ri"ista e largamente con i"isa) viaggiare in maniera responsabile nell'ambiente e visitare aree naturali

relativamente indisturbate al fine di godere studiare e apprezzare la natura e ogni caratteristica culturale ad essa associata, in modo da promuoverne la tutela, da minimizzare l'impatto sull'ambiente e da fornire sostanziali benefici socioeconomici alle popolazioni locali'$ DTig1t 6oTling* am&ientalista americano* efinisce l'ecoturismo come il "iaggio ecologicamente ris#ettoso c1e unisce i #iaceri legati alla sco#erta e alla conscena!a i "egeta!ione e animali s#ettacolari al contri&uto alla loro conser"a!ione$' T1e International Ecoturism -ocietM efinisce l'ecoturismo un "iaggiare res#onsa&ile "erso aree naturali c1e #reser"a l'am&iente e migliora il &enessere elle #o#ola!ioni locali'$ 2er Nig1t l'ecoturismo ona al turismo am&ientale una "este morale conferen ogli un'acce!ione e ucati"a$ 2er l'Organi!!a!ione 0on iale el Turismo l'ecoturismo un ti#o i turismo #raticato in aree naturali relati"amente in istur&ate allo sco#o i osser"arle e stu iarle'$ 9li as#etti fon amentali in i"i uati sono %uin i) osser"a!ione ella natura ri u!ione ell'im#atto negati"o carattere e ucati"o contri&uisce alla #rote!ione elle aree naturali sensi&ili!!a i turisti e la comunit( sui temi ella conser"a!ione ella natura e ella cultura organi!!ato in #iccoli gru##i a im#rese locali$ Turismo sosteni&ile) 1a come #rinci#io fon ante l'utili!!o non istrutti"o elle risorse oggetto i "alori!!a!ione turistica* in nome i un'e%uit( sociale intergenera!ionale "olta al ris#etto e alla tutela elle stesse$ ,ostituisce una fase successi"a i s"ilu##o el concetto i ecoturismo$ La sosteni&ilit( raggiunta %uan o le atti"it(* i ser"i!i* le infrastrutture* la gestione* la #ianifica!ione e lo s"ilu##o ris#on ono a criteri i sosteni&ilit( ambientale, sociale, culturale e economica$ 2u3 essere a##licato a tutti i ti#i i turismo) l'ecoturismo %uin i un sottoinsieme el turismo sosteni&ile e ris#on e a una "ersione sosteni&ile el turismo i natura; contiene altres= elementi i turismo culturale e rurale$ Il turismo res#onsa&ile #re"e e la consa#e"ole!!a ell'im#atto elle a!ioni el #romotore o el consumatore in ra##orto al #ro otto turistico$ La finalit( %uella i e"itare meccanismi istrutti"i ei luog1i "isitati$ I suoi #rinci#i sono) atten!ione al #rocesso 'intera!ione tra turisti* in ustria turistica e comunit( os#itanti$ -i #ri"ilegia la gestione a #arte ella comunit( locale consa#e"ole!!a el #ro#rio ruolo critico' i consumatore ri u!ione ei anni causati all'am&iente ris#etto el iritto elle comunit( locali a eci ere sul turismo nel #ro#rio territorio si inten e fa"orire i #rocessi i maggiore rica uta economica sui territori "isitati$ .lmeno il F0Q egli introiti e"e rimanere sul #osto$ Il turismo res#onsa&ile si incentra sugli im#atti sociali e culturali el turismo mentre %uello sosteni&ile #ri"ilegia la "aluta!ione ell'im#atto am&ientale el turismo$ Il turismo am&ientale si &asa sulla risco#erta ella &io i"ersit( naturale e umana e #ro#one un mo ello i s"ilu##o &asato sulla com#lementarit( nel ra##orto fra tutti i soggetti c1e #arteci#ano all'atti"it( turistica; si caratteri!!a %uin i come una atti"it( economica #rimaria all'interno i un #rocesso i s"ilu##o sosteni&ile$ Il turismo am&ientale #ertanto e"e essere #erseguito #er C moti"i #rinci#ali una elle alternati"e #i/ forti al turismo i massa e significati"a la resa economica il "alore am&ientale costituisce il motore ello s"ilu##o economico locale un im#ortante fattore i s"ilu##o occu#a!ionale la iffusione ell'ecoturismo 1a #ortato a aggiungere un nuo"o #rofilo i turista in contra##osi!ione alle ti#ologie in i"i uate in #rece en!a$ TI2OLO9IE 2RIN,I2.LI DI E,OTURI-0O Le i"erse forme i ecoturismo sono classificate in &ase a ue caratteristic1e #rinci#ali) il senso ell'a""entura e le conseguen!e sull'am&iente$ Ne eri"ano ue #rofili* %uello i ecoturista ura e ecoturista olce$ Le atti"it( ecoturistic1e #re"e ono l'osser"a!ione i flora e fauna e la "isita i luog1i sel"aggi e incontaminati$ Tra i esse) treHHing* &ir Tatc1ing* T1ale Tatc1ing* sci escursionistico* safari fotografico* snorHeling$ L'ecoturismo un fenomeno ifficile a %uantificare$ La ti#ologia #re"alente i ecoturista ris#on e a %uesti re%uisiti) CFAF; anni 'et( &uon li"ello 'istru!ione

;0Q sesso femminile "iaggia in co##ia la s#esa "a ai ;00 ai 1;00 #er "acan!a "iaggio i <A1F gg la maggioran!a organi!!a il "iaggio in maniera autonoma$ Tra le #rinci#ali moti"a!ioni l'osser"a!ione ella natura* la sco#erta i culture in igene e l'a""entura$ Essen!iale l'autenticit( ell'es#erien!a i "iaggio$ Le estina!ioni sono so#rattutto nei #aesi in "ia i s"ilu##o$ 9li ecoturisti #ro"engono a Nor america* Euro#a* .ustralia e 9ia##one e sono iretti in ,entro e -u .merica* .frica e su est asiatico$

-O-TENI8ILIT( .08IENT.LE E -7ILU22O TURI-TI,O NELLE .REE 2ROTETTE La crescente atten!ione #er l'am&iente un segnale i un im#ortante cam&iamento culturale c1e caratteri!!a tutto il mercato turistico$ I #arc1i sono una "era attratti"a ma im#ongono rigi e strategie i gestione e conser"a!ione$ La gestione e"e a"ere come o&&ietti"o l'a##lica!ione i regole #er s"ilu##are un turismo i conser"a!ione$ L'e uca!ione elle #o#ola!ioni riguar o alla tutela ell'am&iente e ella #ro#ria cultura fon amentale #er contri&uire allo s"ilu##o locale in c1ia"e sosteni&ile$ Lo s"ilu##o turistico strumento i s"ilu##o e #romo!ione i altre atti"it( economic1e come l'agricoltura o l'artigianato e i tutte le atti"it( a &ase territoriale$ Le aree #rotette contri&uiscono a) i"ersificare l'offerta turistica ri"itali!!are socioeconomicamente gli s#a!i naturali trasformare l'am&iente in un'atti"it( in gra o i #ro urre &eni e ser"i!i generare uno s"ilu##o economico locale orientare il luogo allo s"ilu##o sosteni&ile Le atti"it( #ro ucono il minor im#atto #ossi&ile sul territorio e ri"estono s#esso un'im#ortante fun!ione e ucati"a$ L'Italia uno ei #aesi c1e 1a maggiormente contri&uito allo s"ilu##o i un sistema i aree #rotette in Euro#a$ Oltre il 10Q el territorio sotto#osto a tutela$ Il cam&iamento si 1a a"uto con