Sei sulla pagina 1di 202

Antico Testamento

GUIDA ALLO STUDIO PER LO STUDENTE

Antico Testamento: Guida allo studio per lo studente

Preparato dal Sistema Educativo della Chiesa Pubblicato dalla Chiesa di Ges Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni

2003 by Intellectual Reserve, Inc. Tutti i diritti riservati Printed in Belgium Testo inglese approvato: 8/96 Approvato per la traduzione: 8/96 Traduzione dellopera originale Old Testament: Student Study Guide 34189 160 Italian

Sommario
Alcune cose che devi sapere riguardo allAntico Testamento . . . . . 1 Una testimonianza di Cristo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1 Storia dellAntico Testamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1 Quadro generale dellAntico Testamento: Contenuto . . . . . . . . . . . 1 I benefici che derivano dallo studio dellAntico Testamento . . . . . 1 Come usare il presente manuale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2 Introduzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2 Capire le Scritture . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2 Studiare le Scritture . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2 Programma del Seminario di studio a domicilio . . . . . . . . . . . . . . . 2 Programma del Seminario quotidiano . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2 Studiare le Scritture . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4 Diagramma della lettura dellAntico Testamento . . . . . . . . . . . . . . . 3 Metodi di studio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4 Prima di leggere . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4 Durante la lettura . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5 Dopo la lettura . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 7 Libri della Genesi, di Mos e di Abrahamo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Abrahamo 3 La vita preterrena e il concilio in cielo . . . 9 Mos 1 Questa la mia opera e la mia gloria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10 Genesi 1; Mos 2 La Creazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 11 Genesi 2; Mos 3 La creazione di Eva . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12 Genesi 3; Mos 4 La Caduta . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 13 Genesi 4; Mos 5 Il sacrificio e la famiglia di Adamo . . . . . 15 Genesi 5; Mos 6 Enoc espone i primi principi del Vangelo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 16 Genesi 5; Mos 7 Sion presa in cielo . . . . . . . . . . . . . . . . . . 17 Genesi 6; Mos 8 La predicazione di No . . . . . . . . . . . . . . . 19 Genesi 7 Il Diluvio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 20 Genesi 8 Le piogge cessano . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 20 Genesi 9 Un nuovo inizio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 21 Genesi 10 I discendenti di No . . . . . . . . . . . . . . . . . 21 Genesi 11 La Torre di Babele . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 22 Abrahamo 1 Abrahamo desidera ricevere il sacerdozio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 22 Abrahamo 2 Abrahamo riceve le alleanze da Dio . . . . 23 Genesi 1213 Non ci sia contesa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24 Genesi 14 Abrahamo incontra Melchisedec . . . . . . 24 Genesi 15 La conferma di unalleanza . . . . . . . . . . . 25 Genesi 16 Abrahamo sposa Agar . . . . . . . . . . . . . . . 25 Genesi 17 Lalleanza di Abrahamo . . . . . . . . . . . . . . 26 Genesi 18 Vha egli cosa che sia troppo difficile per lEterno? . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 27 Genesi 19 Sodoma e Gomorra . . . . . . . . . . . . . . . . . . 27 Genesi 2021 Ladempimento di una promessa . . . . . . 28 Genesi 22 Il sacrificio di Isacco . . . . . . . . . . . . . . . . . 28 Genesi 23 Morte di Sara . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 30 Genesi 24 Una moglie per Isacco . . . . . . . . . . . . . . . . 30 Genesi 25 Qual il valore dellalleanza? . . . . . . . . . 30 Genesi 2627 Giacobbe riceve le benedizioni dellalleanza . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 31 Genesi 28 Unesperienza sacra fatta da Giacobbe . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 31 Genesi 29 I figli di Giacobbe, Parte 1 . . . . . . . . . . . . 32 Genesi 30 I figli di Giacobbe, Parte 2 . . . . . . . . . . . . 33 Genesi 31 Giacobbe lascia Paddan-Aram . . . . . . . . . 33 Genesi 32 Viaggio di Giacobbe verso il suo paese . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 33 Genesi 33 Giacobbe incontra Esa . . . . . . . . . . . . . . 34 Genesi 34 Atti di vendetta dei figli di Giacobbe . . . 34 Genesi 35 Giacobbe ritorna a Bethel . . . . . . . . . . . . . 34 Genesi 3637 Giuseppe e la veste di vari colori . . . . . . 35 Genesi 3839 Genesi 40 Genesi 41 Genesi 42 Genesi 43 Genesi 44 Genesi 45 Genesi 46 Genesi 4748 Genesi 49 Genesi 50 La rettitudine di Giuseppe . . . . . . . . . . . . 36 Giuseppe in prigione . . . . . . . . . . . . . . . . . 36 Giuseppe e Faraone . . . . . . . . . . . . . . . . . . 37 I fratelli di Giuseppe vanno in Egitto . . . 37 I fratelli di Giuseppe ritornano in Egitto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 38 Giuseppe mette alla prova i suoi fratelli . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 38 Giuseppe si rivela ai suoi fratelli . . . . . . . 38 Padre e figlio si riuniscono! . . . . . . . . . . . 39 Giacobbe adotta i figli di Giuseppe . . . . . 39 Benedizioni patriarcali per i figli dIsraele . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 40 Morte di Giacobbe e di Giuseppe . . . . . . 41

Libro dellEsodo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 41 Esodo 1 Levatrici coraggiose . . . . . . . . . . . . . . . . . 42 Esodo 2 I primi anni di Mos . . . . . . . . . . . . . . . . . 42 Esodo 3 Il pruno ardente . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 43 Esodo 4 Mos ritorna in Egitto . . . . . . . . . . . . . . . . 43 Esodo 5 Caparbiet di Faraone . . . . . . . . . . . . . . . . 43 Esodo 6 Io sono lEterno . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 44 Esodo 710 Le piaghe . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 44 Esodo 1112 La Pasqua . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 45 Esodo 13 I primogeniti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 46 Esodo 14 Lattraversamento del Mar Rosso . . . . . . 47 Esodo 15 Mormorii, Parte 1 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 47 Esodo 16 Mormorii, Parte 2 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 48 Esodo 17 Mormorii, Parte 3 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 48 Esodo 18 Aiutare Mos a non esaurirsi . . . . . . . . . . 48 Esodo 19 Al Monte Sinai . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 49 Esodo 20 I Dieci Comandamenti . . . . . . . . . . . . . . . 50 Esodo 2123 Occhio per occhio, dente per dente . . . . . 51 Esodo 24 Settanta anziani vedono Dio . . . . . . . . . . 51 Esodo 2527, 30 Il tabernacolo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 51 Esodo 2829 I sacerdoti nel tempio . . . . . . . . . . . . . . . . 52 Esodo 31 Gli uomini chiamati a lavorare alla costruzione del tabernacolo . . . . . . . 53 Esodo 32 Il vitello doro . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 53 Esodo 33 Mos vede di nuovo il Signore . . . . . . . . 54 Esodo 34 La legge inferiore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 54 Esodo 3540 Costruzione e dedicazione del tabernacolo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 55 Libro del Levitico . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 55 Levitico 1 Lolocausto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 56 Levitico 27 Altre offerte . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 57 Levitico 89 Consacrazione di Aaronne e dei suoi figli . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 57 Levitico 10 I detentori del sacerdozio devono essere santi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 57 Levitico 11 Una Parola di Saggezza per gli Israeliti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 58 Levitico 12 Puro e impuro . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 58 Levitico 1314 La lebbra . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 58 Levitico 1516 Il giorno dellespiazione . . . . . . . . . . . . . . 59 Levitico 1718 Evita le pratiche idolatre . . . . . . . . . . . . . . 60 Levitico 1920 Siate santi, perch io son santo . . . . . . 60 Levitico 2122 La santit del sacerdozio . . . . . . . . . . . . . 61 Levitico 2325 Giorni santi e feste solenni . . . . . . . . . . . . 61 Levitico 2627 Benedizioni o maledizioni . . . . . . . . . . . . 61 Libro dei Numeri . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 62 Numeri 14 Il censimento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 62 Numeri 58 Aggiunte alla legge di Mos . . . . . . . . . . 63 Numeri 9 La prima pasqua nel deserto . . . . . . . . . . 63

III

Numeri 10 Numeri 11 Numeri 12 Numeri 1314 Numeri 15 Numeri 16 Numeri 1719 Numeri 20 Numeri 21 Numeri 2224 Numeri 2526 Numeri 27 Numeri 2830 Numeri 31 Numeri 32 Numeri 3336 Libro del Deuteronomio Deuteronomio 13 Deuteronomio 4 Deuteronomio 5 Deuteronomio 6 Deuteronomio 7 Deuteronomio 8 Deuteronomio 910 Deuteronomio 11 Deuteronomio 1213 Deuteronomio 1417 Deuteronomio 18 Deuteronomio 1925 Deuteronomio 26 Deuteronomio 2728 Deuteronomio 2930 Deuteronomio 3132 Deuteronomio 33 Deuteronomio 34

La partenza dal Sinai . . . . . . . . . . . . . . . . . 64 Gli Israeliti dominati dai loro appetiti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 64 Sostenere o rigettare il profeta . . . . . . . . . 65 Lesplorazione della terra promessa . . . . 65 Come ottenere il perdono . . . . . . . . . . . . . 66 La ribellione contro il Profeta . . . . . . . . . 66 Le conseguenze di un tragico incidente . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 67 Trentotto anni di frustrazione . . . . . . . . . 67 Il serpente di rame . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 67 Storia di Balaam . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 68 La maledizione dIsraele . . . . . . . . . . . . . . 69 La scelta di un nuovo capo per Israele . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 69 Gli antichi comandamenti sono ancora validi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 69 Morte di Balaam . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 69 Terre per Ruben e Gad . . . . . . . . . . . . . . . 70 Istruzioni per la terra promessa . . . . . . . 70 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 70 Un ripasso di storia . . . . . . . . . . . . . . . . . . 71 Bada a te stesso . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 71 I Dieci Comandamenti . . . . . . . . . . . . . . . 72 Il grande comandamento . . . . . . . . . . . . . 72 Il matrimonio nellalleanza . . . . . . . . . . . 73 Ricorda! . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 73 Il Signore ti aiuter . . . . . . . . . . . . . . . . . . 73 Benedizioni o maledizioni: la scelta spetta a te . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 74 Evita le pratiche malvagie . . . . . . . . . . . . 74 Le pratiche del popolo di Dio . . . . . . . . . 74 I veri e i falsi profeti . . . . . . . . . . . . . . . . . . 74 Leggi specifiche per un popolo eletto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 74 Il nostro debito verso Dio . . . . . . . . . . . . . 75 Benedizioni e maledizioni . . . . . . . . . . . . 75 Ritornare al Signore . . . . . . . . . . . . . . . . . . 76 Il cantico di Mos . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 76 Le benedizioni di ogni trib . . . . . . . . . . . 77 Laddio a Mos . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 77

Giudici 1721

Israele soffre per la sua disobbedienza . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 87

Libro di Ruth . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 87 Ruth 1 Dove andrai tu, andr anchio . . . . . . . 87 Ruth 2 Ruth conosce Boaz . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 87 Ruth 34 Ruth sposa Boaz . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 88 Libro di 1 Samuele . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 88 1 Samuele 1 Pregai per aver questo fanciullo . . . . . 89 1 Samuele 2 I figli di Eli . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 90 1 Samuele 3 Samuele ode il Signore . . . . . . . . . . . . . . . 90 1 Samuele 46 Larca dellalleanza . . . . . . . . . . . . . . . . . . 91 1 Samuele 7 Il pentimento porta alla vittoria . . . . . . . 91 1 Samuele 8 Dacci un re . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 91 1 Samuele 910 Saul unto re . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 92 1 Samuele 11 Saul guida Israele in battaglia . . . . . . . . . 93 1 Samuele 12 Il Signore ancora il re . . . . . . . . . . . . . . . 93 1 Samuele 13 Saul si comporta in modo sbagliato . . . . 93 1 Samuele 14 Un giuramento temerario . . . . . . . . . . . . . 93 1 Samuele 15 Limportanza dellobbedienza . . . . . . . . . 94 1 Samuele 16 Il Signore sceglie un nuovo re . . . . . . . . . 94 1 Samuele 17 Davide e Goliath . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 95 1 Samuele 1823 Saul cerca di uccidere Davide . . . . . . . . . 95 1 Samuele 24 Rispetto per lunto del Signore . . . . . . . . 96 1 Samuele 2526 Ama i tuoi nemici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 96 1 Samuele 27 Davide tra i Filistei . . . . . . . . . . . . . . . . . . 96 1 Samuele 28 Le tenebre spirituali di Saul . . . . . . . . . . . 97 1 Samuele 2931 Successo di Davide e morte di Saul . . . . 97 Libro di 2 Samuele . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 97 2 Samuele 13 Dopo la morte di Saul . . . . . . . . . . . . . . . . 97 2 Samuele 45 Davide diventa re . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 98 2 Samuele 6 Larca dellalleanza viene portata a Gerusalemme . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 98 2 Samuele 7 Davide vuole costruire un tempio . . . . . 98 2 Samuele 810 Successo politico e personale di Davide . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 99 2 Samuele 1112 I tragici errori di Davide . . . . . . . . . . . . . . 99 2 Samuele 1314 I peccati dei figli di Davide . . . . . . . . . . 100 2 Samuele 1518 Absalom cerca di diventare re . . . . . . . . 101 2 Samuele 1920 Altre difficolt per Davide . . . . . . . . . . . 101 2 Samuele 2123 Altre notizie riguardo a Davide . . . . . . . 101 2 Samuele 24 Altri errori di Davide . . . . . . . . . . . . . . . 102 Libro di 1 Re . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 102 1 Re 12 Morte di Davide . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 103 1 Re 3 Cosa vuoi che ti dia? . . . . . . . . . . . . . . . . 103 1 Re 4 Salomone organizza il regno . . . . . . . . . 103 1 Re 57 Salomone costruisce il tempio . . . . . . . . 103 1 Re 8 La dedicazione del tempio . . . . . . . . . . . 104 1 Re 9 Il Signore appare a Salomone . . . . . . . . 105 1 Re 10 La visita della regina di Sceba . . . . . . . . 105 1 Re 11 Salomone si allontana dal Signore . . . . 105 1 Re 12 La divisione del regno . . . . . . . . . . . . . . . 106 1 Re 1314 Altri guai . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 106 1 Re 1516 Nuovi re, vecchi problemi . . . . . . . . . . . 106 1 Re 17 Il profeta Elia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 107 1 Re 18 Elia contro i quattrocentocinquanta sacerdoti di Baal . . . . . . . . . . . . . . . . 107 1 Re 19 Elia impara a conoscere lo Spirito Santo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 108 1 Re 2021 La continua disobbedienza di Achab . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 109 1 Re 22 Il profeta Micaiah . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 109 Libro di 2 Re . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 109 2 Re 1 Il re chiede aiuto agli idoli . . . . . . . . . . . 110 2 Re 2 Elia viene rapito in cielo . . . . . . . . . . . . . 110 2 Re 34 I miracoli . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 111

Libro di Giosu . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 77 Giosu 1 Sii forte e fatti risolutamente animo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 78 Giosu 2 Spie a Gerico . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 78 Giosu 34 Il passaggio del Giordano . . . . . . . . . . . . 79 Giosu 5 Un visitatore speciale . . . . . . . . . . . . . . . . 79 Giosu 6 Il crollo delle mura . . . . . . . . . . . . . . . . . . 80 Giosu 7 La presa della citt di Ai . . . . . . . . . . . . . . 80 Giosu 8 La presa di Ai . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 81 Giosu 9 Linganno dei Gabaoniti . . . . . . . . . . . . . . 81 Giosu 10 Il sole e la luna si fermano . . . . . . . . . . . . 81 Giosu 1121 Continuazione della conquista di Canaan . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 82 Giosu 22 Linsediamento a oriente del Giordano . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 82 Giosu 2324 Scegliete oggi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 82 Libro dei Giudici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 83 Giudici 1 Chi combatter per noi? . . . . . . . . . . . . . . 83 Giudici 23 Ehud libera Israele . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 84 Giudici 45 La profetessa Debora . . . . . . . . . . . . . . . . 84 Giudici 68 Gedeone . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 84 Giudici 910 Il ciclo continua . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 85 Giudici 1112 La storia di Jefte . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 85 Giudici 13 La nascita di Sansone . . . . . . . . . . . . . . . . 85 Giudici 1415 Un errore dopo laltro . . . . . . . . . . . . . . . . 86 Giudici 16 Sansone e Delila . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 86

IV

2 Re 5 2 Re 67 2 Re 8 2 Re 910 2 Re 1114 2 Re 1516 2 Re 17 2 Re 1819 2 Re 20 2 Re 21 2 Re 2223 2 Re 2425

La guarigione di Naaman . . . . . . . . . . . . 111 Confida nel profeta . . . . . . . . . . . . . . . . . 112 Rettitudine tra tanta malvagit . . . . . . . 112 Distruzione dei discendenti di Achab . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 112 Altri re malvagi Parte 1 . . . . . . . . . . . . 112 Altri re malvagi Parte 2 . . . . . . . . . . . . 113 Riduzione in schiavit del Regno Settentrionale (dieci trib) . . . . . . . . 113 Il giusto re Ezechia . . . . . . . . . . . . . . . . . . 114 Continuazione della storia di Ezechia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 115 Il malvagio re Manasse . . . . . . . . . . . . . . 115 Il potere della parola . . . . . . . . . . . . . . . . 115 Schiavit di Giuda a Babilonia . . . . . . . 116

Libro dei Proverbi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 133 I Proverbi Quadro generale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 133 LEcclesiaste o Predicatore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 134 Ecclesiaste 12 Tutto vanit . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 134 Ecclesiaste 3 Vivi al meglio finch puoi . . . . . . . . . . . . 135 Ecclesiaste 45 Che cosa ti rende felice? . . . . . . . . . . . . . 135 Ecclesiaste 6 Tutto sempre vanit . . . . . . . . . . . . . . . 135 Ecclesiaste 711 Come trovare un po di contentezza nella vita . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 135 Ecclesiaste 12 Conclusione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 136 Il Cantico de Cantici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 136 Libro di Isaia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 136 Isaia 1 Isaia chiama Israele al pentimento . . . . 137 Isaia 2 Venite al monte dellEterno . . . . . . . . . . 137 Isaia 3 Profezie contro i superbi . . . . . . . . . . . . . 138 Isaia 4 Benedizioni per gli umili . . . . . . . . . . . . 138 Isaia 5 I peccati di Israele . . . . . . . . . . . . . . . . . . 139 Isaia 6 Isaia vede il Signore . . . . . . . . . . . . . . . . . 139 Isaia 78 Confidare nellEterno . . . . . . . . . . . . . . . 139 Isaia 9 Una profezia riguardante la venuta del Messia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 140 Isaia 10 I distruttori saranno distrutti . . . . . . . . . 140 Isaia 11 Avvenimenti nel futuro . . . . . . . . . . . . . 140 Isaia 12 Loda il Signore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 141 Isaia 1314 Babilonia e Lucifero . . . . . . . . . . . . . . . . . 141 Isaia 1523 Profezie contro le nazioni che non servono il Signore . . . . . . . . . . . . . . . 142 Isaia 24 La distruzione di un mondo malvagio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 143 Isaia 25 Isaia loda il Signore . . . . . . . . . . . . . . . . . 143 Isaia 26 Il cantico di lode di Isaia . . . . . . . . . . . . . 143 Isaia 27 Il Signore e la Sua vigna . . . . . . . . . . . . . 143 Isaia 28 Consigli per un popolo pieno dorgoglio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 144 Isaia 29 Maraviglie su maraviglie . . . . . . . . . . . . 144 Isaia 3032 Confidare nellEterno . . . . . . . . . . . . . . . 144 Isaia 3334 La seconda venuta di Ges Cristo . . . . . 145 Isaia 35 Un messaggio di speranza . . . . . . . . . . . 145 Isaia 3639 La storia di re Ezechia . . . . . . . . . . . . . . . 146 Isaia 40 Il potere e la grandezza del Signore . . . 146 Isaia 4147 Il Redentore di Israele . . . . . . . . . . . . . . . 146 Isaia 48 Un invito a tornare . . . . . . . . . . . . . . . . . 147 Isaia 49 Un messaggio alla dispersa Israele . . . . 148 Isaia 50 Tornate al Signore . . . . . . . . . . . . . . . . . . 148 Isaia 5152 Risvegliatevi! E venite a Lui . . . . . . . . . . 149 Isaia 53 Predizione delle sofferenze di Ges Cristo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 149 Isaia 54 Il buon sposo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 149 Isaia 55 Un invito dal Signore . . . . . . . . . . . . . . . 150 Isaia 56 Il Signore salva tutte le nazioni . . . . . . . 150 Isaia 57 Il Signore ha il potere di guarire . . . . . . 150 Isaia 58 Il digiuno e il giorno del Signore . . . . . . 151 Isaia 59 Peccati e conseguenze . . . . . . . . . . . . . . . 151 Isaia 60 Fate risplendere la vostra luce . . . . . . . . 151 Isaia 61 La missione del Signore e dei Suoi servitori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 152 Isaia 62 La redenzione della casa dIsraele . . . . . 152 Isaia 63 La seconda venuta di Ges Cristo . . . . . 152 Isaia 64 La preghiera dei giusti . . . . . . . . . . . . . . 152 Isaia 65 Il Millennio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 153 Isaia 66 La speranza di Sion . . . . . . . . . . . . . . . . . 153 Libro di Geremia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 153 Geremia 1 La chiamata di Geremia . . . . . . . . . . . . . 154 Geremia 23 I peccati di Giuda e il messaggio di Geremia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 154 Geremia 46 Non abbiamo bisogno di pentirci . . . 154

Libri di 1 e 2 Cronache . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 117 1 Cronache 22:519 La preparazione a costruire un tempio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 117 1 Cronache 29:29 Le azioni di Davide . . . . . . . . . . . . . . . 117 2 Cronache 3:1 Salomone inizia la costruzione del tempio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 117 2 Cronache 7:112 La gloria dellEterno . . . . . . . . . . . . . . . . 118 2 Cronache 11:1317 Il ritorno dei Leviti . . . . . . . . . . . . . . . . . . 118 2 Cronache 15 Asa obbedisce al consiglio di un profeta . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 118 2 Cronache 20 Giosafat, figlio di Asa . . . . . . . . . . . . . . . 118 2 Cronache 26:1421 Uzzia diventa lebbroso . . . . . . . . . . . . . . 119 2 Cronache 29:111 Non siate negligenti . . . . . . . . . . . . . . . 119 2 Cronache 36:1116 Malvagit a Gerusalemme . . . . . . . . . . . 119 Libro di Esdra . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 119 Esdra 1 Adempimento della profezia di Ciro . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 120 Esdra 2 Chi ritorn? . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 121 Esdra 36 La ricostruzione del tempio . . . . . . . . . . 121 Esdra 7 Esdra: insegnante della legge . . . . . . . . 121 Esdra 8 Il viaggio a Gerusalemme . . . . . . . . . . . . 122 Esdra 910 Il matrimonio con donne non Israelite . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 122 Libro di Nehemia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 122 Nehemia 1 La preghiera di Nehemia . . . . . . . . . . . . 123 Nehemia 2 Nehemia va a Gerusalemme . . . . . . . . . 123 Nehemia 34 I costruttori davanti allopposizione . . . . . . . . . . . . . . . . . 124 Nehemia 5 Nehemia: un grande capo . . . . . . . . . . . 124 Nehemia 6 Nehemia completa le mura . . . . . . . . . . 124 Nehemia 7 I nomi di quelli che ritornarono . . . . . . . 124 Nehemia 8 Esdra legge le Scritture al popolo . . . . . 125 Nehemia 910 Il potere della Parola . . . . . . . . . . . . . . . . 125 Nehemia 1112 La dedicazione delle mura . . . . . . . . . . . 125 Nehemia 13 Nehemia continua a predicare il pentimento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 126 Libro di Ester . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 126 Libro di Giobbe . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 127 Giobbe 1 Giobbe perde ogni cosa eccetto . . . . . . . 127 Giobbe 2 Altre prove per Giobbe . . . . . . . . . . . . . . 128 Giobbe 3 Perch mai sono nato? . . . . . . . . . . . . . . 128 Giobbe 431 I consigli degli amici di Giobbe . . . . . . . 128 Giobbe 3237 Il quarto amico . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 129 Giobbe 3839 Parla il Signore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 129 Giobbe 4042 Giobbe supera la prova . . . . . . . . . . . . . . 129 Libro dei Salmi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 130 Salmo 22 Un salmo su Ges Cristo . . . . . . . . . . . . 131 Salmo 23 LEterno il mio Pastore . . . . . . . . . . . 131 Salmo 24 La gioia per la venuta del Signore . . . . . 132 Versetti scelti dei Salmi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .132

Geremia 7 Geremia 8 Geremia 910 Geremia 1115 Geremia 16 Geremia 17 Geremia 1819 Geremia 20 Geremia 2122 Geremia 23 Geremia 24 Geremia 2526 Geremia 2728 Geremia 29 Geremia 30 Geremia 31 Geremia 32 Geremia 33 Geremia 34 Geremia 35 Geremia 36 Geremia 3744 Geremia 45 Geremia 4651 Geremia 52

Il sermone sul tempio di Geremia . . . . . 155 Altri giudizi contro Giuda . . . . . . . . . . . 155 Geremia piange e prega per Giuda . . . . 156 I giudizi di Dio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 156 Speranza negli ultimi giorni . . . . . . . . . . 156 I peccati di Giuda . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 157 Il vasaio e Giuda . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 157 Le afflizioni di Geremia . . . . . . . . . . . . . 157 Profezie per due re . . . . . . . . . . . . . . . . . 158 Falsi profeti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 158 Frutta buona e frutta cattiva . . . . . . . . . . 158 Rigettare i profeti conduce alla schiavit . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 159 Il giogo di Babilonia . . . . . . . . . . . . . . . . 159 La lettera di Geremia agli esuli . . . . . . . 159 Laiuto dato dalle promesse del Signore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 160 Il raduno di Israele . . . . . . . . . . . . . . . . . 160 Geremia acquista un campo . . . . . . . . . . 161 La pace a Gerusalemme . . . . . . . . . . . . . 161 Condanna di Sedekia e dei Giudei . . . . 162 I Recabiti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 162 Baruc lo scriba . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 162 I Babilonesi conquistano il paese di Giuda . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 162 Anche i giusti devono subire delle prove . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 163 La distruzione delle nazioni . . . . . . . . . . 163 Gli ultimi scritti di Geremia . . . . . . . . . . 164

Daniele 45 Daniele 6 Daniele 712

Due re pieni dorgoglio . . . . . . . . . . . . . . 176 Daniele nella fossa dei leoni . . . . . . . . . . 176 Sogni profetici e visioni di Daniele . . . . 177

Libro di Osea . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 177 Osea 13 Unalleanza matrimoniale . . . . . . . . . . . 178 Osea 45 I peccati di Israele e Giuda . . . . . . . . . . . 179 Osea 6 Dio desidera il sincero pentimento . . . . 179 Osea 710 Israele miete ci che ha seminato . . . . . 179 Osea 11 Le prove dellamore di Dio . . . . . . . . . . 179 Osea 1214 Un invito a ritornare al Signore . . . . . . . 180 Libro di Gioele . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 180 Gioele 1 Impariamo da uninvasione di locuste . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 180 Gioele 2 Il giorno dellEterno. . . chi lo potr sopportare? . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 181 Gioele 3 Una grande battaglia . . . . . . . . . . . . . . . . 181 Libro di Amos . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 181 Amos 12 Condanna di Israele e delle nazioni circostanti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 182 Amos 3 Il ruolo dei profeti . . . . . . . . . . . . . . . . . . 182 Amos 4 Ho cercato di aiutarvi . . . . . . . . . . . . . 182 Amos 5 Cerca il Signore e vivi . . . . . . . . . . . . . . . 183 Amos 6 Guai a coloro che vivon tranquilli . . . . . 183 Amos 79 Cinque visioni di Amos . . . . . . . . . . . . . 184 Libro di Abdia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 184 Abdia La redenzione dei morti . . . . . . . . . . . . . 184 Libro di Giona . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 185 Giona 12 Puoi fuggire lontano dal Signore? . . . . . 185 Giona 34 Giona a Ninive . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 185 Libro di Michea . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 186 Michea 12 La caduta di Israele e di Giuda . . . . . . . 186 Michea 3 Rimprovero dei dirigenti malvagi . . . . 186 Michea 4 Il Signore regner a Sion . . . . . . . . . . . . . 187 Michea 5 La venuta del Messia . . . . . . . . . . . . . . . . 187 Michea 67 I peccati di Israele e la misericordia del Signore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 187 Libro di Nahum . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 187 Libro di Habacuc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 188 Habacuc 12 Domande e risposte . . . . . . . . . . . . . . . . . 188 Habacuc 3 La preghiera di Habacuc . . . . . . . . . . . . 188 Libro di Sofonia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 188 Sofonia 12 Il giorno del giudizio . . . . . . . . . . . . . . . . 189 Sofonia 3 Parole di incoraggiamento . . . . . . . . . . . 189 Libro di Aggeo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 189 Aggeo 1 Esortazione a costruire il tempio . . . . . . 190 Aggeo 2 Continuate a costruire! . . . . . . . . . . . . . . 190 Libro di Zaccaria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 191 Zaccaria 16 Otto visioni di Zaccaria . . . . . . . . . . . . . . 191 Zaccaria 78 La Gerusalemme attuale e futura . . . . . 191 Zaccaria 9 Il re venturo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 191 Zaccaria 10 Le promesse riguardanti gli ultimi giorni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 192 Zaccaria 1113 I Giudei e il loro Salvatore . . . . . . . . . . . 192 Zaccaria 14 La seconda venuta di Ges Cristo . . . . . 192 Libro di Malachia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 193 Malachia 1 Il falso culto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 193 Malachia 2 I sacerdoti sono chiamati al pentimento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 193 Malachia 34 La venuta del Signore . . . . . . . . . . . . . . .193

Libro delle Lamentazioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 164 Lamentazioni 1 Le conseguenze del peccato . . . . . . . . . . 164 Lamentazioni 24 Perch Giuda fu punita . . . . . . . . . . . . . . 165 Lamentazioni 5 Linvocazione di Geremia . . . . . . . . . . . . 165 Libro di Ezechiele . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 165 Ezechiele 1 Visione di Ezechiele della gloria di Dio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 166 Ezechiele 23 La chiamata a servire di Ezechiele . . . . 166 Ezechiele 45 Profezie della distruzione di Gerusalemme . . . . . . . . . . . . . . . . . . 167 Ezechiele 67 Peccato e distruzione . . . . . . . . . . . . . . . . 167 Ezechiele 811 Perch Gerusalemme fu conquistata . . 167 Ezechiele 1217 Perch la schiavit? . . . . . . . . . . . . . . . . . 168 Ezechiele 18 La responsabilit del peccato . . . . . . . . . 168 Ezechiele 1920 Capi che non vogliono ascoltare . . . . . . 169 Ezechiele 2124 La malvagit conduce alla distruzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 169 Ezechiele 2532 Il castigo delle altre nazioni . . . . . . . . . . 169 Ezechiele 33 Sentinelle sulla torre . . . . . . . . . . . . . . . . 170 Ezechiele 34 I pastori di Israele . . . . . . . . . . . . . . . . . . 170 Ezechiele 35 La distruzione di Edom . . . . . . . . . . . . . 171 Ezechiele 36 Un messaggio di speranza . . . . . . . . . . . 171 Ezechiele 37 Due visioni della Restaurazione . . . . . . 171 Ezechiele 3839 La battaglia di Gog e Magog . . . . . . . . . 172 Ezechiele 4042 La visione di un tempio avuta da Ezechiele . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 172 Ezechiele 4344 La gloria di Dio riempie il tempio . . . . . 173 Ezechiele 4546 Altri particolari riguardanti il tempio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 173 Ezechiele 47 Risanamento delle acque del tempio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 173 Ezechiele 48 Israele si raduna e il Signore con loro . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 173 Libro di Daniele . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 174 Daniele 1 Giovani Israeliti fedeli . . . . . . . . . . . . . . . 174 Daniele 2 Il sogno di Nebucadnetsar . . . . . . . . . . . 175 Daniele 3 Tre giovani coraggiosi . . . . . . . . . . . . . . . 176

VI

Alcune cose che devi sapere riguardo allAntico Testamento


Una testimonianza di Cristo
Come tutte le Scritture, lAntico Testamento una testimonianza che Dio vive, che Ges Cristo il Salvatore di tutti gli uomini e che noi dobbiamo adorarLi e mettere in pratica i Loro insegnamenti per avere pace in questa vita e vita eterna dopo la morte. Il presidente Spencer W. Kimball disse: Ges Cristo era il Dio dellAntico Testamento e fu Lui che convers con Abrahamo e Mos. Fu Lui che ispir Isaia e Geremia; fu Lui che predisse per il tramite di quegli uomini eletti gli eventi futuri (La Stella, ottobre 1977, 85). Dopo la Sua risurrezione Ges apparve a due uomini che andavano da Gerusalemme a Emmaus. Egli cit profezie dellAntico Testamento che Lo riguardavano e che colmarono quegli uomini di Spirito e fecero s che il loro cuore ardesse di una testimonianza (vedere Luca 24:1332). Mentre studi lAntico Testamento sii pronto a notare principi che possono insegnarti a conoscere meglio Ges Cristo e a mettere in pratica il Suo vangelo. Procurati un quaderno per annotare i principi che apprendi e gli incarichi che ricevi. Riserva uno spazio nel quaderno per indicare le cose che impari che insegnano specificatamente o portano testimonianza di Cristo. Puoi anche sentire il cuore riempirsi della testimonianza di Ges Cristo quando Lo cerchi nellAntico Testamento.

Quadro generale dellAntico Testamento: Contenuto


Leggi la Tavola dei libri della sacra Bibbia allinizio della tua Bibbia. Quando fu messo insieme lAntico Testamento, i libri che lo componevano non sempre venivano inseriti in ordine cronologico. Sarebbe una buona idea segnare la tavola dei libri in modo da ricordare i diversi tipi di scritti che compongono lAntico Testamento. Per esempio, scrivi nella tavola dei libri della tua Bibbia i seguenti nomi accanto ai libri ai quali si riferiscono. 1. Pentateuco o Legge. I libri da Genesi a Deuteronomio spesso sono indicati come la legge. Poich fu Mos a scriverli, qualche volta vengono chiamati i cinque libri di Mos (ossia Pentateuco). Il libro della Genesi inizia con la creazione del mondo e di Adamo ed Eva, e il Deuteronomio si conclude con la fine della vita di Mos. Questi cinque libri parlano delle alleanze che Dio fece con luomo e dei comandamenti ai quali gli uomini devono obbedire per osservare gli impegni dellalleanza. 2. Libri storici. I libri da Giosu a Ester narrano senza interruzioni la storia dei figli dIsraele fino a seicento anni dopo il tempo di Mos e sono chiamati libri storici. Generalmente sono disposti in ordine cronologico; tuttavia 1 e 2 Cronache sono essenzialmente la versione scritta da un altro autore della stessa storia che troviamo in 1 e 2 Re. 3. Libri poetici. I libri da Giobbe a Ecclesiaste sono pieni di insegnamenti e rivelazioni scritti in forma poetica; perci questa sezione conosciuta come i libri poetici. Anche il Cantico de Cantici appartiene alla sezione dei libri poetici sebbene, secondo il profeta Joseph Smith, non sia uno scritto ispirato (vedere nella Guida alle Scritture la voce Cantico de Cantici). Il libro dei Salmi contiene la trascrizione di testi che accompagnavano la musica sacra di quel tempo. 4. Libri profetici. I libri da Isaia a Malachia contengono gli insegnamenti di profeti diversi susseguitisi durante il tempo in cui i figli dIsraele erano governati dai re. Questi libri non sono disposti in ordine cronologico. Non conosciamo il motivo della loro attuale disposizione.

Storia dellAntico Testamento


LAntico Testamento inizia con la creazione di Adamo ed Eva, il primo uomo e la prima donna. Quindi narra brevemente la storia dei posteri di Adamo ed Eva sino al tempo di No, quando un grande diluvio distrusse tutte le persone e gli animali eccetto No, la sua famiglia e gli animali che erano nellarca. Dopo aver narrato la storia di No, lAntico Testamento registra brevemente gli avvenimenti che portano alla vita di Abrahamo il quale fece delle alleanze (sacre promesse) con Dio e ricevette da Lui promesse speciali riguardo ai suoi posteri. Le promesse che Dio fece ad Abrahamo sono chiamate Alleanza di Abrahamo (vedere nella Guida alle Scritture la voce Alleanza di Abrahamo). Lalleanza di Abrahamo fu riconfermata con suo figlio, Isacco, e con suo nipote, Giacobbe, al quale il Signore diede il nome di Israele. LAntico Testamento quindi registra i rapporti di Dio con il Suo popolo dellalleanza, i discendenti di Giacobbe, che sono chiamati casa d Israele o figli dIsraele.

I benefici che derivano dallo studio dellAntico Testamento


Le storie dellAntico Testamento trovano posto tra quelle pi famose della storia. Se non le conoscessimo gran parte del Nuovo Testamento, del Libro di Mormon e di Dottrina e Alleanze avrebbe minor valore. Dobbiamo per fare di pi che solamente conoscerle. Dobbiamo imparare da esse la vera dottrina e metterla in pratica. Durante lo studio diligente dellAntico Testamento a volte sentirai lo Spirito entrarti nel cuore e aiutarti a diventare pi simile a Cristo. Per migliaia di anni lAntico Testamento ha aiutato le persone di fede a seguire il piano del Padre celeste.

Come usare il presente manuale


Come indica il titolo questo manuale deve esserti di guida nello studio delle Scritture. Il manuale ti fornisce un aiuto nei seguenti modi:
Siamo anche incerti riguardo a ci che accadde in Genesi 9:22 quando Cam, padre di Canaan, vide la nudit del padre suo e perch nel versetto 25 No maledice Canaan in conseguenza di questo fatto. Alcuni ritengono che il mantello menzionato in questo passo fu preso perch aveva un particolare significato religioso e pu aver rappresentato il sacerdozio di No. Se Canaan o Cam presero il mantello, allora la maledizione pu essere collegata a quanto specificato in Abrahamo 1:2627 dove leggiamo che i discendenti di Cam furono maledetti per quanto concerne il Sacerdozio (v. 26). Il profeta Joseph Smith aggiunse: Ho citato la maledizione lanciata contro Cam per essersi beffato di No, reso ebbro dal vino, ma innocuo. No era un uomo giusto, e tuttavia bevve del vino e si ubriac; ma il Signore non lo abbandon in conseguenza di ci perch egli mantenne tutto il potere del suo Sacerdozio, e quando fu accusato da Canaan, egli lo maled per il potere del sacerdozio che deteneva, ed il Signore, nonostante No fosse ebbro, rispett la sua parola ed il Sacerdozio di cui era investito, e la maledizione rimane sulla posterit di Canaan fino ai d nostri (History of the Church, 4:445446). Quando cerchiamo di ricevere o utilizzare le benedizioni del sacerdozio con disonest, richiamiamo la maledizione sul nostro capo e perdiamo ogni occasione di progresso, benefici e poteri. Per esempio, le persone che ottengono il sacerdozio o le ordinanze del sacerdozio mentendo riguardo alla loro dignit non riceveranno i benefici connessi a queste ordinanze ma perderanno le loro benedizioni. Non possiamo ingannare il Signore.

La sezione Studiare le Scritture contiene domande e attivit che ti aiutano a scoprire, meditare e mettere in pratica i principi del Vangelo che si trovano nelle Scritture. Svolgerai queste attivit in un quaderno o su un foglio di carta poich in questo manuale non vi spazio in cui scrivere. I seguenti passi ti aiuteranno a studiare le Scritture: Inizia con la preghiera. Leggi lintroduzione al capitolo che studierai e considera altri metodi di studio proposti nella sezione Prima di leggere (vedere a pag. 4). Leggi i capitoli assegnati. Durante la lettura consulta la sezione del manuale Capire le Scritture. Usa i metodi didattici proposti nella sezione Durante la lettura (vedere a pag. 5). Utilizza il quaderno o il foglio per fare annotazioni e scrivere domande. Riporta anche sentimenti o impressioni che per te sono importanti. Svolgi le attivit proposte nella sezione Studiare le Scritture, riguardante il capitolo che stai studiando. Qualche volta dovrai scegliere quali attivit svolgere. Se vuoi conoscere meglio lAntico Testamento svolgile tutte.

Studiare le Scritture

Genesi 9
Un nuovo inizio

Genesi 9 narra la storia di No e della sua famiglia dopo che uscirono dallarca e aiutarono il Padre celeste ad adempiere i Suoi propositi per i Suoi figli. Poich erano lunica famiglia rimasta sulla terra si trovavano in una situazione simile a quella di Adamo ed Eva. Tuttavia la famiglia di No aveva il beneficio di conoscere la storia materiale e spirituale da Adamo al Diluvio. Considerando quello che sai circa il motivo per cui il Signore mand il Diluvio, che cosa staresti molto attento a fare se tu facessi parte della famiglia di No? Che cosa vorresti essere certo di insegnare ai tuoi figli? Loccasione offerta a No e ai suoi familiari di cominciare daccapo in un mondo purificato dalla malvagit un simbolo delloccasione che ci viene data quando veniamo battezzati: abbiamo la possibilit di ricominciare daccapo e di essere pi diligenti nel seguire il piano del Padre celeste. Proprio come larcobaleno divent un memento dellamore e misericordia di Dio verso la famiglia di No, il sacramento pu essere un frequente memento di come il Signore ci abbia dato il modo di acquisire la vita eterna tramite lEspiazione.

Studiare le Scritture
Che cos il tuo arcobaleno? 1. Il Signore dette a No un segno o memento dellalleanza che egli aveva fatto. Il segno aiutava No a ricordare quanto misericordioso il Signore era stato con lui. Scrivi qualcosa che ti ricordi quanto misericordioso il Signore con te. 2. In che modo il sacramento pu essere per noi quello che larcobaleno era per No?

Capire le Scritture
Genesi 9:117
Erba verde (v. 3) Piante Spargere il sangue delluomo (v. 6) Uccidere unaltra persona

Genesi 9 Un aiuto dalla Traduzione di Joseph Smith Per lo studio di Genesi 9 puoi ottenere ulteriori informazioni leggendo ogni riferimento della Traduzione di Joseph Smith per questo capitolo. Genesi 9:1829 Confusione sulla storia di No Sembra che non conosciamo tutti i particolari della storia dellebbrezza di No. Sappiamo che il Signore non condann mai No per questo episodio, anche se condanna lubriachezza in altre parti delle Scritture. Ai tempi dellAntico Testamento quando il succo delluva (chiamato vino) veniva immagazzinato, con il passare del tempo, naturalmente, fermentava e questa bevanda avrebbe potuto causare ebbrezza. Ma il succo duva fermentato molto diverso da quello che la Bibbia chiama bevande alcoliche. Le bevande alcoliche erano prodotte utilizzando vari frutti e cereali allo scopo di renderle inebrianti. Lubriachezza di No dopo aver bevuto il vino probabilmente non fu intenzionale. 21

Genesi 10
I discendenti di No

Programma del Seminario di studio a domicilio


Se segui il programma del Seminario di studio a domicilio, il diagramma di lettura che segue ti mostrer quello che dovrai leggere ogni settimana del Seminario. Ricorda che il Seminario un programma di istruzione religiosa quotidiana, che lattenta lettura delle Scritture deve essere una pratica quotidiana e che devi svolgere i compiti del Seminario assegnati ogni giorno di scuola anche se non frequenti il Seminario tutti i giorni. Se lanno di Seminario comprende pi o meno di trentasei settimane, linsegnante ti dir quali capitoli dovrai leggere in una settimana e quali compiti svolgere. Leggere le Scritture e usare questo manuale dovrebbe richiedere da trenta a quaranta minuti ogni giorno di scuola in cui non frequenti la classe del Seminario. Ogni settimana devi consegnare allinsegnante le pagine del tuo quaderno che contengono i tuoi pensieri riguardo ai passi delle Scritture e alle domande alle quali hai risposto per quella settimana. Linsegnante le legger e far una valutazione prima di restituirti il quaderno. Puoi scegliere di tenere due quaderni e di usarli a settimane alterne. Puoi anche scrivere in un quaderno ad anelli e consegnare allinsegnante le pagine contenenti i compiti svolti quella settimana. Quando linsegnante ti restituisce le pagine rimettile nel quaderno.

Genesi 10 nomina i discendenti dei figli di No di numerose generazioni: Jafet (vedere vv. 26), Ham (vedere vv. 620), e Sem (vedere vv. 2131). Dopo questo capitolo la Bibbia principalmente la storia di alcuni dei discendenti di Sem.

Scritte sotto ogni rotolo troverai le introduzioni ai capitoli delle Scritture che ti richiesto di leggere e le spiegazioni dei capitoli che non ti richiesto di leggere. La sezione Introduzione contiene i seguenti tipi di informazione: Collocazione storica Spiegazione di come il gruppo di passi delle Scritture collegato ai capitoli che lo precedono o lo seguono Domande su cui riflettere prima o durante la lettura per aiutarti a concentrarti sul messaggio contenuto nel gruppo di passi delle Scritture

Introduzione

La sezione Capire le Scritture fornisce un aiuto per conoscere il significato di parole e frasi difficili e i commenti che facilitano la comprensione di idee e concetti contenuti nelle Scritture. Spesso questi commenti comprendono dichiarazioni delle Autorit generali.

Capire le Scritture

Programma del Seminario quotidiano


Se segui il programma del Seminario quotidiano, usa la presente guida allo studio secondo le istruzioni impartite dallinsegnante.

Diagramma della lettura dellAntico Testamento


Giorni in cui ho letto per dieci o pi minuti
L L L L L L L L L L L L L L L L L L L L L L L L L L L L L L L L L L L L M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M M G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G V V V V V V V V V V V V V V V V V V V V V V V V V V V V V V V V V V V V S S S S S S S S S S S S S S S S S S S S S S S S S S S S S S S S S S S S D Settimana 1 D Settimana 2 D Settimana 3 D Settimana 4 D Settimana 5 D Settimana 6 D Settimana 7 D Settimana 8 D Settimana 9

Capitoli assegnati che ho letto questa settimana


Studiare le Scritture Abrahamo 3:2228 Mos 1 2 Mos 5 6 7 8 9:117 11:19 3 4

Mos 8 Genesi 6:1422 7

Abrahamo 1 2 Genesi 13 14:1324 15 16 17 Genesi 18 21:121 22 23 (attivit) Genesi 24 25:1934 27 28 29 30:124 32 33 Genesi 35 37 39 40 41 Genesi 42 43 44 45 46 49 50 TJS, Genesi 50:2438 3 4 5 6 7 8 9 10

D Settimana 10 Esodo 1 2

D Settimana 11 Esodo 12 13 14 15:2227 16 17 D Settimana 12 Esodo 18 19 2024 D Settimana 13 Attivit per lo studio di Esodo 2527, 30 28 29 32 33 34 D Settimana 14 Levitico 1 10 11 14 16 19 26 D Settimana 15 Numeri 6 9 11 12 13 14 16 21:49 22 23 24 27:1223 D Settimana 16 Deuteronomio 4 6 7:16 8 10:1022 26 28 30 32 D Settimana 17 Giosu 1 2 D Settimana 18 Giudici 6 7
3 4 5:1015 6 7 10 23 24 3 4

8 13 14 15 16 Ruth 1 2 3 7 8 9 10

D Settimana 19 1 Samuele 1 2

D Settimana 20 1 Samuele 13 15 16 17 24 26 D Settimana 21 2 Samuele 7 9 11 12 13 14 D Settimana 22 1 Re 3 8 9:19 11 12 17 18 19 D Settimana 23 2 Re 2 4


5 6 17 18 19 22 23 8

D Settimana 24 Brani scelti di 1 e 2 Cronache 2 Cronache 15 Esdra 9 10 Nehemia 1 6 D Settimana 25 Ester 1 2


3 4 5 6 7 8 9 10 Giobbe 1 2 3 38 42 4

D Settimana 26 Salmi 22 23 24 Passi scelti di Salmi e Proverbi Ecclesiaste 1 2 D Settimana 27 Isaia 1 2


4 5 11 14

5 12

D Settimana 28 Isaia 24 29 30:1521 33:1417 40 42:17 47:510 D Settimana 29 Isaia 48 49 50 53 55 58 61:13 63:19 65:1725 D Settimana 30 Geremia 1 7 9:2324 16 17:58, 1927 23 29:1114 D Settimana 31 Geremia 30 31 33:1518 52 Lamentazioni 1 5 Ezechiele 2 3 D Settimana 32 Ezechiele 11:1620 18 20:3344 33 34 37 D Settimana 33 Daniele 1 2 D Settimana 34 Osea 1 2 D Settimana 35 Giona 1 2
3 6

3 13:914 Gioele 2 Amos 3 4 5:46, 1415 8:1112 Abdia 1:21 3 4:111 Michea 3 5:2 6:78 Habacuc 3:1718 Sofonia 3 Aggeo 1

D Settimana 36 Zaccaria 9:9 10 11:1213 12:10 13:6 14 Malachia 3 4 3

Studiare le Scritture
La presente guida allo studio stata preparata per aiutarti a leggere, studiare e capire le Scritture. La maggior parte del tempo che riservi allo studio sar dedicata a leggere e meditare le Scritture, perci questa sezione stata inclusa per aiutarti a trarre maggiore profitto da tale studio. Il presidente Howard W. Hunter, quando era membro del Quorum dei Dodici Apostoli, impart ai membri della Chiesa consigli preziosi su come studiare le Scritture, consigli che abbiamo riassunto qui di seguito. Puoi trascrivere queste idee su un cartoncino da esporre in un luogo in cui potrai vederlo durante lo studio. Leggi attentamente per capire le Scritture. Studia ogni giorno. Fissa un orario in cui studiare ogni giorno. Studia in un luogo dove puoi concentrarti senza distrazioni o interruzioni. Studia per un certo periodo di tempo invece di leggere un certo numero di capitoli o di pagine: sessanta minuti la durata ideale, trenta minuti gi un gran successo, ma anche quindici minuti possono portare buoni frutti. Segui un piano di studio. (Vedere La Stella, maggio 1980, 101, 102). Oltre a seguire questi consigli, vi sono altre due cose che troverai utili nello studio delle Scritture: i sussidi che si trovano nelle edizioni delle Scritture pubblicate dalla Chiesa e ladozione di buone tecniche di studio.

La Guida alle Scritture


La Guida alle Scritture (GS) contiene un elenco alfabetico di centinaia di parole e argomenti con i relativi riferimenti alle Scritture in tutte e quattro le opere canoniche della Chiesa. La Guida alle Scritture comprende anche ampi estratti della Traduzione di Joseph Smith, numerose cartine con un elenco alfabetico dei nomi delle localit e fotografie corredate dalle descrizioni di alcune localit importanti menzionate nelle Scritture.

Metodi di studio
Nefi dice che dobbiamo nutrirci abbondantemente (vedere 2 Nefi 32:3) delle Scritture e Ges comand ai Nefiti di scrutarle diligentemente (vedere 3 Nefi 23:1). Questo genere di studio richiede pi di una rapida lettura delle Scritture. Le seguenti idee ed esercizi ti aiuteranno a trarre maggiore profitto dallo studio. Essi sono divisi in tre categorie diverse: prima di leggere, durante la lettura e dopo la lettura.

Prima di leggere
Prega
Le Scritture furono scritte per ispirazione, perci le comprendiamo meglio quando abbiamo la compagnia dello Spirito. NellAntico Testamento leggiamo del sacerdote Esdra, il quale aveva applicato il cuore allo studio e alla pratica della legge dellEterno (Esdra 7:10). Prepariamo il nostro cuore a leggere le Scritture pregando ogni volta che leggiamo.

Conosci le informazioni storiche necessarie


Conoscere la collocazione storica delle Scritture ti aiuter ad acquisire una visione pi grande durante la lettura. La Guida alle Scritture fornisce informazioni storiche e un breve quadro generale del contenuto e dei temi principali trattati in ogni libro. Lintroduzione delle sezioni di Dottrina e Alleanze forniscono una breve spiegazione della collocazione storica delle rivelazioni. Il presente manuale fornisce anche alcune informazioni storiche per molti capitoli delle Scritture. Se ne hai il tempo puoi anche attingere ad altri libri e manuali approvati dalla Chiesa che contengono informazioni sulla collocazione storica dei passi delle Scritture che leggi.

Poniti delle domande


Prima di leggere utile che ti ponga alcune domande, come: Chi ha scritto questi versetti? Per chi li ha scritti? Perch questo insegnamento stato incluso nelle Scritture? Cosa voglio sapere o imparare da quello che legger oggi? e Cosa vuole il Signore che impari da queste Scritture?. Mentre leggi le Scritture cerca le risposte alle tue domande. Ricorda che puoi anche usare la Guida alle Scritture o cercare le risposte nei manuali o pubblicazioni della Chiesa.

Nota le parole di congiunzione


Le parole di congiunzione comprendono e, ma, a causa, dunque e nondimeno. Quando incontri queste parole nella tua lettura, nota ci che ti aiutano a capire riguardo a due o pi idee. Qualche volta ci mostrano come due o pi cose sono o simili o diverse. Per esempio se pensi alle parole a causa in Mosia 26:23, puoi imparare un importante principio riguardo allo studio delle Scritture. A causa indica un rapporto di causa ed effetto tra lincredulit delle persone e la loro capacit di capire le Scritture e le parole dei profeti. Ora leggi Dottrina e Alleanze 45:3032 e nota come la parola ma evidenzi un contrasto tra le condizioni dei malvagi e quelle dei giusti negli ultimi giorni. Evidenziare la parola ma ci rassicura del fatto che ai giusti saranno risparmiate alcune distruzioni che precederanno la Seconda Venuta.

Leggi i titoli dei capitoli


I titoli dei capitoli sono una sintesi dellidea principale esposta da ogni capitolo. La lettura del titolo del capitolo prima di iniziare non soltanto una buona abitudine, ma ti aiuter anche a prepararti a porti delle domande e a cercare le risposte mentre prosegui nella lettura.

Durante la lettura
Non esitare a fermarti
La maggior parte delle pepite doro non si trovano sulla superficie del terreno: per trovarle bisogna scavare. Lo studio delle Scritture sar molto pi prezioso se rallenterai o ti fermerai per svolgere alcuni degli esercizi che seguono.

Cerca il significato delle parole che non capisci


Consulta il dizionario. Qualche volta cercare una parola che gi pensi di conoscere pu darti una visione pi ampia della situazione. Le sezioni Capire le Scritture del presente manuale ti aiuteranno a capire il significato di molte parole e frasi difficili. Ricorda che qualche volta il Signore ha ispirato i Suoi profeti a includere nei loro scritti delle spiegazioni che ci aiutano a conoscere il significato delle parole e delle frasi. Per esempio leggi Mosia 3:19, e chiediti cosa significa diventare come un fanciullo.

Nota gli schemi


In 2 Nefi 31:2, Nefi dice di voler scrivere alcune parole riguardo alla dottrina di Cristo. Quindi nel versetto 21 egli porta testimonianza di avere appena spiegato la dottrina di Cristo. Sapendo che Nefi insegn la dottrina di Cristo nei versetti da 2 a 21, dobbiamo tornare a studiare ulteriormente le parole di Nefi per conoscere qual la dottrina di Cristo. Un altro esempio di ricerca degli schemi quello di notare la spiegazione data da un profeta del rapporto tra causa ed effetto, osservando luso che egli fa delle parole se e allora. In Levitico 26, Mos profetizza delle benedizioni o maledizioni che sarebbero discese sui figlioli dIsraele. Leggi i versetti 34, 18, 2324, 2728 e 4042 e nota che Mos usa lo schema se allora quando spiega ai figli dIsraele cosa sarebbe accaduto se avessero obbedito o non obbedito ai comandamenti del Signore. La ripetizione di una parola o idea un altro schema che devi notare. Per esempio nota quante volte in Genesi 37 lautore menziona il fatto che il Signore era con Giuseppe.

Consulta la Guida alle Scritture


Vedere la sezione Guida alle Scritture a pagina 4.

Riferisci a te stesso le Scritture


Inserendo il tuo nome in un versetto puoi rendere pi personali gli insegnamenti delle Scritture. Per esempio che differenza fa usare il tuo nome al posto di uomo in Mos 1:39?

Visualizza
Immagina quello che sta accadendo. Per esempio quando leggi Genesi 37, immagina come ti sentiresti se fossi uno dei fratelli minori della famiglia e tutti i tuoi fratelli maggiori ti odiassero o fossero gelosi di te. Qualche volta le Scritture ci chiedono di visualizzare. Leggi Alma 5:1518 e fermati per fare quello che suggerisce Alma. Dopo aver visualizzato questi versetti dedica il tempo necessario a descrivere i tuoi sentimenti.

Nota gli elenchi contenuti nelle Scritture


Gli elenchi ti aiutano a capire pi chiaramente quello che insegnano il Signore e i Suoi profeti. I dieci comandamenti sono un elenco (vedere Esodo 20). Le Beatitudini in Matteo 5 si possono facilmente considerare un elenco. Per trovare altri elenchi pu essere necessario uno sforzo maggiore. Per esempio, fai un elenco di ci che il Signore dice che i genitori devono insegnare ai figli in Dottrina e Alleanze 68:2531.

Cerca gli schemi e i significati simbolici


I profeti spesso usano simboli e immagini per comunicare pi efficacemente il loro messaggio. Per esempio, le parabole sono un modo di esporre un messaggio in maniera semplice ma tale da suggerire un significato pi profondo. La storia contenuta in una parabola rende la lezione esposta pi efficace e facile da ricordare. I seguenti suggerimenti possono aiutarti a capire i simboli contenuti nelle Scritture: 1. Cerca uninterpretazione nelle Scritture. Per esempio in 1 Nefi 8, Lehi ha una visione. Nefi in seguito ha una visione nella quale vede le stesse cose che aveva visto suo padre, nonch linterpretazione dei simboli nella visione di suo padre (vedere 1 Nefi 1114). 2. Pensa alle caratteristiche del simbolo e a quello che il simbolo pu insegnarti. Alma usa questo metodo per spiegare a suo figlio cos la Liahona (vedere Alma 37:3847). 3. Vedi se il simbolo ti insegna qualcosa riguardo al Salvatore. Il Signore disse ad Adamo che tutte le cose portano testimonianza di [Lui] (Mos 6:63). Per esempio in che modo i diversi elementi della storia del sacrificio del figlio Isacco, che Abrahamo stava per compiere, portano testimonianza del sacrificio di Ges Cristo?

Poniti delle domande


Continua a porti delle domande come ti stato indicato di fare nella sezione Prima di leggere. Mentre leggi puoi riformulare le domande che ti sei posto prima di leggere, oppure puoi farti delle domande completamente diverse. Trovare la risposta alle domande uno dei modi pi efficaci per acquisire una conoscenza pi approfondita grazie allo studio delle Scritture. Una delle domande pi importanti che puoi farti : Per quali motivi il Signore ispir lautore di questo libro a includere queste parole nelle Scritture?. Nota le indicazioni pi ovvie che gli autori qualche volta forniscono quando dicono cose come: E cos vediamo.

Rispondi alle domande poste nelle Scritture


Molte volte il Signore fa una domanda e poi d Egli Stesso la risposta. Egli chiese ai discepoli nefiti: Che sorta di uomini dovreste essere? Quindi rispose Egli stesso: Cos come sono io (3 Nefi 27:27). In altre occasioni vengono poste delle domande, ma non viene data la risposta generalmente perch lautore pensa che la risposta sia ovvia. Qualche volta lautore non risponde, tuttavia, poich la domanda formulata pu richiedere una qualche riflessione e la risposta pu non essere immediata. Per esempio leggi Marco 4:3541 e rispondi alle quattro domande contenute in questi versetti come se tu fossi stato presente.

Scrivi
Devi sempre tenere a portata di mano un foglio di carta o un quaderno per prendere nota dei concetti che vuoi ricordare come ad esempio gli elenchi, i fatti che ritieni pi importanti o i tuoi sentimenti riguardo a ci che leggi. Per aiutarti a ricordare i pensieri o i fatti la prossima volta che leggi le Scritture, puoi scrivere questi concetti anche a margine delle Scritture. A molte persone piace segnare parole e frasi importanti nelle loro Scritture. Non c un modo giusto o sbagliato per farlo. Alcuni ombreggiano o sottolineano parole importanti e frasi che danno un particolare significato a un versetto. Un altro modo in cui segnare le Scritture quello di scrivere a margine un riferimento a un altro passo delle Scritture. Se seguirai questo metodo per molti versetti che trattano lo stesso argomento, avrai una catena di passi delle Scritture su un argomento specifico che puoi consultare trovando soltanto uno dei passi della catena. Segnare le Scritture spesso ti aiuta a trovare pi rapidamente dei versetti importanti.

Dopo la lettura
Pondera
Ponderare significa pensare profondamente a qualcosa, valutarla nella mente, porti domande e determinare ci che sai e ci che hai imparato. Qualche volta le Scritture usano lespressione meditare (vedere Giosu 1:8). Nelle Scritture vi sono numerosi esempi di rivelazioni importanti pervenute quale risultato della meditazione, specialmente sulle Scritture (vedere DeA 76:1520; 138:111).

Scrivi
Alcune persone tengono un diario in cui scrivono il concetto principale di quello che hanno letto, i sentimenti provati durante la lettura o come, secondo loro, ci che leggono si applica alla loro vita quotidiana. Se utilizzi il presente manuale per il Seminario di studio a domicilio ti richiesto di tenere un quaderno per ricevere il credito dovuto. Questo quaderno sar come un diario delle Scritture. una buona cosa anche parlare agli altri di quello che leggi. Prendi appunti in modo da ricordare quello di cui vuoi parlare e commenta quello che hai imparato: cos potrai capire e ricordare meglio quello che leggi.

Applica a te stesso le Scritture


Applicare a te stesso le Scritture significa confrontarle con la tua vita. Per fare questo devi porti domande come: Quali principi del Vangelo sono esposti nei passi delle Scritture che ho appena letto? Che applicazione hanno questi principi nella mia vita? Un aspetto importante di questo esercizio quello di ascoltare i suggerimenti dello Spirito che, come promise il Signore, vi guider in tutta la verit (Giovanni 16:13). Per esempio, Nefi applic le Scritture a se stesso e ai suoi familiari mettendo in atto alcuni dei principi esposti da Isaia nella loro situazione. Egli spieg ai suoi fratelli che essi, come i figli dIsraele, si erano allontanati da Dio non era Dio che si era allontanato da loro. Spieg loro anche che se si fossero pentiti il Signore si sarebbe mostrato misericordioso e li avrebbe perdonati (vedere 1 Nefi 19:24; 21:1416). Nefi disse che applicando a se stesso e ai suoi fratelli le parole di Isaia, la loro convinzione in Ges Cristo come Redentore sarebbe cresciuta (vedere 1 Nefi 19:23).

Metti in pratica
Puoi comprendere il vero valore della conoscenza delle Scritture quando metti in pratica ci che impari. Una maggiore vicinanza al Signore e il senso di pace che Egli ti d, sono soltanto alcuni dei benefici di cui godono coloro che mettono in pratica il Vangelo. Inoltre, il Signore ha detto che a coloro che mettono in pratica quello che imparano sar data ulteriore conoscenza, mentre coloro che non mettono in pratica ci che imparano perderanno la conoscenza che possiedono (vedere Alma 12:911). Nutritevi abbondantemente delle parole di Cristo; poich ecco, le parole di Cristo vi diranno ogni cosa, tutte le cose che dovrete fare (2 Nefi 32:3).

Rileggi
Ovviamente non impariamo tutto quello che contenuto in un passo delle Scritture la prima volta che lo leggiamo. Infatti per capire veramente le Scritture necessario studiarle tutta la vita. Spesso cominciamo a vedere gli schemi, a visualizzare meglio i fatti e a capire pi a fondo le Scritture dopo due o tre letture. Puoi cercare nuovi insegnamenti o porti domande diverse man mano che leggi. Cercare di riscrivere una storia o anche soltanto uno o due versetti con parole tue, pu aiutarti a scoprire se hai capito o no quello che hai letto e a comprendere meglio le Scritture.

Libri della Genesi, di Mos e di Abrahamo


Libro della Genesi
Il libro della Genesi il primo dei cinque libri scritti da Mos. Copre approssimativamente duemilacinquecento anni di storia, pi di tutto il resto della Bibbia compreso il Nuovo Testamento! Molte delle pi famose storie della Bibbia provengono dalla Genesi, come ad esempio la caduta di Adamo ed Eva, luccisione di Abele da parte di Caino, No e il Diluvio, la costruzione della Torre di Babele, il mancato sacrificio del figlio Isacco da parte di Abrahamo e il racconto di Giuseppe venduto schiavo in Egitto. Per conoscere meglio questo libro leggi nella Guida alle Scritture la voce Genesi. riguardano specificamente la vita di Abrahamo e vengono analizzati in questa guida insieme con Genesi 1112. Gli ultimi tre capitoli del libro di Abrahamo contengono rivelazioni ricevute da Abrahamo inerenti alla vita preterrena e alla creazione della terra. Inizierai lo studio dellAntico Testamento leggendo la storia della vita preterrena contenuta in Abrahamo 3. Il seguente diagramma ti aiuter a vedere e capire il collegamento tra le aggiunte ispirate, contenute nei libri di Mos e di Abrahamo, e il libro della Genesi.

Ispirate aggiunte al Libro della Genesi


LIBRO DI MOS LIBRO DELLA GENESI
Nessun testo corrispondente nella Genesi

Libro di Mos
Pochi mesi dopo lorganizzazione della Chiesa avvenuta il 6 aprile 1830, il Signore comand al profeta Joseph Smith di fare una traduzione della Bibbia. Dal Libro di Mormon il profeta apprese che molte cose chiare e preziose mancavano dalla Bibbia (vedere 1 Nefi 13:2328). La sua traduzione della Bibbia comportava il ripristino di principi che erano andati perduti dalla Bibbia a causa della negligenza di coloro che avevano riportato il testo o perch uomini malvagi avevano tolto principi che non volevano che le persone conoscessero. Una versione completa di questa traduzione della Bibbia non fu mai pubblicata durante la vita del profeta Joseph Smith. Oggi, tuttavia, possiamo leggere i cambiamenti da lui fatti, i pi importanti dei quali si trovano nella Guida alle Scritture. Tanti furono i cambiamenti fatti nella traduzione di Joseph Smith di Genesi 16 che questo testo fu stampato separatamente nella Perla di Gran Prezzo, venne chiamato Libro di Mos e diviso in otto capitoli. Mos 1 come una prefazione a quello che noi normalmente consideriamo linizio della Bibbia e contiene informazioni che non si trovano nella Genesi. Poich il Libro di Mos una versione pi completa e accurata degli insegnamenti contenuti in Genesi 16, la presente guida ti aiuter nella lettura del libro di Mos, facilitandone la comprensione e lapprendimento.

LIBRO DI ABRAHAMO

3:1 28 4:1 31 5:1 21


NT

1:1 42 2:1 31 3:1 25 4:1 32 5:1 59 6:1 4 6:5 68 7:1 69 8 : 1 13 8 : 14 3 0

Nessun testo corrispondente nella Genesi

1:1 31 2:1 25 3:1 24


CONFR O

4:1 26 5:1 32 6 : 1 13 11 : 2 7 3 2 1 2 : 1 13

O DEL CON

NUTO TE

A M G

1:1 31 2:1 5 2:6 25

Abrahamo 3
La vita preterrena e il concilio in cielo

Libro di Abrahamo
Poich le rivelazioni contenute in Abrahamo sono strettamente collegate alle prime parti della Bibbia, vengono studiate in concomitanza con la prima parte di Genesi e con il libro di Mos. Nel 1835 il profeta Joseph ricevette e tradusse antichi scritti egiziani che erano stati scoperti in Egitto dagli archeologi e che comprendevano alcuni degli scritti e insegnamenti del profeta Abrahamo. Anche questi scritti sono inclusi nella Perla di Gran Prezzo e costituiscono il libro di Abrahamo. I primi due capitoli

Dopo che il Signore ebbe comandato ad Abrahamo di scendere in Egitto, gli insegn i principi che riguardano i pianeti, il sole, la luna e le stelle, tutti simboli importanti della religione egiziana di quel tempo. Abrahamo us questi principi per insegnare agli egiziani il Vangelo, edificando su quello che gi conoscevano. Nota la spiegazione del facsimile 2 a pagina 41 di Perla di Gran Prezzo. Mediante unesposizione sui corpi celesti e i loro movimenti, Abrahamo spieg agli egiziani che il Dio che egli adorava era pi grande di ogni altra cosa della creazione, poich Egli era il Creatore.

Capire le Scritture
Abrahamo 3:2228
Intelligenze che furono create (v. 22) Figli di spirito del Padre celeste Primo stato (vv. 26, 28) Vita preterrena Secondo stato (v. 26) Vita terrena Figliuol dellUomo (v. 27) Ges Cristo

3. Oltre a ci che leggi in Abrahamo 3 e Dottrina e Alleanze 138, considera la dichiarazione del profeta Joseph Smith nella sezione Capire le Scritture e descrivi quale effetto hanno su di te queste dottrine della vita preterrena e quali sentimenti provi conoscendo queste cose. Cerca le parole importanti 1. Identifica in Abrahamo 3:22 le parole che descrivono chi Dio avrebbe scelto come dirigenti sulla terra e quando essi furono scelti. Scrivi le parole nel tuo quaderno; puoi anche tracciare un cerchio attorno ad esse nelle tue Scritture. 2. Trova la frase che molto probabilmente descrive Ges Cristo in Abrahamo 3:24. Riportala nel tuo quaderno e spiega perch tale frase Lo descrive bene. Scrivi una domanda Scrivi una domanda importante che le persone possono porre, a cui, secondo te, viene data risposta in Abrahamo 3:2426. Applica la dottrina Scegli uno dei principi insegnati ad Abrahamo nei versetti 2228 e scrivi come potrebbe, dovrebbe, ed effettivamente ti incoraggia, a vivere pi rettamente.

Mondo preterreno

Nascita sulla terra

Terra

I dirigenti sono scelti nel primo stato

I dirigenti prescelti sono messi alla prova nel secondo stato

Abrahamo 3:2223 Eletto prima di nascere Il profeta Joseph Smith disse: Ogni uomo che ha una chiamata per servire presso gli abitanti del mondo fu ordinato per questo scopo nel Gran Consiglio del cielo prima che questo mondo fosse (Insegnamenti del profeta Joseph Smith, a cura di Joseph Fielding Smith, 290). In altre parole, non soltanto Abrahamo fu scelto prima di nascere per svolgere determinati compiti, ma lo fosti anche tu (vedere DeA 138:5356). Abrahamo 3:2728 Il concilio in cielo nella vita preterrena Per avere unidea pi completa di ci che accade nel concilio in cielo nella vita preterrena, leggi anche Apocalisse 12:711; Dottrina e Alleanze 76:2528; Mos 4:14.

Mos 1
Questa la mia opera e la mia gloria

Studiare le Scritture
Svolgi lattivit A e quindi, mentre studi Abrahamo 3:2228, svolgi due delle altre tre attivit (B D). Padronanza delle Scritture: Abrahamo 3:2223 1. Scrivi ci che Abrahamo apprese riguardo alla vita preterrena. 2. Leggi Dottrina e Alleanze 138:5356, che parte della visione che il presidente Joseph F. Smith ebbe del mondo degli spiriti. Quali informazioni aggiunge la rivelazione contenuta in Dottrina e Alleanze alla rivelazione contenuta in Abrahamo 3:2223? Puoi indicare un riferimento incrociato tra questi due passi delle Scritture evidenziando i riferimenti nelle note a pi di pagina, oppure scrivendo il riferimento a un passo a margine dellaltro.

Anche se questo il primo capitolo della Traduzione di Joseph Smith, nel libro della Genesi non c traccia di quanto contenuto in Mos 1. Gli insegnamenti contenuti in Mos 1 appartengono allinizio della Genesi poich spiegano come Mos apprese i principi di cui scrive nel libro della Genesi. Inoltre Mos 1 fornisce importanti informazioni riguardo al piano del Padre celeste per i Suoi figli. Nota che le rivelazioni contenute in Mos 1 furono date a Mos dopo quelle ricevute davanti al pruno ardente (vedere Mos 1:18), ma prima che Mos ritornasse in Egitto (vedere Mos 1:26). Di conseguenza, se queste rivelazioni fossero contenute nellAntico Testamento si troverebbero in qualche punto di Esodo 3 o Esodo 4. Ad un certo punto della nostra vita, potremmo chiederci: Chi sono? Da dove vengo? Perch sono qui? Come fu creata la vita su questo pianeta? e perch? Mos fece domande come queste e Dio gli rivel le risposte. Mentre leggi pensa a queste domande e cerca le risposte che il Signore dette a Mos in queste rivelazioni, che comprendono il capitolo 1 oltre che il resto del libro di Mos.
10

Capire le Scritture
Mos 1
Avvizzito (v. 11) Perduta ogni forza Trasfigurato (vv. 11, 14) Cambiato dallo Spirito Santo (in una maniera che consente a un essere mortale di vedere gli essere immortali) Immortalit (v. 39) Vivere per sempre come essere risorto Vita eterna (v. 39) Esaltazione, che il genere di vita che conduce Dio; essere con Dio ed essere simili a Lui

Padronanza delle Scritture Mos 1:39 Mos 1:39 rivela il grande motivo delle opere e delle creazioni di Dio. Nota le definizioni di immortalit e vita eterna nella sezione Capire le Scritture. 1. Trascrivi questo versetto nel tuo quaderno, inserendo il tuo nome al posto di uomo. 2. Perch importante conoscere i propositi di Dio? 3. Quale opera Dio ha compiuto per far avverare la tua immortalit e vita eterna? 4. Cosa stai facendo o potresti fare con lopera che Dio ha compiuto per te? Fai il giornalista Fingi di essere un giornalista incaricato di intervistare Mos dopo le sue esperienze descritte in questo capitolo. Scrivi le cinque domande che vorresti porgli.

Mos 1:11 Mos fu trasfigurato Per il potere dello Spirito Santo molti profeti sono stati trasfigurati in modo che potessero resistere alla presenza di Dio e avere le visioni delleternit (Bruce R. McConkie, Mormon Doctrine, 2a edizione [1966], 803). Altre storie di persone trasfigurate si trovano in 3 Nefi 28:1317 e Dottrina e Alleanze 76:1112, 1920. Mos 1:23 Perch queste cose non si trovano nella Bibbia Mos 1:23 spiega perch la storia di Mos che respinge gli assalti di Satana non si trova nella nostra Bibbia. interessante notare che le parole Satana e diavolo non compaiono in Genesi 1:6 nella Bibbia, mentre esse compaiono pi di venti volte nella Traduzione di Joseph Smith di questi capitoli (Mos 18). Uno dei modi in cui Satana cerca di ingannare le persone quello di indurle a credere che egli non esiste (vedere 2 Nefi 28:22).

Genesi 1; Mos 2
La Creazione

Studiare le Scritture
Mentre studi Mos 1 svolgi almeno due delle seguenti attivit (AD). Chi Dio? Chi lUomo? 1. Leggi Mos 1:111 e scrivi ci che Mos impar riguardo a Dio. 2. Elenca ci che Mos impar riguardo a se stesso e al suo rapporto con Dio in questi stessi versetti. Puoi evidenziare in qualche modo questi due elenchi nelle tue Scritture. 3. Spiega cosa, secondo te, prov Mos in merito a quello che aveva appreso e perch. Perch importante? 1. In che modo Mos utilizz ci che apprese riguardo a se stesso e a Dio (vedere Mos 1:111) per sconfiggere Satana? (Vedere Mos 1:1222). 2. Come puoi seguire lesempio di Mos descritto in Mos 1:1222 per vincere le tentazioni nella tua vita?

Nelle Scritture vi sono tre storie della Creazione: Genesi 12; Mos 23 (che la traduzione di Joseph Smith di Genesi 12); e Abrahamo 45. La presente guida allo studio ti fornisce un aiuto per lo studio della Traduzione di Joseph Smith del libro della Genesi, ma attinge ad Abrahamo per ulteriori informazioni. Alcune persone ritengono che la terra fu creata per caso e che lumanit venne in essere per la casuale combinazione dei giusti elementi nel corso di milioni di anni. Per smontare questa opinione, un autore ha scritto quanto segue: Quando scaricherete un camion di mattoni sullappezzamento di terreno che sta allangolo della strada e li vedr disporsi da soli per creare una casa quando lascerete cadere una manciata di molle, ingranaggi e viti sulla mia scrivania ed io li vedr disporsi per creare un orologio allora sar pi facile per me credere che tutte queste migliaia di mondi poterono essere creati, equilibrati e messi in moto nelle loro diverse orbite, tutto questo senza alcun intervento premeditato di un certo essere intelligente. Inoltre, se nelluniverso non vi intelligenza, allora luniverso ha creato qualcosa pi grande di se stesso, poich ha creato me e voi (Bruce Barton in Old Testament Lessons, corso del Seminario per il 1934, a cura di E. Ernest Bramwell, 4).

11

Mentre leggi decidi cosa, secondo te, Mos cercava di dire in Mos 2 (Genesi 1) riguardo alla creazione delluomo e di tutte le cose che stanno in terra e in cielo.

Genesi 2; Mos 3
La creazione di Eva

Capire le Scritture
Mos 2
Mio Figlio Unigenito (vv. 1, 26) Ges Cristo Informe (v. 2) Non organizzata nel modo in cui ora

Mos 2:1 (Genesi 1:1) Ges Cristo il Creatore Mos 2:1; Abrahamo 3:2225; 4:1 spiegano che Ges Cristo, sotto la direzione del Padre, cre la terra. Puoi trovare molti altri passi delle Scritture che enunciano questo principio nella Guida alle Scritture, alla voce Ges Cristo (vedere pagg. 80, 83).

Studiare le Scritture
Fai un diagramma
Primo giorno Quarto giorno

Genesi 2 (e Mos 3), completa la storia della Creazione. Da questo capitolo impariamo altre cose riguardo ai comandamenti che Dio dette ad Adamo, al rapporto tra Adamo e tutte le altre creazioni e riguardo alla creazione di Eva, la prima donna.

Dividi una pagina del tuo quaderno in sei parti ed etichetta ogni casella come quella indicata. In ogni casella scrivi o disegna le cose che Dio cre in quel giorno.

Secondo giorno

Quinto giorno

Capire le Scritture
Mos 3
Spiritualmente (vv: 5, 7, 9) Eterne, non soggette alla morte Naturalmente (vv. 5, 9) Mortali, che alla fine moriranno Carne (vv. 5, 7) Vita Sfera (v. 9) Condizione

Terzo giorno

Sesto giorno

Cos e cosa non ? Nota che Mos 2 non dice molto in merito a come la terra fu creata. Che cosa ci dice invece? (Vedere Mos 1:3133, 39). Padronanza delle Scritture Genesi 1:2627 (Mos 2:2627) 1. Confronta Genesi 1:2627 con Mos 2:2627. In che modo Mos 2:26 ti aiuta a capire il plurale del verbo in Genesi 1:26? 2. Per quali aspetti luomo diverso da tutte le altre creazioni descritte in Genesi 1 e Mos 2?

Mos 3:49 La creazione spirituale Al tempo descritto in Mos 3:5, tutte le cose erano spirituali, ossia non potevano morire. Il presidente Joseph Fielding Smith disse: Il corpo di Adamo fu creato con la polvere della terra, ma a quel tempo si trattava di una terra spirituale . . . . . . Cos un corpo spirituale? un corpo vivificato dallo spirito e non dal sangue . . . . . . Il frutto proibito ebbe il potere di creare il sangue e di mutare la sua natura, e la mortalit prese il posto dellimmortalit (Dottrine di salvezza, a cura di Bruce R. McConkie, 3 volumi 1:7778). In altre parole nella storia che abbiamo della Creazione, leggiamo che Adamo ed Eva avevano un corpo fisico ma era un corpo fisico spirituale. Quando caddero avvenne un cambiamento (descritto in Mos 4) e tutte le cose diventarono naturali, ossia Adamo ed Eva erano ora soggetti alla morte, quindi avevano un corpo fisico naturale (vedere anche 2 Nefi 2:22). Puoi sottolineare nelle tue Scritture le parole spirituale e naturale e scrivere a margine la loro definizione. 12

Il seguente diagramma mostra i diversi stadi dellesistenza di Adamo descritti in Genesi 2 e Mos 3.

Creazione nello spirito

Creazione spirituale

Tutte le cose inizialmente furono create come spiriti (vedere Mos 3:5)

Tutte le cose quindi furono La Caduta port create fisicamente, a unesistenza fisica, ma in una soggetta alla morte condizione non (vedere Mos 4:632) decaduta spiritualmente (vedere Mos 2)

La Caduta che port alla mortalit

le istruzioni emanate da Suo Padre, prima divise la luce dalle tenebre, quindi separ la terra dalle acque. Ci fu poi la creazione della vita vegetale, poi di quella animale. Infine venne la creazione delluomo e poi, a culmine e coronamento di quellatto divino, avvenne la creazione della donna (La Stella, gennaio 1997, 75).

Studiare le Scritture
Scegli le parole importanti Scegli quali sono, secondo te, le quattro parole in Mos 3:23 che ci aiutano a capire meglio e ad apprezzare limportanza del giorno del riposo e spiega perch esse accrescono la nostra conoscenza. Dillo con parole tue 1. Quale comandamento Adamo ricevette in Mos 3:1517? 2. Quali, secondo le parole di Dio, sarebbero state le conseguenze della violazione di questo comandamento?