la legge sulle .ree 2rotette el 1GG1* c1e efin= i"erse categorie i aree #rotette; inoltre intro usse un regime i tutela e gestione con i seguenti o&&ietti"i) conser"a!ione i s#ecie animali o "egetali* singolarit( geologic1e* foreste* comunit( &iologic1e* forma!ioni #aleontologic1e* comunit( &iologic1e e e%uili&ri ecologici tutela i "alori antro#ologici* storici* arc1eologici* arc1itettonici e elle atti"it( tra i!ionali s"ilu##o i atti"it( e ucati"e* formati"e e i ricerca scientifica im#egno #er la ifesa e la ricostitu!ione egli e%uili&ri i raulici e geologici La legge riuscita a arricc1ire note"olmente il #atrimonio i riser"e e #arc1i naturali in Italia* c1e oggi #u3 "antarsi i B1 #arc1i na!ionali* BB aree marine #rotette* GG #arc1o regionali e F@@ riser"e naturali$ 2RO,E--I DI EDU,.ZIONE .08IENT.LE i centri i e uca!ione am&ientale c1e si tro"ano nei #arc1i e"ono sensi&ili!!are non solo scuole e e ucatori* ma anc1e tutte le #ersone coin"olte nel settore sul turismo sosteni&ile* sulla tutela e conser"a!ione ell'am&iente$ I #rinci#ali oggetti i sensi&ili!!a!ione sono il mon o ella forma!ione i gio"ani* i "isitatori la comunit( locale il mon o el la"oro e ell'im#resa* attra"erso corsi i forma!ione e stage I #arc1i #arteci#ano all'accor o IN+E. c1e 1a come o&&ietti"o i #romuo"ere la consa#e"ole!!a ei #ro&lemi am&ientali e creare un contestro in cui gli in i"i ui c1e #ro ucono im#atti sull'am&iente siano #ortati a "alutare in mo o critico i #ro#ri com#ortamenti$ D'interesse anc1e il #reogetto Tesori nel 2arco' finali!!ato alla #romo!ione el territorio attra"erso il coin"olgimento elle scuole$ .08IENTE E TURI-0O) NON -OLO 2.R,6I N.TUR.LI-TI,I La necessit( i in i"i uare forme s"ilu##o ecoAcom#ati&ile e"e confrontarsi nel caso el turismo ei #arc1i con #ro&lematic1e s#ecific1e$ Un #rimo as#etto riguar a il fenomeno el gra uale abbandono del territoro; un secon o as#etto relati"o al ra#i o indebolimento dei sistemi economici e sociali locali c1e* im#o"eriti ai cam&iamenti ell'economia* 1anno s"ilu##ato una crescente i#en en!a ai sistemi esterni #i/ forti e inamici$ 4 e"i ente %uin i l'im#ortan!a i una corretta "aluta!ione el ra##orto fra #arco e conteso territoriale i a##artenen!a* sia sotto il #rofilo emografico c1e sococioeconomico; necessaria una ricerca el consenso) tra #arco e contesto locale si attti"a un ra##orto inamico c1e non significa #i/ i#en en!a economica e fun!ionale ma reale inter i#en en!a$ Il #arco non e"e soltanto offrire un ser"i!io naturalisticoAricreati"o ma #oten!iare la #ro#ria os#italit( resi en!iale gra!ie

a una maggiore i"ersifica!ione ell'offerta e la #romo!ione el #atrimonio i risorse naturali e culturali$ La "alori!!a!ione elle risorse im#one una maggiore conoscen!a* "isi&ilit( e frui&ilit( el #atrimonio naturalistico$ La crea!ione i un #arco #u3 are "isi&ilit( a soggetti locali i #er s: tro##o e&oli in "irt/ i una #arteci#a!ione atti"a c1e #assa in reti esterne #i/ am#ie$ La #erimetra!ione ell'area influen!a il ra##orto con il contesto esterno) una forte restri!ione s#eciali!!a il #arco in