Mos 3:1517 Il frutto dellalbero della conoscenza del bene e del male Il Signore dette il libero arbitrio ad Adamo ed Eva nel Giardino di Eden. Il libero arbitrio, ossia la capacit di compiere le proprie scelte e dover renderne conto, necessario per chiunque desideri diventare simile a Dio. Quale conseguenza, Adamo ed Eva dovevano esercitare il loro libero arbitrio e mangiare il frutto dellalbero della conoscenza del bene e del male in modo da poter progredire per diventare simili al Padre celeste. Mangiare il frutto di quellalbero non soltanto aiut Adamo ed Eva a obbedire, ma rese possibile al resto dei figli del Padre celeste venire sulla terra ed esercitare il loro libero arbitrio (vedere 2 Nefi 2:2227). Alcuni si chiedono perch, dato che la Caduta era necessaria per il progresso eterno, Dio non mise subito Adamo ed Eva in una condizione decaduta. Ma se il Padre celeste avesse fatto diventare gli uomini mortali, allora sarebbe stato responsabile di tutti i dolori, peccati e sofferenze che luomo avrebbe subito a causa della sua condizione di essere mortale. Adamo doveva avere la libert di scegliere di mangiare il frutto e cadere. A causa del libero arbitrio luomo divent responsabile del proprio destino. Naturalmente il piano del Padre celeste comprendeva anche i mezzi mediante i quali Egli poteva redimere tutti i Suoi figli da questa condizione decaduta, ma essi dovevano esercitare il libero arbitrio e scegliere di accettare il piano. Poich Dio dette a Adamo ed Eva il dono del libero arbitrio, e poich Adamo ed Eva esercitarono il libero arbitrio, noi possiamo prendere decisioni giuste basate sui principi del Vangelo e infine diventare simili a Dio. Mos 3:2024 (Genesi 2:2024) La creazione della donna Il presidente Gordon B. Hinckley ha rivolto le seguenti parole alle donne della Chiesa: Voi siete un elemento assolutamente indispensabile del . . . piano [del Padre celeste]. Senza di voi il piano non potrebbe funzionare. Senza di voi tutto il nostro programma sarebbe vanificato . . . Quando avvenne il processo della creazione Geova, il Creatore, secondo

Genesi 3; Mos 4
La Caduta

Che cosa accade se piantate dei semi di ortaggi o di bellissimi fiori nel terreno senza poi coltivarli? Le verdure o i fiori riescono mai a soffocare le erbacce? Se non si prestano le cure necessarie, perch le erbacce soffocano ci che di pi bello e utile ci offre la natura? Perch tante persone trovano pi facile scegliere il male invece del bene? Perch sulla terra c tanta malvagit? Perch persone apparentemente innocenti devono subire tante prove? Le risposte a queste domande hanno a che fare con quello che noi chiamiamo la Caduta. La Caduta avvenne quando Adamo ed Eva mangiarono il frutto dellalbero della conoscenza del bene e del male e furono scacciati dal Giardino di Eden e dalla presenza di Dio. Come figli di Adamo ed Eva abbiamo ereditato le conseguenze della loro decisione, che comportano la vita in un mondo lontano dalla presenza di Dio, pieno di peccati, prove, difficolt e morte. Imparerai tuttavia che se Adamo non fosse caduto non saremmo mai nati e non avremmo potuto progredire sino a ricevere la pienezza di gioia che il Padre celeste offre ai Suoi figli. Siamo fortunati ad avere in Mos 4 una storia della caduta di Adamo ed Eva pi completa di quella che troviamo nella Bibbia. Siamo ancora pi fortunati ad avere il Libro di Mormon che spiega la dottrina della Caduta pi esaurientemente di qualsiasi altro libro.
13

Capire le Scritture
Mos 4
Riscattare (v. 1) Salvare dal peccato e dalla morte Posterit (v. 21) Discendenti Cherubini (v. 31) Un genere di esseri celesti

Mos 4:4 Pu Satana ingannare, accecare e ridurre in schiavit? Mos 4:4 descrive lunico modo in cui Satana pu avere potere su di te. Puoi scrivere a margine delle tue Scritture la seguente spiegazione: Il demonio non ha alcun potere su di noi a meno che noi non gli permettiamo di averlo. Nel momento in cui ci rivoltiamo contro qualcosa che proviene da Dio, il diavolo prende il potere (Joseph Smith, Insegnamenti del profeta Joseph Smith, a cura di Joseph Fielding Smith, 140). Mos 4:12 La scelta importante sapere che Adamo ed Eva non capirono completamente limpatto della loro scelta sino a dopo gli avvenimenti descritti nei primi versetti di Mos 5. In altre parole, la scelta operata da Adamo era basata sulla sua fede che quella era la cosa giusta da fare. Egli non era mai stato un essere mortale, n si era mai trovato lontano dalla presenza di Dio e non poteva essere certo di quale poteva essere la conseguenza della sua scelta.

spirito dal corpo. Anche se Adamo ed Eva non morirono fisicamente subito dopo aver mangiato il frutto, sia in Adamo che in Eva avvenne un cambiamento che alla fine li avrebbe portati alla morte. Alla fine essi sarebbero morti fisicamente proprio come aveva detto Dio. Adamo ed Eva non avevano il potere di vincere la morte fisica n la morte spirituale. La conoscenza di queste cose ci aiuta a capire perch a loro come a noi, loro figli, era necessario un Salvatore e lEspiazione. Dopo la Caduta a Adamo ed Eva fu spiegata lEspiazione. Leggiamo alcuni di questi insegnamenti in Mos 5.

Studiare le Scritture
Il piano del Padre celeste
Padre celeste Satana

1. Disegna un diagramma in due colonne nel tuo quaderno. Intitola la prima colonna Padre celeste e la seconda Satana.

Lalbero della conoscenza del bene e del male

Le scelte di Adamo

Sotto ogni colonna riporta parole e frasi specifiche tratte da Mos 4:144 che descrivono il Padre celeste o Satana. Mentre svolgi questo esercizio ti sar utile sapere che il Padre celeste espose il Suo piano di salvezza ai Suoi figli di spirito nel mondo preterreno, prima che avessero luogo gli avvenimenti descritti in questi quattro versetti. Il Padre celeste spiega che ci saremo trovati lontani dalla Sua presenza e che ci sarebbe stato mandato un Salvatore per la nostra redenzione. 2. Scrivi un paragrafo che spieghi come Ges differisce da Satana. Per esempio, per quali aspetti sono diversi i loro desideri?

Mangiare il frutto
Lasciare il giardino e diventare soggetto alla morte, ma con la possibilit di diventare simile a Dio.

Non mangiare il frutto


Rimanere nel giardino in una condizione da regno terrestre, senza posteri e senza mai morire.

Mos 4 La Caduta Non possiamo comprendere appieno limportanza della Caduta nel piano del Padre celeste a meno che non capiamo che, a causa della Caduta, Adamo ed Eva sarebbero morti sia fisicamente che spiritualmente (vedere Mos 3:17). Morte spirituale significa esclusione dalla presenza di Dio (vedere Mos 5:4). La morte fisica la separazione dello 14

Scrivi nel diario Immagina di essere Eva negli avvenimenti descritti in Mos 4. Scrivi unannotazione nel diario come se fossi lei. Esprimi i pensieri e i sentimenti che avresti provato

quando stavi pensando di mangiare il frutto e quali sarebbero state le tue motivazioni quando finalmente saresti arrivata a mangiarlo. Poi spiega come ti saresti sentita dopo aver mangiato il frutto e riguardo a quello che il Signore ti disse circa le conseguenze delle tue scelte.

oppure
Immagina di essere Adamo negli avvenimenti descritti in Mos 4. Descrivi i pensieri e i sentimenti che avresti provato nello scoprire che Eva aveva mangiato il frutto (vedi Mos 2:2728; 3:2324). Spiega perch avresti deciso di mangiare il frutto, conoscendo le conseguenze (vedere Mos 3:1617; 4:9), e cosa avresti provato per quello che il Signore ti avrebbe detto riguardo alle conseguenze delle tue scelte. La seguente citazione ti sar di aiuto nello scrivere queste cose: [Adamo] non fu ingannato, ma, al contrario, fece deliberatamente quello che Eva desiderava per poter compiere il volere del Suo Creatore (James E. Talmage, Gli Articoli di Fede, 73). Attivit facoltativa 1. Descrivi brevemente ci che accadde ad Adamo ed Eva quando furono scacciati dal Giardino di Eden. Leggi Alma 12:2137; 42:228 e scopri i motivi per cui il Signore disse che aveva impedito a Adamo ed Eva di mangiare il frutto dellalbero della vita poco dopo aver mangiato il frutto dellalbero della conoscenza del bene e del male. 2. Cosa ci dicono questi motivi in merito a quali sono le cose importanti che dobbiamo fare in questa vita?

Oltre i principi riguardanti la redenzione e lEspiazione, Mos 5 contiene la storia di come Satana e i suoi seguaci dalla vita preterrena cercarono di indurre la famiglia di Adamo a rigettare il messaggio della redenzione tramite Cristo. Mentre leggi nota cosa accadde a coloro che rifiutarono di ascoltare il consiglio del Signore e seguirono invece il consiglio di Satana.

Capire le Scritture
Mos 5
Dividersi a due a due (v. 3) Separarsi dai genitori e sposarsi (dividendosi cos in coppie) Redento (v. 9) Salvato dal peccato e dalla morte Seme (v. 1) Figli Redenzione (v. 11) Liberazione dalle conseguenze del peccato e della morte Carnali (v. 13) Preoccupati delle necessit, dei piaceri e dei desideri del corpo Sensuali (v. 13) Dediti ai piaceri dei sensi, in altre parole alle cose che si possono toccare, vedere, odorare e udire Dannati (v. 15) Non avrebbero pi potuto progredire Fermo decreto (v. 15) Dichiarazione che non pu essere cambiata Riguard (v. 20) Accett con favore Abominazioni (vv. 25, 52) Azioni malvagie Non ti dar ormai pi della sua forza (v. 37) Non ti produrr cibo a sufficienza Vendetta (v. 40) Castigo Vendicato (v. 48) Soddisfatto, o ricompensato per aver fatto del male a un altro Meridiano dei tempi (v. 57) Momento culminante o molto importante (questa espressione si riferisce al tempo in cui Ges Cristo sarebbe venuto a compiere la Sua missione espiatrice)

Genesi 4; Mos 5
Il sacrificio e la famiglia di Adamo

Studiare le Scritture
Studia Mos 5 e svolgi almeno tre delle seguenti attivit (AE). Completa queste frasi (vedere Mos 5:4 11) 1. Adamo offriva dei sacrifici perch . . . 2. Adamo seppe dallangelo . . . 3. Adamo ed Eva si resero conto . . . Fai un confronto In Mos 5:78 langelo spiega ad Adamo cosa rappresentavano i sacrifici che egli offriva, e in Mos 5:9 lo Spirito Santo spiega il ruolo del Salvatore come supremo sacrificio redentore. Scrivi nel tuo quaderno le risposte alle seguenti domande: (1) Anche se oggi non offriamo olocausti come faceva Adamo, a quali ordinanze partecipiamo che servono

Essere scacciati dal Giardino di Eden e dalla presenza del Signore dovette essere unesperienza terrorizzante per Adamo ed Eva. Essi non avevano mai conosciuto la vita terrena. Come potevano ritornare alla presenza di Dio? Come Adamo ed Eva, anche noi siamo lontani dalla presenza di Dio, perci la stessa domanda vale anche per noi. La Genesi narra la storia dellallontanamento di Adamo ed Eva dal Giardino di Eden e dalla presenza del Signore, come se essi non avessero pi alcuna speranza di tornare nuovamente a vivere al cospetto di Dio. Fortunatamente il libro di Mos contiene aggiunte ispirate alla Genesi, che spiegano come ad Adamo fu insegnato il piano che era stato preparato prima della creazione del mondo in modo che egli e i suoi posteri potessero essere redenti, o liberati, dal peccato e dalla morte che la Caduta aveva portato nel mondo.
15

allo stesso scopo? (2) Che cosa hanno a che fare queste ordinanze con la redenzione, con il nostro fare tutto nel nome del Figliuolo (v. 8), e il sacrificio dellUnigenito?

?
Ai nostri giorni

(Mos 5:4). In Mos 5 leggiamo come la disobbedienza conduce gli uomini ancora pi lontano da Dio, come nel caso di Caino, Lamec e altri. Dopo che Adamo ed Eva ebbero lasciato il Giardino di Eden fu insegnato loro a conoscere e osservare le dottrine e a fare e mantenere le alleanze. Fu anche insegnato loro quali ordinanze di salvezza erano loro richieste per poter ritornare a vivere alla presenza di Dio. Molti di questi insegnamenti si trovano in Mos 6. Il profeta Enoc spieg al suo popolo questi principi nel tentativo di indurli a pentirsi dei loro peccati e delle loro malvagit, in modo che potessero essere redenti e riportati alla presenza di Dio.

Ai tempi di Adamo

Acquisisci ulteriore conoscenza dal Libro di Mormon Mos 5:911 ci spiega alcuni dei benefici che Adamo ed Eva e i loro posteri ricevettero grazie alla Caduta. Leggi 2 Nefi 2:1927 e riassumi ci che hai appreso da questi due passi riguardo al motivo per cui la caduta di Adamo ed Eva fu una parte necessaria nel piano del Padre celeste e come la Caduta per noi di grande beneficio. Rispondi alle domande di Caino Caino pose due importanti domande (vedere Mos 5:16, 34) che le persone continuano a fare oggi. Scrivi una lettera che spieghi le risposte corrette a queste domande. Le lusinghe di Satana Leggi Mos 5:1213 e considera le azioni di Adamo ed Eva e le azioni di Satana. 1. Sotto quali aspetti vedi Satana esercitare la sua influenza in maniera simile, oggi? 2. Perch Satana non rivela pubblicamente le sue lusinghe? (Vedere Mos 5:41, 5254; vedere anche Alma 30:60).

Capire le Scritture
Mos 6
Sgabello dei piedi di Dio (v. 9) Terra (vedere v. 44) Dominio (v. 15) Potere Giustificher (v. 34) Far avverare Resi partecipi (v. 48) Subire Colpa originale (v. 34) Trasgressione di Adamo ed Eva Concepiti nel peccato (v. 55) Nati in un mondo peccaminoso da genitori che vivono in un mondo decaduto ed hanno essi stessi peccato Il peccato si concepisce nei loro cuori (v. 55) Comincia a crescere in loro il desiderio di peccare Giustificati (v. 60) Liberati dalla colpa e dal castigo per il peccato, perdonati

Genesi 5; Mos 6
Enoc espone i primi principi del Vangelo

Studiare le Scritture
Studia Mos 6 e svolgi almeno tre delle seguenti attivit (AE). Prepara un sommario Scrivi quello che ritieni sarebbe il sommario del libro descritto in Mos 6:525.

Adamo ed Eva caddero a causa della disobbedienza a una legge ed essi furono esclusi dalla presenza di Dio

16

Una chiamata dal Signore 1. Secondo Mos 6:31, cosa pensava Enoc della sua chiamata da parte del Signore? 2. Spiega come, secondo te, si sent Nefi dopo che il Signore disse e fece le cose descritte in Mos 6:3236. 3. Leggi Mos 7:1319 e scrivi come si adempirono le promesse fatte dal Signore a Enoc. Come riceviamo la nostra eredit dal Padre celeste? Come figli di Dio abbiamo diritto ad ereditare tutto ci che Egli possiede. Tuttavia quando pecchiamo diventiamo impuri, e nessuna cosa impura pu ereditare il regno di Dio. Il Signore spieg ad Adamo come diventare puro e perci qualificarsi a ereditare la vita eterna. Enoc spieg queste stesse cose al suo popolo. Leggi Mos 6:4868 quindi prepara un diagramma come quello sotto proposto. Elenca nella prima colonna le cose che accaddero a causa della Caduta e nella seconda le cose che dicono come vincere gli effetti della Caduta.
A causa della Caduta Come si vincono gli effetti della Caduta

Scrivi in merito, oppure alla, tua famiglia 1. Secondo Mos 5:4546, perch Enoc e il suo popolo conoscevano i loro antenati (padri)? 2. Scrivi qualcosa su uno dei tuoi antenati che conosci grazie ai documenti che sono stati conservati. Menziona una o pi cose che hai trovato in questi documenti che ti ispirano ad essere una persona migliore.

oppure
Scrivi qualcosa che vuoi che i tuoi posteri sappiano di te. Medita sulle parole del presidente Kimball: Prendete un quaderno . . . Cominciate oggi e scrivetevi le vostre azioni, annotatevi i vostri pensieri pi profondi, i vostri rapporti con il prossimo ed i vostri trionfi, le vostre impressioni e le vostre testimonianze (Spencer W. Kimball, Gli angeli potranno citarlo, La Stella, giugno 1977, 25).

Genesi 5; Mos 7
Sion presa in cielo

Che cosa descrivono? 1. Trova in Mos 6:2729 le seguenti frasi che descrivono i peccati del popolo ai tempi di Enoc: i loro cuori si sono induriti, le loro orecchie sono dure dintendimento, i loro occhi non possono vedere lungi, mi hanno rinnegato, hanno ricercato i loro consigli nelle tenebre, hanno escogitato omicidi, non hanno osservato i comandamenti [dati] al loro padre, Adamo e si sono legati con giuramenti. Puoi sottolineare o evidenziare queste frasi nelle tue Scritture. 2. Descrivi cosa significano, secondo te, le espressioni i loro cuori si sono induriti, le loro orecchie son dure dintendimento, i loro occhi non possono vedere lungi e hanno ricercato i loro consigli nelle tenebre. 3. Indica lopposto di ogni definizione sopra indicata in modo che descriva persone giuste. In altre parole, grazie al Vangelo i cuori possono essere , gli occhi possono diventare , e cos via.

Ti sei mai chiesto a cosa pensava e cosa sentiva Dio mentre osservava la malvagit dei Suoi figli sulla terra? Mos 7, ci aiuta a capire come Dio vede i Suoi figli, cosa prova per la loro malvagit e come la malvagit, alla fine, sar eliminata.

Capire le Scritture
Mos 7
Periti (v. 1) Morti Tormento (v. 1) Sofferenza Fiera indignazione, fuoco della mia indignazione (vv. 1, 34) Durissimo castigo Ordine di battaglia (v. 7) Disposti e preparati al combattimento 17 Cortine sono ancora tirate (v. 30) Lopera della creazione continua ancora Colui chIo ho scelto (v. 29) Ges Cristo

Le Sue viscere sospirarono (v. 41) Sent un grande dolore Temporale (v. 42) Fisica Meridiano dei tempi (v. 46) Momento culminante o molto importante (questa espressione si riferisce al tempo in

cui Ges Cristo sarebbe venuto a compiere la Sua missione espiatrice) Cingersi le reni (v. 62) Prepararsi

per spiegare al tuo amico cos necessario per poter stabilire Sion e viverci. Esorta il tuo amico e consiglialo su ci che una persona della tua et pu fare per eliminare legoismo, o compiere una delle altre cose proposte dal presidente Kimball. Concentrati specialmente su quello che il tuo amico potrebbe fare prima in famiglia, poi nella Chiesa e nella comunit. Cosa fa piangere il Signore?

Mos 7:1620 Edifichiamo e stabiliamo Sion Il presidente Spencer W. Kimball parl di come stabilire Sion ai nostri giorni: Lasciate che indichi tre cose fondamentali che dobbiamo fare se vogliamo istituire nuovamente Sion . . . Primo, dobbiamo eliminare la tendenza individuale allegoismo che imbriglia la nostra anima, indurisce il cuore ed oscura la mente . . . Secondo, dobbiamo collaborare completamente, dobbiamo lavorare in armonia gli uni con gli altri. Nelle nostre decisioni deve esserci unanimit e unit nelle nostre azioni . . . Se lo Spirito del Signore deve far fiorire le nostre fatiche, allora questo spirito di unit e di collaborazione deve prevalere in tutto ci che facciamo . . . Terzo, dobbiamo deporre sullaltare e sacrificare qualsiasi cosa ci venga richiesta dal Signore. Cominciamo offrendo il sacrificio di un cuore spezzato e di uno spirito contrito. Facciamo sempre il nostro meglio nei compiti che ci sono stati affidati. Impariamo il nostro dovere e svolgiamolo completamente. Ed infine, consacriamo il nostro tempo, i nostri talenti ed i nostri mezzi secondo le richieste fatteci dai nostri dirigenti e secondo i suggerimenti dello Spirito (La Stella, ottobre 1978, 148149).
Sacrificio Sforzo Consacrazione

1. In Mos 7:2931, Enoc chiede al Signore perch piange. Leggi i versetti 3140 e scrivi la risposta alla domanda di Enoc. 2. Secondo Mos 7:41, cosa fece Enoc quando cap la risposta data dal Signore alla sua domanda? 3. Secondo te, per che cosa il Signore ed Enoc potrebbero piangere osservando il mondo oggi? Rispondi alle domande di Enoc Leggi Mos 7:4267 e nota le domande che Enoc rivolge al Signore. Scrivi nel tuo quaderno ogni domanda seguita da un riassunto della risposta del Signore. Spiega la figura retorica In Mos 7:62, a Enoc viene descritta la restaurazione del Vangelo negli ultimi giorni. Gli vengono dette due cose importanti che sarebbero accadute per raccogliere gli eletti da ogni parte della terra per preparare la Seconda Venuta. Mander la giustizia dal cielo e far uscire la verit dalla terra. Pensa a quello che sai degli eventi che ebbero luogo in occasione della restaurazione e spiega quello a cui, secondo te, il Signore fa riferimento.

Collaborazione

Unit

Altruismo

Studiare le Scritture
Studia Mos 7 e svolgi almeno due delle seguenti attivit (AD). Padronanza delle Scritture Mos 7:18 Leggi Mos 7:427 e immagina cosa avresti provato se avessi fatto parte della comunit di Enoc. Scrivi una lettera a un amico immaginario che vive in un altro paese e vuole sapere come creare un luogo meraviglioso come Sion. Usa le informazioni contenute in Mos 7, e in particolare nel versetto 18,

18

Genesi 6; Mos 8
La predicazione di No

Le Scritture parlano di due occasioni distinte in cui il Signore avrebbe purificato la terra dalla malvagit. La prima fu al tempo di No (vedere Genesi 6) e la seconda sar alla Seconda Venuta. Joseph Smith Matteo 4143, in Perla di Gran Prezzo, parla degli aspetti per i quali questi due periodi saranno simili luno allaltro. La pi grande differenza tra i due periodi che ai tempi di No la terra fu purificata dallacqua e alla Seconda Venuta sar purificata dal fuoco. Questi due avvenimenti sono un simbolo di come noi veniamo purificati dal battesimo dacqua e dal battesimo di fuoco la purificazione dellanima quando riceviamo veramente il dono dello Spirito Santo. Genesi 69, narra la storia di No e del Diluvio. Mentre leggi, nota i motivi per cui il Signore distrusse i malvagi e perch distruggerli fu la cosa migliore che poteva fare per la salvezza di tutti i Suoi figli. Pensa anche a come i tempi di No si possono paragonare al nostro tempo, al tempo che precede la purificazione della terra con il fuoco. Mos 8, la traduzione di Joseph Smith di Genesi 5:2332; 6:113; perci, prima di leggere Genesi 6:1422, vorrai leggere Mos 8. Nota che Mos 8 lultimo capitolo del Libro di Mos in Perla di Gran Prezzo. Per il resto dellAntico Testamento, tutti i riferimenti alla Traduzione di Joseph Smith ti rimandano alla sezione Estratti della Traduzione di Joseph Smith nella Guida alle Scritture.

Mos 8; Genesi 6 Perch il Signore inond la terra Il presidente John Taylor spieg perch il Signore decise di distruggere tutti gli abitanti della terra eccetto la famiglia di No. Il presidente Taylor sosteneva che il mondo era talmente malvagio che i giovani crescevano senza altra scelta che quella di diventare malvagi. A questo punto non cera possibilit di scegliere la rettitudine e non era pi ragionevole mandare spiriti innocenti dal cielo sulla terra. Di conseguenza il Signore distrusse tutti i malvagi e cominci di nuovo dalla famiglia di No ad allevare uomini e donne retti. Togliendoli dalla loro esistenza terrena Egli imped loro di lasciare in eredit ai loro posteri i loro peccati per farli degenerare e renderli malvagi e imped loro di commettere ulteriori atti di malvagit (Journal of Discourses, 19:158159). Se Dio non avesse inondato la terra il Suo grande piano non avrebbe potuto adempiersi. Leggi ci che disse Nefi in 2 Nefi 26:24 riguardo al motivo per cui il Signore agisce come fa.

Studiare le Scritture
Studia Genesi 6 e Mos 8 e svolgi tre delle seguenti quattro attivit (AD). Uno schema per assolvere la chiamata affidataci dal Signore 1. In Dottrina e Alleanze 4:24, il Signore dice che un modo in cui possiamo santificarci e portare la salvezza alla nostra anima quello di lavorare con tutta la nostra mente, forza e facolt per portare gli altri alla salvezza. No un ottimo esempio di questo processo. Disegna nel tuo quaderno un diagramma come quello sotto proposto e compilalo con le informazioni che trovi in Mos 8:1427. Mentre svolgi questa attivit nota come No fece onore alla chiamata affidatagli dal Signore. Dedica anche particolare attenzione a come egli ricevette forza e potere e venne a sapere che il Signore si compiaceva di lui e dei suoi sforzi.

Capire le Scritture
Mos 8
Il frutto delle sue reni (v. 2) I suoi discendenti Figli di Dio (vv. 13, 21) Coloro che fanno alleanze con il Signore Figli degli uomini (v. 14) Coloro che non vogliono fare alleanze con il Signore o obbedire ad esse Si sono vendute (v. 15) Si sono sposate fuori dellalleanza Immaginazioni (v. 22) Desideri Generazione (v. 27) Tempo Carni (v. 29) Uomini e donne

Cosa fece il Signore Versetto 15

Cosa fece No Versetto 16

Cosa fece il popolo

Versetto 17

Versetto 18

Versetto 19

Versetto 20

Versetti 2022

Versetti 2324

Versetto 24

Genesi 6
Cubito (vv. 15, 16) La distanza tra il gomito e la punta del dito medio di un adulto (circa quarantacinque centimetri)

Versetto 26

Versetto 25 Versetto 27

19

2. Dopo aver riempito la casella di Mos 8:27, cerca la parola grazia nella Guida alle Scritture in modo da capire meglio che cosa No ricevette grazie alla sua diligenza. Scrivi sotto il diagramma una breve dichiarazione sulla grazia. Qual la differenza 1. Leggi Mos 8:1314, 21 e le definizioni di figli di Dio e figli degli uomini nella sezione Capire le Scritture di questo capitolo. Spiega la differenza tra i figli e le figlie di Dio, e tra i figli e le figlie degli uomini. Spiega quali persone potrebbero appartenere a questi quattro gruppi. 2. Secondo quanto dice Mos 8:1522, spiega cosa disse il Signore riguardo ai figli di Dio che presero in moglie le figlie degli uomini, e dei figli degli uomini che presero in moglie le figlie di Dio e perch questo, a tuo avviso, molto importante. Spiega a qualcuno che non capisce Attingi alle informazioni contenute nella sezione Capire le Scritture di questo capitolo e le informazioni che hai acquisito leggendo Mos 8 per rispondere alla domanda: Come pot un Dio affettuoso mandare il Diluvio? Calcoli Leggi Genesi 6:1422 e calcola quanto era grande larca, quindi confronta larca con una cosa con la quale sei familiare. Spiega nel tuo quaderno le dimensioni dellarca. (Suggerimento: Vedi nella Guida alle Scritture la parola cubito).

Capire le Scritture
Genesi 7
Puri e impuri (vv. 2, 8) Animali che si potevano o non si potevano mangiare e offrire in sacrificio a Dio Conservarne in vita la razza (v. 3) Consentire loro di riprodursi Grande abisso (v. 11) Oceano Carne (vv. 1516, 21) Animali (vv. 1516), persone (v. 21)

Studiare le Scritture
Scopri cosa accadde 1. Leggi 1 Pietro 3:1820; Dottrina e Alleanze 138:611, 2835 e descrivi cosa fece Ges Cristo per le persone morte a causa del Diluvio. 2. Che cosa ti rivela, riguardo al Salvatore, il fatto che Egli fece le cose descritte in 1 Pietro e Dottrina e Alleanze 138?

Genesi 8
Le piogge cessano

Studiare le Scritture
Applicare la storia

Genesi 7
Il Diluvio

Attingendo a quanto hai letto in Genesi 68, elenca i modi in cui No e la sua famiglia furono salvati dal Diluvio. Quindi fai un confronto tra le loro azioni e quello che dobbiamo fare oggi per sopravvivere spiritualmente in preparazione per la Seconda Venuta.

Genesi 6 parla di No prima del Diluvio. Genesi 7 parla dei preparativi finali di No prima del Diluvio e cosa accadde durante il Diluvio.
Tempi di No

?
Oggi

20

Genesi 9
Un nuovo inizio

Genesi 9 narra la storia di No e della sua famiglia dopo che uscirono dallarca e aiutarono il Padre celeste ad adempiere i Suoi propositi per i Suoi figli. Poich erano lunica famiglia rimasta sulla terra si trovavano in una situazione simile a quella di Adamo ed Eva. Tuttavia la famiglia di No aveva il beneficio di conoscere la storia materiale e spirituale da Adamo al Diluvio. Considerando quello che sai circa il motivo per cui il Signore mand il Diluvio, che cosa staresti molto attento a fare se tu facessi parte della famiglia di No? Che cosa vorresti essere certo di insegnare ai tuoi figli? Loccasione offerta a No e ai suoi familiari di cominciare daccapo in un mondo purificato dalla malvagit un simbolo delloccasione che ci viene data quando veniamo battezzati: abbiamo la possibilit di ricominciare daccapo e di essere pi diligenti nel seguire il piano del Padre celeste. Proprio come larcobaleno divent un memento dellamore e misericordia di Dio verso la famiglia di No, il sacramento pu essere un frequente memento di come il Signore ci abbia dato il modo di acquisire la vita eterna tramite lEspiazione.

Siamo anche incerti riguardo a ci che accadde in Genesi 9:22 quando Cam, padre di Canaan, vide la nudit del padre suo e perch nel versetto 25 No maledice Canaan in conseguenza di questo fatto. Alcuni ritengono che il mantello menzionato in questo passo fu preso perch aveva un particolare significato religioso e pu aver rappresentato il sacerdozio di No. Se Canaan o Cam presero il mantello, allora la maledizione pu essere collegata a quanto specificato in Abrahamo 1:2627 dove leggiamo che i discendenti di Cam furono maledetti per quanto concerne il Sacerdozio (v. 26). Il profeta Joseph Smith aggiunse: Ho citato la maledizione lanciata contro Cam per essersi beffato di No, reso ebbro dal vino, ma innocuo. No era un uomo giusto, e tuttavia bevve del vino e si ubriac; ma il Signore non lo abbandon in conseguenza di ci perch egli mantenne tutto il potere del suo Sacerdozio, e quando fu accusato da Canaan, egli lo maled per il potere del sacerdozio che deteneva, ed il Signore, nonostante No fosse ebbro, rispett la sua parola ed il Sacerdozio di cui era investito, e la maledizione rimane sulla posterit di Canaan fino ai d nostri (History of the Church, 4:445446). Quando cerchiamo di ricevere o utilizzare le benedizioni del sacerdozio con disonest, richiamiamo la maledizione sul nostro capo e perdiamo ogni occasione di progresso, benefici e poteri. Per esempio, le persone che ottengono il sacerdozio o le ordinanze del sacerdozio mentendo riguardo alla loro dignit non riceveranno i benefici connessi a queste ordinanze ma perderanno le loro benedizioni. Non possiamo ingannare il Signore.

Studiare le Scritture
Che cos il tuo arcobaleno? 1. Il Signore dette a No un segno o memento dellalleanza che egli aveva fatto. Il segno aiutava No a ricordare quanto misericordioso il Signore era stato con lui. Scrivi qualcosa che ti ricordi quanto misericordioso il Signore con te. 2. In che modo il sacramento pu essere per noi quello che larcobaleno era per No?

Capire le Scritture
Genesi 9:117
Erba verde (v. 3) Piante Spargere il sangue delluomo (v. 6) Uccidere unaltra persona

Genesi 9 Un aiuto dalla Traduzione di Joseph Smith Per lo studio di Genesi 9 puoi ottenere ulteriori informazioni leggendo ogni riferimento della Traduzione di Joseph Smith per questo capitolo. Genesi 9:1829 Confusione sulla storia di No Sembra che non conosciamo tutti i particolari della storia dellebbrezza di No. Sappiamo che il Signore non condann mai No per questo episodio, anche se condanna lubriachezza in altre parti delle Scritture. Ai tempi dellAntico Testamento quando il succo delluva (chiamato vino) veniva immagazzinato, con il passare del tempo, naturalmente, fermentava e questa bevanda avrebbe potuto causare ebbrezza. Ma il succo duva fermentato molto diverso da quello che la Bibbia chiama bevande alcoliche. Le bevande alcoliche erano prodotte utilizzando vari frutti e cereali allo scopo di renderle inebrianti. Lubriachezza di No dopo aver bevuto il vino probabilmente non fu intenzionale. 21

Genesi 10
I discendenti di No

Genesi 10 nomina i discendenti dei figli di No di numerose generazioni: Jafet (vedere vv. 26), Ham (vedere vv. 620), e Sem (vedere vv. 2131). Dopo questo capitolo la Bibbia principalmente la storia di alcuni dei discendenti di Sem.

Il termine Semiti che di solito viene usato per designare gli Ebrei significa discendenti di Sem.

Studiare le Scritture
Studia Genesi 11:19 e svolgi due delle seguenti attivit (AC). Leggi e confronta 1. Leggi Genesi 11:14 e spiega cosa fecero gli abitanti di Scinear nel tentativo di raggiungere il cielo. 2. Leggi Atti 4:12; 2 Nefi 9:4143; Mosia 3:17; 5:1015 e scrivi come possiamo acquistarci la fama (Genesi 11:4) che ci consentir di accedere al cielo. Effettua un collegamento con il Libro di Mormon Leggi Genesi 11:59 e scopri come il Signore rispose al tentativo del popolo di acquisirsi fama costruendo una torre che giungesse sino al cielo. Quindi leggi Ether 1:3343 e riassumi nel tuo quaderno quello che accadde a un gruppo di persone al tempo di cui si parla in Genesi. Che cosa ne pensi? Spiega come secondo te le azioni del Signore descritte in Genesi 11:19 furono di grande benedizione per il popolo. Come abbiamo menzionato nellintroduzione al libro della Genesi (vedere Libri della Genesi, di Mos e di Abrahamo a pagina 9), Joseph Smith ricevette altri scritti e insegnamenti del profeta Abrahamo traducendo alcuni papiri che ottenne mentre viveva a Kirtland, nellOhio. Il libro di Abrahamo non viene considerato parte della traduzione della Bibbia fatta da Joseph Smith, ma Abrahamo 12 ci aiuta ad accrescere la nostra conoscenza degli avvenimenti descritti in Genesi 12.

Genesi 11
La Torre di Babele

Hai mai cercato di comunicare con qualcuno che non parla la tua lingua? Quanto lavoro verrebbe svolto se tutti gli studenti a scuola parlassero lingue diverse e non potessero comunicare? Genesi 11 racconta come e perch vi sono lingue diverse.

Capire le Scritture

Genesi 11:1032 La genealogia di Abrahamo


No Sem Terah Pronipote di No dellultima generazione (vedere Genesi 11:1026)

Abrahamo 1
Abrahamo desidera ricevere il sacerdozio

Abramo (Abrahamo) Spos Sarai (Sara, figlia di Haran; vedere Genesi 11:29; 20:12)

Nahor Spos Milca (figlia di Haran; vedere Genesi 11:29)

Haran

Milca

Lot (vedere Genesi 11:2729)

Isca

Sarai (Sara)

Possono le persone rimanere giuste anche se vivono in case dove la rettitudine non viene incoraggiata o dove sono perseguitate dai loro stessi parenti proprio perch sono rette? In questo caso, cosa vorrebbero possedere queste persone per contrastare le influenze malvagie? Il grande profeta Abrahamo chiamato amico di Dio (Giacomo 2:23) crebbe proprio in questa situazione. Riusc a vincere le difficolt che dovette affrontare durante la sua giovinezza e fu un tale modello di rettitudine che Dio gli promise che tutti coloro che avessero accettato il vero Vangelo sarebbero stati chiamati figli suoi e che Ges Cristo sarebbe nato tra i suoi discendenti.
22

Mentre leggi di Abrahamo nei prossimi capitoli di Abrahamo e Genesi nota ci che egli fece per vincere le difficolt e diventare uno dei pi grandi profeti della storia.

Abrahamo 2
Abrahamo riceve le alleanze da Dio

Capire le Scritture
Abrahamo 1
Benedizioni dei padri (v. 2) Ordinanze e alleanze del sacerdozio Erede (v. 2) Persona che ha diritto di ricevere benedizioni o uneredit da unaltra persona perch un figlio, o parente stretto o persona in cui il donatore ha fiducia. Consacrazione (v. 4) Chiamata, ordinazione Pagani (v. 5, 7) Coloro che non adorano il vero Dio vivente Virt (v. 11) Purezza, obbedienza alle leggi e ai comandamenti della purezza sessuale Usare violenza su qualcuno (v. 12) Prendere per forza Lignaggio (v. 22) Linea familiare Patriarcale (vv. 2526) Di padre in figlio Idolatria (v. 27) Adorazione dei falsi dei Cronologia (v. 28) Storia Posterit (v. 31) Figli e nipoti, discendenti

In Abrahamo 1 hai letto del desiderio di Abrahamo di ricevere certe benedizioni dal Signore e di come cominci a ricevere alcune di esse (vedere in particolare i versetti 18 e 19). In Abrahamo 2 il Signore promette ad Abrahamo ulteriori benedizioni. Mentre leggi, nota le cose che Abrahamo fece per dimostrare la sua fedelt ed essere degno di ricevere tali promesse da Dio.

Capire le Scritture
Abrahamo 2 Porti il mio nome (v. 6) Sei il mio rappresentante (come ad esempio un missionario), porti testimonianza di me Contati (v. 10) Considerati

Studiare le Scritture
Studia Abrahamo 1 svolgi due delle seguenti attivit (AC). Quali benedizioni chiedi? 1. Lanziano Neal A. Maxwell ha detto: Pertanto ci che desideriamo insistentemente nel corso degli anni ci che alla fine diverremo e ci che stabilir quello che riceveremo nelleternit (La Stella, gennaio 1997, 21). Leggi Abrahamo 1:24 ed elenca le benedizioni che Abrahamo cercava. Puoi anche evidenziarle nelle tue Scritture. 2. Scegli da questo elenco una cosa che anche tu desideri e spiega perch la desideri. Devi notare che alla fine del versetto 2 vediamo che Abrahamo ottenne quello che chiedeva. La sua vita ti mostra come puoi ricevere le stesse benedizioni che egli cercava. Perch i giusti sono perseguitati? 1. Individua i motivi per cui le tre vergini e Abrahamo furono perseguitati e confronta questi motivi con i modi in cui a tuo avviso, i giusti qualche volta sono perseguitati. 2. Spiega perch, a tuo avviso, vale la pena di vivere rettamente anche se sarai perseguitato. Scrivi con parole tue versetti delle Scritture Scrivi con parole tue Abrahamo 2:1819, descrivendo ci che il Signore promise ad Abrahamo e le responsabilit che gli affid.

Abrahamo 2 Dove si svolse la storia di Abrahamo? Vedere la cartina 1 nella Guida alle Scritture Abrahamo 2:811 Lalleanza di Abrahamo Puoi trovare altre informazioni riguardanti lalleanza di Abrahamo nella Guida alle Scritture alla voce Alleanza di Abrahamo. Troverai altre informazioni riguardo a questa alleanza in Genesi 17. Abrahamo 2:2225 Ella mia sorella Alcuni si domandano perch Abrahamo chiama Sarai sua sorella. Il motivo pi importante che Dio gli disse di farlo. anche utile sapere che in ebraico non vi sono termini distinti per nipote o cugino. I termini generici figlio, figlia, fratello e sorella, venivano usati per indicare i rapporti di parentela. Poich Sarai era figlia di Haran, fratello di Abrahamo, ella poteva anche essere chiamata sua sorella. Sembra strano che gli egiziani ritenessero che fosse peccato commettere adulterio con la moglie di un altro, ma apparentemente non avevano remore riguardo ad ucciderlo in modo da poterne sposare legittimamente la moglie. importante notare che se Abrahamo fosse morto a quel tempo, lalleanza che il Signore aveva stabilito con lui non si sarebbe adempiuta, perci il Signore gli sugger cosa dire in questo caso, perch potesse salvarsi la vita e adempiere lalleanza.

23

Studiare le Scritture
Cerca le prove 1. Leggi Abrahamo 2:117 e nota gli elementi che provano che Abrahamo credeva in Dio e confidava in Lui. Elenca queste prove nel tuo quaderno. 2. Scrivi quello che, a tuo avviso, altre persone potrebbero riscontrare nella tua vita che riveli che hai seguito Dio, hai creduto e confidato in Lui. Scrivi episodi della tua vita che rispecchiano i modi in cui Abrahamo dimostrava la sua fede in Dio, oppure nota gli avvenimenti della tua vita che vorresti rispecchiassero gli esempi di fede di Abrahamo. Usa ogni parola Usa tutte le seguenti parole per scrivere una o due frasi che riassumano ci che il Signore promise ad Abrahamo in Abrahamo 2:811: benedir, posterit, ministero, sacerdozio, vangelo, padre, famiglie, salvezza.

Studiare le Scritture
Aiuta un amico Descrivi come puoi utilizzare la storia di Abrahamo e di Lot contenuta in Genesi 13:513 per aiutare un amico a risolvere le difficolt che incontra nellandare daccordo con un genitore o altro familiare. Cerca un aiuto nel Nuovo Testamento Leggi Ebrei 11:8, 10, 1316 e spiega cosa pu aver motivato Abrahamo a risolvere le sue difficolt nella maniera descritta in questo capitolo.

Genesi 14
Abrahamo incontra Melchisedec

Genesi 1213
Non ci sia contesa
In Genesi 13:12 leggiamo che Lot and piantando le sue tende fino a Sodomia. In Genesi 14:12 apprendiamo che egli abitava in Sodomia. In conseguenza di questa situazione fu fatto prigioniero in una battaglia tra i vari re del paese di quel tempo. Sembra che Abrahamo non sia stato coinvolto dal conflitto sino a dopo la cattura di Lot. Genesi 14:112 spiega come i diversi re fecero unalleanza militare per proteggersi e sconfiggere i nemici in battaglia. A quel tempo, quando un re faceva un favore a un altro re, si aspettava qualcosa in cambio. Leggi Genesi 14:1324 e nota ci che fece Abrahamo per aiutare Lot e i sentimenti che Abrahamo provava riguardo a ricevere onori, potere, denaro e adulazione dagli uomini dotati di potere del mondo. Confronta questa reazione con il modo in cui egli accolse ed onor un uomo dotato di potere e autorit celesti.

Genesi 12 narra alcuni degli stessi avvenimenti che hai letto in Abrahamo 12. Genesi 12 aggiunge la localit specifica dove Abrahamo costru un altare e ador il Signore (vedere Genesi 12:8) oltre a vari dettagli della storia di ci che accadde quando Abrahamo scese in Egitto e disse a Faraone che Sarai era sua sorella (vedere Genesi 12:1420). Noterai che nel libro della Genesi, Abrahamo chiamato Abramo e Sara chiamata Sarai sino al capitolo 17. Quando leggerai Genesi 17 scoprirai il motivo per cui i loro nomi furono cambiati. Abrahamo crebbe in una famiglia in cui suo padre lo perseguit perch egli era fedele a Dio. Il padre di Lot (Haran), mor prima ancora del nonno di Lot (Terah). Sia Abrahamo che Lot dovettero sopportare molte prove. Essi trascorsero insieme molto tempo dopo aver lasciato Ur e quindi scesero in Egitto e infine tornarono nella terra promessa di Canaan. La loro vita tuttavia fu alquanto diversa. Possiamo chiederci perch la vita di Abrahamo e quella di Lot furono tanto diverse, considerando che essi crebbero in circostanze simili. Quando leggi i successivi sei otto capitoli della Genesi nota le scelte fatte da Abrahamo e da Lot e gli effetti che tali decisioni ebbero su di loro con il passare del tempo.

Capire le Scritture
Genesi 14:1324
Ho alzato la mia mano (v. 22) Ho fatto una promessa o alleanza

24

Studiare le Scritture
Studia Genesi 14:1324 e svolgi lattivit A; quindi passa o allattivit B o C. Chi era Melchisedec? Leggi Alma 13:1419; Dottrina e Alleanze 84:14; 107:14; 138:41. Descrivi chi era Melchisedec e perch secondo te Abrahamo gli pag la decima e ricevette da lui grandi benedizioni. Arriva alle tue proprie conclusioni La citt di Sodoma era conosciuta per la sua ricchezza e i molti piaceri del mondo che ella offriva, oltre che per la sua grande malvagit. Che cosa ci insegna il comportamento di Abrahamo verso il re di Sodoma riguardo ai suoi valori e al suo impegno verso Dio? Per rispondere a questa domanda considera ci che Abrahamo avrebbe potuto ricevere dal re di Sodoma. Considera anche il principio espresso in Moroni 10:30. Disegna Disegna un oggetto che rappresenti o simbolizzi la storia di Abrahamo in Genesi 14:1724.

Capire le Scritture
Genesi 15:6 Un aiuto dalla Traduzione di Joseph Smith La Guida alle Scritture, brani della traduzione della Bibbia di Joseph Smith, contiene aggiunte utili a Genesi 15. Genesi 15:917 Cosa fa Abrahamo in questi versetti? Questi versetti in Genesi 15 descrivono unantica usanza mediorientale di fare o tagliare unalleanza. Dopo che la persona aveva fatto unalleanza, tagliava lanimale (o animali) in due e camminava tra i due pezzi come per dire: Se non tengo fede alla mia alleanza possa io diventare come questo animale. In questo caso la fiamma di fuoco rappresentava la presenza del Signore e dava ad Abrahamo la rassicurazione che Egli avrebbe tenuto fede alla Sua alleanza.

Studiare le Scritture
Spiega il simbolismo Evidenzia le parole in Genesi 15:1 che descrivono ci che il Signore disse chi Egli era per Abrahamo. Scrivi come il Signore le stesse cose per coloro che fanno e tengono fede alle alleanze con Lui. Completa queste frasi

Genesi 15
La conferma di unalleanza

1. Abrahamo si preoccupava che . . . (vedere vv. 3, 78) 2. Il Signore rassicur Abrahamo . . . (vedere vv. 1, 17)

In precedenza il Signore aveva gi promesso ad Adamo grandi cose riguardanti i suoi posteri, compresa la promessa che essi sarebbero stati numerosi come la polvere della terra (Genesi 13:16). Tuttavia al tempo degli avvenimenti descritti in Genesi 15, Abrahamo e Sara non avevano ancora avuto figli. In questo capitolo il Signore aiut Abrahamo a convincersi che le Sue promesse si sarebbero nondimeno adempiute.

Genesi 16
Abrahamo sposa Agar

In Genesi 15 leggiamo dei dubbi e delle preoccupazioni di Abrahamo. In Genesi 16, impariamo un poco dei probabili sentimenti di Sara. Il Signore comand a Sara di dare Agar in moglie ad Abrahamo e comand ad Abrahamo di prendere Agar come sua moglie (vedere DeA 132:3435). Nonostante fosse per lei difficile, quando Sara fece questo per Abrahamo dimostr quanto desiderosa fosse di obbedire al Signore e adempiere le Sue alleanze. Mentre leggi questo capitolo pensa ai sentimenti provati da Agar durante questa breve storia.

25

Studiare le Scritture
Riconosci lamore di Dio Nel mezzo di una difficile prova, Agar seppe cose che possono aiutare tutti noi a sopportare le tribolazioni. Scrivi quello che ti ha colpito di pi in Genesi 16 che mostra lamore di Dio per noi e come Agar accett il Suo amore.

Le parti di questa alleanza che riguardano lesaltazione personale e la posterit vengono rinnovate da ogni membro della casa dIsraele che entra nellordine del matrimonio celeste. (Mormon Doctrine 13). Poich tutti i membri della Chiesa sono posteri di Abrahamo mediante lalleanza, dobbiamo esaminare attentamente le alleanze che il Signore fece con Abrahamo per vedere come si applicano a noi.

Genesi 17
Lalleanza di Abrahamo

Capire le Scritture
Genesi 17 Ti moltiplicher grandissimamente (v. 2) Ti dar molti discendenti Moltiplicare grandissimamente (v. 6) Ti dar molti discendenti Ti far divenir nazioni e da te usciranno dei re (v. 6) Nazioni e re saranno tra i tuoi discendenti

In Genesi 17, Dio benedice di nuovo Abrahamo e gli fa ulteriori promesse riguardo alle benedizioni che egli e i suoi posteri avrebbero ricevuto. Cos come Egli fa con noi, il Signore fece ad Abrahamo promesse e gli impart benedizioni una alla volta. Tutte le promesse benedizioni e alleanze date ad Abrahamo, raggruppate insieme, sono chiamate Alleanza di Abrahamo. Per riassumere le promesse dellalleanza di Abrahamo, lanziano Russell M. Nelson ha detto: Lalleanza . . . ha un significato trascendente. Essa contiene numerose promesse: I posteri di Abrahamo sarebbero stati numerosi e avrebbero avuto il diritto di moltiplicarsi nelleternit e di detenere il sacerdozio; Egli sarebbe diventato il padre di molte nazioni; Cristo e i re sarebbero venuti dal lignaggio di Abrahamo; Sarebbero state ereditate certe terre. Tutte le nazioni della terra sarebbero state beneficate dai suoi posteri; Lalleanza sarebbe stata eterna, anche attraverso mille generazioni (La Stella, luglio 1995, 39). Lanziano Bruce R. McConkie spieg come le benedizioni furono riversate su Abrahamo: Abrahamo ricevette prima il Vangelo mediante il battesimo (che lalleanza della salvezza), quindi gli fu conferito il sacerdozio superiore ed egli contrasse il matrimonio eterno (che lalleanza dellesaltazione), acquisendo con ci la rassicurazione che egli avrebbe avuto posteri nelleternit. Infine ricevette la promessa che tutte queste benedizioni sarebbero state offerte a tutti i suoi posteri sulla terra. (Abrahamo 2:611; DeA 132:2950). . .

Genesi 17:914 La circoncisione Il pegno o simbolo dellalleanza che Dio fece con Abrahamo era la circoncisione. La circoncisione simbolizzava la purezza dinanzi a Dio ed era anche un memento simbolico delle promesse che il Signore aveva fatto ad Abrahamo riguardo ai suoi posteri. Puoi leggere altre cose riguardo alla circoncisione nella Guida alle Scritture. La circoncisione non richiesta, oggi.

Studiare le Scritture
Individua gli elementi dellalleanza Lalleanza un accordo tra due parti che si impegnano entrambe a fare certe cose. In unalleanza evangelica, Dio stabilisce sempre i termini, ossia quello che si deve fare e quello che si riceve in base allalleanza, e luomo acconsente ad obbedire a detti termini. 1. Che cosa il Signore disse ad Abrahamo di fare per ricevere questalleanza? (Vedere vv. 1, 10). 2. Che cosa promise il Signore ad Abrahamo? (Vedere vv. 28, 1519). Assicurati di leggere tutti i riferimenti nella Guida alle Scritture di questi versetti e includili nellelenco che hai fatto. 3. Leggi Genesi 12:13; 13:1416; 15:17; Abrahamo 1:1819; 2:911. Aggiungi le promesse qui contenute allelenco che hai fatto.

26

Organizza gli elementi


Lalleanza di Abrahamo
Terre Posteri

Capire le Scritture
Genesi 18:122 Chi fece visita ad Abrahamo? Genesi 18:1 dice che il Signore apparve ad Abrahamo. Questo non significa che il Signore era uno dei tre uomini che gli fecero visita. La Traduzione di Joseph Smith spiega che questi tre uomini erano uomini santi che detenevano il sacerdozio ed erano rappresentanti ufficiali del Signore. Genesi 18:20 I peccati di Sodoma e di Gomorra Quando leggiamo Genesi 19, impariamo che limmoralit era uno dei pi gravi peccati commessi dagli abitanti di queste citt. Ezechiele 16:4850 ci aiuta a capire che gli abitanti di Sodoma e Gomorra erano superbi, rifiutavano di provvedere ai poveri e ai bisognosi che si trovavano tra loro, erano indolenti. Genesi 18:2333 I malvagi possono essere risparmiati grazie ai giusti Leggi Alma 10:2023 per conoscere meglio questo principio di risparmiare il malvagio.

Sacerdozio e vangelo

Salvezza

Vi sono quattro categorie fondamentali delle benedizioni e dellalleanza di Abrahamo: terre, posteri, sacerdozio e vangelo, e salvezza. Prendi lelenco che hai fatto nellattivit A e organizza le voci per categoria. Se ritieni che una benedizione si applichi a pi di una categoria, elencala sotto tutte le categorie pertinenti.

Il significato di un nome Nota che i nomi di Abrahamo e Sara furono cambiati come parte dellalleanza (vedere Genesi 17:48; 15:16). Una nota nella versione inglese approvata dalla Chiesa spiega che Sara significa principessa. 1. Come ti sentiresti se ti fosse dato un nome come quello dato a Sara? Perch? 2. Perch il nome dato a Sara unulteriore testimonianza delle promesse di Dio? Di che cosa ella una principessa, e cosa ci insegna questo riguardo a ci che ella pu diventare? 3. Poich i membri della Chiesa sono figli di Abrahamo e di Sara, cosa possiamo imparare su noi stessi dai nomi che Dio dette a questa grande coppia? 4. Per quali aspetti ricevere un nome ha a che fare con le alleanze che facciamo oggi con il Signore per diventare il Suo popolo? (Vedere 2 Nefi 31:13, 1720; Mosia 18:810; Moroni 4:13). 5. Qual il nuovo nome che riceviamo quando veniamo battezzati e prendiamo il sacramento? Qual , secondo te, il significato di prendere su di noi tale nome?

Studiare le Scritture
Rispondi alla domanda del Signore 1. Nota che non viene data risposta alla domanda contenuta in Genesi 18:14. Cerca la risposta in Luca 1:37 e quindi dai una spiegazione. 2. Descrivi unesperienza che te o qualcuno di tua conoscenza ha fatto, che provi che non v cosa che sia troppo difficile per lEterno (v. 14). Scegli le parole migliori Dopo aver letto Genesi 18:1633, medita su quello che hai imparato riguardo al carattere di Abrahamo e al carattere di Dio. Scegli in questo passo due parole che a tuo avviso descrivono meglio Abrahamo, e due parole che a tuo avviso descrivono meglio la natura di Dio.

Genesi 18
Vha egli cosa che sia troppo difficile per lEterno?

Genesi 19
Sodoma e Gomorra

In Genesi 17 il Signore promise ad Abrahamo che Sara avrebbe avuto un figlio. Leggiamo la reazione di Sara a tale promessa. In Genesi 18 scopriamo come reag Sara quando venne a conoscenza della promessa.

Genesi 14:12 dice che Lot abitava in Sodoma. In Genesi 18 i messaggeri di Dio si fermarono da Abrahamo mentre erano diretti a Sodoma e Gomorra e Abrahamo venne a sapere del piano di Dio di distruggere Sodoma e Gomorra. Genesi 19 narra la storia di ci che accadde quando i messaggeri arrivarono per aiutare Lot e la sua famiglia a lasciare Sodoma e Gomorra prima della loro distruzione.
27

Anche se Lot pot fuggire prima che Sodoma e Gomorra venissero distrutte, alcuni dei suoi familiari si erano abituati alle malvagie usanze di Sodoma e Gomorra. Essi furono distrutti perch non vollero seguire il consiglio di partire.

Prima di leggere il capitolo 22 leggi quello che il Signore dice ai membri della Chiesa in Dottrina e Alleanze 101:45. Mentre leggi Genesi 22 mettiti nei panni di Abrahamo o di Isacco e considera quali sarebbero stati i tuoi sentimenti in ogni momento della storia.

Genesi 2021
Ladempimento di una promessa

Capire le Scritture
Genesi 22
Posseder la porta de suoi nemici (v. 17) Avr potere sui suoi nemici Genesi 22 Perch il Signore chiese ad Abrahamo di sacrificare Isacco? Perch il Signore chiese tale cosa ad Abrahamo? Perch, conoscendo quale sarebbe stato il suo futuro e sapendo che egli sarebbe stato il padre di innumerevoli posteri, era deciso a metterlo alla prova. Dio non lo fece per il Suo tornaconto; poich Egli sapeva per la Sua prescienza, quello che Abrahamo avrebbe fatto, ma lo scopo della richiesta era quello di insegnare ad Abrahamo una lezione e di consentirgli di arrivare a una conoscenza che egli non poteva acquisire in nessunaltra maniera. Questo il motivo per cui Dio mette alla prova ognuno di noi. Non per sapere qualcosa; Egli conosce ogni cosa prima che avvenga. Egli sa tutto della vostra vita e tutto quello che farete. Ma ci mette alla prova per il nostro bene, affinch possiamo imparare a conoscere noi stessi . . . Egli chiese ad Abrahamo di sottoporsi a questa prova poich intendeva dare a lui gloria, esaltazione, onore. Egli intendeva fare di lui un re e un sacerdote perch condividesse con Lui la gloria, il potere e il dominio che Egli esercitava (George Q. Cannon, Conference Report, aprile 1899, 66). Lanziano Neal A. Maxwell ha applicato questi principi alla nostra condizione quando disse che la nostra vita non pu essere al tempo stesso piena di fede e libera da tensioni . . . Pertanto come possiamo noi aspettarci realisticamente di attraversare con grazia questa vita dicendo, per cos dire: Signore, dammi lesperienza, ma non il dolore, non la pena, non la sofferenza, non lopposizione, non il tradimento, e non certamente il dolore di essere abbandonato. Signore, tieni lontano da me tutte quelle esperienze che hanno fatto di Te ci che Tu sei! Poi fai che io venga a dimorare con Te, per condividere appieno la Tua gioia (La Stella, luglio 1991, 84). Il profeta Joseph Smith indic che il sacrificio uno dei modi in cui acquisiamo una fede pi grande. Per esempio pensi che la tua fede in Dio sarebbe cresciuta se avessi fatto la stessa esperienza di Abrahamo? Egli non sarebbe cresciuto nella fede se avesse rifiutato di offrire il sacrificio che Dio comandava. Joseph Smith disse: Una religione che non richiede sacrificio di ogni cosa non ha il potere sufficiente a produrre la fede necessaria per la vita e la salvezza (Lectures on Faith, [1985], 69).

In Genesi 20 Dio dice di nuovo ad Abrahamo di salvare la sua vita affermando che Sara era sua sorella. Quale conseguenza il Signore pot aiutare un uomo, Abimelec e la sua famiglia, a sapere che Abrahamo era un profeta. I componenti della famiglia di Abimelec furono benedetti poich egli credette che Abrahamo era un uomo di Dio e un profeta. Qualche volta la nostra pazienza e fede vengono messe alla prova quando chiediamo ladempimento delle promesse del Signore. Genesi 21 contiene la storia di come si ademp la promessa fatta da Dio ad Abrahamo e Sara che ella avrebbe dato alla luce un figlio. Gli avvenimenti descritti in Genesi 21 ebbero luogo quando Abrahamo aveva cento anni e Sara novanta. Potrebbe esserci alcun dubbio che la nascita del loro figlio fosse qualcosa di diverso da un miracolo e da una benedizione di Dio?

Studiare le Scritture
Scrivi una lettera Mettiti nei panni o di Abrahamo o di Sara e scrivi una lettera a un amico per raccontargli la storia della nascita di Isacco. Inserisci tutti i dettagli della storia risalendo al tempo in cui Sara pensava di non poter avere pi figli e descrivi i sentimenti che avresti provato in ogni momento della storia.

Genesi 22
Il sacrificio di Isacco

Se il Signore ti chiedesse di rinunciare a una cosa, quale sarebbe la cosa che pi ti dispiacerebbe perdere? Lo faresti? Perch? Genesi 22 narra la storia di una delle pi grandi prove alle quali Dio ha mai sottoposto qualcuno.
28

Gerusalemme ai tempi di Ges

Abrahamo e Isacco

Il sacrificio del Figlio di Dio

Crocifissione del Salvatore Collina del Golgota

Monte degli Ulivi


Getsemani

Tempio di Salomone

e Monte Moriah Jehovah-jireh

2. Elenca tutti i particolari che conosci della storia di Abrahamo e Isacco che ci insegnano qualcosa riguardo allespiazione di Ges Cristo. Puoi disporre le informazioni in forma di diagramma, come quello proposto in questa lezione.

d e

r o

Trova ed elenca gli esempi 1. Prepara un elenco di tutte le prove che possiamo trovare in Genesi 22:114 che evidenziano lobbedienza, la fedelt e la dedizione a Dio di Abrahamo. 2. Scegli una voce del tuo elenco che ti ha colpito in modo particolare e scrivi come puoi mettere in pratica questo principio nella tua vita. Medita e scrivi riguardo al sacrificio 1. Perch, secondo te, Abrahamo era disposto ad offrire suo figlio in sacrificio? 2. Che cosa ti chiede il Signore di offrire in sacrificio? (Vedere 3 Nefi 9:1920). 3. Perch una persona disposta ad offrire sacrifici a Dio? Mentre mediti sulle risposte da dare a queste domande, considera il seguente insegnamento del profeta Joseph Smith: Perch un uomo sia disposto a dare tutto quanto possiede, la sua buona fama e reputazione, il suo onore, il plauso degli uomini, la sua posizione tra il popolo, le sue case, le sue terre, i suoi fratelli e le sue sorelle, sua moglie e i suoi figli e anche la sua stessa vita . . . necessario che abbia pi di una semplice convinzione che sta facendo la volont di Dio; ma ha bisogno delleffettiva conoscenza, consapevole che quando queste sofferenze saranno finite egli entrer nel riposo eterno e sar partecipe della gloria di Dio (Lectures on Faith, 68; vedere anche gli insegnamenti di Paolo in Ebrei 11:1719). Confronta le promesse Leggi le promesse di Dio ad Abrahamo in Genesi 12:23; 13:1416; 15:5; 17:2, 4, 7. Confrontale con quello che Dio promise ad Abramo in Genesi 22:1518. Per quali aspetti sono le stesse o diverse? Medita e scrivi in che modo le prove e le esperienze difficili rafforzano la nostra fede Perch prove come quella sostenuta da Abrahamo e Isacco rafforzano la nostra fede in Cristo?

Via

di B

eta n ia

e Geric o

Via di Betleem e Hebron

Via del Mar Morto

Genesi 22:14 Dove si trovava Jehovah-jireh e che significato ha il suo nome? Abrahamo chiam il luogo in cui egli costru laltare sacrificale Jehovah-jireh che era una profezia che il Signore un giorno sarebbe stato visto su quello stesso monte. Di solito chiamato Monte Moriah (vedere Genesi 22:2), questo gruppo di colline fu il sito del tempio di Salomone e della crocifissione del Salvatore.

Studiare le Scritture

Studia Genesi 22 e svolgi tre delle seguenti cinque attivit (AE). Un simbolo di Cristo 1. Leggi Giacobbe 4:35 e spiega ci che impariamo dalla storia di Abrahamo e Isacco.

29

Genesi 23
Morte di Sara

famiglia eterna. Mentre leggi, nota gli sforzi compiuti per consentire a Isacco di sposarsi nellalleanza e come il Signore favor questo processo. Considera quali sforzi sei disposto a compiere per sposarti nellalleanza e come il Signore potr aiutarti.

Studiare le Scritture
In Genesi 23 leggiamo della morte di Sara. Sara fu il primo componente della famiglia di Abrahamo sepolto nel paese che Dio gli aveva promesso.
Che genere di persona vuoi sposare? 1. Fai un elenco di quello che hai imparato su Rebecca in Genesi 24 che, secondo te, faceva di lei una buona moglie per Isacco. 2. Scrivi sullattributo, compreso nel tuo elenco, che vorresti che tuo marito, o tua moglie, possedesse pi di ogni altro e spiega il perch.

Studiare le Scritture
Presenta Abrahamo Immagina di dirigere una riunione e che Abrahamo sia loratore principale. Scrivi come lo presenteresti e pensa a quali sono gli elementi e gli episodi pi importanti della sua vita che vorresti esporre.

Genesi 25
Qual il valore dellalleanza?

Genesi 24
Una moglie per Isacco

Quali sono secondo te gli attributi pi importanti da prendere in considerazione quando si sceglie la persona da sposare? A chi affideresti il compito di scegliere tuo marito o tua moglie? Il presidente Spencer W. Kimball, disse: Il pi grande fattore che influisce su quello che saremo domani, sulle nostre attivit, atteggiamenti e destino finale . . . la decisione che si prende quando si chiede a una persona di diventare nostro marito o nostra moglie . . . questa la decisione pi importante di tutta la nostra vita! Non la scelta della scuola, non la lezione da studiare, non la facolt che si sceglie, n come ci guadagneremo da vivere. Questi elementi, anche se importanti, sono soltanto complementari e nulla si pu paragonare allimportante decisione che si prende quando si chiede a qualcuno di essere nostro compagno o compagna per tutta leternit (The Teachings of Spencer W. Kimball, a cura di Edward L. Kimball, [1982], 301). Scegliere il proprio marito o la propria moglie importante per tutti, ma specialmente per coloro che desiderano godere delle benedizioni dellalleanza di Abrahamo che comprendono la promessa di una famiglia eterna. Se marito e moglie accettano e osservano entrambi lalleanza di Abrahamo che si stringe nel tempio, possono godere della benedizione di una
30

Genesi 25 spiega che dopo la morte di Sara, Abrahamo prese unaltra moglie ed ebbe altri figli. Questo capitolo parla anche della sua morte e sepoltura. Viene dato un breve elenco dei discendenti di Ismaele, poi il capitolo si concentra sulla storia della nascita di Esa e Giacobbe, i figli gemelli di Isacco e Rebecca. La storia di Esa e Giacobbe solleva importanti domande che ognuno di noi deve porsi: come mi fa sentire la consapevolezza che per diritto di nascita sono erede dellalleanza di Abrahamo? Quale valore attribuisco a questa alleanza?

Capire le Scritture
Genesi 25:3034 Esa vende il suo diritto di primogenitura Nella cultura di quel periodo, il figlio primogenito riceveva il diritto di primogenitura che gli conferiva, tra le altre cose, il diritto di presiedere alla famiglia e ricevere in eredit una doppia porzione dei beni di suo padre. Il figlio che aveva il diritto di primogenitura poteva quindi provvedere alle necessit del resto della famiglia, compresa la vedova di suo padre. La rivelazione che Rebecca ebbe riguardo ai suoi due figli probabilmente la prepar a capire che tale tradizione poteva non essere applicata alla sua famiglia. Il diritto di primogenitura nellalleanza non si riceveva secondo lordine di nascita, ma per la rettitudine personale. La storia raccontata in Genesi 25:2934 ci aiuta a vedere perch a Rebecca fu detto di aspettarsi che il

figlio minore ricevesse il diritto di primogenitura. Alcuni criticano Giacobbe perch approfitt di suo fratello. Tuttavia non conosciamo tutti gli aspetti della questione. Anche se la storia mostra quale poca importanza Esa attribuisse al diritto di primogenitura e alle benedizioni che tale posizione comportava nella famiglia dellalleanza di Abrahamo e rivela invece che Giacobbe desiderava godere di tali benedizioni.

Le benedizioni non erano garantite. Continua a leggere Genesi 2835 e nota quello che Giacobbe fece per assicurarsi che le benedizioni promesse si adempissero.

Capire le Scritture
Genesi 27 Una benedizione rubata? Anche se Isacco pensava di benedire Esa, quando si rese conto di aver benedetto Giacobbe non volle cambiare la benedizione n maledire Giacobbe (vedere Genesi 27:33). Sembra che Isacco si rendesse conto che il Signore lo aveva ispirato a benedire la persona giusta. La storia di Giacobbe e di Isacco ci aiuta a vedere che il Signore ispira i Suoi servi a compiere la Sua volont nonostante le loro debolezze o mancanza di conoscenza di una situazione. A Giacobbe furono promesse delle benedizioni al tempo degli avvenimenti descritti in Genesi 27, ma dette benedizioni non si adempirono fino a quando egli non ebbe dimostrato la sua obbedienza ai comandamenti, cosa che consent a quelle benedizioni di riversarsi su di lui.

Studiare le Scritture
Come avvengono le cose oggi? Esa scambi una cosa che avrebbe avuto grande valore per lui in futuro (il suo diritto di primogenitura) per una cosa di poco valore, che poteva acquisire immediatamente per soddisfare un appetito (fame del momento). Descrivi i modi in cui vedi le persone oggi scambiare occasioni di progresso eterno e benedizioni, per cose del mondo che soddisfano soltanto un appetito.

Genesi 2627
Giacobbe riceve le benedizioni dellalleanza

Studiare le Scritture
Dai un consiglio a Esa Immagina di essere lamico di Esa e di avere loccasione di parlargli dopo gli avvenimenti descritti in Genesi 27. Considerando quello che hai appreso in Genesi 2527, aiuta Esa a capire perch Giacobbe ricevette le benedizioni dellalleanza e suggerisci a Esa cosa dovrebbe fare.

In Genesi 26, leggiamo di come il Signore fece prosperare Isacco e rinnov con lui lalleanza di Abrahamo (vedere vv. 35, 2325). Il capitolo 26 descrive unaltra esperienza fatta da Isacco molto simile a quella fatta da suo padre Abrahamo (vedere vv. 611, 1922, 2631). I versetti conclusivi del capitolo raccontano che Esa decise di sposarsi fuori dellalleanza e spiegano che questa decisione rattrist Isacco e Rebecca. Alcune persone pensano di poter ricevere delle benedizioni senza obbedire ai comandamenti di cui le benedizioni sono una conseguenza. Queste persone si sbagliano (vedere DeA 130:2021). In Genesi 25:2934, leggiamo che Esa si preoccupava pi di soddisfare i suoi appetiti personali immediati che dei doveri e delle benedizioni che comportava la posizione di figlio primogenito nellalleanza. In Genesi 26:3435, Esa di nuovo mostra quanto poco considerasse lalleanza quando si scelse una moglie fuori dallalleanza stessa. La conoscenza di queste due cose riguardo a Esa ci aiuta a capire ci che accadde in Genesi 27. Dobbiamo renderci conto che Esa non si era qualificato per le benedizioni che Isacco desiderava conferirgli. Devi anche notare che le benedizioni promesse a Giacobbe in Genesi 27 erano condizionate, ossia si sarebbero avverate, soltanto se Giacobbe fosse vissuto nella fedelt allalleanza.

Genesi 28
Unesperienza sacra fatta da Giacobbe

In Genesi 27, Isacco benedisse Giacobbe perch prosperasse e governasse sul fratello maggiore Esa. Tuttavia le pi grandi benedizioni che Giacobbe poteva ottenere erano le benedizioni dellalleanza conferite a suo nonno Abrahamo e suo padre Isacco. In Genesi 28 il Signore insegn a Giacobbe altre cose in merito all alleanza e alle sue benedizioni.

Capire le Scritture
Genesi 28
Tremendo (v. 17) Santo

31

Genesi 28:1028 Giacobbe a Bethel Non sappiamo esattamente quale effetto avesse la scala del sogno di Giacobbe. In ogni caso la scala simbolizza lascesa al cielo con i mezzi forniti da Dio e gestiti dai Suoi servitori (angeli).

Genesi 29
I figli di Giacobbe, Parte 1

In Genesi 32 leggerai di come il Signore cambi il nome di Giacobbe in Israele. Nella Chiesa parliamo spesso delle dodici trib di Israele con riferimento ai dodici figli di Giacobbe (Israele) e ai loro discendenti. Genesi 2930 narra la storia dei matrimoni di Giacobbe e la nascita di undici dei suoi dodici figli.
Il presidente Marion G. Romney spieg che i pioli della scala rappresentano le alleanze che facciamo con Dio che ci portano pi vicini a Lui. Egli disse anche: I templi sono per noi quello che Bethel era per Giacobbe (Temples The Gates to Heaven, Ensign, marzo 1971, 16). I templi sono i monti del Signore dove noi andiamo per elevarci al di sopra delle cose del mondo, avvicinarci di pi a Dio e al cielo e imparare come accedere per sempre alla Sua presenza. Le ordinanze che riceviamo nel tempio sono indispensabili per la nostra esaltazione; perci il tempio la porta che ci conduce a Dio e alla vita eterna.

Capire le Scritture
Terah Nahor Bethuel Rebecca Abrahamo Isacco Giacobbe Lot Haran Milca Sarai Isca

Labano

Studiare le Scritture
Studia Genesi 28 e svolgi una delle seguenti attivit (AB). Identifica le promesse
Isacco Il Signore promise promise a Giacobbe a Giacobbe
(vedere vv. 34) (vedere vv. 1315)

Lea

Rachele

Studiare le Scritture
Studia Genesi 29 e svolgi o lattivit A o lattivit B. Mettiti al loro posto Immagina di essere Giacobbe, Lea o Rachele. Scrivi a un amico o parente che vive in un altro luogo e racconta la storia di cui si parla in Genesi 29, come se fossi il protagonista. Qual il prezzo di un buon matrimonio? 1. Nellantichit un uomo pagava il padre di una donna per il diritto di sposarne la figlia. Poich Giacobbe aveva poco o nulla, che cosa fece per pagare per il diritto di sposare Lea e Rachele? 2. Spiega perch saresti disposto oppure no a fare ci che fece Giacobbe per riuscire ad avere una certa moglie o un certo marito. 3. Scrivi qual oggi, a tuo avviso, il prezzo di un buon matrimonio eterno.

Giacobbe promise al Signore


(vedere vv. 2022)

In Genesi 28 Isacco promise a Giacobbe certe benedizioni, il Signore promise a Giacobbe certe benedizioni; Giacobbe promise al Signore che avrebbe fatto certe cose. Identifica le promesse contenute in questo capitolo e disponile in un diagramma simile a quello qui proposto.

Disegna la tua scala verso il cielo 1. Disegna nel tuo quaderno una scala (di uno dei due tipi sopra proposti). Dai ai pioli i nomi delle ordinanze che devi ricevere e delle alleanze che devi fare con Dio per poter ricevere la vita eterna. 2. Mostra il disegno ai tuoi genitori o ai dirigenti della Chiesa per controllare se hai omesso qualcosa. 3. Scrivi quello che stai facendo attualmente per ottenere queste alleanze o cosa stai facendo per essere degno di ricevere le benedizioni delle alleanze che hai gi fatto.

32

Genesi 30
I figli di Giacobbe, Parte 2

Genesi 31
Giacobbe lascia Paddan-Aram

Capire le Scritture
Genesi 30:2543 Il Signore fa prosperare Giacobbe In Genesi 30 leggiamo che Giacobbe voleva ritornare nella terra di suo padre. Chiese a Labano se poteva portare con s i beni che aveva accumulato grazie al suo lavoro. In maniera miracolosa il Signore lo fece prosperare sino a fargli avere molto pi di quanto Labano era disposto a dargli.

Studiare le Scritture
I figli di Giacobbe Prepara un diagramma dei figli di Giacobbe simile a quello sotto proposto. Per completarlo puoi leggere Genesi 29:3135. Lultimo figlio di Giacobbe, Beniamino, nacque molto tempo dopo; la storia della nascita di Beniamino narrata in Genesi 35. Puoi lasciare spazio nel diagramma per inserire il suo nome pi tardi. Disponi i figli nellordine di nascita, secondo le Scritture. Puoi anche evidenziare o sottolineare il nome di ciascun figlio quando compare per la prima volta nei versetti. Sottolinea anche il significato di ogni nome nelle note a pi di pagina. Se evidenzi le tue Scritture in questa maniera, puoi trovare rapidamente ogni nome la prossima volta che le leggerai.
Nome del figlio Motivo per cui fu dato il nome

In Genesi 31 il Signore comanda a Giacobbe di ritornare nel suo paese di nascita, che gli era stato promesso per alleanza. Quando Giacobbe part per tornare a casa sua, Labano, i suoi figli e i suoi servi erano turbati perch pensavano che Giacobbe portasse con s quello che apparteneva a Labano ed erano gelosi per il modo in cui Dio aveva fatto prosperare Giacobbe. Labano era anche adirato perch Giacobbe gli portava via le figlie. Tuttavia leggiamo anche che Labano tratt Giacobbe e le sue figlie ingiustamente durante i ventanni in cui Giacobbe visse tra loro. Infatti neg alle sue figlie la loro legittima eredit. Per assicurarsi la sua eredit, Rachele lasci la terra di suo padre portando con s piccole statue di idoli che gli appartenevano e che contenevano la descrizione ufficiale di quanto le apparteneva. Labano insegu Giacobbe e la sua famiglia e quando lo raggiunse discussero sul modo in cui Labano aveva trattato Giacobbe e il motivo per cui questi aveva deciso di ritornare a casa sua. Infine, Labano e Giacobbe si impegnarono a non farsi del male lun laltro e Giacobbe si impegn a trattare con bont le figlie e i nipoti di Labano.

Genesi 32
Viaggio di Giacobbe verso il suo paese

Madre Significato del nome

Ruben

Lea

Vedete, un figlio!

Lea fu felice di poter dare un figlio a Giacobbe, anche se non si sentiva amata da lui.

Simeone

Che tipo di rapporto esisteva tra Giacobbe e Esa, quando Giacobbe part in cerca di una moglie? (Vedere Genesi 27:4145). Se ti trovassi al posto di Giacobbe, quali sentimenti proveresti riguardo al ritorno a casa? Che cosa faresti se ti trovassi nella stessa situazione? Genesi 3233 narra la storia del ritorno di Giacobbe e quello che egli fece per prepararsi a incontrare Esa. Mentre leggi, rifletti su quello che puoi imparare da questa storia in merito a come effettuare una riconciliazione con una persona con la quale hai avuto un disaccordo.

Levi

33

Studiare le Scritture
Applica le parole dei profeti moderni Leggi attentamente la seguente dichiarazione del presidente Spencer W. Kimball, quindi descrivi quale applicazione pu avere in relazione ad alcune delle cose fatte da Giacobbe e descritte in Genesi 32:123. Se cercassimo la pace prendendo liniziativa per risolvere le difficolt, se potessimo perdonare e dimenticare con tutto il cuore, se riuscissimo a liberare la nostra anima dal peccato, dalle accuse, dallamarezza e dal senso di colpa prima di scagliare una pietra contro unaltra persona, se perdonassimo tutte le offese vere o immaginarie che abbiamo ricevuto, prima di chiedere perdono per i nostri peccati, se pagassimo i nostri debiti, grandi o piccoli che siano, prima di chiedere ai nostri creditori di pagarci, se riuscissimo a toglierci dagli occhi i travi che ci accecano prima di notare il bruscolo nellocchio di un nostro simile, quale mondo glorioso questo sarebbe! (Conference Report, ottobre 1949, 133). Che cosa significa? 1. Leggi Enos 15 nel Libro di Mormon e spiega cosa significa, secondo te, lottare dinanzi a Dio. 2. Perch, secondo te, Giacobbe lottava dinanzi a Dio? (Vedere la risposta nei versetti 912).

Genesi 34
Atti di vendetta dei figli di Giacobbe

Lultima parte di Genesi 33 dice che Giacobbe per qualche tempo visse in una regione chiamata Sichem. Genesi 34 narra la storia di un uomo chiamato Sichem, il quale us violenza verso Dina, figlia di Giacobbe. Questo atto di violenza fece adirare i fratelli di Dina. Due di loro, Simeone e Levi, attuarono un piano che port alla morte di Sichem e degli altri uomini della citt. Giacobbe fu molto adirato per questo atto di vendetta.

Genesi 35
Giacobbe ritorna a Bethel

Genesi 33
Giacobbe incontra Esa

Studiare le Scritture
Il punto di vista di Esa Scrivi la storia contenuta in Genesi 3233 come se fossi Esa. Descrivi i tuoi sentimenti verso Giacobbe ventanni prima e i sentimenti che provi nei suoi confronti al momento in cui scrivi la storia. Utilizza le informazioni contenute in Genesi 33 per far s che la storia sia il pi accurata possibile.

In Genesi 28 vediamo che Giacobbe fece unimportante esperienza spirituale in un luogo che egli chiam Bethel. A quel tempo il Signore promise che sarebbe sempre stato con lui affinch egli potesse tornare ad adorarLo nel suo paese. Ventanni dopo, padre di dodici figli, Giacobbe ritorn in quel luogo sacro dove fece unaltra importante esperienza spirituale. Mentre leggi rifletti sulle cose che hai imparato a riguardo di Giacobbe, su tutto quello che accaduto durante la sua visita a Bethel; pensa anche a come le esperienze vissute da Giacobbe avrebbero potuto influire sui sentimenti da lui provati nei confronti di quanto Dio questa volta gli aveva promesso a Bethel.

Studiare le Scritture
Preparati ad andare alla casa del Signore In ebraico, Beth-el significa casa di Dio. Bethel era per Giacobbe quello che i templi sono per noi oggi. Sapendo questo, cosa ci insegna Genesi 35:15 in merito allandare al tempio?

34

Confronta quello che il Signore disse a Giacobbe con quello che Egli ha detto agli altri Leggi ci che il Signore disse ad Abramo in Genesi 12:13; 15:1721; 17:18; 22:1518. Quale confronto possiamo fare tra queste parole e quelle rivolte dal Signore a Giacobbe in Genesi 35:912?

Ricorda che Giuseppe, pur essendo il figlio primogenito di Rachele, era lundicesimo dei suoi fratelli. Anche se egli era degno, possiamo immaginare come dovevano sentirsi i dieci fratelli maggiori vedendolo ricevere le benedizioni del diritto di primogenitura. Mentre leggi ogni parte di Genesi 37 pensa a come ti saresti sentito al posto di Giuseppe in quella circostanza.

Genesi 3637
Giuseppe e la veste di vari colori

Studiare le Scritture
Studia Genesi 37 e svolgi due delle seguenti attivit (AC). Scegli un titolo per una biografia Se dovessi scrivere una biografia di Giuseppe sino alla fine di Genesi 37 quale titolo le daresti? Spiega perch. Le tribolazioni di Giuseppe 1. Elenca le difficolt descritte in Genesi 37 che Giuseppe dovette affrontare. 2. Secondo te, quali sentimenti suscitavano in Giuseppe queste difficolt? 3. Per quali aspetti le difficolt di Giuseppe sono simili a quelle che i giovani devono affrontare oggi? Cerca ulteriori approfondimenti nel Libro di Mormon 1. Spiega perch, secondo te, Giacobbe rifiut desser consolato (v. 35).
Giuseppe fu venduto in schiavit Gli Ismaeliti portarono Giuseppe in Egitto e lo vendettero in schiavit. Dotan Sichem

Genesi 36 elenca i nomi di molti dei discendenti di Esa (nei versetti 1 e 43, Esa anche chiamato Edom). In tutto il racconto biblico i posteri di Esa, chiamati Edomiti, sono descritti come vicini di Giacobbe (Israele). Alla morte del padre il figlio primogenito diventava il capo della famiglia e si assumeva anche il compito di provvedere agli altri familiari. Per poter assolvere questo compito riceveva in eredit una doppia porzione delle terre e dei beni paterni. Per lalleanza che Dio aveva fatto con Abrahamo, il figlio primogenito aveva anche responsabilit spirituali (per ulteriori informazioni vedere nella Guida alle Scritture, le voci primogenito e primogenitura).

Hebron Giuseppe serv Potifar per undici anni, trascorse due anni in carcere, poi fu chiamato da Faraone e allet di trentanni fu nominato primo ministro dellEgitto.

Menfi 0 50 miglia

A Dotan, il diciassettenne Giuseppe fu gettato in una cisterna dai suoi fratelli e venduto a una carovana di mercanti Ismaeliti che passava in quelle vicinanze.

Di solito il figlio primogenito riceveva il diritto di primogenitura. Ruben, tuttavia, si rese indegno di questo onore (vedere Genesi 35:22; 1 Cronache 5:1). Come figlio primogenito di Rachele, seconda moglie di Giacobbe, Giuseppe ricevette il diritto di primogenitura. Si pensa che la veste di vari colori che Giacobbe dette a Giuseppe (vedere Genesi 37:3) rappresentasse il diritto di primogenitura ricevuto da Giuseppe (vedere William Wilson, Old Testament Word Studies [1978], alla voce colore, 82).