c1ia"e strettamente naturalistica* un #erimetro c1e inclu a aree antro#i!!ate risc1ia i in e&olire il #arco stesso$ Un esem#io i #arco tematico c1e si inserisce nell'ottica ella i"ersifica!ione el turismo %uello ato alla ricon"ersione elle aree minerarie a luog1i i #ro u!ione a luog1i i ser"i!i$ La ter!iari!!a!ione i antic1e risorse in ustriali consente il recu#ero ei &eni iffusi e a""ia un #rocesso i risanamento am&ientale in gra o i con i!ionare la crescita turistica$ Un esem#io i rilie"o si 1a in Toscana o"e il com#rensorio minerario inserito in una rete collegata ai siti etrusc1i$ -i #u3 #arlare i #arc1i a#erti e #olifun!ionali* o meglio i distretto turistico$ La com#resen!a i risorse culturali s#ecific1e costituisce un #atrimonio a alto #oten!iale i "alori!!a!ione economica$ La ri#atrimoniali!!a!ione elle miniere #u3 a""enire solo in #resen!a i una c1iara "olont( #olitica nella messa a #unto i strategie e #riorit($ La nascita i un istretto turistico si #u3 reali!!are soltanto attra"erso una ialettica tra oman a e offerta* l'offerta e"e essere gestita ai soggetti locali in %uanto e#ositari ell'i entit( territoriale$ Dato c1e lo s"ilu##o locale i"enta un #rocesso economico c1e #arte all'interno el sistema territoriale* forse #i/ o##ortuno #arlare i distretto culturale* c1e #er3 #u3 fun!ionare soltanto se #ianificato ai soggetti #olitici attra"erso un isegno #rogettuale$ > efini!ione) sistema organi!!ato* territorialmente elimitato* i rela!ioni* il cui #resu##osto caratteri!!ato allVintegra!ione el #rocesso i "alori!!a!ione elle risorse culturali* sia materiali c1e immateriali* con il sistema elle infrastrutture c1e ne assicurano la frui&ilit(* con il sistema elle organi!!a!ioni c1e erogano ser"i!i e con gli altri settori #ro utti"i connessi$? G TURI-0O IN7ERN.LE NELL. RE9IONE .L2IN. L'E7OLUZIONE DELL. 0ONT.9N. La montagna una realt( molto com#lessa$ Tratto comune ai territori montani era la ca#acit( ella #o#ola!ione autoctona i "i"ere in e%uili&rio i necessit( con la natura$ ,ol cam&iamento glo&ale %uesto e%uili&rio "enuto meno e ci tro"iamo oggi i fronte a un contesto isomogeneo* frammentato$ L'e"olu!ione sociale e tecnologica 1a #ortato alla gra uale altera!ione ella montagna* con conseguen!e isastrose eterminate #rinici#almente all'eso o ella #o#ola!ione montana "erso realt( el fon o"alle economicamente #i/ forti$ L'intensifica!ione i #rocessi i "alori!!a!ione ella montagna legati al turismo i massa 1a ra##resentato un'im#ortante occasione i ri#resa #er un'economia ormai in eclino) la montagna ri"este un significato nuo"o e i"enta oggetto i frui!ione a #arte egli a&itanti i comunit( ur&ane anc1e lontane* se&&ene con i noti effetti in otti a uno sfruttamento eccessi"o c1e #orta a fenomeni i ur&ani!!a!ione el territorio montano$ .ll'e#oca i 9reci e Romani la montagna era consi erata un luogo ina atto a im#iantare atti"it( #ro utti"e$ I Romani "i si rifugiarono o#o la ca uta ell'im#ero$ Nel Rinascimento l'interesse #er le scien!e s#eculati"e #ort3 i"ersi stu iosi a "isitare le !one montane$ Nell'Ottocento il is#re!!o #er la cultura ei montanari si affe"iol= e lasci3 s#a!io a un rinno"ato interesse #er l'esotico e il i"erso* in #articolar mo o #er le "ette #i/ alte$ Il es ierio i sco#erta fu il motore i un nuo"o turismo montano* la cui #rima es#ressione l'al#inismo* c1e nasce nel 1@F1 in +rancia$ -i scatena una "era e #ro#ria mania #er con%uistare le "ette$ I luog1i elle s#e i!ioni costitui"ano un'attra!ione #er "iaggiatori sem#re #i/ numerosi$ La nascita egli s#ort in"ernali si e"e agli inglesi nell'Ottocento* e#oca in cui sono nati il #attinaggio su g1iaccio* l'1ocHeM* il curling e le slitte$ ,on l'afferma!ione i %uesti s#ort le montagne ini!iano a essere fre%uentate* e l'a#ice si a"r( con la iffusione ello sci$ Usato come me!!o i locomo!ione ai #o#oli scan ina"i* si iffuse solamente nel o#oguerra gra!ie anc1e al miglioramento ei materiali tecnici e all'in"en!ione egli im#ianti i risalita$ IL 0ODELLO DELL. -T.ZIONE -,II-TI,. Tra il S7III e il SIS secolo le comunit( montane rimasero in una #osi!ione economica s"antaggiata e i isolamento$ Negli anni successi"i %uesta con i!ione "enne #ar!ialmente su#erata ma il tren ella iminu!ione i #o#ola!ione non si arrest3$ 2er arginare tali fenomeni fu intro otto nelle montagne euro#ee lo sci* ormai accessi&ile gra!ie all'accresciuta mo&ilit( e al miglioramento ella "ia&ilit($ Nac%uero i centri sciistici) a atti a accogliere turisti e escursionisti* com#ren enti strutture ricetti"e*

ser"i!i i ristora!ione* #arc1eggi e attre!!ature com#lementari* come scuole i sci* nego!i e locali i i"ertimento$ Le #iste a sci sono i "ario ti#o e sono munite i una "ariet( i im#ianti i risalita$ ,ome gli altri ti#i i turismo* anc1e %uello montano 1a conosciuto un note"ole incremento i #resen!e* al %uale si accom#agnata l'e"olu!ione elle sta!ioni sciistic1e* istinte in #rima e secon a genera!ione e centri integrati$ ,ENTRI DI 2RI0. 9ENER.ZIONE -econ a met( '<00A#rimi G00$ si tro"ano in &org1i i facile accesso e sono solo marginalmente interessati alla #ratica ello sci$ Erano luog1i gi( conosciuti e fre%uentati #er moti"i climatici o termali) esem#i sono -aint 0orit!* ,ortina '.m#e!!o e ,ourmaMeur$ -ono efinite sta!ioni #olinucleari e multi#olari$ -i sono s"ilu##ate in mo o s#ontaneo a #artire a un nucleo ini!iale con strutture ricetti"e e luog1i 'intrattenimento e 1anno "ie i comunica!ione estinate a un flusso limitato$ Os#itano un turismo &istagionale$ ,ENTRI INTER0EDI DI -E,OND. 9ENER.ZIONE -ono nati a #artire agli anni 'C0$ -i locali!!ano a %uote #i/ alte ma facilmente raggiungi&ili gra!ie a reti "iarie e ferro"ie$ 6anno una ricetti"it( al&erg1iera molto alta$ Esem#i sono ,er"inia e il -estriere$ .lcune sta!ioni mantennero carattere #olinucleare e multi#olare; alte si collocarono in una !ona interme ia tra "ecc1io &orgo e #iste "ere e #ro#rie$ Lo sci una atti"it( #rimaria$ ,ENTRI TURI-TI,I INTE9R.TI La congestione elle sta!ione interme ie 1a causato la nascita i un'ulteriore ti#ologia i centri sciistici c1e sono estremamente fun!ionali e nascono solitamente #er ini!iati"a i un unico #romotore$ 