2. Giacobbe conserv un lembo della veste di Giuseppe che i suoi figli gli avevano portato. In seguito, quando seppe che Giuseppe era ancora vivo, fece una profezia in merito ai suoi discendenti. Leggi questa profezia in Alma 46:2425 e spiegala con parole tue. Questa profezia non soltanto si riferisce ai popoli del Libro di Mormon, ma anche a te, se appartieni alle trib di Efraim o Manasse (figli di Giuseppe).

35

Studiare le Scritture

Genesi 3839
La rettitudine di Giuseppe

Trova un concetto espresso ripetutamente 1. Leggi i versetti 23, 21, 23 e nota una frase simile in tutti e quattro i versetti (puoi sottolineare questa frase nelle tue Scritture). Perch, secondo te, era importante che Giuseppe sapesse che questo vero? 2. Cosa fece Giuseppe, come descritto in Genesi 39, che consent alla dichiarazione nei versetti 23 di essere ancora valida nei versetti 21 e 23? Padronanza delle Scritture Genesi 39:9 1. Quali motivi addusse Giuseppe per resistere allinvito della moglie di Potifar a commettere un atto immorale? 2. Che cosa ti colpisce di pi nella dichiarazione e nelle azioni di Giuseppe? Come puoi usare gli stessi concetti per resistere alle tentazioni che incontri nella tua vita?

Genesi 38 narra la storia di Giuda, quarto figlio di Giacobbe (Israele), e del suo atto di malvagit. Leggiamo che si spos fuori dellalleanza e non si prese cura della sua famiglia come avrebbe dovuto. Leggiamo anche che viol la legge di castit, congiungendosi con sua nuora, anche se a quel tempo non sapeva che era lei. Al contrario, Genesi 39 spiega come Giuseppe si sforzava di fare il bene. Anche se si comportava rettamente, il giovane Giuseppe dovette affrontare grandi prove. Era improbabile che egli avrebbe mai riveduto la sua famiglia. Come ti saresti sentito in una situazione simile? Lontano da qualsiasi persona appartenente alla tua fede, cosa faresti riguardo alle tue convinzioni e pratiche religiose? In una occasione, il profeta Joseph Smith disse allanziano George A. Smith: Non scoraggiarti mai . . . se mi trovassi nella pi profonda miniera della Nuova Scozia sotto le immense Montagne Rocciose, persisterei, eserciterei la fede e conserverei il mio coraggio e ne uscirei senza dubbio (John Henry Evans, Joseph Smith: An American Prophet [1933], 9). Leggi Genesi 39 e nota come Giuseppe, con il suo comportamento, conferm la validit della dichiarazione del profeta Joseph.

Genesi 40
Giuseppe in prigione

Capire le Scritture
Genesi 39:720 Giuseppe e la moglie di Potifar Il presidente Ezra Taft Benson spieg cos le azioni di Giuseppe: Quando Giuseppe si trovava in Egitto, cosa veniva al primo posto nella sua vita: Dio, il suo lavoro o la moglie di Potifar? Quando ella cerc di sedurlo, Giuseppe rispose dicendo: Come dunque potrei io fare questo gran male e peccare contro Dio? (Genesi 39:9). Giuseppe fu messo in carcere perch aveva messo Dio al primo posto nella sua vita. Se ci trovassimo di fronte a una scelta simile, a chi saremmo innanzitutto fedeli? Siamo capaci di anteporre Dio alla nostra sicurezza, alla pace, alle passioni, alla ricchezza e agli onori degli uomini? Quando Giuseppe fu obbligato a scegliere, prefer compiacere Dio anzich la moglie del suo padrone. Quando ci viene richiesto di scegliere, siamo pi ansiosi di compiacere Dio anzich il nostro principale, il nostro insegnante, il nostro vicino o il nostro ragazzo? (La Stella, luglio 1988, 3).

Leggi Genesi 4041 e nota altri modi in cui lEterno fu con Giuseppe (Genesi 39:21). Considera che Giuseppe non avrebbe ottenuto tutti i successi che ottenne se avesse ceduto alla tentazione rappresentata dalla moglie di Potifar. Nota, mentre leggi, come il Signore trasform quella che sembrava una brutta situazione in una buona situazione.

Studiare le Scritture
Sogni e interpretazioni Prepara un diagramma come quello sotto proposto e riportavi i sogni del coppiere e del panettiere, e le rispettive interpretazioni date da Giuseppe.
Contenuto del sogno
Coppiere

Interpretazione

Panettiere

36

Esprimi la tua opinione In base a quello che hai gi appreso della vita di Giuseppe, spiega perch, a tuo avviso, egli fu in grado di interpretare i sogni di cui si parla in questo capitolo.

Genesi 41
Giuseppe e Faraone

Come ti sentiresti se fossi chiamato a comparire davanti al capo dello stato per dargli un consiglio? A che cosa penseresti e che cosa diresti? Cosa faresti se diventassi un alto funzionario del tuo paese, secondo soltanto al capo dello stato? Leggi Genesi 41 e vedi ci che fece Giuseppe in queste situazioni e confronta le sue azioni con quelle che tu avresti compiuto.

Genesi 42
I fratelli di Giuseppe vanno in Egitto

Studiare le Scritture
Studia Genesi 41 e svolgi due delle seguenti attivit (AC). Descrivi o disegna Descrivi o disegna i due sogni di Faraone e spiegane il significato, secondo linterpretazione data da Giuseppe. Completa con parole tue le seguenti frasi 1. Dopo che Faraone gli ebbe raccontato il suo sogno, Giuseppe . . . 2. Giuseppe propose . . . 3. Faraone fece di Giuseppe . . . 4. Giuseppe ebbe due figli . . . Secondo te, cosa pensava? 1. Descrivi quello che, secondo te, Giuseppe pensava della sua vita alla fine del capitolo 41, considerando i modi in cui il Signore lo aveva benedetto sin da quando stava in Canaan con la sua famiglia. 2. Secondo te, quali consigli darebbe Giuseppe agli altri riguardo alle loro prove? 3. Per quali aspetti le cose sarebbero state diverse se Giuseppe avesse ceduto alla moglie di Potifar?

Supponi che qualcuno ti tradisca e ti causi gravi difficolt economiche sino al punto di perdere quasi tutti i tuoi beni. In seguito ti rifai e diventi di nuovo ricco. Dopo esser diventato ricco vieni a sapere che la persona che ti aveva causato tanto danno in passato ora molto povera, quasi sul punto di morire di fame. Cosa proveresti? Cosa faresti? Perch? La storia di Giuseppe in Genesi 4245 molto simile alla situazione appena descritta. La sua storia deve indurci a pensare a come comportarci con coloro che ci hanno fatto del male. Mentre leggiamo, possiamo anche esaminare la storia dal punto di vista di coloro che hanno commesso loffesa. Quali occasioni sono state date loro di cambiare e in quale modo il Signore d a noi occasioni simili? Nota queste idee mentre leggi i capitoli 4245.

Studiare le Scritture
Cosa stava accadendo ai fratelli di Giuseppe? Il rimorso e il profondo dolore sono quindi i preliminari del pentimento . . . La sofferenza un elemento molto importante del pentimento. Luomo non comincia a pentirsi sino a quando non ha sofferto intensamente per i suoi peccati (Spencer W. Kimball, The Teachings of Spencer W. Kimball, 8788).

37

Sulla base di queste dichiarazioni descrivi gli avvenimenti narrati in Genesi 42 che dimostrano come i fratelli di Giuseppe stessero cominciando il processo del pentimento per quello che gli avevano fatto. Leggi Genesi 4344 e continua a descrivere il loro comportamento.

Genesi 43
I fratelli di Giuseppe ritornano in Egitto

suo padre e la progenie di Giuseppe stata ordinata ad essere il salvatore spirituale e materiale di tutta la casata dIsraele negli ultimi giorni (Journal of Discourses, 7:290). Il profeta Joseph Smith era diretto discendente di Giuseppe, figlio di Giacobbe; la maggior parte dei membri della Chiesa appartengono al lignaggio o di Efraim o di Manasse, i due figli di Giuseppe. Cosa stanno facendo oggi spiritualmente i suoi discendenti (la Chiesa) per la casata dIsraele nei confronti di quello che Giuseppe ha fatto materialmente per la propria famiglia nellantichit? Per quali aspetti Giuda un prototipo di Cristo? Descrivi in che modo le azioni di Giuda, descritte in Genesi 44:1834, sono simili alle future azioni del suo discendente Ges Cristo.

Alla fine di Genesi 42 leggiamo che Giacobbe (Israele) era determinato a non mandare Beniamino in Egitto, anche se Simeone si trovava ancora in prigione in quel paese. Secondo te, cosa accadde quando Giuseppe vide il fratello minore?

Studiare le Scritture
Cerca ladempimento della profezia Leggi di nuovo i sogni di Giuseppe descritti in Genesi 37:510. Descrivi i modi specifici in cui questi sogni si adempirono, come riferito in Genesi 4243, compresi i versetti specifici che a tuo avviso descrivono ladempimento di questi sogni.

Genesi 44
Giuseppe mette alla prova i suoi fratelli

Genesi 45
Giuseppe si rivela ai suoi fratelli

Allinizio della storia di Giuseppe e i suoi fratelli non sembrava che i fratelli maggiori si curassero molto di ci che accadeva ai loro fratelli pi piccoli, n sembrava che si preoccupassero molto dei sentimenti del loro padre. Man mano che leggi nota come questi sentimenti cambiarono.

In Genesi 45 Giuseppe finalmente si fa riconoscere dai suoi fratelli. Prima di leggere, predici quali saranno le reazioni dei suoi fratelli, degli egiziani e di Giacobbe, padre di Giuseppe. Quindi procedi alla lettura e vedi ci che accadde realmente.

Studiare le Scritture
Perch questa storia un simbolo? Il presidente Brigham Young spiegava che Giuseppe fu preordinato come salvatore materiale della casata di

38

Studiare le Scritture
Studia Genesi 45 e svolgi o lattivit A o lattivit B. Scrivi unannotazione nel tuo diario Immagina di essere Giuseppe e scrivi unannotazione nel tuo diario alla fine del giorno in cui ti sei rivelato ai tuoi fratelli. Spiega quello che, secondo te, egli pensa della sua vita ventanni dopo essere stato venduto schiavo in Egitto e delle prove difficili che dovette superare.

Studiare le Scritture
Giuseppe: Un prototipo di Cristo Un modo particolare in cui alcuni antichi profeti portavano testimonianza di Cristo era con il loro stile di vita, o con le cose che accadevano a loro. Esaminando attentamente la vita dei profeti vediamo schemi o prototipi di quello che sarebbe accaduto al Salvatore o di quello che il Salvatore avrebbe fatto o detto. La vita di Giuseppe in Egitto ebbe molti di questi prototipi. Ripassa la storia di Giuseppe (vedi Genesi 3746). Elenca il maggior numero possibile di particolari della vita di Giuseppe che sono simili a quello che accadde a Ges Cristo oppure che ci insegnano qualcosa in merito al Salvatore. Puoi svolgere questa attivit con altre persone per preparare un elenco pi lungo. Alcuni studenti hanno scoperto nelle Scritture anche quindici o venti elementi diversi che indicano che Giuseppe era un prototipo di Cristo.

Genesi 4748
Secondo te, cosa dissero? In Genesi 45:2527 i fratelli di Giuseppe raccontano a Giacobbe la storia di quello che era accaduto loro in Egitto. Sicuramente dovettero parlare anche di altri aspetti della storia, come ad esempio quello che era veramente accaduto a Giuseppe quando Giacobbe pensava che il figlio fosse morto. Immagina di essere Giuda e scrivi quello che diresti a Giacobbe in tale occasione. In quello che scrivi indica anche le seguenti informazioni: come i tuoi sentimenti sono cambiati lungo il corso degli anni (per esempio, confronta Genesi 37:2334 con Genesi 43:310; 44:1434), quali avvenimenti hanno cambiato i tuoi sentimenti, cosa provi verso quanto accaduto in passato e cosa provi verso ci che accaduto durante i tuoi viaggi in Egitto, particolarmente durante il secondo viaggio, quando Giuseppe si fatto riconoscere.

Giacobbe adotta i figli di Giuseppe

Genesi 47 descrive ci che accadde durante gli ultimi cinque anni della carestia. La carestia divent talmente grave che le persone scambiavano le loro propriet e terre contro del cibo. Grazie a questi scambi, Faraone gradualmente divent il proprietario di quasi ogni cosa nel paese. Alla fine di Genesi 46 leggiamo che Giacobbe pronto a morire. Ha soltanto una richiesta da fare: essere sepolto nella terra che Dio ha promesso a lui, ai suoi padri e ai suoi posteri. Prima di morire, Giacobbe doveva assegnare i doveri della primogenitura. Generalmente il figlio primogenito riceveva il diritto di primogenitura e i doveri che tale diritto comportava. Tuttavia, Isacco in realt non era il figlio primogenito di Abrahamo, Giacobbe non era il primogenito di Isacco, Giuseppe era il penultimo figlio di Giacobbe, eppure tutti e tre questi uomini ricevettero le benedizioni del diritto di primogenitura. In Genesi 48, leggiamo che Efraim ricevette il diritto di primogenitura invece del fratello maggiore Manasse.

Genesi 46
Padre e figlio si riuniscono!

Giacobbe pensava che suo figlio fosse morto. Dopo ventanni seppe che il suo amato figliolo era vivo e che avrebbe avuto la possibilit di rivederlo. Possiamo soltanto immaginare come and la riunione (leggi la descrizione in Genesi 46:2830). Questo capitolo comprende anche un elenco dei nomi di tutti i discendenti di Giacobbe (Israele) che andarono a vivere in Egitto (vedi vv. 827).
39

Non c spiegazione del motivo per cui fu scelto Efraim. Sappiamo che Dio sceglie secondo le Sue leggi e i Suoi scopi (vedere DeA 130:2021). Sebbene Efraim ricevette il diritto di primogenitura, anche le benedizioni conferite a Manasse sono grandi per quello che fu promesso a tutti i posteri di Giuseppe (vedere Genesi 49:2226; Deuteronomio 33:1317). Inoltre, entrambi questi figli furono adottati da Giacobbe (vedere Genesi 48:5). Grazie al diritto di primogenitura, Giuseppe aveva diritto a una doppia porzione delleredit di suo padre Giacobbe. Efraim fu anche assegnato a presiedere o guidare la famiglia dIsraele. Sia ad Efraim che a Manasse fu data una parte della doppia porzione di eredit ed essi diventarono due delle trib di Israele.

Capire le Scritture
Le benedizioni di Giacobbe a Giuda e Giuseppe Giuda Giuseppe

Studiare le Scritture
Studia Genesi 49 e svolgi due delle seguenti attivit (AC). Identifica le benedizioni Sottolinea nelle tue Scritture i nomi dei dodici figli dIsraele in modo da poter vedere rapidamente dove cercare la benedizione ricevuta da ogni figlio. Descrivi le promesse speciali fatte a Giuda e Giuseppe; queste due benedizioni sembrano emergere al di sopra delle altre. Le benedizioni patriarcali

Genesi 49
Benedizioni patriarcali per i figli dIsraele

Le benedizioni impartite in Genesi 49 sono come le benedizioni patriarcali. Spiega limportanza che riveste per te la tua benedizione patriarcale.

oppure
Genesi 49 contiene le benedizioni impartite dal profeta e patriarca Giacobbe (Israele) ai suoi dodici figli prima di morire. Nota, in particolare, le benedizioni impartite a Giuda, i cui discendenti comprendono Ges Cristo, e le benedizioni impartite a Giuseppe, i cui discendenti comprendono i popoli del Libro di Mormon e la maggior parte dei membri della Chiesa dopo la Restaurazione. Per una migliore comprensione di questo capitolo, interessante notare che scritto in versi nelloriginale ebraico. Il mezzo poetico viene usato spesso nelle Scritture, specialmente nellAntico Testamento, ed chiamato parallelismo. In questa forma lautore esprime un concetto, poi lo ripete usando parole diverse. Nota le due frasi alla fine del versetto 11: Lava la Sua veste col vino. E il Suo manto col sangue delluva.
Spiega perch riceviamo una benedizione patriarcale e quali sono i requisiti che dobbiamo osservare per riceverla. Come si ademp questa profezia? Spiega il significato del versetto 22 in Genesi 49. Per facilitarti questo compito leggi 1 Nefi 5:1416; Giacobbe 2:25; dove si specifica a quale trib appartengono i popoli del Libro di Mormon. Tieni anche presente che lanziano LeGrand Richards dice che lespressione le colline eterne si riferisce alle Americhe (vedere Conference Report, aprile 1967, 20).

40

Perch si preoccupavano?

Genesi 50
Morte di Giacobbe e di Giuseppe

1. Perch secondo te, i fratelli di Giuseppe fecero quanto descritto in Genesi 50:1421? 2. Quale esempio cristiano dette Giuseppe? Identifica gli elementi della profezia di Giuseppe Elenca in Genesi 50:2428 TJS le cose che Giacobbe profetizz sarebbero accadute alla casa dIsraele. Trova le frasi 1. Genesi 50:31 della TJS parla della Bibbia e del Libro di Mormon. Quale termine si riferisce alla Bibbia e quale si riferisce al Libro di Mormon? 2. Cosa, secondo quanto disse Giuseppe, il Libro di Mormon avrebbe fatto (e far)? Chi questo veggente? Identifica il veggente a cui si fa riferimento in Genesi 50:3033 della TJS e spiega cosa avrebbe fatto questo veggente secondo la profezia di Giuseppe.

La Bibbia una documentazione sul casato dIsraele. Genesi significa inizio. La Genesi il libro degli inizi, dove leggiamo la descrizione degli inizi del mondo e dellinizio del casato dIsraele. Genesi 50, lultimo capitolo della Genesi, descrive la morte dIsraele (Giacobbe); sotto questo aspetto Genesi 50 la fine del principio. Una gran parte di Genesi 50 non si trova nella Bibbia, ma fu rivelata al profeta Joseph Smith e la possiamo leggere nei brani della traduzione della Bibbia fatta da Joseph Smith contenuti nella Guida alle Scritture. Questa storia ci prepara a capire meglio Esodo poich menziona Mos e le sue opere.

Studiare le Scritture
Studia Genesi 50, compresi i brani della Traduzione di Joseph Smith nella Guida alle Scritture, e svolgi due delle seguenti attivit (AD).

Libro dellEsodo
Il libro dellEsodo il secondo dei cinque libri di Mos. NellEsodo leggiamo della nascita di Mos, della sua chiamata come profeta e del modo in cui egli condusse i figli dIsraele fuori dEgitto. Esodo significa uscita o partenza. feti che lo istruiscano e lo guidino, dandogli la Sua legge, invitandolo a fare alleanze di osservare dette leggi, e dandogli i templi dove esso possa ricevere le alleanze e rendere meglio il culto a Dio. Il Signore promette che coloro che rimangono leali e fedeli potranno accedere alla Sua presenza.

La preparazione allo studio dellEsodo


Tra la fine della Genesi e linizio dellEsodo vi un periodo di cui la Bibbia non parla. Durante quel periodo, i figli dIsraele crebbero di numero e prosperarono nel paese che era stato assegnato loro dal Faraone che regnava al tempo di Giuseppe. Dopo molti anni, venne al potere una nuova dinastia di faraoni che non aveva rispetto per la famiglia di Giuseppe e ridusse glIsraeliti in schiavit.

Perch dobbiamo leggere lEsodo?


Vi sono molti motivi per cui il libro dellEsodo importante per i Santi degli Ultimi Giorni, oggi. La prima met dellEsodo narra la storia ispirata di come il profeta Mos guid gli Israeliti in maniera miracolosa nella fuga dalla schiavit. Impariamo anche importanti avvenimenti della storia religiosa come ad esempio la Pasqua, la divisione delle acque del Mar Rosso e lemanazione dei Dieci Comandamenti. Dagli insegnamenti contenuti in Esodo, dobbiamo imparare ad avere fede che il Signore guider il Suo popolo a Lui, suscitando dei pro-

41

La prima parte di Esodo narra la storia di Mos e il ruolo che egli svolse nella liberazione dei figli dIsraele dalla schiavit (vedere capitoli 118). Il resto di Esodo spiega come il culto, le leggi e le alleanze religiose furono ristabilite fra i figli dIsraele. Queste leggi e alleanze furono emanate per preparare glIsraeliti ad entrare nel paese che Dio aveva promesso loro come discendenti di Abrahamo (vedere i capitoli 1940). Sfortunatamente gli Israeliti spesso si lamentavano del modo in cui Dio li trattava, cosa che li induceva a ribellarsi e a disobbedire. Le continue lamentele e ribellioni impedivano loro di ricevere tutte le benedizioni che il Signore desiderava conferire loro. Durante la lettura di questo libro ti stupirai di quanto misericordioso il Signore fosse con gli Israeliti, anche quando si lamentavano contro di Lui. (Per ulteriori informazioni sul libro dellEsodo vedi nella Guida alle Scritture alla voce omonima).

Esodo 2
I primi anni di Mos

Esodo 1
Levatrici coraggiose

Cosa fai quando sai che una cosa sbagliata, ma ti viene detto da persone potenti e importanti di farla lo stesso? Esodo 1 cita lesempio di un gruppo di donne che si trovarono in una situazione simile.

Nella Chiesa sappiamo che un uomo deve essere chiamato da Dio prima di poter rappresentare Dio presso il popolo (quinto Articolo di fede). In Atti 7 Mos sembra sapesse che sarebbe stato colui che avrebbe liberato gli Ebrei dalla schiavit dEgitto. Leggi Esodo 2 e nota i modi in cui il Signore prepar Mos a compiere una grande opera per il Suo popolo, nonch quello che Mos deve avere imparato dalle sue esperienze. Pensare alle esperienze di Mos pu aiutarti anche a pensare ad alcuni modi in cui puoi servire il Signore. Come ti prepari ad assolvere questi compiti, ora? Cosa stai facendo per trarre il massimo profitto da queste esperienze preparatorie?

Studiare le Scritture Studiare le Scritture


Studia Esodo 1 e svolgi o le attivit A e B o lattivit C. Completa le seguenti frasi 1. Faraone rese la vita pi difficile per i figli dIsraele perch . . . 2. Faraone comand alle levatrici di . . . 3. Le levatrici disobbedirono allordine di Faraone perch . . . Identifica il principio Leggi Dottrina e Alleanze 3:78. Quale applicazione ha questo passo in relazione a quello che fecero le levatrici? Puoi scrivere Esodo 1:1522 a margine dei versetti 78. Applica il principio 1. Scrivi se pensi che sia pi facile temere quello che pensano gli amici o temere Dio, e spiega perch. 2. Indica un modo che, secondo te, indica che le persone della tua et temono gli uomini pi di Dio. Scrivi nel tuo quaderno una lettera a una persona che si trova davanti a questa difficolt, per aiutarla a capire cosa si deve fare. Utilizza per scrivere la lettera, quello che hai appreso da Dottrina e Alleanze 3:78 e dalla storia contenuta in Esodo 1. 42 Cerca un aiuto nel Nuovo Testamento Leggi Atti 7:2229; Ebrei 11:2427. Quindi svolgi le seguenti attivit: 1. Spiega come la situazione in cui fu allevato Mos lo prepar adeguatamente a liberare i figli dIsraele. 2. Spiega quello che Mos cercava di fare quando uccise legiziano (vedere Esodo 2:1112). La preparazione di Mos Per capire meglio ci che accadde a Mos mentre si trovava a Madian, leggi Esodo 2:1522. Leggi laltro nome di Reuel in Esodo 3:1 (vedere Esodo 2:18). Quindi leggi Dottrina e Alleanze 84:6 per vedere ci che Reuel aveva da offrire a Mos. Elenca nel tuo quaderno le tre esperienze fatte da Mos a Madian che a tuo avviso furono molto importanti per prepararlo al lavoro che doveva svolgere con i figli dIsraele.

Esodo 3
Il pruno ardente

Esodo 4
Mos ritorna in Egitto

Ti mai stato affidato un incarico che pensavi di non poter portare a termine con successo poich non ti sentivi allaltezza di tale compito? Se hai fatto questa esperienza, perch ci hai provato? Se non lhai fatta, cosa potrebbe spingerti a farlo? Esodo 34 narra di quando il Signore chiam Mos a liberare i figli dIsraele dalla schiavit dEgitto. Leggiamo che Mos non si sentiva allaltezza del compito di liberare il suo popolo e quindi leggiamo quello che il Signore gli disse per rassicurarlo e aiutarlo. Che cosa ti insegna Ether 12:27 riguardo alla promessa che il Signore ha fatto a te oltre che a Mos?

Leggi lintroduzione a Esodo 3.

Studiare le Scritture
E se non mi crederanno?
Timori, dubbi e Come il Signore preoccupazioni risolse le di Mos preoccupazioni

Capire le Scritture
Esodo 3:1116 Io sono quegli che sono Io sono quegli che sono una forma per Geova, uno dei nomi di Ges Cristo. Mos e glIsraeliti conoscevano il significato di questo nome: che Dio eterno e non stato creato dalluomo, come nel caso degli altri di del loro tempo. Questo nome un modo in cui il Signore si identificava come lOnnipotente, vero Dio vivente. Gli Israeliti arrivarono a nutrire grande riverenza per questo nome e asserivano che pronunciarlo era bestemmia. Ogni volta che questo nome compare nel testo ebraico dellAntico Testamento, Geova quasi sempre tradotto come Eterno. Nel Nuovo Testamento, un gruppo di Giudei tent di uccidere Ges perch Egli aveva reso testimonianza di essere lIo sono, il Quale aveva parlato a Mos e altri profeti (vedere Giovanni 8:58). Questo passo del Nuovo Testamento conferma che Ges Cristo Geova, il Dio dellAntico Testamento.

Prepara un diagramma come quello proposto. Compilalo con quanto hai appreso in Esodo 4 circa le preoccupazioni che nutriva Mos su come svolgere il suo compito, e con quello che fece il Signore per dissipare le sue preoccupazioni.

Esodo 5
Caparbiet di Faraone

Quando facciamo ci che giusto non sempre riceviamo subito il nostro compenso e non sempre possiamo aver subito successo in quello che facciamo. Fare ci che sappiamo essere giusto quando le ricompense non sono immediate o quando le cose sembrano peggiorare invece di migliorare una importante prova di fede (vedere Ether 12:6). Alla fine di Esodo 4 leggiamo che Mos ritorn in Egitto e mostr al suo popolo segni e meraviglie. Essi gli credettero e sembravano ansiosi di seguirlo nel suo ruolo di liberatore. Leggi Esodo 5 e nota come e perch latteggiamento delle persone cambi. Pensa anche a quello che tu faresti in una situazione simile.

Studiare le Scritture
Conosci meglio Dio Esodo 3, parla di come Dio si rivel a Mos e lo chiam ad essere un profeta. Studiando il capitolo 3, non soltanto impariamo cosa fu chiamato a fare Mos, ma anche qualcosa riguardo a Dio stesso. 1. Descrivi quello che hai imparato riguardo a Dio, da ci che Egli disse e fece in Esodo 3. 2. Come possono i principi che hai appreso riguardo a Dio leggendo questo capitolo aiutare qualcuno che si trova nella schiavit del peccato (come Israele era schiavo in Egitto) o al quale richiesto di svolgere un compito difficile (come fu richiesto a Mos?) 43

Studiare le Scritture
Svolgi lattivit A, quindi svolgi o lattivit B o lattivit C. Riassumi il capitolo Riassumi Esodo 5 seguendo lesempio sotto proposto. Completa ogni frase con parole tue. Mos e Aaronne chiesero a Faraone . . . e cosi Faraone rispose . . . e cos gli Israeliti dissero a Faraone . . . e cos Faraone disse . . . e cos gli Israeliti dissero a Mos e ad Aaronne . . . Scrivi unannotazione immaginaria nel tuo diario Descrivi ci che avresti scritto alla fine di Esodo 5 se avessi fatto le stesse esperienze di Mos e Aaronne. Spiega un concetto importante Scrivi agli Israeliti spiegando il motivo per cui qualche volta il Signore concede alle circostanze di diventare pi difficili invece di renderle pi facili, quando facciamo ci che giusto. Puoi utilizzare qualsiasi passo delle Scritture, antiche o moderne, oppure le dichiarazioni delle Autorit generali che hai a disposizione.

Studiare le Scritture
Trova messaggi di incoraggiamento Scegli quali sono, a tuo avviso, le due cose incoraggianti che il Signore disse agli Israeliti in Esodo 6. Spiega perch, secondo te, entrambi i messaggi furono incoraggianti per i figli dIsraele e potrebbero essere incoraggianti per chiunque debba affrontare prove e difficolt oggi.

Esodo 710
Le piaghe

In Esodo 5 il Signore d a Faraone la possibilit di lasciare semplicemente andare i figli dIsraele, ma Faraone rifiuta. In Esodo 7 inizia una serie di scontri tra Mos e Aaronne e il Faraone. Mos e Aaronne chiedono a Faraone di lasciare andare gli Israeliti, dichiarando che se non lo far Dio dimostrer il Suo potere colpendo lEgitto con gravi piaghe. In conseguenza, i segni mandati da Dio sono conosciuti come le piaghe dEgitto. Esodo 710 descrive nove piaghe diverse. La decima piaga sar esaminata in Esodo 1113. Il fatto che il Signore colp lEgitto con tante piaghe dimostra quanto Egli sia misericordioso. Invece di distruggere immediatamente Faraone e gli egiziani, Egli d loro molte possibilit di riconoscere Lui e il Suo potere. Il Signore vuole che tutti i Suoi figli si rivolgano a Lui. Soltanto dopo nove drammatiche dimostrazioni del potere di Dio, dato che Faraone aveva indurito completamente il suo cuore, Egli prepara la terribile decima piaga. Per aiutarti a vedere questa storia nel suo insieme, nella sezione Studiare le Scritture si nomineranno tutti e quattro i capitoli.

Esodo 6
Io sono lEterno

Alla fine di Esodo 5 leggiamo che sia Mos che i figli dIsraele si sentivano scoraggiati; sembrava che obbedire a Dio portasse loro soltanto altre tribolazioni. Esodo 6 contiene la promessa del Signore che Egli li avrebbe liberati e sostenuti.

Capire le Scritture
Esodo 7 Come potevano i maghi di Faraone compiere miracoli? Il presidente Joseph Fielding Smith, che a quel tempo era presidente del Quorum dei Dodici Apostoli, disse: Durante tutte le epoche e in quasi ogni paese, certi uomini hanno esercitato grandi poteri occulti e mistici sino a guarire gli infermi e a compiere miracoli. Incantatori, maghi e astrologi erano presenti alla corte degli antichi re. Essi avevano certi poteri mediante i quali predicevano e risolvevano i problemi, sogni, ecc. del monarca . . . Il Salvatore dichiar che Satana aveva il potere di legare il corpo degli uomini e delle donne e di affliggerli severamente [vedere Matteo 7:2223; Luca 13:16] . . . Si deve ricordare 44

che Satana possiede una grande conoscenza e perci pu esercitare autorit e, sino a un certo grado, controllare gli elementi quando non interviene un potere pi grande (Answers to Gospel Questions, 5 volumi [1957], 1:176, 178).

Faraone rispose a Mos come aveva fatto in precedenza: indur il suo cuore e ignor lavvertimento di Mos, il quale quindi se ne and e non comparve pi davanti a Faraone (Esodo 10:29; vedere anche v.28). La decima ed ultima piaga, descritta in Esodo 1112, fu una grande tragedia per gli Egiziani. Si rivel anche uno degli eventi pi importanti della storia di Israele, quando Dio dimostr il Suo potere per liberare il Suo popolo. Per tutti coloro che credono in Ges Cristo questo avvenimento conosciuto come Pasqua uno dei simboli pi grandi di Cristo che si trovano nellAntico Testamento e pu rafforzare la nostra testimonianza della Sua espiazione. Leggi questi capitoli e nota come la miracolosa liberazione degli Israeliti dalla schiavit dEgitto, operata da Dio, pu essere paragonata allespiazione di Cristo e rifletti al modo in cui Ges Cristo ci libera dalla schiavit spirituale del peccato.

Studiare le Scritture
Perch Dio mand le piaghe? Leggi Esodo 7:17; 9:16 e racconta quanto disse il Signore del motivo per cui avrebbe mostrato segni e miracoli. Cerca le piaghe Prepara un diagramma come quello sotto proposto e compilalo con le informazioni che trovi su ognuna delle nove piaghe.

Cosa fecero Mos Effetto della Effetto della Come Faraone o i e Aaronne prima piaga sugli piaga sugli suoi servi reagirono Riferimento Piaga della piaga Egiziani Israeliti alla piaga
Esodo 7:1425 Esodo 8:115 Esodo 8:1619 Esodo 8:2032 Esodo 9:17 Esodo 9:812 Esodo 9:1335 Esodo 10:120 Esodo 10:2129

Capire le Scritture
Esodo 11:2 Perch il Signore chiese agli Israeliti di domandare ai loro vicini oggetti doro e dargento prima di partire? Gli Israeliti chiesero tali oggetti in pagamento per il lavoro che essi avevano svolto per gli Egiziani nel corso degli anni. A causa delle recenti piaghe, gli Egiziani erano nella disposizione danimo di dare liberalmente (vedere Esodo 12:3536). Vedrai in seguito cosa il Signore chieder agli Israeliti di fare con queste ricchezze. Esodo 12:120 Un sacrificio animale a similitudine di Cristo Il presidente Joseph Fielding Smith disse: Quando gli Israeliti lasciarono lEgitto, il Signore istitu presso di loro la Pasqua. Essi dovevano prendere un agnello senza difetti e, senza spezzargli nessun osso, dovevano ucciderlo, cuocerlo e mangiarlo insieme ad erbe e a pane senza lievito. Dovevano osservare questa festivit ogni anno fino allavvento di Cristo. Se vi soffermate a riflettere su questo punto, noterete che fu al tempo della Pasqua che il nostro Signore fu preso e crocifisso in adempimento alle promesse che erano state fatte e secondo le quali Egli sarebbe venuto per essere il nostro Redentore. Tutte queste cose indicano il Suo avvento e il Suo ministero. Infatti lusanza dei sacrifici cruenti risale ai giorni di Adamo. Gli animali destinati al sacrificio dovevano essere senza difetti, perch simboleggiavano il sacrificio di Ges Cristo e ne indicavano lavvento. La Genesi non ci dice gran ch sul motivo dei sacrifici, perch intorno ad essi le cose chiare furono eliminate (Dottrine di salvezza, a cura di Bruce R. McConkie, 1 volumi 2:2829). 45

Esodo 1112
La Pasqua

Esodo 11 contiene la continuazione dellincontro faccia a faccia tra Mos e Faraone che viene descritto alla fine di Esodo 10. Mentre era ancora alla presenza di Faraone, Mos ricevette una rivelazione riguardo alla decima ed ultima piaga. Egli dichiar a Faraone che lultima piaga sarebbe stata la morte dei primogeniti in tutto il paese.

Studiare le Scritture
Impara a conoscere Cristo dalla Pasqua La Pasqua un simbolo dellespiazione di Ges Cristo. Prepara un diagramma come quello proposto nel testo. Attingendo a Esodo 12:120, 4349, elenca gli elementi della Pasqua e quindi scrivi cosa rappresentano, a tuo avviso, questi elementi per quanto si applicano a Cristo e alla Sua espiazione e alla nostra liberazione mediante il pentimento della schiavit del peccato e del mondo. I seguenti passi delle Scritture ti aiuteranno a trovare il significato dei simboli: Geremia 51:6; Giovanni 19:3036; 1 Pietro 1:1820; Mosia 27:2426; Alma 5:21, 27, 57; 34:810; Dottrina e Alleanze 19:1619, 31. Cerca di scoprire almeno uno dei seguenti elementi: nuovo calendario, agnello (senza macchia), sangue sugli stipiti, pane azzimo, erbe amare. Allinizio del presente manuale c una piccola sezione intitolata Cerca gli schemi e i significati simbolici (a pagina 6) che ti aiuter a interpretare o trovare il significato spirituale dei simboli proposti nelle Scritture. I primi due elementi sono stati indicati come esempi.
Significato spirituale o interpretazione

Esodo 13
I primogeniti

Supponi di trovarti in un paese straniero e di essere condannato a morte. Prima della tua esecuzione qualcuno, con grande sacrificio, dispone di acquistare la tua libert. Quali sentimenti nutriresti verso questa persona? Quale sarebbe il tuo rapporto con questa persona per il resto della tua vita? Questo scenario ricalca la situazione in cui si trovavano i maschi primogeniti di Israele. Essi sarebbero morti in conseguenza della decima piaga se non avessero sparso il sangue di un agnello sugli stipi della loro porta. Il sangue letteralmente li redense, ossia li salv dalla morte. Esodo 13 riporta ci che il Signore disse a questi primogeniti, i quali da quel tempo in poi, in un certo senso, vissero con tempo preso a prestito poich non erano in grado di salvare se stessi. Soltanto mediante il sangue fu risparmiata loro la morte.

Versetto

Elementi della Pasqua

Cambiamento del calendario: la Pasqua segn il primo mese dellanno.

Mediante il pentimento e lespiazione di Ges Cristo possiamo avere un nuovo inizio. Se ci pentiamo, il sangue dellAgnello di Dio, ossia Ges Cristo, ci purifica.

Capire le Scritture
Esodo 13
Riscattare (vv. 13, 15) Pagare per la salvezza. In altre parole un agnello viene sacrificato al posto di qualcosaltro per dare atto che ci che stato salvato appartiene al Signore. Frontale (v. 17) Fascia o nastro decorativo portato attorno alla fronte

Agnello

E oggi? Dopo la Risurrezione Ges Cristo impart istruzioni in merito ai sacrifici e alle offerte sotto la legge di Mos. 1. Leggi Matteo 26:1730 e spiega a quale ordinanza il Signore ci chiede di partecipare oggi per ricordare le stesse cose spirituali che ricordava la Pasqua nei tempi antichi. 2. Leggi 1 Corinzi 5:78 e spiega perch oggi non osserviamo pi la Pasqua nella stessa maniera. 46

Studiare le Scritture
I primogeniti 1. Immagina di essere un padre in Israele ai tempi di Mos. Scrivi ci che diresti al tuo figlio primogenito riguardo a chi egli e perch cose speciali vengono fatte per lui e sono altrettanto attese da lui. Dedica particolare attenzione a Esodo 13:13, 816 mentre pensi a quello che diresti. 2. Leggi 1 Corinzi 6:10; 1 Pietro 1:1819; 2 Nefi 2:8; 9:79; Dottrina e Alleanze 18:1012 e scrivi per quali aspetti tu sei come i primogeniti dIsraele. Scrivi anche ci che puoi fare per ricordare sempre quello che il Signore ha fatto e dimostrare la tua gratitudine per la redenzione che Egli ha operato tramite la Sua espiazione.

Effettua un abbinamento

Esodo 14
Lattraversamento del Mar Rosso

Giorni di Mos
Uscita dallEgitto Viaggio nel deserto Attraversamento del Mar Rosso Colonna di nuvola e colonna di fuoco per vegliare, guidare e proteggere gli Israeliti.

Oggi
Battesimo Abbandono delle vie del mondo Ricevimento del dono dello Spirito Santo Vita in un mondo in cui le cose che promuovono la spiritualit sono difficili da trovare

Abbina le voci della prima colonna a quelle della seconda colonna e spiega quale rapporto esiste tra esse. Se hai bisogno di aiuto leggi 1 Corinzi 10:14. Puoi scrivere 1 Corinzi 10:14 a margine dellinizio di Esodo 14.

Uno dei benefici che scaturiscono dalle prove che affrontiamo in questa vita che esse spesso ci stimolano a rivolgerci al Signore per avere il Suo aiuto (vedere Ether 12:27). Quando riceviamo il potere e laiuto del Signore, cresce la nostra fede nel confidare in Lui per le prove future. Dobbiamo ricordare che nella maggior parte dei casi laiuto divino si ottiene soltanto dopo aver esercitato la fede, facendo prima tutto il possibile (vedere Ether 12:6). Quando questo aiuto ci perviene, generalmente avviene in una maniera che ci aiuta a vedere la mano del Signore. In Esodo 13:1718 il Signore dice a Mos in quale direzione condurre i figlioli dIsraele sulla via verso la terra promessa. Egli disse che non avrebbe guidato gli Israeliti lungo la via pi diritta poich essi non avevano ancora abbastanza fede da affrontare i Filistei, i quali avrebbero cercato di impedire loro di entrare nel paese. Possiamo trovare conforto nella consapevolezza che il Signore non ci d prove pi grandi di quelle che riusciamo ad affrontare (vedere 1 Nefi 3:7). Tuttavia Egli ci consente di affrontare difficolt che sa che possiamo superare per rafforzare la nostra fede. Esodo 14 narra una di queste difficolt. Dopo che la loro fede fu messa alla prova, gli Israeliti assistettero a un miracolo che dimostr di nuovo il potere di Dio, quando Egli li aiut ad uscire da quella che sembrava una situazione senza speranza.

Esodo 15
Mormorii, Parte 1

Come esprimi felicit e gratitudine? Cosa fai per dimostrare al Signore i tuoi sentimenti? Esodo 15 spiega che gli Israeliti scrissero e cantarono un inno al Signore dopo essere scampati miracolosamente al Mar Rosso. Poco tempo dopo la loro liberazione i figli dIsraele si trovarono davanti a unaltra difficolt. Leggi Esodo 15:2227 per scoprire come essi affrontarono questo nuovo problema.

Studiare le Scritture
Qual il tuo inno preferito? Quando gli Israeliti erano felici e pieni di gratitudine cantavano al Signore. Quale inno ti fa sentire pi vicino a Dio? Spiegane il motivo usando anche le parole dellinno. Cosa farai in merito? 1. Leggi Esodo 15:2227 e confronta ci che fece il popolo con quello che fece Mos quando si rese conto che non cera acqua. 2. Cosa puoi imparare dai modi diversi in cui Mos e il popolo reagirono davanti a questa difficolt? Attivit facoltativa Leggi Esodo 15:2227 e Alma 36:1721 e spiega quale significato spirituale poteva avere lesperienza materiale fatta a Mara.

Studiare le Scritture
Studia Esodo 14 e svolgi o lattivit A o lattivit B. Dai qualche consiglio Usa idee e frasi specifiche del capitolo 14 per scrivere una lettera di consiglio a qualcuno che si da poco convertito alla Chiesa o diventato attivo, e che incontra difficolt con i suoi vecchi amici e con le sue vecchie abitudini alle quali sembra voler tornare.

47

Esodo 16
Mormorii, Parte 2

Esodo 17
Mormorii, Parte 3

Esodo 15 dice che i figli di Israele mormoravano contro Mos e il Signore quando si trovavano davanti alle difficolt. Per noi difficile capire come potessero mormorare quasi subito dopo il grande miracolo al Mar Rosso. Tuttavia dobbiamo ricordare che nonostante la schiavit limitasse la libert degli Israeliti, provvedeva anche alle loro necessit di vita in maniera simile alla persona che si trova in carcere. In quanto i figli di Israele avevano una libert limitata di fare le loro scelte, erano spiritualmente immaturi. Poich il Signore interessato al nostro progresso Egli desidera infatti richiede che noi compiamo delle scelte. Quando abbiamo bisogno del Suo aiuto, Egli ce lo fornisce in maniera tale che ci impone di fare cose difficili che ci edificano e ci rafforzano. Mormorare contro il Signore significa dimostrare che manchiamo della fede che Egli sa essere la cosa migliore per noi. Esodo 1617 riferisce molte mormorazioni dei figli dIsraele. Leggi attentamente questi capitoli e nota ci che il Signore insegn loro per rafforzarli e dare loro maggiore motivo di confidare in Lui.

Leggi Esodo 17 e tieni presente questo fatto. Aver sete e fame non peccato. Per quale motivo dunque il Signore era adirato contro i figli dIsraele?

Studiare le Scritture
Studia Esodo 17 e svolgi lattivit A o lattivit B. Cosa diresti? Se ti fossero dati cinque minuti per parlare agli Israeliti dopo gli avvenimenti descritti in Esodo 17, cosa diresti loro e perch? Come avviene oggi? Confronta ci che il popolo voleva fare al profeta Mos, secondo il versetto Esodo 17:4, con quello che Aaronne e Hur fecero per Mos, come si legge nei versetti 1013.

Esodo 18
Studiare le Scritture
Qual era lo scopo della manna? 1. Secondo Esodo 16:4, qual era uno degli scopi della manna? 2. In base a quanto hai letto nel capitolo 16, secondo te, come poteva la manna compiere lo scopo indicato nel versetto 4? La manna era un simbolo di Cristo Leggi Giovanni 6:3135, 4851 e scrivi in che modo la manna come Ges Cristo e in che modo noi siamo simili ai figli dIsraele. Pu interessarti sapere che in ebraico Bethlehem (la citt dove nacque Ges), significa casa del pane. Contro chi ti lamenti veramente? Quando mormori contro i tuoi dirigenti, contro chi, in realt, stai mormorando? (Vedere Esodo 16:8; DeA 84:36).

Aiutare Mos a non esaurirsi

Come reagisci quando le persone ti criticano? E se hanno ragione? Accetti le loro opinioni e cambi, oppure contesti le loro asserzioni per salvare la faccia? Mos era un grande profeta a capo del popolo. Nota tuttavia cosa accadde nel capitolo di Esodo 18 quando qualcuno critic il modo in cui Mos agiva e propose come egli poteva cambiare. In questo caso la persona che criticava Mos non aveva nulla da guadagnare personalmente; era soltanto interessato ad aiutare qualcuno cui voleva bene.

48

Studiare le Scritture
Mos cercava di fare tutto da solo.
Capo Mos Giudice Mos Scritture Mos Offerte Mos Ecclesiastico Mos Istruzione Mos Viaggi Mos Benessere Mos Programmazione Mos Politica Mos

Esodo 19
Portavoce Aaronne

Militare Giosu

Al Monte Sinai

Il Signore mostr a Mos lorganizzazione della guida dei figli dIsraele.


Capo Mos Capo di 1.000 Capo di 100 Capo di 100 Capo di 100 Capo di 50 Capo di 10 Capo di 10 Capo di 10 Capo di 10 Capo di 10 Capo di 10 Capo di 10 Capo di 100 Capo di 1.000 Capo di 100 Capo di 100 Capo di 100 Capo di 1.000 Capo di 100 Capo di 50 Capo di 10 Capo di 10 Capo di 10 Capo di 100 Capo di 100

Mos si trovava sul Monte Sinai quando il Signore lo chiam a liberare gli Israeliti dalla schiavit dEgitto (vedere Esodo 3). Il Signore promise a Mos che dopo che avesse guidato i figli dIsraele fuori dEgitto, essi avrebbero servito Dio su quel monte (vedere Esodo 3:12). Dopo il miracolo al Mar Rosso Mos scrisse un inno in cui diceva che il Signore aveva guidato gli Israeliti fuori dEgitto in modo che potessero arrivare nel santuario che il monte del Suo retaggio (Esodo 15:17). Fin dal tempo in cui Mos era stato chiamato come profeta, faceva parte del piano di Dio guidare i figli dIsraele al Monte Sinai, un luogo reso santo dal Signore. Secondo Dottrina e Alleanze, Mos cerc di portare il suo popolo alla presenza del Signore tramite le ordinanze del sacerdozio (vedere DeA 84:1924). Oggi possiamo dire che voleva portarli al tempio perch ricevessero potere dallalto. Per Mos e per i figli dIsraele il Monte Sinai era un tempio, un luogo in cui il Signore poteva rivelarsi al Suo popolo. Tieni presente questo fatto mentre leggi Esodo 19.

Aiutare Mos a non esaurirsi


Situazione
Perch c una difficolt Soluzione proposta Benefici dellattuazione della soluzione Cosa fece Mos

Prepara un diagramma come quello proposto nel testo e inserisci le informazioni richieste sulla base di quanto hai letto in Esodo 18:1326.

Capire le Scritture
Esodo 19 LEsodo come simbolo del nostro viaggio di ritorno alla presenza di Dio Il seguente diagramma mostra uno schema del viaggio dei figli dIsraele come gruppo e indica come il loro viaggio sia un simbolo di quello che facciamo per cercare di ritornare alla presenza di Dio.
Spirito Santo Viaggio attraverso il mondo verso Dio Tempio Regno celeste

Cosa impariamo dallesempio di Mos? Cosa impariamo riguardo a Mos dal modo in cui reag davanti alle critiche di Jethro?

Mondo Battesimo

Paese dEgitto

Deserto Mar Rosso Nuvola e colonna di fuoco Monte Sinai

Terra promessa

Limiti stabiliti per tenere lontano il popolo dalla presenza di Dio sino a quando sar degno.

49

Studiare le Scritture
Mos sale e scende dal Monte Sinai Esodo 19 contiene la storia delle tre occasioni in cui Mos sal e scese dal Monte Sinai. Mos sal sul Sinai per parlare con il Signore, quindi scese dal monte per comunicare le parole del Signore al popolo. Nel contempo, Mos cerc di preparare il popolo ad essere sufficientemente degno di salire anchesso sul monte e comunicare con il Signore. Il seguente diagramma ti aiuter a disporre nel giusto ordine gli avvenimenti riportati in questo capitolo, descrivendo i viaggi che Mos fece su e gi per il Sinai. Riassumi cosa accadde in ognuna delle occasioni sopra indicate. Leggi in Esodo 2023; 24:18 cosa accadde nelloccasione successiva in cui Mos sal sul Monte Sinai. Primo viaggio Versetti 7 8
Sul Sinai Gi dal popolo Sul Sinai

che i Dieci Comandamenti sono le parole del patto, ossia i requisiti che dobbiamo osservare per ricevere lalleanza (vedere Esodo 34:28). Di conseguenza i Dieci Comandamenti furono dati agli Israeliti come prescrizioni da osservare prima che fosse loro consentito di salire sul Monte Sinai. I Dieci Comandamenti a quel tempo erano molto simili alle norme richieste oggi per ottenere una raccomandazione per il tempio. In seguito i Dieci Comandamenti furono scritti su tavole di pietra poste nellarca dellalleanza (di cui leggerai in seguito) e chiamati Testimonianza. Avere una testimonianza dei principi contenuti nei Dieci Comandamenti indispensabile per capire i principi del Vangelo che il Salvatore e il profeta Joseph Smith esposero in seguito (vedere Deuteronomio 10:15). Lanziano Bernard P. Brockbank, Assistente al Quorum dei Dodici Apostoli, disse: I Dieci Comandamenti dati da Dio sono ancora alla base del modo di vivere di Dio e una parte fondamentale del vangelo del Regno. Il modo in cui noi viviamo e rispettiamo il Signore e i Suoi comandamenti nella casa collegato al grado di gloria che otterremo nellaldil. Se tutta lumanit vivesse secondo i Dieci Comandamenti avremmo rispetto di noi stessi, pace, amore e felicit su tutta la terra (La Stella, luglio 1972, 302).

Secondo viaggio Versetti 1420


Gi dal popolo

Terzo viaggio Versetti 25


Gi dal popolo Sul Sinai

Versetti 36

Versetti 913

Versetti 2024

Studiare le Scritture
Preparati per andare al tempio Lanziano J. Ballard Washburn, membro dei Settanta, disse: Non possiamo andare alla Sua santa casa indegnamente senza richiamare su di noi il giudizio di Dio. Non possiamo farci beffe di Dio (La Stella, luglio 1995, 13). 1. Elenca i principi che Mos o il Signore enunciano in Esodo 19 che sottolineano limportanza del concetto esposto dallanziano Washburn. 2. Perch importante essere degni prima di entrare nel tempio? (Vedere lelemento importante descritto in DeA 97:1517). Padronanza delle Scritture Esodo 20:317 Il quarto e quinto comandamento (vedere Esodo 20:812), spiegano quello che dobbiamo fare. Gli altri comandamenti spiegano quello che non dobbiamo fare. Riscrivi questi comandamenti di negazione in forma di comandamenti di affermazione in modo che tu possa meglio individuare i modi in cui osservare ognuno di essi. Che cosa pensi? Quale dei Dieci Comandamenti, secondo te, il mondo deve osservare pi fedelmente oggi? Perch? Come reagirono? 1. Cosa fecero i figli dIsraele dopo aver udito e veduto le cose di cui si parla in Esodo 1920? (Vedere anche Esodo 20:1821). 2. Perch, secondo te, alcune persone scelgono di non avvicinarsi di pi a Dio o di allontanarsi da Lui?

Esodo 20
I dieci comandamenti

In una delle tre volte che Mos sal sul Monte Sinai (vedere Esodo 19), Dio gli comunic i dieci comandamenti che leggiamo in Esodo 20. Questi insegnamenti sono conosciuti come i Dieci Comandamenti. Il Signore in seguito disse

50

Studiare le Scritture

Esodo 2123
Occhio per occhio, dente per dente

Quanto sono importanti le alleanze? 1. Dopo che Mos ebbe dato al popolo le leggi di Dio, cosa simpegnarono a fare gli Israeliti? (Vedere Esodo 24:38). 2. Secondo Esodo 24:911, cosa accadde ai settanta anziani dIsraele per il fatto di aver stretto questa alleanza? 3. Cosa ha promesso il Signore che accadr se fai delle alleanze con Lui e tieni fede ad esse? (Vedere Mosia 18:810; DeA 20:77, 79). Che rapporto hanno queste promesse con quello che accadde a Mos e ai settanta anziani?

Esodo 2123 contiene applicazioni specifiche, caso per caso, delle leggi di Dio. Per esempio: Non uccidere, uno dei Dieci Comandamenti; ma cosa succede se causi gravi ferite a una persona? O cosa succede se uccidi un animale invece di un essere umano? Esodo 2123 prende in considerazione molti casi simili e descrive anche il castigo che pu essere inflitto per la violazione di un comandamento. Il castigo inflitto la pena massima per la violazione e non necessariamente automatica. Questo principio dellAntico Testamento fu sostituito dal vangelo di Ges Cristo (vedere Matteo 5:3848).

Esodo 2527, 30
Il tabernacolo

Esodo 24
Settanta anziani vedono Dio

In Esodo 2023 Mos spiega le leggi di Dio ai figli dIsraele. Perch potessero progredire ulteriormente essi dovevano prima impegnarsi a osservare dette leggi. Esodo 24 spiega limpegno che gli Israeliti presero per prepararsi a ricevere le leggi superiori associate al tempio. Di conseguenza il Signore chiam di nuovo Mos sul Monte Sinai una quarta volta per ricevere ulteriori informazioni riguardo alle ordinanze che avrebbero consentito al popolo di accedere alla Sua presenza.

Esodo 2527, 30 contiene le istruzioni del Signore a Mos riguardo alla costruzione del tabernacolo. Il tabernacolo era un luogo sacro per i figli dIsraele, proprio come il tempio un luogo sacro per noi oggi. Questo tabernacolo era fatto in modo che si potesse trasportare di luogo in luogo poich i figli dIsraele si muovevano spesso durante il loro soggiorno nel deserto. Le istruzioni per la costruzione del tabernacolo sono molto dettagliate e ci aiutano a capire che ogni aspetto del tempio importante per il Signore ai fini dellammaestramento e dellispirazione che elargisce al Suo popolo. La struttura e larredamento del tempio ci insegnano i principi importanti che infondono in noi il desiderio di sentirci pi vicini a Lui e di osservare i Suoi comandamenti. I seguenti diagrammi del tabernacolo ne identificano ogni oggetto o elemento. Vi sono anche alcuni suggerimenti su ci che questi elementi ci insegnano di Dio e del Suo piano per i Suoi figli. Le informazioni contenute in Esodo 2527, 30 riguardanti il tabernacolo sostituiscono le sezioni intitolate Capire le Scritture e Studiare le Scritture. Ogni voce sotto proposta comprende unattivit di studio delle Scritture che devi svolgere nel tuo quaderno per capire meglio come il tabernacolo e i suoi arredi espongano principi del Vangelo.

Capire le Scritture
Esodo 24
Egli non mise la mano addosso (v. 11) Il potere di Dio non colp gli Israeliti. Di solito vedere Dio sarebbe stato pi di quanto essi avrebbero potuto sopportare. Ministro (v. 13) Aiutante

Tabernacolo

51

Presenza di Dio Angeli custodi (guardiani) Preghiera

(vedere Esodo 25:22)

Santo dei Santi

Celeste
(vedere Esodo 25:1022)

Arca dellalleanza

linsieme o la perfezione. Il parallelo con la parabola delle dieci vergini narrata da Ges ci d unindicazione di cosa rappresenta lolio in una lampada (vedere Matteo 25:113; DeA 45:5659). Scrivi quello che, secondo te, lolio simbolizza.

Velo

Altare dei profumi Tavola dei pani della presentazione (vedere Esodo 25:2330)

(vedere Esodo 30:110)

Vivere grazie alla luce dello Spirito e alla carne e al sangue di Cristo. Battesimo e remissione dei peccati Obbedienza e sacrificio

Terrestre

Candelabro sacro Luogo santo

(menorah; vedere Esodo 25:3140)

(vedere Esodo 30:1721)

Conca di rame

Teleste
Altare principale o altare degli olocausti (vedere Esodo 27:18) Cortile esterno

Soltanto alle persone autorizzate era consentito di toccare larca dellalleanza (vedere Esodo 25:1022), perci essa era munita di stanghe in modo da poterla trasportare. Dentro larca cerano le tavole di pietra contenenti la legge scritta Arca dellalleanza dal Signore. In seguito furono messi nellarca anche un vaso di manna e la verga di Aaronne che era sbocciata. Il coperchio rappresentava la presenza di Dio e veniva chiamato propiziatorio. Una volta lanno il sacerdote celebrava unordinanza davanti al propiziatorio per espiare per il popolo (vedere le informazioni riguardanti Levitico 16 a pagina 60). Cosa disse il Signore a Mos in Esodo 25:22 riguardo al propiziatorio?

Tutti gli olocausti venivano offerti su questo altare (vedere Esodo 27:18). Il sacrificio era la prima cosa che una persona faceva quando entrava nel tabernacolo se desiderava progredire oltre. Cosa chiede il Signore in sacrificio al Suo popolo, Altare principale o oggi? (Vedere 3 Nefi 9:1920). altare degli olocausti Quali principi e ordinanze fondamentali del Vangelo rappresentavano questo altare? (vedere il quarto Articolo di fede). Lanziano Neal A. Maxwell ha detto: Il vero sacrificio personale non mai stato quello di mettere un animale sullaltare. invece la volont di mettere sullaltare lanimale che c in noi per lasciarlo consumare! Questo il sacrificio [al Signore] di un cuore spezzato e di uno spirito contrito (3 Nefi 9:20) (Rinnegate ogni empiet, La Stella, luglio 1995, 81).

Laltare dei profumi

Carboni accesi venivano posti sullaltare dei profumi (vedere Esodo 30:110) ogni mattina e sera quando il sommo sacerdote bruciava lincenso. Leggi Salmi 141:2; Apocalisse 5:8; 8:34 e spiega cosa rappresentava, secondo te, questaltare.

La tavola dei pani della presentazione

Sulla tavola dei pani della presentazione (vedere Esodo 25:2330) cerano dodici grossi pani. Il pane veniva cambiato ogni sabato e consumato dai sacerdoti. Anche se lEsodo non lo dice, la tradizione ebraica sostiene che sul tavolo veniva posto anche del vino. Cosa possono rappresentare il pane e il vino?

I sacerdoti usavano la conca di rame per le abluzioni (vedere Esodo 30:1821) per prepararsi ad entrare nei luoghi santi del tabernacolo. Al tempo di Mos la conca era semplicemente un grosso bacile; tuttavia quando costru un tempio La conca di rame permanente, Salomone pose la conca sulla schiena di dodici buoi. Secondo te, cosa cercava di insegnare il Signore al Suo popolo mettendo la conca davanti allingresso dei luoghi pi santi del tabernacolo?

Il candelabro sacro

Il candelabro (vedere Esodo 25:3140) un simbolo famoso della fede ebraica ed spesso chiamato con il suo nome ebraico menorah. I sette calici del candelabro venivano riempiti con olio doliva puro, in ogni calice cera uno stoppino che veniva acceso. Il numero sette rappresenta tra gli ebrei

Esodo 2829
I sacerdoti nel tempio

Esodo 2829 contiene le rivelazioni del Signore a Mos riguardo ai sacerdoti che lavoravano nel tabernacolo per celebrare le ordinanze per il popolo. Queste rivelazioni com52

prendono istruzioni su come mettere a parte e consacrare i sacerdoti, cosa dovevano indossare e quali sono alcuni dei doveri che svolgevano. Come nel caso del tabernacolo, unanalisi del simbolismo di quanto veniva fatto pu insegnarci altre cose riguardo al Vangelo e a quello che il Signore si aspetta da noi.

Cos il simbolismo? Le orecchie, le mani e i piedi di Aaronne e dei suoi figli furono consacrati con il sangue. Sappiamo che il sangue simbolizza lespiazione di Ges Cristo, che ha il potere di santificarci. Cosa simbolizzano le orecchie, le mani e i piedi, e cosa ci insegna questo simbolismo su come prepararci per svolgere il lavoro di tempio?

Efod

(vedere Esodo 28:612)

Pettorale Manto Mitria

Esodo 31
Gli uomini chiamati a lavorare alla costruzione del tabernacolo
Esodo 31 descrive come il Signore chiam artigiani esperti a costruire il tabernacolo e i suoi arredi. Perch il regno di Dio progredisca sono necessari diversi tipi di talenti. Perci la capacit nel costruire, nel creare opere darte, nel condurre bene gli affari, ecc., sono tutte cose che possono favorire ledificazione del regno di Dio quando dedichiamo a Lui questi talenti. Esodo 31 contiene anche il memento del Signore a Israele di trattenersi dal lavorare nel Suo santo giorno anche se si trattava di lavorare alla costruzione del tabernacolo.

(vedere Esodo 28:1530)

(vedere Esodo 28:3135)

(vedere Esodo 28:3638)

Studiare le Scritture
Studia Esodo 2829 e svolgi due delle seguenti attivit (AC). Come venivano chiamati? Leggi Esodo 28:1; Ebrei 5:1, 4; il quinto Articolo di fede. Spiega come Aaronne e i suoi figli furono chiamati ad essere sacerdoti e perch il modo in cui furono chiamati uno schema per tutti coloro che ricevono lufficio del sacerdozio nella Chiesa. Descrivi una cerimonia sacra Esodo 29:121 descrive come veniva consacrato o messo a parte un sacerdote per il lavoro nel tabernacolo. Descrivi la cerimonia, spiegando cosa accadde secondo i seguenti versetti: Primo avvenimento (vedere v. 4) Secondo avvenimento (vedere vv. 56) Terzo avvenimento (vedere v. 7) Quarto avvenimento (vedere vv. 1014) Quinto avvenimento (vedere vv. 1518) Sesto avvenimento (vedere vv. 1921)

Esodo 32
Il vitello doro

Esodo 24, racconta che Mos sal sul Sinai e comunic con il Signore per quaranta giorni. Mos ricevette cos le rivelazioni che si trovano in Esodo 2531. Prima che Mos salisse sul monte i figli dIsraele si erano impegnati con Dio ad osservare i comandamenti rivelati loro sino a quel tempo tramite Mos, compresi i Dieci Comandamenti. Come abbiamo gi menzionato, limpegno degli Israeliti a osservare i Dieci Comandamenti era importante perch potessero ricevere le benedizioni pi grandi che Mos aveva chiesto al Signore sul Monte Sinai. Se gli Israeliti avessero violato i Dieci Comandamenti avrebbero perduto le ulteriori benedizioni che il Signore desiderava elargire loro. Sfortunatamente questo esattamente ci che accadde.

53

Capire le Scritture
Esodo 32:26 Chiunque per lEterno Lanziano George Albert Smith, a quel tempo componente del Quorum dei Dodici Apostoli, sottoline limportanza di rimanere dalla parte del Signore: C una linea di divisione ben definita che separa il territorio del Signore da quello di Lucifero. Se viviamo dalla parte del Signore, Lucifero non pu venire a sedurci, ma se attraversiamo la linea e entriamo nel suo territorio ci mettiamo in suo potere. Osservando i comandamenti del Signore rimaniamo al sicuro dalla Sua parte, ma se disobbediamo ai Suoi comandamenti attraversiamo volontariamente la linea per entrare nella zona delle tentazioni e richiamiamo su di noi la distruzione che l sempre presente. Sapendo questo, quanto dovremmo essere ansiosi di stare sempre dalla parte del Signore (Our M. I. A., Improvement Era, maggio 1935, 278).

popolo. Anche se i figli dIsraele non potevano stare alla Sua presenza, in Esodo 32:34 il Signore promette che il Suo angelo sarebbe andato con loro sino alla terra promessa. Esodo 33 contiene il resoconto di episodi che illustrano la differenza tra il rapporto degli Israeliti con il Signore e il rapporto che con Lui aveva Mos. Questa differenza deve indurci a chiederci se desideriamo le benedizioni del Signore e vogliamo adoperarci per ottenerle, oppure se lasceremo che siano i profeti e gli altri dirigenti della Chiesa a fare importanti esperienze spirituali. Se desideriamo ricevere tutte le benedizioni del Signore, che cosa dobbiamo fare?

Studiare le Scritture
Cosa perdettero? 1. Nota le parole che il Signore usa nei versetti 3 e 5 di Esodo 33 per descrivere i figli dIsraele. Probabilmente vorrai sottolineare queste parole nelle tue Scritture. Cosa simbolizzano queste parole? 2. Secondo i versetti 711, quali benedizioni perdettero i figli dIsraele a causa dellatteggiamento sopra descritto? 3. Scrivi un breve esempio di come qualcuno oggi potrebbe perdere grandi benedizioni a causa di questo atteggiamento. Fai il missionario usando un versetto del programma Padronanza delle Scritture I tuoi simpatizzanti dicono di non credere alla storia della Prima Visione narrata da Joseph Smith perch asseriscono che la Bibbia dice che luomo non pu vedere Dio. Probabilmente ti leggeranno Esodo 32:20. Spiega come risponderesti alla loro asserzione usando Esodo 33:11; Esodo 33:20; TJS della Guida alle Scritture e due altri passi della Bibbia che mostrano che luomo in effetti pu vedere Dio. Scrivi i riferimenti che trovi nelle tue Scritture accanto a Esodo 33:11.

Studiare le Scritture
Avevano la memoria corta? Leggi Esodo 20:36; 24:3; 32:16, 8 e rispondi alle seguenti domande: 1. Quale dei Dieci Comandamenti i figli dIsraele violarono secondo Esodo 32? 2. Secondo te, perch si comportarono in quel modo? Applica il principio 1. In quali modi le persone oggi sono tentate di diventare impazienti nei confronti del modo in cui Dio fa le cose e quindi di violare i Suoi comandamenti? 2. Perch questa mancanza di pazienza pu essere considerata ladorazione di un falso dio? Impara cos il peccato e il pentimento In Esodo 32:1929, Mos chiama rapidamente il popolo al pentimento. Dal modo in cui Mos ag e da ci che accadde, quali lezioni possiamo imparare riguardo agli effetti del peccato e ai requisiti del pentimento?

Esodo 34
La legge inferiore

Esodo 33
Mos vede di nuovo il Signore

Poich violarono la loro alleanza con il Signore adorando il vitello doro, i figli dIsraele si resero indegni della presenza del Signore tra loro. Il Signore tuttavia non abbandon il Suo
54

Sul Monte Sinai Mos ricevette dal Signore leggi, comandamenti, ordinanze e alleanze scritte su tavole di pietra. Quando Mos scese dal Sinai e vide i figli dIsraele che adoravano il vitello doro gett a terra le tavole che si spezzarono (vedere Esodo 32:1519). Gli Israeliti non si erano dimostrati degni di ricevere tutto ci che vi era scritto.

Anche noi possiamo perdere grandi benedizioni se siamo disobbedienti. Il Signore tuttavia fu paziente con i figli dIsraele e dette loro occasioni di pentirsi e ritornare a Lui. Poich il Signore desidera aiutarci spesso ci d altri comandamenti pi severi che ci permettono di pentirci e ricevere infine tutte le benedizioni che Egli desidera darci. Esodo 34 contiene altri comandamenti che il Signore dette ai disobbedienti figli dIsraele.

Esodo 3540
Costruzione e dedicazione del tabernacolo

Studiare le Scritture
Un aiuto dalla Traduzione di Joseph Smith Leggi nella Guida alle Scritture la traduzione di Esodo 34:12 fatta da Joseph Smith e scrivi per quali aspetti la seconda serie di tavole era diversa dalla prima. Perch erano diverse? Leggi Mosia 13:2930; Dottrina e Alleanze 84:1927 e scrivi perch la seconda serie di tavole era diversa dalla prima.

Esodo 3540 racconta come i figli dIsraele obbedirono ai comandamenti del Signore contenuti in Esodo 2530 riguardo al tabernacolo. Gran parte di quanto scritto in Esodo 3540 una ripetizione di Esodo 2530 per mostrare che gli Israeliti si sforzarono di osservare fedelmente i comandamenti del Signore.

Studiare le Scritture
Cosa accadde durante la dedicazione del tabernacolo? Leggi Esodo 40:3438 e scrivi cosa accadde quando il tabernacolo fu terminato.

Libro del Levitico


Il Levitico il terzo dei cinque Libri di Mos (vedere Libri della Genesi, di Mos e di Abrahamo a pagina 9). Noi crediamo che le istruzioni contenute nel Levitico siano state rivelate a Mos mentre si recava sul Monte Sinai o in un momento di poco successivo agli avvenimenti descritti in Esodo, poich parte delle istruzioni riguardano i sacrifici da offrire nel tabernacolo. Levitico significa avere a che fare con i Leviti. Il Signore affid alla trib di Levi il compito di provvedere al tabernacolo, lavorare in esso e aiutare il resto del casato dIsraele a celebrare le ordinanze in quel luogo sacro. Una gran parte del Levitico contiene le istruzioni riguardanti le ordinanze da celebrare nel tabernacolo, le qualifiche dei detentori del sacerdozio che avrebbero celebrato dette ordinanze e i doveri del popolo in merito alle ordinanze stesse.

Preparazione allo studio del Levitico


QUADRO GENERALE DEL LEVITICO Capitoli Parte 1
Levitico 116

Descrizione
Essere giustificati, che significa essere perdonati dei peccati e diventare degni dinanzi a Dio Sacrifici che espiano per il peccato esprimono la volont a impegnarsi verso Dio Leggi per i detentori del sacerdozio che assistono i fedeli a fare le loro offerte Leggi di purezza per il popolo Spiegazione del giorno dellespiazione quando tutto il casato dIsraele poteva essere purificata

Levitico 17

Levitico 810

Levitico 1115 Levitico 16

Un Manuale distruzione per i Leviti


Poich il Levitico un Manuale distruzione per i Leviti che servivano nel tabernacolo, contiene molte istruzioni dettagliate riguardanti i diversi tipi di sacrifici e pratiche religiose che possono sembrare strane o poco conosciute al lettore moderno. Se guardi al di l di queste pratiche poco conosciute, puoi conoscere importanti principi riguardo al peccato, al pentimento, al perdono, alla santit e allespiazione di Ges Cristo.

55

Parte 2

Levitico 1727 Levitico 17 Levitico 18 Levitico 1920 Levitico 2122 Levitico 2325

Santificazione Santit personale Santit nei rapporti familiari Santit nei rapporti sociali e come congregazione Santit del sacerdozio Celebrazioni ed eventi sacri che incoraggiano la santit Benefici che scaturiscono dallobbedienza alle leggi di Dio Consacrazione dei propri beni al Signore

Studiare le Scritture
Cerca i simboli del pentimento Sottolinea i requisiti specifici per lolocausto descritti in Levitico 1:19 che si trovano elencati nel seguente diagramma. Trascrivi il diagramma nel tuo quaderno e spiega che cosa ci insegna ogni elemento dellolocausto riguardo al pentimento tramite lespiazione di Ges Cristo.
Quello che impari riguardo al pentimento o espiazione di Ges Cristo

Parte 3 Parte 4

Levitico 26 Levitico 27

Requisito Devi fare la tua offerta (vedere Levitico 1:2), ossia non puoi offrire una cosa che appartiene ad altri. Devi offrire un animale maschio senza difetto (v. 3). Devi prima portare la tua offerta allingresso della tenda di convegno, tenda che rappresenta il luogo in cui dimora Dio (v. 3). Devi porre la mano sulla testa dellanimale sacrificale e quindi ucciderlo tu stesso (vedere vv. 45). Devi scuoiare lofferta (vedere v. 6). I sacerdoti pongono sullaltare la testa, il grasso, le interiora e le gambe (vv. 89). Il sacrificio viene completamente consumato dal fuoco (vedere v. 9).

Levitico 1
Lolocausto

Lapostolo Paolo spieg che la legge di Mos era un pedagogo per condurci a Cristo (Galati 3:24). In altre parole lo scopo della legge di Mos era quello di aiutare gli Israeliti a concentrare la loro attenzione sui principi che li avrebbero guidati a Ges Cristo (vedere Giacobbe 4:45; Giarom 1:11; Alma 34:1314). La legge di Mos era molto severa e richiedeva molti riti specifici che avevano lo scopo di aiutare i figli dIsraele a ricordare continuamente Dio e il loro dovere verso di Lui. Per esempio, uccidere un animale come sacrificio per il peccato ricordava a un individuo che le conseguenze del peccato sono mortali. Daltra parte, lanimale innocente che moriva al posto della persona che aveva peccato serviva anche come simbolo di quello che sarebbe avvenuto quando il Salvatore innocente sarebbe venuto sulla terra e avrebbe versato il Suo sangue per noi, salvandoci dal peccato. Levitico 1 impartisce istruzioni per lolocausto. Il sacerdote faceva questa offerta due volte al giorno. Anche le singole persone potevano offrire un olocausto per dimostrare la loro devozione e impegno verso Dio. Molte delle istruzioni riguardanti lolocausto sono le stesse delle altre offerte spiegate nel Levitico. La pi grande differenza tra lolocausto e le altre offerte che nel fare un olocausto tutto lanimale veniva bruciato sullaltare per simbolizzare il totale impegno o resa a Dio. Mentre leggi, pensa ai diversi modi in cui lolocausto pu istruirci in merito allespiazione di Ges Cristo e come esso ricordava agli Israeliti il loro dovere verso Dio.

Levitico 1:89 parla dellofferta di varie parti del corpo dellanimale. Il capo rappresenta i nostri pensieri. Le gambe rappresentano il nostro procedere o la direzione nella quale stiamo andando. Le interiora rappresentano i nostri sentimenti, desideri e motivazioni. Il grasso rappresenta la nostra forza e salute. Cosa simbolizzano le azioni descritte nei versetti 89? (Vedere anche DeA 59:5).

56

Levitico 27
Altre offerte

Levitico 10
I detentori del sacerdozio devono essere santi

Levitico 27 descrive dettagliatamente i diversi sacrifici che gli Israeliti dovevano offrire. Levitico 2 descrive lofferta di fior di farina, ossia loblazione. Levitico 3 descrive il sacrificio di azioni di grazie. Levitico 45 descrive i vari tipi di sacrifici per i peccati e le trasgressioni. Levitico 67 contiene ulteriori istruzioni riguardanti tutte le varie offerte.

Levitico 10 uno dei pochi capitoli del Libro del Levitico che narrano una storia invece di impartire istruzioni. Contiene un possente messaggio riguardo alla fedelt nel sacerdozio. Mentre leggi questo capitolo, medita su questa domanda: Cosa pensa il Signore riguardo al modo in cui celebriamo le sacre ordinanze?

Studiare le Scritture
La legge del sacrificio I sacrifici descritti in Levitico non sono pi richiesti ai membri della Chiesa, oggi. Tuttavia i principi raffigurati dai sacrifici sono ancora validi e devono fare parte della nostra vita se vogliamo godere del favore di Dio. 1. Leggi 3 Nefi e scrivi ci che il Signore disse dobbiamo sacrificare invece degli animali. 2. Cita alcuni esempi di come, secondo te, puoi fare ci che Ges comanda in 3 Nefi 9:1920.

Capire le Scritture
Levitico 10:1220 Perch Aaronne non mangi la carne dellofferta Mos not che Aaronne e i suoi figli, Eleazar e Ithamar, non avevano mangiato la carne dellofferta come era stato loro comandato. In risposta Aaronne disse a Mos che non aveva ritenuto giusto mangiare la carne dopo quanto era accaduto ai suoi altri figli a causa della loro disobbedienza. Questa risposta soddisfece Mos. Non dobbiamo partecipare a certe ordinanze, come ad esempio il sacramento, quando non ci siamo pentiti o quando il nostro dirigente del sacerdozio ci ha sconsigliato di farlo. Se una persona desidera pentirsi e migliorare, non ha commesso gravi peccati che non siano stati ancora portati allattenzione del vescovo e non sotto alcuna restrizione emanata dal sacerdozio, degna di prendere il sacramento.

Levitico 89
Consacrazione di Aaronne e dei suoi figli

Studiare le Scritture
Impartisci consigli su come rispettare correttamente il sacerdozio Il Signore, ovviamente, oggi non fa morire tutti i detentori del sacerdozio ingiusti e irrispettosi. In Levitico 10, tuttavia, vediamo perch era importante che il Signore impartisse questa chiara lezione poich i figli di Aaronne avevano trattato il sacerdozio con molta leggerezza subito dopo la spettacolare dimostrazione della gloria di Dio in occasione della loro messa a parte (vedere Levitico 9). Per sottolineare limportanza di rispettare correttamente il sacerdozio, attingi a Levitico 10:17 e Dottrina e Alleanze 121:3638 per impartire alcuni consigli a un giovane che pu farsi venire lidea di fare qualche scherzo in connessione con il sacramento.

Levitico 89 descrive leffettiva messa a parte di Aaronne e dei suoi figli per il servizio nel tabernacolo nellufficio di sacerdote (vedere Esodo 2829). La messa a parte fu seguita da una spettacolare dimostrazione della gloria del Signore in approvazione di quanto era stato fatto.

57

Perch no? 1. Cosa comand il Signore ad Aaronne e ai suoi figli ancora vivi di non fare? (Vedere Levitico 10:811). 2. Quale motivo indic il Signore per questo comandamento?

Ha importanza? Perch, secondo te, il Signore ha comandato al Suo popolo di non mangiare certe cose? (Se hai bisogno di aiuto vedi Levitico 11:4347; 1 Corinzi 6:1920; DeA 89:14, 1821).

Levitico 11
Una Parola di Saggezza per gli Israeliti

Levitico 12
Puro e impuro

In un giorno qualsiasi le persone possono dimenticare di pregare, trascurare il lavoro o di rendere il loro culto, ma raramente dimenticano di mangiare. Poich uno degli scopi della legge di Mos era quello di fornire costantemente mementi quotidiani agli Israeliti del loro dovere verso Dio, la legge comprendeva istruzioni su ci che i figli dIsraele potevano o non potevano mangiare. Levitico 11 contiene queste istruzioni. Le regole e istruzioni sono conosciute come le leggi kosher. Kosher proviene da una radice ebraica che significa religiosamente puro. Come la Parola di Saggezza rivelata ai nostri giorni, le leggi kosher favorivano la buona salute, ma il loro scopo principale era quello di insegnare lobbedienza. Questa legge di salute, come la parola di saggezza oggi, aiutava il popolo di Dio a distinguersi dal mondo per le loro abitudini e pratiche, cosa che era un altro scopo della legge di Mos, e li aiutava a diventare puri e santi.

Nei capitoli 1215 del Levitico il Signore impartisce istruzioni su cosa era puro e impuro sotto la legge di Mos per quanto attiene alle funzioni e alle malattie del corpo. Levitico 12 spiega le leggi che si applicavano alle donne dopo il parto. Per un certo periodo di tempo esse venivano considerate impure, ma il Signore descrive anche ordinanze specifiche che potevano renderle di nuovo cerimonialmente pure dopo un certo periodo di tempo. Maria, madre di Ges, osserv queste ordinanze dopo la nascita di Ges (vedere Luca 2:2124, 39). Alcune persone rimangono perplesse davanti allidea che funzioni corporee naturali possano rendere qualcuno impuro. Dobbiamo tuttavia capire che sotto la legge di Mos impuro non significava sporco o disgustoso, ma semplicemente non accettabile per quanto riguardava la partecipazione alle ordinanze sacre. Ricorda anche che la legge di Mos aveva lo scopo di fornire mementi fisici esteriori nella vita di ogni giorno per ricordare agli Israeliti pi profondi principi spirituali.

Studiare le Scritture
Studia Levitico 11 e svolgi due delle seguenti attivit (AC). kosher? Kosher significa corretto o santificato dalla legge ebraica. Elenca nel tuo quaderno i seguenti animali: chiocciola, pecora, topo, locusta, cicogna, maiale, mucca, cammello, aquila, squalo. Accanto a ogni animale scrivi se era kosher o non kosher per gli Israeliti, quindi spiegane il perch. Scrivi accanto a ogni risposta un versetto di Levitico 11 che ne confermi la correttezza. Ripassa la Parola di Saggezza Leggi Dottrina e Alleanze 89:517 ed elenca quello che il Signore ha comandato ai membri della Chiesa di oggi di mangiare o di non mangiare. Confronta queste istruzioni con Levitico 11, dove il Signore spiega ai figli dIsraele cosa essi possono e non possono mangiare.

Levitico 1314
La lebbra

Levitico 1314 tratta della malattia della lebbra. Dalle descrizioni contenute in questi capitoli sembra che la lebbra comprendesse svariate infezioni della pelle. Per ulteriori informazioni riguardo alla lebbra vedere la voce lebbra nella Guida alle Scritture.

58

Studiare le Scritture
Confronta la purificazione dalla lebbra alla purificazione dai nostri peccati Poich la lebbra era tanto evidente e comportava il decadimento o corruzione del corpo, serviva come valido simbolo del peccato. Il peccato corrompe spiritualmente una persona nella stessa maniera in cui la lebbra la corrompe fisicamente. Levitico 14 descrive quello che un uomo doveva fare per essere cerimonialmente o religiosamente puro dopo essere guarito dalla lebbra. Possiamo vedere dei paralleli tra il processo di guarigione dalla lebbra e il modo in cui possiamo vincere gli effetti del peccato. Prima di studiare Levitico 14 devi sapere che quando una persona veniva colpita dalla lebbra le era imposto di vivere fuori del campo. Lo stesso vero oggi per quanto riguarda il peccato. Quando pecchiamo ci escludiamo dalla piena comunione con il Signore e la Sua chiesa. Per esempio pu non esserci permesso di prendere il sacramento o ricevere una raccomandazione per il tempio. I passi da compiere per diventare cerimonialmente puri dalla lebbra sono descritti nei seguenti gruppi di versetti. Leggi ogni gruppo di versetti di Levitico 14, riassumi ogni passo e spiega come tali passi descrivano il processo del peccato e del pentimento. Dopo ogni gruppo di versetti troverai una domanda che ti aiuter a concentrare i tuoi pensieri. 1. Versetti 23. Se la lebbra simbolizza il peccato, chi pu rappresentare il sacerdote? 2. Versetti 49. Devi sapere che (a) noto che il legno di cedro contribuisce a preservare le cose dal decadimento e dalla corruzione; (b) lo scarlatto ci ricorda il sangue, che il simbolo della vita e dellespiazione; (c) ai tempi dellAntico Testamento lissopo veniva usato come pianta purificatrice e (d) il sangue e lacqua sono simboli della nascita (vedere Mos 6:59). Tenendo presenti queste informazioni, cosa, secondo te, simbolizzano questi versetti? 3. Versetto 9. I neonati di solito hanno pochi o nessun pelo eccetto sul capo. Quale potrebbe essere il messaggio di questo versetto? (Vedere 3 Nefi 11:37). 4. Versetti 1014. Ricorda un simbolismo simile in Esodo 2829. Quale applicazione pu avere il simbolismo in questa circostanza? 5. Versetti 1518. Lalbero dulivo un simbolo di pace e purezza e lolio doliva diventa un simbolo dello Spirito Santo e compimento di azioni e atti giusti (vedere DeA 45:5657). Perch questo fa parte del processo di purificazione dal peccato? (Vedere 2 Nefi 31:17). 6. Versetti 1920. In ultima analisi, cosa rende possibile il pentimento?

Levitico 1516
Il giorno dellespiazione

I primi quindici capitoli del Levitico hanno tutti qualcosa a che fare con come le persone diventano giustificate dinanzi a Dio mediante il sacrificio o come diventano cerimonialmente pure al Suo cospetto mediante lobbedienza alle Sue leggi di purezza. Levitico 15 contiene ulteriori istruzioni su come le funzioni corporali sono collegate allatto di diventare puri o impuri sotto la legge di Mos. Tuttavia dobbiamo renderci conto che non c vero perdono dei peccati senza sincero pentimento e senza lespiazione di Cristo. Levitico 16 descrive una cerimonia sacra che il Signore comand agli Israeliti di celebrare una volta lanno in una data specifica, la quale simbolizzava il modo in cui Ges Cristo avrebbe espiato i peccati di tutti gli uomini. Mentre i riti descritti in Levitico 115 avevano applicazione individuale, il giorno dellespiazione descritto in Levitico 16 simbolizzava lespiazione di tutti i peccati della nazione israelitica ed era un giorno in cui lintero casato dIsraele digiunava e riposava.

Capire le Scritture
Levitico 16
Trarre a sorte (vv. 810) Gettare un dado o altro oggetto allo scopo di trarre a sorte qualcosa. Gli uomini santi che traevano a sorte esprimevano la fede che Dio avrebbe seguito un avvenimento e resa nota la Sua volont. In Levitico 16 una pietra era segnata per il Signore e unaltra per il capro espiatorio. Quando Aaronne gettava le pietre, a seconda di come uscivano, un giovenco veniva scelto per essere sacrificato e un altro veniva scelto per essere il capro espiatorio. Testimonianza (v. 13) Arca dellalleanza

Levitico 16:10 Il capro espiatorio Il capro espiatorio era il nome dato alla capra che fuggiva nel deserto senza mai pi tornare, portando con s il sangue o i peccati del popolo. Il capro espiatorio simbolizzava il fatto che tramite lespiazione tutti i peccati di Israele potevano essere perdonati per non tornare mai pi.

59

Studiare le Scritture
Una cerimonia sacra e importante Levitico 16:328 contiene istruzioni per il sacerdote il giorno dellespiazione. Il seguente schema descrive sei passi generali della cerimonia. Scrivi le risposte alle domande riguardanti ogni passo. 1. Cosera simbolizzato da quello che il Signore chiese ad Aaronne di fare nel versetto 4? (Vedere vv. 35). (Suggerimento: Assicurati di sapere cos il lino). 2. Perch Aaronne aveva bisogno di due capri? (Vedere vv. 610). 3. Perch secondo te, Aaronne doveva fare espiazione per se stesso prima di fare espiazione per il popolo? (Vedere vv. 1114). Per quali aspetti questo passo diverso da come Cristo comp la Sua espiazione? (Vedere Ebrei 9:614; Alma 34:812). 4. Perch Aaronne doveva purificare il luogo santo del tempio? Cosa ti dice questo requisito riguardo allimportanza della purezza al cospetto di Dio e riguardo al potere dellespiazione? (Vedere vv. 1519). 5. Per quali aspetti entrambi i capri (quello usato per lofferta e quello usato come capro espiatorio) rappresentano Cristo e la Sua espiazione? (Vedere vv. 2022). 6. Cosa simbolizzano i compiti svolti da Aaronne e i compiti svolti dalluomo che mandava il capro espiatorio nel deserto? (Vedere vv. 2022; vedere anche DeA 36:56).

creduto in Lui e obbedito ai Suoi comandamenti (vedere Levitico 17:11). Levitico 18 contiene lammonimento del Signore agli Israeliti che il comportamento sessuale immorale poteva causare la distruzione delle nazioni e che gli Israeliti sarebbero stati distrutti se avessero partecipato a tali pratiche.

Levitico 1920
Siate santi, perch io son santo

Levitico 1920 contiene le parole del Signore che danno risalto alla santit. In ebraico la parola tradotta con santo qadash, che significa essere santificati, consacrati, e dediti, o separati dal mondo e dalla mondanit. Non soltanto il Signore comandava agli Israeliti di essere santi, ma in questi due capitoli Egli cita esempi specifici delle cose che potevano fare nella vita di ogni giorno per obbedire a questo comandamento. Ognuna di queste pratiche specifiche ricordava agli Israeliti di separarsi dal mondo e dalle sue pratiche empie. Ges in seguito spieg il principio fondamentale che richiedeva la santit quando insegn ai Suoi apostoli che Egli non li avrebbe tolti dal mondo ma li avrebbe protetti dal male (vedere Giovanni 17:1416). Mentre leggi, stabilisci il principio che sta alla base di ogni comandamento dato dal Signore. In quali modi Egli ci ha chiesto di mettere in pratica questi principi oggi, nello sforzarci di non essere del mondo?

Levitico 1718
Evita le pratiche idolatre

Capire le Scritture
Levitico 1718 contiene le istruzioni impartite dal Signore agli Israeliti riguardo alle pratiche che li avrebbero distinti chiaramente dalle false religioni del loro tempo. Levitico 17 contiene istruzioni riguardo a cosa fare quando gli Israeliti uccidevano un animale. Anche quando un animale non veniva offerto in sacrificio, gli Israeliti dovevano presentarlo dinanzi al Signore al tabernacolo. Questa pratica impediva qualsiasi sacrificio ai falsi dei e aiutava gli Israeliti a ricordare che tutto ci che avevano proveniva dal Signore. In Levitico 17 il Signore comanda anche agli Israeliti di non mangiare il sangue. Il sangue simbolo di vita e alcune false religioni di quel tempo usavano bere il sangue come parte dei loro riti religiosi. Mediante questa pratica, gli adepti cercavano di prolungare la loro vita. Il Signore richiedeva a Israele vari sacrifici che simbolizzavano il grande sacrificio che avrebbe compiuto Ges Cristo, nel quale il Suo sangue sarebbe stato versato per dare la vita eterna a tutti coloro che avessero
60

Levitico 19
Tagliare in tondo i capelli ai lati del capo (v. 27) Si riferisce al genere di taglio di capelli praticato dagli adepti alle false religioni

Studiare le Scritture
Trova il principio Se consideri il principio che sta alla base di ogni comandamento contenuto in Levitico 19, quasi ognuno dei comandamenti contenuti nel capitolo si applica ai Santi degli Ultimi Giorni, oggi. Alcuni sono ovvi (come quelli contenuti nei vv. 1112), mentre altri ci sembrano strani. Scegli due dei comandamenti contenuti in Levitico 19 che sembrano essere emanati specificamente per gli uomini di oggi. Identifica

i principi che stanno alla base dei comandamenti e riscrivili per applicarli al nostro tempo. Per esempio nel versetto 19, il Signore dice di non seminare un campo con due sorte di semi, o di fare un capo di vestiario con due diverse materie. Tramite questi comandamenti il Signore ricorda a Israele che essi non potevano mescolarsi con il mondo e rimanere santi. Oggi possiamo applicare questo principio al concetto di uscire con persone del sesso opposto o al matrimonio. Dobbiamo uscire soltanto con i membri della Chiesa e sposarci nellalleanza. Padronanza delle Scritture Levitico 19:18 Leggi il comandamento di Ges in Matteo 22:3539. Cosa dice il Signore in Levitico riguardo allimportanza di questo comandamento?

non soltanto non dovevano seminare o raccogliere, ma dovevano annullare tutti i debiti e liberare tutti gli schiavi. Il giubileo ricordava a Israele che poich Dio era misericordioso verso di loro, essi dovevano essere misericordiosi verso gli altri e la terra. Levitico 24 contiene alcune istruzioni su come usare il candelabro e il tavolo del pane della presentazione nel tabernacolo. Questo capitolo inoltre contiene la storia di una persona che bestemmi il nome di Dio e fu messa a morte perch la bestemmia era specificamente proibita dai comandamenti che Dio aveva dato ai figli dIsraele. Parte della spiegazione per questo castigo comprende la famosa frase: Occhio per occhio, dente per dente (v. 20).

Levitico 2627 Levitico 2122


La santit del sacerdozio
Dopo aver spiegato cosa Egli si aspettava dagli Israeliti riguardo alla purezza religiosa e la santit, il Signore conclude il libro del Levitico con una spiegazione delle conseguenze dellobbedienza o della disobbedienza a questi comandamenti (vedere Levitico 26). Il Signore impartisce anche alcuni consigli riguardo alla totale consacrazione al servizio del Signore.

Benedizioni o maledizioni

Levitico 2122 contiene comandamenti che riguardano la santit dei sacerdoti, dei loro familiari e dei sacrifici che essi offrivano. Anche oggi abbiamo norme speciali per coloro che vanno in missione e occupano posizioni di autorit, oltre a norme riguardo al modo in cui celebrare le nostre ordinanze.

Levitico 2325
Giorni santi e feste solenni

Studiare le Scritture
Identifica le scelte e le conseguenze Disegna nel tuo quaderno un diagramma disposto su due colonne come quello sotto proposto. Intitola una colonna Se e laltra Allora.
Se
Scelte che gli Israeliti potevano fare

Levitico 23, spiega come il Signore stabil cinque occasioni sante in cui tutta Israele doveva compiere uno sforzo speciale per essere santa e avvicinarsi di pi a Lui. Queste occasioni erano il Sabato (vedere vv. 13); la festa dei pani azzimi o Pasqua (vedere vv. 414); la festa delle settimane o Pentecoste (vedere vv. 1523); il giorno dellespiazione (vedere vv. 2632) e la festa delle capanne (vedere vv. 3344). Levitico 25 ha lo stesso tema del capitolo 23. In Levitico 25 leggiamo che il Signore comand agli Israeliti di non avere un sabato soltanto ogni settimo giorno, ma di proclamare ogni settimo anno un anno sabbatico. In questanno sabbatico essi non dovevano coltivare la terra ma lasciarla riposare. Inoltre, dopo sette volte sette anni (quarantanove anni), il cinquantesimo anno doveva esser un anno sabbatico speciale, chiamato anno del giubileo. Durante il giubileo gli Israeliti
61

Allora
Conseguenze di quelle scelte

1. Leggi Levitico 26 e nota la parola se. Puoi segnarla nelle tue Scritture. Scrivi nella colonna Se le cose che Israele poteva fare, in base a quanto indicato dal Signore.

2. Nota la parola allora quando segue da vicino i se che trovi nel primo passo. Evidenziala nelle tue Scritture. Elenca nella colonna Allora ci che il Signore disse sarebbe accaduto se Israele avesse fatto certe scelte. Continua sino alla fine del capitolo per notare altre situazioni seallora.

Libro dei Numeri


Il vagabondaggio nel deserto
Il Libro dei Numeri Damasco Mar Mediterraneo fu chiamato cos Mar di Chinneret (Galilea) quando venne tradotto BASAN Gerico AMMON in greco perch conMonte Nebo Gerusalemme tiene il resoconto delle Mare Salato Hebron GOSCEN (Mar Morto) due occasioni in cui Ramses PENISOLA MOAB Mos fece il censiDEL SINAI Succot mento, ossia cont il EDOM popolo dIsraele EGITTO Esion-gheber (vedere Numeri 1:4; 26). PAESE DI MADIAN Alcuni Ebrei lo Monte Sinai (Horeb) chiamano Vayedabber Mar Rosso (la prima parola del libro in ebraico), che significa ed Egli parl. Questo nome appare molto indicato poich il libro dei Numeri menziona pi di centocinquanta occasioni in cui Dio parl a Mos. In ebraico il libro pi comunemente chiamato Bemidbar che significa nel deserto, per descrivere lambiente in cui si svolsero i fatti di quasi tutto il libro. Anche se il titolo Numeri sembra un po prosaico, il libro in effetti contiene alcune storie importanti e ispirate dei quarantanni di vagabondaggio dIsraele nel Sinai.
Deserto di Sur Deserto di Paran Deserto di Etham

vette la chiamata speciale a detenere il sacerdozio e celebrare le ordinanze sotto la legge di Mos. A motivo di questa chiamata essi vivevano tra tutte le altre trib e non venivano conteggiati nella stessa maniera. Generalmente si considerava che Israele avesse dodici trib, pi i Leviti. Numeri 12 spiega che le dodici trib furono conteggiate e organizzate in gruppi per la marcia e laccampamento. Numeri 34 descrive come i Leviti furono conteggiati e come furono affidati loro gli incarichi. Numeri 34 spiega anche che tutti i primogeniti tra i figli dIsraele appartenevano al Signore poich erano stati salvati grazie alla misericordia del Signore quando avevano sparso il sangue sugli stipiti delle loro case al tempo della decima piaga dEgitto (vedere Esodo 1213). Il Signore tuttavia spieg che invece di chiedere al primogenito di ogni famiglia di servirLo a tempo pieno, avrebbe fatto servire i Leviti al loro posto. Per dimostrare che essi riconoscevano che i Leviti servivano al loro posto, ad ogni primogenito delle altre dodici trib era richiesto di pagare una certa somma di denaro ogni anno per consentire ai Leviti di lavorare nel tabernacolo. Questa somma era chiamata denaro per il riscatto (vedere Numeri 3:4451).
Nord

Preparazione a leggere il libro dei Numeri


Il libro dei Numeri contiene numerose storie di mormorii, lamentele, ribellioni da parte anche dei pi stretti collaboratori e familiari di Mos. Il Signore dette ai figli dIsraele loccasione di entrare nella terra promessa circa un anno dopo che avevano lasciato lEgitto, ma essi temettero, mormorano e si ribellarono e persero cos questa occasione. Mentre leggi questo libro devi pensare che noi, come i figli dIsraele, oggi abbiamo un profeta. Come accettiamo i suoi consigli? Quali sono le conseguenze che scaturiscono dal seguire o non seguire i consigli del profeta? Il libro dei Numeri pu essere diviso in tre sezioni: (1) partenza dal Sinai (vedere i capitoli 110), (2) viaggio nel deserto (vedere i capitoli 1121) e (3) preparazione ad entrare nella terra promessa (vedere i capitoli 2236).

Fiume Nilo

Deserto di Sin

CAN

AAN
Deserto di Sin

Numeri 14 racconta come Israele fu censita per trib o famiglia. La trib di Giuseppe ricevette una doppia eredit per il diritto di primogenitura. Questa doppia eredit fu divisa fra i due figli di Giuseppe: Efraim e Manasse. Di conseguenza, a questi due figli fu conferita la posizione di trib distinte in Israele (vedere Genesi 48:5), portando cos a tredici il numero delle trib dIsraele. La trib di Levi rice62

ez Golfo di Su

Neftali Manasse

Dan

Ascer Levi Figli di Merari Zabulon

Ovest Efraim

Levi Figli di Gherson

Tabernacolo e Cortile della congregazione

Mos Aaronne Giuda

Est

Levi Figli di Kehath

Beniamino Simeone Ruben Sud Gad

Issacar

Numeri 14
Il censimento
Studiare le Scritture

Potresti essere tu Leggi Numeri 3:1213; 4:4041 e la spiegazione di Numeri 14 proposta sopra per sapere cosa il Signore disse riguardo ai primogeniti in tutta Israele. Quindi leggi 2 Nefi 9:69 e spiega come possiamo essere paragonati ai primogeniti di Israele. In altre parole, senza lespiazione di Cristo, cosa avverrebbe di noi? (Vedere anche 1 Corinzi 6:1920; 1 Pietro 1:1819).

Cosa devi fare? Considerando quello che hai imparato svolgendo lattivit A, quale effetto deve avere sulla scelta delle nostre priorit sapere a chi apparteniamo? Che cosa ci chiede di fare il Signore che potrebbe essere paragonato al denaro per il riscatto?

pi spesso possibile, secondo quanto vi consentono le circostanze. Vi benedico perch possiate conoscere la pace del nostro Padre celeste nelle vostre case e siate guidati nellinsegnare ai vostri figli a seguire il Maestro (Howard W. Hunter, La Stella, gennaio 1995, 101). Vimpartiamo una benedizione, una benedizione apostolica. Vi benedico affinch il Signore possa sorridervi con favore, affinch nelle vostre case e nella vostra vita possano esservi felicit e pace, e che tra marito e moglie e tra figli e genitori regni uno spirito damore, di rispetto e di gratitudine. Possiate dunque guardare a Dio e vivere (Alma 37:47) con felicit, con sicurezza, con pace, con fede (Gordon B. Hinckley, La Stella, luglio 1995, 103).

Numeri 58
Aggiunte alla legge di Mos

Studiare le Scritture
Numeri 56 contiene istruzioni addizionali che il Signore dette riguardanti le malattie (vedere 5:14), il pentimento (vedere 5:510), il comportamento che deve tenere il marito quando pensa che sua moglie gli sia stata infedele (vedere 5:1131), coloro che fanno un voto speciale di servire il Signore (Nazireato; vedere 6:121) e una benedizione che i sacerdoti dovevano pronunciare sul popolo (vedere 6:2227). In Numeri 78 leggiamo delle offerte fatte in occasione della dedicazione del tabernacolo e della messa a parte dei Leviti per aiutarli ad assolvere le loro chiamate speciali nel sacerdozio. La presente guida allo studio dedica particolare attenzione a Numeri 6, dove si descrivono le leggi del Nazireato. In ebraico Nazir significa colui che consacrato o devoto. Perci quando le persone si consacravano in maniera speciale al Signore, oppure quando i loro genitori li consacravano al Signore, esse venivano chiamate Nazirei.
Studia Numeri 6 e svolgi due delle seguenti attivit (AD). Scrivi un annuncio pubblicitario Scrivi un annuncio pubblicitario immaginario per reclutare uomini che diventino Nazirei. Il tuo annuncio deve comprendere almeno tre cose che il Signore si aspettava da un Nazireo (dedica particolare attenzione a Numeri 6:37). Chi furono alcuni famosi Nazirei? Leggi i seguenti passi delle Scritture e menziona tre persone che furono Nazirei: Giudici 13:5, 24; 1 Samuele 1:11, 1920, 28; Luca 1:1315. Applica questo principio al nostro tempo Cosa ci chiesto di fare oggi per dedicarci al Signore che ci distingue da molte altre persone del mondo? Pensa a una benedizione impartita dai tuoi dirigenti Scegli una delle benedizioni proposte nella sezione Capire le Scritture che vorresti ricevere e spiega perch. Cosa dobbiamo fare per ricevere questa benedizione?

Capire le Scritture
Numeri 6:2227 Una benedizione per Israele dai suoi dirigenti Gli unti del Signore ancora oggi impartiscono spesso benedizioni alle singole congregazioni o alla Chiesa nel suo insieme. Per esempio considera le seguenti benedizioni impartite da tre diversi presidenti della Chiesa nelle conferenze generali: Ed ora, con lautorit del santo sacerdozio di cui sono investito, invoco la mia benedizione sui Santi degli Ultimi Giorni e sulla brava gente di ogni parte del mondo. Vi benedico perch possa crescere in voi il discernimento per giudicare tra Cristo e lanti-Cristo. Vi benedico perch possiate comprendere meglio il Libro di Mormon (Ezra Taft Benson, La Stella, luglio 1986, 78). Ed ora, miei amati fratelli e sorelle, per il potere e lautorit del sacerdozio di cui sono investito, e in virt della chiamata che ora detengo, invoco le mie benedizioni su di voi. Benedico i vostri sforzi per vivere una vita pi cristiana. Vi benedico perch sentiate maggiormente il desiderio di essere degni di una raccomandazione per il tempio e andiate al tempio il 63

Numeri 9
La prima Pasqua nel deserto

Numeri 9 segna linizio del secondo anno del viaggio degli Israeliti dallEgitto alla terra promessa; questo capitolo spiega ci che i figli dIsraele dovevano fare per rimanere devoti al Signore e come potevano sapere che Egli era con loro. Come dimostriamo al Signore oggi, che Gli siamo devoti e in quale modo Egli ci fa sapere di essere con noi?

Capire le Scritture
Numeri 9:614 Chi deve partecipare alla Pasqua? interessante notare in Numeri 9 che ad alcuni uomini venuti a contatto con un morto, forse semplicemente perch avevano sepolto un parente defunto, non fu consentito di partecipare alla Pasqua. Secondo la legge di Mos essi erano impuri. Tuttavia il Signore rivel a Mos che la Pasqua era talmente importante che anche coloro che erano impuri, perch avevano toccato il corpo di un defunto, dovevano parteciparvi. Il Signore disse che era un peccato molto grave essere completamente puri e qualificati e rifiutarsi di partecipare al pasto della Pasqua. Poich il Salvatore istitu il sacramento per sostituire la Pasqua, possiamo considerare alcune applicazioni personali. Per esempio dobbiamo approfittare di ogni occasione di partecipare degnamente allordinanza del sacramento. Avere tale occasione e rifiutare di partecipare alle riunioni sacramentali peccato. Prendere il sacramento talmente importante che il Signore vuole che vi partecipiamo anche se nella nostra vita pu esserci qualche macchia. I nostri dirigenti del sacerdozio possono consigliarci se dobbiamo o no prendere il sacramento, principio che sta alla base di quanto descritto nel capitolo 9.

cognato di Mos e lo invitarono ad unirsi a loro proprio come noi dobbiamo invitare gli altri ad unirsi a noi nel nostro viaggio che ci riporter a Dio. Numeri 10 spiega anche che il tabernacolo che rappresentava il luogo in cui dimorava il Signore era al centro della loro attenzione durante il viaggio.

Numeri 11
Gli Israeliti dominati dai loro appetiti

Studiare le Scritture
Ricorda sempre La prima parte di Numeri 9 descrive la celebrazione del primo anniversario della Pasqua in Egitto. Considera le seguenti parole e frasi fondamentali e descrivi quale rapporto esse hanno con la Pasqua (puoi rileggere Esodo 12). 1. Quattordicesimo giorno del primo mese 2. Pane azzimo e erbe amare 3. Nessun osso rotto Come li guidava il Signore? 1. Descrivi cosa dice Numeri 9:1523 riguardo al modo in cui il Signore guidava i figli dIsraele. 2. Secondo te, cosa imparavano i figli dIsraele essendo guidati attraverso il deserto in questa maniera? 3. In che modo il Signore guida il Suo popolo, oggi?

Leggi Numeri 11 e considera come le seguenti domande si applicano agli Israeliti. Come ti senti quando hai compiuto una buona azione per unaltra persona e questa, invece di ringraziarti, si lamenta? Cosa accadrebbe se il Signore ti desse tutto quello che Gli chiedi, senza considerare minimamente se ci che Gli chiedi bene per te o no?

Capire le Scritture
Numeri 11:29 Mos desiderava che tutti fossero profeti Il profeta Joseph Smith disse: Dio non ha rivelato niente a Joseph, che non render noto ai Dodici, ed anche il minimo dei santi pu conoscere tutte le cose non appena in grado di capirle (Insegnamenti del profeta Joseph Smith, a cura di Joseph Fielding Smith, 115).

Studiare le Scritture
Studia Numeri 11 e svolgi tre delle seguenti attivit (AE). Alcune lamentele e critiche oggi Immagina di sentirti come si sentivano gli Israeliti di cui si legge in Numeri 11:19. Scrivi una nota di protesta a Mos che rispecchi quello che secondo te le persone dicevano a quel tempo.

Numeri 10
La partenza dal Sinai

Numeri 10 narra la prima marcia del campo dIsraele dal Monte Sinai dopo una lunga permanenza in quella zona. Quando gli Israeliti si misero in marcia incontrarono il
64

Scrivi una risposta Usa quello che Mos dice in Numeri 11:1015 e quello che tu hai imparato riguardo a questo viaggio e scrivi come risponderesti alle lamentele degli Israeliti se fossi il loro capo. Cosa accade quando ci lamentiamo? Leggi Numeri 11:14; Giuda 1:1416 e scrivi cosa accadde infine alle persone che si lamentavano o mormoravano contro il Signore e i Suoi servi. Nota in Numeri 11:20 ci che il Signore disse che i figli dIsraele stavano realmente facendo quando si lamentavano di Mos. Cerca le parole importanti Cerca quelle che per te sono parole o frasi importanti che descrivano ci che fecero i Settanta e perch essi furono chiamati a seguito dello scoraggiamento di Mos. Qual la lezione? Leggi Galati 5:1617 e spiega come questi versetti esprimono quello che potrebbe essere il concetto principale trattato in Numeri 11. Pensa al significato della parola desiderio e quello che il Signore fece ai Settanta anziani di Israele per risolvere la situazione.

Studiare le Scritture
Cosa accade quando critichiamo il profeta o gli altri dirigenti della Chiesa? 1. Secondo te, quali lezioni sono simbolizzate da ci che accadde a Maria? 2. Quale rapporto esiste tra il castigo inflitto a Maria e quello che leggiamo in Dottrina e Alleanze 1:14?

Numeri 1314
Lesplorazione della terra promessa

Qual la cosa pi difficile che hai mai fatto per osservare i comandamenti del Signore o ricevere da Lui una benedizione promessa? Perch lo hai fatto? Cosa sarebbe accaduto se non lavessi fatto? Quando il Signore liber gli Israeliti dallEgitto disse che li avrebbe condotti nel paese di Canaan, paese promesso ad Abrahamo, Isacco e Giacobbe e ai loro posteri per sempre. Dopo molti miracoli e pi di un anno di difficili viaggi nel deserto, gli Israeliti finalmente arrivarono ai confini di questa terra promessa. Numeri 1314 narra la storia di dodici uomini, uno per ogni trib, mandati a scoprire qual era laspetto del paese e chi vi viveva. Leggiamo anche la relazione che essi fecero al popolo e ci che il popolo decise di fare in base a quanto ud. Mentre leggi Numeri 1314, poniti le seguenti domande: Quando mi trovo davanti a quello che appare un compito difficile affidatomi dal Signore, reagisco con timore o con fede? Se la maggior parte delle persone attorno a te scegliessero il timore invece della fede, quale influenza avrebbe ci su di te? (Vedere DeA 30:12). Il modo in cui reagisci dice quanto confidi nel Signore quanto confidi che se Egli ci d un comandamento o una promessa, prepara anche la via perch possiamo assolvere il nostro compito (vedere 1 Nefi 3:7).

Numeri 12
Sostenere o rigettare il profeta

Una delle cose meravigliose nella chiesa del Signore che essa mette a disposizione di tutti coloro che li cercano degnamente i doni dello spirito. Questo fatto dimostrato in Numeri 11 in cui si narra che lo Spirito del Signore scese sui Settanta Israeliti ed essi profetizzarono. Mentre chiunque pu ricevere questi doni, deve pur sempre esservi ordine nel regno di Dio. Egli chiama uomini a presiedere e d loro lispirazione speciale necessaria per governare la Chiesa. Ricevere doni spirituali non significa che non siamo pi soggetti ai dirigenti del sacerdozio che Dio ha scelto a presiedere su di noi. Dopo aver ricevuto doni spirituali o conoscenza, alcuni membri cominciano a considerarsi migliori di coloro che presiedono a loro. Questo orgoglio spesso li porta a criticare un dirigente e a non seguirne i consigli. A meno che queste persone che criticano non si umilino e si pentano dei loro sentimenti, presto si troveranno privi dello Spirito e incamminati sulla via che porta allapostasia. Numeri 12 non soltanto spiega il principio di sostenere i nostri dirigenti, ma mostra inoltre che anche coloro che dovrebbero essere pi saggi possono diventare vittime di questa tentazione.
65

Studiare le Scritture
Studia Numeri 1314 e svolgi due delle seguenti attivit (AD). Prepara un annuncio pubblicitario Prepara un annuncio pubblicitario, come se fossi Giosu o Caleb, per incoraggiare gli Israeliti a entrare nella terra promessa. Convinci gli Israeliti 1. Indica i motivi per cui la maggior parte degli Israeliti non voleva entrare nella terra promessa. 2. Usa gli avvenimenti e gli insegnamenti di cui hai gi letto in Esodo, Levitico, o nella prima parte di Numeri, per convincere gli Israeliti a procedere innanzi ed entrare nella terra promessa. Confronta gli avvenimenti nella storia 1. Riassumi la risposta dei figli dIsraele alla relazione delle spie (vedere Numeri 14:14). 2. Leggi Numeri 14:2833 e confronta ci che dissero i figli dIsraele con quello che il Signore disse riguardo alla loro mancanza di fede. Possiamo farlo nella nostra maniera Cosa decisero di fare gli Israeliti e perch non ebbero successo?

Numeri 16
La ribellione contro il profeta

Qualche volta le persone pensano di non essere veramente obbligate a osservare gli insegnamenti dei profeti poich ritengono che i profeti siano esseri umani proprio come il resto di noi e non facciano che esprimere la loro opinione in merito ad alcuni argomenti. Il presidente Harold B. Lee, a quel tempo componente del Quorum dei Dodici Apostoli, disse: Voglio portarvi la mia testimonianza che lesperienza che ho fatto mi ha insegnato che coloro che criticano i dirigenti di questa chiesa rivelano sintomi di una malattia spirituale che, a meno che non sia curata, porter alla fine alla loro morte spirituale (Conference Report, ottobre 1947, 67). Alcuni anni dopo, quando era presidente del Quorum dei Dodici Apostoli e componente della Prima Presidenza, il presidente Lee disse: La nostra sicurezza dipende dal fatto se seguiamo o no coloro che il Signore ha posto a presiedere alla Sua chiesa (Conference Report, ottobre 1970, 153). A coloro che il Signore sceglie a presiedere su di noi vengono conferite sacre chiavi perch possano ricevere rivelazioni nel dirigere la Chiesa e guidarci in rettitudine. Il modo in cui rispondiamo ai nostri dirigenti rispecchia i nostri sentimenti verso il Padre celeste e la nostra fede in Lui. Leggi ci che il Signore disse alla Israele degli ultimi giorni in Dottrina e Alleanze 1:14; 121:1617; 124:4546. Nota come Numeri 16 illustri in modo evidente la validit di tali dichiarazioni.

Numeri 15
Come ottenere il perdono

Studiare le Scritture
Dopo che la maggior parte degli Israeliti ebbero dimostrato la loro mancanza di fede (vedere Numeri 1314) e peccato contro il Signore, non sorprendente che Numeri 15 parli delle offerte sacrificali necessarie per ottenere il perdono dei peccati. Numeri 15 parla specificatamente del peccato commesso con deliberazione, il che significa peccare sapendo che quello che facciamo sbagliato (confrontare Numeri 14:44 con Numeri 15:3031). Numeri 15 si conclude con un comandamento che pu aiutare in ogni momento Israele a ricordare limportanza di obbedire ai comandamenti.
Narra la storia con parole tue 1. Scrivi con parole tue la storia contenuta in Numeri 16. 2. Spiega come questa storia sia un esempio della validit delle dichiarazioni del presidente Harold B. Lee riportate nellintroduzione a questo capitolo.

66

Numeri 1719
Le conseguenze di un tragico incidente

e Aaronne, che esattamente quello che accadeva quando la storia era stata interrotta trentotto anni prima. Questa storia tuttavia un po diversa in quanto Mos e Aaronne diventarono talmente frustrati da usare poco giudizio nel modo in cui risposero al popolo. Poich essi usarono poco giudizio, il Signore li rimprover e disse loro che non avrebbero avuto il privilegio di guidare i figli dIsraele nella terra promessa. Leggendo Deuteronomio 1:37; 3:2528 impariamo che Mos fu rimproverato per la sua disobbedienza. Punendo Mos, il Signore insegn con chiarezza ai figli dIsraele che per entrare nella terra promessa era necessaria lobbedienza anche (forse specialmente) se si trattava del profeta. Se Mos avesse deviato dai comandamenti del Signore e fosse rimasto impunito, quel popolo duro di collo avrebbe verosimilmente trovato delle scuse per i loro peccati in merito a una questione pi grave, asserendo di aver veduto Mos deviare dai comandamenti del Signore e rimanere impunito. Quale prova che il Signore non condann seriamente Mos, in altri passi delle Scritture leggiamo che egli fu traslato in cielo senza conoscere la morte e che apparve sulla terra in occasioni molto importanti per conferire le chiavi del sacerdozio a generazioni future (vedere Luca 9:2836; Alma 45:19; DeA 110:11). Numeri 20 contiene anche la storia del tentativo dIsraele di attraversare pacificamente il paese di Edom, dove invece incontr una resistenza armata. Il paese di Edom era il paese dei discendenti di Esa (fratello di Giacobbe). Puoi consultare la cartina due alla fine della Guida alle Scritture, per seguire il percorso degli Israeliti. Linizio di Numeri 20 racconta la morte di Maria, sorella di Mos; la fine del capitolo parla anche della morte di Aaronne, fratello di Mos, e dellinvestitura di Eleazar come sommo sacerdote.

Potrai capire meglio Numeri 1719 se leggi tenendo presente ci che accadde in Numeri 16. La vera questione trattata nel capitolo 16 che un gruppo di uomini pensava di poter celebrare certe ordinanze del sacerdozio assegnate soltanto ai sacerdoti, che a quel tempo erano Aaronne e i suoi figli. Questa presunzione port alla morte dei ribelli. Morirono anche molti che avevano seguito quei ribelli. Nota che la pena di morte inflitta come conseguenza di un grave peccato era la maniera usata dal Signore per istruire lantica Israele, e noi, che i peccati gravi o continuati possono portare alla morte spirituale poich pentirsi pienamente molto pi difficile. Numeri 17 spiega come il Signore fece un miracolo per coloro che erano sopravvissuti in modo che potessero sapere che Dio aveva scelto Aaronne e lo aveva autorizzato a celebrare le ordinanze del sacerdozio al loro tempo. Numeri 18 descrive altri compiti riservati soltanto ad Aaronne e ai suoi figli che erano stati ordinati allufficio di sacerdote. Numeri 18 descrive anche i compiti di pertinenza di altri Leviti, mostrando la differenza tra lufficio di sacerdote e tutti gli altri compiti del sacerdozio levitico. Infine, Numeri 19 spiega le regole e i comandamenti riguardanti la disposizione dei cadaveri, che sicuramente era una questione importante dopo gli avvenimenti descritti in Numeri 16.

Numeri 21 Numeri 20
Trentotto anni di frustrazione
Come Maria e Aaronne in Numeri 20, probabile che molti Israeliti siano morti durante i trentotto anni di permanenza nel deserto. Tuttavia il Signore disse che tutti coloro che avevano pi di ventanni allinizio dellesodo (eccetto Giosu e Caleb, i quali avevano fatto una relazione favorevole della terra promessa) sarebbero morti prima che il campo dIsraele fosse entrato nella terra promessa. Numeri 21 descrive un episodio che vide la morte di molte altre persone. Questa

Il serpente di rame

Numeri 20 racconta gli avvenimenti che accaddero circa trentotto anni dopo lepisodio di ribellione descritto in Numeri 16. Non sappiamo esattamente ci che accadde durante quegli anni perch non abbiamo una documentazione di quel periodo. Forse non fu scritto nulla perch durante quegli anni nulla cambi veramente. Per esempio, Numeri 20 inizia con il mormorio di Israele contro Mos

67

storia particolarmente importante poich propone un prototipo di Cristo: Il serpente di rame. Poich unintera generazione dIsraeliti non volle guardare il serpente, essi subirono la morte fisica e spirituale e fu negato loro di entrare nella terra promessa. Questo avvenimento sembra che abbia separato coloro la cui fede era pi debole da quelli la cui fede era forte, poich il rimanente di Numeri 21 racconta come gli Israeliti sconfissero coloro che si opponevano e proseguirono con successo il viaggio verso la terra promessa. Quando gli Israeliti erano forti nella fede avevano molto pi successo.

Numeri 2224
Storia di Balaam

Quanti soldi dovrebbero darti per convincerti a fare una cosa che sai essere ingiusta? Numeri 2224 narra la storia di un uomo che dovette prendere questa decisione. Il suo nome era Balaam. Era un indovino, il quale credeva nel dio dIsraele o almeno lo conosceva al punto da poter essere influenzato dallo Spirito. Il re di Moab cerc di assumere Balaam per maledire Israele in modo che i moabiti potessero sconfiggerla in battaglia. Mentre leggi pensa a ci che avresti fatto se ti fossi trovato al posto di Balaam e cosa avresti potuto imparare da tale esperienza.

Studiare le Scritture
Narra la storia con parole tue Immagina di essere un insegnante della Primaria. Narra la storia contenuta in Numeri 21:49 con parole che i bambini siano in grado di comprendere. Fai uno o due disegni che potrai mostrare ai bambini mentre narri la storia. Trova importanti interpretazioni in altri passi delle Scritture Prepara un diagramma come quello sotto proposto e compilalo con le informazioni dellavvenimento descritto in Numero 21.
Passo delle Scritture Giovanni 3:1416 1 Nefi 17:4041 Alma 33:1822 Helaman 8:1315 Chi parl Che cosa disse

Capire le Scritture
Numeri 22:2035 Perch Dio si adir contro Balaam per aver fatto ci che gli era stato richiesto? Il Signore disse a Balaam che se i principi di Moab gli avessero chiesto di accompagnarli di nuovo egli doveva andare soltanto per dire le parole che il Signore gli avrebbe detto di dire (vedere Numeri 22:20). Il versetto 21 dice che il mattino seguente Balaam si alz e inizi il suo viaggio. Alcuni hanno fatto notare che sembra che Balaam bramasse il denaro offerto per i suoi servizi (vedere 2 Pietro 2:15); egli part senza avere nessuna intenzione di seguire il Signore. Di conseguenza fece unesperienza con la sua asina e un angelo, ma una spada sguainata gli indic che doveva ascoltare il Signore. Alla fine di questa esperienza il Signore ricord di nuovo a Balaam che poteva andare con i principi soltanto se avesse detto le parole che il Signore gli avrebbe rivelato (vedere Numeri 22:35).

Studiare le Scritture
Studia Numeri 2224 e svolgi due delle seguenti attivit. La tua integrit in vendita? Proprio come Balak voleva che Balaam, per denaro, andasse contro quello che sapeva essere giusto (vedere Numeri 22),

68

come vedi le persone oggi andare contro ci che sanno essere giusto per denaro o per la possibilit di essere ricolmati di onori? (v. 17).

Numeri 27
La scelta di un nuovo capo per Israele

oppure
Scrivi di qualcuno di tua conoscenza che ha rinunciato al denaro e agli onori per fare ci che sapeva essere giusto. Scrivi una lettera di referenze Immagina di essere Balak e che un altro re della zona ti scriva per informarti di avere lintenzione di assumere Balaam per maledire i suoi nemici. Scrivi quale sarebbe la tua risposta e descrivi ci che accadde nelle tre occasioni in cui egli chiese a Balaam di maledire Israele (prima volta: Numeri 23:113; seconda volta: Numeri 23:1430; terza volta: Numeri 24:113). Interpreta la profezia Secondo te, chi in Numeri 24:17 lastro che sorge da Giacobbe e lo scettro che si eleva da Israele? (Vedere anche vv. 1416, 1829). Perch?

Ovviamente Mos non poteva rimanere per sempre con i figli dIsraele. Leggi Numeri 27:1223 e rispondi alle seguenti domande: Di quale genere di capo gli Israeliti avrebbero avuto bisogno dopo che Mos fosse scomparso? Come vengono scelti i dirigenti della Chiesa, oggi? Perch il modo in cui sono scelti importante?

Studiare le Scritture
Noi crediamo . . .

Numeri 2526
La maledizione dIsraele

Quali principi del quinto Articolo di fede furono usati per scegliere Giosu come capo dIsraele?

Numeri 2830
Gli antichi comandamenti sono ancora validi

Anche se Balaam non maled Israele in Numeri 2224, il suo desiderio delle ricchezze che i Moabiti gli offrivano era troppo grande perch potesse resistere. Numeri 31:78, 1516; Apocalisse 2:14, ci fanno capire che Balaam spieg ai Moabiti che essi non potevano sconfiggere Israele finch gli Israeliti si fossero comportati rettamente; perci Balaam disse ai Moabiti di tentare Israele con limmoralit e lidolatria e far perdere loro laiuto del Signore. Di conseguenza, Numeri 25 narra dellultimo flagello che fece morire molti Israeliti prima che il campo dIsraele entrasse nella terra promessa. Questo flagello li colp a causa delle azioni immorali che avevano compiuto con le donne moabite. Quando il flagello ebbe fine, quasi tutti coloro che avevano lasciato lEgitto da adulti erano morti. Numeri 26 descrive un altro censimento della successiva generazione di Israeliti trentanni dopo che i loro padri avevano rifiutato loccasione di entrare nella terra promessa ed erano stati costretti per maledizione a vagabondare e morire nel deserto.

Numeri 2830 spiega che Mos ricord a una nuova generazione di Israeliti che essi avevano gli stessi obblighi di osservare i sacrifici, le festivit, le leggi e i comandamenti che il Signore aveva dato allinizio del viaggio, quasi quarantanni prima.

Numeri 31
Morte di Balaam

Numeri 31, racconta di come il Signore mand lesercito di Israele contro i Madianiti perch questi cercavano di distruggere gli Israeliti mediante limmoralit e lidolatria. Tra i caduti cera lindovino Balaam, il quale si era rivoltato contro il Signore e il Suo popolo. Per dimostrare la loro gratitudine per la vittoria, gli eserciti di Israele dedicarono al Signore una gran parte del bottino che avevano catturato.
69

Numeri 32
Terre per Ruben e Gad

Numeri 3336
Istruzioni per la terra promessa

Mentre i figli dIsraele si trovano sulla sponda Mar Grande (Mar Mediterraneo) orientale del Fiume Giordano in attesa di attraversarlo ISSACAR per poter entrare nel MANASSE paese di Canaan, le trib di Ruben e GAD EFRAIM Gad chiesero a DAN BENIAMINO Mos se potevano avere la loro eredit RUBEN sulla sponda destra del fiume, poich pensavano che quelle MOAB SIMEONE N terre fossero favoEDOM revoli allallevamento del bestiame. Mos disse loro che le altre trib si sarebbero irritate se non le avessero aiutate a conquistare il paese a ovest del Giordano (Canaan). Il popolo dIsraele pensava che limpresa di sconfiggere gli abitanti di Canaan fosse gi abbastanza difficile con la partecipazione di tutte e dodici le trib. Ruben e Gad acconsentirono a mandare i loro uomini a collaborare alla conquista del paese sino a quando ogni trib avesse avuto uneredit. Tuttavia avrebbero lasciato le loro donne, bambini e bestiame sulla sponda orientale del fiume. Mos acconsent a questa proposta e dette anche alla mezza trib di Manasse uneredit ad est del Giordano (vedere la cartina 3 alla fine della Guida alle Scritture).
Tito

DAN

Dan (Laish)

ER

ASC

NEFT

ALI

BA

AN

Hazor

Acco

Mare di Chinneret (Galilea)

M AN AS SE

Numeri 3336 contiene altre istruzioni che il Signore dette agli Israeliti mentre erano accampati vicini ai confini della loro terra promessa. Numeri 33 racconta che il Signore chiese a Mos di mettere per iscritto i quaranta distinti viaggi compiuti dagli Israeliti per raggiungere Canaan, forse per ricordare agli Israeliti quanto fossero stati fortunati nei loro viaggi. Non siamo in grado di indicare la precisa posizione geografica della maggior parte delle localit menzionate nellelenco. Il Signore quindi comand agli Israeliti di scacciare completamente o distruggere gli abitanti di Canaan in modo che non fossero per loro un flagello spirituale. Numeri 34 racconta che il Signore defin i confini del paese che gli Israeliti dovevano conquistare e nomin gli uomini che avrebbero avuto il compito di dividere il paese tra le dodici trib e le famiglie che ne facevano parte. Numeri 35 contiene il comandamento del Signore che si creassero citt speciali in tutta Canaan per i Leviti. Questo avrebbe consentito ai Leviti di stare tra tutte le trib e svolgere per loro le ordinanze. Il Signore nomin anche alcune di queste citt come citt di rifugio per coloro che avessero ucciso unaltra persona. La disponibilit di questi luoghi di rifugio avrebbe impedito a chiunque di vendicarsi su queste persone prima che si potesse procedere nei loro confronti secondo giustizia. Numeri 36 contiene i consigli del Signore riguardo al matrimonio nellambito della propria trib, in modo che le terre ricevute in eredit non passassero ad altre trib.

LO

Astaroth

Dor

Meghiddo

ZA

BU

Monte Carmelo

Monte Tabor

Ramoth di Galaad

Fiume Giordano

Iizreel Beth Shan

Jabesh in Galaad Succot

Monte Ebal

Monte Gerizim

Fiume I abbo

Rabba

Asdod

Gerico

Monte Nebo

Libna Ascalon Gath

Gerusalemme

EI

Gaza

IU

Lakis

Hebron

Enghedi

Mare Salato (Mar Morto)

IST

Beer Sheba

FIL

Hormah

To r

ren

te

Ze

re

Libro del Deuteronomio


Una ripetizione della legge
Il Deuteronomio lultimo libro di Mos. Gli avvenimenti raccontati nel Deuteronomio ebbero inizio circa quarantanni dopo che il Signore aveva portato gli Israeliti fuori dEgitto. Poich avevano rifiutato di avere fede nel Signore trentanove anni prima, tutti gli Israeliti eccetto Mos, Giosu e Caleb che erano adulti al tempo in cui avevano lasciato lEgitto morirono nel Deserto (vedere Numeri 1314). Al tempo in cui Mos scrisse il Deuteronomio, i figli di quelli che erano morti erano pronti ad entrare nella loro terra promessa. Il profeta Mos sapeva che egli non sarebbe andato con loro, ma gli fu data la possibilit di istruire e consigliare questa generazione di Israeliti prima di andarsene. Mos tenne i discorsi contenuti nel Deuteronomio nelle pianure di Moab, subito ad est del Fiume Giordano e della terra promessa. Dopo aver istruito il popolo per lultima volta Mos fu traslato, ossia accolto in cielo senza conoscere la morte (vedere Alma 45:19).

AMMON

Jafo

Sciloh

Fiu

me

Ar

no

70

Deuteronomio 4
Bada a te stesso

Deuteronomio 4 spiega come Mos utilizz la storia degli Israeliti per istruirli sul loro dovere verso Dio e la loro religione. Mos disse anche che i suoi insegnamenti erano validi per tutte le future generazioni di Israeliti e disse ai genitori di insegnare i principi che egli esponeva.

Capire le Scritture
Deuteronomio 4:9, 15, 23 Come mettiamo in pratica il consiglio Bada bene a te stesso? Lanziano M. Russell Ballard, componente del Quorum dei Dodici apostoli, ha proposto un modo in cui mettere in pratica questo concetto. In un discorso tenuto ai giovani della Chiesa, egli ha detto: Vi esorto a prendervi un po di tempo ogni settimana per ritirarvi da soli, lontani dalla televisione e dalla folla. Prendete con voi le Scritture, leggetele, meditatele e pregate, fate un sincero esame di coscienza. Esaminate qual la vostra posizione in relazione alle promesse che avete fatto al Padre celeste. Se vi trovate in difficolt, parlatene con il Signore in sincera e umile preghiera. Consigliatevi con i vostri genitori: vi aiuteranno. Il vostro vescovo e i dirigenti adulti dei Giovani Uomini e delle Giovani Donne vi aiuteranno. Essi vi amano e vogliono che siate in pace con voi stessi, in modo da poter prendere degnamente il sacramento ogni settimana. Tuttavia, in ultima analisi, soltanto voi sapete se vivete nellosservanza delle alleanze che avete fatto con Dio (La Stella, luglio 1993, 8)

Preparazione allo studio del Deuteronomio


I primi capitoli del Deuteronomio sono un memento della storia di Israele. In pi di venti altre occasioni, nel Deuteronomio Mos dice al popolo di ricordare, o di non dimenticare, certi importanti insegnamenti onde poter rimanere fedeli. Nota quanto segue riguardo al Deuteronomio: I Dieci Comandamenti sono ripetuti in Deuteronomio 5. Il Deuteronomio citato pi di cento volte nel Nuovo Testamento. Due casi degni di nota sono lepisodio in cui Ges cit tre versetti del Deuteronomio per respingere le tentazioni di Satana (vedere Deuteronomio 6:13, 16; 8:3; Matteo 4:111) e lepisodio in cui Ges cit un versetto del Deuteronomio in risposta alla domanda Qual nella legge, il gran comandamento? (Matteo 22:36: vedere anche vv. 35, 3738; Deuteronomio 6:5). Per conoscere altri fatti riguardanti il libro del Deuteronomio, vedere Deuteronomio nella Guida alle Scritture.

Studiare le Scritture
Fai il missionario

Deuteronomio 13
Un ripasso di storia

Un tuo amico non appartenente alla Chiesa dice che i cristiani devono usare come Scritture soltanto la Bibbia. Per sostenere questa asserzione cita Apocalisse 22:1819. Leggi questi versetti e confrontali con Deuteronomio 4:3. Scrivi al tuo amico un biglietto in cui spieghi che questi due passi sono simili e cosa accadrebbe se usassi Deuteronomio nella stessa maniera in cui egli ha usato Apocalisse 22. Spiega anche qual il vero senso di questi passi. Nota uno schema nelle Scritture Cerca e sottolinea la frase simile in queste tre Scritture: Deuteronomio 4:9, 15, 23. Perch questi tre versetti ci aiutano a capire chi responsabile dellosservanza dei comandamenti da parte nostra? (Nota anche la dichiarazione dellanziano Ballard nella sezione Capire le Scritture riguardo a come mettere in pratica questo consiglio). 71

Deuteronomio 13 descrive come Mos espose il suo messaggio ai figli di Israele ripassando la storia dei quarantanni precedenti. Per molti aspetti questo ripasso un buon sommario del libro dei Numeri. Anche nei rimanenti capitoli del Deuteronomio Mos cita esempi della storia di Israele per evidenziare certi concetti.

Usa le Scritture per aiutare qualcuno che ha peccato Usa i concetti esposti in Deuteronomio 4:2531 per dare consigli e speranza a qualcuno che si allontanato da quello che egli sa essere il giusto. Scrivi questi consigli nel tuo quaderno.

cit lo Shema (vedere Matteo 22:3638). Il presidente Ezra Taft Benson spieg perch deve essere il primo: Quando mettiamo il Signore al primo posto, ogni altra cosa va al posto giusto, oppure scompare dalla nostra vita. Il nostro amore per il Signore regoler i nostri affetti, luso che facciamo del tempo, gli interessi ai quali ci dedichiamo e quali cose contano di pi per noi (La Stella, luglio 1988, 3). Deuteronomio 6:88 In che modo gli Israeliti osservavano questo comandamento? Al tempo di Ges molti Ebrei interpretavano Deuteronomio 6:89 in maniera molto letterale. Essi scrivevano i versetti 45 su piccoli rotoli di pergamena che mettevano in piccole scatole chiamate filatteri e legavano una di queste scatole al braccio e unaltra alla fronte. Essi mettevano anche una di queste pergamene in un piccolo contenitore chiamato mezuzot che inchiodavano allo stipite destro della porta della loro casa.

Deuteronomio 5
I Dieci Comandamenti

Deuteronomio 5 contiene il ripasso, fatto da Mos, dei Dieci Comandamenti gi esposti in Esodo 20. Mos sottolinea che questi comandamenti sono importanti per ogni generazione di Israeliti poich sono la base della rettitudine tra il popolo dellalleanza di Dio.

Filatteri

Mezuzot

Deuteronomio 6
Il grande comandamento
Studiare le Scritture
Riferimento incrociato Scrivi il riferimento Matteo 22:3538 accanto a Deuteronomio 6:45 (Shema). Leggi i versetti di Matteo e riassumi ci che Ges disse riguardo allo Shema. Come puoi ricordare? 1. Elenca le cose che Mos disse al popolo di fare in Deuteronomio 6:79 in modo che potessero ricordare e osservare meglio il comandamento contenuto nei versetti 45. 2. Descrivi i modi in cui tu puoi ricordare meglio questo stesso comandamento. Scegli e metti in pratica almeno una delle idee a cui hai pensato. Scrivi una domanda

C un passo delle Scritture dal quale ottieni particolare forza e guida? Perch questo passo esercita su di te tale influenza? Quanto spesso lo ricordi? Quanto spesso lo fai conoscere agli altri? Deuteronomio 6 contiene un passo che tra i maggiormente citati dagli Ebrei. Questo passo anche quello che Ges chiam il grande e il primo comandamento (Matteo 22:38; vedere anche vv. 3637). Cerca e leggi questo passo e chiediti perch questo il grande comandamento. Perch questo il grande e il primo comandamento, se fu dato centinaia di anni dopo i Dieci Comandamenti? Deuteronomio 6 comprende anche le spiegazioni date da Mos riguardo a come gli Israeliti dovevano osservare questo comandamento e perch.

Capire le Scritture
Deuteronomio 6:45 Il grande e primo comandamento In ebraico la parola ascolta shema. Di conseguenza gli Ebrei chiamano Deuteronomio 6:45, Shema. Quando gli fu chiesto quale fosse il pi grande comandamento nella legge, Ges

Scrivi quella che secondo te una domanda importante alla quale si pu rispondere citando Deuteronomio 6:24.

72

Studiare le Scritture

Deuteronomio 7
Il matrimonio nellalleanza

Qual il messaggio? Determina le idee principali contenute nel messaggio di Mos in Deuteronomio 8, esaminando i seguenti gruppi di versetti e scegliendo in ognuno di essi una parola chiave che secondo te identifica lidea pi importante ivi contenuta. Spiega brevemente perch hai scelto tale parola. Disegna nel tuo quaderno il seguente diagramma per disporre in modo organico le informazioni che hai trovato.
Versetti 1 2 3 Chiave Spiegazione

Gli abitanti del paese di Canaan erano estremamente malvagi. A causa della loro malvagit il Signore comand agli Israeliti di distruggerli completamente. Deuteronomio 7 riporta che Mos indic un motivo molto importante per cui gli Israeliti dovevano osservare questo comandamento e come il Signore li avrebbe aiutati a compiere unimpresa tanto difficile.

Studiare le Scritture
Che cosa diresti? Un amico chiede il tuo consiglio circa lo sposare una persona che non appartiene alla Chiesa. Scrivi come puoi usare Deuteronomio 7:16 per consigliare il tuo amico.

46 710 1117 18 19 20

Deuteronomio 8
Ricorda!

Deuteronomio 910
Il Signore ti aiuter

Il presidente Spencer W. Kimball, quandera componente del Quorum dei Dodici apostoli, disse: Se vi chiedessi di cercare nel dizionario la parola pi importante forse voi non sapreste che cosa cercare, ma io vi dico che potrebbe essere il termine ricordare. In quanto voi tutti avete fatto delle alleanze . . . la nostra pi grande necessit quella di ricordare (Cerchi di esaltazione [discorso tenuto agli insegnanti di religione il 28 giugno 1968], 8). Deuteronomio 8 descrive quello che Mos disse al popolo dellalleanza di Israele riguardo alle cose che dovevano ricordare e perch. Egli disse anche loro cosa sarebbe accaduto se avessero dimenticato queste cose.

Uno dei motivi principali per cui la precedente generazione di Israeliti aveva rifiutato di entrare nella terra promessa era che essi temevano il popolo che gi viveva in quel paese. Deuteronomio 910 spiega che Mos rassicur gli Israeliti sul fatto che il Signore li avrebbe aiutati a distruggere i Cananei ed entrare nella terra promessa. Mos tuttavia li ammon di non essere orgogliosi dellaiuto che avrebbero ricevuto.

Capire le Scritture
Deuteronomio 9:36 Perch gli Israeliti poterono scacciare i Cananei dal Paese? Vedere 1 Nefi 17:3238

Capire le Scritture
Deuteronomio 8:2 Alcuni motivi del vagabondaggio di quarantanni nel deserto Confronta Deuteronomio 8:2 con Abrahamo 3:2425 in cui il Signore spiega lo scopo della vita terrena. Il vagabondaggio di Israele nel deserto era un simbolo della nostra vita terrena.

Studiare le Scritture
Che cosa richiede il Signore? 1. Secondo quanto disse il Signore, che cosa Egli richiedeva a Israele e perch? (Vedere Deuteronomio 10:1222). 73

2. Elenca quello che hai appreso riguardo a Dio in questi versetti, che ti aiuterebbe ad attuare ci che Egli richiede.

Deuteronomio 11
Benedizioni o maledizioni: la scelta spetta a te

La Caduta e lEspiazione preservarono il libero arbitrio di tutta lumanit (vedere 2 Nefi 2:2527). Il libero arbitrio una grande benedizione ma comporta anche dei rischi poich implica che dobbiamo accettare ed essere responsabili delle conseguenze delle nostre decisioni. Deuteronomio 11 dice che Mos mise davanti a Israele una benedizione e una maledizione (v. 26). In altre parole, Mos disse ai figli dIsraele che essi potevano ricevere benedizioni o maledizioni, in dipendenza da come avessero scelto di vivere nella terra promessa. La scelta spettava a loro.

Il capitolo 15 contiene comandamenti riguardanti lannullamento dei debiti e la liberazione degli schiavi ogni settimo anno (vedere Levitico 25). Il capitolo 16 contiene lammonimento del Signore agli Israeliti riguardo allimportanza di partecipare alle festivit principali: Pasqua, Pentecoste (festa delle settimane) e capanne. I comandamenti riguardanti queste feste erano stati emanati in precedenza, in Esodo 12, 23; Levitico 23; Numeri 28. Il capitolo 17 contiene istruzioni riguardanti certe pratiche sacrificali per le misure da prendere verso coloro che adorano i falsi dei e per giudicare gli altri. Anche il capitolo 17 contiene istruzioni per i futuri Israeliti se mai avessero deciso di avere un re. In ognuno di questi capitoli tutte le istruzioni che il Signore impartisce hanno lo scopo di allontanare gli Israeliti dalle pratiche del mondo.

Deuteronomio 18
I veri e i falsi profeti

Deuteronomio 1213
Evita le pratiche malvagie

Deuteronomio 1213 contiene lammonimento di Mos agli Israeliti contro ladorazione dei falsi dei. Il popolo dellalleanza doveva essere diverso da tutte le altre nazioni ed evitare non soltanto le false pratiche, ma anche lapparenza di prendervi parte. Nel capitolo 12 Mos dice agli Israeliti di evitare i luoghi in cui falsi dei erano adorati e li mette in guardia dallimitare le pratiche delle false religioni. Nel capitolo 13 Mos li ammonisce riguardo alle persone che partecipano alladorazione dei falsi dei o che potrebbero indurli al seguirli.

Il popolo di Canaan aveva molte superstizioni. Tali superstizioni spesso attiravano le persone poich tali pratiche raramente richiedono una norma particolare di condotta e spesso promettono risultati come ad esempio il successo mondano o la guarigione grazie alla magia, senza nessun sforzo da parte del singolo individuo. In Deuteronomio 18 Mos ammonisce gli Israeliti di non seguire alcuna di queste pratiche. Mos spiega anche che la vera fonte di guida il vero Dio vivente il Quale parla tramite i Suoi profeti, non tramite un idolo o coloro che praticano la magia o il misticismo. Egli spiega alle persone come possono discernere un vero profeta.

Deuteronomio 1925
Leggi specifiche per un popolo eletto

Deuteronomio 1417
Le pratiche del popolo di Dio

Deuteronomio 1417 contiene i mementi del Signore circa i comandamenti emanati in precedenza. Il capitolo 14 contiene le leggi riguardanti il cibo (vedere anche Levitico 11).
74

Deuteronomio 1925 contiene leggi e comandamenti specifici riguardanti molti diversi aspetti della vita quotidiana, compresa la coltivazione dei campi, i rapporti familiari, la guerra, la purezza religiosa e il modo in cui trattare gli affari. Alcune di queste leggi possono sembrare strane, ma ognuna basata su un principio che il Signore voleva che Israele ricordasse. Emanando queste regole e comandamenti, il Signore fornisce un memento continuo, qualche volta quotidiano, dei principi che Egli voleva che gli Israeliti osservassero. Per esempio. in Deuteronomio 22:9 il Signore dice agli Israeliti di non

seminare un campo con due sementi diverse. Seminare era unimportante attivit della vita del popolo e ogni qualvolta seminavano dovevano ricordare che, come Israeliti, non dovevano mescolare il loro seme con un altro, ossia in altre parole, non dovevano sposarsi fuori dellalleanza. Alcuni dei principi che stanno alla base delle leggi contenute in Deuteronomio 1925 possono essere pi difficili da capire di altri, ma se leggiamo questi capitoli e notiamo il principio che si pu evidenziare da ogni pratica specifica, possiamo scoprire che queste leggi non sono, dopotutto, tanto strane, specialmente per un popolo lento a ricordare il Signore suo Dio (Mosia 13:29).

Deuteronomio 26
Il nostro debito verso Dio

Il Signore riceve qualche beneficio quando paghiamo la decima? Perch ci chiede di pagarla? Quale effetto ha su di noi il pagare la decima? Qual secondo te, la differenza tra coloro che pagano volentieri la decima e coloro che la pagano di cattiva voglia? Medita su queste domande mentre leggi quello che Mos insegn ai figli dIsraele in Deuteronomio 26.

Deuteronomio 2728 spiega che Mos parl agli Israeliti di queste benedizioni e dei comandamenti poich al tempo degli avvenimenti descritti in Levitico 26 essi erano ancora bambini. Questa volta tuttavia, Mos impartisce istruzioni pi dettagliate e usa una dimostrazione pratica che inizia con il comandamento di salire su due monti nel paese di Canaan: il Monte Ebal e il Monte Gerizim, che si trovano molto vicini luno allaltro. A sei trib fu assegnato un monte dal quale essi dovevano proclamare le benedizioni promesse, mentre le altre sei trib sarebbero salite sullaltro monte e avrebbero risposto proclamando le maledizioni. Questo avvenimento doveva ricordare ai figli dIsraele che avevano il privilegio di scegliere il loro futuro mediante la loro obbedienza. Mentre leggi Deuteronomio 28, pensa alla seguente dichiarazione fatta da Joseph F. Smith quando era presidente del Quorum dei Dodici apostoli: Queste sono le promesse che il Signore fece al popolo dellantica Israele, se avesse ascoltato le Sue parole e obbedito alle Sue leggi. Posso dirvi senza nessuna esitazione che le parole contenute in Deuteronomio 28:113 riguardano voi come i figli dIsraele. Voi siete la moderna Israele, come essi erano lantica Israele. Lo stesso Dio che parlava tramite il Suo servitore Mos, parla oggi tramite il Suo servo, il profeta. Lobbedienza alle leggi di Dio porter gli stessi risultati oggi, come nellantichit (Conference Report, ottobre 1899, 45).

Studiare le Scritture
Fai un elenco Sulla base di Deuteronomio 26, scrivi quello che Mos disse su quanto il Signore aveva fatto per Israele. Scrivi un biglietto di ringraziamento Considera tutto quello che il Signore ha fatto per te. Se hai bisogno di aiuto per ricordare alcune delle Sue benedizioni, leggi Mosia 2:2125. Scrivi come possiamo dimostrare la nostra gratitudine al Signore per le benedizioni che Egli riversa su di noi.

Studiare le Scritture
Studia Deuteronomio 28 e svolgi almeno due delle seguenti attivit (AD). Che applicazione ha oggi? Deuteronomio 28:113 descrive le benedizioni che gli Israeliti riceveranno se rimarranno fedeli. Spiega qual secondo te, il significato di ogni benedizione per le persone del nostro tempo, quindi scrivi queste cose nel tuo quaderno disponendole in un diagramma come quello sotto proposto.

Deuteronomio 2728
Benedizioni e maledizioni

In Levitico 26 il Signore espone a Israele le benedizioni che essi potevano ricevere se avessero osservato i comandamenti e i castighi che avrebbero ricevuto se avessero disobbedito.
75

Versetti 1 3 4

Benedizione Eccelso sopra tutte le nazioni Benedetto nella citt e nella campagna Benedetto nel frutto del corpo, del suolo e del bestiame Benedetto nel paniere e nella madia Benedetto nellentrare e nelluscire Protetto dai nemici Protetto in ogni impresa Stabilito come popolo santo Chiamato con il nome del Signore Il Signore aprir il Suo buon tesoro Messo alla testa e non alla coda

Come il principio applicabile oggi

Studiare le Scritture
Fai un diagramma Deuteronomio 30:110 contiene i consigli del Signore agli Israeliti riguardo a ci che dovevano fare se le maledizioni di cui si parla in Deuteronomio 28 li avessero colpiti. Nota che vi sono diverse cose che, come dice il Signore, il popolo doveva fare; e una serie di promesse di cose che il Signore avrebbe fatto.
Se Allora

5 6 7 8 9 10 12 13

Quale benedizione preferisci? Dallelenco delle benedizioni sopra riportate scrivi quale ti piacerebbe ricevere e spiegane il motivo. Considera le maledizioni Deuteronomio 28:1568 contiene un lungo elenco di maledizioni. Leggile, scegline due che hai veduto colpire le persone che non obbediscono ai comandamenti di Dio e descrivi i fatti. Puoi prendere ad esempio persone che conosci o di cui sei a conoscenza, oppure dei personaggi delle Scritture. Non necessario che identifichi le persone che conosci. Attivit facoltative Se Dio ci ama, perch dobbiamo soffrire se non ci pentiamo? (Vedere DeA 19:17). I seguenti passi delle Scritture ti aiuteranno a trovare la risposta a questa domanda: Alma 39:7; 42:1624; Helaman 12:23; Dottrina e Alleanze 90:36; 95:12.

In una pagina del tuo quaderno intitola una colonna Se e una colonna Allora. Sotto Se elenca le cose che il Signore dice gli Israeliti devono fare quando sono colpiti dalle maledizioni (vedere vv. 12, 6, 8, 10). Nella colonna Allora elenca ci che il Signore promette di fare per gli Israeliti (vedere vv. 37, 9).

Metti in pratica questi insegnamenti Quali versetti di Deuteronomio 30 citeresti per aiutare qualcuno che ha peccato e si allontanato dalla Chiesa? Spiega come useresti questi versetti.

Deuteronomio 3132
Il cantico di Mos

Deuteronomio 2930
Ritornare al Signore

Dopo che Mos ebbe insegnato alla nuova generazione di Israeliti le leggi di Dio e le conseguenze dellobbedienza e della disobbedienza a queste leggi, era pronto a lasciarli. Tuttavia prima di lasciarli esort loro e il loro capo Giosu ad amare e obbedire Dio sopra ogni altra cosa. A quel tempo il Signore rivel a Mos un cantico che questi doveva insegnare agli Israeliti (vedere Deuteronomio 32:143). Il cantico li avrebbe aiutati a ricordare il Signore e i comandamenti che Mos aveva insegnato loro.

Deuteronomio 2930 contiene la conclusione del discorso di Mos agli Israeliti. Egli continua a spiegare le benedizioni che scaturiscono dallobbedienza e le maledizioni causate dalla disobbedienza. Deuteronomio 30 spiega ci che il Signore far per gli Israeliti se si allontaneranno da Lui e poi si pentiranno, e cosa dovranno fare se vorranno essere di nuovo accetti a Lui. Da questo capitolo impariamo che il Signore molto misericordioso e longanime verso i Suoi figli.
76

Studiare le Scritture
Trova il titolo di un inno Deuteronomio 32 chiamato Cantico di Mos. Leggi questo cantico e nota le frasi che secondo te potrebbero essere un buon titolo per un inno. Elenca almeno quattro titoli.

In che modo la musica ti aiuta a rimanere retto 1. Tra tutte le cose che avrebbe potuto dare agli Israeliti, perch il Signore dette loro un canto per aiutarli a ricordarsi di Lui e che fosse per loro una testimonianza? 2. Scrivi nel tuo quaderno le parole di un inno della Chiesa che infondono in te il desiderio di osservare i comandamenti e ricordare il Signore. Se non ne conosci a memoria le parole, cerca di impararle questa settimana in modo da poter cantare questo inno per te nei momenti di necessit. Attivit facoltativa 1. Nota quante volte la parola rocca compare nel cantico di Mos. Secondo 1 Corinzi 10:14, chi la Rocca? 2. Scrivi quello che questo cantico dice riguardo alla Rocca.

terra (v. 17). Nella dispersione dIsraele anche i figli di Giuseppe dovevano essere dispersi in tutte le parti della terra. Ai nostri giorni essi vengono radunati nella Chiesa di Ges Cristo adempiendo cos la benedizione profetica di Mos.

Deuteronomio 34
Laddio a Mos

Deuteronomio 33
Le benedizioni di ogni trib

Sei ora arrivato alla fine delle quasi trecento pagine della Bibbia scritte dal profeta Mos che rappresentano pi di quanto abbia scritto qualsiasi altro profeta dellAntico Testamento. Deuteronomio 34 dice che Mos mor; tuttavia, come abbiamo fatto notare in precedenza, Alma 45:19 spiega che Mos non mor, ma fu traslato.

Studiare le Scritture
Scrivi una breve biografia

Come Giacobbe (Israele) aveva fatto secondo Genesi 4849, Mos benedisse ognuna delle trib dIsraele prima di accomiatarsene. La benedizione ai posteri di Giuseppe (Efraim e Manasse) particolarmente interessante (vedere Deuteronomio 33:1317). La benedizione delle trib di Giuseppe parla della loro futura prosperit e del loro ruolo nel portare il resto dei figli di Dio, uniti fino alle estremit della

Quando persone famose muoiono, i giornali di solito pubblicano una breve biografia menzionando i fatti principali e i successi conseguiti. Se fossi stato un giornalista ai tempi di Mos, cosa avresti menzionato nella sua breve biografia? Non tralasciare le cose che ti hanno pi colpito durante lo studio della sua vita e dei suoi insegnamenti.

Libro di Giosu
Ladempimento di un patto
Il libro di Giosu prende nome dal suo protagonista, Giosu. Il libro narra la storia di come Dio ademp il Suo patto di dare ai figli dIsraele la terra promessa di Canaan. In ebraico Giosu significa Il Signore salva oppure Il Signore d la vittoria. La forma greca di questo nome tradotta in italiano Ges. Questo nome presenta un interessante simbolismo poich il libro di Giosu la storia di Giosu che conduce i figli dIsraele nella loro terra promessa, come Ges Cristo ci guida alla terra promessa della vita eterna. 1. Gli avvenimenti descritti nel libro di Giosu accaddero in un tempo in cui le nazioni combattevano nel nome del loro dio. Quando gli Israeliti trionfavano sui Cananei per il potere del Signore, la loro vittoria era una testimonianza che Egli il vero Dio vivente. Noterai che quasi ogni storia contenuta nei libri di Giosu e dei Giudici mostra che gli Israeliti ottennero le vittorie in battaglia in maniera miracolosa, per far sapere agli Israeliti stessi, cos come ai loro nemici, che il Signore Iddio aveva vinto la battaglia, non luomo o le sue strategie. Inoltre il Signore non consentiva a Israele di diventare ricca grazie al bottino ottenuto sconfiggendo gli altri popoli (come leggerai in Giosu 7). Il Signore spesso ricordava agli Israeliti che il paese apparteneva a Lui e che era stato dato loro soltanto perch ne facessero uso come Suo popolo. La distruzione delle nazioni malvagie e idolatre di Canaan una lezione per tutte le persone che questo uno dei modi in cui Dio pu punire i malvagi e ci ricorda la grande distruzione dei malvagi che avverr al tempo del giudizio. 77

Un libro di guerre
Il libro di Giosu contiene molte storie che raccontano come i figli dIsraele adempirono le alleanze del Signore sconfiggendo i loro nemici in guerra. Possiamo chiederci come Dio possa dire a una persona: Non uccidere e quindi dire alla stessa persona di distruggere lintera popolazione di certe citt. Anche se non conosciamo completamente la mente del Signore per quanto attiene a queste cose, sappiamo tuttavia quanto segue:

2. Il profeta Nefi disse che il Signore non fa nulla che non sia a beneficio del mondo (2 Nefi 26:24). Il profeta Ezechiele scrisse che il Signore non trova piacere nella morte dei malvagi (vedere Ezechiele 18:32; 33:11). Perci quando il Signore comandava agli Israeliti di scacciare o distruggere i Cananei faceva ci che era di maggiore beneficio a tutti gli interessati, secondo la loro condizione. 3. Liniquit dei Cananei era arrivata al culmine (vedere Levitico 18:3, 2425; Deuteronomio 18:1012; 1 Nefi 17:3235). Questa condizione significa che essi erano pronti ad uccidere i profeti e i santi (vedere 2 Nefi 26:3). Mentre ai santi di ogni epoca richiesto di vivere in modo diverso dal mondo che li circonda, in questo caso sarebbe stato molto difficile per gli Israeliti condurre la vita retta che il Signore richiedeva loro se si fossero trovati fianco a fianco con lassoluta malvagit dei Cananei. Quando la malvagit di una societ talmente grande che le nuove generazioni non hanno la possibilit di scegliere di vivere rettamente, allora il Signore nella Sua misericordia distrugge la societ cancellandola dalla terra per la salvezza delle generazioni future. Impariamo ci dalla storia di No e del Diluvio. 4. Le vie di Dio non sono le nostre vie (vedere Isaia 55:89). Quando consideriamo che la Sua opera fare avverare limmortalit e la vita eterna delluomo (Mos 1:39) e che Egli il Creatore e ha potere sulle Sue creazioni, compresa la capacit di salvarle, allora possiamo aver fede che le azioni compiute da Dio favoriscono il compimento della Sua opera. Poich abbiamo una comprensione limitata non siamo in grado di vedere le cose dal punto di vista di Dio.

chiamata. Pensa come puoi applicare questo consiglio alle chiamate che il Signore ti d e alle esperienze della vita quotidiana.

Studiare le Scritture
Studia Giosu 1 e svolgi due delle seguenti attivit (AC). Sii forte e coraggioso 1. Cerca i versetti in cui il Signore dice a Giosu di essere forte e di farsi animo. Puoi evidenziare questi versetti nelle tue Scritture. 2. Scrivi come puoi essere forte e avere coraggio. Padronanza delle Scritture: Limportanza di confidare nelle Scritture Nel tuo quaderno disegna un poster che a tuo avviso rappresenta pi efficacemente il messaggio contenuto in Giosu 1:8. Assicurati che il poster comprenda quello che dobbiamo fare con le Scritture (libro della legge) e quali benedizioni ci sono promesse se lo facciamo. Come ti sentiresti? 1. Quanto importante per un profeta il sostegno del suo popolo? 2. Se potessi parlare brevemente al profeta della Chiesa oggi, cosa diresti riguardo al modo in cui cerchi di sostenerlo?

Preparazione a studiare il libro di Giosu


Uno dei temi trattati allinizio del libro di Giosu la necessit di seguire fedelmente le istruzioni del Signore. Quando gli eserciti dIsraele obbedivano, avevano successo. Quando non obbedivano, fallivano nelle loro imprese. Le conseguenze dellobbedienza aiutavano gli Israeliti a rendersi conto che era laiuto del Signore che dava loro la vittoria. Il libro di Giosu pu essere diviso in tre sezioni principali: La conquista di Canaan La divisione del paese da parte di Giosu Istruzioni finali e testimonianza di Giosu

Giosu 2
Spie a Gerico

Giosu 1
Sii forte e fatti risolutamente animo
Capire le Scritture

Alma insegna che fede significa riporre la nostra fiducia in Dio (vedere Alma 36:3). Mentre leggi Giosu 2 nota i modi in cui le persone di cui si parla in questo capitolo dimostrano la loro fede.

Pensa a quanto doveva sentirsi inadeguato e umile Giosu quando fu chiamato a guidare i figli dIsraele dopo Mos uno dei pi grandi profeti della storia. Leggi Giosu e nota ci che il Signore gli disse per incoraggiarlo nella sua nuova
78

Giosu 2:1 Perch le spie alloggiarono nella casa di una prostituta? Quando nella Bibbia leggiamo qualcosa che non sembra avere senso, dobbiamo ricordare ci che sappiamo riguardo al

Signore e ai Suoi insegnamenti. Per esempio Egli ci ha chiesto di essere casti e di evitare situazioni e persone che potrebbero indurci a un comportamento immorale. Conoscendo questo fatto possiamo stare certi che o meretrice ha un significato diverso da quello che normalmente le attribuiamo, o questa meretrice si era pentita. Quello che accade in questa storia ci induce a credere che ella era una brava donna che aveva fede in Dio. Dobbiamo anche considerare la situazione delle spie. Le persone avrebbero notato molto meno dei forestieri che alloggiavano nella casa di una meretrice che se avessero alloggiato altrove.

Studiare le Scritture
Studia Giosu 34 e svolgi due delle seguenti attivit (AC). Fai unannotazione nel tuo diario Immagina di osservare i Leviti che portano larca. Scrivi nel tuo diario unannotazione per il giorno descritto in Giosu 34. Indica anche i tuoi sentimenti verso Giosu come profeta di Dio. Come accade oggi? In quali modi il Signore ci conferma oggi che il presidente della Chiesa un profeta di Dio? Un monumento In Giosu 4 leggiamo che il Signore comanda a Giosu di fare un monumento di pietre. Scrivi nel tuo quaderno quello che, secondo te, dovrebbe essere inciso su una targa posta sul monumento.

Studiare le Scritture
Studia Giosu 1 e svolgi o lattivit A o lattivit B. Rahab la buona Dopo aver letto Giosu 2; Ebrei 11:3031; Giacomo 2:2425, immagina di essere una delle spie e di dover scrivere una spiegazione di come Rahab ha dimostrato la sua fede e perch, a tuo avviso, gli Israeliti dovrebbero salvarla quando conquisteranno Gerico. Un filo scarlatto Secondo te, cosa pu rappresentare il filo scarlatto? Cosa fecero gli Israeliti, quando erano in Egitto, che era simile a questo filo scarlatto? (Vedere Esodo 12:7, 13).

Giosu 5
Un visitatore speciale

Giosu 34
Il passaggio del Giordano

Giosu 5 descrive alcuni avvenimenti che ebbero luogo quando il campo dIsraele si trovava nella terra promessa, sul lato occidentale del Fiume Giordano. Gli Israeliti dimostrarono il loro impegno verso il Signore ed Egli dimostr di essere ancora con loro mentre affrontavano lostacolo successivo: la conquista del paese di Canaan.

Che cosa ti aiuta ad aver fede nei nostri profeti e apostoli viventi? Perch importante aver fede in loro? Giosu 34 descrive quello che il Signore fece per portare testimonianza a coloro che desideravano sapere che Egli era con Giosu come era stato con Mos.

Studiare le Scritture
Il capo dellesercito dellEterno 1. Non chiaro chi sia il capo dellesercito dellEterno menzionato in Giosu 5:1315, ma il versetto 14 dice che Giosu cadde con la faccia a terra, si prostr. Altri personaggi delle Scritture hanno reagito nella stessa maniera di Giosu: Cornelio, quando incontr Pietro (vedere Atti 10:2526); Giovanni, quando gli apparve un angelo (vedere Apocalisse 19:10; 22:9); e i fratelli di Nefi davanti a Nefi stesso (vedere 1 Nefi 17:55). Leggi anche Esodo 3:16, l dove dice che Mos vide il Signore. Che confronto possiamo fare tra questi episodi e quello che accadde tra Giosu e il capo? Cosa possono insegnarci questi fatti riguardo a chi apparve a Giosu? 2. Perch, secondo te, era importante che Giosu facesse tale esperienza in quel momento?

79

Attivit facoltativa Annota nel tuo quaderno descrivendola unoccasione in cui il Signore ti ha dato maggiore forza quando hai dovuto affrontare una situazione difficile.

citt conquistata dagli eserciti dIsraele dopo il loro ingresso nella terra di Canaan. Secondo te, cosa avrebbero dovuto imparare i figli dIsraele dal modo in cui conquistarono questa citt, che avrebbe potuto aiutarli nella successiva conquista della terra promessa?

Giosu 6
Il crollo delle mura

Giosu 7
La presa della citt di Ai

In Giosu 2, leggiamo che due spie israelite furono mandate a Gerico, furono protette da Rahab e quindi tornarono a riferire a Giosu. Giosu 6 spiega che lesercito Israelita conquist la citt e Rahab fu salvata come le spie avevano promesso.

Cosa accade quando pecchiamo e cerchiamo di nasconderlo? (Vedere DeA 121:37). Anche se altre persone possono non sapere che nascondiamo i nostri peccati, chi ne a conoscenza? Cosa accade al nostro progresso spirituale quando cerchiamo di nascondere i nostri peccati? Giosu 7 descrive come i figli dIsraele impararono una lezione molto importante e drammatica riguardo allimportanza dellobbedienza e allinfluenza di questa sugli altri, e al fatto che non possiamo nascondere la nostra disobbedienza al Signore.

Capire le Scritture
Giosu 7:2226 I familiari di Acan furono messi a morte insieme a lui? Il linguaggio di Giosu 7 non chiarisce se i familiari di Acan furono uccisi con lui o se furono obbligati ad assistere alla sua morte e alla cremazione delle spoglie maledette. Tuttavia probabile che anchessi fossero stati messi a morte, specialmente se avevano aiutato Acan a nascondere il bottino. Allintero campo fu comandato di non prendere nulla dalla citt.

Capire le Scritture
Giosu 6 Sette Nota quante volte il numero sette compare in questa storia. In ebraico sette (sheva) significa intero, completo o perfetto. Usando il numero sette il Signore sottolineava che se Israele avesse osservato fedelmente i comandamenti e le alleanze che avevano fatto con Lui, essi avrebbero avuto successo.

Studiare le Scritture
Le conseguenze del peccato 1. Lanziano Dean L. Larsen, ha detto: Non esiste peccato privato (La Stella, ottobre 1983, 66). In quale modo la storia di Acan conferma questo principio? Per esempio quale effetto ebbe il peccato di Acan su trentasei Israeliti e i loro familiari? Spiega nella tua risposta in che modo il suo peccato influ su tutto il campo dIsraele, compreso Giosu, e sui familiari di Acan. 2. Pensa a un esempio moderno di come quello che potrebbe sembrare un peccato privato pu influire su molte persone e descrivi questo fatto.