7engono lanciati a manifesta!ioni s#orti"e i alto li"ello$ Nac%uero in +rancia negli anni ';0 in seguito alla mo a egli s#ort in"ernali$ 2oic1: era necessaria una inne"a!ione costante* furono collocati a %uote molto alte e attre!!ati i im#ianti i risalita mo erni$ Il territorio i cui is#one ciascuna sta!ione am#io e l'organi!!a!ione ris#on e a criteri i #raticit( e fun!ionalit($ 9li am&ienti sono %uin i molto simili e s#esso isolati a "illaggi e citt(* i cui ricalcano l'im#ianto ur&anistico) 1anno #arc1eggi* stra e* nego!i* etc$ La clientela esclusi"amente interessata allo s#ort$ -ono state oggetto i critica egli am&ientalisti negli anni '@0 anc1e se il loro im#atto #aragona&ile a %uello ei centri sciistici #recen enti$ IL TURI-0O DI 0.--. IN7E-TE L. 0ONT.9N. Nelle regioni montane il turismo i massa 1a #ro"ocato un "ero e #ro#rio fenomeno i erosione ello s#a!io$ I territori e"ono confrontarsi con effetti iretti e in iretti legati alla #ressione turistica$ Lo sfruttamento turistico elle risorse locali era stato ini!ialmente inter#retato come un #rocesso #ositi"o ai fini ella ri#resa economica e emografica i aree ormai marginali* ma si ri"elato l causa #rinci#ale i fenomeni i consumo e s#reco elle risorse naturalistic1e e #aesaggistic1e$ I fenomeni #i/ #reoccu#anti sono la cementa!ione eccessi"a* l'a&usi"ismo e ili!io* l'in%uinamento ell'aria e ell'ac%ua* la etur#a!ione i fauna e flora con altera!ione egli e%uili&ri &iologici$ 0a #oic1: il turismo in montagna #er sua natura legato alle attratti"e #aesaggistic1e necessario recu#erare %uanto i sel"aggio e non antro#i!!ato ancora rimane e restituire al #aesaggio le sue caratteristic1e$ Il #ro&lema stato affrontato in maniera i"ersa a #arte egli stati$ Una elle ini!iati"e riguar a l'istitu!ione i aree #rotette* ma i risultati tar ano a manifestarsi$ IL 2.E-.99IO .L2INO$ UN ,.-O DI IN-O-TENI8ILIT( TURI-TI,. Iuan o un #aesaggio #er un #rocesso i s"ilu##o turistico i massa non 1a #i/ uno s#a!io ecologico #ro utti"o a&&astan!a am#io a fronte i un #re"alere i am&ienti costruiti siamo in #resen!a i fenomeni i insosteni&ilit( turistica$ Lo sfruttamento turistico nella catena al#ina* #rima montagna turistica a li"ello mon iale* 1a #ro"ocato una trasforma!ione ei #aesaggi al#ini$ Inoltre l'incontro tra ue culture i"erse* %uella ella montagna e ella citt( si ri"elato un confronto im#ari e 1a finito #er im#orre una cultura e mo elli i gestione elle risorse esterni$ Ne conseguita un'eccessi"a umani!!a!ione el #aesaggio al#ino c1e 1a #ro"ocato cam&iamenti note"oli) molte aree sono state a&&an onate le strutture el luogo sono entrate in stato i egra o; le attitu ini e le atti"it( tra i!ionali sono state &anali!!ate$ Iuesti fenomeni sono #i/ acuti nelle !one #i/ ele"ate$ -i eterminata una situa!ione i frammentariet( el territorio$ I #rimi rifugi sono nati intorno al 1<00 e la loro rara #resen!a inci e"a #oc1issimo sul #aesaggio i "etta$ Oggi %ueste strutture sono note"olmente s#eciali!!ate e si #ossono su i"i ere in rifugi di