Studiare le Scritture
Descrivi la presa di Gerico Descrivi brevemente la battaglia di Gerico utilizzando nella narrazione le seguenti parole: circondare, tromba, sette, arca e Rahab. Perch caddero? Cosa pensarono? Scrivi quello che, secondo te, prov ognuna delle seguenti persone che presero parte alla presa di Gerico: un sacerdote israelita con la sua tromba, un soldato dellesercito, un cugino di Rahab e un cittadino di Gerico. Gerico fu la prima 80

Capire le Scritture

Giosu 8
La presa di Ai

Conquiste militari di Giosu


Sidone Monte Hermon

Mar Mediterraneo

Giosu 8 descrive come il Signore comand a Giosu di salire nuovamente contro la citt di Ai per distruggerla dopo che egli ebbe risolto la situazione causata dal peccato di Acan. Giosu 8 descrive anche come Giosu ademp il comandamento contenuto in Deuteronomio 27, chiedendo a Israele di recitare le benedizioni e le maledizioni che avrebbero potuto riversarsi su di loro.

Hatsor Acsaf Merom

Monte Carmelo Monte Monte Ghilboa Tabor Scimron

Giosu 9
Linganno dei Gabaoniti
Beth Horon Ghezer Asdod Libna Gath Eglon Makkeda Lakis Hebron Debir Gerico Gabaon Gerusalemme

Ghilgal

Monte Nebo

Al tempo degli avvenimenti descritti in Giosu 9, la fama degli Israeliti si era gi sparsa in tutto il paese. Un gruppo di persone, i Gabaoniti, decisero di ingannare gli Israeliti inducendoli a firmare con loro un trattato di pace. Senza chiedere lapprovazione del Signore gli Israeliti firmarono il trattato. Si adirarono quando scoprirono che i Gabaoniti li avevano imbrogliati, nondimeno tennero fede al patto. Il popolo riteneva che tenere fede a una promessa fosse molto importante. Lepisodio del trattato insegn agli Israeliti a consigliarsi maggiormente con il Signore nelle loro azioni (vedere anche Alma 37:37).

Studiare le Scritture
Un aiuto dal Signore 1. Quali due fatti straordinari il Signore fece accadere per aiutare gli Israeliti a sconfiggere i loro nemici? 2. Quale aiuto abbiamo oggi per resistere alle tentazioni e alla malvagit? (Puoi trovare alcune idee in 1 Nefi 14:1214). Applica a te le Scritture 1. Leggi Giosu 10:2425 e confronta quello che leggi con quello che il Signore dice in 1 Corinzi 15:2126; Dottrina e Alleanze 76:5862, 101106; 103:58. Descrivi quello che Giosu disse ai capi dei soldati di fare e spiega perch questo un simbolo di quello che Ges far per il Suo popolo. 2. Come possiamo prepararci ad essere degni dellaiuto e della protezione del Signore?

Giosu 10
Il sole e la luna si fermano

La notizia di quello che gli Israeliti facevano nel paese continuava a diffondersi. Giosu 10 narra quello che fecero diversi gruppi di persone per respingere il popolo del Signore. Leggiamo anche quello che il Signore fece per aiutare il Suo popolo a sconfiggere i suoi nemici. Mentre leggi, pensa quali sono i nemici che ostacolano i tuoi tentativi di raggiungere la vita eterna. In quali modi puoi emulare lesempio di Giosu? In quali modi puoi confrontare quello che il Signore fece per Giosu con quello che Egli pu fare per te?
81

Giosu 1121
Continuazione della conquista di Canaan

Giosu 2324
Scegliete oggi

Giosu 11 descrive altre battaglie vinte da Giosu e dagli Israeliti. Il capitolo 11 menziona anche che gli Israeliti fecero per lungo tempo guerra a tutti quei re. Non sappiamo perch la conquista di queste particolari citt richiese agli Israeliti pi tempo della conquista di alcune delle prime citt contro le quali mossero. Giosu 12 contiene un elenco delle citt e dei re annientati dagli Israeliti; Giosu 13:114 contiene un elenco di alcune delle citt e dei re che essi non annientarono n scacciarono. Non sappiamo esattamente perch questi gruppi non furono distrutti o scacciati. Cominciando da Giosu 13 e continuando sino alla fine di Giosu 21, leggiamo come il paese fu diviso tra le trib dIsraele. Consulta la cartina 3 alla fine della Guida alle Scritture per vedere i confini approssimativi dei territori assegnati a ogni trib.

Da giovane, Giosu usc dallEgitto e fu servo di Mos. Egli aveva assistito alle piaghe dEgitto, ai miracoli nel deserto e ai mormorii e ribellioni degli Israeliti. Infine aveva guidato gli eserciti dIsraele a miracolose vittorie sulle citt e sui re di Canaan. Giosu 2324 contiene lultimo sermone di quel grande (e ora assai vecchio) capo di Israele. Avendo studiato un poco la sua vita e le sue esperienze, quale fu, secondo te, il tema principale del suo discorso?

Studiare le Scritture
Un diagramma dei consigli di Giosu Traccia nel tuo quaderno due diagrammi come quelli che proponiamo qui di seguito per evidenziare ci che Giosu disse agli Israeliti, riportato in Giosu 23. Nel primo diagramma elenca sotto Azioni quello che Giosu disse a Israele di fare; quindi elenca sotto Conseguenze i benefici promessi. Nel secondo diagramma elenca sotto Azioni quello che Giosu disse a Israele di non fare e quindi sotto Conseguenze elenca ci che sarebbe accaduto a causa della loro disobbedienza.

Giosu 22
Linsediamento a oriente del Giordano

Azioni Giosu 24:68, 11

Conseguenze Giosu 24:910

Prima di essere traslato, Mos aveva assegnato le terre sulla sponda orientale del Giordano alla trib di Ruben, alla trib di Gad e alla mezza trib di Manasse se essi avessero aiutato le altre trib a conquistare il paese a ovest del Fiume Giordano. Questa impresa era gi stata compiuta al tempo degli avvenimenti descritti in Giosu 22. Giosu 22 racconta come queste due trib e mezza tornarono a ricevere la loro eredit a oriente del Giordano. Le altre trib fraintesero una delle cose che essi fecero mentre andavano a prendere possesso delle loro terre, considerandola una violazione delle leggi di Mos e vi fu quasi una guerra. Ma i capi delle trib si riunirono e risolsero pacificamente la controversia. Come quegli antichi popoli, anche noi dobbiamo conoscere tutti i fatti prima di giudicare gli altri.

Azioni Giosu 24:12, 16

Conseguenze Giosu 24:1516

Padronanza delle Scritture Giosu 24:15 1. Elenca i modi in cui il Signore aveva benedetto gli Israeliti, menzionati in Giosu 24:113. 2. Per tutto quello che il Signore aveva fatto per il casato dIsraele, cosa chiese loro Giosu di fare, secondo i versetti 1415? 3. Quali benefici pu portarti lobbedienza al consiglio di Giosu, contenuto nel versetto 15?

82

Libro dei Giudici


Il Libro dei Giudici narra la storia di Israele che va dalla morte di Giosu alla scelta di Samuele come profeta. Il libro dei Giudici contiene episodi della storia dIsraele che non compaiono necessariamente in ordine cronologico e sicuramente non sono completi nel riportare la storia completa degli Israeliti. Il libro dei Giudici contiene storie di idolatria e illegalit che trovano dei paralleli nella nostra societ odierna. Alcune delle storie sono strane, tragiche oppure contengono elementi disgustanti e noi ci chiediamo come gli Israeliti potessero essere tanto malvagi. Ma vediamo anche la mano del Signore quando venne in aiuto di Israele, anche se durante quel periodo il popolo era spiritualmente debole. Il libro dei Giudici rende testimonianza che il Signore pu aiutarci nelle nostre debolezze se ci rivolgiamo a Lui.

Cosa possiamo imparare dal libro dei Giudici?


Perch gli Israeliti passavano ripetutamente attraverso questo ciclo che si verific ben dodici volte nel solo libro dei Giudici? Anche i singoli individui e i gruppi del nostro tempo si lasciano prendere da questo ciclo. Il presidente Spencer W. Kimball disse: Pochi uomini hanno mai, con coscienza e deliberatamente, scelto di rinnegare Dio e le Sue benedizioni; piuttosto dalle Scritture impariamo che, in quanto esercitare la fede sempre apparso pi difficile che affidarsi alle cose pi facilmente disponibili, luomo carnale ha sempre dimostrato la tendenza a trasferire la sua fiducia in Dio alle cose materiali. Pertanto, in tutte le epoche in cui gli uomini sono caduti sotto il potere di Satana e hanno perduto la fede, hanno messo al suo posto una speranza nel braccio di carne e negli di dargento e doro, di rame, di ferro, di legno e di pietra che non vedono, non ascoltano e non sanno, (vedere Daniele 5:23) ossia negli idoli (I falsi di che adoriamo, La Stella, agosto 1977, 3). Mentre leggi il libro dei Giudici nota il ripetersi di questo ciclo.

Chi erano i Giudici?


I Giudici erano capi delle trib dIsraele scelti da Dio o dal popolo per liberare gli Israeliti dai loro nemici; si trattava pi di capi militari che di giudici effettivi, che amministravano la legge. Il popolo ne faceva degli eroi, anche se i giudici retti cercavano di spiegare che era il Signore il vero capo dIsraele (vedere Giudici 8:23; 11:27).
Chi?
Ehud Debora Gedeone Jefte Sansone

Il ciclo dellapostasia
Fedelt e obbedienza Liberazione Pace e prosperit

Che cosa fecero?


Uccise i nemici del re Profetessa che ispir gli eserciti dIsraele Confid nel Signore che guidasse Israele alla vittoria con un piccolissimo esercito Scelto dal popolo a guidare Israele alla vittoria, ma fece una promessa avventata Preordinato per una grande opera, ma sprec i suoi talenti

Pentimento Distruzione e oppressione

Malvagit

Il tema principale
Dopo che il Signore li ebbe guidati nella terra promessa con il Suo meraviglioso potere, gli Israeliti non continuarono a progredire nella fede e nellimpegno. Non scacciarono tutti gli abitanti del paese di Canaan e cominciarono anche ad adottare alcune delle pratiche malvagie dei Cananei. Di conseguenza, i figli dIsraele persero la loro unit e si divisero in trib e famiglie. Un ciclo di apostasia e di rivelazione si ripete costantemente nel libro dei Giudici (vedere lillustrazione seguente). Questo ciclo iniziava quando le persone che Dio aveva aiutato Lo dimenticavano e si dedicavano a pratiche che Egli proibisce, come per esempio, le religioni dei Cananei. Il peccato e la malvagit che ne risultavano avevano conseguenze negative. Una di queste conseguenze era che gli Israeliti perdevano la protezione del Signore contro i loro nemici e venivano ridotti in schiavit. Infine dopo che il popolo si era sinceramente umiliato e pentito, il Signore lo liberava e lo rendeva di nuovo prospero.

Giudici 1
Chi combatter per noi?

Il primo versetto di Giudici 1 contiene la domanda fondamentale posta in questo libro: Chi di noi salir il primo contro i Cananei a muover loro guerra? Da quanto leggiamo nel libro di Giosu la risposta dovrebbe essere chiara: il Signore. Come disse il presidente Kimball nel passo sopra citato, esercitare la fede sempre apparso pi difficile che affidarsi alle cose pi facilmente disponibili. Questo sicuramente vero per i protagonisti del libro dei Giudici. Gli Israeliti si allontanavano dalla fede e si aspettavano che gli uomini e gli eserciti invece del Signore li liberassero.

83

Giudici 1 introduce un altro concetto fondamentale di tutto il libro elencando i gruppi di persone che non erano stati scacciati dalle trib dIsraele. Invece di scacciare e distruggere questi popoli, Giudici 1 dice che gli Israeliti facevano trattati con loro. Il diagramma seguente mostra perch questo fu il primo passo verso lallontanamento da Dio e labbracciare lidolatria.

Giudici 45
La profetessa Debora

La disobbedienza conduce allidolatria


Permettere ai Cananei di rimanere nel paese

Trattati, tributi e tolleranza

Giudici 45 narra come Israele fu liberata dalla schiavit dei suoi nemici sotto la guida di una donna chiamata Debora, che era sia giudice che profetessa. Ella profetizz che una donna avrebbe distrutto il nemico dIsraele. La profezia si ademp quando una donna non israelita di nome Jael uccise il capo dellesercito nemico. Le persone seppero che se avessero confidato nel Signore, Egli avrebbe potuto liberarle. Giudici 5 contiene le parole di un cantico che gli Israeliti cantarono per celebrare questo importante avvenimento. La musica pu essere un mezzo molto efficace per lodare Dio (vedere anche DeA 25:12).

Matrimoni misti

Idolatria

Giudici 68 Giudici 23
Ehud libera Israele Gedeone

Giudici 68 narra la storia di un grande giudice chiamato Gedeone, che fu suscitato dal Signore perch liberasse gli Israeliti che erano caduti di nuovo nellApostasia.

Seguendo lo schema evidenziato nel diagramma precedente, Giudici 1 descrive come gli Israeliti scacciarono i Cananei e fecero con loro dei trattati. Giudici 23 descrive come i figli dIsraele caddero nellidolatria a causa dei matrimoni misti con i Cananei. Il ciclo continu ed essi furono infine liberati con laiuto di un giudice chiamato Ehud. Diverse volte in Giudici 23 leggiamo che gli Israeliti fecero adirare il Signore. Infatti vediamo che lira del Signore si accese contro Israele (vedere Giudici 2:14, 20; 3:8). Anche se questo pu sembrare troppo duro, conoscendo un poco gli dei Baal e Astarte possiamo capire perch il Signore fosse tanto adirato. Baal era il dio della fertilit e Astarte era la sua compagna, la dea della fertilit. Il culto di questi idoli comprendeva vergognose violazioni della legge di castit. Tutte le violazioni della legge della castit sono gravi peccati, spiritualmente distruttivi, ma il commetterli sotto il nome di culto particolarmente abominevole per il Padre celeste.

Capire le Scritture
Giudici 6:17 Dammi un segno Il Signore ci comanda di non chiedere segni; ci invece richiesto di esercitare la fede e lobbedienza prima di ricevere una testimonianza (vedere Ether 12:6; DeA 63:712). In questo caso Gedeone non cercava tanto un segno quanto poter stabilire se il messaggero che era venuto da lui fosse un vero messaggero, poich viveva in un tempo in cui dilagavano religioni e culti falsi, e non voleva essere ingannato da un portavoce proveniente da una falsa fonte.

Giudici 8
Efod (v. 27) capo di vestiario che copre collo, spalle e torace

84

Studiare le Scritture
Studia Giudici 68 e svolgi tre delle seguenti attivit (AE). Prima le cose pi importanti 1. Secondo Giudici 6:2532, quale fu la prima cosa che Gedeone fece quando si accinse a liberare gli Israeliti dai Madianiti? 2. Perch, secondo te, il Signore comand a Gedeone di fare prima questo? Che ne pensi? Perch, secondo te, il Signore ridusse il numero dei soldati dellesercito israelita prima che andasse in battaglia? Completa queste frasi Completa con parole tue queste frasi sulla base di quanto hai appreso studiando Giudici 6. 1. Gedeone scelse i trecento uomini che . . . 2. Gedeone ud un uomo che raccontava un sogno nel quale ... 3. I soldati di Gedeone usavano brocche e trombe per . . . Un re? 1. Immagina di essere stato scelto a nominare Gedeone come re dIsraele. Cosa diresti di lui per convincere gli altri che egli sar un buon re? 2. Scrivi ci che, secondo te, Gedeone direbbe dopo essere stato da te nominato re (vedere Giudici 8:2223). Quale fu la lezione? Per quali aspetti la storia di Gedeone contenuta in Giudici 68 un esempio di quanto indicato in Dottrina e Alleanze 1:19?

severamente il popolo quando grid per avere un aiuto. Egli disse loro di gridare agli dei che avevano scelto per vedere se questi avessero potuto liberarli (vedere Giudici 10:1314).

Giudici 1112
La storia di Jefte

Seguendo lo schema dei capi del libro dei Giudici, Jefte non appariva molto promettente come capo. Era figlio di una meretrice, e dopo che fu cresciuto fu scacciato di casa dai suoi fratellastri. Il Signore tuttavia ricorse a questa persona di bassa estrazione per liberare Israele dai suoi nemici. Egli aveva fede in Dio e aborriva gli idoli, cosa che gli dava la forza del Signore in tutte le sue imprese.

Giudici 13
La nascita di Sansone

Hai mai chiesto ai tuoi genitori di parlarti degli avvenimenti che circondarono la tua nascita? Quali erano i loro pensieri mentre si preparavano ad accoglierti in questa vita? Quali erano le loro speranze per te, mentre crescevi? Giudici 13 narra la storia degli avvenimenti che circondarono la nascita di Sansone. Mentre leggi, nota quello che i genitori di Sansone pensavano e per cui pregavano durante lattesa della sua nascita.

Giudici 910
Il ciclo continua

Studiare le Scritture
Una chiamata speciale Descrivi quale pertinenza hanno i seguenti termini con la nascita e chiamata di Sansone: sterile, bevanda, rasoio, angelo, olocausto.

Giudici 9 narra la storia di Abimelec, figlio di Gedeone, che approfitt della popolarit del padre per diventare re di Sichem. Questa storia ci aiuta a vedere le difficolt che incontriamo quando ignoriamo il Signore e confidiamo soltanto nelluomo perch ci guidi e governi su di noi. Giudici 10 narra che gli Israeliti continuarono ad adorare gli idoli. Di conseguenza essi persero la protezione del Signore e furono soggiogati dai loro nemici. Poi cominciarono ad invocare laiuto del Signore. In questo caso il Signore rimprover
85

Scrivi una lettera Immagina di essere la zia o lo zio di Sansone che ormai adolescente. Sulla base di quanto hai letto in Giudici 13, scrivi a Sansone una lettera per aiutarlo a capire quali meravigliosi genitori egli abbia.

Giudici 1415
Un errore dopo laltro

Giudici 16
Sansone e Delila

Anche se alla sua nascita Sansone aveva ricevuto grandi promesse e benedizioni, Giudici 1415 narra come egli fece cattivo uso dei talenti che Dio gli aveva dato. Le benedizioni promesse a Sansone erano esattamente come quelle che ci vengono fatte nelle nostre benedizioni patriarcali; le promesse e benedizioni si avverano soltanto quando viviamo in modo degno di esse (vedere DeA 130:2021). Mentre leggi, rifletti su quello che ci insegnano le azioni di Sansone riguardo alle cose verso le quali aveva rivolto i suoi desideri.

Dopo aver letto Giudici 1315, quali lezioni, secondo te, Sansone avrebbe potuto imparare dalle sue esperienze? Leggi Giudici 16 e nota se egli impar realmente quelle lezioni.

Capire le Scritture
Giudici 14:6; 19; 15:14 Lo Spirito dellEterno invest Sansone Quando leggiamo che lo Spirito dellEterno invest Sansone, significa che in quei momenti egli viveva in modo degno della compagnia dello Spirito, compagnia che egli perdeva quando si lasciava dominare dallorgoglio e diventava disobbediente.

Studiare le Scritture
Applica le parole dei moderni profeti e apostoli Quali benefici avrebbe potuto trarre Sansone dai seguenti consigli? Scrivi la risposta nel tuo quaderno. Il presidente N. Eldon Tanner, gi componente della Prima Presidenza, disse: Vorrei dirvi di nuovo di ricordare queste tre parole: osservate le alleanze. E penso di essere nel giusto quando vi dico che se voi e i vostri familiari osserverete queste alleanze sarete felici, avrete successo, sarete rispettati, avrete buone famiglie che potrete riportare alla presenza del nostro Padre celeste. Tutto quello che dovete fare ricordare tre parole: osservate le alleanze, gli obblighi che vi siete assunti, gli impegni che avete preso. Osservate le alleanze (Conference Report, ottobre 1966, 99). Non molto obbediente Leggi Numeri 6:19 ed elenca i requisiti di un Nazireo. Accanto ad ogni requisito scrivi un riferimento alle Scritture di Giudici 1416 che descriva un periodo in cui Sansone disobbed a tale requisito, e quindi spiega brevemente ci che fece.

Studiare le Scritture
Qual la difficolt? 1. Traccia nel tuo quaderno un diagramma come quello che proponiamo e completalo inserendo le informazioni che attingi dai passi delle Scritture sotto elencati:
Riferimento
Giudici 14:56 Giudici 14:19 Giudici 15:15 Giudici 15:68

Cosa fece Sansone

Perch

2. Scrivi qual era secondo te la pi grande debolezza di Sansone (vedere Giudici 1415).

86

Giudici 1721
Israele soffre per la sua disobbedienza

I capitoli di Giudici 1721 possono essere riassunti con una dichiarazione che troviamo in Giudici 17:6 e viene quindi ripetuta nellultimo versetto del libro dei Giudici, in 21:25:

In quel tempo non vera re in Israele: ognuno facea quel che gli pareva meglio. Lautore probabilmente vuole dimostrare con questi versetti la validit di quanto egli ha scritto in Giudici 1721. Questi capitoli descrivono alcuni dei periodi peggiori della storia di Israele e forse ci preparano a capire perch Israele pensava di aver bisogno di un re (cosa che accade agli inizi del libro successivo, 1 Samuele). Sfortunatamente gli Israeliti non si rendevano conto che avrebbero potuto fare del Signore il loro Re e che Egli avrebbe dato loro la pace e la soluzione ai problemi che si trovavano di fronte. In questo caso dobbiamo imparare dagli errori dIsraele, invece che dai suoi successi.

Libro di Ruth
La storia di Ruth raccontata brevemente in questo libro si svolse ai tempi dei Giudici. Tuttavia, diversamente dalla maggior parte delle storie contenute nel libro dei Giudici, piena di speranza e di fede, ed ha un lieto fine.

Studiare le Scritture
Come affrontare le difficolt 1. Elenca almeno tre prove che i protagonisti di Ruth 1 dovettero affrontare. 2. Scegli e descrivi brevemente una prova simile che hai dovuto sostenere. 3. Che cosa puoi imparare dagli esempi proposti in questo capitolo riguardo a come affrontare le difficolt?

La fede di una convertita


particolarmente interessante notare che Ruth non era israelita di nascita, ma moabita (vedere nella Guida alle Scritture la voce Moab). Ruth spos un Israelita della trib di Giuda che era andato a vivere a Moab per sfuggire a una carestia. Il libro di Ruth un chiaro esempio della fede di una persona che si convertita al vero vangelo. Questo libro ci mostra anche che tutti coloro che lo desiderano possono beneficiare dellamore e della misericordia del Signore, anche se sono nati e cresciuti fuori dellalleanza.

Ruth 2
Ruth conosce Boaz

Una nobile posterit


Troverai interessante il fatto che tra i discendenti di Ruth vi siano Davide, che divenne re di Israele, e il Signore Ges Cristo. Mentre leggi questa storia nota le azioni di Ruth che rivelano quanto ella fosse una degna antenata del Salvatore.

Ruth 1
Dove andrai tu, andr anchio

Qual la cosa pi importante alla quale hai dovuto rinunciare per il tuo impegno verso il vero Vangelo? Mentre leggi pensa alle rinunce di Ruth.

Il presidente Spencer W. Kimball disse: Dio si ricorda di noi, veglia su di noi. Ma di solito tramite unaltra persona che Egli soddisfa le nostre necessit (La vita ad esuberanza, La Stella, giugno 1979, 3). Tieni presente questo concetto mentre continui a leggere la storia di Ruth.

87

Capire le Scritture
Ruth 2 Una spigolatrice nei campi di Boaz Secondo la legge di Mos i contadini non dovevano prendere tutto il raccolto, ma era richiesto loro di lasciarne una piccola parte nei campi in modo che i poveri che seguivano i mietitori potessero raccogliere un po di cibo (vedere Levitico 19:910).

In Ruth 3 vediamo che Ruth segu certe usanze per far sapere a Boaz di essere disposta a sposarlo. Non vi furono atti immorali. Quando Ruth chiese a Boaz di stendere su di lei il lembo del suo mantello, disse in effetti: Ti prego, prenditi cura di me. Cera un uomo che era un parente di Ruth pi prossimo di Boaz, il quale tuttavia non volle accettare la responsabilit di provvedere a Naomi e a Ruth, specialmente perch questo gli avrebbe imposto di sposare Ruth. Perci Boaz pot assumersi questa responsabilit.

Studiare le Scritture
Che cosa ne pensi? Spiega perch, secondo te, Boaz fu tanto gentile con Ruth.

Studiare le Scritture
Come scegliere un marito o una moglie Cita alcuni esempi in Ruth 14 che rivelano le buone qualit di Boaz come marito (se sei una donna), oppure le buone qualit di Ruth come moglie (se sei un uomo). Attivit facoltativa Rispondi alle domande

Ruth 34
Ruth sposa Boaz

In Ruth 34 troviamo menzione di numerose usanze oggi non pi seguite. Le seguenti spiegazioni ti saranno utili per comprenderle: Sotto la legge di Mos il parente pi prossimo doveva provvedere alle necessit delle vedove ed era tenuto a sposare quelle che erano ancora in grado di avere dei figli (vedere Deuteronomio 25:510).

1. Per quali aspetti le cose che Boaz fece per Ruth sono simili a quelle che Cristo ha fatto (e continua a fare) per noi? 2. Per quali aspetti le azioni di Ruth sono un esempio di quello che possiamo fare per venire a Cristo?

Primo Libro di Samuele


Profeti o re ?
Il libro di 1 Samuele inizia con la storia della nascita di Samuele e contiene il resoconto del suo ministero. Il libro descrive il ministero di un profeta dei re dIsraele, perci 1 Samuele essenzialmente anche la storia della nazione dIsraele. Gli Israeliti respinsero il consiglio del Signore di confidare in Lui e di essere governati da giudici e profeti invece di chiedere un re.

La preparazione allo studio di 1 Samuele


Samuele ovviamente non scrisse 1 e 2 Samuele perch leggiamo della sua morte prima della fine di 1 Samuele. Il libro di 1 Samuele, fu scritto al tempo di re Salomone. Per ulteriori informazioni riguardo a 1 Samuele, vedere la Guida alle Scritture s.v. Samuele, profeta dellAntico Testamento.

88

Personaggi importanti in 1 Samuele

Eli e Samuele

La madre di Samuele, Anna, sicuramente pu essere considerata una delle donne cui fa riferimento il presidente Kimball. Mentre leggi 1 Samuele, nota esempi che rivelano la sua grandezza. Considera cosa significa per i figli avere genitori come Anna e Elkana. Imparando a conoscerli, abbiamo esempi da seguire quando diventeremo noi stessi genitori.

Capire le Scritture
1 Samuele 1
Saul Diede . . . le loro parti (v. 4) La legge di Mos consentiva al sacerdote di tenere come cibo una parte della carne del sacrificio. Il resto dellanimale veniva restituito alla famiglia dopo che la carne era cotta sullaltare. Ogni componente della famiglia riceveva una parte di quello che veniva restituito alla famiglia. Gionathan

Studiare le Scritture
Studia 1 Samuele 1 e svolgi due delle seguenti attivit (AC). Come affrontare le difficolt Dagli avvenimenti di cui hai letto in 1 Samuele 1, cosa puoi imparare da Anna che tu possa mettere in pratica nella tua vita? Secondo te, come sarebbe? Davide e Goliath Descrivi come, secondo te, sarebbe essere figlio di Anna. Nella descrizione menziona alcuni attributi indicati in 1 Samuele che rivelano quale genere di madre Anna fosse. Come ti dedichi a Dio?

1 Samuele 1
Pregai per aver questo fanciullo

Poich Anna dedic Samuele al servizio del Signore, il bambino sarebbe cresciuto tra i sacerdoti e avrebbe lavorato nel tabernacolo per tutta la vita. Ovviamente noi non dedichiamo i nostri figli al Signore nella stessa maniera, oggi; tuttavia, secondo te, cosa potresti fare come genitore per far conoscere ai tuoi figli i sentimenti che provava Samuele mentre cresceva, il senso di appartenere al Signore, di essere stato dedicato particolarmente al servizio del Signore per tutta la vita?

Il presidente Spencer W. Kimball, disse: Un giorno, quando verr narrata lintera storia di questa dispensazione e di quelle precedenti, la troveremo piena delle storie delle nostre coraggiose donne, piena della loro saggezza, devozione, coraggio; ci rendiamo conto che, forse proprio come le donne furono le prime a trovarsi al sepolcro del Signore Ges Cristo dopo la Sua risurrezione, cos le nostre donne rette sono state spesso istintivamente sensibili a ci che comporta conseguenze eterne (La Stella, ottobre 1978, 7).
89

Fai il Pubblico Ministero

1 Samuele 2
I figli di Eli

Sei stato incaricato di portare davanti alla giustizia Eli e i suoi figli. Leggi 1 Samuele 3:13 ed elenca i delitti di cui li accuseresti sulla base delle prove che hai acquisito della loro colpevolezza. I doveri dei genitori

Perch i genitori devono correggere i loro figli quando fanno il male? Cosa accade se i figli non vengono corretti? Cosa prova il Signore verso i genitori che trascurano i loro figli? Un ulteriore esempio dellinfluenza dei genitori sulla vita dei loro figli si trova in 1 Samuele 2.

Leggi Mosia 4:1415; Dottrina e Alleanze 68:2531; 93:4043 ed elenca cosa il Signore comanda ai genitori di insegnare ai loro figli.

1 Samuele 3
Samuele ode il Signore

Capire le Scritture
1 Samuele 2:1217, 22 I peccati dei figli di Eli Secondo la legge di Mos i sacerdoti dovevano ricevere per il loro mantenimento alcune parti del sacrificio, ma potevano riceverlo soltanto dopo che il grasso era bruciato sullaltare e non dovevano avere altri parti dellanimale. Quando i figli di Eli prendevano quello che non apparteneva loro e lo prendevano prima del dovuto, derubavano Dio della Sua offerta e imbrogliavano la gente. Nota che a causa delle azioni dei figli di Eli, la gente non voleva pi offrire i sacrifici (vedere 1 Samuele 2:17). Per peggiorare le cose il versetto 22 dice che essi commettevano fornicazione con le donne che venivano al tempio.

In 1 Samuele 2 leggiamo che il Signore era dispiaciuto di Eli. Il Signore disse a Eli che Egli avrebbe suscitato un altro profeta. Il capitolo 3 racconta la chiamata di Samuele a sostituire Eli come sacerdote e anche ad essere un profeta dIsraele. Mentre leggi ci che accadde a Samuele poniti le seguenti domande: Quando e come il Signore potrebbe farmi conoscere la Sua volont? Come risponderei alla guida e allispirazione che Egli d?

Studiare le Scritture
Studia 1 Samuele 2 e svolgi due delle seguenti attivit (AD). Un cantico per il Signore 1. Scegli quello che secondo te sarebbe un buon titolo per il cantico di Anna in 1 Samuele 210. 2. Scegli una cosa che Anna disse riguardo al Signore in questo cantico, che pi ti ha colpito e spiega perch. Applica la storia oggi Dopo aver letto 1 Samuele 2:1217, spiega cosa, secondo te, possono imparare i detentori del Sacerdozio di Aaronne oggi da questa storia. Considera in particolare il contenuto del versetto 17.

Studiare le Scritture
La chiamata di un nuovo profeta 1. Secondo 1 Samuele 3:1, perch il Signore dovette chiamare un nuovo profeta? 2. Cosa possiamo imparare dallesempio di Samuele riguardo a come rispondere quando il Signore, tramite i Suoi servi, ci chiama a servire?

90

Studiare le Scritture

1 Samuele 46
Larca dellalleanza

Che cos che salva? 1, Leggi 1 Samuele 4:3 e spiega ci che il popolo pensava li avrebbe salvati. 2. Cosa credono le persone oggi che porter loro la salvezza?

Quando osserviamo i comandamenti, cresce la nostra fede in Dio. Quando non osserviamo i comandamenti, cominciamo a perdere la fede e spesso ci rivolgiamo a cose esteriori per sopperire alla nostra mancanza di fede interiore. Gli Israeliti si trovavano in questa situazione al tempo di 1 Samuele. Il capitolo 4 spiega che essi credevano di poter sconfiggere i loro nemici se avessero portato con s in battaglia larca dellalleanza. Non capivano che lalleanza, come il tempio, un simbolo esteriore di profondo significato spirituale e che larca era una benedizione per gli Israeliti soltanto quando erano fedeli al Signore e alle Sue alleanze, che larca rappresentava. In altre parole, Dio poteva liberare gli Israeliti dai loro nemici se essi Gli fossero rimasti fedeli; ma essi invece guardavano a un simbolo di Lui credendo che loggetto materiale avesse poteri sovrannaturali. Con loro grande delusione, gli Israeliti non soltanto persero la battaglia, ma consentirono ai Filistei di impossessarsi dellarca dellalleanza. Anche se gli Israeliti sbagliavano nellutilizzare larca dellalleanza in maniera superstiziosa, larca rimaneva un importante simbolo della religione di Israele e il Signore desiderava che essa fosse posta nel Suo tabernacolo. Perci 1 Samuele 56 spiega quello che accadde ai Filistei, dopo che essi si impossessarono dellarca, che in seguito li indusse a restituirla agli Israeliti.

3. Cosa fece Samuele, secondo 1 Samuele 7, e cosa chiese al popolo di fare in modo che potessero essere salvati dai loro nemici? 4. In quali modi possiamo usare queste cose per superare le nostre difficolt e tentazioni, oggi? Indica un esempio.

1 Samuele 8
Dacci un re

In 1 Samuele 7 viene narrato il successo degli Israeliti contro i Filistei. Dopo la vittoria sembra che gli Israeliti fossero pi disposti a fare ci che Samuele chiedeva loro. Ma essi erano ancora deboli nella fede. Gli Israeliti non volevano seguire Samuele. Essi chiedevano un re! Avevano rifiutato il Signore come loro re. Il capitolo 8 di 1 Samuele riferisce che il Signore consol Samuele dicendogli che il popolo non aveva rigettato Samuele ma aveva rigettato il Signore. In seguito, essi smisero di credere che larca dellalleanza fosse la fonte della loro protezione e cominciarono a credere che avere un forte capo fosse il segreto del successo. Le nazioni circostanti avevano un re. Tuttavia, tramite il profeta Mos, il Signore disse a Israele che essi erano un popolo che Egli si era acquistato, ossia un popolo scelto e messo a parte dal mondo perch fosse il Suo popolo e svolgesse il compito di salvare il resto dei Suoi figli. Una gran parte delle leggi di Mos ricordava agli Israeliti che essi erano diversi dalle altre nazioni e prometteva loro grandi benedizioni se fossero rimasti diversi e non avessero cercato la fama e le ricchezze del mondo. Naturalmente il desiderio degli Israeliti di essere come i popoli circostanti non un problema presente soltanto nei tempi antichi. Oggi vi sono alcuni membri della Chiesa che vorrebbero essere come le altre persone che li circondano, hanno credenze e norme diverse da loro. Spesso le vie del mondo sono molto attraenti. Senza una forte testimonianza che Dio vive e che ci ha dato i comandamenti per il nostro bene, potremmo scegliere di comportarci in una certa maniera perch tutti lo fanno e perdere cos le benedizioni proprie del popolo dellalleanza

1 Samuele 7
Il pentimento porta alla vittoria

Dopo aver perduto la battaglia con i Filistei cercando di utilizzare larca come simbolo di buona sorte, gli Israeliti avevano due scelte. Potevano cercare di rivolgersi a un altro dio che li salvasse (cosa che facevano molte persone superstiziose), oppure potevano pentirsi ed esercitare maggiore fede nel Dio vivente, invece che nel simbolo del Dio vivente. Mentre leggi 1 Samuele 7, nota ci che Samuele consigli al popolo di fare e cosa accadde quando il popolo segu il suo consiglio.

91

di Dio. In 1 Samuele 8 ci viene insegnato che lattrazione delle pratiche del mondo tentavano gli Israeliti e minacciavano la loro posizione di popolo che Dio si era acquistato.

1 Samuele 910
Saul unto re

Studiare le Scritture
Studia 1 Samuele 8 e svolgi due delle seguenti attivit (AD). Cosa accadr? Il Signore chiese a Samuele di spiegare al popolo cosa sarebbe accaduto se avessero avuto un re. Sulla base di quanto hai appreso in 1 Samuele 8:1018, scrivi ci che sarebbe accaduto in ognuno dei seguenti casi se Israele avesse avuto un re. Per ogni caso indica un passo delle Scritture che sostenga la tua risposta. 1. Il re decide di avere pi servitori. 2. Il re viene offeso da un altro re e decide di muovergli guerra per difendere il suo onore. 3. Il re stabilisce la somma che gli abbisogna per le sue spese e decide quindi di aver bisogno di pi denaro. 4. Il popolo insoddisfatto del re e questi viene a conoscenza dei loro mormorii. Motivazioni 1. Leggi 1 Samuele 8:19, 1922 e spiega perch il popolo voleva un re. 2. Cosa cera di sbagliato nel motivo addotto per il loro desiderio di un re? Prepara lo schema di un discorso Supponi che ti sia chiesto di tenere un discorso su quello che i Santi degli Ultimi Giorni possono imparare da 1 Samuele 8. Elenca tre concetti principali che vuoi trattare nel tuo discorso. Ognuno libero di scegliere Cosa rivela 1 Samuele 8 riguardo al Signore, sapendo che Egli consent loro lo stesso di avere un re? (Alma 29:45 pu esserti di aiuto per rispondere a questa domanda). 92

In 1 Samuele 8 il popolo di Israele disse di volere un re, anche se il profeta Samuele sconsigliava tale scelta. Il capitolo 9 di 1 Samuele ci mostra quanto il Signore ama il Suo popolo; nel leggere questo capitolo ci rendiamo conto che anche se il popolo dIsraele non segu il consiglio del Signore, Egli volle aiutarli lo stesso ispirando il Suo profeta a scegliere e addestrare un re per loro. Mentre leggi, nota quello che puoi imparare riguardo alle chiamate emesse dal Signore.

Capire le Scritture
1 Samuele 910 Il profeta sceglie un re per Israele Secondo lo stesso schema che seguiamo nella Chiesa oggi, Saul fu chiamato da una persona cui il Signore aveva dato lautorit (vedere il quinto Articolo di fede); egli fu messo a parte da una persona che ne aveva lautorit, fu addestrato e fu presentato al popolo per il voto di sostegno (vedere 1 Samuele 10:24).

Studiare le Scritture
Studia 1 Samuele 910 e svolgi due delle seguenti attivit (AC). Scrivi un notiziario Immagina di essere un fedele giornalista israelita che ha seguito Saul durante tutte le esperienze descritte in 1 Samuele 910. Scrivi un breve articolo per spiegare perch Saul rappresentava una buona scelta come re dIsraele. Cita passi delle Scritture a sostegno delle tue idee. Scrivi unannotazione nel tuo diario Sulla base di quanto hai appreso in 1 Samuele 910, scrivi quali erano, secondo te, i sentimenti di Saul dopo lesperienza di essere chiamato come re dIsraele. Dedica particolare attenzione a 1 Samuele 9:21; 10:6, 9, 2027.

Metti in pratica le parole dei profeti e apostoli moderni Quale rapporto esiste tra la seguente dichiarazione fatta dal presidente Harold B. Lee e quanto accadde in 1 Samuele 10:2627: Una persona non veramente convertita sino a quando non vede il potere di Dio nei dirigenti di questa Chiesa e sino a quando questa convinzione non entra nel suo cuore come un fuoco vivo (La Stella, marzo 1973, La forza del sacerdozio).

1 Samuele 13
Saul si comporta in modo sbagliato

1 Samuele 11
Saul guida Israele in battaglia

Supponi di essere uno dei venti membri della Chiesa presenti su unisola e che gli unici detentori del sacerdozio fossero diaconi del Sacerdozio di Aaronne. Sarebbe accettabile che questi diaconi somministrassero il sacramento, invece di lasciare che tutti i membri fossero privati di questa importante ordinanza? Perch no? In 1 Samuele 13 leggiamo di una situazione simile a questa.

La storia di Samuele che chiama Saul e lo presenta al popolo come loro capo narrata in 1 Samuele 910. Il capitolo 11 di 1 Samuele contiene la storia del successo riscosso da Saul nel guidare Israele contro i suoi nemici. Poich Israele ebbe successo, il popolo acquis fiducia nelle capacit di Saul di guidarli.

Capire le Scritture
1 Samuele 13:8 Secondo il termine fissato da Samuele In 1 Samuele 10:8 Samuele chiese a Saul di incontrarsi con lui a Ghilgal dove Samuele avrebbe offerto dei sacrifici per lui.

Studiare le Scritture
Se avesse potuto ricominciare da capo Qualche volta vorremmo poter rivivere una certa situazione compiendo scelte diverse. Riscrivi la storia in 1 Samuele 13:116 in modo da indicare che ci che Saul fece piacque al Signore e a Samuele.

1 Samuele 12
Il Signore ancora il re

1 Samuele 14
Un giuramento temerario

Dopo che gli Israeliti sconfissero i loro nemici, come descritto in 1 Samuele 11, il popolo poteva sentire la tentazione di dire a Samuele: Te lo dicevamo che un re sarebbe stato un bene per noi. Tuttavia 1 Samuele 12 racconta quello che Samuele disse agli Israeliti per accertarsi che essi avessero resistito a questa tentazione. Egli ricord a Israele che il Signore li aveva liberati dai loro nemici a prescindere da chi fosse il loro capo sulla terra. Anche se il Signore aveva consentito loro di prendere un uomo come loro re, Egli era ancora il vero re dIsraele (vedere 1 Samuele 12:12). Samuele promise al popolo che se si fossero ribellati contro il Signore essi avrebbero perduto il Suo aiuto a prescindere da quanto fosse grande il loro re terreno.
93

Quando disobbediamo e non ci pentiamo, perdiamo la compagnia dello Spirito Santo. Senza lo Spirito Santo siamo pi propensi a compiere cattive decisioni. Le azioni compiute da Saul in 1 Samuele 14 sono un esempio di questo principio. La storia contenuta in 1 Samuele 14 descrive come Saul, con la speranza di ispirare i suoi uomini a ricevere laiuto di Dio, comand allesercito dIsraele di digiunare in preparazione per la battaglia contro i Filistei. Per imporre questo ordine Saul disse che qualsiasi uomo che avesse mangiato sarebbe stato messo a morte. Egli tuttavia non sapeva che proprio suo figlio

Gionathan non era presente quando egli aveva emanato tale ordine. Gionathan mangi del miele e Saul era pronto a togliere la vita a suo figlio. Fortunatamente il popolo implor Saul di non tener fede al suo temerario giuramento.

Il vero motivo 1. Infine in 1 Samuele 15:24, Saul confessa il motivo per cui fece quello che fece. Individua alcuni motivi che le persone adducono oggi per i loro atti di disobbedienza. Per quali aspetti sono simili alla risposta data da Saul? 2. Secondo te, cosa pu rafforzarci contro la tentazione di giustificare le nostre azioni?

1 Samuele 15
Limportanza dellobbedienza

Lanziano Bruce R. McConkie, disse: Lobbedienza la prima legge del cielo, la pietra angolare sulla quale poggiano tutta la rettitudine e tutto il progresso (Mormon Doctrine, 2a ed. [1966], 539). Mentre leggi 1 Samuele 15 considera ci che questo capitolo insegna riguardo al principio dellobbedienza.

Capire le Scritture
1 Samuele 15:23 Perch annientare completamente gli Amalechiti? Vi sono poche occasioni nelle Scritture in cui Dio comanda che un popolo sia completamente annientato. Gli Amalechiti si erano mostrati particolarmente crudeli verso i figli dIsraele quando essi erano venuti fuori dEgitto (vedere Deuteronomio 25:1719). Catturavano e uccidevano i deboli, gli ammalati e gli anziani che durante la marcia non riuscivano a tenere il passo con il grosso degli Israeliti.

1 Samuele 16
Il Signore sceglie un nuovo re

Studiare le Scritture
Studia 1 Samuele 15 e svolgi due delle seguenti attivit (AC). Fai un confronto Confronta ci che Samuele disse a Saul di fare (vedere 1 Samuele 15:13) con ci che Saul fece effettivamente (vedere 1 Samuele 15:49). Scuse 1. Quali scuse Saul addusse per ci che aveva fatto invece di obbedire a quanto gli era stato comandato? 2. Scrivi una lettera a Saul per spiegare perch le scuse addotte a giustificazione della sua disobbedienza sono inaccettabili. Assicurati di rispondere ad ognuna delle sue scuse.

A causa della sua disobbedienza, a Saul fu detto che sarebbe stato scelto un altro re per Israele (vedere 1 Samuele 13:1314; 15:2628). Se dovessi scegliere il nuovo re, cosa cercheresti? Leggi 1 Samuele 16 e nota quello che il Signore disse a Samuele riguardo alla scelta di un nuovo re.

94

Capire le Scritture
1 Samuele 16:1415 Un cattivo spirito suscitato dallEterno Nella Traduzione di Joseph Smith il testo di 1 Samuele 16:1415 stato modificato per indicare che il cattivo spirito non era suscitato dal Signore.

Studiare le Scritture
Studia 1 Samuele 17 e svolgi due delle seguenti attivit (AC). Cosa dissero? 1. Scrivi una delle cose dette da ognuna delle seguenti persone in 1 Samuele 17: Goliah, Isai, Eliab, Davide e gli uomini dIsraele. 2. Scrivi quali sono, a tuo avviso, due cose importanti che Davide disse o fece, come descritto in 1 Samuele 17, e spiega perch. Fai un disegno Sulla base delle informazioni che hai acquisito in 1 Samuele 17, disegna alcune scene della storia di Davide e Goliah. Fai un elenco 1. Elenca quali sono a tuo avviso le tre pi forti tentazioni che devono affrontare le persone della tua et nella chiesa della tua zona. 2. Fai un elenco di cinque idee o dichiarazioni contenute in 1 Samuele 17, che utilizzeresti in un discorso intitolato Vincere le nostre difficolt personali.

Studiare le Scritture
Padronanza delle Scritture 1 Samuele 16:7 Che cosa ci insegna 1 Samuele 16:7 riguardo al modo in cui il Signore ci vede e il modo in cui dobbiamo vedere gli altri? Il potere della musica 1. La musica ha il grande potere di influire sui nostri sentimenti. Cosa faceva per Saul la musica di Davide? 2. Dobbiamo renderci conto che leffetto della musica di Davide su Saul era soltanto temporaneo. Cosa avrebbe reso pi permanenti in Saul quei sentimenti? 3. In che modo oggi le persone usano la musica nella stessa maniera in cui faceva Saul? 4. Indica un inno o canzone che ti aiuta a sentire linfluenza dello Spirito Santo.

1 Samuele 1823
Saul cerca di uccidere Davide

1 Samuele 17
Davide e Goliath

La storia di Davide e Goliath una delle pi famose della Bibbia. Mentre leggi questa storia in 1 Samuele prendi nota di quella che Davide considerava la sua fonte di forza e di coraggio. Poniti anche domande come: Quale effetto poterono avere gli avvenimenti descritti nel capitolo 15 su quelli descritti nel capitolo 17? Perch significativo che Davide sconfisse Goliath dopo essere stato unto dal profeta del Signore? Il capitolo 17 di 1 Samuele pu aiutarti a conoscere la risposta anche a queste domande: Quali Goliath vi sono nella tua vita? Quali alleanze hai fatto con il Signore che possono darti la forza di vincere i tuoi Goliath? In che modo ci che Davide fece per dimostrare la sua fede nelle promesse del Signore si pu applicare alle situazioni presenti nella tua vita?

Dopo aver sconfitto Goliah, Davide divent un eroe nazionale. Fu invitato a vivere con Saul e lavorava in stretta collaborazione con il re, diventando intimo amico del figlio di Saul, Gionathan. Tuttavia Saul divent geloso della popolarit di Davide e cerc ripetutamente di ucciderlo egli stesso e di indurre i suoi nemici ad ucciderlo. Leggiamo In 1 Samuele 1823 che Saul cerca di uccidere Davide, ma questi continua a fuggire e a nascondersi. Durante questi episodi Davide mantenne viva la sua amicizia con Gionathan. In diverse occasioni Gionathan protesse Davide dal pericolo. In questi capitoli vediamo una crescente differenza tra Davide, che cercava di comportarsi bene davanti a Dio, e Saul, la cui disobbedienza e indisponibilit a pentirsi lo escludevano dallinfluenza di Dio. Saul diventava sempre pi malvagio e crudele, mentre Davide riceveva laiuto del Signore per essere liberato. Alla fine di questi capitoli Davide aveva acquisito molti seguaci e aspettava con ansia il giorno in cui sarebbe diventato re in Israele.
95

1 Samuele 24
Rispetto per lunto del Signore

avere non soltanto in questo capitolo ma, cosa pi importante, nella nostra vita oggi. Pensate agli effetti che questo ammonimento avrebbe nel vostro quartiere come nel mio, nei luoghi in cui vivete voi e i vostri figli, nelle nazioni che formano la nostra grande famiglia umana. Mi rendo conto che questa dottrina ci propone un impegno difficile, ma sicuramente un impegno molto pi piacevole dei terribili compiti che ci impongono la guerra, la povert e il dolore, e che continuano ad affliggere il mondo. Come dobbiamo comportarci quando siamo offesi, incompresi, trattati ingiustamente o crudelmente, o quando ci viene arrecato un danno? Cosa dobbiamo fare quando siamo feriti da coloro che amiamo, o siamo dimenticati quando viene assegnata una promozione, o siamo falsamente accusati, oppure quando le nostre idee vengono attaccate senza un giusto motivo? Facciamo una rappresaglia? Mettiamo in campo forze pi potenti? Torniamo al principio dellocchio per occhio, dente per dente? Oppure ci rendiamo conto che adottando questa linea di condotta alla fine ci troveremmo ciechi e senza denti? (La Stella, gennaio 1993, 20).

In 1 Samuele 1823 si raccontano numerosi episodi in cui Saul cerc di uccidere David. In 1 Samuele 24 leggiamo che Davide ebbe loccasione di togliere la vita a Saul, ma non lo fece. I motivi per cui non lo fece ci insegnano unimportante lezione sul rispetto e la lealt che dobbiamo a coloro che sono stati chiamati dal Signore.

Studiare le Scritture
Come rispondereste? Applica il motivo addotto da Davide per non uccidere Saul a una situazione odierna in cui i tuoi amici criticano un dirigente della Chiesa in tua presenza. Scrivi come risponderesti alle loro critiche.

1 Samuele 2526
Ama i tuoi nemici

Studiare le Scritture
Fai un confronto Leggi prima ci che Saul cerc di fare a Davide in 1 Samuele 18:1011; 19:912; 24:12, e quindi ripassa ci che Davide fece a Saul in 1 Samuele 24; 26. Cosa ci dice la dichiarazione di Davide in 1 Samuele 26:23 riguardo al motivo per cui tenne quel comportamento, in 1 Samuele 26? Pensa a un modo di emulare lesempio di Davide, e comincia a farlo oggi.

Davide dimostr che voleva essere buono con Saul, anche se tuttavia aveva cercato di ucciderlo. In 1 Samuele 25 a Davide fu insegnata la necessit di avere per gli altri la stessa considerazione che aveva per Saul. Davide e i suoi uomini chiesero alcune provviste a un uomo chiamato Nabal, il quale li tratt in modo offensivo. In risposta, Davide e i suoi uomini si prepararono ad attaccarlo. La moglie di Nabal, Abigail, venne a sapere quello che stava accadendo e ag con saggezza per impedire a Davide di attaccare e uccidere suo marito. Davide allora si rese conto che le sue azioni vendicative non erano giuste. Qualche tempo dopo Nabal mor e la situazione si risolse in ogni modo. Dopo la morte di Nabal, Davide prese Abigail come una delle sue mogli. Quando Ges tenne il Sermone sul Monte, disse alle persone di amare i loro nemici e benedire quelli che li maledivano (vedere Matteo 5:44). Pi di mille anni prima, Davide aveva messo in pratica questi principi nel suo rapporto con Saul. Mentre leggi pensa alla seguente dichiarazione del presidente Howard W. Hunter e alla relativa applicazione che pu

1 Samuele 27
Davide tra i Filistei

Dopo gli avvenimenti descritti in 1 Samuele 26, Davide non poteva pi fidarsi di Saul. In 1 Samuele 27 leggiamo che Davide fugge e per qualche tempo va a vivere tra i Filistei. Il capitolo 27 spiega anche che durante quel periodo egli cerc di obbedire ai comandamenti originali del Signore agli Israeliti, e cio di eliminare tutti i popoli idolatri e malvagi dal paese.

96

1 Samuele 28
Le tenebre spirituali di Saul

1 Samuele 2931
Successo di Davide e morte di Saul

Forse il punto pi basso della vita di Saul raccontato in 1 Samuele 28. Poich Saul non poteva pi ricevere rivelazioni da Dio riguardo a come doveva guidare Israele, si rivolse a una strega per vedere se poteva ricevere aiuto dagli spiritisti o da coloro che cercavano di mettersi in contatto con gli spiriti dei defunti per avere consigli e informazioni. Nel capitolo 28 leggiamo che la strega asser di avere evocato da morte il profeta Samuele. Il presidente Joseph Fielding Smith disse che deve essere ovvio che i profeti morti non rispondono alle chiamate delle streghe e che lintero episodio si svolse sotto linfluenza del diavolo, il quale certamente doveva essere molto compiaciuto di ci che era accaduto nella vita di Saul (vedere Answers to Gospel Questions, 5 volumi [19571966], 109).

In 1 Samuele 2931 si riporta che i Filistei decisero di attaccare nuovamente gli Israeliti. Preoccupati che Davide potesse rivoltarsi contro di loro, gli chiesero di lasciare il loro paese. Davide e i suoi uomini partirono, ma durante il viaggio continuarono a distruggere i nemici idolatri di Israele. Quando Davide veniva in possesso di beni e bestiame ne mandava delle porzioni a ognuna delle citt di Giuda. In questa maniera Davide cominci a farsi dei sostenitori per il tempo in cui Saul sarebbe morto ed egli avrebbe guidato Israele. Il libro di 1 Samuele termina con la morte del primo re di Israele. Saul si avvide che gli Israeliti avrebbero perduto la battaglia contro i Filistei. Piuttosto di morire per mano dei Filistei, Saul chiese al suo scudiero di togliergli la vita, ma lo scudiero non volle farlo. Perci Saul si gett sulla sua spada e si uccise.

Secondo libro di Samuele


La storia del secondo re
La storia di Saul si trova in 1 Samuele, insieme a quella del primo re dIsraele, mentre 2 Samuele la storia del secondo re, Davide. Samuele non pot scrivere il libro di 2 Samuele poich mor prima della fine di 1 Samuele. Per ulteriori informazioni su 12 Samuele vedi la Guida alle Scritture, s. v. , Primo e secondo libro di Samuele.

2 Samuele 13
Dopo la morte di Saul

Personaggi importanti di 2 Samuele


Jsh-Bosheth Figlio di Saul che aspirava al regno dopo la morte di suo padre Abner Comandante dellesercito di Saul che dapprima sostenne Jsh-Bosheth ma poi si un a Davide Joab Capo dellesercito di Davide il quale uccise Abner Mefibosheth Figlio di Gionathan, zoppo, onorato e protetto da Davide Bath-Sheba Donna con la quale Davide commise adulterio Uriah Marito di Bath-Sheba che Davide fece morire in modo da poter sposare sua moglie Nathan Profeta al tempo di Davide Amnon Figlio di Davide che fu ucciso da suo fratello Absalom Absalom Figlio di Davide che aveva ucciso suo fratello e cercato di togliere il regno al padre

Nellultimo capitolo di 1 Samuele leggiamo che Saul chiese al suo scudiero di ucciderlo. Quando questi non volle, Saul si gett sulla spada e mor di sua propria mano. In 2 Samuele 1 leggiamo la storia di un uomo che pensava di poter entrare nelle grazie di Davide asserendo di essere colui che aveva ucciso Saul. Questuomo port a Davide il diadema e il braccialetto di Saul per dimostrarne la morte. Quando Davide scopr che Saul e Gionathan erano morti si addolor. Fece anche uccidere luomo che si era assunto il merito della morte di Saul. Gli ultimi versetti di 2 Samuele 1 sono le parole di un salmo o cantico che Davide scrisse per quella occasione. Il Signore quindi comand a Davide di recarsi nel paese di Giuda, l il popolo lo fece re di Giuda. Durante quello stesso periodo il comandante dellesercito di Saul si adoper per fare re sul resto dIsraele Jsh-Bosheth, figlio di Saul. In 2 Samuele 23 si narra la storia dei combattimenti tra gli
97

uomini di Davide e gli uomini di Jsh-Bosheth. Questi capitoli ci aiutano a capire che Davide non aveva alcun desiderio di agire in maniera vendicativa contro i suoi nemici.

2 Samuele 7
Davide vuole costruire un tempio

2 Samuele 45
Davide diventa re

In 2 Samuele 4 si narra che infine degli uomini che speravano di trovare favore agli occhi di Davide uccisero JshBosheth e gli portarono la sua testa. Davide fece mettere a morte quegli uomini per quanto avevano fatto. Nonostante tutto quello che Saul aveva cercato di fargli, Davide amava e onorava Saul e i suoi familiari. Dopo la morte di Jsh-Bosheth gli altri capi dIsraele vennero da Davide e gli chiesero di diventare loro re. Il capitolo 5 di 2 Samuele narra quindi come Davide conquist la citt di Gerusalemme, una citt che sembrava quasi impossibile da prendere a quel tempo poich era situata su una collina, circondata da tre lati da profonde valli ed era facile da difendere proprio grazie a queste valli. Gerusalemme era una citt importante da conquistare perch comprendeva il Monte Moria, dove Abrahamo si era recato per sacrificare Isacco. Davide fece di Gerusalemme la capitale dIsraele.

Come ti sentiresti se avessi pensato e programmato di fare una cosa per il Signore e la Sua chiesa, che tu ritieni molto bella, e poi scopri che Egli vuole che tu faccia unaltra cosa? Il capitolo 7 di 2 Samuele spiega che questo essenzialmente ci che accadde a Davide. Mentre leggi nota la risposta di Davide a quanto il Signore gli aveva detto.

Capire le Scritture
2 Samuele 7:11 Che genere di casa il Signore prometteva di costruire per Davide? La casa che Davide voleva costruire per il Signore era un tempio. La casa che il Signore promise di costruire a Davide era una posterit specialmente una posterit di governanti. Anche se a Davide non fu permesso di costruire il tempio (vedere lattivit A pi sotto), il Signore costru la casa che aveva promesso a Davide. I re di Giuda discendevano da Davide come discendeva da lui il Re dei re, Ges Cristo, il Quale, interessante notare, promise di aiutare tutti coloro che Lo seguivano a ottenere dimore nel mondo a venire (vedere Giovanni 14:13).

Studiare le Scritture
Informazione da altri passi delle Scritture Leggi 1 Cronache 22:78 e spiega perch il Signore non voleva che Davide costruisse un tempio permanente. Come si sent Davide? 1. Rileggi lintroduzione a 2 Samuele 7 e pensa a come ti sentiresti se ti trovassi in una situazione simile a quella di Davide. Quindi leggi 2 Samuele 7:1829 e spiega come si era sentito Davide per quello che il Signore gli aveva detto. 2. Scrivi nel tuo quaderno e evidenzia nelle tue Scritture le parti dei versetti che a tuo avviso esprimono meglio i sentimenti di Davide. 3. Spiega perch secondo te, Davide provava questi sentimenti.

2 Samuele 6
Larca dellalleanza viene portata a Gerusalemme

Dopo che gli Israeliti ottennero di nuovo larca dellalleanza dai Filistei, la misero in un luogo sicuro e la protessero perch non fosse presa di nuovo. In 2 Samuele 6 vediamo che Davide istitu Gerusalemme come citt capitale dIsraele e decise di ospitare l larca dellalleanza per simbolizzare il fatto che il Signore era con loro nella loro capitale.
98

Studiare le Scritture

2 Samuele 810
Successo politico e personale di Davide

Che cosa ne pensi? Perch alcune persone potevano sorprendersi che Davide facesse quanto descritto in 2 Samuele 9 per uno dei discendenti di Saul? Trova un passo delle Scritture

In 2 Samuele 8, 10, troviamo la descrizione di come Davide continu a conquistare il paese promesso da Dio agli Israeliti. Il Signore comandava agli Israeliti di conquistare i popoli del paese loro promesso sin dal tempo di Giosu. Ma Davide fu colui che finalmente ademp completamente il comandamento. Nello stesso tempo le Scritture dicono che egli governava il suo popolo con giustizia. Il capitolo 9 di 2 Samuele contiene un grande esempio della giustizia di Davide nella storia di come egli tenne fede alla promessa fatta al figlio di Saul, Gionathan, di provvedere alla famiglia di Saul.

Trova un versetto delle Scritture che ci insegni ad agire come fece Davide in 2 Samuele 9. Copialo nel tuo quaderno e spiega perch lhai scelto. Scrivi il riferimento a margine di 2 Samuele 9 nella tua Bibbia.

2 Samuele 1112
I tragici errori di Davide

Capire le Scritture
Impero di Davide
Qualche volta non riconosciamo limportanza di alcune delle piccole decisioni che prendiamo nella nostra vita. Il presidente Gordon B. Hinckley ha citato un esempio dellimportanza delle piccole decisioni raccontando un episodio che accadde quando egli lavorava per la ferrovia. Aveva ricevuto una telefonata dal New Jersey che diceva che un treno passeggeri era arrivato senza il bagagliaio. Scoprimmo che il treno era stato formato regolarmente a Oakland, in California, ed era arrivato senza inconvenienti a St. Louis . . . Ma nella stazione di St. Louis un addetto agli scambi, distratto, aveva spostato un pezzo dacciaio di appena 7,5 centimetri. Quel pezzo dacciaio era la punta di uno scambio e il bagagliaio che avrebbe dovuto proseguire per Newark, nel New Jersey, arriv invece a New Orleans, nella Louisiana, a oltre duemila chilometri di distanza (Conference Report, ottobre 1972, 106; o Ensign, gennaio 1973, 91).
Confini dellImpero al tempo della sua massima espansione Conquiste precedenti di Davide Regno di Saul

Hamath

Fi

um

e Euf rate

Cipro Tsoba

Damasco

Il Mar Grande

Dan
Mare di Chinneret

Siria

Ammon
Gerusalemme

Fili ste i

Beer-Sheba

Moab

Amalek Edom

Sinai

Quando Davide compare nelle Scritture si presenta come un re modello dIsraele. I capitoli 110 di 2 Samuele descrivono il grande successo che egli ebbe come condottiero del suo paese. Leggi 2 Samuele 1112 e nota lo scambio che indirizz Davide lungo un binario diverso da quello sul quale aveva iniziato il suo viaggio in giovent.

Fiu me d Eg itt

99

Capire le Scritture
2 Samuele 12:1LEterno mand Nathan a Davide Quando il pentimento sincero, il peccatore confessa la sua colpa a Dio e a coloro che ha offeso. Quando il peccato grave come lo era quello di Davide, il peccatore confessa la sua colpa al dirigente del sacerdozio (vedere DeA 58:4243). Lincontro tra Davide e Nathan tuttavia avvenne dopo la nascita del bambino che Davide aveva avuto da Bath-Sheba. Perci questo incontro deve essere avvenuto almeno nove mesi dopo la prima trasgressione di Davide. Inoltre il Signore dovette mandare Nathan da Davide invece di essere Davide ad andare da Nathan per confessarsi. Cosa impariamo riguardo al rimorso e al pentimento di Davide se, dopo un tempo cos lungo, Nathan dovette andare da lui per metterlo di fronte al suo peccato?

giovent (34285 160) contiene alcuni suggerimenti utili. Usa anche la storia di Davide per aiutare questa persona a vedere le conseguenze di tali scelte. Interpretare la parabola Spiega la parabola di Nathan che puoi leggere in 2 Samuele 12:14 per quanto si applica a Davide, dando una spiegazione di ogni specifico elemento della parabola. Sentimenti di rimorso Qualche tempo dopo lincontro con Nathan, Davide scrisse il Salmo 51. Leggilo e scrivi ci che a tuo avviso Davide direbbe a qualcuno che crede che il peccato non sia cosa di cui preoccuparsi poich sempre possibile pentirsi (vedere anche DeA 132:3839). Un grande cambiamento Confronta il genere di persona che Davide era quando combatt Goliath con il genere di persona che in 2 Samuele 1112, quando commette gravi peccati. Perch, secondo te, c una tale differenza? Come possono le persone cambiare tanto drasticamente?

Studiare le Scritture
Svolgi due delle seguenti attivit (AE). Gli scambi Trascrivi nel tuo quaderno il seguente diagramma e quindi completalo inserendo negli spazi vuoti le informazioni che apprendi da 2 Samuele 11, oltre che i tuoi pensieri. Nella colonna centrale pu esservi pi di una voce.
Le decisioni che cambiarono la vita di Davide Versetti 1 Che cosa fece Davide Che cosa avrebbe dovuto fare Davide

2 Samuele 1314
I peccati dei figli di Davide

Il peccato influisce sempre sulle persone che ci stanno attorno, specialmente sui nostri familiari. Spesso lesempio dei genitori ha effetto sul modo in cui si comportano i loro figli. Ancora di pi quando i genitori danno il cattivo esempio, correggere lo stesso cattivo comportamento nei figli molto difficile. Leggi 2 Samuele 1314 e pensa a come le azioni dei figli di Davide sono simili a quelle del loro padre. Considera anche cosa avresti fatto se ti fossi trovato in quelle situazioni.

68, 1417

Capire le Scritture
2627

Gli scambi oggi Probabilmente hai notato che ogni scambio porta Davide sempre pi vicino al peccato. Scrivi una breve lettera a una persona della tua et per metterla in guardia dagli scambi che, secondo te, dovr affrontare e che potrebbero condurla a commettere azioni immorali. Lopuscolo Per la forza della

2 Samuele 13 Ammon odi sua sorella invece di amarla Il presidente Ezra Taft Benson disse: Nellimmoralit non c felicit duratura . . . vero invece il contrario. Pu esservi un piacere momentaneo . . . ma molto presto il rapporto si guasta. Entrano in scena il senso di colpa e di vergogna . . . Lamore comincia a morire. Lamarezza, la gelosia, lira e anche lodio, cominciano a crescere. Tutte queste cose sono le conseguenze naturali del peccato e della trasgressione.

100

Dallaltra parte, quando obbediamo alla legge di castit e ci manteniamo moralmente puri, godiamo di maggiore amore e pace, di una pi grande fiducia e rispetto per il nostro coniuge, di un pi profondo impegno reciproco e quindi di un profondo e proficuo sentimento di gioia e di felicit (The Law of Chastity, in Brigham Young University 19871988, Devotional and Fireside Speeches [1988], 51).

notizia, Davide pianse. Forse uno dei motivi per cui Davide pianse era perch vedeva i suoi peccati rispecchiati nella vita dei propri figli.

2 Samuele 1920
Altre difficolt per Davide

Studiare le Scritture
Leggi e rispondi Leggi 2 Samuele 14:14 e rispondi a questa domanda: Quali mezzi (piani) Dio ha ideato (creato) per aiutare coloro che sono banditi (esclusi dalla Sua presenza) in modo che non siano permanentemente esiliati (scacciati lontano) da Lui?

Il capitolo 19 di 2 Samuele inizia descrivendo il continuo dolore di Davide per la morte di Absalom. Joab rifer a re Davide che molte persone erano confuse perch egli piangeva la morte di una persona che aveva cercato di rovesciarlo come re ed era andata in battaglia contro di lui. Joab disse che sembrava che Davide amasse i suoi nemici e odiasse i suoi amici. Il resto di 2 Samuele 19 spiega che Davide accett il consiglio di Joab e cerc di comportarsi con generosit sia con gli amici che con gli ex nemici. Per esempio, la trib di Giuda in generale aveva sostenuto Absalom. Davide invit Giuda a sostenerlo di nuovo e dichiar che avrebbe posto uno di loro a capo dellesercito. Questo tuttavia adir sia Joab che le altre trib dIsraele. In 2 Samuele 20 viene descritta la ribellione delle altre trib e il loro tentativo di nominare re un altro uomo. Gli uomini di Davide, guidati da Joab, sedarono la ribellione dopo che Joab ebbe ucciso luomo che Davide aveva messo a capo dellesercito. I capitoli 19 e 20 di 2 Samuele lasciano limpressione che mentre i desideri di Davide di solito sono buoni, la capacit di giudicare saggiamente di cui aveva dato prova in giovent laveva ormai abbandonato.

2 Samuele 1518
Absalom cerca di diventare re

Gli ultimi due versetti di Samuele 14 indicano che Absalom fu ricevuto con affetto da suo padre Davide a Gerusalemme. Il capitolo 15 di 2 Samuele racconta come Absalom si adoperava per avere lappoggio del popolo nel tentativo di rovesciare Davide. Quando Davide ud che Absalom riscuoteva favore presso il popolo, vide in questo un castigo di Dio per le cose che egli aveva fatto. Lasci quindi Gerusalemme con atteggiamento di umilt, sperando che il Signore gli avrebbe dimostrato misericordia. La storia del tentativo di Absalom di diventare re raccontata in 2 Samuele 1617. Absalom ottenne lappoggio di alcuni dei consiglieri e servi di Davide, i quali speravano di ottenere dei vantaggi politici. Uno di loro lo incoraggi a dormire con le concubine di suo padre come simbolo che egli ora era re. Questo fatto ademp una delle profezie di Nathan (vedere 2 Samuele 12:1112). Infine Absalom fu incoraggiato a uscire in battaglia contro Davide e i suoi uomini. La storia di come Joab trov e uccise Absalom raccontata in 2 Samuele 18. Quando ud la

2 Samuele 2123
Altre notizie riguardo a Davide

La storia contenuta in 2 Samuele 21 o stata tradotta erroneamente, oppure mostra che Davide cadde veramente nella pi profonda apostasia. Dio non approverebbe mai luccisione dei nipoti per una cosa commessa dal loro nonno. Lidea che Dio richieda sacrifici umani per porre fine a una carestia semplicemente una dottrina falsa come la dottrina del culto degli idoli.

101

I capitoli 2223 di 2 Samuele non sono in realt la continuazione della storia di Davide, ma sembra siano stati posti alla fine di 2 Samuele dallo scrittore del libro per riassumere alcuni fatti relativi a Davide e al suo regno. Il capitolo 22 di Samuele un salmo scritto da Davide. Il capitolo 23 parla dei valorosi guerrieri di Davide, ossia dei soldati del suo esercito.

iniziativa. Sembra che Davide volesse fare un censimento per vedere quanto grande fosse egli stesso e il suo regno. Era stato il Signore tuttavia a dare a Davide la forza di sconfiggere i nemici dIsraele. Davide pecc quando si assunse il merito dei successi ottenuti da Israele. Lultima parte di 2 Samuele 24 racconta che Davide acquist unaia da un uomo e su quellaia offerse un sacrificio al Signore per i suoi peccati. Questaia si trovava nel luogo in cui, secondo la tradizione, Abrahamo era sul punto di offrire Isacco in sacrificio e il luogo in cui Salomone, figlio di Davide, costru il tempio. Oggi una moschea islamica si erge in questo luogo ed chiamata Moschea della Rocca.

2 Samuele 24
Altri errori di Davide

Il capitolo 24 lultimo libro di 2 Samuele; racconta che Davide era deciso a fare un censimento del popolo dIsraele. Il libro spiega che il Signore fu dispiaciuto per questa

Primo libro dei Re


Quadro generale del libro
Il primo libro dei Re il terzo di un gruppo di quattro libri che raccontano la storia dIsraele durante il periodo in cui il paese fu governato dai re. Il libro inizia con la scelta di Salomone come re dopo Davide. Copre circa un periodo di centoventi anni e termina con la storia di Achab, uno dei pi malvagi re della storia dIsraele. Il nostro Padre in cielo oppone ad Achab una persona pi che allaltezza del compito: Elia, il Profeta. Spesso riverito come il pi grande profeta dIsraele, Elia sul Monte Carmelo d in maniera drammatica una dimostrazione del potere di Dio sul falso dio Baal. Anche se 1 Re contiene fatti storici, questo libro pi la storia del modo in cui i sovrani dIsraele osservavano le alleanze che Dio aveva fatto con il popolo, specialmente riguardo allidolatria. Maggiore attenzione viene dedicata a quei re che si distinguevano maggiormente nellosservare o nel disobbedire alle alleanze e ai profeti che predicavano a loro. Possiamo apprendere proficue lezioni sia dai buoni che dai cattivi esempi riferiti in 1 Re.

Cronologia di 1 Re

1060 a. C. Saul diventa re


1050

1013 a. C. Davide diventa re


1000

990 a. C. Salomone diventa re 970 a. C. Costruzione del Tempio di Gerusalemme


950

940 a. C. Divisione del regno dIsraele 920 a. C. Asa re di Giuda


900

Il culto di Baal
Il culto dellidolo Baal viene menzionato ripetutamente in 1 e 2 Re. Baal era il falso dio di molti vicini dIsraele. Coloro che lo adoravano credevano che egli favorisse la crescita dei raccolti e lallevamento del bestiame. Questa falsa religione ispirata da Satana comprendeva nelle cerimonie di culto attivit immorali, ed era chiamata dai profeti vergogna (vedere nella Guida alle Scritture la voce Baal, a pagina 22). In vari periodi della loro storia molti Israeliti abbandonarono Dio e si contaminarono praticando questa religione invece di adorare il vero Dio vivente.

876 a. C. Achab re dIsraele, predicazione di Elia

850

853 a. C. Traslazione di Elia

Nota: Tutte le date sono approssimative.

102

1 Re 12
Morte di Davide

mone ebbe questa possibilit. Prendi nota di quello che chiese Salomone e confrontalo con quello che chiederesti tu.

Studiare le Scritture
Prima, durante, dopo

Man mano che Davide invecchiava molti si chiedevano chi avrebbe preso il suo posto. Il capitolo 1 di 1 Re racconta che uno dei figli di Davide, Adonija, (fratello minore di Absalom) voleva diventare re. Egli aveva il sostegno di Joab, comandante militare di Davide e del sacerdote Abiathar, ma Davide aveva promesso a Salomone (figlio avuto da BathSheba) che egli sarebbe stato il prossimo re. Il profeta Nathan, insieme con Bath-Sheba, ricord a Davide questa promessa e lo esort a dichiarare pubblicamente Salomone come successivo re dIsraele. interessante notare che Davide fece cavalcare a Salomone la sua mula, come segno per il popolo che egli sarebbe stato il suo successore. Quando Adonija venne informato dellunzione pubblica di Salomone, ebbe paura che questi lo uccidesse. Salomone per promise ad Adonija che non gli avrebbe fatto del male. In 1 Re 2 Adonija compie un nuovo tentativo di diventare re cercando di sposare una delle mogli di Davide dopo la morte di questo. Per questo atto di tradimento egli fu messo a morte. In 1 Re 2 troviamo anche la storia della morte di Davide. Prima di morire Davide impart a Salomone alcune istruzioni, tra cui quella di punire Joab che aveva ucciso persone innocenti, e Abiathar che aveva appoggiato Adonija nel tentativo di diventare re.

In 1 Re 3 Salomone fece unesperienza straordinaria in un incontro con il Signore che gli era apparso in sogno. Rispondi alle seguenti domande riguardanti questa esperienza: Prima. Cosera gi accaduto per mostrare a Salomone quanto fosse difficile fare il re? Durante. Perch secondo te, Salomone chiese un cuore intelligente invece di qualche altra cosa? Per quali cose che Salomone non aveva chiesto il Signore si dimostr compiaciuto? Dopo. In che modo Salomone dimostr di aver ricevuto questo dono spirituale allinizio del suo regno? Come sviluppo la saggezza? Leggi i seguenti passi delle Scritture ed elenca ci che essi dicono che puoi fare per accrescere la tua saggezza e conoscenza: Alma 37:3537; Dottrina e Alleanze 89:1821; 136:3233.

1 Re 4
Salomone organizza il regno

Studiare le Scritture
Prepara un discorso Immagina di essere stato incaricato di fare un discorso dal tema: Lezioni che possiamo apprendere dalla vita di re Davide. Indica quattro argomenti che vuoi trattare nel tuo discorso e precisa per ciascun argomento un episodio della vita di Davide (e dove si trova nelle Scritture) che useresti per esporlo.

In 1 Re 4 abbiamo una breve descrizione di come Salomone organizz il governo del suo regno dividendolo in dodici distretti. Il capitolo 4 contiene anche la descrizione della ricchezza e prosperit di Salomone e di Israele a quel tempo. La saggezza di Salomone e la prosperit dIsraele diventarono talmente conosciute che i capi di molte altre nazioni venivano a chiedere a Salomone conoscenza e consiglio.

1 Re 57 1 Re 3
Che cosa vuoi che ti dia?
Poich era un uomo di guerra, a Davide non fu concesso dal Signore di costruire un tempio. Tuttavia il Signore promise a Davide che suo figlio avrebbe regnato in pace e costruito un tempio (vedere 1 Cronache 22:810). I capitoli 57 di 1 Re
103

Salomone costruisce il tempio

Se potessi ottenere dal Signore qualsiasi cosa vorresti, che cosa chiederesti? Perch? Il capitolo 3 di 1 Re spiega che Salo-

descrivono la costruzione di questo tempio che divent noto come Tempio di Salomone. In 1 Re 5 si parla dellaccordo stipulato tra Salomone e Hyram, re di Tiro. Salomone riceveva il legno dei cedri del Libano (che faceva parte del dominio di Hyram) in cambio di grano e olio provenienti da Israele. Inoltre leggiamo che Salomone mise in effetto una comandata che imponeva agli uomini dIsraele di andare a lavorare per qualche tempo nel Libano per preparare il legname di cedro da inviare a Gerusalemme per la costruzione del tempio. In 1 Re 6 abbiamo la descrizione di alcuni degli arredi del tempio e dei materiali di cui erano fatti. Questo capitolo parla anche della promessa del Signore a Salomone che se il popolo avesse osservato le leggi collegate al tempio, Egli avrebbe dimorato tra loro nella sua casa. Il capitolo 7 di 1 Re menziona che Salomone costru anche una casa per s, unopera che richiese tredici anni di lavoro mentre la costruzione del tempio ne aveva richiesti soltanto sette. Il capitolo 7 racconta anche che tutte le cure possibili furono dedicate al lavoro di costruzione del tempio. Lo stesso principio valido oggi. Il modo in cui costruiamo una casa di Dio rispecchia la diligenza con la quale rendiamo il nostro culto al Signore.

mediante una preghiera detta da un componente della Prima Presidenza. Il profeta Joseph Smith prepar per ispirazione la prima preghiera dedicatoria della nostra dispensazione e la lesse alla dedicazione del Tempio di Kirtland. Questa preghiera contenuta nella sezione 109 di Dottrina e Alleanze. Da quel tempo i presidenti della Chiesa hanno seguito lo schema stabilito dal profeta Joseph. La dedicazione del tempio costruito per direttiva di Salomone descritta in 1 Re 8. Leggi questo capitolo e prendi nota delle parole che mettono in risalto limportanza dei templi.

Capire le Scritture
1 Re 8:12 LEterno ha dichiarato che abiterebbe nelloscurit La parola ebraica tradotta con oscurit sta a indicare la gloria velata di Dio (vedere R. Laird Harris, Theological Wordbook of the Old Testament, 2 volumi [1980], 2:698 [1701b]). In altre parole Dio promette che Egli avrebbe dimorato molto vicino al Suo popolo ma sarebbe rimasto nascosto alla sua vista. 1 Re 8:2254 Le benedizioni del tempio La preghiera detta da Salomone per dedicare il tempio contenuta in 1 Re 8:2254. Salomone prega perch il tempio sia una benedizione per il popolo in alcune maniere specifiche. Molte di queste maniere riguardano ancora i nostri templi, oggi. Il presidente Ezra Taft Benson disse: Vi prometto che se andrete pi spesso ai templi del nostro Dio riceverete ulteriori rivelazioni personali che renderanno pi felice la vostra vita e vi permetteranno di aiutare i vostri defunti (La Stella, luglio 1987, 80). Il presidente Howard W. Hunter disse: Invito i Santi degli Ultimi Giorni a guardare al tempio del Signore come al grande simbolo della loro appartenenza alla Chiesa . . . Tutti i nostri sforzi per proclamare il Vangelo, perfezionare i santi e redimere i morti, portano al sacro tempio. Questo dovuto al fatto che le ordinanze del tempio sono assolutamente indispensabili; non possiamo ritornare alla presenza di Dio senza di esse (La Stella, gennaio 1995, 9, 100).

1 Re 8
La dedicazione del tempio

Il presidente Joseph Fielding Smith disse: Quando dedichiamo una casa al Signore quello che facciamo in realt rinnovare la nostra dedizione al servizio del Signore con la promessa che useremo la Sua casa nella maniera in cui Egli intende che sia usata (Hyrum Smith Honored By President Smith, Church News, 12 febbraio 1972, 4). Ai nostri giorni ogni tempio costruito dalla Chiesa dedicato

104

Studiare le Scritture
Scrivi una deposizione quale testimone oculare Immagina di essere stato incaricato di scrivere un resoconto quale testimone oculare della dedicazione del tempio per il giornale locale. Per limiti di spazio larticolo non deve essere pi lungo di cinquanta parole. Scrivi questo articolo nel tuo quaderno. Le benedizioni del tempio Elenca almeno quattro benedizioni che Salomone prega si riversino sul popolo grazie al tempio (vedere 1 Re 8:2254). Attivit facoltativa Linfluenza del tempio Descrivi la tua pi bella esperienza che ha a che fare con il tempio. Puoi procurarti una fotografia del tempio pi vicino per appenderla dove puoi vederla spesso.

1 Re 10
La visita della regina di Sceba

Se una persona proveniente da un altro paese venisse a farti visita e ti osservasse mentre svolgi le tue attivit quotidiane, acquisirebbe o perderebbe interesse per il tuo Dio e la tua religione? In 1 Re 10 si parla della visita di un personaggio famoso (la regina di Sceba) la quale and a fare visita a Salomone poich non credeva in tutte le grandi cose che aveva sentito dire di lui. Sceba rimase molto colpita dalla saggezza e dalle ricchezze di Salomone. Il rimanente del capitolo 10 descrive le cose che la regina di Sceba vide e not che facevano di Salomone un re davvero grande.

1 Re 11 1 Re 9
Il Signore appare a Salomone Salomone si allontana dal Signore

Il presidente Heber J. Grant disse: C soltanto una via sicura per i Santi degli Ultimi Giorni e questa la via del dovere. Non la testimonianza, non sono le manifestazioni meravigliose, non la certezza che il vangelo di Ges Cristo vero, che ci salver, ma losservanza dei comandamenti di Dio, la vita di veri Santi degli Ultimi Giorni (The President Speaks: Excerpts from the Utterances of Heber J. Grant, Improvement Era, novembre 1936, 659). Alla dedicazione del tempio, Salomone e gli Israeliti fecero grandi esperienze spirituali, ma le esperienze spirituali non garantiscono la salvezza (DeA 3:4). Il capitolo 9 di 1 Re descrive quello che il Signore disse a Salomone riguardo a ci che Egli richiede perch possa rimanere presso il Suo popolo. Mentre leggi prendi nota di questi requisiti.

Se possiamo imparare qualcosa dalla storia dei primi due re dIsraele questa: a prescindere da quanto buono o favorito sei al principio, devi perseverare sino alla fine. Questo principio fa apparire ancora pi sorprendente la storia di Salomone. Perch egli non persever nella fedelt sino alla fine? Leggi 1 Re 11 e nota cosa accadde a causa dellinfedelt di Salomone verso il Signore.

Capire le Scritture
1 Re 11:4 Il cuore di Davide apparteneva veramente tutto quanto al Signore? Nella traduzione di Joseph Smith, 1 Re 11:4 stato cambiato per indicare che il cuore di Salomone non appartenne tutto quanto al Signore e che egli divent come suo padre David.

Studiare le Scritture
Individua i comandamenti e le conseguenze
Se Allora

Studiare le Scritture
Il matrimonio fuori dellalleanza 1. In 1 Re 3:1 leggiamo che Salomone spos una moglie non israelita. Ella era figlia del Faraone dEgitto. Sposare la figlia di Faraone sembrava una cosa saggia poich

Disegna un diagramma come quello qui proposto e compilalo con le parole dette dal Signore a Salomone in 1 Re 9:19. 105

un re di solito non avrebbe mosso guerra a un altro re che aveva sposato sua figlia. A quei tempi il matrimonio era un mezzo molto usato per stipulare trattati. In Deuteronomio 7:14 il Signore mette in guardia il popolo contro il matrimonio fuori dellalleanza. Come poteva questo consiglio contenuto in Deuteronomio applicarsi a Salomone in 1 Re 11:18? 2. Cita un esempio di come questo principio si applica oggi ai tuoi coetanei. Quali sono le conseguenze? Indica almeno due cose che accaddero perch il cuore di Salomone si distolse dal Signore (vedere 1 Re 11:1140).

Problema (vedere vv. 15) Consiglio dei vecchi (vedere vv. 67) Consiglio dei giovani (vedere vv. 911) Cosa fece Roboamo? (vedere 1 Re vv. 8, 1215)

2. Perch secondo te Roboamo decise di accettare il consiglio dei giovani? 3. Quali gruppi di persone cercano di influire sulle tue decisioni? Come scegli quale consiglio seguire? Perch la preghiera indispensabile nel prendere le decisioni? (Vedere DeA 30:12).

Cosa faresti?

1 Re 12
La divisione del regno

1. Nella storia contenuta in 1 Re 12:2533 di che cosa si preoccupava Geroboamo? 2. Se fossi vissuto in Israele a quel tempo, quale sarebbe stata la cosa giusta da fare e perch?

In 1 Re 11 leggiamo che il profeta Ahija disse a un uomo chiamato Geroboamo della trib di Efraim, il quale era un alto funzionario di Salomone, che sarebbe diventato re di dieci delle trib dIsraele. Salomone venne a conoscenza della ribellione di Geroboamo e cerc di farlo morire, ma Geroboamo fugg. Quando Salomone mor fu fatto re suo figlio Roboamo. A quellepoca molti in Israele erano insoddisfatti per le molte tasse di cui Salomone li aveva gravati e si trattenevano dal sostenere Roboamo sino a quando questi non avrebbe detto cosa avrebbe fatto riguardo a tali tasse. Tale era la situazione quando accaddero gli avvenimenti descritti in 1 Re 12. In 1 Re 12 Roboamo cerc consiglio da persone diverse su quello che doveva fare. Quali sono le persone diverse nella tua vita che ti forniscono una guida? A quali consigli dai ascolto e perch? Mentre leggi cerca di immaginare di trovarti al posto di Roboamo. Quale consiglio avresti accettato e perch? A chi possiamo rivolgerci per avere guida e ispirazione nella nostra vita di ogni giorno?

1 Re 1314
Altri guai

In 1 Re 1314 si narra che sia Geroboamo che Roboamo condussero i loro sudditi al peccato. interessante notare che i capitoli 1314 contengono entrambi storie di esperienze fatte da Geroboamo che avrebbero potuto aiutarlo a riconoscere il potere di Dio. Nondimeno leggiamo che Geroboamo non si distolse dalla sua malavita (1 Re 13:33). Il capitolo 13 di 1 Re contiene anche la storia di un profeta che pu aiutarci a capire limportanza dellobbedienza. In 1 Re 14 impariamo che Roboamo, come Geroboamo, consentiva il culto degli idoli nel suo paese. Poich aveva perduto la protezione della mano del Signore per la sua disobbedienza, Roboamo non pot impedire al re dEgitto di conquistare Gerusalemme e portare via i tesori del tempio.

1 Re 1516
Nuovi re, vecchi problemi

Studiare le Scritture
Cosa dovrebbe fare? 1. Disegna un diagramma come quello qui proposto e compilalo in modo da narrare la storia contenuta in 1 Re 12:120.

I capitoli 1516 di 1 Re narrano la storia dei re dIsraele e di Giuda dopo Geroboamo e Roboamo. Si dice che soltanto uno non fosse malvagio: Asa, re di Giuda. Durante il suo regno

106

egli distrugge gli idoli nel paese, compreso quello di sua madre. Tuttavia neanche Asa pot distruggere i luoghi alti. In 1 Re 15 leggiamo anche ladempimento di una profezia riguardante Geroboamo: tutti i suoi discendenti sarebbero stati distrutti e la sua casata si sarebbe estinta. Alla fine di 1 Re 16 facciamo la conoscenza di un re dIsraele chiamato Achab. Achab non soltanto consentiva il culto degli idoli, ma spos una donna non israelita chiamata Izebel, adoratrice di idoli. Il re dIsraele cominci ad adorare Baal, uno dei pi abominevoli di tutti i falsi dei al cospetto di Dio.

bene. Questo principio espresso in modo efficace da Nefi in 1 Nefi 3:7. 1. Descrivi i modi in cui Elia dimostr fede nel Signore. 2. Descrivi i modi in cui la vedova dimostr fede nel Signore. 3. Descrivi i modi in cui il Signore provvide a Elia e i modi in cui provvide alla vedova. Metti in atto i principi Considera la seguente situazione moderna: I Giusti non appartenevano alla Chiesa. Erano poveri e spesso si trovavano in difficolt nel reperire i mezzi per vivere. Quando fu fatto conoscere loro il Vangelo, sentirono lo Spirito e vollero conoscere meglio la Chiesa e unirsi ad essa. Poi quando i missionari spiegarono loro il principio della decima essi si scoraggiarono perch pensavano di non potersi permettere di pagarla. 1. Quali principi del Vangelo insegneresti a questa famiglia? 2. Pensa alloccasione in cui tu, o qualcuno di tua conoscenza, hai dovuto confidare nella fede per obbedire a un comandamento; descrivi lepisodio.

1 Re 17
Il profeta Elia

Quando il popolo non ascolta il messaggio dei servi del Signore, Egli qualche volta usa mezzi pi drastici per indurli al pentimento. Alla fine di 1 Re 16 vediamo che Israele diventava sempre pi malvagia, era guidata da un re malvagio e non ascoltava i servi di Dio che la invitavano a pentirsi. In 1 Re 17 facciamo la conoscenza di un profeta chiamato Elia che fu mandato da Dio con il potere di chiudere i cieli e causare una siccit in Israele (per conoscere meglio il profeta Elia vedi nella Guida alle Scritture la voce Elia, a pagina 63). Il presidente Spencer W. Kimball scrisse un libro intitolato Faith Precedes the Miracle, 1972, (La fede precede il miracolo, NdT). In 1 Re 17 troviamo alcuni chiari esempi di questo principio. Sia Elia che una vedova esercitarono la fede in qualche maniera prima di poter godere di un miracolo. Leggi questo capitolo e prendi nota dei miracoli ivi descritti.

1 Re 18
Elia contro i quattrocentocinquanta sacerdoti di Baal

Studiare le Scritture
Una dimostrazione di fede Il miracolo del giovane tornato in vita descritto in 1 Re 17:1723 uno dei pi rari e straordinari miracoli menzionati nelle Scritture. Questo tipo di avvenimento ha luogo soltanto quando la fede di tutti i partecipanti grande e quando il fatto secondo la volont del Signore. Dimostriamo la nostra fede quando obbediamo a ci che il Signore e i Suoi servi ci dicono poich crediamo nelle loro parole, anche se possiamo non vedere o capire completamente perch dobbiamo farlo o perch certe azioni si rivolgeranno al nostro 107

Tre anni di siccit non sembravano avere intenerito il cuore di re Achab o degli Israeliti. In 1 Re 18 leggiamo un drammatico evento in cui il Signore, tramite Elia, dimostr con potenza che Egli un Dio vivente al confronto dellidolo inerme Baal che la maggior parte del popolo adorava. Di particolare importanza in questa storia il concetto che Baal era considerato il dio della fertilit, nel senso che era il dio che faceva crescere i raccolti, mandando la pioggia e il sole, rendendo fertile il terreno e cos via. Baal avrebbe dovuto essere in grado di mandare la pioggia per alleviare le sofferenze del popolo, ma non poteva farlo perch era un falso dio

e non aveva nessun potere (vedere DeA 2829). Perci non vi fu pioggia per tre anni, proprio come Elia aveva detto. Lepisodio descritto in questo capitolo, quando Elia e i sacerdoti di Baal si incontrarono sul Monte Carmelo, in realt un modo per mostrare che il Signore, non Baal, ha potere sugli elementi.

descritti in 1 Re 18, ma soltanto coloro che erano in grado di recepirlo subirono un cambiamento di cuore. Il cambiamento di cuore non avviene perch il fuoco scende dal cielo, ma piuttosto per la fiamma che arde nel cuore. Nota come il Signore ricord a Elia questo principio in 1 Re 19. Mentre leggi puoi anche considerare come ti senti quando hai fatto la cosa giusta, ma poi soffri in qualche modo per le conseguenze della tua decisione. Se hai mai pensato di aver sofferto ingiustamente, apprezzerai particolarmente la condotta di Elia in 1 Re 19. Nota sempre in 1 Re 19 quello che il Signore insegn a Elia quando questi si sentiva scoraggiato e il modo in cui lo fece. Forse la conoscenza della storia di Elia pu aiutarti in un momento in cui ti ergi a difendere il giusto ma hai limpressione di essere lunico a farlo.

Studiare le Scritture
Perch questa domanda sbagliata? 1. Cosa impariamo di Achab dalla domanda che egli rivolge a Elia in 1 Re 18:17? 2. Cita un esempio del motivo per cui, secondo te, alcune persone oggi hanno lo stesso atteggiamento dimostrato da Achab. Sino a quando zoppicherete voi dai due lati? 1. Cosa ti colpisce di pi in questa storia contenuta in 1 Re 18:1946? 2. Come fece Elia, i profeti moderni ci chiedono di scegliere tra le vie del Signore e le vie del mondo che non hanno il potere di salvare. Cita tre esempi di situazioni per le quali i profeti moderni ci hanno chiesto di scegliere tra le vie del mondo e le vie del Signore.

Capire le Scritture
1 Re 19:1112 Quale fu la manifestazione pi potente del Signore? Elia era scoraggiato perch i miracoli avvenuti sul Monte Carmelo non avevano cambiato il cuore di Izebel e di molte altre persone. Il Signore allora gli spieg che le esperienze spirituali che cambiano lanimo di una persona non si trovano nel vento forte o nel terremoto o nel fuoco, n in nessunaltra cosa fisica spettacolare, ma nel suono dolce e sommesso (1 Re 19:1112). Lanziano Boyd K. Packer ha scritto: Lo Spirito non richiama la nostra attenzione gridando o scuotendoci con mano pesante; piuttosto sussurra, accarezza con tanta gentilezza, che se siamo preoccupati possiamo non sentire affatto il suo tocco (La luce dellEterno, La Stella, dicembre 1988, 35).

La via del mondo

Sino a quando zoppicherete voi dai due .lati? (1 Re 18:21).

La via del Signore

Studiare le Scritture
Convinto? Nota la reazione del popolo in 1 Re 18:39. Scrivi quello che pi ti convince che lEterno Dio. Studia 1 Re 19 e svolgi due delle seguenti attivit (AC). Lo scoraggiamento Leggi 1 Re 19:14, 910 e spiega perch Elia era scoraggiato. Come vincere lo scoraggiamento

1 Re 19
Elia impara a conoscere lo Spirito Santo

1. Scrivi almeno tre cose che il Signore fece, indicate in 1 Re 19, per fare uscire Elia dal suo scoraggiamento. 2. Per ogni cosa che scrivi spiega perch, secondo te, Elia si sent sollevato. In quali modi il Signore ci aiuta nei periodi di scoraggiamento e delusioni, oggi? Che cosa impar?

Sembrerebbe che gli avvenimenti descritti in 1 Re 18 bastassero a convincere chiunque vi abbia assistito o li abbia sentiti raccontare, che il Dio di Elia era il vero Dio. Tuttavia non tutti si convinsero, poich la vera conversione avviene soltanto tramite lo Spirito Santo non tramite possenti miracoli. Lo Spirito probabilmente era presente agli avvenimenti
108

Perch lesperienza fatta da Elia in 1 Re 19 lo aiut a capire il motivo per cui le cose non erano andate come egli aveva sperato dopo gli avvenimenti descritti nel capitolo 18?

1 Re 2021
La continua disobbedienza di Achab

1 Re 22
Il profeta Micaiah

In 1 Re 20 troviamo indicate le battaglie combattute da Achab e Israele contro la Siria e il suo re Ben-Hadad. Il Signore aiut Achab e Israele a vincere queste battaglie. Tuttavia dopo aver preso prigioniero Ben-Hadad, Achab fece con lui un trattato invece di ucciderlo, come un profeta gli aveva comandato di fare. Di conseguenza ad Achab fu detto che sarebbe stato punito per la sua disobbedienza. Un altro episodio che dimostra la malvagit di Achab e Izebel si trova descritto in 1 Re 21. Achab desiderava un appezzamento di terreno posseduto da un israelita il quale non voleva venderlo. Izebel decise di procurare ad Achab lappezzamento pagando falsi testimoni che deponessero contro il proprietario in tribunale per farlo condannare a morte. Questo avvenne e Achab si impossess della propriet. Allora Elia affront Achab e gli disse che sarebbe morto nella stessa maniera delluomo che aveva fatto uccidere.

La storia della morte di Achab contenuta in 1 Re 22. Non ci sorprende che la sua morte sia stata la conseguenza del fatto che egli rifiut di seguire i consigli di un vero profeta il quale gli aveva detto di non andare in battaglia. Invece Achab aveva dato ascolto a quattrocento falsi profeti che gli dicevano quello che pensavano egli volesse udire. Riguardo al fatto di seguire i profeti, il presidente Harold B. Lee disse: Quello che vi diranno le autorit della Chiesa potr non piacervi; forse sar contrario alle vostre opinioni politiche; forse sar contrario alle vostre idee sociali; forse interferir con il vostro modo di vivere, ma se ascoltate queste cose come se uscissero dalla bocca del Signore stesso, con pazienza e fede, godrete della promessa che le porte dellinferno non prevarranno contro di voi, s, e il Signore Iddio disperder i poteri delle tenebre dinanzi a voi e far scuotere i cieli per il vostro bene e per la gloria del Suo nome (DeA 21:6) (Conference Report, ottobre 1970, 152153).

Secondo libro dei Re


Il libro di 2 Re il quarto ed ultimo libro della serie che narra la storia degli Israeliti durante il periodo in cui furono governati dai re. In 2 Re leggiamo della caduta e scomparsa sia di Israele (Regno Settentrionale) che di Giuda (Regno Meridionale). oggi? Se non ascoltiamo e obbediamo ci accadranno le stesse cose che accaddero agli Israeliti? Queste sono domande importanti sulle quali riflettere mentre leggi e studi questo libro.
Schema degli avvenimenti principali descritti in 2 Re Regno dIsraele
Capitolo 2 Traslazione di Elia; miracoli di Eliseo Capitolo 4 Eliseo risuscita un fanciullo Capitolo 5 Eliseo guarisce un generale siriano Capitoli 69 Guerra con la Siria; il Signore combatte le loro battaglie e protegge Eliseo Capitolo 12 Riparazione del tempio Capitolo 13 Morte di Eliseo Capitolo 16 Alleanza di Giuda con lAssiria Capitolo 17 Deportazione di Israele in Assiria

Una triste fine


Gli Assiri conquistarono il regno dIsraele verso il 725720 a. C. e deportarono la maggior parte della popolazione verso nord, nellAssiria. Dopo questa dispersione non abbiamo pi traccia di quello che accadde alle dieci trib dIsraele, conosciute come le dieci trib perdute dIsraele, fatta eccezione per un riferimento nel Libro di Mormon che dice che il Salvatore fece visita ad alcune di esse (vedere 3 Nefi 17:4). Quindi 2 Re si conclude con la storia della conquista del regno di Giuda da parte dei Babilonesi e la deportazione degli abitanti come schiavi a Babilonia. Questa deportazione a Babilonia avvenne tra il 605 e il 687 a. C. circa.

Regno di Giuda

Preparazione allo studio di 2 Re


Poich il libro di 2 Re narra la caduta, conquista e schiavit del popolo dellalleanza del Signore, quando leggiamo quello che condusse gli Israeliti a questo triste destino dobbiamo prestare particolare attenzione onde evitare di ripetere gli stessi errori. Per esempio, cosa avevano insegnato loro i profeti? Avevano ascoltato e obbedito? Che cosa ci insegnano i profeti, 109

Capitoli 1820 Regno del giusto re Ezechia; Ezechia chiede consiglio al profeta Isaia Capitolo 21 Ritorno dellidolatria Capitoli 2223 Giosia regna in rettitudine; il ritrovamento delle Scritture nel tempio induce il popolo a pentirsi Capitoli 2425 Deportazione degli abitanti di Giuda schiavi a Babilonia

sulla cima di un monte a Pietro, Giacomo e Giovanni, tre degli apostoli di Ges (vedere Matteo 17:14). Inoltre Elia, come essere risorto apparve, nella nostra dispensazione, il 3 aprile 1836 nel Tempio di Kirtland, poco dopo che era stato dedicato. Egli disse di venire per adempiere la profezia di Malachia e restaur sulla terra le chiavi del potere di suggellamento per preparare la venuta del Signore (vedere DeA 110:1316). Nessuno poteva essere risuscitato sino a dopo che Cristo fosse emerso dalla tomba. Perci Elia, onde compiere la sua speciale missione, doveva essere traslato. Traslazione significa cambiare in modo tale che il corpo non pi soggetto alla malattia, morte o dolore fisico. La traslazione non resurrezione. Questa condizione consente alle persone di continuare a svolgere il ministero che richiede un corpo fisico, come ad esempio, limposizione delle mani per lautorit del sacerdozio. In seguito le persone traslate saranno cambiate di nuovo per risorgere. In 3 Nefi 28:3640 Mormon descrive alcuni Nefiti che furono traslati. In 2 Re 2 leggiamo la storia della traslazione di Elia.

2 Re 1
Il re chiede aiuto agli idoli

In 2 Re 1 troviamo la storia di Achazia, figlio di Achab, il quale rimase ferito e chiese consiglio a un idolo. Il Signore disse a Elia cosa stava accadendo. Elia and incontro ai servi del re e rimprover sia loro che re Achazia per non aver cercato consiglio presso il vero Dio vivente tramite i profeti, e profetizz che Achazia sarebbe morto. Achazia fu informato della profezia e mand dei soldati per catturare Elia. Un comandante di cinquanta soldati infine smise di cercare di catturare Elia, non prima per che cento soldati venissero uccisi dal Signore mentre cercavano di attuare gli ordini di Achazia. Come era stato profetizzato, Achazia non guar dalle sue ferite e mor.

Capire le Scritture
2 Re 2:815 Il manto di Elia passa a Eliseo Il manto di Elia simboleggiava il suo potere e autorit. Questa esperienza era necessaria poich Elia era un profeta veramente grande, e le persone avevano bisogno di un ulteriore aiuto per capire che Eliseo avrebbe preso il suo posto. Una situazione simile si verificata nella nostra dispensazione. Dopo la morte del profeta Joseph Smith cera qualche confusione riguardo a chi dovesse guidare la Chiesa. In una riunione tenuta a Nauvoo, Brigham Young disse alla Chiesa che le chiavi dellautorit risedevano nei dodici apostoli. Mentre parlava, molte persone portarono testimonianza che il suono della sua voce e anche il suo aspetto rassomigliavano a quelli del profeta Joseph. Quellesperienza fu una speciale testimonianza che il manto era caduto su Brigham Young. 2 Re 2:9 Siami data una parte doppia del tuo Spirito Quando Eliso chiese una parte doppia dello Spirito di Elia, chiedeva di ricevere lo stesso potere e autorit di Elia per agire come profeta del popolo. Lespressione parte doppia, richiama lidea che il figlio primogenito riceveva una doppia eredit dal padre allo scopo di provvedere ai di lui posteri.

2 Re 2
Elia viene rapito in cielo

Quando abbiamo fatto la conoscenza di Elia in 1 Re 17, egli gi deteneva il potere e lautorit di sigillare i cieli, causando una siccit in Israele. Ma a differenza di Isaia, Geremia e altri famosi profeti, da quanto ci risulta Elia non lasci nessuno scritto che ci dia modo di conoscerlo meglio. Sappiamo che il profeta Malachia disse che Elia sarebbe venuto prima del giorno grande e spaventevole del Signore (Malachia 4:5) per preparare il popolo per la venuta del Messia. A causa di questa profezia di Malachia, i fedeli di alcune Chiese attendono ancora oggi la sua venuta. Tuttavia il Nuovo Testamento dice che Elia apparve come essere traslato

110

2 Re 2:2324 Sali, calvo! Possedere informazioni pi dettagliate di questa storia contenuta in 2 Re 2 sarebbe molto utile. I piccoli ragazzi, cui si fa riferimento mancarono gravemente di rispetto verso il profeta nominato dal Signore e gli dissero in effetti di andarsene. Nota che Eliseo si limit a maledirli nel nome del Signore, cosa che i servi di Dio sono autorizzati a fare (vedere DeA 24:1516) e il Signore stabil il castigo.

Studiare le Scritture
Le benedizioni del sacerdozio di Eliseo 1. Disegna nel tuo quaderno un diagramma come quello sotto proposto. Leggi i seguenti riferimenti alla vita di Cristo e spiega per quali aspetti ricalcano ci che accadde in 2 Re 4.
Le cose fatte da Ges Le benedizioni del sacerdozio di Eliseo in 2 Re 4

Studiare le Scritture
Studia 2 Re 2 e svolgi o lattivit A o lattivit B. Se voi avete desiderio 1. Scrivi almeno due cose che mostrano quanto Eliseo voleva servire il Signore nella maniera in cui aveva fatto Elia. 2. Identifica gli attributi di un buon capo che vedi nel Salvatore o nel Suo profeta e spiega perch questi attributi sono importanti. Rispetto per i servi del Signore 1. Cosa cinsegna la storia contenuta in 2 Re 2 riguardo al Signore e ai Suoi servi? 2. Indica almeno tre cose che puoi fare per mostrare rispetto e riverenza per i servi scelti dal Signore.

Matteo 14:1521 Luca 7:1116 Giovanni 2:111 (vedere anche TJS)

2. Tenendo presente lattivit che hai appena svolto, in che modo Eliseo lasci la testimonianza ai futuri israeliti del fatto che Ges era il loro Messia?

2 Re 5
La guarigione di Naaman

2 Re 34
I miracoli

Quale piccola cosa ha il potere di migliorare grandemente la tua vita se la cominci a fare su base regolare? Perch non hai ancora cominciato? Lanziano Rex D. Pinegar ha detto: La grande opera del Signore viene compiuta principalmente mediante piccoli atti di bont con cui si mettono in pratica gli insegnamenti fondamentali del Suo vangelo (La Stella, gennaio 1995, 90). Qualche volta i piccoli comandamenti sono quelli che vengono ignorati o trascurati, mentre in effetti sono proprio i comandamenti che potrebbero cambiare radicalmente la nostra vita. Il capitolo 5 di 2 Re contiene una storia che illustra questo principio.

Le Scritture portano testimonianza che il Signore un Dio di miracoli (vedere Mormon 9:1011, 1520). In conseguenza di questo, anche coloro che Lo rappresentano possono compiere miracoli se hanno fede e agiscono secondo la Sua volont. Il profeta Eliseo era una delle persone cui lobbedienza e la fede consentivano di compiere molti miracoli. Hai letto alcuni dei miracoli compiuti da Eliso in 2 Re 1; leggerai di altri miracoli nei prossimi capitoli. Mentre leggi questi capitoli nota gli sforzi compiuti da Eliseo per esercitare la fede e come i miracoli vennero usati per aiutare i fedeli e insegnare loro a consentire al Signore di aiutarli. Ricorda che i miracoli raramente convertono, ma piuttosto confermano la speranza di coloro che credono e richiamano sui fedeli le abbondanti grazie di un Dio affettuoso (vedere DeA 63:712). La storia di come Eliseo comp un miracolo per rifornire dacqua gli eserciti congiunti dIsraele, Giuda e Edom narrata in 2 Re 2. Il capitolo 4 di 2 Re contiene la descrizione di numerosi miracoli.

Studiare le Scritture
Persone piccole, fede grande Qualche volta pensiamo che le cose che facciamo e diciamo in realt non contano perch non siamo molto importanti. Nella storia di Naaman sembrano esserci due di tali protagonisti. Uno la piccola fanciulla, laltro il servo di Naaman. Non conosciamo il nome n delluna n dellaltro, ma la loro fede dette una nuova vita a Naaman. 1. Confronta la fede della fanciulla, che si trovava in un paese straniero, alla fede del re dIsraele.

111

2. Confronta la reazione di Naaman al comportamento di Eliseo e il consiglio datogli dal suo servo. 3. Nel tuo quaderno descrivi unoccasione in cui una persona poco importante ti ha dato un prezioso aiuto, oppure spiega come la storia di Naaman sia un esempio del principio esposto in Alma 37:67, 46. 4. Indica due cose che i nostri profeti moderni ci hanno chiesto di fare che possono essere considerate di poca importanza, e spiega come in realt possono cambiare in meglio la nostra vita.

2 Re 8
Rettitudine tra tanta malvagit

2 Re 67
Confida nel profeta

In 2 Re 8 si narra la continua dimostrazione di bont di Eliseo verso la donna Shunamita il cui figlio aveva risuscitato da morto. Il capitolo 8 contiene anche alcune brevi spiegazioni dei cambiamenti avvenuti nei sovrani di Siria, Israele e Giuda. Lautore ci aiuta a renderci conto che questi paesi erano guidati da uomini malvagi che conducevano il popolo a pi grandi malvagit.

Qualche volta confidare nel consiglio dei nostri profeti e obbedire ai loro insegnamenti richiede molta fede. In 2 Re 67 vengono citati esempi di come il Signore d potere ai Suoi profeti e fa adempire le loro parole. Mentre leggi nota ci che accade a coloro che credono nei profeti e confrontalo con quello che accade a coloro che dubitano del profeta del Signore.

2 Re 910
Distruzione dei discendenti di Achab

Capire le Scritture
2 Re 6:1617 Quelli che son con noi Nei momenti di difficolt spesso dimentichiamo il principio che quelli che son con noi son pi numerosi di quelli che son con loro (vedere anche DeA 38:7; 84:88).

Studiare le Scritture
Usa le Scritture per risolvere i problemi Considera le seguenti situazioni e descrivi in che modo il contenuto di 2 Re 6 pu essere di aiuto nel trovare una soluzione: 1. Ti trovi in missione e vi molta opposizione al tuo lavoro. In quella zona non vive quasi nessun membro della Chiesa e sembra che la maggior parte delle persone alle quali ti rivolgi siano contro la Chiesa. 2. Non sei simpatico a un tuo compagno di scuola o a un vicino che spesso si comporta molto male con te. Hai una rara occasione di rendergli pan per focaccia. 3. Vuoi osservare le norme della Chiesa, ma ci ti resta difficile perch sei soltanto uno dei pochi membri della Chiesa della tua zona.

In 2 Re 910 vediamo ladempimento di unaltra profezia. Questa volta si tratta della profezia fatta da Elia riguardo a Achab e Izebel e i loro discendenti. Questi drammatici capitoli portano testimonianza della terribile fine che fanno coloro che combattono contro Dio. Tuttavia non sembra che ladempimento della profezia ebbe leffetto desiderato. Re Jehu, luomo che ademp la profezia facendo morire Izebel e i posteri di Achab, uccise anche i sacerdoti di Baal ma non volle rinunciare agli idoli di Geroboamo, primo re della divisa Israele. Perci le profezie di Elia si adempirono, ma Israele continu a praticare una forma di idolatria, anche se diversa dal culto di Baal.

2 Re 1114
Altri re malvagi Parte 1

La storia dei re dIsraele e di Giuda continua in 2 Re 1114. Il breve resoconto di ogni re cita semplicemente uno o due episodi che danno al lettore lidea di quali fossero le condizioni del loro regno. Nota che il libro dei Re non parla mai del re dIsraele che distrusse completamente lidolatria.

112

Daltra parte vi furono alcuni re di Giuda noti per la loro rettitudine ma soltanto brevemente. In 2 Re 12 Joas viene lodato per il suo programma di restauro del tempio. Tuttavia leggiamo anche che egli sottrasse al tempio alcuni articoli preziosi doro e dargento per farne dono al re di Siria, a seguito di un trattato. La morte del profeta Eliseo raccontata in 2 Re 13.

2 Re 17
Riduzione in schiavit del Regno Settentrionale (dieci trib)

Regno Settentrionale

Un re retto per Israele o Giuda. Gli adoratori di idoli sono pregati di astenersi.

CERCASI
2 Re 1516

Il Regno Meridionale di Giuda

Si narra la storia di due giovani che scendevano un fiume in una barca a remi. Anche se il fiume era calmo, mentre scendevano si stavano avvicinando a un punto in cui lacqua aumentava di velocit e diventava pi agitata perch veniva convogliata verso unalta cascata. Un uomo che si trovava lungo la sponda vide i due uomini e grid: Ascoltate! Vi state avvicinando alle rapide e a una cascata! I due uomini udirono lavvertimento ma si sentivano sicuri di quello che stavano facendo e la barca sembrava facilmente controllabile. Continuarono cos a ridere e a scherzare senza prestare attenzione alluomo che stava sulla sponda o al pericolo che avevano davanti. Luomo sulla sponda del fiume grid di nuovo con tono di urgenza: Vi troverete presto nelle rapide e sulla cascata! I due uomini non sembravano ancora curarsi del fatto. Tuttavia quando lacqua sembr aumentare di velocit si allarmarono e cercarono di riportare la barca a riva. Ma era troppo tardi. La corrente era troppo forte e, precipitando gi dalla cascata, persero entrambi la vita. Il loro destino sarebbe stato diverso se avessero ascoltato la voce di ammonimento (vedere David O. McKay, Gospel Ideals [1953], 912).

Altri re malvagi Parte 2

In 2 Re 1516 troviamo la continuazione della storia dei diversi re dIsraele e Giuda. Questa storia simile a quella contenuta nei quattro capitoli precedenti. Di particolare rilievo in questi due capitoli il fatto che lAssiria cominci a rappresentare una minaccia per i due regni. I re di Giuda dovevano versare un tributo agli Assiri perch non li assalissero e li distruggessero (vedere 2 Re 15:1720; 16:59). Re Achaz (vedere 2 Re 16) arriv a sottrarre dal tempio oggetti doro e dargento per darli al re dAssiria come compenso per la protezione che gli aveva accordato. LAssiria attacc il regno dIsraele e port in schiavit molte persone (vedere 2 Re 15:2729).

113

Questa storia immaginaria molto simile alla situazione in cui si trovavano gli Israeliti in 2 Re 17, specialmente per quanto riguarda il Regno Settentrionale dove, come hai letto in 12 Re, virtualmente ogni re, in qualche maniera, promuoveva lidolatria. Dal tempo della divisione dei due regni, dopo la morte di Salomone, sino al tempo degli avvenimenti descritti in 2 Re 17, intercorrono circa duecento anni. In altre parole, il Signore concesse a Israele duecento anni per cambiare e rimettere Lui e le Sue leggi al di sopra di ogni altra cosa; ma essi non vollero farlo. Sicuramente il Signore fu misericordioso nel concedere agli Israeliti un tempo tanto lungo per pentirsi. Il capitolo 17 di 2 Re parla anche di come il Signore consent agli Assiri di ridurre in schiavit gli Israeliti, allontanandoli dalla loro terra promessa. Gli Assiri sono stati uno dei popoli conquistatori pi brutali di tutta la storia. Trattavano i loro prigionieri di guerra nella maniera pi crudele conosciuta dalluomo. Inoltre, per estendere il loro regno e la loro cultura, facevano tutto il possibile per separare coloro che prendevano prigionieri dalla loro propria cultura. In conseguenza di questo fatto, non si pi saputo realmente cosa accadde alle migliaia di Israeliti del Regno Settentrionale fatti prigionieri dagli Assiri. Anche se alcuni rimasero nel paese e si sposarono con i loro padroni assiri, la maggior parte di loro scomparvero e sono ancora conosciuti come le dieci trib perdute di Israele. Mentre leggi, nota i motivi per cui gli Israeliti persero la protezione del Signore e furono fatti prigionieri dagli Assiri.

2. In quali modi questa profezia fu adempiuta in 2 Re 17? Fornisci dettagli specifici. Lasciatemi contare i modi 1. Elenca i modi in cui Israele pecc contro il Signore (vedere 2 Re 17:723). 2. Leggi Dottrina e Alleanze 1:1416 e descrivi come le persone di oggi possono essere considerate colpevoli degli stessi peccati dei figli dIsraele. Perdute, ma non dimenticate Leggi Deuteronomio 4:2931 e riassumi la promessa che il Signore fece al popolo e ai Suoi discendenti che furono dispersi.

2 Re 1819
Il giusto re Ezechia

Capire le Scritture
2 Re 18:518 Gli Assiri attaccano e sconfiggono Israele Nella Chiesa parliamo delle dieci trib perdute (vedere il decimo Articolo di fede). Queste dieci trib formavano il Regno Settentrionale di Israele, che comprendeva le terre ereditarie di dieci intere trib. In 2 Re 18 vediamo perch e come molti furono portati prigionieri in Assiria e non fecero pi parlare di s come popolo. Negli ultimi giorni il Signore sta radunando il casato dIsraele. Per conoscere meglio le dieci trib leggi i passi delle Scritture indicati nella Guida alle Scritture, alle voci Israele Raduno dIsraele, Israele Le dieci trib perdute dIsraele.

Al tempo in cui lAssiria si impadroniva dIsraele, Ezechia divent re di Giuda. Egli riusc a guidare il popolo a una maggiore rettitudine, forse perch i suoi sudditi vedevano cosa stava accadendo a Israele e temevano la minaccia degli Assiri verso il loro paese. Tuttavia, come accade spesso a coloro che passano dal peccato alla rettitudine, Ezechia e Israele dovevano mettere alla prova il loro impegno. Per esempio quando una persona che non ha pagato la decima comincia a pagarla, pu capitare un mese in cui le sembri non potersi permettere di pagare la decima per intero. Questa persona forse pu chiedere: Posso confidare sufficientemente nel Signore da procedere al pagamento della decima e confidare che Egli mi sosterr fornendomi tutto quello di cui ho bisogno? Leggi Ether 12:6. Nota la via che il Signore ci ha chiesto di seguire in tali momenti difficili. La prova di fede alla quale furono sottoposti Ezechia e il suo popolo narrata in 2 Re 1819. Mentre leggi pensa a come ti sentiresti se ti trovassi nella situazione di Ezechia, sia durante che dopo questa prova della tua fede.

Studiare le Scritture
Studia 2 Re 17 e svolgi due delle seguenti attivit (AC). Ladempimento di un ammonimento Quando il Signore dette agli Israeliti la terra promessa accompagn il Suo dono con alcuni ammonimenti: 1. Riassumi la profezia del Signore riguardo a Israele in Deuteronomio 4:2428.

Capire le Scritture
2 Re 18:26 Parla in aramaico Gli Assiri parlavano in ebraico davanti alle mura di Gerusalemme in modo che tutti gli abitanti capissero il loro messaggio. I capi giudei che si trovavano sulle mura chiesero agli Assiri di parlare in aramaico perch non volevano che il popolo capisse il minaccioso messaggio di un gruppo di soldati fiduciosi delle proprie capacit perch coscienti di appartenere a quello che, a quel tempo, era lesercito pi potente del mondo. 114

Studiare le Scritture
Studia 2 Re 1819 e svolgi due delle seguenti attivit (AC). Una formula del successo In che modo 2 Re 18:18 illustra la validit del principio esposto in Proverbi 3:56? Con parole tue Riassumi, scrivendola con parole tue, la storia contenuta in 2 Re 1819. 1. Ci che Rabshak disse ai servi di Ezechia (vedere 2 Re 18:1935). 2. La reazione di Ezechia alle parole di Rabshak (vedere 2 Re 19:15). 3. Messaggio di Isaia a Ezechia (vedere 2 Re 19:67). 4. Ci che Isaia disse a Ezechia in risposta alla sua preghiera (vedere 2 Re 19:2034). 5. Cosa accadde agli Assiri (vedere 2 Re 19:3537). Come avviene oggi? Quale lezione gli Israeliti di oggi possono apprendere dalla storia contenuta in 2 Re 1819? Mentre scrivi tieni presente le seguenti domande: Per quali aspetti ti senti nella posizione in cui si trovavano Ezechia e gli abitanti di Gerusalemme? necessaria la fede per credere che alcune delle cose che i profeti ci dicono avverranno realmente? Quale rapporto esiste tra la storia di Ezechia contenuta in questi due capitoli e quanto detto in Ether 12:6?

2 Re 21
Il malvagio re Manasse

In 2 Re 21 leggiamo che il figlio di Ezechia, Manasse, dopo il giusto regno di suo padre, govern come uno dei pi malvagi sovrani della storia di Giuda. La fine del capitolo 21 racconta che il figlio di Manasse, Amon, regn soltanto per un breve periodo prima di essere ucciso. Il popolo cattur e mise a morte gli uomini che avevano ucciso Amon e misero sul trono un altro re. Questo avvenimento indica che se il popolo lo avesse voluto veramente, avrebbe potuto rovesciare il malvagio re Manasse e mettere al suo posto un re giusto. Il regno di Manasse fu tanto malvagio perch i suoi sudditi acconsentivano alle sue malvagit ed erano malvagi essi stessi. Un uomo malvagio in una posizione di potere pu causare molto danno. Tuttavia, se la maggior parte del popolo retta, pu compiere molto bene, anche in mezzo alla malvagit.

2 Re 2223
Il potere della Parola

2 Re 20
Continuazione della storia di Ezechia

Nel Libro di Mormon il Signore comand a Nefi di ottenere le tavole di bronzo e di dedicare una gran parte della sua vita a scrivere il primo libro di Nefi e il secondo libro di Nefi. Questo spiega i sentimenti del Signore verso limportanza delle Scritture. Per quali aspetti la tua vita sarebbe diversa se non avessi mai letto le Scritture o non fossi mai venuto a conoscenza della loro esistenza? Quale influenza esercitano sulla tua vita di ogni giorno questi libri? In 2 Re 22 le Scritture vengono indicate come Libro della legge. Mentre leggi questo capitolo considera quello che lautore cerca di insegnarci riguardo allimportanza delle Scritture e nota quale effetto le Scritture ebbero su re Giosia e sul suo popolo.

In 1 Re 20 si narra che in unoccasione in cui Ezechia era vicino a morire, egli preg con fede di poter vivere per qualche anno ancora; il Signore esaud il suo desiderio. Il capitolo 20 narra anche che Ezechia mostr al re di Babilonia i tesori del tempio. Isaia dichiar che questo era un errore poich negli anni futuri i Babilonesi avrebbero ricordato le grandi ricchezze contenute nel tempio e sarebbero venuti a conquistare Gerusalemme per impossessarsi di quei tesori.

115

Capire le Scritture
2 Re 22:8 Il libro della legge trovato nel tempio Al tempo di 2 Re 22 non cerano macchine da stampa. Ogni copia di un libro doveva essere scritta a mano. Di conseguenza poche erano le copie disponibili. La scoperta del libro della legge, o Scritture, nel tempio fu un grande avvenimento. Il nostro obbiettivo non quello di scoprire le Scritture ma di scoprire quello che esse dicono. Il presidente Spencer W. Kimball parl del ritrovamento delle Scritture al tempo di Giosia, quindi aggiunse: Sono convinto che ognuno di noi, a un certo punto della vita deve scoprire da s le Scritture; non scoprirle soltanto una volta, ma riscoprirle ripetutamente (Le Scritture: un bene prezioso!, La Stella, dicembre 1985, 3).

Allinizio di 2 Re 24 il potere dellEgitto era diminuito davanti allemergere di unaltra potenza mondiale: Babilonia. Guidati da re Nebucadnetsar, i Babilonesi assalirono Gerusalemme e portarono in schiavit molti degli abitanti pi ricchi, istruiti e potenti. Il capitolo 24 di 2 Re, segna linizio della fine per Giuda. Durante questo periodo di tempo, il profeta Lehi mise in guardia il popolo dalla totale distruzione di Gerusalemme da parte dei Babilonesi. Poich erano consapevoli del fatto che Nebucadnetsar aveva attaccato con successo Gerusalemme prima dellinizio di 1 Nefi nel Libro di Mormon, il rifiuto degli ammonimenti di Lehi da parte del popolo sembra alquanto stupefacente. Il Libro di Mormon inizia nel primo anno del regno di Sedekia (1 Nefi 1:4), di cui si parla in 2 Re 24:1720. Come indicato nelle profezie di Lehi e di altri, Nebucadnetsar ritorn a Gerusalemme e distrusse completamente la citt (vedere 2 Re 25). Sedekia fu accecato dopo essere stato costretto ad assistere alluccisione dei suoi figli. Il Libro di Mormon scrive che uno dei figli di Sedekia di nome Mulek fu salvato e si rec con un gruppo di persone nel continente occidentale. I Nefiti in seguito scoprirono i discendenti di questi Mulekiti e li chiamarono popolo di Zarahemla. La storia della cattivit del popolo eletto del Signore a Babilonia documentata in 2 Re 25. Lera doro di Israele era iniziata quando Mos aveva condotto il popolo fuori dalla schiavit dEgitto e fatto sacre alleanze con il Signore. Si concluse con la cattura e dispersione del Regno Settentrionale da parte degli Assiri, e la conquista babilonese del Regno Settentrionale dopo che gli Israeliti erano diventati sempre pi malvagi. Cos vediamo che il Regno Settentrionale cos come quello Meridionale, Israele e Giuda, furono conquistati come avevano predetto i profeti del Signore. Per circa seicento anni Israele era rimasta essenzialmente una nazione libera, in grado di adorare il dio dei loro padri Abrahamo, Isacco e Giacobbe. Ma essi avevano dimenticato il loro Dio ed erano stati fatti schiavi e dispersi tra coloro che non adoravano il vero Dio vivente.

Studiare le Scritture
Il potere della Parola Svolgi tre delle seguenti attivit: 1. Quale fu la reazione di re Giosia quando ud le parole scritte nel libro della legge? (Vedere 2 Re 22:11, 19; 23:414, 21, 2425). 2. Quale fu la reazione del popolo quando re Giosia lesse loro queste stesse parole? (Vedere 2 Re 23:13). 3. Descrivi nel tuo quaderno unoccasione in cui le Scritture hanno avuto un importante effetto sulla tua vita. 4. Leggi 2 Timoteo 3:1517; 1 Nefi 15:2324; 2 Nefi 32:3; Alma 31:5; Helaman 3:2930 e fai, sulla base di questi passi delle Scritture, un elenco del potere che i sacri scritti possono avere nella nostra vita.

2 Re 2425
Schiavit di Giuda a Babilonia

Negli ultimi versetti di 2 Re 23 leggiamo che il figlio di Giosia fu un re malvagio e riport il popolo nella malvagit. Durante quel periodo gli Egiziani obbligarono il re di Giuda a pagare un tributo. Erano tanto influenti che riuscirono a mettere sul trono di Giuda un nuovo re, mentre il legittimo sovrano era ancora in vita.

116

Primo e secondo libro delle Cronache


Tra il 540 e il 535 a. C. i Medi e i Persiani sconfissero i Babilonesi e diventarono la potenza pi eminente del Medio Oriente e dellAsia Occidentale. Poco dopo aver conquistato il potere, Ciro re di Persia invit i Giudei a tornare nella loro patria, dopo pi di cinquantanni di schiavit babilonese. Il primo e il secondo libro delle Cronache furono scritti qualche tempo dopo il ritorno dei Giudei. In origine 12 Cronache erano un solo libro, ma traduttori posteriori li divisero in due libri.

1 Cronache 29:29
Le azioni di Davide

Preparazione a studiare 12 Cronache


Gli autori dei libri delle Cronache cercarono di raccontare di nuovo la storia dei Giudei durante il periodo dei re, perci i libri delle Cronache coprono lo stesso periodo di 12 Samuele e 12 Re. Infatti alcune parti dei libri delle Cronache sembrano semplicemente riprendere passi dei libri succitati. Occasionalmente, tuttavia, i libri delle Cronache danno risalto a diversi aspetti. Per esempio, forniscono maggiori dettagli riguardo al tempio e agli avvenimenti che lo riguardavano poich al tempo in cui furono scritti i Giudei avevano un tempio, ma non un re. Poich una gran parte dei libri delle Cronache contiene informazioni che hai gi studiato, la presente guida non ne esaminer ogni capitolo. Commenteremo soltanto 2 Cronache 15; 20, poich questa parte contiene episodi non riferiti in 12 Re. Per altre parti scelte di 12 Cronache svolgerai soltanto alcune attivit.

Studiare le Scritture
Che aiuto ti pu dare? Che aiuto ti pu dare 1 Cronache 29:29 per rispondere a una persona che critica il Libro di Mormon dicendo che tutti gli scritti dei profeti di Dio si trovano nella Bibbia, e non possono esservi altri libri di Scritture?

2 Cronache 3:1
Salomone inizia la costruzione del tempio

1 Cronache 22:519
La preparazione a costruire un tempio
Studiare le Scritture
Qual limportanza di questo luogo? 1. Secondo 2 Cronache 3:1, dove fece costruire il tempio Salomone?

Studiare le Scritture
Davide e il tempio 1. Elenca i preparativi fatti da Davide per costruire il tempio descritti in 1 Cronache 22:519. 2. Secondo i versetti 519, perch a Davide non fu consentito di costruire il tempio?

2. Leggi il versetto 1 e Genesi 22:2 e spiega quale altro importante avvenimento accadde sul Monte Moriah. 3. Perch, secondo te, questo era un luogo adatto per un tempio?

117

2 Cronache 7:112
La gloria dellEterno

in modo impopolare? Il capitolo 15 di 2 Cronache racconta ci che fece Asa, re di Giuda, quando ud il consiglio di un profeta di Dio. Mentre leggi considera quello che puoi imparare dalla risposta di Asa.

Studiare le Scritture
Problemi e soluzioni

Studiare le Scritture
Scrivi un resoconto di testimone oculare Immagina di essere un giornalista. Utilizzando le informazioni contenute in 2 Cronache 7:112, scrivi un articolo su ci che accadde dopo la dedicazione del tempio di Salomone, come se fossi stato presente.

Problemi in Giuda

Cosa dovrebbe fare il popolo

2 Cronache 11:1317
Il ritorno dei Leviti
necessario un profeta

Traccia un semplice diagramma come quello qui proposto che spieghi quello che, secondo le parole del profeta Azaria, il popolo di Giuda aveva fatto di sbagliato e cosa poteva fare per porre rimedio alla situazione. Troverai le informazioni necessarie per completare il diagramma in 2 Cronache 15:17.

per seguire

1. Quali parole in 2 Cronache 15:8 descrivono quello che spesso necessario per seguire il consiglio di un profeta? 2. Cosa fecero Asa e il popolo per dimostrare quanto desideravano obbedire al Signore?

Studiare le Scritture
Spiega dove si trova chi e perch Quando Israele si divise in due nazioni di solito diciamo che le trib di Giuda e Beniamino facevano parte del Regno Meridionale, che le altre dieci trib facevano parte del Regno Settentrionale e che i Leviti erano sparsi tra tutte le trib. Ma sappiamo che Lehi, personaggio del Libro di Mormon, non apparteneva n alla trib di Giuda n a quella di Beniamino, e tuttavia viveva a Gerusalemme. Leggi 2 Cronache 11:1317 e spiega chi si trasfer a Gerusalemme al tempo della divisione del regno e perch avvenne questo trasferimento.

3. Descrivi alcuni modi specifici in cui puoi essere pi simile a Asa e al suo popolo. Come potrebbero i membri della Chiesa in generale essere pi simili a lui?

2 Cronache 20
Giosafat, figlio di Asa

2 Cronache 15
Asa obbedisce al consiglio di un profeta

In 2 Cronache 20, troviamo un altro esempio delle benedizioni che si riversano su di noi quando confidiamo nel Signore e nei Suoi profeti. Lesempio la storia del regno di Giosafat, re di Giuda. La storia di Giosafat descritta in 2 Cronache 1720.

Capire le Scritture
2 Cronache 20:79 La promessa di pregare nel tempio Anche se sappiamo che Dio ode le nostre preghiere ovunque le diciamo, in 2 Cronache 20:79 Giosafat chiese ladempimento 118

Quando un profeta impartisce un consiglio, come rispondi? Cosa accade se questo consiglio comporta che tu agisca

delle promesse speciali contenute nella preghiera dedicatoria del tempio di Salomone (vedere 1 Re 8:3740, 4445).

2 Cronache 29:111
Non siate negligenti

Studiare le Scritture
Come ricevere laiuto del Signore Prepara un elenco delle cose che Giosafat e il popolo fecero per ricevere laiuto del Signore quando si trovarono in una situazione molto difficile. Fai un esempio Scrivi un esempio moderno di come tu, o qualche altro personaggio delle Scritture, hai messo in pratica il consiglio contenuto in 2 Cronache 20:20 e ne hai verificato la validit.

Studiare le Scritture
Fai un elenco 1. Elenca quello che il Signore disse ai seguenti gruppi, o a loro proposito, menzionati in 2 Cronache 29:111: I Leviti, i nostri padri e i nostri figliuoli. 2. Come possiamo mettere in pratica il consiglio di Ezechia contenuto in 2 Cronache 29:911 in modo da poter prosperare come popolo al cospetto del Signore? (vedere anche DeA 97:1021).

2 Cronache 26:1421
Uzzia diventa lebbroso

2 Cronache 36:1116
Studiare le Scritture
Qual il problema? 1. Perch re Uzzia divent lebbroso? 2. Cosa ci insegna il modo in cui il Signore pun Uzzia riguardo a come Egli considera le chiavi e lautorit del sacerdozio?

Malvagit a Gerusalemme

Studiare le Scritture
Confronta due diversi libri di Scritture In 2 Cronache 36:1116, si parla del periodo in cui Lehi stava a Gerusalemme. Per quali aspetti i versetti 1116 e 1 Nefi 1 sono simili?

Libro di Esdra
Tra circa il 605 e il 586 a. C. i Babilonesi sconfissero la nazione di Giuda e portarono i Giudei schiavi a Babilonia. Durante questa cattivit (vedere Salmi 137:14) essi violarono le loro alleanze fatte con Dio e quindi sembra perdettero le benedizioni promesse loro come parte dellalleanza di Abrahamo.

Una nuova speranza


Circa cinquantanni dopo linvasione dei Babilonesi, i Medi e i Persiani si unirono nello sconfiggere questo popolo e crearono un impero nellAsia Occidentale e Medio Oriente. Limpero Medo-Persiano era guidato da un re di nome Ciro la cui politica era benevola verso i suoi sudditi, compresi i Giudei che si trovavano a Babilonia. Poco dopo aver conquistato Babilonia nel 539 a. C. , Ciro annunci che i Giudei che si trovavano a Babilonia potevano ritornare a Gerusalemme e ricostruire il loro tempio (vedere 2 Cronache 36:2223; Esdra 1). Questo annuncio suscit molta emozione tra molti Giudei in schiavit. 119

Come scrisse il Salmista, Se io ti dimentico, o Gerusalemme, dimentichi la mia destra le sue funzioni (Salmi 137:5; vedere anche 137:6). Nel cuore dei Giudei nacque una nuova speranza. Tre furono i gruppi pi consistenti che tornarono a Gerusalemme: uno verso il 538 a. C. sotto la guida di Zorobabele, il secondo verso il 465425 a. C. sotto la guida di Esdra, e un terzo nel 444 a. C. sotto la guida di Nehemia.

si sforz di aiutare i Giudei a diventare pi retti interiormente, insegnando loro la legge. Per ulteriori informazioni, vedere nella Guida alle Scritture la voce Esdra.

Cronologia degli eventi al tempo di Esdra


586 a. C. Conquista di Gerusalemme e deportazione della maggior parte dei Giudei schiavi a Babilonia 580

Ritorno dallesilio
Carkemish Haran Arpad Aleppo
Fi um

540

539 a. C. Ciro e i Medo-Persiani sconfiggono i Babilonesi 538 a. C. Ciro decreta che i Giudei possono ritornare a Gerusalemme e ricostruire il tempio 537 a. C. Ritorno del primo gruppo di Giudei a Gerusalemme 536 a. C. Inizio della ricostruzione del tempio

Ninive Arbela
Fiu
Eu

Hamath Tadmor Damasco Gerusalemme

Esdra segu una strada pericolosa senza scorta militare Ritorno sotto Esdra e Nehemia (457328 a. C.) Ritorno degli esuli al tempo di Sheshbatsar e Zorobabele (537525 a. C.) Esuli giudei concentrati nella zona attorno a Nippur
480

Preparazione allo studio di Esdra


Esdra era un sacerdote e discendente di Aaronne, fratello di Mos. Era anche chiamato scriba, ossia una persona che studiava, scriveva ed esponeva spesso le Scritture. Esdra guid il secondo gruppo principale di Giudei a Gerusalemme circa nel 465425 a.C. Alcuni chiamano Esdra il padre del giudaismo moderno per lenfasi che egli attribuiva allo studio della legge (Scritture). Guid i Giudei nel periodo in cui cominciavano a concentrarsi maggiormente sul fatto di diventare una Chiesa invece che una nazione. Sembra che Esdra stesso abbia scritto una parte del libro di Esdra, o che lautore del libro citi direttamente da un documento scritto da Esdra, poich negli ultimi quattro capitoli Esdra parla in prima persona (Io dissi, Io li mandai, e cos via).
470 465 a. C. Artaserse diventa re di Persia

Dopo aver raccontato la storia di Ciro che consent ai Giudei di ritornare a Gerusalemme (originariamente raccontata in 2 Cronache 36), Esdra narra la storia di un gruppo guidato da Zorobabele che ritorn e cerc di ricostruire il tempio e ristabilire il sistema di vita giudaico. Questo gruppo si scoraggi, ma in seguito fu esortato a completare la ricostruzione del tempio dai profeti Aggeo e Zaccaria. Il tempio uno dei due importanti temi sottolineati in Esdra. Laltro concetto limportanza della legge, ossia dei sacri annali che noi chiamiamo Scritture. Esdra 120

e fra te

me Tig ri

530

530 a. C. Interruzione dei lavori di ricostruzione del tempio

Sippar Babilonia Nippur Susa


522 a. C. Dario diventa re di Persia 520 520 a. C. Profezie di Aggeo e Zaccaria; ripresa dei lavori di ricostruzione del tempio 516 a. C. Completamento e dedicazione del tempio

486 a. C. Serse diventa re di Persia

460 458 a. C. Esdra va a Gerusalemme

450

445 a. C. Nehemia va a Gerusalemme; completamento della ricostruzione delle mura

440 Nota: le date sono approssimative

Esdra 1
Adempimento della profezia di Ciro

Esdra 1 spiega che Ciro non soltanto incoraggi i Giudei a ritornare a Gerusalemme, ma restitu anche tutti gli oggetti che Nebucadnetsar aveva sottratto al tempio e esposto nei templi di Babilonia. Ciro sentiva che Dio lo ispirava ad emettere questo decreto. Il decreto di Ciro ademp le profezie fatte da Isaia e Geremia (vedere Isaia 44:2845:1).

Esdra 2
Chi ritorn?

Esdra 2 indica il numero di persone che ritornarono a Gerusalemme sotto la guida di un uomo chiamato Zorobabele, il quale era discendente dei re di Giuda e divent governatore del paese quando i Giudei vi fecero ritorno. Le persone elencate in questo capitolo sono raggruppate secondo la citt dalla quale provenivano in Israele, e quindi secondo le rispettive famiglie. Esdra 2 fa anche notare che ai sacerdoti che ritornarono fu richiesto di effettuare una ricerca della loro storia di famiglia per dimostrare che erano Leviti e quindi potevano officiare nel sacerdozio.

I profeti Aggeo e Zaccaria continuarono a incoraggiare il popolo a proseguire i lavori di ricostruzione anche se era stato chiesto loro di fermarsi (vedere Esdra 5:12). Gli abitanti non Israeliti del paese dubitavano che i Giudei avessero il permesso di costruire e quando questi citarono il decreto di re Ciro come permesso di ricostruire, essi scrissero a re Dario e gli chiesero di accertare se il decreto di Ciro esistesse realmente. Esdra 6 racconta che il decreto fu trovato e che Dario permise la continuazione dei lavori.

Mare Altare

Esdra 36
La ricostruzione del tempio

Alla fine di Esdra 6 leggiamo che il tempio fu ultimato e dedicato. La dedicazione del tempio port gioia al popolo perch essi si sentirono rafforzati per continuare il lavoro di ricostruzione della casa di Dio (vedere v. 22). Nota che i gioiosi avvenimenti descritti in questi due capitoli furono il frutto della disponibilit del popolo a obbedire ai consigli dei profeti Aggeo e Zaccaria.

In Esdra 3 leggiamo come i Giudei tornati a Gerusalemme sotto la direzione di Zorobabele e Jeshua, capo dei sacerdoti, cominciarono a ricostruire il tempio. Iniziarono dallaltare in modo da poter compiere i sacrifici comandati nella legge di Mos. Quindi cominciarono a porre le fondamenta. Quando le fondamenta furono gettate, tennero una celebrazione. Coloro che ricordavano il tempio di Salomone piansero quando videro questo tempio perch sapevano che non sarebbe stato cos bello come quello che essi ricordavano. Il presidente Brigham Young disse: Costruimmo un tempio a Kirtland e un altro a Nauvoo; le campane dellinferno non suonarono forse durante tutto il tempo in cui li costruivamo? Lo fecero di sicuro, ogni giorno della settimana (Journal of Discourses, 8:356). Esdra 4 ribadisce la validit di questa dichiarazione. Un gruppo di persone, chiamate Samaritani volevano aiutare gli Ebrei a ricostruire il tempio. Gli Ebrei non vollero accettare tale aiuto, cosa che fece adirare i Samaritani. Da quel tempo in poi i Samaritani fecero tutto il possibile per cercare di impedire la ricostruzione del tempio.
I Samaritani erano discendenti dei coloni Assiri e degli Israeliti. I Giudei consideravano i Samaritani impuri a causa dei loro matrimoni misti.

Esdra 7
Esdra: Insegnante della legge

Esdra 7 presenta Esdra il sacerdote, il quale era anche uno scriba, ossia insegnante. Lelenco dei nomi contenuti nei primi cinque versetti del capitolo 7 dicono che Esdra era un diretto discendente di Aaronne, fratello di Mos. Da questo capitolo apprendiamo anche che Artaserse consent a Esdra di condurre un gruppo di Giudei da Babilonia a Gerusalemme. Inoltre, Artaserse forn il denaro per il tempio e consent a Esdra di prendere i tesori del tempio che erano stati portati a Babilonia per riportarli a Gerusalemme. Leggiamo inoltre che a Esdra fu concesso il potere di nominare giudici tra il popolo per formare un governo locale per i Giudei.

Studiare le Scritture
La fonte della forza di Esdra 1. Secondo Esdra 7:10, quali tre cose fece Esdra? (Legge dellEterno indica le Scritture).

Esdra 56 narra la storia di come i Giudei ottennero il permesso di continuare a ricostruire il tempio a Gerusalemme dopo che i Samaritani erano riusciti a interrompere i lavori.
121

2. Spiega almeno due benefici di cui godette Esdra per aver fatto queste cose. 3. Cita un esempio di come possiamo fare ognuna di queste tre cose.

commettere di nuovo gli stessi errori dopo il ritorno nella loro terra promessa. Ma come leggerai in Esdra 910, molti Giudei si erano sposati fuori dellalleanza rafforzando la tentazione ad adorare gli dei loro coniugi. Mentre leggi questi due capitoli considera come puoi mettere in pratica quello che insegnano in merito allo sposarsi nellalleanza.

Esdra 8
Il viaggio a Gerusalemme

Capire le Scritture
Esdra 10:9 Tremante per cagion di questa cosa e a causa della gran pioggia Lepisodio descritto in Esdra 10:9 ebbe luogo nel periodo pi freddo e piovoso dellanno. Il popolo tremava per il freddo e anche perch sapeva che il Signore era adirato per i loro peccati.

La prima parte di Esdra 8 contiene un elenco dei gruppi di persone che andarono con Esdra da Babilonia a Gerusalemme e il numero dei componenti di ogni gruppo. Il capitolo 8 quindi narra la storia del viaggio dei Giudei a Gerusalemme, compreso il fatto che essi digiunarono e pregarono per essere protetti lungo il cammino e che il Signore ud ed esaud le loro preghiere.

Studiare le Scritture
Intervista Esdra Immagina di esser un giornalista al tempo degli avvenimenti descritti in Esdra 9. Scegli tre domande che vorresti porre a Esdra e scrivi come, secondo te, egli risponderebbe, sulla base di ci che hai letto in Esdra 9. Identifica i principi del pentimento 1. Il popolo ascolt Esdra e molti si sforzarono di essere pi giusti. Scrivi nel tuo quaderno e sottolinea nelle tue Scritture tre principi del vero pentimento che trovi in Esdra 10. 2. Spiega perch ogni principio che hai trovato importante nel processo di pentimento.

Esdra 910
Il matrimonio con donne non Israelite

Forse il motivo principale per cui Israele e Giuda erano stati dispersi e resi schiavi era che essi adoravano gli idoli. Esdra e gli altri capi dei Giudei cercarono di impedire al popolo di

Libro di Nehemia
Il libro di Nehemia continua la storia iniziata in Esdra. Nelle antiche Scritture ebraiche Esdra e Nehemia erano un solo libro. Per avere informazioni utili su Nehemia e il libro di Nehemia, vedere Neemia, a pagina 133 della Guida alle Scritture.

Preparazione allo studio di Nehemia


Mentre leggi, considera il simbolismo delle mura di Gerusalemme che Nehemia si adoper tanto per ricostruire. Perch era tanto importante ricostruire quelle mura? Per quali aspetti le mura si possono accomunare ai Giudei?

122

Nehemia 1
La preghiera di Nehemia

da portare ai governatori delle province per mostrare che egli aveva lapprovazione del re. Con il permesso di re Artaserse, Nehemia quindi si rec a Gerusalemme, valut la situazione e si rese conto pi che mai che egli doveva contribuire a costruire le mura di Gerusalemme.

Gerusalemme al tempo di Nehemia


Come reagisci quando senti parlare dei problemi che le persone devono affrontare nella tua zona o in altre parti del mondo? Nehemia 1 scrive quello che fece Nehemia quando venne a conoscenza delle sofferenze di altre persone.
Porta del gregge Porta delladunanza Collina del tempio Porta Orientale

Porta de pesci

Studiare le Scritture
Cerca le parole importanti Scegli quelle che sono, a tuo avviso, le quattro parole pi importanti in Nehemia 1. Assicurati di scegliere almeno una parola che descriva le azioni di Nehemia e una che sottolinei limportanza di quello che egli disse. Spiega il perch della scelta di ogni parola.

Porta de cavalli

Porta della valle

Nehemia 2
Nehemia va a Gerusalemme
Porta delle Acque Scale che discendono dalla citt di Davide

Il Signore esaud la preghiera di Nehemia contenuta in Nehemia 1. Nehemia 2 narra che Nehemia ebbe occasione di spiegare al re Artaserse il perch della sua tristezza e di dirgli che il re si era intenerito nei suoi confronti e consentiva che egli ritornasse a Gerusalemme per collaborare alla ricostruzione delle mura della citt. Artaserse volle anche fornire un appoggio economico e dette a Nehemia delle lettere

Studiare le Scritture
Un esempio di fede 1. Che cosa disse Nehemia per incoraggiare il popolo? 2. Come rispose il popolo? 3. Come rispose Nehemia a chi li beffeggiava?

LImpero Persiano nel 500 a. C.


Tracia Macedonia
Mare dAral Mar Nero

Chorasmia Mescec Cappadocia


Mar Caspio

Lidia Grecia Efeso

Bisanzio Frigia

Sogdiana
ri Tig

Armenia ia Cilic Tarso


m Fiu e

Cipro
Mar Mediterraneo

Assur

Irc

an

Bactria Partia Aria Drangiana Aracosia

4. Come possiamo mettere in pratica ci che fece Nehemia quando cerchiamo di fare una cosa che il Signore o i Suoi servi ci chiedono di fare?

Tiro Gerusalemme

Damasco

Media

Babilonia Babilonia Susa

Menfi Egitto
lfo Go

Persepolis Carmania Persi

ia

e m Fiu te

Eu fra

Gedrosia

ico rs Pe

Arabia
Fiu me Nil o

Mar Rosso

Mar dArabia

123

Nehemia 34
I costruttori davanti allopposizione

ingannati. Nehemia 6 narra ci che Nehemia fece in una circostanza in cui altre persone cercavano di danneggiarlo per impedirgli di portare a termine il suo lavoro.

Capire le Scritture
Nehemia 6:1013 Perch Nehemia non volle entrare nel tempio? Sembrava che Scemaia fosse coinvolto in un piano per impedire il proseguimento dellopera di Nehemia e che si fosse rinchiuso nella sua casa di proposito. Scemaia fece apparire che la vita di Nehemia era in pericolo e gli disse che doveva entrare nel tempio, impugnare i corni dellaltare e implorare di essere risparmiato, una pratica di cui si parla nella legge di Mos (vedere Esodo 21:14; 1 Re 1:5051; 2:28; 2 Re 11:15). Nehemia si rese conto del complotto contro di lui e volle confidare nella protezione del Signore. Un altro motivo per cui Nehemia non volle entrare nel tempio era perch egli non era un sacerdote. Scemaia e gli altri speravano di rovinare la reputazione di Nehemia presso il popolo, ma fallirono nel loro intento.

Nehemia 3 elenca i nomi e i gruppi di persone che lavoravano alla ricostruzione delle mura di Gerusalemme e indica a quale parte delle mura lavoravano. Nehemia 4 racconta che Samballat, governatore della Samaria, continuava a beffeggiare gli Israeliti e si opponeva alla ricostruzione delle mura di Gerusalemme. Quando si avvide che non poteva impedire la prosecuzione dei lavori facendosi beffe del popolo, cerc di usare la violenza contro gli operai per fermarli. Ma Nehemia e il popolo pregarono per avere laiuto del Signore e misero met degli operai di guardia. Il Signore li protesse, s che essi poterono continuare il loro lavoro. Quei Giudei avevano grande fede nel Signore nonostante le derisioni e lopposizione ispirata da Satana contro le loro buone opere.

Studiare le Scritture
Evita linganno

Nehemia 5
Nehemia: un grande capo

1. Indica le persone menzionate in Nehemia 6 che cercavano di fare del male a Nehemia e spiega perch. 2. Cosa fece Nehemia per evitare di cadere nelle loro trappole? 3. Scrivi cosa dicono i seguenti passi delle Scritture riguardo a quello che possiamo fare per evitare di essere ingannati (Helaman 3:2930; Dottrina e Alleanze 43:26; 46:78; Joseph Smith Matteo 1:37).

Nehemia 5 racconta che Nehemia, come re Beniamino nel Libro di Mormon (vedere Mosia 2), governava il suo popolo senza esigere da loro delle tasse. Eman anche delle leggi che impedivano ai Giudei di prestare tra loro denaro ad alto interesse (pratica chiamata usura) e pose fine alla pratica dei Giudei di rendere schiavi altri Giudei che non erano in grado di pagare i debiti contratti con loro.

Nehemia 7
I nomi di quelli che ritornarono

Nehemia 6
Nehemia completa le mura
Nehemia 7 contiene un elenco delle persone che andarono a Gerusalemme con Zorobabele (vedere Esdra 2). Proprio come in Esdra, Nehemia 7 indica che a coloro che non erano in grado di dimostrare mediante la loro genealogia di appartenere al lignaggio richiesto non era permesso di detenere il sacerdozio.

Qualche volta difficile dire chi vuole veramente ci che bene per noi. Uomini animati da cattive intenzioni possono cercare di ingannarci in modo da trarre profitto dalle nostre disgrazie. Tuttavia, se obbediamo al Signore e confidiamo nella guida dello Spirito, possiamo evitare di essere
124

Nehemia 8
Esdra legge le Scritture al popolo

2. Scegli una delle parole che hai incluso nel tuo elenco e racconta unoccasione in cui hai provato gli stessi sentimenti; oppure scegli una delle parole dellelenco e spiega perch, a tuo avviso, il popolo rispose in quel modo quando Esdra spieg loro le Scritture. 3. Quali parole in Nehemia 8:212, secondo te, descrivono cosa fece Esdra per aiutare il popolo a fare una felice esperienza con le Scritture?

Per quali aspetti la tua vita sarebbe diversa se non avessi mai udito, letto o neppure posseduto una copia delle Scritture? Ai tempi di Nehemia le Scritture erano scritte a mano su rotoli di pergamena, perci per averne una copia erano necessari grandi sforzi e sacrifici. Chiunque avesse una copia completa delle Scritture era considerato fortunato. Le persone del tempo di Nehemia non avevano letto n udito le Scritture da molti anni. Mentre leggi Nehemia 8, confronta ci che il popolo fece e i sentimenti che prov quando ud leggere le Scritture con quello che senti e fai tu quando hai la possibilit di leggere o udire le Scritture.

Nehemia 910
Il potere della Parola

Nel Libro di Mormon leggiamo che la predicazione della Parola . . . aveva avuto sulla mente del popolo un effetto pi potente che la spada, o qualsiasi altra cosa (Alma 31:5). Nehemia 910 contiene esempi di questo principio. In Nehemia 9 leggiamo che poich avevano udito la parola di Dio (vedere Nehemia 8), le persone digiunarono, confessarono i loro peccati e adorarono il Signore. I sacerdoti quindi esposero al popolo un quadro della loro storia dal tempo di Abrahamo per mostrare quanto il Signore era stato misericordioso con loro sino al loro tempo. In Nehemia 10 leggiamo che i sacerdoti fecero alleanza di osservare fedelmente i comandamenti. Il resto del popolo segu lesempio dei sacerdoti e fece anchesso questa alleanza. Gli avvenimenti descritti nei capitoli 910 descrivono alcuni dei benefici che scaturiscono dal leggere, studiare, meditare e mettere in pratica le Scritture.

Capire le Scritture
Nehemia 8:1319 Lessero nelle Scritture che dovevano dimorare in capanne I Giudei del tempo di Esdra lessero nelle Scritture il comandamento di dimorare in capanne. Questo comandamento riguardava la Festa delle capanne, una celebrazione sacra che il Signore aveva ordinato per primi a Mos e ai figli dIsraele (vedere Levitico 23:3344).

Nehemia 1112
La dedicazione delle mura

Studiare le Scritture
Trova le parole importanti 1. Leggi Nehemia 8:212 e fai un elenco delle parole che, a tuo avviso, descrivono nel modo migliore i sentimenti del popolo quando ud Esdra leggere e spiegare le Scritture. Puoi sottolineare queste parole nelle tue Scritture.

Nehemia 11 elenca i nomi dei capi del popolo in Israele e a quali di loro fu comandato di vivere a Gerusalemme. Il capitolo 11 menziona anche altre persone cui fu comandato di vivere in altre citt del paese. La prima sezione di Nehemia 12 contiene i nomi dei sacerdoti e dei Leviti (detentori del sacerdozio) che ritornarono a Gerusalemme con il gruppo guidato da Zorobabele (vv. 19). La sezione successiva contiene i nomi dei sacerdoti e dei Leviti al tempo di Nehemia che discendevano dal gruppo di Zorobabele (vv. 1026). Il resto del capitolo parla della dedicazione delle mura di Gerusalemme (vv. 2747).
125

Nehemia 13
Nehemia continua a predicare il pentimento

Qualche tempo dopo la dedicazione delle mura di Gerusalemme, Nehemia torn da re Artaserse a Babilonia. Nehemia 13 narra la storia di quello che egli scopr quando

torn di nuovo a Gerusalemme. Tre cose lo delusero molto: (1) a uno straniero che non credeva nel Dio dIsraele fu consentito di dimorare nella casa del Signore, (2) il popolo non osservava la santit della domenica, e (3) il popolo anche i sacerdoti e i Leviti si sposavano fuori dellalleanza. Nehemia incoraggi il popolo a rimanere fedele al Signore osservando questi comandamenti. Anche noi dimostriamo la nostra fedelt a Dio oggi, quando andiamo degnamente al tempio, osserviamo la santit della domenica e ci sposiamo nellalleanza.

Libro di Ester
La storia di uneroina ebrea
Ester non lautrice del libro che porta il suo nome, ma qui troviamo la sua storia, che si svolge in un periodo in cui molti Ebrei vivevano in Persia (circa 460430 a. C.). Il libro racconta come il coraggio di Ester salv il suo popolo dalla distruzione. Gli Ebrei celebrano ancora quel meraviglioso avvenimento con una festa gioiosa chiamata Purim, durante la quale rileggono questa storia; alcuni battono le mani e lodano gli eroi e maledicono i malvagi. Per ulteriori informazioni sul libro di Ester vedere la Guida alle Scritture, alla voce Ester.

Preparazione allo studio del libro di Ester


Ciro fu il primo re dellImpero Persiano. Gli successe suo figlio Cambise il quale regn per un breve periodo di tempo. Dopo la morte di Cambise regn per molti anni un uomo chiamato Dario. Dopo la morte di Dario, sal al trono suo figlio Serse, quarto re dellImpero Persiano. Serse, che il suo nome in greco, nel libro di Ester conosciuto con il suo nome persiano: Assuero. Anche se nella Bibbia il libro di Ester viene dopo quello di Nehemia, gli avvenimenti in esso descritti ebbero luogo trentanni prima di quelli descritti nel libro di Nehemia. Serse, o Assuero, il re del tempo di Nehemia che si mostra tanto comprensivo nei confronti di Nehemia e degli Ebrei. Forse questo atteggiamento dovuto agli avvenimenti descritti nel libro di Ester. Se non fosse stato per Ester, forse non ci sarebbe stato un libro di Nehemia!

Studiare le Scritture
Emula il loro esempio Scrivi quello che, secondo te, una persona della tua et pu imparare dagli esempi dati da ognuna delle tre persone seguenti menzionate nel libro di Ester: la regina Vashti, Mardocheo e Ester. Cita nella tua spiegazione relativa ad ognuno di essi, esempi specifici e riferimenti alle Scritture. Un versetto importante da ricordare 1. Leggi Ester 4:14, quindi scrivilo con parole tue. 2. La domanda che Mardocheo rivolge a Ester in Ester 4:14, pu benissimo essere fatta a te, oggi. Il presidente Ezra Taft Benson ci ha aiutati a rispondere a questa domanda, quando disse: Per quasi seimila anni Dio vi ha tenuti

126

in serbo perch faceste la vostra apparizione negli ultimi giorni, prima della seconda venuta del Signore. Alcune persone si allontaneranno, ma il regno di Dio rimarr intatto per dare il benvenuto il giorno del ritorno del suo capo, Ges Cristo. Anche se la nostra generazione pu essere paragonata per malvagit ai tempi di No, quando il Signore purific la terra mediante il diluvio, questa volta c una grande differenza: Dio ha risparmiato per le ultime scene della storia alcuni dei Suoi figli pi forti che lavoreranno per assicurare il trionfo del Regno. qui che voi entrate in scena, poich voi siete la generazione che deve essere preparata a incontrare Dio (The Teachings of Ezra Taft Benson [1988], 104105).

Il presidente Benson ha anche detto: In ogni epoca i profeti hanno guardato lungo i corridoi del tempo per osservare i nostri giorni. Miliardi di persone defunte o ancora da nascere tengono gli occhi fissi su di noi. Non vi siano malintesi: voi siete una generazione eletta. Ai fedeli non mai stato richiesto tanto quanto richiesto a noi in questo breve periodo di tempo (The Teachings of Ezra Taft Benson, 105). Scrivi nel tuo diario una lettera alla tua classe per spiegare che importante che ricordino di essere venuti nel Regno per un tempo come questo.

Libro di Giobbe
Perch le disgrazie colpiscono le persone buone ?
Ogni giorno le persone incontrano tragedie e sofferenze. Persone care muoiono o diventano permanentemente invalide a causa di malattie, incidenti o calamit naturali. Come pu Dio permettere che accadano tali cose? Come possono queste cose accadere anche a coloro che servono il Signore con diligenza? Dio la causa di tutte queste sofferenze, dolori e morte? Parlando della risposta a queste domande il presidente Spencer W. Kimball, disse: Rispondete voi se potete. Io non posso, poich anche se so che Dio ha un ruolo principale nella nostra vita, non so quanto Egli decida che accada o quanto Egli semplicemente consenta che accada. Quale che sia la risposta a questa domanda, ve n unaltra di cui conosco la risposta. Il Signore avrebbe potuto impedire queste tragedie? La risposta s. Il Signore Onnipotente e ha ogni potere di controllare la nostra vita, evitarci il dolore, prevenire gli incidenti, guidare con sicurezza tutti gli aerei e le automobili, nutrirci, proteggerci, risparmiarci la fatica, gli sforzi, le malattie e anche la morte, se cos vuole. Ma Egli non vuole (Faith Precedes the Miracle [1972], 96). Perch il Signore non vuole proteggerci e difenderci da tutte le avversit e opposizioni che incontriamo nelle esperienze della vita? (Vedere Abrahamo 3:25). Se lo facesse ci rafforzerebbe o ci indebolirebbe? Il libro di Giobbe affronta questioni difficili. Narra la storia di un uomo giusto che soffr molto. Il modo in cui egli affronta le avversit e quello che impara dalle sue esperienze ci insegna importanti lezioni sulle nostre sofferenze e sui dolori di coloro che ci circondano. Il Signore us la storia di Giobbe per insegnare al profeta Joseph Smith cos la tribolazione quando il Profeta si trovava nel carcere di Liberty e si chiedeva il motivo delle sue sofferenze (vedere DeA 121:133). Mentre leggi Giobbe considera quello che hai imparato riguardo al piano del Padre celeste e al ruolo che la sofferenza ha in questo piano.

Preparazione allo studio del libro di Giobbe


Anche se sappiamo poco di Giobbe, probabilmente egli visse al tempo dei patriarchi (Abrahamo, Isacco e Giacobbe). Il suo libro si trova nella sezione poetica della Bibbia poich la sua storia narrata in forma poetica il che, forse, rende la lettura e la comprensione di questo libro pi difficile di quella degli altri libri dellAntico Testamento. La poesia tuttavia d pi sentimento alla storia. Poich inteso che la poesia sia letta ad alta voce, puoi leggere ad alta voce alcuni versetti che ti piacciono particolarmente e vedere se questa lettura ti aiuta a capire i sentimenti che animano il libro di Giobbe e il significato di quanto vi viene detto. Per un quadro generale del libro di Giobbe vedere la Guida alla Scritture, alla voce Giobbe.

Giobbe 1
Giobbe perde ogni cosa eccetto . . .

Quando ti accade qualcosa di male come reagisci? Quali sentimenti nutri verso Dio? Hai sentimenti diversi verso Dio o verso te stesso se ti accade una cosa cattiva quando tu non hai fatto nulla di male? Giobbe 1 narra come Giobbe reag davanti alle calamit che lo colpirono. Pensa a come avresti reagito nella stessa situazione.

127

Capire le Scritture
Giobbe 1:612 Dio e Satana patteggiano veramente? ovvio che il Signore avendo potere su Satana non ha nessuna necessit di patteggiare con lui. In Giobbe 1:612 vediamo che il Signore si compiaceva del modo in cui Giobbe viveva; nondimeno consent a Satana di tentarlo e affliggerlo. Giobbe 2 descrive una situazione simile. Nota che entrambe le volte in cui Giobbe fu messo alla prova il Signore stabil delle regole che specificavano quello che Satana poteva o non poteva fare. Possiamo stare tranquilli che finch siamo fedeli al Signore Egli non consentir mai a Satana di causarci pi prove di quelle che siamo in grado di sopportare (vedere 1 Corinzi 10:13).

Giobbe 3
Perch mai sono nato?

Anche se Giobbe non incolpava Dio dei suoi guai, Giobbe 3 ci d unidea del suo grande scoraggiamento.

Studiare le Scritture
Trova le parole simboliche Fai un elenco di tre parole contenute in Giobbe 3 che, a tuo avviso, descrivono quali fossero i sentimenti di Giobbe e spiega perch hai scelto tali parole.

Studiare le Scritture
Scrivi una lettera di raccomandazione per Giobbe Se Giobbe fosse alla ricerca di un lavoro e ti chiedesse di scrivergli una lettera di referenze che descriva la sua personalit, cosa diresti di lui, alla luce di quanto hai letto in Giobbe 1? La stessa o diversa? Descrivi la reazione di Giobbe a quello che gli accadde e il confronto che si pu fare tra il suo comportamento e il modo in cui, secondo te, altre persone giuste avrebbero reagito.

Giobbe 431
I consigli degli amici di Giobbe

Giobbe 2
Altre prove per Giobbe

Giobbe super la prova alla quale fu sottoposto in Giobbe 1, ma il Signore consent a Satana di affliggerlo maggiormente. In Giobbe 2 vediamo di nuovo come Giobbe reag davanti alle sue prove.

Giobbe 431 contiene le conversazioni tra Giobbe e i suoi tre amici che erano venuti a trovarlo (vedere Giobbe 2:1113). Ognuno di questi amici, nella sua maniera, gli dice che Dio punisce i peccatori, perci Giobbe deve aver peccato. Tuttavia, da quanto hai letto in Giobbe 1, tu sai che Giobbe non aveva peccato. Quando si difende e proclama la sua rettitudine questi amici lo accusano di vantarsi. Giobbe spiega di conoscere molte persone malvagie che non hanno subito lo stesso castigo che stato inflitto a lui. Gli amici rispondono esortandolo a pentirsi, in modo che Dio possa porre fine alle sue prove. Ma Giobbe continua ad asserire di essere innocente di ogni malefatta.

Studiare le Scritture
Fai conoscere la tua opinione Tra tutte le cose che accaddero a Giobbe in Giobbe 12, descrivi quella che troveresti pi dolorosa e spiega perch lo sarebbe.