emergenza %uote alte* non custo iti* estinati come ri#aro rifugi di vetta sui C000mt utili!!ati come a"am#osto agli escursionisti$ Tal"olta fun!ionano come #iccoli al&erg1i; rifugi intermedi fre%uentati #er go ere ei #anorami; rifugi di valle facilemente raggiungi&ili e con #i/ i ;0 #osti letto$ Negli ultimi trent'anni 1anno aumentato la #ro#ria ca#acit( i accoglien!a e si sono molti#licati* tanto c1e in ottatna anni si a"uto un aumento ei #osti letto el BF0Q$ I tem#i i accesso a #ie i sono fortemente iminuiti e tal"olta i rifugi sono otati i im#ianti i risalita o i stra e accessi&ili coi me!!i #ri"ati$ 9li effetti negati"i el turismo montano sono l'in%uinamento atmosferico* o"uto alla circola!ione "eicolare e a una eccessi"a #enetra!ione ella motori!!a!ione #ri"ata; l'utili!!o i ne"e artificiale ric1ie e %uantit( enormi i ac%ua raccolta in &acini c1e a loro "olta ric1ie ono grossi %uantitati"i i energia #er fun!ionare$ La co#ertura ne"osa mo ifica l'ecosistema ei #rati* fa"orisce l'erosione el suolo e im#o"erisce le risorse i ric1e; l'o#era i i&oscamento #er costruire gli im#ianti i risalita e le "arie strutture 1a #ortato alla istru!ione i numerose foreste* aumentan o il risc1io i smottamenti e ri ucen o l'1a&itat i molti animali; la cementifica!ione incontrollata el territorio 1a alterato il #aesaggio$ .nc1e il numero i secon e case 1a a"uto un im#atto$ Ultimo as#etto* il risc1io elle comunit( i montagna i conoscere crisi i i entit(* c1e si manifestano nel rifiuto "erso i turisti$ Lo s"ilu##o turistico stato al contem#o fattore i conser"a!ione i aree c1e an a"ano incontro all'a&&an ono e i altera!ioni e satura!ioni el territorio$ Nelle al#i la #resen!a umana iscontinua$ -i alternano aree ensamente a&itate e #or!ioni i territorio %uasi isa&itate e in stato i crescente a&&an ono$ 2RO2O-TE DI TURI-0O -O-TENI8ILE 2ER L. TUTEL. DELL. 0ONT.9N. Nella regione al#ina necessaria una ferma tutela #aesaggistica e una #romo!ione i turismi a &asso im#atto am&ientale$ Inoltre gio"ere&&ero la estagionali!!a!ione el turismo e la limita!ione all'am#liamento elle aree scia&ili$ K aus#ica&ile un mo ello i s"ilu##o en ogeno c1e #ro#onga atti"it( in gra o i fornire introiti alternati"i$ In %uesta ire!ione si sono mossi sette 2aesi .l#ini c1e 1anno sottoscritto la ,on"en!ione elle .l#i$ Le #ro&lematic1e montane sono legate a risorse culturali e naturali i assoluto #regio a&&inate a un #rofilo sococioeconomico generalmente e&ole$ La efini!ione egli o&&ietti"i e"e essere fatta in riferimento ai singoli scenari ata la com#lessit( el mo ello i s"ilu##o$ Lo s"ilu##o ella montagna su&or inato alla risolu!ione ei #ro&lemi i accessi&ilit( elle aree montane e alla mancata istitu!ione i un fon o e icato* i un riconoscimento giuri ico e i norme s#ecific1e$ Una maggiore atten!ione "erso i ser"i!i 'interesse economico e colletti"o oltre c1e agli inter"enti i sostegno ella #ro utti"it( agricola e alla sal"aguar ia ell'am&iente naturale i centrale im#ortan!a$ Uno s"ilu##o territoriale e am&ientale fa"orire&&e una migliore utili!!a!ione elle risorse economic1e e una maggiore coesione sociale$