Studiare le Scritture
Padronanza delle Scritture Giobbe 19:25 26 1. Leggi Giobbe 14:14, scegli una domanda posta da Giobbe e scrivi la risposta nel tuo quaderno. Quindi leggi Giobbe 19:2327 e riassumi come in seguito Giobbe rispose alla domanda. 2. Perch, secondo te, la testimonianza di Giobbe in Giobbe 19:2526, era per lui tanto importante al momento in cui egli la port? 128

Giobbe 3237
Il quarto amico

Giobbe 3237 contiene le parole di un uomo chiamato Elihu. Non siamo certi del momento in cui egli si un al gruppo, ma sembra che egli avesse ascoltato la conversazione tra Giobbe e gli altri tre uomini. Egli non aveva parlato sino a questo punto perch era pi giovane e sentiva rispetto per gli anziani (vedere Giobbe 32:4). Quando Elihu decise di parlare, critic Giobbe perch questi asseriva di essere innocente. Elihu pensava che Giobbe, asserendo di essere innocente, suggerisse che Dio fosse ingiusto o imperfetto perch permetteva che egli soffrisse. Elihu critica anche gli amici di Giobbe perch essi in realt non danno a Giobbe una risposta riguardo ai motivi per cui soffriva, se non condannandolo come peccatore. Elihu propone un terzo punto di vista: Egli proclama la grandezza di Dio e lincapacit delluomo di conoscere la mente di Dio in maniera tale da avere una spiegazione per ogni cosa che accade. Egli suggerisce che la sofferenza non sempre un castigo per i peccati commessi ma, poich Dio fa cose buone per i Suoi figli, la sofferenza pu in qualche modo essere di beneficio per una persona.

Questa vita unesperienza di profonda fiducia: fiducia in Ges Cristo, fiducia nei Suoi insegnamenti, fiducia nella nostra capacit di obbedire ai Suoi insegnamenti . . . grazie alla guida dello Spirito Santo, per avere la felicit in questa vita e una vita eterna ricca di scopo e di felicit. Avere fiducia vuol dire obbedire spontaneamente, senza conoscere la fine sin dal principio (vedi Proverbi 3:57). Per ottenere buoni risultati la vostra fiducia nel Signore deve essere pi forte e pi resistente della vostra fiducia nei vostri sentimenti personali e nelle vostre esperienze (La Stella, gennaio 1996, 18). Giobbe 3839 ci d unidea di quello che poteva aiutare Giobbe ad avere pi fiducia nel Signore e capire che le prove alle quali veniva sottoposto, quali che fossero, gli avrebbero portato dei benefici.

Studiare le Scritture
Rispondi alle domande del Signore 1. Come risponderesti alle domande che il Signore fece a Giobbe? 2. Spiega quello che a tuo avviso Giobbe avrebbe dovuto imparare quando rispose alle domande fattegli dal Signore.

Giobbe 3839
Parla il Signore

Giobbe 4042
Giobbe supera la prova

Il Signore finalmente risponde alle preghiere di Giobbe. Egli tuttavia non sembra rispondere alle domande sollevate da questi e dai suoi amici, come ad esempio: Perch Giobbe soffriva? Invece il Signore risponde con altre domande. Le risposte alle domande poste dal Signore offrono una prospettiva di Dio e della vita molto importante per le persone che devono affrontare le difficolt della vita. Parlando delle difficolt della vita lanziano Richard G. Scott ha detto: Quando dovete affrontare le avversit potete essere indotti a porvi molte domande. Alcune sono utili, altre no. Domandarsi perch doveva succedere proprio a voi, perch doveva patire questo adesso o cosa avete fatto per meritarvelo, vi condurr in un vicolo cieco. Non porta nulla di buono porsi delle domande che rivelano la nostra opposizione alla volont di Dio. Domandatevi piuttosto cosa potete fare, cosa potete guadagnare da questa esperienza, in cosa dovete cambiare, chi dovete aiutare, come potete ricordare i molti benefici ricevuti nei momenti di avversit? . . .
129

Come ti senti quando cominci veramente a capire la grandezza di Dio? Giobbe 40 riporta le risposte che Giobbe d alle domande del Signore quando ha la possibilit di risponderGli brevemente (vedere Giobbe 3839). Giobbe dichiara semplicemente la sua umilt in risposta a quello che il Signore gli ha detto. Il Signore quindi continua ad ammaestrare Giobbe sino alla fine del capitolo 41. Il messaggio del Signore in questo capitolo molto simile a quello contenuto nei capitoli 3839, ossia che il Signore regola tutte le cose e tutte le cose si volgeranno al nostro bene e alla nostra felicit se saremo umili e obbedienti. Giobbe 42 racconta che Giobbe parl di nuovo ed espresse quello che aveva appreso dal Signore e quali erano i suoi sentimenti verso quello che aveva appreso. Quindi il Signore invita gli amici di Giobbe a pentirsi. Gli ultimi versetti raccontano quello che infine accadde a Giobbe.

Capire le Scritture
Giobbe 42:6 Il pentimento di Giobbe Questo versetto descrive in forma poetica la contrizione di Giobbe per lorgoglio da lui ostentato in passato. Il rimorso una parte importante del pentimento e favorisce il nostro progresso per diventare simili a Dio.

Che cosa impar? Secondo te, cosa impar Giobbe dallesperienza che fece? Prima di rispondere medita sulle seguenti domande e dichiarazioni: Quando Giobbe trov sollievo dalle sue prove? Cosa cambi prima, le cose esteriori o il suo animo? Quale confronto possiamo fare tra quello che Giobbe ebbe dopo le sue prove e quanto possedeva prima (vedere Giobbe 1:23)? Cosa pu simbolizzare questa accresciuta ricchezza? Lanziano Richard G. Scott ha detto: Porto testimonianza che c un Padre nei cieli che vi ama. So che il Salvatore ha dato la Sua vita per la vostra felicit. Io Lo conosco. Egli conosce tutte le vostre necessit. So senza dubbio che se accettate la Loro volont senza lamentarvi, Essi vi aiuteranno e vi sosterranno (La Stella, gennaio 1996, 19).

Studiare le Scritture
Dillo con parole tue Scrivi con parole tue Giobbe 42:5, quindi sottolinea il profondo sentimento di Giobbe.

Libro dei Salmi


Un antico innario
Il libro dei Salmi una raccolta di composizioni poetiche sacre che contengono lodi e preghiere a Dio. Il titolo di questo libro in ebraico Tehillim che significa lodi. Il titolo di questo libro in greco Salmi, che significa canti. La maggior parte dei componimenti poetici in questo libro furono scritti come canzoni da cantare con laccompagnamento di strumenti a corda. Il canto faceva parte del culto nel tempio e di altri avvenimenti pubblici come funerali, matrimoni e celebrazioni varie. Come abbiamo detto, molti salmi furono scritti semplicemente per lodare il Signore. Inoltre troverai salmi che trattano specificatamente la legge, il tempio, la natura o certi avvenimenti storici. Alcuni dei salmi pi belli e pi importanti parlano del Messia, Ges Cristo. Il libro dei Salmi citato nel Nuovo Testamento pi di qualsiasi altro libro dellAntico Testamento. Non conosciamo gli autori di tutti i salmi anche se molti contengono annotazioni in tal senso. Re David menzionato pi spesso come autore di vari salmi. Anche altri autori sono menzionati: Mos, Salomone, Asaf (musicista di Davide) e i sacerdoti Leviti (i figli di Korah). Qualche volta il componimento anonimo.

esempio tratto dal Salmo 1. Il salmo viene proposto qui di seguito in modo da raggruppare i concetti ripetuti. Nota che qualche volta i concetti sono esempi addizionali del primo concetto, mentre in altre occasioni i concetti successivi vengono contrapposti a quelli precedenti. Salmi 1:12 un esempio di parallelismo opposto: Beato luomo che non cammina secondo il consiglio degli empi, che non si ferma nella via de peccatori, n si siede sul banco degli schernitori. Ma il cui diletto nella legge dellEterno, e su quella legge medita giorno e notte. Salmi 1:34 propone un linguaggio simbolico per entrambi i concetti in opposizione: Concetto. Egli sar come un albero piantato presso a rivi dacqua, il quale d il suo frutto nella sua stagione, e la sua fronda non appassisce; e tutto quello che fa, prosperer. 130

Preparazione allo studio dei Salmi


Una conoscenza anche superficiale della poesia ebraica pu aiutarti a capire meglio i Salmi. La maggior parte della poesia scritta nella lingua delle emozioni. I poeti non cercano tanto di riferire avvenimenti, quanto esprimere i loro sentimenti. Per esprimersi usano spesso un linguaggio simbolico e non poche esagerazioni. Inoltre possono anche cercare di esprimere i loro sentimenti o fare una favorevole impressione sui lettori e ascoltatori seguendo un certo genere di schema o ritmo. La poesia ebraica crea un senso di ritmo ripetendo concetti secondo uno stile chiamato parallelismo. Qualche volta lautore dice la stessa cosa in modi diversi, mentre in altre occasioni contrappone due concetti. Considera il seguente

Concetto contrapposto. Non cos gli empi; anzi son come pula che il vento porta via. Salmi 1:15 un esempio di concetto ripetuto: Perci gli empi non reggeranno dinanzi al giudizio, n i peccatori nella raunanza dei giusti. Salmi 1:16 un altro esempio di parallelismo in contrapposizione: Poich lEterno conosce la via dei giusti, ma la via degli empi mena alla rovina. Nota che nellesempio proposto lautore usa espressioni che sembrano dipingere veri quadri con le parole. Questo stile di scrittura d maggiore efficacia ai concetti espressi. Potremmo dire semplicemente che luomo retto che osserva le leggi di Dio sar benedetto. Ma il Salmista crea invece limmagine di un albero piantato molto vicino al fiume che riceve costante nutrimento e continua a crescere e a portare frutto. Questa immagine si imprime pi efficacemente nella mente e nel cuore del lettore o dellascoltatore di quanto avverrebbe se lautore dicesse semplicemente che luomo sar benedetto. Se leggi il libro dei Salmi tenendo presenti questi concetti riguardanti la poesia ebraica, lo troverai molto pi interessante e gli insegnamenti dei salmi ti si imprimeranno molto pi profondamente nel cuore. Poich non possibile esaminare lintero libro dei Salmi, la presente guida ti proporr alcuni dei salmi pi importanti citati dagli autori del Nuovo Testamento, salmi che riguardano il Salvatore o salmi che presentano sotto una luce particolare unimportante dottrina del Vangelo. Tuttavia sei invitato a leggerli tutti. Forse uno di essi, non menzionato nella presente guida allo studio, diventer uno dei tuoi preferiti.

e scrivi come gli avvenimenti descritti nei versetti del Salmo 22 si adempirono nella vita di Ges, come viene indicato in Matteo 27.

Versetti del Salmo 22

Cosa accadde

Riferimenti a Matteo 27

6 8

16

18

Salmo 22
Un salmo su Ges Cristo

2. Cominciando dal versetto 19 del Salmo 22, Davide esprime sentimenti improntati a una maggiore speranza. I versetti 1931 sono come una preghiera, ma contengono principi importanti. Scegli nei versetti 2431 le espressioni che spiegano perch dobbiamo annunciare (v. 22), lodare (vv.2223), glorificare (v. 23) o temere (v. 23) il Salvatore perch Egli soffr nella maniera descritta nei versetti 118.

Salmo 23
LEterno il mio Pastore

Il Salmo 22 contiene le parole che re Davide disse o cant in risposta a quelli che sembravano continui assalti dei suoi nemici. Nota i vari modi in cui questo salmo predice ci che accadr al Salvatore quando Egli verr nella carne.

Studiare le Scritture
Nota quello che viene detto riguardo al Salvatore 1. Oltre al Salmo 22, leggi Matteo 27:2750. Nel tuo quaderno disegna un diagramma come quello che qui proponiamo

Il Salmo 23 uno dei pi famosi sulle cui parole stato composto linno Benigno Pastore, contenuto nel nostro innario (No. 66) che ci parla della protezione e del bene che il Signore dona ai Suoi figli.

131

Studiare le Scritture
Spiega le immagini Sei una delle pecore del Salvatore menzionate nel Salmo 23. Scrivi con parole tue qual , secondo te, il significato delle seguenti frasi in questo Salmo: LEterno il mio Pastore (v. 1), Egli mi fa giacere in verdeggianti pascoli (v. 2), Egli mi ristora lanima (v. 3), Il tuo bastone e la tua verga son quelli che mi consolano (v. 4) e La mia coppa trabocca (v. 5). Scegli la tua frase preferita Scegli nel Salmo 23 una frase che esprime i tuoi sentimenti verso il Signore. Spiega il motivo della tua scelta.

Studiare le Scritture
Che importanza ha? Descrivi con parole tue perch importante che una persona creda nel concetto espresso in Salmi 24:1. Padronanza delle Scritture Salmi 24:3 4 1. Prepara un elenco delle cose che Salmi 24:4 dice delle cose che dobbiamo fare per poter entrare nella casa del Signore e accedere alla Sua presenza. Descrivi con parole tue i termini o le frasi che hai elencato. 2. Leggi Dottrina e Alleanze 97:1517 e spiega cosa dicono questi versetti riguardo a come possiamo stare alla presenza del Signore. Puoi scrivere questo riferimento a margine delle tue Scritture, accanto a Salmi 24:34. Un aiuto dalla traduzione di Joseph Smith Quale importante spiegazione d la traduzione di Joseph Smith di Salmi 24:710? (Vedere la Guida alle Scritture).

Salmo 24
La gioia per la venuta del Signore

Versetti scelti dei Salmi


La seguente sezione ti aiuter a studiare importanti versetti provenienti da vari Salmi. Non ti richiesto di leggere ogni salmo, anche se puoi farlo se lo desideri.

Studiare le Scritture
Svolgi almeno quattro delle seguenti attivit (AF), basate sui Salmi. Contrapponi i concetti

Il Salmo 24 parla di chi star con il Signore quando Egli verr.

1. Leggi Salmi 8:34; Mos 1:810. Per quali aspetti lesperienza fatta da Mos simile a quella fatta dallautore del Salmo 8? 2. Descrivi quali parole ti aiutano a capire meglio la grandezza di Dio e ti esortano a essere pi umile. 3. Rispondi alla domanda posta in Salmi 8:4. Una profezia riguardante Ges Cristo Spiega come i fatti e i sentimenti espressi in Salmi 41:9 si adempirono nella vita di Ges (vedere Matteo 26:1416; Giovanni 13:1826).

Capire le Scritture
Salmi 24:6, 10 Qual il significato della parola Sela? La parola ebraica tradotta con Sela nei Salmi appartiene a una radice che significa edificare, ossia un invito a gioire.

132

Spiega il significato secondo un profeta Leggi Salmi 118:22 quindi Atti 4:1025. Scrivi con parole tue qual , secondo Pietro, largomento di Salmi 118:22. Il potere della parola 1. Elenca tutti i benefici che lautore di Salmi 119:97105 dice di aver ricevuto grazie alla parola del Signore e alla conoscenza dei Suoi insegnamenti. 2. Indica quali sono, secondo te, i modi in cui il Signore una lampada ai tuoi piedi e una luce sul tuo sentiero. Leggi 1 Nefi 17:23.

Nomi e descrizioni di Dio 1. Elenca almeno cinque nomi diversi di Dio che si trovano nei Salmi (ve ne sono almeno ventisette). 2. Perch secondo te i Salmi danno a Dio tanti nomi diversi? 3. Elenca almeno cinque frasi che descrivono Dio nei Salmi (ve ne sono almeno trentadue). 4. Scegli una frase dal tuo elenco che meglio descrive i tuoi sentimenti verso il Signore. Trova una citazione Leggi alcuni salmi di tua scelta. Cerca un concetto che secondo te potrebbe essere utilizzato per un poster. Scrivi la frase e spiega il motivo per cui lhai scelta.

Libro dei Proverbi


Il proverbio un breve detto che illustra un corretto comportamento morale. Il libro dei Proverbi impartisce consigli utili su come mettere in pratica la propria religione e comportarsi in maniera corretta e morale. Tutti possiamo trarre benefici dallimportanza dei consigli contenuti in questo libro. Crea un titolo 1. Alcuni ritengono che Proverbi 1:7; 9:10 sia il tema del libro dei Proverbi. Leggi questi versetti e su questa base scrivi un titolo per il libro dei Proverbi. (Nota: in questi versetti come in tutte le Scritture la parola temere significa sentire profonda riverenza e rispetto per Dio). 2. Sulla base di quanto hai studiato e appreso, spiega perch quello che insegnano questi due versetti vero. Padronanza delle Scritture Proverbi 3:5 6 1. Fai un disegno che illustri il significato di Proverbi 3:56. Per esempio puoi tracciare un diagramma o unimmagine con una breve frase ad effetto. Mostra il disegno ai tuoi familiari e vedi se riescono a comprenderne il significato, quindi leggi questo passo delle Scritture e spiega loro qual il significato. 2. Quale personaggio di cui hai letto nellAntico Testamento secondo te un esempio di Proverbi 3:56? Spiega perch. Fai un esempio In Proverbi 3:1112, le parole correzione e riprensione vogliono indicare il desiderio che il Signore ha di correggere il nostro comportamento. Descrivi brevemente una situazione o racconta una storia che rispecchia la validit di questo proverbio. Prepara un diagramma

Preparazione allo stuio del libro dei Proverbi


In 1 Re 4:32 leggiamo che Salomone compose molti proverbi; Proverbi 1:11 dice che Salomone lautore dei proverbi contenuti in questo libro, anche se vengono menzionati altri autori (per esempio, vedere Proverbi 30:1; 31:1). I Proverbi contengono dichiarazioni su una vasta gamma di argomenti. Un versetto pu non aver nulla a che fare con il versetto (Proverbio) che lo precede o lo segue. La maggior parte dei Proverbi sono scritti nello stile poetico ebraico descritto nellintroduzione al libro dei Salmi. Studierai il libro dei Proverbi come hai fatto per il libro dei Salmi. Invece di studiare ogni capitolo esaminerai alcuni versetti pi importanti.

I Proverbi
Quadro generale

Studiare le Scritture
Durante lo studio del libro dei Proverbi svolgi sei delle seguenti dodici attivit (AL).

Prepara un diagramma come quello sotto proposto e completalo con le informazioni contenute in Proverbi 6:1619 e sulla base dei tuoi pensieri e esperienze riguardo a quello che il Signore odia (dovrebbero esserci le sette caratteristiche elencate dei Proverbi).

133

Scrivi lopposto
Caratteristiche odiate dal Signore Perch secondo te Egli le odia

Riscrivi Proverbi 30:1114 in modo che i versetti esprimano concetti opposti a quelli proposti in questo passo delle Scritture. Perci invece di parlare di una razza di gente perversa, descrivano una generazione retta di Santi degli Ultimi Giorni. Cosa puoi fare per favorire la prevalenza di questa generazione retta? Per le donne virtuose Proverbi 31:1031 contiene la descrizione di una donna virtuosa. Elenca quali sono secondo te, le cinque caratteristiche pi importanti ivi menzionate e spiega perch la caratteristica che hai scelto importante. Se sei cos saggio . . . Salomone ritenuto lautore della maggior parte dei Proverbi. Tenendo presente quello che sai della sua vita, cerca un proverbio che a tuo avviso avrebbe potuto evitargli le difficolt che lo afflissero durante i suoi ultimi anni di regno. Proverbi riguardo alle ricchezze Leggi i seguenti Proverbi e riassumi ci che dicono in merito alle ricchezze: 11:4, 28; 13:78; 15:16; 19:17; 21:6, 17; 22:12, 4, 7, 9, 16, 2223; 28:6, 8, 11, 20, 22, 27; 30:79. Proverbi riguardo al lavoro Leggi i seguenti Proverbi e riassumi ci che dicono in merito al lavoro: 6:611; 10:4, 26; 12:24, 27; 13:4; 14:23; 19:15; 20:4, 13; 21:2526; 24:3034; 26:1316; 28:19.

Impartisci un consiglio a un amico Immagina di dover aiutare qualcuno che indeciso se debba o no osservare la legge di castit. Quali versetti di Proverbi 6:2333 gli leggeresti? Per ogni versetto prescelto indica come gli spiegheresti gli insegnamenti in esso contenuti. Per esempio se hai scelto il versetto 32 puoi chiedere: Secondo te, cosa manca a una persona che commette adulterio? Mettilo alla prova Sforzati di mettere in pratica per uno o pi giorni i principi esposti in Proverbi 15:1, 18; 16:32 e descrivi nel tuo quaderno tale esperienza. Scrivilo con parole tue Scrivi con parole tue Proverbi 27:12. Quale rapporto c tra il versetto 12 e i consigli impartiti dai nostri dirigenti contenuti nellopuscolo Per la forza della giovent (34285 160)?

Libro dellEcclesiaste o Predicatore


Vita senza la conoscenza del Piano
Perch le tue opinioni e i tuoi atteggiamenti riguardo alla vita sarebbero diversi se pensassi che questa vita la nostra unica esistenza che non c necessit di rendere conto di quello che abbiamo fatto dopo la morte? Lautore dellEcclesiaste scrive la maggior parte di questo libro come se credesse che questa vita lunica nostra esistenza. Scrivendo da questo punto di vista egli dimostra che la vita senza il Vangelo piena di frustrazioni. Nellultimo capitolo, lautore confessa di credere che la vita continui per sempre dopo la morte, che la vita non ha significato duraturo n d felicit a meno che non serviamo Dio e ci prepariamo per il Giudizio, nel quale tutte le cose che si possono definire come vanit temporanee e non soddisfacenti saranno vedute sotto la loro vera luce. Per ulteriori informazioni sul libro dellEcclesiaste, vedere la Guida alle Scritture alla voce Ecclesiaste, pag. 57.

Ecclesiaste 12
Tutto vanit

Ecclesiaste 12 contiene la descrizione della ricerca compiuta dal Predicatore (cos egli si presenta) per trovare un sentimento duraturo di gioia e felicit. Mentre leggi, pensa alle cose che egli vide e fece e a quelle che cercava.

134

Studiare le Scritture
Fai un elenco Elenca almeno cinque cose menzionate in Ecclesiaste 12 che lautore dice dovrebbero farlo sentire felice ma non cos. Dopo ogni voce dellelenco scrivi il riferimento al versetto in cui si trova. Puoi sottolineare nelle tue Scritture le cinque cose che hai deciso di elencare. Sei daccordo o dissenti? Leggi Ecclesiaste 1:18. Scrivi al predicatore per dirgli perch sei daccordo o in disaccordo con questa sua dichiarazione.

ammette che vi sono ancora cose che vale la pena di fare e che conducono a una pi grande felicit in un mondo che altrimenti (ossia senza la conoscenza del piano di Dio) non avrebbe molto senso per lui.

Studiare le Scritture
Trova dei buoni consigli Ecclesiaste menziona numerose azioni che vale ancora la pena di fare anche se tutto vanit. Scrivi due cose che hai letto in Ecclesiaste 45 che consiglieresti di fare anche a qualcuno che non crede in Dio.

Ecclesiaste 3
Vivi al meglio finch puoi

Ecclesiaste 6
Tutto sempre vanit

Ecclesiaste 3 spiega che la vita ci propone molte frustrazioni; sia ai malvagi che ai giusti, ai saggi che agli stolti, accadono cose buone e cose cattive. Il capitolo 3 arriva alla conclusione che anche se tutti incontriamo momenti favorevoli e momenti sfavorevoli, una persona pi felice se vive bene e cerca la gioia anche se questa gioia non duratura. In altre parole, se tutti noi incontriamo momenti buoni e momenti difficili faremmo bene a godere di quanto vi di buono mentre dura. Ecclesiaste 3:18 contiene alcuni dei passi pi spesso citati di questo libro. Tuttavia il loro significato spesso non compreso correttamente. Dicendo che per ogni cosa c la sua stagione, il predicatore dice semplicemente che certe cose accadono a tutti noi. Egli non suggerisce che tutti noi abbiamo un momento per uccidere, un momento per odiare e fare altre cose cattive. Non c mai il momento giusto di disobbedire ai comandamenti.

Ecclesiaste 6 contiene altri esempi di come le ricchezze e gli onori e i figli non possono darci una completa felicit. Il capitolo conclude con la riflessione che se le ricchezze e le lodi del mondo e i posteri sono tutto quello che la vita ha da offrire, allora essa non ha significato.

Ecclesiaste 711
Come trovare un po di contentezza nella vita

Ecclesiaste 45
Che cosa ti rende felice?

Avendo detto che tutto vanit, ossia che nulla in realt ci pu dare la completa felicit, il predicatore in Ecclesiaste 711 descrive quello che a suo avviso pu dare a una persona una felicit temporanea. Anche se tutto vanit, egli predica che vi sono sempre alcuni modi di vivere che ci danno pi felicit di altri.

Studiare le Scritture
C un modo di vivere che rende le persone felici anche quando non credono o non accettano le cose che riguardano Dio, i Suoi comandamenti e la vita eterna? Anche se il predicatore vede tanta vanit nel mondo, in Ecclesiaste 45 egli
Riassumi gli insegnamenti Leggi i seguenti versetti in Ecclesiaste 711 e riassumi quello che il predicatore dice che una persona deve sapere o fare per conoscere una certa felicit e contentezza in questa vita: 7:1, 1112, 1722; 8:1213; 9:410; 10:8, 1214; 11:1, 810. 135

Ecclesiaste 12
Conclusione

vita senza Dio ha ben poco significato, ma che vivere saggiamente ancora importante. Vivere saggiamente ancora pi importante quando sappiamo che la vita eterna e che un giorno ci presenteremo al cospetto di Dio per essere giudicati. Per questo motivo gli ultimi due versetti di Ecclesiaste 12 contengono il vero messaggio di questo libro.

Se sapessi di dover morire tra una settimana, cosa faresti durante i tuoi ultimi giorni sulla terra? Ecclesiaste 12 contiene il messaggio conclusivo del predicatore. Egli ricorda ai giovani di vivere bene mentre sono ancora in grado di farlo perch verr il giorno in cui morranno. Gli ultimi due versetti di Ecclesiaste 12 ci danno la prima vera indicazione che egli credeva nella natura eterna della vita. Questi versetti suggeriscono che nei precedenti undici capitoli e mezzo il predicatore ha cercato di dimostrare che la

Studiare le Scritture
Fai un poster 1. Fai un poster (di almeno le dimensioni di una pagina del tuo quaderno) di quello che secondo lEcclesiaste il tutto delluomo. 2. Secondo Ecclesiaste 12:1516, qual il motivo per cui dobbiamo conoscere e fare il tutto delluomo?

Il Cantico de cantici
Vedere la voce Cantico de cantici nella Guida alle Scritture, pag. 25.

Libro di Isaia
Il libro di Isaia stato oggetto di studio e di lodi da parte degli altri autori delle Scritture pi di qualsiasi altro libro. Nefi usava gli scritti di Isaia per persuadere pi completamente [i suoi fratelli] a credere nel Signore, loro Redentore (1 Nefi 19:23) e diceva: La mia anima si diletta nelle Sue parole (2 Nefi 11:2). Inoltre Nefi diceva che le parole di Isaia avrebbero indotto il suo popolo a elevare il cuore e gioire per tutti gli uomini (2 Nefi 11:8). Giacobbe, fratello di Nefi, spiegava che coloro che appartengono al casato dIsraele devono applicare a se stessi le parole di Isaia (vedere 2 Nefi 6:5; 11:8). Il Salvatore stesso espresse le pi grandi lodi per gli scritti di Isaia. Isaia, era costretto a versare un tributo alla Siria e anchesso si trovava in pericolo di essere distrutto. Il regno tuttavia fu risparmiato, poich il re di Giuda, Ezechia obbed ai consigli di Isaia. Isaia ammoniva gli abitanti di Giuda che essi dovevano continuare a pentirsi altrimenti anchessi sarebbero stati distrutti ma da Babilonia invece che dallAssiria. Isaia parla della prima e seconda venuta di Cristo pi di ogni altro profeta dellAntico Testamento. Egli usava una maniera di insegnare unica e ispirata; molte delle sue profezie non si applicano soltanto al suo tempo ma anche al tempo di Ges Cristo, al nostro tempo e al futuro. Qualche volta lo stesso versetto o gruppo di versetti si pu applicare a pi di un periodo di tempo.

Grandi sono le parole di Isaia


Isaia citato nel Nuovo Testamento pi spesso di qualsiasi altro profeta. Gli autori del Libro di Mormon citano o fanno parafrasi del 35 per cento del libro di Isaia. Dottrina e Alleanze contiene circa cento riferimenti a Isaia, sia con citazioni dirette, paragrafi o interpretazioni dei suoi insegnamenti. Quando visit i Nefiti dopo la Sua resurrezione, Ges disse al popolo che essi dovevano scrutare diligentemente queste cose; poich grandi sono le parole di Isaia (3 Nefi 23:1).

Collocazione storica del profeta Isaia


Isaia visse e profetizz tra circa il 740 e il 700 a. C. . Durante quel periodo gli Assiri si impadronirono del Regno Settentrionale di Israele. Il Regno Meridionale di Giuda, dove viveva 136

Come leggere Isaia


Isaia era un profeta di Dio, eccellente scrittore e poeta per le trib dIsraele. Per questo motivo alcuni dei suoi scritti possono essere difficili da capire quando vengono tradotti dallebraico nelle altre lingue. Ricorda quello che hai imparato riguardo alla poesia ebraica nellintroduzione ai Salmi (vedere pagg. 131132). Questo, con laiuto dello Spirito Santo, ti aiuter a capire il libro di Isaia. Mediante luso di immagini e simboli, Isaia espone con efficacia il suo messaggio. Leggerai della luna che si copre di rossore, di alberi della campagna che battono le mani e di un libro che parla dalla polvere. Se nella lettura riesci ad andare oltre queste ed altre immagini per conoscere i sentimenti e i principi descritti da Isaia, le sue parole acquisiranno un significato pi grande. Se chiedi laiuto dello Spirito Santo scoprirai che Isaia uno dei libri pi ispirati e pi possenti di tutte le Scritture. Per ulteriori informazioni riguardo al profeta Isaia e ai suoi scritti vedere la Guida alle Scritture, alla voce Isaia, pagg. 101102.
Quadro generale di Isaia Temi generali Riferimento 1:1 Argomenti 13:1 Giudizi 24:1 28:1 Parte storica 36:1 40:1 Promessa di un Messia 49:1 58:1 66:24

Studiare le Scritture
Israele come . . . 1. Leggi Isaia 1:29, 2122, 3031 ed elenca le immagini o i simboli che egli usa per descrivere il popolo di Giuda e i suoi peccati. 2. Quali peccati di Giuda sono i peccati che gli uomini commettono oggi? Padronanza delle Scritture Isaia 1:18 Anche se il Signore duro e usa un linguaggio forte con gli Israeliti possiamo percepire il Suo amore per il modo in cui Egli li invita a pentirsi. Le soluzioni proposte dal Signore per i nostri peccati e difficolt possono non sempre essere rapide o efficaci, ma daranno una soluzione duratura. 1. Riassumi la soluzione proposta dal Signore per le difficolt di Giuda (vedere Isaia 1:1619). 2. Leggi Dottrina e Alleanze 58:4243 e spiega come il Signore faccia in questi versetti la stessa promessa che fa in Isaia 1:18 e cosa dobbiamo fare per godere di tale promessa.

Giuda Nazioni Giorno Giudizio e Gerusalemme La libera- Il liberatore Il futuro del benedizioni salvata dalla zione di Israele glorioso Signore distruzione; di Israele di Israele prolungamento della vita di Ezechia

Isaia 2 Isaia 1
Isaia chiama Israele al pentimento Venite al monte dellEterno

Non siamo certi che Isaia scrisse i capitoli del suo libro nellordine in cui compaiono nella Bibbia. Sembra, tuttavia, che i capitoli siano stati ordinati con cura per comunicare meglio e pi chiaramente il suo messaggio. Isaia 1 come una prefazione allintero libro poich menziona e riassume lintero libro quando dice: (1) cosa ha fatto il popolo che di offesa al Signore (vv. 19), (2) perch essi pensavano di non aver bisogno di pentirsi (vv. 1015), (3) cosa promette il Signore se si pentiranno (vv. 1619, 2527), e (4) cosa accadr se non si pentiranno (vv. 2024, 28:31). Mentre leggi, ricorda i consigli di Nefi e Giacobbe: Poich apparteniamo al casato dIsraele dobbiamo applicare a noi stessi queste parole (vedere 1 Nefi 19:23; 2 Nefi 6:5). Molti degli insegnamenti e profezie di Isaia si applicano a noi come se egli le avesse fatte oggi.

La seconda venuta di Ges Cristo dar inizio a un periodo di mille anni di pace sulla terra. I malvagi saranno distrutti al tempo della venuta del Salvatore mente coloro che si saranno preparati a riceverLo saranno risparmiati e gioiranno con Lui. Che cosa dobbiamo fare per prepararci? In una profezia molto nota, Isaia dice allantica e alla moderna Israele quello che deve fare per prepararsi a incontrare il Signore e a vivere nel Millennio. Questa profezia multipla, ossia si pu applicare a pi di un periodo di tempo e a pi di un luogo. Come tale, questa profezia non soltanto espone principi generali riguardo a quello che lantica Israele doveva fare per stabilire il suo regno, ma propone anche una localit specifica per quel regno negli ultimi giorni prima della Seconda Venuta e del Millennio.

137

Studiare le Scritture
Fai un disegno Fai una rappresentazione grafica delle idee contenute in Isaia 2:23. Cita un esempio moderno Il messaggio fondamentale di Isaia 2:24 che Sion sar stabilita quando Israele anteporr il tempio e le sue ordinanze e leggi a ogni altra cosa della sua vita. 1. Leggi Isaia 2:69 ed elenca quello che secondo il Signore impediva al popolo di godere, a quel tempo, delle benedizioni del tempio. Cita un esempio moderno di ogni voce dellelenco. (Assicurati di paragonare il versetto 9 a 2 Nefi 12:9). 2. Secondo Isaia 2:1022, che cosa avverr alla seconda venuta di Ges Cristo a tutti coloro che non Lo accetteranno a causa del loro orgoglio?

Nel Libro di Mormon Nefi cita i capitoli 214 di Isaia. Un confronto di questi capitoli come compaiono nella Bibbia e come compaiono nel Libro di Mormon ti aiuter a capire meglio ci che leggi.

Capire le Scritture
Isaia 2:24 Il monte dellEterno Il monte dellEterno indica il tempio. In Isaia 2:24, Isaia riferisce una visione e fa una profezia che si adempiuta in molti modi. Egli dice che quando verr il tempo in cui il popolo anteporr il Signore e la Sua casa ad ogni altra cosa e quando chieder sinceramente consiglio a Lui andando alla Sua casa, allora Sion sar stabilit tra loro ed essi avranno pace e godranno della promessa della vita eterna. Molti profeti hanno esposto la stessa dottrina. Il presidente Howard W. Hunter disse: Facciamo che il tempio, il culto reso nel tempio, le alleanze fatte nel tempio e il matrimonio nel tempio, siano i nostri supremi obiettivi su questa terra e il momento culminante della nostra esperienza terrena (La Stella, gennaio 1995, 100). Un altro adempimento di questa profezia listituzione della casa del Signore sulla vetta dei monti (Isaia 2:2). Questa profezia non soltanto indica in linguaggio simbolico la necessit di mettere il tempio nel luogo pi alto della nostra vita, ma ha anche un adempimento letterale nel luogo in cui si trova la sede centrale della Chiesa negli ultimi giorni. Riguardo a questa profezia di Isaia, lanziano Bruce R. McConkie disse: Queste parole hanno un riferimento specifico al Tempio di Salt Lake e agli altri templi costruiti sulle vette delle Montagne Rocciose e hanno un riferimento generale al tempio che dovr essere costruito nella nuova Gerusalemme, nella Contea di Jackson, nel Missouri (A New Witness for the Articles of Faith [1985], 539). Lanziano B. H. Roberts descrisse cos limportanza della legge che esce da Sion: Per me questa in parte la legge di Sion: il principio fondamentale delle leggi civili del paese, un principio della legge che esce da Sion, le leggi civili che devono essere stabilite e mantenute in questo beato paese di libert e che infine benedir direttamente o indirettamente ogni nazione del mondo e la render libera (Conference Report, aprile 1908, 108).

Isaia 3
Profezie contro i superbi

Isaia 3 contiene ulteriori descrizioni della condizione di malvagit in cui si trovavano Israele e Giuda ai tempi di Isaia e cosa sarebbe accaduto, sempre a causa della loro malvagit. Isaia utilizza una delle sue immagini pi descrittive quando paragona la casata dIsraele alle donne altere, abbigliate di tutto punto, secondo lultima moda del tempo. Queste donne, che sono preoccupate soltanto di apparire belle esteriormente, trascurano la loro spiritualit interiore. Possiamo applicare a noi stessi questi insegnamenti come ammonimento contro ci che ci accadr se siamo superbi e malvagi.

Isaia 4
Benedizioni per gli umili

Isaia 4 funge come contrasto con il capitolo 3 spiegando ci che accade quando Israele si rivolge al Signore con umilt.

138

Studiare le Scritture
Interpreta le immagini Dedica particolare attenzione alle immagini che Isaia propone in questo breve capitolo. Diversamente dalle donne descritte alla fine di Isaia 3, le donne descritte in Isaia 4 sono umili. 1. Secondo i versetti 26 quali sono i risultati degli atti di umilt compiuti da queste donne? 2. Cosa possiamo fare per essere simili alle donne e quindi liberati dalla nostra vergogna, purificati dalla sporcizia, diventare un popolo bello e glorioso ed essere guidati e protetti dal Signore? (Vedere vv. 56). Prima di rispondere puoi leggere i seguenti passi delle Scritture: 2 Nefi 31:13, 17; 32:13; Alma 7:1415; Mos 6:52, 57.

Isaia 6
Isaia vede il Signore

Isaia 6 spiega come Isaia fu chiamato a essere un profeta e cosa disse il Signore riguardo alla sua missione profetica. I versetti 1 e 5 contengono la testimonianza di Isaia che egli vide il Signore.

Isaia 78
Confidare nellEterno

Isaia 5
I peccati di Israele

Isaia 5 contiene la continuazione della descrizione fatta da Isaia dei peccati dIsraele e delle loro conseguenze. Mentre leggi, considera in che modo i peccati del popolo del tempo di Isaia sono come i peccati del popolo del nostro tempo e quanto disse il Signore sarebbe accaduto a coloro che rifiutano di pentirsi.

Isaia 78 contiene la descrizione di un fatto storico del regno di Giuda, ma la profezia, oltre a riguardare quel tempo, predice anche la nascita di Ges Cristo pi di settecento anni dopo. Isaia 7 spiega che il re dIsraele (Regno Settentrionale, chiamato anche Efraim) e la Siria si erano uniti in alleanza per avere maggiore forza militare. Insieme speravano di conquistare il regno di Giuda (vedere vv. 12, 56). La loro alleanza intimor Achaz, re di Giuda (vedere v. 2). Il Signore comand a Isaia di dire a Achaz di non spaventarsi perch gli Assiri sarebbero venuti dal Nord per conquistare sia la Siria che Efraim. Isaia disse che ladempimento di questa profezia sarebbe stata una testimonianza per Giuda che il Signore avrebbe continuato a proteggerli come popolo. Quindi Isaia dette ad Achaz un segno come testimonianza che le sue parole erano vere. Disse che una giovane avrebbe concepito un figlio, al quale avrebbe dato nome Emmanuele che significa Dio con noi. Il nome Emmanuele simbolizzava il fatto che Dio si sarebbe schierato con il Suo popolo Giuda. Isaia profetizza anche che prima che il bambino fosse stato abbastanza grande da conoscere la differenza tra il bene e il male, gli Assiri avrebbero sconfitto i re sia della Siria che di Efraim (vedere vv. 1416). Questa profezia in Isaia 7:1016 ha un significato molto pi profondo. Uno dei motivi per cui Dio avrebbe preservato Giuda come popolo era la promessa che aveva fatto di mandare Suo Figlio sulla terra tramite le trib di Giuda e la posterit di re David. Questo Figlio di Dio sarebbe stato un Emmanuele. Isaia disse ad Achaz che Dio avrebbe protetto Giuda nello scontro contro la Siria e Efraim, cos come durante i molti anni che sarebbero trascorsi sino alla nascita del Messia.
139

Studiare le Scritture
Studia Isaia 5 e svolgi o lattivit A o lattivit B. Interpreta la parabola per il nostro tempo La parabola contenuta in Isaia 5:17 parla di coloro cui dato di conoscere il Vangelo. Qual il messaggio della parabola per i membri della Chiesa del nostro tempo? Prima di scrivere la risposta puoi leggere Dottrina e Alleanze 1:27; 82:3; 105:6. Guai! Elenca tutte le persone che come dice il Signore, subiranno dei guai secondo Isaia 5:825 e descrivi con parole tue ogni gruppo di queste persone.

Isaia 8 continua la storia iniziata in Isaia 7. Isaia dice al popolo di Giuda di non preoccuparsi della Siria e del Regno Settentrionale di Israele, poich lAssiria li avrebbe distrutti. Tuttavia cera la preoccupazione che la Siria avrebbe attaccato anche Giuda. Il popolo di Giuda considerava la possibilit di unirsi con altre nazioni per formare una confederazione per combattere contro lAssiria (vedere vv. 910). Isaia dice al popolo che se essi confideranno nel Signore Egli sar il loro scudo o santuario (vv. 1314). Egli li ammonisce anche dal dare ascolto a persone che asseriscono di avere rivelazioni ma non le ricevono da Dio.

Isaia 10
I distruttori saranno distrutti

Studiare le Scritture
Profezie riguardanti Ges Cristo 1. Scrivi dove e come uno degli autori del Nuovo Testamento usa Isaia 7:14. 2. Leggi Isaia 8:1314 e spiega perch Ges sia la roccia sulla quale edifichiamo solide fondamenta (vedere Helaman 5:12) sia una pietra dintoppo sia un sasso dinciampo (v.14).

In Isaia 10 il Signore indica chiaramente che Egli avrebbe consentito allAssiria di sconfiggere i figlioli dIsraele del Regno Settentrionale. Le profezie di Isaia sembrano anche sottintendere che lAssiria avrebbe distrutto anche una parte del regno di Giuda. Perch il Signore consent a una nazione di increduli malvagi come la Siria di sconfiggere il Suo popolo dellalleanza? In Isaia 10 il Signore risponde a questa domanda: Egli dice che poich Israele era tanto malvagia e ipocrita Egli non lavrebbe pi protetta. Tuttavia Isaia 10 spiega chiaramente che anche gli Assiri sarebbe stati puniti a causa della loro malvagit. Non sarebbe stato consentito loro di distruggere completamente Giuda poich Dio doveva ancora fare avverare la Sua promessa riguardante la venuta del Suo unto o Messia (vedere Isaia 10:2734).

Isaia 9
Una profezia riguardante la venuta del Messia

Isaia 11
Avvenimenti nel futuro

Isaia 9 contiene unaltra nota profezia riguardo alla venuta di Ges Cristo. Il versetto 1 descrive la parte a nord del Regno Settentrionale dIsraele, che era la prima regione ad essere attaccata dalle nazioni come lAssiria che provenivano da nord. Isaia profetizz che questa regione, conosciuta come Galilea, non sarebbe stata sempre soggetta a tali afflizioni e promise che Dio avrebbe mandato loro luce e gioia mediante la nascita di un fanciullo il quale avrebbe spezzato il giogo che gravava su di loro (Isaia 9:3) e sarebbe stato chiamato Consigliere ammirabile, Dio potente, Padre eterno, Principe della pace (v. 5). Tutti questi nomi indicano il Messia il Re dei re e questa profezia si ademp totalmente quando Ges trascorse la maggior parte del Suo ministero terreno in questa regione della Galilea (vedere Matteo 4:1216). La profezia continua ad adempiersi man mano che il regno di Ges Cristo si espande costantemente quando le persone Lo accettano come loro Re e si qualificano per godere le benedizioni della vita eterna (vedere Isaia 9:7).

Uno dei motivi per cui il libro di Isaia tanto importante per il nostro tempo, che gran parte di quello che accadeva ai tempi di Isaia accade anche ai giorni nostri. Anche noi viviamo un periodo pieno di malvagit e il Signore ha promesso che i malvagi subiranno le conseguenze delle loro azioni, proprio come ai tempi di Isaia. Mentre il nostro tempo diverso dal tempo di Isaia per quanto riguarda i dettagli, i principi sono gli stessi. Limportanza di Isaia 11 fu spiegata dal profeta Joseph Smith quando disse: [Moroni] cit oltre a ci lundicesimo capitolo dIsaia, dicendo che stava per adempiersi (Joseph Smith Storia 1:40). Coloro che amano il Signore e si sforzano di vivere rettamente a volte possono scoraggiarsi nel trovarsi tra tanta malvagit. Nei momenti di scoraggiamento importante pensare al grande piano del Padre celeste e rendersi conto che la rettitudine infine prevarr e che Egli ha fornito il modo di redimere tutti i Suoi figli ben disposti. Isaia 11 parla di questo piano e contiene un messaggio di speranza riguardo a ci che il Signore far per coloro che cercano di conoscerLo e di fare la Sua volont.

140

Studiare le Scritture
Studia Isaia 11 e svolgi o lattivit A o lattivit B. Interpreta Isaia con laiuto di altri passi delle Scritture 1. Secondo Dottrina e Alleanze 113:12, di che cosa parla Isaia 11:15? 2. Secondo Dottrina e Alleanze 113:56, cos la radice dIsaia menzionata in Isaia 11:10? 3. Secondo Joseph Smith Storia 1:40, quando accadranno in genere gli avvenimenti descritti in Isaia 11? Gli ultimi giorni e il Millennio Isaia 11:19 parla di avvenimenti che principalmente avranno luogo nel futuro. Isaia 10:1116 indica quello che il Signore far per fare avverare gli avvenimenti di cui si parla nei versetti 19. 1. Quali profezie contenute in Isaia 11, hai gi veduto adempiute o cominciare ad adempiersi? 2. Descrivi un insegnamento contenuto in Isaia 11, che ti incoraggia a rimanere fedele al Signore.

Isaia 1314
Babilonia e Lucifero

Isaia 1314, come Isaia 10, contiene profezie riguardo alla distruzione di un paese che ha sconfitto il popolo dellalleanza del Signore. In Isaia 10 la profezia riguarda lAssiria, il paese che vinse il Regno Settentrionale tra il 725 e il 721 a. C. circa. Isaia 1314 parla di Babilonia, il paese che sconfisse Giuda tra il 600 e il 588 a. C. circa. Lantica Babilonia era uno degli imperi pi ricchi e pi famosi della storia. Di conseguenza il Signore usa Babilonia come simbolo di un popolo che si dedica alle cose del mondo in contrasto con limmagine di Sion e del cielo. La distruzione di Babilonia, profetizzata in Isaia 13, simbolizza quello che accadr a coloro che combattono contro il popolo di Dio e a coloro che hanno il cuore rivolto alle cose del mondo invece che alle cose di Dio. Isaia 14 riguarda pi specificamente il re di Babilonia che Isaia paragona a Lucifero o Satana. Grazie al contenuto di questo capitolo abbiamo una maggiore conoscenza di come Lucifero divent Satana e anche di quello che accadr a lui e ai suoi seguaci.

Isaia 12
Loda il Signore

Studiare le Scritture
Perch Lo seguiresti?

Isaia 12 contiene una breve poesia di lode al Signore per quello che Egli fa per salvare il Suo popolo. Il capitolo di Isaia 12 sembra sia la risposta ai grandi principi descritti in Isaia 11 riguardanti il Messia, il raduno di Israele negli ultimi giorni e il Millennio. Gli insegnamenti contenuti nel capitolo 12 si possono anche riferire a qualsiasi persona che impara a conoscere il Signore, entra a far parte della Sua chiesa e gode della pace che soltanto Ges Cristo pu dare.

1. Isaia 14:1214, racconta come Lucifero divent Satana. Quali delle cose che dice Isaia trovi pi interessanti? 2. Leggi Dottrina e Alleanze 76:2527; Mos 4:14 e descrivi altri fatti che hai appreso riguardo alla caduta di Lucifero. 3. Secondo Isaia 14:411, 1520, cosa accadr infine a Lucifero? 4. Quali ulteriori informazioni ricavi da Dottrina e Alleanze 76:30, 33, 3638, 4446? 5. Uno dei motivi per cui cerchiamo di conoscere meglio Ges Cristo perch possiamo seguire il Suo esempio ed essere pi simili a Lui. Le Scritture menzionano brevemente come Satana divenne il diavolo in modo che possiamo capire quello che dobbiamo fare per evitare di seguirlo. Medita su quello che hai letto in Isaia 14 riguardo alla caduta di Lucifero e scrivi perch quello che hai imparato ti fa desiderare di seguire pi fedelmente lesempio di Ges Cristo. Scrivi anche perch potrai pi facilmente evitare Satana e le sue tentazioni grazie a quello che hai imparato.

Studiare le Scritture
I nomi di Ges Cristo Leggi i seguenti versetti nei primi dodici capitoli di Isaia ed elenca tutti i nomi che egli usa per Ges Cristo: Isaia 1:24; 2:3; 3:1; 5:16; 5:24; 7:14; 8:14; 9:5; 11:1; 12:2. Spiega cos, secondo te, importante riguardo alluso del particolare nome in ogni versetto. Quale particolare elemento del carattere o delle azioni del Signore mette in risalto ogni nome?

141

Isaia 1523
Profezie contro le nazioni che non servono il Signore

trare il Signore costituiscono uno dei grandi scopi della Chiesa negli ultimi giorni. Isaia 1920 contiene profezie riguardanti lEgitto che ai tempi di Isaia era una delle pi potenti nazioni del mondo. Isaia profetizza i modi in cui lEgitto sar afflitto e che gli Egiziani non saranno in grado di risolvere le loro difficolt mediante le loro proprie capacit o i loro falsi dei. Isaia 19 contiene anche la straordinaria profezia che in un tempo futuro Egitto e Israele adoreranno lo stesso Dio e lEgitto sar guarito dal Signore. Andando ancora oltre, la profezia propone che anche lAssiria si unir a Israele e allEgitto nelladorare Dio. Isaia 20 parla specificamente del tempo in cui lAssiria avrebbe conquistato lEgitto dimostrando di nuovo al popolo di Giuda il motivo per cui essi non dovevano unirsi con nessun altro paese contro lAssiria. Isaia 21 parla della distruzione finale di tre nazioni: Babilonia (vv. 119), Edom (vv. 1112) e Arabia (vv. 1317). Nel versetto 10 il Signore sembra parlare specificamente ai membri del casato dIsraele che sarebbero andati schiavi a Babilonia quasi duecento anni dopo il tempo dIsaia e che avevano bisogno dellincoraggiamento dato da questa profezia della distruzione di Babilonia. Isaia 22 parla della distruzione di Gerusalemme e del tempo in cui questo oracolo, o messaggio di dolore, sarebbe stato allontanato e Gerusalemme avrebbe goduto di una pace permanente. In questa profezia Isaia non soltanto spiega ci che sarebbe accaduto durante la distruzione di Gerusalemme, ma spiega anche perch Gerusalemme sarebbe stata distrutta. Egli fa notare che gli abitanti erano molti orgogliosi delle gallerie e dei canali che avevano costruito per risolvere le loro difficolt di approvvigionamento idrico, ma non adoravano il Creatore dellacqua n davano atto che tutti i benefici provengono da Lui (vv. 11). Egli li critica anche perch tengono feste per celebrare i messaggi che le nazioni circostanti sarebbero state distrutte invece di comportarsi con umilt e pentirsi (vv. 1214). Isaia 22 contiene anche la breve descrizione di un fatto storico di grande importanza simbolica. La storia parla di Shebna, il prefetto del palazzo di Gerusalemme, il quale un simbolo dellatteggiamento degli abitanti della citt a quel tempo. Isaia dice inoltre che un uomo chiamato Eliakim, che in ebraico significa Dio ti susciter, avrebbe sostituito Shebna. C un importante simbolismo nel significato di questo nome e in questa storia. Soltanto se avesse sostituito lamore per le ricchezze con lamore di Dio, Gerusalemme avrebbe potuto essere salvata dalla distruzione. E quando Gerusalemme si rivolger a Dio risorger di nuovo come citt santa. Il nome di Eliakim aveva un significato simbolico ancora pi grande poich prefigurava lEspiazione. Grazie allespiazione di Ges Cristo, Dio far s che tutti gli uomini si leveranno e avranno la possibilit di superare ogni distruzione, delusione e morte di questo mondo. Nellultimo versetto del capitolo 22,

Isaia 1523 contiene numerose profezie riguardo alla distruzione delle nazioni circostanti Israele. Rivelando a Israele e Giuda che tutte le nazioni circostanti sarebbero state distrutte, il Signore d loro buoni motivi di confidare in Lui invece che nei trattati o alleanze con queste nazioni confinanti. Isaia 1516 contiene profezie riguardo a Moab. Questo paese prende nome da Moab, figlio della figlia maggiore di Lot (vedere Genesi 19:37) il quale si stabil in quella regione insieme alla sua famiglia. I Moabiti spesso combattevano contro gli Israeliti, ma a quel tempo gli Israeliti potevano considerare unalleanza con Moab utile per vincere i loro nemici. Isaia 17 contiene una profezia rivolta a Damasco (Siria) e Efraim (Regno Settentrionale). Damasco e Efraim si erano uniti in alleanza per conquistare Giuda ma prima che potessero assalirla gli Assiri scesero dal Nord e distrussero queste due nazioni. Isaia 17 contiene una profezia della distruzione di queste due nazioni e di alcuni degli effetti di tale distruzione.

Carkemish

CIPRO

Assiria
ufr ate

Ninive

MEDIA
ri e Tig Fium

Fiu m eE

Mar Mediterraneo

Tiro

Damasco

Babilonia

ELAM
Susa

Babilonia

Asdod

Gerusalemme (Valle della Visione)

EGITTO Etiopia

Deserto del Negev

MOAB EDOM

Arabia

Isaia 18 parla di una terra oltre i fiumi dEtiopia, (v. 20). La maggior parte dei traduttori indicano questa terra come Cush, che alcuni pensano fosse una nazione situata nel Sud dellEgitto. Questo il pi ottimista di tutti i capitoli di questa sezione e c molta discordanza nel definire a cosa si riferisca o che cosa significhi. Isaia 18 contiene la profezia di Isaia che sebbene il popolo di questa nazione sarebbe stato disperso e spogliato e calpestato, sarebbe stato invitato a riunirsi sul Monte Sion, dove apparentemente verr accolto bene. Pu essere interessante soffermarsi sullultimo versetto del capitolo perch parla di fare dono al Signore di persone che erano disperse. Il raduno dei popoli della terra e la preparazione a incon142

Fiume Nilo

so Ros Mar

Isaia porta testimonianza del grande potere di questa redenzione, paragonandolo a un chiodo piantato in luogo solido, s da non poter essere rimosso. Questa immagine simbolizza la redenzione permanente che Ges Cristo ci ha offerto e il modo in cui Egli mor, e certamente assicur la salvezza di tutta lumanit. Isaia 23 che contiene una profezia riguardante Tiro, citt della Fenicia, lultimo dei capitoli che profetizzano la distruzione delle nazioni che circondavano Israele e Giuda. Tiro era una citt i cui abitanti si dedicavano allacquisto e alla vendita dei tesori del mondo. Per gli abitanti di Tiro le cose del mondo erano sempre pi importanti di qualsiasi altra cosa, compreso Dio. Isaia chiama Tiro una meretrice. Questo perch, in un certo senso, i suoi abitanti si vendevano come vendevano il loro sacro rapporto con Dio per denaro un modo molto simile a quello in cui una meretrice vende per denaro la sua sacra virt.

Parte del piano di salvezza 1. Secondo Isaia 24:2122, cosa accadr a coloro che saranno distrutti al tempo in cui si verificheranno gli avvenimenti descritti in questo capitolo? 2. Secondo Dottrina e Alleanze 138:2935, come saranno visitate queste persone?

Isaia 25
Isaia loda il Signore

Isaia 24
La distruzione di un mondo malvagio

Isaia 25 contiene le espressioni di gratitudine di Isaia per quello che il Signore ha fatto e far, compresa la distruzione finale dei superbi e dei malvagi e la ricompensa che verr data a chi si dimostrato umile, fedele, obbediente. Egli dice che coloro che servono il Signore con fedelt e si sforzano di obbedire a tutte le Sue parole anche quando farlo pu sembrare che non ne valga la pena saranno ricompensati al tempo stabilito e la loro ricompensa sar davvero grande.

Dopo diversi capitoli che parlano della distruzione di varie nazioni (vedere Isaia 1323), Isaia 24 parla di una distruzione pi generale di tutta la terra. Questo capitolo riguarda in particolare gli Israeliti e quello che sarebbe accaduto a loro a causa della loro malvagit, ma si applica anche agli ultimi giorni prima della Seconda Venuta. Anche se Isaia 24 sembra molto scoraggiante perch parla tanto di distruzione, contiene anche un breve messaggio di speranza per i giusti, che saranno risparmiati. Questo messaggio di speranza ancora pi forte nei capitoli successivi.

Isaia 26
Il cantico di lode di Isaia

Quale inno canteresti per esprimere la tua gratitudine a Dio? Isaia 26 contiene un cantico di gratitudine per quello che il Signore fa per il Suo popolo. La risurrezione di Ges Cristo menzionata nel versetto 19 un ampio motivo della nostra gratitudine.

Studiare le Scritture
Impara dai passi delle Scritture collegati 1. Leggi Dottrina e Alleanze e scrivi come e perch il Signore far quello che ha detto che avrebbe fatto in Isaia 24:1. 2. Leggi Dottrina e Alleanze 1:17, 3536; 45:3135; 97:2228 e spiega come una persona pu essere salvata nel mezzo delle distruzioni profetizzate in Isaia 24:112, 1923. 3. Elenca i modi menzionati in Isaia 24:5, in cui il Signore dice che i popoli della terra hanno peccato. Confronta ci che dice in Isaia con quello che dice in Dottrina e Alleanze 1:1516, quindi spiega qual , secondo te, il significato di Isaia 24:5. 143

Isaia 27
Il Signore e la Sua vigna

Isaia 27 contiene un confronto fatto di Isaia tra il modo in cui il Signore si occupa del Suo popolo con il modo in cui si cura una vigna (vedere Isaia 5:17; Giacobbe 5). In questo confronto il Signore spiega che i malvagi sono come i rami secchi che saranno tagliati e bruciati mentre i giusti sono come le viti forti che affondano le radici ancora pi in profondit, fioriscono e copriranno di frutta la faccia del mondo (Isaia 27:6).

Isaia 28
Consigli per un popolo pieno dorgoglio

Linterrogativo pi importante al quale oggi lumanit deve rispondere : Il Libro di Mormon veramente la mente, la volont e la voce di Dio per tutti gli uomini? (The Millennial Messiah [1982], 159, 170,179).

Studiare le Scritture
Ladempimento di una profezia

Isaia 28 individua nellorgoglio il peccato principale commesso dagli Israeliti. Lorgoglio separa gli uomini dalle benedizioni che il Signore vuole dare loro. Nei versetti 2329 Isaia paragona la conoscenza posseduta dal contadino di come piantare e raccogliere, con lancora pi grande conoscenza che il Signore ha di come provvedere adeguatamente ai Suoi figli.

1. Isaia 29:16 narra la storia di un gruppo di persone la cui voce salir dal suolo dopo la distruzione di Gerusalemme. Isaia dice che il Signore le visiter con tuoni, terremoti e grandi rumori, con turbine, tempesta e, con fiamma di fuoco divorante (Isaia 29:6). Leggi 2 Nefi 26:1517; 33:13, 3 Nefi 8:219; Mormon 8:23, 26, 3435 e descrivi i modi in cui il Libro di Mormon adempie la profezia contenuta in Isaia 29:16. 2. Leggi Joseph Smith Storia 1:6165 e spiega come lavvenimento ivi descritto fu ladempimento di Isaia 29:112. Puoi anche leggere 2 Nefi 26:922 per vedere ulteriori spiegazioni di questa profezia. Padronanza delle Scritture Isaia 29:1314

Isaia 29
Maraviglie su maraviglie

Qualche volta le persone che conoscono la Bibbia ma non appartengono alla Chiesa ci fanno domande di questo genere: Se il Libro di Mormon un elemento tanto importante del lavoro di Dio, perch non viene menzionato nella Bibbia? Vi sono numerose risposte che possiamo dare a questa domanda e una di esse : Ma menzionato! Isaia 29 uno dei passi della Bibbia in cui si fa riferimento al Libro di Mormon anche se non indicato per nome. Leggi questo capitolo e nota le profezie della venuta alla luce del Libro di Mormon e limpatto che questo libro avr sul mondo.

Apostasia significa allontanamento; noi definiamo con apostasia il periodo di tempo in cui la pienezza del Vangelo e lautorit del sacerdozio per amministrare le ordinanze del Vangelo erano state tolte agli uomini sulla terra. Restaurazione indica il ritorno sulla terra della pienezza del Vangelo e dellautorit del sacerdozio. 1. Leggi i seguenti versetti di Isaia 29 e indica se parlano dellApostasia o della Restaurazione. Quindi descrivi quello che questi versetti insegnano riguardo allApostasia o alla Restaurazione: vv. 910, 1314, 15, 1821, 24. 2. Confronta Isaia 29:1314 con Joseph Smith Storia 1:1819. Quali sono secondo te, le Maraviglie su maraviglie di cui parla Isaia? (Vedere anche vv. 3334). 3. Isaia 29:1112, 1824, parla di un libro che svolger un ruolo importante nel compiere queste Maraviglie su maraviglie. Elenca le cose che secondo questi versetti il libro far, quindi spiega qual , secondo te, il libro a cui si fa riferimento.

Capire le Scritture
Isaia 29:1112, 1824 Qual il libro a cui si fa riferimento in questo capitolo? Coloro che conoscono il vangelo restaurato probabilmente vedranno che questi versetti si riferiscono al Libro di Mormon e al ruolo che esso svolge nella restaurazione del Vangelo negli ultimi giorni. Lanziano Bruce R. McConkie disse: Pochi uomini sulla terra, sia dentro che fuori della Chiesa, hanno afferrato la visione di ci che il Libro di Mormon. Pochi sono tra gli uomini coloro che conoscono il ruolo che esso ha svolto e deve ancora svolgere per preparare la via per la venuta di Colui del quale un nuovo testimone . . . . . . Il Libro di Mormon avr un tale effetto sugli uomini che la terra intera e tutti i suoi popoli ne saranno influenzati e governati . . .

Isaia 3032
Confidare nellEterno

Isaia 3032 fu scritto durante un periodo in cui lAssiria minacciava di attaccare Israele dopo aver conquistato le nazioni circostanti. Pieni di timore, molti Israeliti cercavano
144

di ottenere laiuto dellEgitto per difendersi dagli Assiri. Ma il Signore aveva aiutato molti figli di Israele a fuggire dalla schiavit dEgitto ai tempi di Mos; Egli aveva combattuto le loro battaglie e li aveva aiutati a ottenere la loro terra promessa. Fare alleanza con lEgitto invece di confidare nel Signore che li aveva liberati in passato, dimostra quanta poca fede gli Israeliti avessero nel loro Dio. Nei capitoli 3032, Isaia consiglia agli Israeliti di confidare nel Signore per essere salvi, non nellEgitto; inoltre descrive le benedizioni che i figlioli di Israele riceveranno se riporranno la loro fiducia nel Signore, e li mette in guardia contro le conseguenze che subiranno se non confideranno in Lui. Come decidi se confidare o meno in qualcuno? Hai mai confidato in qualcuno che poi si approfittato di te? In chi dobbiamo confidare? Temiamo quello che gli altri possono fare invece di confidare nel fatto che il Signore ci benedir perch Gli siamo fedeli? Confidiamo nel nostro potere per risolvere le difficolt invece di cercare di farlo nella maniera del Signore? Queste possono sembrare domande sciocche, ma poich molte persone pensano che i comandamenti sono troppi difficili da osservare, o non vedono nellosservanza dei comandamenti un vantaggio immediato, confidano nel loro potere e capacit di giudizio oppure nel potere e nella capacit di giudizio degli altri e ignorano i comandamenti.

la dichiarazione di Isaia che alcuni dovrebbero temere la Seconda Venuta a causa della loro malvagit e perch non sono preparati a stare con il Signore. Isaia parla anche di coloro che avrebbero dimorato con il Signore e descrive quale sar la loro situazione. Coloro che vogliono vivere con il Signore faranno bene a prendere nota di questi requisiti e sforzarsi di osservarli. Sino a questo punto, quello di Isaia 34 sembra essere il pi duro di tutti i capitoli che parlano di distruzione, poich descrive i giudizi che ricadranno sui malvagi, cosa che avverr certamente sia al tempo di Isaia che subito prima della Seconda Venuta. Tuttavia dobbiamo ricordare che questo tremendo giudizio colpir soltanto coloro che sono stati ammoniti e hanno voluto deliberatamente perseverare nel male. Il Signore non desidera che nessuno dei Suoi figli subisca questo genere di castighi (vedere 2 Nefi 26:2328), ma subire le conseguenze di una legge giusta che stata violata un fatto inevitabile (vedere DeA 63:3334).

Studiare le Scritture
Fai un elenco 1. Leggi Isaia 33:1417 e fai un elenco dei gruppi di persone che Isaia disse sarebbero sopravvissuti al tempo della seconda venuta di Cristo. 2. Spiega qual il significato di ogni voce dellelenco.

Studiare le Scritture
Dillo con parole tue In Isaia 30:1521 il Signore spiega agli Israeliti perch devono confidare in Lui invece che nella propria forza, nella forza degli altri, o nelle cose che avevano lo scopo di aiutarli in battaglia. Dopo aver letto questi versetti rispondi con parole tue alle seguenti domande: 1. Cosa disse il Signore che sarebbe accaduto se gli Israeliti avessero confidato nella loro forza? (vv. 1617). 2. In che cosa dovevano confidare gli Israeliti? (v. 15). 3. Secondo i versetti 1821, cosa chiedeva il Signore al popolo e quindi, cosa avrebbe fatto per loro? 4. In quale genere di situazione, secondo te, questo consiglio, sarebbe molto utile?

3. Secondo il versetto 17, cosaltro accadr a queste persone?

Isaia 35
Un messaggio di speranza

Isaia 3334
La seconda venuta di Ges Cristo

Alcuni dei capitoli precedenti contengono dolorosi messaggi di distruzione. Ma Isaia porta a termine questa sezione dei suoi scritti con un capitolo pieno di speranza riguardante le benedizioni che scenderanno su coloro che rimangono fedeli al Signore. Quando pensiamo alle grandi benedizioni che il Signore offre ai giusti, possiamo acquisire la forza di cui abbiamo bisogno per percorrere la via che porta al pentimento e al superamento delle tentazioni future.

Quando pensi alla seconda venuta di Ges Cristo, quali sentimenti provi? Lattendi con ansia o la temi? Isaia 33 contiene
145

Applicalo a te e agli altri

Isaia 3639
La storia di re Ezechia

1. In quali modi puoi applicare personalmente il messaggio contenuto in Isaia 40:3? 2. Descrivi un modo in cui secondo te il Signore adempir letteralmente quanto scritto in Isaia 40:4. Puoi leggere il versetto 5 e meditare su come ogni carne potr vedere la Sua gloria ad un tempo. 3. Descrivi un modo in cui secondo te il versetto 4 si sta adempiendo o sar adempiuto in maniera spirituale e pi personale. 4. Quale applicazione hanno questi versetti per qualcuno che si chieda veramente se valga la pena vivere in rettitudine, se torner personalmente a vivere con Dio, o che cosa accadr in futuro? Rispondi alle domande poste nelle Scritture Isaia 40:1231 contiene molte domande alle quali n il Signore n Isaia danno risposta perch tali risposte sono ovvie. Leggi i seguenti versetti e rispondi tu stesso alle domande: 12, 13, 14, 18, 21, 25, 27, 28. Scrivi qual , secondo te, il messaggio che Isaia vuole proclamare in questi versetti.

Gran parte di Isaia 3639 ricalca quasi esattamente 2 Re 1820. Lunica differenza significativa un salmo di Ezechia contenuto in Isaia 38. Se vuoi ripassare gli avvenimenti descritti nel capitoli 3639, puoi leggere questi capitoli in Isaia, confrontandoli pari passo con 2 Re 1820, commentato alle pagine 116117.

Isaia 40
Il potere e la grandezza del Signore

Dopo aver riferito su avvenimenti storici nei capitoli 3639, nel capitolo 40 Isaia ritorna al suo stile di scrivere profetico e pi poetico. Molti dei versetti di Isaia 40 sono stati usati come testo di meravigliose opere musicali poich questo capitolo descrive in modo stupendo il potere del Signore e il modo in cui Egli redimer il Suo popolo. Dopo che Isaia e altri profeti hanno spesso profetizzato di distruzioni a venire, Isaia 40 un grande messaggio pieno di speranza per coloro che vorranno confidare nel Signore. Le profezie contenute nel capitolo 40 predicono sia la prima che la seconda venuta del Messia. Se applichiamo a noi gli insegnamenti contenuti nel capitolo 40 vediamo che essi possono essere una bella e possente testimonianza del Signore e del Suo potere su di noi.

Isaia 4147
Il Redentore di Israele

Studiare le Scritture
Studia Isaia 40 e svolgi due delle tre seguenti attivit (AC). Un aiuto dal nuovo testamento Leggi la traduzione di Joseph Smith di Luca 3:411, TJS nella Guida alle Scritture. 1. Descrivi a che cosa secondo Luca, si applica a Isaia 40:35. 2. Quali informazioni addizionali si trovano nella Traduzione di Joseph Smith? 3. Puoi scrivere questo riferimento accanto a Isaia 40:35.

Ladorazione degli idoli era forse la pi grave offesa e peccato dei figli di Israele dei tempi di Isaia. Isaia 4147 spiega che il Signore parl al Suo popolo del motivo per cui essi dovevano confidare in Lui e adorarLo invece di rivolgersi agli idoli. Egli port loro testimonianza che tra i molti altri importanti titoli e nomi, Egli era il loro Redentore (per indicare qualcuno che li avrebbe redenti dalla schiavit spirituale mediante il Suo sacrificio espiatorio; vedere Isaia 41:14; 43:1, 14; 44:6, 24; 47:4), il loro Salvatore (vedere Isaia 43:3, 11; 45:15, 21) e il loro Creatore (vedere Isaia 42:5; 43:1, 7, 15, 21; 44:24; 45:9, 11, 18). Egli sottolinea ai figli dellalleanza il seguente concetto: Io sono lEterno, il tuo Dio, . . . il tuo Salvatore . . . il vostro Redentore . . . il santo dIsraele, . . . il vostro re (Isaia 43:3, 1415). Anche se questi capitoli invitano i figli dIsraele a pentirsi e a ritornare al Signore, essi sono pieni di speranza nella promessa che il Signore li avrebbe accolti se avessero scelto di seguirLo e che Egli ha il potere di salvarli e di redimerli da tutti i loro peccati e afflizioni. Anche se i messaggi contenuti in questo capitolo si possono sicuramente applicare al nostro tempo, avevano un particolare significato per i Giudei che si trovavano schiavi a
146

Babilonia circa centocinquanta anni dopo la morte di Isaia. Essi erano stati ridotti in schiavit poich, come popolo, avevano rifiutato di ravvedersi dalladorazione degli idoli. Avevano bisogno del potere salvatore e redentore offerto dal Signore e trovavano motivo di coraggio nella promessa di Ciro, re di Persia, come loro liberatore (vedere Isaia 45) e nella profezia della distruzione di Babilonia (vedere Isaia 47).

2. Descrivi una situazione odierna in cui qualcuno potrebbe commettere gli stessi errori di quella signora e spiega quali sarebbero secondo te le conseguenze. Nota: Questo il primo di numerosi capitoli consecutivi citati dagli autori del Libro di Mormon. Puoi confrontare quello che scritto nel Libro di Mormon con quello che scritto in Isaia, prendendo nota dei cambiamenti e di come essi rendono pi chiaro il loro significato.
Capitolo di Isaia 48 49 50 51 Passo in cui citato nel Libro di Mormon 1 Nefi 20 1 Nefi 21 2 Nefi 7 2 Nefi 8 2 Nefi 8:2425; vedere anche 3 Nefi 20:3638 Mosia 15:18, 2931; vedere anche 3 Nefi 16:1720, 20:40 3 Nefi 20:4145 Mosia 14 3 Nefi 22

Capire le Scritture
Isaia 47:510
Figliola de Caldei (v. 5) Babilonia Isaia 45:1 Chi era Ciro? Come hai gi letto nellAntico Testamento, i Babilonesi sconfissero Giuda tra il 600 e il 586 d. C. Verso il 540 a. C. , lImpero Medo-Persiano sotto la guida di re Ciro sconfisse i Babilonesi. Poco dopo Ciro eman un decreto che consentiva ai Giudei di ritornare a Gerusalemme e riedificare il tempio.

52:12 52:710

52:1115 53 54

Studiare le Scritture
Studia Isaia 4147 e svolgi due delle seguenti attivit (AD). Chi ? 1. Leggi Isaia 42:17; Matteo 12:1421 e spiega chi il servo di cui scrive Isaia. 2. Elenca due concetti espressi in Isaia 42:17 che ti hanno particolarmente colpito per il modo in cui descrivono questo servo e spiega perch ti hanno colpito. Un aiuto dalla Traduzione di Joseph Smith 1. Leggi Isaia 42:1923 nella Traduzione di Joseph Smith nella Guida alle Scritture, specialmente i versetti 1920, e descrivi quello che il Signore disse avrebbe fatto per le persone cieche e sorde per quanto attiene alle cose dello Spirito. 2. Cita un esempio di come questo accade, oggi. Scrivi un biglietto a un amico Scrivi un biglietto esprimendo almeno due principi contenuti in Isaia 43:17 che possono dare speranza a chi si sente scoraggiato. Scopri il problema Isaia 47:510 confronta Babilonia a una regina che ha perduto la sua gloria e spiega perch ella caduta. 1. Elenca almeno due frasi che descrivono perch questa signora caduta. Spiega con parole tue qual il significato di queste frasi. 147

Isaia 48
Un invito a tornare

Isaia 48 ci aiuta a capire come il Signore si comporta con coloro che hanno fatto alleanze con Lui e poi prendono alla leggera queste alleanze e la loro appartenenza alla Chiesa. Mentre leggi considera quello che questo capitolo ci insegna riguardo alla preoccupazione del Signore per coloro che si allontanano da Lui. Pensa anche a come puoi usare questi insegnamenti per mantenere viva la tua fede e aiutare coloro che lottano per mantenere vivo il loro impegno verso il Signore.

Studiare le Scritture
Studia Isaia 48 e svolgi due delle seguenti attivit (AC). Nota le differenze 1. Confronta Isaia 48:12 con 1 Nefi 20:12. Per quali aspetti sono diversi? 2. Dopo aver fatto questo confronto a chi, secondo te il Signore si rivolge in questi versetti? Scegli una parola In Isaia 48 il Signore dice agli Israeliti che adirato con loro. Per ognuno dei seguenti versetti scrivi una parola che

secondo te descrive meglio di ogni altra quello che il Signore dice riguardo agli Israeliti: 4, 6, 8. (Non necessario usare le parole contenute nei versetti). In che modo il Signore aiuta il Suo popolo? 1. Prepara un elenco delle promesse che il Signore fa agli Israeliti traviati in Isaia 48:922. 2. Cita un esempio di come il Signore adempie queste promesse per le persone del nostro tempo. 3. Scrivi con parole tue quello che il Signore dice che dobbiamo fare per conoscere la pace e la felicit (vedere Isaia 48:1622).

2. Per quali aspetti, secondo te, la descrizione di questo popolo pu simbolizzare coloro che vivono ai nostri giorni? La redenzione di Israele Il tema fondamentale di Isaia 49 il raduno o redenzione di Israele. Trova un versetto (o versetti) in cui si d risposta alle seguenti domande riguardo alla redenzione di Israele: Chi? Come? Perch? Scrivi queste domande nel tuo quaderno, facendole seguire dai versetti pertinenti. Puoi anche sottolineare questi versetti nelle tue Scritture e scrivere a margine a quale domanda secondo te, ogni versetto d la risposta. Ricorda che mentre spesso parliamo del raduno degli Israeliti come gruppo, dobbiamo renderci conto che il raduno avviene quando ogni singola persona si raduna personalmente nel Signore o nella Sua chiesa. Possiamo considerare il raduno dIsraele din fra i suoi nemici nei tempi antichi simile al nostro raduno personale nel Signore dalla schiavit del peccato e dellingiustizia.

Isaia 49
Un messaggio alla dispersa Israele

Isaia 50
Tornate al Signore

In 1 Nefi 19:23 Nefi dice di aver letto alcuni scritti di Isaia ai suoi fratelli per poterli persuadere pi completamente a credere nel Signore, loro Redentore. Nefi d seguito a questa dichiarazione trascrivendo Isaia 4849 dalle tavole di bronzo alle sue piccole tavole (vedere 1 Nefi 2021). La spiegazione data da Nefi del significato dei capitoli 4849 si trova in 1 Nefi 22. Se leggi questo capitolo capirai meglio il messaggio contenuto in Isaia 4849. Il fatto di sapere che Nefi lesse questi scritti per persuadere pi pienamente i suoi fratelli a credere in Ges Cristo, ci d unindicazione di ci che dobbiamo notare quando leggiamo. Mentre leggi Isaia 49 come pure i capitoli 5053, nota gli insegnamenti che rafforzano la tua fede nel potere salvatore di Ges Cristo.

Isaia 50 continua a trattare gli stessi argomenti trattati in Isaia 49.

Capire le Scritture
Isaia 50:6 Io ho presentato . . . le mie guance a chi mi strappava la barba Se una persona voleva umiliare unaltra persona, poteva strapparle la barba in segno di disprezzo. Isaia 50:10 Chi pu seguire veramente il Signore e non essere benedetto e pi felice? Linvito contenuto in Isaia 50 a seguire il Signore simile a quello che re Beniamino rivolge al suo popolo in Mosia 2:41.

Studiare le Scritture
Studia Isaia 49 e svolgi due delle seguenti attivit (AC). Nota le cose che ti fanno conoscere meglio Ges Cristo Scegli in Isaia 49 i versetti che secondo te descrivono Ges Cristo il Suo ministero, il Suo potere o il Suo amore e spiega perch li hai scelti. Una aggiunta importante 1. In 1 Nefi 21:1 c unaggiunta molto importante a Isaia 49. Leggi 1 Nefi 21:1 e scrivi a chi il Signore si rivolge in questo capitolo.

Studiare le Scritture
Studia Isaia 50 e svolgi lattivit A o B. Che cosa impari riguardo a Ges Cristo? Leggi Isaia 50:57; 1 Nefi 19:9; Dottrina e Alleanze 19:1619 e scrivi che cosa ti insegnano questi passi riguardo a: 1. Quello che il Salvatore soffr per compiere lEspiazione. 2. Cosa Lo motiv a compiere un atto cos incredibilmente difficile e doloroso.

148

Cita un esempio 1. Descrivi i due generi di persone cui si rivolge Isaia nei versetti 1011. 2. Pensa a una situazione che devono affrontare le persone della tua et. Cita un esempio di come ognuno dei due generi di persone descritte da Isaia si comporterebbe in tale situazione.

Studiare le Scritture
Padronanza delle Scritture Isaia 53:35 Disegna nel tuo quaderno un diagramma come quello sotto proposto. Dopo aver letto i versetti menzionati nella seconda colonna trova un versetto in Isaia 53 che sembra profetizzare lavvenimento di cui hai letto. Nella terza colonna spiega brevemente perch hai scelto Isaia 53 e che cosa dice questo capitolo riguardo al Salvatore.
Versetto in Isaia 53 Adempimento Matteo 13:5458 DeA 19:16 Spiegazione

Isaia 5152
Risvegliatevi! E venite a Lui

Continuando a trattare lo stesso tema pieno di speranza dei capitoli precedenti, i capitoli Isaia 5152 sono pieni di parole di incoraggiamento per coloro che confidano nel Signore. In questi capitoli leggiamo del grande potere del Signore su tutte le cose ma specialmente sui nemici di Israele. Le persone che si trovano nella schiavit del peccato possono applicare a se stesse questi passi delle Scritture e recepire questo messaggio: Il Signore dar un grande aiuto ai Suoi figli che si sono allontanati ma che ora ripongono la loro fiducia in Lui e osservano i Suoi comandamenti.

Luca 22:5462 Giovanni 1:11 Matteo 26:3646 Mosia 3:7 2 Nefi 9:21 Alma 7:1113 Marco 15:2528 Giovanni 19:412

Isaia 53
Predizione delle sofferenze di Ges Cristo

Giovanni 19:3842 DeA 45:35

Come ti fa sentire?

Molte persone amano e citano spesso Isaia 53 per la sua commovente testimonianza della missione di Ges Cristo. Questo capitolo contiene la profezia di Isaia di un Messia che avrebbe salvato il Suo popolo non mediante la spada e la guerra ma mediante lumile sofferenza. Leggi attentamente Isaia 53 e medita su quello che Isaia cerca di aiutarci a sentire e capire riguardo al Messia.

Dopo aver letto tutti i passi delle Scritture sopra citati e Isaia 53, scrivi uno o due paragrafi su quello che pi ti ha colpito nel capitolo 53 e cosa provi riguardo a quello che il Salvatore ha fatto per te e per tutta lumanit.

Isaia 54
Il buon sposo

Parlando della dispersione dei figli dIsraele in Isaia 54, il Signore paragona il Suo rapporto con loro a un rapporto matrimoniale. Anche se sarebbero rimasti separati per
149

qualche tempo Egli promette di riaccoglierli con misericordia e bont e di essere il loro sposo per sempre (Isaia 54:5). Questa promessa pu anche essere presa come messaggio personale di speranza per le persone che hanno peccato e pensano che il Signore non vorr mai riprenderli a S anche se si pentono.

Padronanza delle Scritture Isaia 55:89 1. Disegna un diagramma che rappresenti il messaggio contenuto in questi due versetti. 2. Perch il messaggio contenuto in questi versetti di conforto? 3. Leggi Giacobbe 4:8 e spiega come possiamo conoscere i pensieri e le vie di Dio.

Isaia 55
Un invito dal Signore

Isaia 56
Il Signore salva tutte le nazioni

Isaia 55 un altro invito del Signore a venire a Lui. Nel capitolo 55 Egli indica altri motivi per i quali la dispersa Israele e tutti noi dobbiamo confidare in Lui e seguirLo. La prima parola, O, un invito a prestarGli attenzione e a venire a Lui. La parola O di solito accompagnata da un gesto della mano che invita a venire.

Isaia 56 spiega che il Signore disse che avrebbe salvato i figli di Israele e avrebbe anche offerto le stesse benedizioni a chiunque altri le avesse desiderate. Nota i figli di stranieri nel versetto 6 e gli altri nel versetto 8.

Isaia 57
Il Signore ha il potere di guarire

Capire le Scritture
Isaia 55:34 Perch Egli parla di Davide? Il Davide cui si fa riferimento in questo passo Ges Cristo, il Quale era legittimo erede del trono di Davide. Interessante che il nome Davide in ebraico significa beneamato. Di solito quando i successivi profeti dellAntico Testamento fanno riferimento a Davide si riferiscono al trono di Davide e parlano del Messia.

Studiare le Scritture
Con parole tue 1. Confronta Isaia 55:12 con 2 Nefi 9:5051 dove Giacobbe sembra usare le parole di Isaia. Spiega con parole tue qual secondo te il significato di questi versetti. 2. A tuo avviso, come pu una persona comprare e mangiare il cibo che il Signore offre in questi versetti? Per rispondere leggi Giovanni 4:1014 o Giovanni 6:2935, 4751.

Negli ultimi quattro versetti del capitolo 56 Isaia comincia a parlare direttamente al popolo dei suoi peccati. Gli ammonimenti continuano anche nel capitolo 59. Isaia 57 contiene la pi forte condanna contro gli adoratori degli idoli. Il profeta usa di nuovo il simbolo del matrimonio per rappresentare il rapporto di alleanza tra Israele e il Signore. Se coloro che hanno fatto le alleanze con il Signore sono simbolicamente sposati con Lui, allora gli Israeliti che adorano gli altri dei sono adulteri. Isaia parla di quello che accadr loro a causa dei loro peccati e fa notare che qualche volta siamo puniti tanto dai nostri peccati quanto lo siamo per essi. Isaia parla anche di quello che il Signore avrebbe fatto per coloro che fossero rimasti fedeli. Rimanere fedeli a quel tempo era difficile poich la maggior parte delle persone avevano abbandonato il Signore e tutta la nazione ne sentiva gli effetti. In conseguenza il Signore usa parole come ravvivare (v. 15), guarire (vv. 1819) e consolare (v. 18).

150

Isaia 58
Il digiuno e il giorno del Signore

Isaia 59
Peccati e conseguenze

Prima di leggere e mentre leggi Isaia 58, rispondi alle seguenti domande: Qual lo scopo del digiuno? Qual il digiuno pi importante che hai mai osservato? Perch? Qual lo scopo dellosservanza della santit del giorno del Signore? Quali benefici hai ricevuto dallosservanza della santit del giorno del Signore?
MATRIMONIO NEL TEMPIO

SPERANZA DELLA VITA ETERNA COSCIENZA TRANQUILLA

AVANZAMENTO NEL SACERDOZIO

CORPO SANO

MISSIONE FORTE TESTIMONIANZA

INVESTITURA DEL TEMPIO

Studiare le Scritture
Prepara un diagramma Nel tuo quaderno disegna un diagramma come quello sotto proposto e completalo con le informazioni che trovi in Isaia 58:312.
Benedizioni che il Signore Cosa dobbiamo Cosa dobbiamo promette se digiuniamo nella evitare di fare fare quando quando digiuniamo maniera in cui Egli ha comandato digiuniamo

Spesso siamo puniti dai nostri peccati oltre a essere puniti per averli commessi poich tutti i peccati hanno delle conseguenze. In Isaia 59:115 il Signore menziona a Israele i suoi peccati e spiega che sino a quando avessero continuato a peccare, non avrebbe potuto aiutarli ed essi dovevano continuare a subire le conseguenze di quei peccati. Daltra parte nei versetti 1621 il Signore parla dellaiuto che Egli dar ai giusti.

Isaia 60
Fate risplendere la vostra luce
Cita alcuni esempi 1. In Isaia 58:1314 il Signore spiega i principi che ci aiutano a sapere come osservare la santit del giorno del Signore. Elenca questi principi. Leggi Dottrina e Alleanze 59:914 e aggiungi al tuo elenco i principi riguardanti losservanza del giorno del Signore. 2. Per ogni principio che elenchi cita un esempio di come qualcuno pu osservarlo nel giorno del Signore. Poi cita un esempio di come qualcuno pu violare questo principio nel giorno del Signore. 3. Elenca le benedizioni promesse dal Signore a coloro che osservano la santit del giorno del Signore, come indicato in Isaia 58:1314.

Lanziano Boyd K. Packer ha fatto questa profezia: La decine di migliaia di persone di tutto il mondo che adesso si uniscono a noi, inevitabilmente arriveranno come una marea qui dove la famiglia al sicuro. Qui adoreranno il Padre nel nome di Cristo, e per il dono dello Spirito Santo sapranno che il Vangelo il grande piano di redenzione (La Stella, luglio 1994, 23). La profezia fatta dallanziano Packer simile a quella contenuta in Isaia 60. In questo capitolo Isaia parla di un giorno di tenebre sulla terra quando Sion sar riedificata e si erger come una luce splendente e tutte le nazioni della terra verranno ad onorarla e a seguire la sua guida.

151

Isaia 61
La missione del Signore e dei Suoi servitori

Isaia 63
La seconda venuta di Ges Cristo

Isaia 61 un altro capitolo che parla delle benedizioni di cui pu godere il popolo di Dio se Gli fedele. Nei primi tre versetti Isaia parla della sua missione di edificare e sostenere la casa dIsraele. Tuttavia la missione riguarda pi pienamente il Salvatore e Isaia semplicemente Lo rappresenta al popolo. Questi versetti descrivono la missione di tutti coloro che sono chiamati a rappresentare il Signore.

Isaia 63 parla degli avvenimenti che avranno luogo al tempo della seconda venuta di Ges Cristo.

Studiare le Scritture
Trova le informazioni riguardanti la Seconda Venuta Leggi anche Dottrina e Alleanze 133:4553 e trova la risposta alle seguenti domande riguardanti la Seconda Venuta: 1. Come sar vestito il Signore? 2. Perch si vestir in questa maniera? 3. Che cosa dir il Signore? 4. Quali emozioni prover il Signore? 5. Che cosa diranno i riscattati quando Egli verr?

Studiare le Scritture
Spiega ladempimento 1. Leggi Luca 4:1621 e spiega cosa Ges disse di Isaia 61:13. 2. Descrivi i modi in cui il Salvatore ademp le profezie contenute in questi versetti o i modi in cui Egli continua ad adempierle.

Isaia 62
La redenzione della casa dIsraele

Isaia 62 descrive nuovamente le benedizioni che si riverseranno sulla casa dIsraele nel giorno della sua redenzione. Queste promesse si applicano anche a noi individualmente, se ci siamo pentiti e ci siamo raccolti in Ges e nella Sua chiesa: le benedizioni sono le stesse. Isaia 62 spiega anche che Isaia e gli altri servi del Signore non cesseranno di predicare, sforzarsi e lavorare in favore del popolo del Signore sino a quando tutte le benedizioni di cui si parla in questi versetti si saranno realizzate (vedere vv. 1, 67, 10).

Isaia 64
La preghiera dei giusti

Isaia 64 scritto in forma di preghiera. Questa preghiera esprime il desiderio che il Signore venga a distruggere i malvagi e a ricompensare i giusti. Dottrina e Alleanze 133:3845 ci aiuta a capire che i servi del Signore diranno questa preghiera negli ultimi giorni.

152

Studiare le Scritture

Isaia 65
Il Millennio

Conosci il Millennio 1. Elenca quello che hai imparato da Isaia 65:1725 riguardo al Millennio. 2. Secondo quanto hai scritto, che cosa pensi ti piacerebbe di pi se dovessi vivere durante il Millennio? Perch?

Uno dei motivi per cui gli scritti di Isaia sono tanto grandi che essi spiegano molte cose riguardo al grande piano di Dio e al ruolo fondamentale che Ges Cristo ha in questo piano come nostro Salvatore. In Isaia leggiamo degli avvenimenti che ebbero luogo nella vita preterrena oltre a quelli che avverranno durante il Millennio. Isaia 6566 parla del Millennio. Tuttavia nei versetti 116 di Isaia 65 il Signore conclude il Suo messaggio agli Israeliti del tempo di Isaia, affermando che Egli sar sempre pronto ad aiutarli e a redimerli (vedere vv. 12, 12); essi invece scelsero la via della malvagit (vedere vv. 34, 11). Poich il Signore amava gli Israeliti promise di non distruggerli completamente (vedere vv. 810). Promise anche che avrebbe cercato di impartire le stesse benedizioni che essi avevano rifiutato alle future generazioni di Israeliti oltre che ad altre persone (vedere vv. 1315). Anche quando punisce Israele noi vediamo il grande amore che il Signore ha per loro e per tutti i popoli.

Isaia 66
La speranza di Sion

Isaia 66 riassume il messaggio proclamato dal Signore tramite Isaia: Se sei fedele verr il giorno in cui sarai ricompensato, anche se in questo momento puoi dover subire persecuzioni e prove. Servi il Signore e conoscerai, come tutto il mondo, il giorno in cui tutto andr bene in cui i malvagi saranno puniti e i giusti ricompensati.

Libro di Geremia
La missione di Geremia ebbe inizio verso il 626 d. C. Egli fu uno di numerosi profeti che svolsero il loro ministero durante il regno di re Giosia (vedere 2 Re 2223).

Linizio della fine


Durante il ministero di Geremia i Babilonesi conquistarono lAssiria e diventarono una grande potenza mondiale. I capi e il popolo di Giuda erano preoccupati che i Babilonesi potessero conquistare anche la loro piccola nazione perci, al fine di godere di maggiore protezione, cercarono di creare unalleanza con lEgitto. Geremia ammon la nazione a pentirsi e a cercare la protezione del Signore invece che dellEgitto o di qualsiasi altro paese.

del profeta Geremia (vedere 1 Nefi 5:13). Geremia continu a predicare il pentimento, ma la sua predicazione ebbe poco effetto sul popolo. A Sedekia, ultimo re di Gerusalemme, non piacevano i suoi messaggi, e lo fece quindi arrestare e imprigionare. Quando i Babilonesi, lultima volta che vennero, distrussero Gerusalemme e portarono Sedekia in schiavit, Geremia fu liberato e infine and a vivere in Egitto.

Preparazione allo studio di Geremia


Come Isaia, Geremia uno scrittore molto espressivo e usa spesso un linguaggio simbolico. Come il profeta Mormon nel Libro di Mormon, Geremia aveva la difficile missione di proclamare messaggi di ammonimento e minacce di distruzione a un popolo che semplicemente non voleva pentirsi e stava per essere distrutto. Geremia fu molto perseguitato a causa della sua predicazione.

In una serie di invasioni effettuate durante il corso dei lunghi anni, i Babilonesi condussero schiavi a Anche se il suo messaggio in gran parte sembra pessimista, Babilonia molti Giudei. I profeti Daniele ed Ezechiele erano tra queste Geremia parla anche di speranza e dellamore di Dio per il Suo popolo dellalleanza. Il Signore promise che dopo che i giupersone condotte in schiavit dalla terra promessa. Lehi e la sua famiglia dizi profetizzati da Geremia si fossero adempiuti, Egli avrebbe usato di nuovo misericordia verso i figli dellalleanza e li furono messi in guardia dal Signore avrebbe ripresi a S, secondo uno schema che il Signore ha di fuggire da Gerusalemme per eviseguito sino ai nostri giorni. tare la distruzione che presto sarebbe stata compiuta per mano delleserPer ulteriori informazioni su Geremia e il libro di Geremia, cito di Babilonia. interessante notare che le tavole di bronzo vedere nella Guida alle Scritture la voce Geremia, 7575. che la famiglia di Lehi portava con s contenevano le profezie 153

Le promesse del Signore

Geremia 1
La chiamata di Geremia

1. Quale fu la risposta di Geremia alla chiamata del Signore? (vedere Geremia 1:6). 2. Trova e descrivi quello che il Signore disse a Geremia in Geremia 1:711, 1719 che secondo te aiut questo profeta a liberarsi dei suoi dubbi riguardo a predicare il Vangelo. Quale aiuto pu dare questa dichiarazione a un missionario del nostro tempo che nutre gli stessi dubbi?

In alcune missioni della Chiesa si sono avuti relativamente pochi battesimi di convertiti durante gli ultimi centocinquanta anni. Come reagiresti se fossi chiamato in missione in un luogo in cui poche persone fossero disposte ad ascoltarti e tu fossi costretto a subire molte persecuzioni e molte prove con pochissima speranza di successo? Cosa ti ispirerebbe a svolgere questa missione? Geremia 1 descrive quello che il Signore disse a Geremia riguardo alla sua missione. Mentre leggi, pensa a come ti sentiresti se ti trovassi al posto di Geremia. Pensa anche a quello che il Signore ti ha chiamato a fare e alla preparazione di cui hai bisogno per avere successo.

Geremia 23
I peccati di Giuda e il messaggio di Geremia

Capire le Scritture
Geremia 1:5 Prima che tu uscissi dal suo seno, io tho consacrato Il profeta Joseph Smith dichiar: Ogni uomo che ha una chiamata per servire presso gli abitanti del mondo fu ordinato proprio per questo scopo nel Gran Consiglio del cielo prima che questo mondo fosse (Insegnamenti del profeta Joseph Smith, a cura di Joseph Fielding Smith, 290).

I capitoli 23 di Geremia descrivono quello che il Signore comand a Geremia di dire al popolo dopo essere stato chiamato a predicare. Una gran parte di ci che il Signore dice a Geremia riguarda il modo in cui i figli di Israele peccavano al cospetto del Signore. Geremia 2:13 descrive chiaramente le loro difficolt: essi non soltanto rifiutavano lacqua viva (il Dio vivente) ma anche le loro cisterne, simbolo della loro vita spirituale, erano screpolate e non tenevano lacqua. In altre parole la loro vita era talmente piena di peccato che essi non potevano ricevere le benedizioni del Signore. Geremia 3 contiene un altro esempio in cui il Signore usa il matrimonio come simbolo del Suo rapporto con il popolo dellalleanza. Egli dice che Israele e Giuda sono sorelle entrambe, simbolicamente sposate con il Signore. Israele era stata infedele a suo marito (il Signore) perci Egli laveva divorziata (ripudiata) (vedere v. 8). Gli ammonimenti contenuti in Geremia 3 sono rivolti alla sorella dIsraele, Giuda, la quale sembrava non imparare dagli errori commessi da Israele. Geremia 3 contiene anche la promessa che il Signore prender Israele e Giuda se si pentiranno e si umilieranno dinanzi a Lui. Questo ritorno quello che noi chiamiamo raduno dIsraele (vedere vv. 1425). Quando Israele ritorner se si sar umiliata e si sar dimostrata fedele ai suoi voti nuziali il Signore promette di guarirle.

Studiare le Scritture
Padronanza delle Scritture Geremia 1:4 5 Geremia fu preordinato profeta. La preordinazione un importante principio che ci aiuta a capire la vita preterrena e il rapporto che essa ha con questa vita. Leggi Geremia 1:45; Alma 13:3; Abrahamo 3:2223 e scrivi quello che sai della preordinazione. Prima che venissimo sulla terra 1. La chiamata di Geremia era difficile, ma che cosa apprese egli riguardo alla propria chiamata? (vedere Geremia 1:5). 2. Quale effetto ebbe senza dubbio su Geremia sapere di essere stato scelto prima di nascere? A margine delle tue Scritture puoi scrivere la dichiarazione del profeta Joseph Smith contenuta nella sezione Capire le Scritture, sopra. 3. Come possono la benedizione patriarcale e gli insegnamenti dei profeti aiutarti a sapere a che cosa fosti preordinato?

Geremia 46
Non abbiamo bisogno di pentirci

Una delle difficolt che Geremia doveva affrontare nel predicare al popolo di Giuda stava nel fatto che essi pensavano di
154

essere gi retti e di non avere bisogno di pentirsi. Essi partecipavano in effetti a forme diverse di idolatria, ma offrivano anche sacrifici e osservavano le altre espressioni esteriori della loro vera religione. Poich osservavano alcune prescrizioni della loro religione, si consideravano retti e asserivano che il Signore non avrebbe consentito che nulla di brutto accadesse a un popolo retto. Tramite Geremia, il Signore dice a Giuda di non essere contento di loro e proclama la loro distruzione per il modo in cui essi fingono di essere giusti. Troverai esempi di quello che Geremia dice riguardo alle pratiche religiose e ipocrite dei Giudei a quel tempo in Geremia 4:2, 14; 5:3, 12; 6:1415, 20. La maggior parte del rimanente dei capitoli 46 descrive i giudizi di Dio che scenderanno su Giuda a causa dei suoi peccati.

consentito ai Filistei di distruggere il tabernacolo e impossessarsi dellarca. In seguito gli Israeliti del regno settentrionale costruirono a Silo un tempio per il culto degli idoli, distrutto in seguito dagli Assiri. Tramite il profeta Geremia il Signore disse che Egli avrebbe consentito la distruzione del Tempio di Gerusalemme se il popolo non si fosse pentito. Trova Silo nella cartina della Palestina ai tempi dellAntico Testamento che si trova in fondo alla Bibbia.

Studiare le Scritture
Andiamo degnamente al tempio 1. Elenca quello che Geremia dice in Geremia 7:122 che il popolo doveva fare per andare degnamente al tempio. 2. Quali sono i requisiti per entrare degnamente nel tempio oggi? (Se non li conosci, chiedilo a uno dei tuoi dirigenti).

Geremia 7
Il sermone sul tempio di Geremia

3. Secondo Geremia 7:815, cosa disse il Signore che sarebbe accaduto se il popolo avesse continuato ad andare indegnamente al tempio? Lanziano J. Ballard Washburn ha detto: Non possiamo andare alla Sua santa casa indegnamente senza richiamare su di noi il giudizio di Dio. . . Se un uomo disonesto nella sua vita personale, per quanto attiene a sua moglie e ai suoi figli, o ai suoi rapporti daffari, attira la dannazione sulla sua anima ed ha grande necessit di pentirsi (La Stella, luglio 1995, 13). Ci che il Signore vuole realmente 1. Il popolo di Giuda offriva sacrifici nel tempio, ma non obbediva al Signore nella vita di ogni giorno. Lanziano J. Ballard Washburn ci ha ricordato che andiamo al tempio a fare delle alleanze, ma andiamo a casa a mantenere le alleanze che abbiamo fatto (La Stella, luglio 1995, 14). Secondo Geremia 7:2128, quali erano i peccati di Giuda? 2. Che cosa voleva il Signore che i Giudei facessero oltre a rendere il loro culto nel tempio? 3. Applica questo principio alla riunione sacramentale. Secondo te cosa vuole veramente il Signore da noi oltre al partecipare alla riunione sacramentale? (Vedere DeA 33:1214).

Se vuoi vivere per sempre con i tuoi familiari e godere della vita eterna devi sposarti nel tempio. Tuttavia il semplice fatto di essere sposati nel tempio non ci garantisce un posto nel regno celeste insieme con nostro Padre e i nostri familiari. Dobbiamo osservare i comandamenti e le alleanze che sono un elemento vitale di questa importante ordinanza e dobbiamo perseverare fedelmente sino alla fine. Gli Ebrei del tempo di Geremia pensavano che partecipare alle alleanze del tempio e alle altre cerimonie religiose significava essere retti a prescindere da cosaltro facevano. Mentre leggi nota qual la definizione data da Geremia della vera rettitudine.

Capire le Scritture
Geremia 7:34 Il tempio dellEterno Geremia non disse al popolo che il tempio non era importante; le persone pensavano, poich rendevano il loro culto nel tempio, di essere giustificate al cospetto di Dio a prescindere da quello che facevano. Lanziano Bruce R. McConkie dichiar: Dopo essere stati battezzati, dopo essere stati sposati nel tempio, dopo aver fatto tutte queste alleanze, dobbiamo osservarle. Ogni promessa che riceviamo condizionata dalla nostra successiva fedelt (Conference Report, ottobre 1950, 1617). Geremia 7:1214 Dov Silo? Silo la localit dove si trovava il tabernacolo e larca dellalleanza ai tempi dei giudici. Quando i sacerdoti e il popolo erano diventati malvagi ai tempi del sacerdote Eli, il Signore aveva 155

Geremia 8
Altri giudizi contro Giuda

Geremia 8 parla di altri giudizi che avrebbero colpito il popolo di Giuda, specialmente i suoi capi malvagi. Come negli altri capitoli, in questo capitolo vediamo che uno dei pi grandi problemi di Giuda e dei suoi capi era che essi credevano di non peccare e che sarebbero stati protetti dai loro nemici.

Geremia 910
Geremia piange e prega per Giuda

Il Signore rassicura che alla fine la giustizia colpir i malvagi. Inoltre, Egli dice, i giusti saranno infine ricompensati per le loro opere. La storia del Diluvio ai tempi di Mos ci insegna che le persone possono essere tanto malvagie da essere accecate dai loro peccati (2 Nefi 26:22), cosa che impedisce loro di cambiare. Il Signore distrusse il popolo a causa di questa incapacit di cambiare. Il Libro di Mormon parla di un popolo che rifiut di pentirsi sino a quando era per sempre troppo tardi (Helaman 13:38). Geremia 13 proclama il messaggio di sempre che poich il popolo era talmente abituato a fare il male, era incapace di cambiare vita, proprio come un leopardo non pu liberarsi delle sue macchie (vedere Geremia 13:23). Geremia 14 descrive i profondi sentimenti di Geremia verso il suo popolo quando egli implora il Signore a loro favore. I versetti 16 descrivono quello che Geremia seppe dal Signore riguardo al motivo per cui il paese era colpito da una siccit. I versetti 79 contengono la preghiera di Geremia al Signore di porre fine a questa calamit, e i versetti 1012 contengono la risposta del Signore. Nel versetto 13 Geremia che parla, mentre il Signore parla nei versetti 1418. Gli ultimi quattro versetti del capitolo 14 contengono le parole di Geremia che sembrano essere una preghiera. Geremia 15:114 riporta la descrizione del proclama del Signore in merito alle distruzioni che avrebbero colpito Giuda. Geremia si preoccupava di essere incluso nei giudizi descritti dal Signore. Nei versetti 1518 leggiamo che Geremia dice al Signore quanto sia stato sia fedele. Nei versetti 1921 il Signore dice a Geremia che la sua condotta era a Lui gradita ma che non doveva cercare di difendere il suo popolo.

Alcuni chiamano Geremia il profeta piagnone per il triste messaggio che proclama e poich egli vide ladempimento delle sue profezie riguardo alla distruzione del popolo di Giuda. Come tutti gli uomini di Dio, Geremia amava il popolo e cercava di impedirne la rovina, ma non poteva evitare di dire loro la verit riguardo a quello che sarebbe accaduto se non si fossero pentiti. Geremia 9 un esempio del pianto di Geremia sullimminente distruzione di Giuda, poich gli abitanti di questo paese continuavano ad adorare gli idoli e a confidare in loro. Geremia 10 si conclude con una preghiera improntata a una grande tristezza.

Studiare le Scritture
Di che cosa si compiace il Signore? 1. Secondo Geremia 9:2324, di che cosa si gloriano molte persone? 2. Di che cosa si compiace il Signore? Come possiamo fare di queste cose la nostra gloria e delizia?

Geremia 1115
I giudizi di Dio

Geremia 16
Speranza negli ultimi giorni

Anche se pu sembrare che Geremia ripeta il suo messaggio dei giudizi di Dio contro Giuda, ogni capitolo o sermone propone un punto di vista o insegnamenti leggermente diversi riguardo a questi giudizi. Geremia 11 parla dellimportanza di fare alleanze con il Signore. Il Signore ricorda al popolo di Giuda che Egli ha fatto alleanze speciali con loro come popolo sin dal tempo in cui Mos li aveva condotti fuori dEgitto. Poich essi violavano continuamente queste alleanze, sarebbero stati puniti. Geremia 11 si conclude con un riferimento alla citt natia di Geremia i cui abitanti volevano metterlo a morte a causa del messaggio che egli proclamava. Il Signore dice che i Suoi giudizi avrebbero colpito con particolare violenza quelle persone. Geremia 12 descrive come il Signore spieg a Geremia il motivo per cui i malvagi qualche volta sembrano prosperare.
156

Per centinaia di anni prima di Geremia il Signore, tramite i Suoi profeti, aveva implorato i figli di Israele di confidare in Lui e di obbedirGli promettendo di dare in cambio pace e prosperit. Essi tuttavia avevano scelto le apparentemente pi facili e pi diffuse pratiche delladorazione degli idoli e altre false religioni. Il Signore aveva continuato a dare agli Israeliti prova del Suo potere, come quando Elia aveva affrontato i profeti di Baal sul Monte Carmelo (vedere 1 Re 18). Ma il popolo non aveva

lo stesso seguito interamente il Signore; le Sue vie sembravano troppo difficili. Quello di cui essi non si rendevano conto era che la Sua via era lunica via che portava alla pace e alla salvezza. Sfortunatamente viene il tempo in cui lunico modo che il Signore ha di mostrare al Suo popolo che Egli lunico vero Dio vivente e onnipotente di consentire che essi siano scacciati l dove essi devono confidare nei loro falsi dei per avere libert, sapendo che gli dei non possono salvare nessuno poich non hanno n vita n potere. In Geremia 16 il Signore promette di usare questo metodo. Il messaggio contenuto in Geremia 16 tuttavia non del tutto negativo. Il Signore promette di riprendersi Israele negli ultimi giorni e di aiutare il popolo a sapere che Egli il loro Dio. Il raduno dIsraele un avvenimento al quale noi possiamo partecipare oggi.

Studiare le Scritture
Fai un disegno Fai uno o pi disegni per rappresentare quello che Geremia 17:58 dice riguardo a coloro che devono confidare nel Signore e coloro che non lo fanno. Scrivi una frase Usa le seguenti parole per scrivere una frase che riassume quello che il Signore insegna in Geremia 17:1927 in merito allosservanza della santit del giorno del Signore: carico, lavoro, attentamente, santificare.

Geremia 1819
Studiare le Scritture

Il vasaio e Giuda
Che cosa? e perch? Uno straniero arriva nel paese di Israele rimasto disabitato quando i Giudei vengono condotti schiavi a Babilonia. Quando egli ti chiede che cosa accaduto e perch, che cosa gli rispondi? Attingi alle informazioni contenute in Geremia 16:1013. Padronanza delle Scritture Geremia 16:16 1. Leggi Geremia 16:1416 e spiega che cosa il Signore promette di fare negli ultimi giorni per Israele. 2. Secondo questi stessi versetti, quanto sarebbe stata efficace per loro lazione del Signore? 3. Secondo te, chi sono i pescatori e i cacciatori menzionati nel versetto 16? 4. Perch secondo te il Signore usa i termini pescatori e cacciatori per descrivere quello che Egli avrebbe fatto?

Geremia fa spesso uso degli oggetti per esporre il suo messaggio. Egli ne usa uno in ognuno di questi due capitoli. Nel capitolo 18 a Geremia viene detto di andare alla casa del vasaio. Quando il vasaio crea un oggetto che non simile a quello che desiderava rimette largilla sul tornio e prova di nuovo. Il Signore dice che tutte le persone sono come largilla lavorata dal vasaio e che Egli sta rilavorando il popolo di Giuda. Geremia 19 parla di una brocca gi finita. Dopo che Geremia ebbe spiegato i peccati di Giuda e dichiarato quello che sarebbe accaduto ai suoi abitanti a causa dei suoi peccati spezz la brocca. Con questo atto egli spieg che il Signore li avrebbe spezzati e che proprio come sarebbe stato impossibile rimettere insieme la brocca come era in origine, quella particolare generazione degli abitanti di Giuda non sarebbe stata riportata come popolo nelle loro terre n al loro rapporto con il Signore.

Geremia 17
I peccati di Giuda

Geremia 20
Le afflizioni di Geremia

Geremia 17 descrive quello che il Signore e Geremia dissero riguardo alle cose che avevano fatto perdere a Giuda il favore di Dio. Gli abitanti sembravano essere permanentemente rivolti al peccato (vedere vv. 14), non volevano confidare nel Signore (vv. 58) e non osservavano la santit del giorno del Signore (vv. 1927). Geremia prega in favore del popolo (vv. 1218).
157

La maggior parte del libro di Geremia contiene le sue profezie. Geremia 20, tuttavia, parla di alcuni fatti della sua vita. Vediamo che a causa delle sue profezie, Geremia fu messo nei ceppi, uno strumento di legno con fori che consentivano di imprigionare la testa, le braccia, le gambe e i piedi delle persone accusate o condannate di un crimine.

Geremia profetizz contro luomo che lo aveva messo ai ceppi, ma egli disse anche cose che rivelano il suo scoraggiamento per la situazione in cui si trovava. Egli faceva quello che il Signore voleva che facesse e diceva quello che il Signore voleva che dicesse, ma soffriva per la sua obbedienza. Qualche volta coloro che seguono il Signore con tutto il cuore, si trovano davanti a questa prova. Impariamo qualcosa riguardo alla grandezza di Geremia quando leggiamo che egli non smise di predicare poich diceva che la parola del Signore era come un fuoco ardente chiuso nelle sue ossa (Geremia 20:9). Geremia esprime la sua determinazione di continuare a confidare nel Signore e a predicare la parola nonostante le conseguenze. Il suo coraggio un esempio per tutti noi.

Geremia 22 fu scritto alcuni anni prima e contiene il messaggio che la liberazione era ancora possibile per alcuni Giudei se si fossero pentiti. Forse lordine dei due capitoli ci insegna che le severe punizioni del Signore ci colpiscono soltanto dopo molti anni e molte occasioni di pentirci. In precedenza il Signore aveva offerto la possibilit di liberazione, ma quando il popolo aveva rifiutato di pentirsi i giudizi erano diventati inevitabili.

Geremia 23
Falsi profeti

Studiare le Scritture
Che cosa diresti? Geremia si sentiva triste per le prove che doveva subire, soffriva per aver fatto quello che sapeva essere giusto. Scrivi quello che gli diresti in tali momenti per confortarlo e incoraggiarlo.

Quando pensiamo ai profeti, di solito pensiamo al presidente della Chiesa o a grandi uomini delle Scritture che predicarono la parola del Signore. Tutti i profeti sono insegnanti. Tuttavia vi sono anche falsi profeti o insegnanti i quali non insegnano la verit. Geremia 23 spiega che il Signore parl di falsi profeti tra il popolo. Egli rivel i loro falsi insegnamenti e spieg come questi falsi profeti inducevano il popolo a peccare e a credere in false idee. Da questo capitolo impariamo anche a conoscere alcune diversit tra i veri e i falsi profeti. Il presidente Ezra Taft Benson disse: Il profeta ci dice quello che dobbiamo sapere, non sempre quello che vogliamo sapere (Fourteen Fundamentals in Following the Prophet, Brigham Young University 19801981 Devotional and Fireside Speeches [1981], 28). Nota come questa dichiarazione valida per quanto riguarda gli insegnamenti di Geremia contenuti in questo capitolo. Geremia 23:58 molto importante poich Geremia profetizza del Salvatore.

Geremia 2122
Profezie per due re

Geremia 2122 contiene profezie fatte da Geremia ai re di Giuda; non sono riportate in ordine cronologico. Il capitolo 21 riguarda Sedekia, ultimo re di Giuda prima che i Babilonesi distruggessero Gerusalemme e il tempio e portassero in schiavit il popolo. Il capitolo 22 diretto a Shallum e a Joiakim, figli di re Giosia, il re al tempo in cui Geremia inizi il suo ministero. Per quanto ne sappiamo, Shallum non fu mai re, ma probabilmente lo sarebbe diventato se i Babilonesi non lo avessero reso schiavo. Il messaggio rivolto a Sedekia nel capitolo 21 che la distruzione a opera dei Babilonesi era inevitabile. Nella profezia non vi sono se. Lunica scelta che Geremia d ai Giudei quella di rimanere a Gerusalemme e morire per mano dei Babilonesi, oppure abbandonare la citt ed essere resi schiavi.

Studiare le Scritture
Come puoi individuare un falso profeta? 1. Leggi Geremia 23:12, 911, 1314, 1627, 2932 ed elenca quello che il Signore dice che i falsi profeti dicevano e facevano. 2. Scegli una voce dellelenco che hai preparato e spiega perch tale azione o insegnamento fa del suo autore un falso profeta. 3. Perch secondo te le persone seguono i falsi profeti? 4. Perch indispensabile conoscere e seguire un vero profeta? Come puoi discernere un falso profeta? (Vedere Deuteronomio 18:2022; DeA 42:1112; 46:7).

158

La cura per i falsi profeti Cosa dice il Signore in Geremia 23:38 che avrebbe fatto per coloro che erano stati traviati dai loro capi in Giuda? (Nota che questa profezia si adempir in gran parte negli ultimi giorni).

Geremia 2728
Il giogo di Babilonia

Geremia 24
Frutta buona e frutta cattiva

Geremia 24 ci dice come il Signore insegn tramite Geremia, proponendo limmagine di un cestino di fichi buoni e un cestino di fichi cattivi, che alcuni Giudei sarebbero stati portati schiavi a Babilonia per il loro bene e quindi avrebbero potuto ritornare nella loro terra in un tempo futuro. Altri sarebbero stati svergognati e distrutti a causa della loro malvagit.

Geremia 2728 racconta una storia. Secondo il comandamento del Signore, Geremia fece un giogo e se lo mise sul collo. Il giogo lattrezzo messo sul collo agli animali allo scopo di consentire loro di trainare laratro o i carri. Il giogo simbolizzava la schiavit. Geremia spieg al popolo che Giuda e le nazioni circostanti sarebbero cadute sotto il giogo di Babilonia. Egli li ammon che falsi profeti avrebbero potuto proclamare cose diverse, ma la schiavit era un fatto certo. Geremia disse a re Sedekia che se egli e il popolo si fossero sottomessi con umilt al giogo di Babilonia non sarebbero stati distrutti. Come segno che le sue parole si sarebbero adempiute, egli profetizz che Nebucadnetsar, re di Babilonia, avrebbe portato via il resto dei tesori e dei sacri arredi del tempio. La profezia si ademp. Geremia 28 racconta di un altro uomo, Anania, il quale asseriva di essere egli stesso un profeta. Egli profetizz che entro due anni Dio avrebbe spezzato il giogo di Babilonia. Geremia disse che il tempo avrebbe dimostrato se egli aveva ragione o torto. Il Signore tuttavia ispir Geremia a dire ad Anania che le sue profezie non erano vere e che entro breve tempo egli sarebbe morto. Anania mor proprio come Geremia aveva detto.

Geremia 2526
Rigettare i profeti conduce alla schiavit

Geremia 2526 simile allordine e al tema di Geremia 2122. Nel capitolo 25 Geremia profetizza con sicurezza che Babilonia avrebbe conquistato Giuda perch i suoi abitanti avevano rigettato le parole di Geremia e di altri profeti (come ad esempio Lehi). Geremia profetizza inoltre che Giuda avrebbe servito Babilonia per settantanni, dopo di che un altro regno avrebbe conquistato Babilonia. Il resto del capitolo parla della distruzione di altre nazioni malvagie. Questo capitolo insegna che Dio punisce i popoli malvagi, a prescindere dalla nazione alla quale appartengono o dalla quale provengono. Geremia 26 descrive avvenimenti precedenti al capitolo 25 e fornisce altri dettagli storici riguardo agli avvenimenti descritti in questo capitolo. Geremia 26 spiega che Geremia profetizz che il popolo doveva pentirsi per non essere ridotto in schiavit. Per questo messaggio che lasciava ancora qualche speranza di liberazione tramite il pentimento, i capi dei Giudei volevano mettere a morte Geremia. Leggiamo anche di un profeta di nome Uria il quale fu ucciso per aver fatto una profezia simile. Questo fatto spiega perch i giudizi di cui si parla nel capitolo 25 erano inevitabili.

Studiare le Scritture
Come puoi sapere? Geremia 2728 d un esempio di vero profeta e di falso profeta. Leggi Deuteronomio 18:2022; Dottrina e Alleanze 42:1112; 46:7 e il quinto Articolo di fede, poi spiega come possiamo sapere se una persona stata veramente mandata da Dio a predicare.

Geremia 29
La lettera di Geremia agli esuli

Geremia 29 contiene una lettera di Geremia ai Giudei che erano stati portati schiavi a Babilonia, nella quale dice di costruire case, piantare dei giardini e prepararsi a vivere
159

il meglio possibile in quella citt. Aggiunge di nuovo che essi sarebbero rimasti l per settantanni, poi promette loro che se cercheranno il Signore con tutto il loro cuore (vedere v. 13; Deuteronomio 4:2631), il Signore li riporter a Gerusalemme. Geremia maledice coloro che vivevano ancora a Gerusalemme e confidavano negli insegnamenti di falsi profeti che promettevano limmediata liberazione dai Babilonesi. Egli maledice anche un falso profeta che inviava falsi messaggi ai Giudei che stavano a Babilonia.

Mentre leggi Geremia 30 nota quello che il Signore dice riguardo alla cattivit di Giuda e a quello che Egli avrebbe fatto per loro se avessero riposto in Lui la loro fiducia. Questo messaggio si pu anche applicare a chi si trova nella schiavit del peccato e pensa di essersi ormai perduto per sempre. Forse questa persona pu pensare che il Signore labbia dimenticata. Mentre leggi, cerca anche un messaggio personale che si pu trarre da questo capitolo.

Capire le Scritture Studiare le Scritture


Quale aiuto pu dare? Leggi Geremia 29:1114 e descrivi come questo messaggio diretto ai Giudei che si trovavano schiavi a Babilonia a causa della loro infedelt pu essere usato come messaggio di speranza per qualcuno che vive oggi e si trova nella schiavit del peccato. Geremia 30:1213 Come pu il Signore aiutarli se le loro ferite sono incurabili? La traduzione della Bibbia fatta da Joseph Smith ci aiuta a capire che il versetto 12 vorrebbe dire che la ferita non incurabile, anche se molto grave. E nel versetto 13 della Traduzione di Joseph Smith il Signore di nuovo spiega che le ferite di Giuda non erano incurabili, mentre il popolo pensava che lo fossero. Geremia 30:9 Quale re Davide il popolo avrebbe servito? Questo Davide si riferisce al Messia e re che Dio promise sarebbe stato discendente di Davide. Questa promessa si ademp con la venuta di Ges Cristo e si adempir di nuovo alla Seconda Venuta.

Geremia 30
Laiuto dato dalle promesse del Signore

Studiare le Scritture
Fai un elenco delle conseguenze 1. Leggi Geremia 30:57, 1215 e descrivi che cosa accadde agli Israeliti poich avevano abbandonato il loro Dio e adorato gli idoli. 2. Per quali aspetti le conseguenze delladorazione degli idoli sono simili alle conseguenze del peccato oggi? Fai un confronto Leggi Geremia 30: 811, 1617. Per quali aspetti quello che il Signore promette di fare per Giuda in schiavit simile a quello che Egli farebbe per aiutare chiunque schiavo del peccato?

Al tempo in cui i Babilonesi conquistarono il regno di Giuda e condussero in schiavit i suoi abitanti, i Giudei si chiedevano se Dio avesse dimenticato loro e lalleanza che Egli aveva fatto con Abrahamo di dare loro il paese di Canaan e di essere una benedizione per il resto del mondo mediante i principi e le benedizioni che Egli aveva dato loro. Essi si chiedevano anche se Egli aveva annullato lalleanza che aveva fatto di stabilire i discendenti di Davide come re in Israele (vedere 2 Samuele 7:13). Geremia 3033 contiene la rassicurazione del Signore ai figli di Israele che si trovavano dispersi e in schiavit che Egli non aveva dimenticato n loro n le Sue alleanze. A Geremia viene comandato di scrivere, invece di proclamare, la profezia contenuta in Geremia 3033. Poich a quel tempo Geremia si trovava in carcere, i suoi scritti avrebbero ancora consentito alle parole di un profeta di raggiungere il popolo. Inoltre anche se il popolo non ascoltava Geremia al tempo in cui fu data questa rivelazione, se fosse messa per iscritto, il popolo che si trovava in schiavit poteva essere pi pronto a recepirla e poteva leggerla in un tempo futuro. Nota anche che la profezia diretta sia a Giuda che a Israele. Israele era stata conquistata dagli Assiri pi di centoventi anni prima del tempo in cui il Signore comunic a Geremia il messaggio contenuto in questo capitolo.
160

Geremia 31
Il raduno di Israele

Geremia 31 continua il messaggio iniziato nel capitolo 30. Questo capitolo contiene grandi promesse riguardo al raduno di Israele, sia il raduno a Gerusalemme dalla schiavit nei

tempi antichi che il raduno a Ges Cristo e alla Sua chiesa negli ultimi giorni, da tutte le parti del mondo in cui Israele era stata dispersa.

Studiare le Scritture
Illustra unidea Fai un disegno o un diagramma che in qualche modo rappresenti lidea espressa in Geremia 31:130. Scrivi una breve spiegazione del disegno o diagramma. Descrivi la differenza 1. Secondo Geremia 31:3134, quando fece il Signore il vecchio patto con la casa di Israele? 2. Descrivi come e perch il nuovo patto diverso dal patto antico.

Capire le Scritture
Geremia 31 Il raduno di Israele Tutto il capitolo 31 di Geremia parla del raduno della casa di Israele. Israele viene radunata in due maniere: fisicamente e spiritualmente. Per i singoli componenti della casa di Israele i due raduni possono avvenire nello stesso tempo, oppure separatamente. Poich questi due raduni hanno avuto inizio in diversi periodi della storia e avranno luogo anche in futuro, le Scritture riguardanti il raduno della casa di Israele possono causare qualche confusione. Geremia 31:130 si applica sicuramente al raduno fisico dei componenti della casa di Israele dai paesi in cui furono dispersi nella loro terra promessa. Ma questi versetti possono anche riguardare coloro che si radunano spiritualmente al Signore e alla Sua chiesa. Geremia 31:3134 sembra riguardare specificamente il raduno spirituale (vedere DeA 45:56). Geremia 31:9 Efraim il mio primogenito Efraim non letteralmente il primogenito di Israele poich era nipote di Giacobbe, figlio di Giuseppe, il quale aveva ricevuto il diritto di primogenitura dal nonno (vedere Genesi 4849). Il riferimento in Geremia 31:9 a Efraim come primogenito riguarda la sua posizione di erede di tale primogenitura. Geremia 31:3134 Il Nuovo patto Lanziano Dallin H. Oaks ha dichiarato quanto segue riguardo al nuovo patto: Il nuovo patto era lalleanza contenuta nel Libro di Mormon e i comandamenti precedenti [vedere DeA 84:57]. Questi comandamenti precedenti sono senza dubbio le precedenti rivelazioni date dal Signore contenute nella Bibbia (Antico e Nuovo Testamento) e nelle rivelazioni moderne gi date ai santi. Il patto descritto nelle Scritture, reso nuovo perch rinnovato e confermato in questi ultimi giorni, si riferisce al nostro rapporto di alleanza con Ges Cristo. Abbraccia la pienezza del Vangelo . . . Il nuovo patto contenuto nel Libro di Mormon e nei comandamenti precedenti la grande promessa del Vangelo basata sullespiazione e resurrezione di Ges Cristo che ci d la sicurezza dellimmortalit e di ottenere la vita eterna se ci pentiamo dei nostri peccati, facciamo e manteniamo lalleanza del Vangelo con il nostro Salvatore. Con questi mezzi e mediante la Sua grazia possiamo far avverare la grande espiazione che tramite lespiazione di Cristo tutta lumanit pu essere salvata, mediante lobbedienza alle leggi delle ordinanze del Vangelo (terzo Articolo di fede) (Dallin H. Oaks, Another Testament of Jesus Christ [riunione al caminetto del Sistema Educativo della Chiesa, 6 giugno 1993], 45).

Geremia 32
Geremia acquista un campo

Geremia 32 spiega che per insegnare con maggiore efficacia che i figli di Israele sarebbero stati radunati nuovamente nella loro terra promessa anche dopo la distruzione di Babilonia, il Signore comand a Geremia, che si trovava in carcere, di acquistare un campo. Quindi gli disse di conservare latto di acquisto in un luogo sicuro come prova della veridicit di quella profezia. La potenza dei Babilonesi sembrava rendere inutile quellatto, ma per Dio nulla impossibile (vedere v. 27). importante ricordare che per gli essere mortali molte cose sembrano impossibili, ma per un Dio Onnipotente sono veritiere le parole: Vha egli qualcosa di troppo difficile per me? (Geremia 32:27).

Geremia 33
La pace a Gerusalemme

Geremia 33 contiene alcune promesse specifiche riguardanti Gerusalemme che non si sono ancora compiutamente adempiute. Questo capitolo parla di un grande giorno di pace a Gerusalemme, quando tutte le persone che l abiteranno, adoreranno il Signore. Questa profezia non si adempiuta, ma Geremia disse che ci sarebbe avvenuto nei tempi in cui un germe di giustizia (Ges Cristo) avrebbe regnato come re sul trono di Davide (vedere vv. 1516). In altre parole, Gerusalemme non conoscer mai sicuramente la pace e la sicurezza sino a quando i suoi abitanti non accetteranno Ges Cristo come loro re.

161

Studiare le Scritture
Che cosa impari riguardo a Ges Cristo? Leggi Geremia 33:1518. Questi versetti dicono che in tempo futuro Israele non mancher di un uomo che sieder sul trono di Davide per governare il paese, n mancher di uomini per compiere i sacrifici. In quale modo Ges Cristo adempie eternamente il ruolo di re, sacerdote e sacrificio per il Suo popolo? (Vedere Luca 1:3233; Giovanni 18:3637; Ebrei 2:17; 7:11, 2227; 8:16; 9:1115; 10:1017; 3 Nefi 9:1920).

comandamenti che erano accompagnati da benedizioni reali ed eterne. Il Signore promise di ricompensare i Recabiti per la loro sincerit e fedelt.

Geremia 36
Baruc lo scriba

Geremia 34
Condanna di Sedekia e dei Giudei

Geremia 34 contiene le profezie fatte da Geremia riguardo a quello che sarebbe accaduto a re Sedekia e anche al popolo di Giuda. In Geremia 34 il Signore condanna specificamente il popolo di Giuda perch possedeva schiavi e servi ebrei in violazione del comandamento contenuto nella legge di Mos di liberare tutti i servi e gli schiavi ogni sette anni.

Geremia 36 spiega che il Signore disse a Geremia di scrivere tutte le profezie che egli aveva fatto contro Israele, Giuda e le altre nazioni. Poich Geremia si trovava in carcere, uno scriba chiamato Baruc scrisse tutte le sue profezie, quindi le lesse allingresso del tempio. Alcuni uomini del re le udirono, si impossessarono degli scritti e li lessero al re. Il re comand che gli scritti fossero bruciati e cerc di fare uccidere Geremia e Baruc, ma il Signore li nascose. Geremia fece unaltra profezia e la mand al re. La profezia diceva che nessun discendente di Joiakim sarebbe diventato re, una profezia che si avver.

Geremia 3744
I Babilonesi conquistano il paese di Giuda

Geremia 35
I Recabiti

Geremia 35 descrive avvenimenti che erano avvenuti alcuni anni prima di quelli menzionati nei capitoli precedenti. Siamo a conoscenza di questo fatto poich Joiakim (menzionato nel v. 1) fu re prima di Sedekia (menzionato nei capitoli 3334). Questo flashback avviene diverse volte nel libro di Geremia. Geremia 35 parla di un gruppo di persone chiamate Recabiti. Vivevano in tende fuori delle citt e non si stabilivano mai permanentemente in una localit. I Recabiti seguivano certe tradizioni impartite dal capo del loro gruppo. Queste tradizioni non facevano parte della loro religione, ma essi osservano fedelmente le regole e le tradizioni. Il Signore usa queste persone per una dimostrazione: i Recabiti osservavano fedelmente le tradizioni degli uomini mentre il popolo di Giuda non riusciva a osservare i comandamenti di un Dio vivente,

Geremia 3744 sono capitoli principalmente storici. Questa sezione narra brevemente la storia di Geremia durante il periodo in cui il regno di Giuda fu distrutto dai Babilonesi e molte persone furono portate schiave a Babilonia. Geremia 37 racconta che lesercito egiziano marci verso Giuda al tempo in cui i Babilonesi (qualche volta chiamati Caldei in questi capitoli) si stavano impossessando del paese di Giuda. Quando i Babilonesi furono informati dellavanzata degli Egiziani, si ritirarono. Questo ritiro dette a Giuda la falsa speranza che lEgitto li avrebbe salvati. Geremia disse a Sedekia che questo non sarebbe avvenuto. A causa di questa profezia Geremia fu messo in prigione. In seguito Sedekia acconsent che Geremia venisse rilasciato dal carcere, ma il profeta continu a rimanere nel cortile della prigione. Geremia 38 racconta che i capi di Gerusalemme pensavano di poter resistere ai Babilonesi. Essi non gradivano il messaggio costantemente proclamato da Geremia che essi dovevano lasciarsi portare a Babilonia e che tutto sarebbe andato bene; essi pensavano che questo messaggio fosse dannoso per il

162

morale dei soldati perci fecero gettare Geremia in un carcere peggiore del primo. Un eunuco etiope, chiamato Ebed-melec, fece uscire Geremia dal cercare e il profeta comparve di nuovo davanti a Sedekia. Egli ricord al re che se avesse obbedito tutto sarebbe andato bene. Il re non dette ascolto a questo consiglio. Geremia 39 racconta la distruzione di Gerusalemme, la cattura di re Sedekia e luccisione dei suoi figli davanti ai suoi occhi, la tortura alla quale fu sottoposto Sedekia quando gli invasori babilonesi gli cavarono gli occhi. Dal Libro di Mormon sappiamo che uno dei figli di Sedekia scamp al massacro. Le persone che lo avevano salvato si recarono con lui nellemisfero occidentale e nel Libro di Mormon sono comunemente conosciuti come popolo di Zarahemla (vedere Omni 1:1419; Helaman 8:21). I Babilonesi trattarono bene Geremia. Alla fine del capitolo 39 il Signore promette di benedire Ebed-melec per la bont dimostrata verso Geremia. Geremia 40 racconta che i Babilonesi lasciarono completamente libero Geremia. Gli suggerirono di andare a stare con Ghedalia, da loro nominato governatore del paese, e Geremia fece cos. I Giudei delle terre circostanti cominciarono a radunarsi a Mispa, dove dimorava Ghedalia. Un uomo di nome Johanan scopr che alcuni Giudei avevano intenzione di uccidere Ghedalia, ma Ghedalia non volle che Johanan facesse alcunch per far fallire tale piano. Geremia 41 racconta che un uomo chiamato Ismaele uccise Ghedalia. Ismaele e i suoi uomini uccisero anche tutti quelli che vivevano con Ghedalia, fossero Giudei o Babilonesi. Johanan mise insieme un esercito e assal gli uomini di Ismaele uccidendone molti, prendendone altri come prigionieri e liberando gli uomini che erano stati fatti prigionieri durante lassalto a Ghedalia. Preoccupati della reazione dei Babilonesi per quanto era accaduto, tutti i Giudei lasciarono Mispa e andarono in una localit chiamata GeruthKimahm nelle vicinanze di Bethlehem. L essi intendevano cercare scampo in Egitto. Geremia 42 menziona Geremia tra i componenti del gruppo che era andato a Geruth-Kimahm. Johanan and da Geremia e lo preg di chiedere al Signore di far conoscere la Sua volont riguardo al loro piano di andare in Egitto. Promisero di fare qualsiasi cosa il Signore avesse detto. Geremia rispose che essi non dovevano andare in Egitto. Disse che se fossero rimasti nel paese di Giuda il Signore li avrebbe protetti, mentre se fossero andati in Egitto sarebbero morti di spada, di fame o di qualche altra calamit. Geremia 43 racconta che Johanan e altri orgogliosi capi di quel gruppo di Giudei non credettero al consiglio di Geremia. Andarono lo stesso in Egitto, portandovi anche Geremia tenuto prigioniero. Quando arrivarono in Egitto, Geremia profetizzo che Nebucadnetsar, re di Babilonia, avrebbe conquistato anche lEgitto.

Geremia 44 racconta che Geremia disse ai Giudei che in Egitto essi sarebbero stati distrutti poich continuavano a praticare il culto degli idoli e perch non obbedivano al Signore; soltanto pochi sarebbero sopravvissuti e sarebbero ritornati in Giuda come testimoni delladempimento della parola del Signore. Questa profezia si avver anche per un altro gruppo di fedeli che avrebbero potuto ricevere molte benedizioni del Signore se avessero obbedito al Suo profeta, ma che preferirono invece confidare nelle loro scelte.

Geremia 45
Anche i giusti devono subire delle prove

Geremia 45 una rivelazione data a Baruc, lo scriba, il quale aveva scritto le rivelazioni di Geremia per leggerle allingresso del tempio ai tempi di re Joiakim. Sembra che Baruc sperasse che il Signore gli avrebbe evitato le prove e le tribolazioni perch faceva il Suo lavoro. Invece il Signore non gli promise che avrebbe evitato le prove, ma che non sarebbe morto nellimmediato futuro. Anche noi dobbiamo ricordare che non possiamo aspettarci, semplicemente perch viviamo rettamente, che il Signore ci risparmi le prove, le persecuzioni e le altre esperienze difficili. Come coloro che si sono dimostrati leali e fedeli al Signore fin dal principio del tempo, noi dobbiamo essere fedeli nei tempi buoni come in quelli cattivi.

Geremia 4651
La distruzione delle nazioni

Geremia 4651 contiene le profezie riguardo alla distruzione di numerose nazioni circostanti Israele e il motivo per cui ognuna di esse sarebbe stata distrutta. Geremia profetizza che lEgitto (vedere Geremia 46), i Filistei (vedere Geremia 47), i Moabiti (vedere Geremia 48), gli Ammoniti (vedere Geremia 49:16), gli Edomiti (vedere Geremia 49:722), la Siria (vedere Geremia 49:2327), le trib arabe (vedere Geremia 49:2829), Hatsor (vedere Geremia 49:3037), gli Elamiti (vedere Geremia 49:3439) e Babilonia (vedere Geremia 5051) sarebbero stati tutti distrutti.

163

Forse lo scopo di tutti questi messaggi di distruzione quello di insegnare specialmente alla casa di Israele che non soltanto il Signore punir i malvagi tra il Suo popolo, ma punir anche i malvagi di ogni popolo, a prescindere dalla nazione alla quale appartengono. La buona novella per Israele che se anche il Signore distrugger tutte le altre nazioni, promette di preservare il Suo popolo e di non distruggerlo completamente (vedere Geremia 46:2728). I messaggi di distruzione sono anche un simbolo della distruzione dei malvagi negli ultimi giorni.

Studiare le Scritture
Elenca gli avvenimenti in ordine cronologico Geremia 52 descrive quello che accadde alla caduta di Gerusalemme. Considera i seguenti avvenimenti e sulla base di quanto hai letto in questo capitolo disponili in ordine cronologico: a re Sedekia vengono cavati gli occhi; Nebucadnetsar stringe la citt di assedio; migliaia di Giudei vengono condotti in schiavit; distruzione del tempio; distruzione delle mura di Gerusalemme. Dopo ogni avvenimento cita il versetto che lo descrive. Scrivi una spiegazione Scrivi una lettera agli abitanti di Giuda che si trovano schiavi a Babilonia. Spiega perch la loro citt stata distrutta e perch essi si trovano in cattivit. Cita almeno due buoni motivi per la distruzione e poi per la cattivit dei Giudei e, dopo ogni risposta, cita il passo delle Scritture pertinente.

Geremia 52
Gli ultimi scritti di Geremia

Geremia 52 una conclusione idonea per il libro di Geremia. Il capitolo 52 contiene la storia di quando i Babilonesi conquistarono Gerusalemme, capitale di Giuda e o uccisero o portarono via prigionieri una gran parte della popolazione di Giuda.

Libro delle Lamentazioni


Il vero rimorso di solito si sente soltanto dopo aver subito tante sofferenze. La speranza scaturisce dal riconoscere i propri peccati. Grazie allamore e alla misericordia di Dio tutti coloro che si pentono hanno la possibilit di ricevere il perdono e di rinnovarsi. Per ulteriori informazioni, vedere nella Guida alle Scritture la voce Lamentazioni, le.

Per tradizione i Giudei scrivevano e cantavano lamenti per la morte di parenti e amici pi stretti. Questo piccolo libro contiene le lamentazioni di Geremia, scritte in forma poetica per Gerusalemme, il tempio e il popolo di Giuda. Mentre leggi nota i seguenti punti: Non possiamo peccare senza conseguenze. Ascoltare i falsi profeti spesso pi facile che ascoltare quelli veri. stolto pensare che con laiuto dei poteri del mondo si possono sfuggire i castighi di Dio. I peccatori che vengono puniti spesso pensano che Dio sia ingiusto. 164

Lamentazioni 1
Le conseguenze del peccato

Lanziano Theodore M. Burton disse: Le Scritture e le istruzioni impartite dai nostri dirigenti spirituali ci insegnano come si pu evitare il dolore, che sempre la conseguenza del peccato (La Stella, gennaio 1986, 53).

Lamentazioni 1, come tutti i capitoli di questo libro, cita alcuni esempi del dolore di cui ha parlato lanziano Burton. Il dolore e il rimorso sinceri sono gli elementi del peccare che non spesso vediamo o a cui pensiamo quando siamo tentati a fare il male. Mentre leggi, pensa a come le parole del capitolo 1 sono simili a quelle di coloro che hanno sprecato i loro giorni sulla terra e si trovano ora nel mondo degli spiriti davanti alle conseguenze eterne delle cattive scelte che hanno fatto sulla terra.

Lamentazioni 5
Linvocazione di Geremia

Studiare le Scritture
Perch? In Lamentazioni 1:111 Geremia parla di s. Nei versetti 1222 parla se come egli fosse tutto il paese di Giuda. Scegli tra le parole di Geremia (vv. 111) quattro frasi che secondo te spiegano il motivo per cui egli si lamentava.

Quando pecchiamo, perdiamo la compagnia dello Spirito Santo e sentiamo la disperazione causata dalle conseguenze del peccato e dalla separazione dal Signore. A questo punto abbiamo soltanto due scelte: una, nascondere i nostri peccati. Di solito nascondiamo i nostri peccati incolpandone gli altri, scusandoci da ogni responsabilit o comportandoci disonestamente e negando di aver commesso qualcosa di sbagliato. Laltra scelta quella di umiliarci e pentirci e cominciare a riconciliarsi con il Signore. Lamentazioni 5 contiene un lamento di umilt. In questo lamento, simile a una preghiera, Geremia parla per il popolo, il quale si rende conto dei suoi peccati e desidera ricevere il perdono.

Lamentazioni 24
Perch Giuda fu punita

Studiare le Scritture
Come puoi sapere?

Lamentazioni 24 sono espressioni di tristezza su quello che accaduto al popolo di Giuda. Lamentazioni 2 spiega chiaramente che il Signore pun il Suo popolo per i peccati che aveva commesso e per il suo bene. Lamentazioni 3 contiene i lamenti di un popolo che si sente abbandonato dal Signore ma confida ancora e trova speranza nella convinzione che Egli non li ha abbandonati per sempre. Lamentazioni 4 descrive il dolore di Geremia quando confronta il modo in cui Israele viveva come popolo retto con quello che essi erano diventati dopo la conquista da parte dei Babilonesi.

Elenca le parole e frasi in Geremia 5 che indicano che il popolo era veramente pentito. Spiega la scelta di ogni parola o frase. Che cosa puoi fare? Leggi e rifletti sul secondo Articolo di fede. Tuttavia c una differenza tra lessere puniti per i nostri peccati e soffrire come conseguenza dei peccati altrui. Cosa puoi fare se ti trovi nella situazione descritta nel versetto 7, e come pu la dottrina spiegata nel secondo Articolo di fede esserti di aiuto?

Libro di Ezechiele
Un profeta in cattivit
I Babilonesi attaccarono Giuda in tre occasioni principali. La seconda fu verso il 597 a. C. Ezechiele faceva parte del gruppo di Giudei portati schiavi a Babilonia. Cinque anni dopo fu chiamato ad essere profeta dei Giudei in cattivit. Egli cercava di aiutare le persone a imparare dai loro errori.

Sentinella sulla torre


Mentre Geremia esortava il popolo al pentimento a Gerusalemme, Ezechiele svolgeva il suo ministero presso il popolo in schiavit a Babilonia. Geremia cercava di salvare il popolo dalla distruzione; Ezechiele cercava di aiutare il suo popolo a capire che la schiavit in cui si trovava era la conseguenza della malvagit. Entrambi i profeti spiegavano che c motivo di sperare nel futuro quando il popolo ritorner al Signore. Ezechiele doveva essere una sentinella sulla torre, una chiamata che esamineremo nel capitolo 33. 165

Mar Grande

Babilonia Gerusalemme

Geremia Ezechiele

Mar Rosso

590 a. C.

Golfo Persico

profeta Joseph Smith disse: Ogni qualvolta Dio ci d la visione di unimmagine, o bestia, o simbolo di qualsiasi specie, Egli si ritiene anche responsabile di darvi una rivelazione o interpretazione del significato di tale visione, altrimenti non si pu essere incolpati dei nostri errori. Non abbiate timore di essere dannati perch non conoscete il significato di una visione o simbolo se Dio non vi ha dato una rivelazione sullargomento della visione, o se non ve ne ha data linterpretazione (Insegnamenti del Profeta Joseph Smith, 230). Anche se non comprendiamo chiaramente il significato di quello che Ezechiele vide, la drammatica descrizione che egli ci ha lasciato pu darci lo stesso un senso di quanto sia incredibile la visione e quanto sia veramente grande la gloria di Dio.

La preparazione allo studio di Ezechiele


Se dovessimo scegliere un tema principale per il libro di Ezechiele, forse sarebbe quello che alla fine tutti i popoli sapranno che il Signore Dio. Questo principio, enunciato in espressioni come conosceranno che io sono leterno, compare pi di sessantacinque volte in Ezechiele. Lo schema seguente indica sei argomenti principali del libro di Ezechiele: 1. La chiamata di Ezechiele ad essere un profeta (vedere Ezechiele 13) 2. Le profezie che condannano i peccati del popolo del paese di Israele, specialmente di Gerusalemme (vedere Ezechiele 411, 2024) 3. Le profezie che invitano al pentimento i Giudei che si trovano a Babilonia (vedere Ezechiele 1219) 4. Le profezie riguardanti la distruzione dei paesi circostanti Israele e che erano suoi nemici (vedere Ezechiele 2532) 5. Le profezie riguardanti il raduno di Israele e altri avvenimenti in preparazione della Seconda Venuta (vedere Ezechiele 3339) 6. La descrizione della visione di Ezechiele del tempio che sar costruito a Gerusalemme in un tempo futuro (vedere Ezechiele 4048) Per ulteriori informazioni riguardo al libro di Ezechiele, vedere nella Guida alle Scritture la voce Ezechiele.

Ezechiele 23
La chiamata a servire di Ezechiele

Ezechiele 23 inizia con quello che Dio disse a Ezechiele durante la visione della gloria di Dio (vedere Ezechiele 1). Per un certo aspetto questi capitoli contengono la sua chiamata in missione. Mentre leggi la descrizione fatta dal Signore della missione di Ezechiele e del popolo al quale egli era chiamato a insegnare, considera come il profeta di Dio chiama un missionario oggi.

Capire le Scritture
Ezechiele 2:910; 3:13 Il Signore chiede a Ezechiele di mangiare un rotolo La descrizione di Ezechiele che mangia un rotolo una rappresentazione simbolica della sua chiamata a predicare la parola del Signore facendo letteralmente della parola di Dio parte del suo essere. Il libro dellApocalisse descrive unesperienza simile vissuta dallapostolo Giovanni (vedere Apocalisse 10).

Ezechiele 1
Visione di Ezechiele della gloria di Dio

Studiare le Scritture
Ezechiele 1, dopo una breve introduzione, descrive la visione di Ezechiele di Dio e della Sua gloria. Poich la gloria di Dio e del cielo molto difficile da descrivere nella lingua degli esseri mortali, i profeti spesso usano termini e immagini simboliche per descrivere quello che hanno veduto. Alcune persone hanno cercato di spiegare cosa rappresentano i simboli, mentre il
Studia Ezechiele 23 e svolgi due delle tre seguenti attivit (AC). Riassumi la missione di Ezechiele Per riassumere la missione di Ezechiele spiega il significato delle seguenti parole e frasi: faccia dura e cuore ostinato (Ezechiele 2:4; vedere anche 3:7); ortiche, spine e scorpioni (2:6); rotolo dun libro (2:910; 3:13); diamante (3:9); sentinella (3:1721); censore (3:26). 166

oppure
Fai almeno quattro disegni nel tuo quaderno che rappresentino le idee sopra esposte. Una missione difficile 1. Leggi attentamente Ezechiele 23 ed elenca i motivi per cui, secondo te, Ezechiele aveva una missione difficile da compiere. Per ogni motivo, cita un versetto delle Scritture a sostegno dellidea che hai espresso. 2. Descrivi, attingendo a Ezechiele 23, quale secondo il Signore sarebbe stata la missione di Ezechiele e che cosa incoraggiava Ezechiele a svolgere la sua missione. La sentinella 1. Leggi Ezechiele 3:1721 e descrivi la chiamata di una sentinella. 2. Indica una sentinella nella Chiesa poi spiega perch hai scelto questa persona. 3. Che cosa ci insegna Ezechiele 3:1721 riguardo allimportanza di assolvere le nostre chiamate? Puoi fare un riferimento incrociato tra questi versetti e Giacobbe 1:19.

Ezechiele 67
Peccato e distruzione

Ezechiele 67 continua il possente ammonimento del Signore riguardo a quello che sarebbe accaduto nel paese di Israele quando fosse conquistato dai Babilonesi. Ezechiele fu portato in schiavit a Babilonia prima della caduta e distruzione finale di Gerusalemme, perci egli parla di questo avvenimento come se si trovasse ancora nel futuro. Nelle profezie contenute nei capitoli 67 il Signore condanna particolarmente lidolatria di Israele e dice che Gerusalemme sarebbe stata distrutta in modo che i Giudei sapessero che Egli lEterno (6:14). I sopravvissuti avrebbero potuto portare testimonianza che Dio veramente il Dio vivente e che le Sue parole si erano adempiute.

Ezechiele 811
Perch Gerusalemme fu conquistata

Ezechiele 811 contiene la descrizione di una visione che il Signore dette a Ezechiele, uno dei molti Giudei portati schiavi a Babilonia in occasione di precedenti attacchi contro Giuda. Questa visione aiutava gli esuli (persone che si trovano in schiavit a Babilonia) a sapere cosa era accaduto a Gerusalemme e perch era accaduto. Ezechiele 8 parla della malvagit degli abitanti di Gerusalemme, compresi i loro capi religiosi. Ezechiele 9 racconta che il Signore mand un angelo per marchiare i giusti in modo da proteggerli dalla distruzione (come in occasione della Pasqua in Egitto). Ezechiele 10 indica chiaramente che il Signore permise la distruzione di Gerusalemme. Ezechiele 11 fornisce una qualche speranza per le generazioni future profetizzando che il Signore avrebbe radunato nuovamente il Suo popolo nella terra promessa e avrebbe rinnovato il loro rapporto di alleanza.

Ezechiele 45
Profezie della distruzione di Gerusalemme

Come Geremia, il Signore chiede a Ezechiele di usare oggetti e simboli materiali per insegnare al popolo in maniera tale da indurlo a prendere nota e a ricordare meglio. Ezechiele 45 parla dei simboli che il Signore disse a Ezechiele di usare per rappresentare la malvagit degli Israeliti o la distruzione di Gerusalemme.

Studiare le Scritture
Il raduno 1. Sulla base di quanto scritto in Ezechiele 11:1620 redigi un elenco di quello che il Signore disse che avrebbe fatto per il Suo popolo dellalleanza. 167

2. In che modo sei partecipe di quello che viene descritto in questi versetti, oppure in che modo il Signore adempie queste promesse oggi? Spiega le frasi Leggi Ezechiele 11:19 e descrivi qual secondo te, la differenza tra una persona con il cuore di pietra e una persona che possiede un nuovo spirito e un cuore di carne.

Ezechiele 18
La responsabilit del peccato

Per quali aspetti sei simile o dissimile dai tuoi genitori? Perch?

Ezechiele 1217
Perch la schiavit?

Ezechiele 1217 contiene le rivelazioni del Signore a Ezechiele che vi sarebbero stati altri assalti dei Babilonesi contro Gerusalemme e che altri Giudei sarebbero stati condotti in schiavit. Il Signore rivel anche il motivo per cui questo sarebbe accaduto e disse a Ezechiele di predicare il pentimento a coloro che si trovavano in schiavit. Ezechiele 12 annuncia ai Giudei che altri di loro sarebbero stati condotti in schiavit. Ezechiele 13 spiega che il Signore condann i falsi profeti che pretendevano di parlare in Suo nome e altri che in varie maniere distoglievano le persone da Lui. Ezechiele 14 racconta che i capi dei Giudei vennero a chiedere consiglio a Ezechiele. Il Signore disse loro che Egli non li avrebbe consigliati sino a quando non avessero cessato di cercare risposte anche dagli idoli, e sottoline che ogni persona doveva essere retta per sopportare i giudizi imminenti e che essi non potevano confidare nella rettitudine dei loro capi. Ezechiele 15 contiene un confronto tra i figli di Israele e la vite bruciata che non serve a nulla. Molte altre volte nelle Scritture il Signore paragona i figli di Israele a una pianta di vite o a una vigna (vedere Isaia 5; Giacobbe 5). Ezechiele 16, come altri passi dellAntico Testamento, contiene un paragone tra il rapporto del Signore con Israele e lalleanza del matrimonio. Questo capitolo descrive dettagliatamente come Israele (Gerusalemme) fu infedele a suo marito e il motivo per cui ella meritasse tale castigo. Ezechiele 17 comprende una parabola che il Signore rivel a Ezechiele per mostrare al popolo che essi non dovevano sperare di essere liberati dallEgitto mentre stavano in schiavit, ma piuttosto dovevano sottomettersi ai Babilonesi poich il Signore infine li avrebbe redenti.

vero che qualche volta gli innocenti sono costretti a soffrire per liniquit dei colpevoli (Insegnamenti del profeta Joseph Smith, 25). Tuttavia alcune persone continuano ad incolpare i loro genitori o altre persone di situazioni che essi hanno il potere di cambiare. I figli di Israele pensavano che i castighi che subivano erano le conseguenze dei peccati dei loro padri. Essi avevano anche un detto molto diffuso riguardo alle sofferenze conseguenti ai peccati dei loro genitori che troviamo in Ezechiele 18:2. Questo proverbio era in parte vero. I padri non avevano correttamente insegnato ai figli le vie del Signore n avevano creato un ambiente in cui era pi probabile che i figli crescessero fedeli alle leggi di Dio. Tuttavia in ogni generazione il Signore manda i profeti per predicare la verit e insegnare al popolo il modo in cui deve pentirsi. Ogni generazione ha loccasione di scegliere se ascoltare od obbedire alle parole dei profeti o seguire le tradizioni dei loro genitori. In questo capitolo il Signore espone chiaramente questo elemento del principio del libero arbitrio.

Capire le Scritture
Ezechiele 18
Mangia sui monti (vv. 6, 11, 15) Partecipa al culto degli idoli

Studiare le Scritture
Applica le Scritture In che modo puoi usare Ezechiele 18:118 per aiutare qualcuno che vive in una casa in cui non vengano incoraggiate le buone azioni? Puoi confrontare questi versetti con il secondo Articolo di fede. Individua principi importanti Leggi Ezechiele 18:1932 e scopri quello che il Signore insegna riguardo al peccato, al pentimento, al perseverare sino alla fine e a quello che Egli pensa di coloro che si trovano nel peccato. Scrivi almeno quattro dichiarazioni di una sola frase che riassumono i principi esposti in questi versetti.

168

Ezechiele 1920
Capi che non vogliono ascoltare

Ezechiele 2124
La malvagit conduce alla distruzione

Ezechiele 1920 particolarmente indirizzato ai capi dei Giudei e parla di loro. Nel capitolo 19 il Signore usa due parabole per spiegare che i capi, pur dotati di grande potenziale, rinunciarono a tante benedizioni a causa della loro stoltezza. Il capitolo 20 spiega come alcuni capi dei Giudei di Babilonia (dove Ezechiele si trovava in schiavit), volevano ricevere istruzioni dal Signore tramite Ezechiele. Il Signore li esorta a pentirsi per averLo cercato pur cercando anche rivelazioni dagli altri dei. In Ezechiele 20:3344 il Signore promette che dar a una futura generazione di Israeliti unaltra possibilit di uscire dalla schiavit e di sapere che Egli il loro Signore e Dio, proprio come in antico aveva condotto i figli di Israele fuori dEgitto. Questa volta tuttavia Egli promette di raccogliere Israele da tutte le nazioni dove stata dispersa. Gli eventi straordinari menzionati in questi versetti relativi al raduno si adempirono soltanto parzialmente nei tempi antichi. Il loro totale adempimento sta avvenendo in questi ultimi giorni, che vedono i figli di Israele radunarsi nella vera chiesa, essere purificati dal peccato e seguire il Signore sul Suo monte santo (il tempio). Allora essi conosceranno veramente chi sono e chi il loro Signore e Dio (vedere vv. 42, 44).

In Ezechiele 2123 il Signore continua a spiegare perch Gerusalemme sar distrutta. Ezechiele 21 spiega che anche alcuni giusti soffriranno a causa di questa distruzione. Questa sofferenza che ad alcune persone pu sembrare ingiusta, ha luogo perch il Signore rispetta il libero arbitrio dei Suoi figli. I giusti possono anche soffrire nel corso dei giudizi che saranno emanati negli ultimi giorni, ma il Signore ha promesso una grande ricompensa eterna per coloro che soffrono (vedere DeA 58:2). Unaltra interessante profezia fatta nel capitolo 21 si trova nei versetti 3032, dove Ezechiele profetizza il rovesciamento del re di Giuda dicendo che non vi sarebbe stato un altro re sino a quando non fosse venuto Colui a cui appartiene il giudizio, ossia Ges Cristo (v. 32). Dal tempo della schiavit di Babilonia, i Giudei non hanno ristabilito il loro regno. Ges Cristo sar lunico Re nel loro futuro. Ezechiele 22 descrive i molti peccati per i quali Gerusalemme fu distrutta. Esaminare quali peccati indussero il Signore a consentire che la citt fosse distrutta ci aiuta a capire quali cose sono offensive al Suo cospetto. Ezechiele 23 un altro capitolo in cui il Signore si riferisce alla nazione di Israele (Samaria) e alla nazione di Giuda (Gerusalemme) come donne che scelsero di prostituirsi. Questo confronto rivela quanto si adiri il Signore quando il Suo popolo dellalleanza adora altri dei. In Ezechiele 24 il Signore usa limmagine di una pentola sul fuoco piena di carne per descrivere come i Giudei saranno fatti cuocere dai Babilonesi. Il capitolo 24 racconta anche la morte della moglie di Ezechiele. Il Signore dice a Ezechiele di non piangere per lei come segno ai Giudei che essi non dovranno piangere la distruzione di Gerusalemme e del regno di Giuda, poich la grande malvagit di Giuda faceva s che i suoi castighi fossero ben meritati e giusti.

Capire le Scritture
Ezechiele 20:37 Vi far passare sotto la verga La verga menzionata in Ezechiele 20:37 quella del pastore. Passare sotto la verga vuol dire affidarsi al Pastore o, come detto in Ezechiele, mettersi nei vincoli del patto. Alcuni hanno proposto che passare sotto la verga pu riferirsi anche al modo in cui i pastori legavano le loro pecore, contrassegnando ogni decima pecora per dedicarla al Signore.

Studiare le Scritture
Riassumi luso delle idee principali Ezechiele 20:3344 spiega che il Signore raduner Israele e che essi volgeranno a Lui il loro cuore. Spiega il messaggio contenuto in questi versetti descrivendo con parole tue le idee principali: mano forte (v. 33); raccoglier (v. 34); faccia a faccia (v. 35); profanerete (v. 39); mio monte santo (v. 40); santificato (v. 41); ricorderete (v. 43); conoscerete (vv. 38, 42, 44). 169

Ezechiele 2532
Il castigo delle altre nazioni

Come i profeti Isaia e Geremia, Ezechiele parla prima contro gli Israeliti quindi contro le malvagit delle nazioni circo-

stanti e profetizza la loro distruzione. Ezechiele 2532 contiene profezie riguardanti queste nazioni: gli Ammoniti, i Moabiti, gli Edomiti e i Filistei (vedere Ezechiele 25); Tiro e Sidone (Ezechiele 2628); e lEgitto (Ezechiele 2932).

Profezia della distruzione delle nazioni

popolazione dellavvicinarsi del nemico. Se gli abitanti della citt ignoravano lavvertimento delle sentinelle si ponevano in grande pericolo. Nello stesso tempo, se le sentinelle non facevano il loro dovere lintera citt poteva andare distrutta. Ezechiele 33 propone il paragone dei dirigenti di Israele con le sentinelle.

Capire le Scritture
Ezechiele 33:3032 Maniera in cui i Giudei trattavano i loro profeti Avere un profeta una grande benedizione, ma soltanto se obbediamo ai suoi consigli. Negli ultimi versetti di Ezechiele 33 il Signore dice al profeta che le persone parlavano come se amassero il profeta o fossero ansiosi di sentirlo parlare, ma poi non obbedivano a quello che egli diceva loro. La fine del versetto 31 molto simile alla descrizione che il Signore fece al profeta Joseph Smith delle persone cadute nellapostasia (vedere Joseph Smith Storia 1:19).

Sidone Tiro

Ammon
Fil ist ei

Moab Edom

Ca na an

Studiare le Scritture
Risolvi i problemi usando le Scritture Ezechiele 33:19 spiega il ruolo e limportanza di una sentinella. Il Signore invita i profeti, gli altri dirigenti del sacerdozio e della chiesa a fungere da testimoni per il Suo popolo. Considera le seguenti situazioni, quindi rispondi alle domande poste alla fine di ognuna di esse secondo i principi esposti in Ezechiele 33:19: 1. Una delle attivit preferite dei giovani di vedere i film su videocassette. Queste videocassette spesso non rispecchiano le norme della Chiesa. Cosa devono fare i genitori? Il vescovo? I presidenti dei Giovani Uomini e le presidentesse delle Giovani Donne? I giovani? Tu stesso? 2. Oltre a fare allenare la squadra durante la settimana, lallenatore ha deciso di farlo anche la domenica mattina. Si aspetta che ogni giocatore vi partecipi. Cosa devono fare i genitori? Il vescovo? I giovani della squadra?

Egitto

Ezechiele 33
Sentinelle sulla torre

Perch i genitori e i dirigenti a ogni livello di governo della Chiesa si preoccupano tanto di insegnare alle persone e incoraggiarle a pentirsi?

Ezechiele 34
I pastori di Israele

Durante tutta la storia i popoli hanno dovuto proteggersi contro gli attacchi delle trib o nazioni confinanti. Per proteggersi meglio essi costruivano delle torri sulle mura delle loro citt e vi ponevano delle sentinelle per avvertire la
170

Ezechiele 34 spiega altre responsabilit dei dirigenti della Chiesa. Questa volta il Signore paragona i dirigenti ai pastori del Suo gregge (popolo). Durante il Suo ministero terreno, il Signore si proclam il buon pastore (Giovanni 10:14). Leggi Ezechiele 34 e fai attenzione alle cose che il Signore dice di fare, cose che Lo rendono un buon pastore, e quello che Egli

dice che i capi del popolo hanno fatto, rendendoli dei cattivi pastori. Nota anche quello che Egli dice riguardo alle pecore.

Capire le Scritture
Ezechiele 34:2324 Il mio servo Davide Davide in questi versetti si riferisce al Messia. Il nome Davide in ebraico significa beneamato. Le meravigliose condizioni descritte in questi versetti si avvereranno quando i Giudei accetteranno il beneamato figlio di Dio come loro Messia. Vedere anche Isaia 9:67; Apocalisse 22:16.

ter al loro rapporto di alleanza con Lui. Egli promette che li purificher dalle loro iniquit e dar loro un cuor nuovo e uno spirito nuovo (vedere v. 26) e che a differenza di quanto era avvenuto molti anni prima del tempo di Ezechiele essi avrebbero osservato i comandamenti del Signore.

Ezechiele 37
Due visioni della Restaurazione

Studiare le Scritture
Quali sono gli attributi di un buon capo? 1. Secondo Ezechiele 34:110, 1819, perch i capi di Israele erano cattivi pastori del popolo del Signore? 2. Elenca gli attributi di un buon pastore menzionati in Ezechiele 34:1116, e spiega come una persona che fa parte della presidenza di un Quorum del Sacerdozio di Aaronne o di una classe delle Giovani Donne pu cercare di emulare ognuno di questi attributi nella propria chiamata.

Una delle cose pi belle riguardo agli insegnamenti simbolici ispirati che essi possono avere pi di un significato e riguardare pi di unepoca o di una situazione. Ezechiele 37 un ottimo esempio di significati multipli. Nel capitolo 37 il Signore d ad Ezechiele due dimostrazioni riguardo al raduno di Israele. Queste dimostrazioni portano anche testimonianza degli altri grandi principi relativi al piano di Dio e al Suo regno negli ultimi giorni.

Capire le Scritture

Ezechiele 35
La distruzione di Edom

Ezechiele 35 un altro capitolo che parla dei giudizi che si riverseranno su Edom, chiamata anche Monte di Seir e Idumea, una nazione che confinava con Israele.
Ezechiele 37:1520 Il legno di Giuda e il legno di Efraim Lanziano Boyd K. Packer ha detto: Nellantica Israele gli annali venivano scritti su tavolette di legno o su pergamene arrotolate su bastoni . . . Il legno o annali di Giuda lAntico e il Nuovo Testamento e il legno o annali di Efraim il Libro di Mormon, che unaltra testimonianza di Ges Cristo sono . . . invero una cosa sola nelle nostre mani. La profezia di Ezechiele si ora avverata (La Stella, aprile 1983, 109, 111).

Ezechiele 36
Un messaggio di speranza

Anche se gli Israeliti erano stati svergognati agli occhi delle nazioni circostanti, in Ezechiele 36 il Signore dice che Egli aveva acconsentito che fossero stati messi a vergogna come testimonianza che Egli non consentir al Suo popolo di deridere Lui e le alleanze che essi hanno fatto con Lui. Ezechiele 36 contiene la promessa che come testimonianza al mondo che Egli lunico vero Dio vivente il Signore riporter la futura generazione di Israeliti nella loro terra e li riammet171

CH T H U E O R CHJES F CH U LA O RIS S T F T SA DA TER IN Y TS

E H C TH R U F S CH O SU IST JE R F RCH O TE T AY S LA D INT SA

chiamato Gog. Ezechiele dice che questa guerra sar combattuta tra i monti di Israele contro i figli di Israele radunati in queste terre. Il Signore dice anche a Ezechiele che Egli salver miracolosamente il Suo popolo dagli eserciti di Gog s che tutte le nazioni sapranno che Egli lEterno (vedere Ezechiele 38:23). Per il modo in cui descrive questa battaglia, Ezechiele sembra riferirsi al grande scontro che avverr prima della Seconda Venuta, conosciuto comunemente come Harmaghedon. Il fatto che lapostolo Giovanni descrive una battaglia tra il bene e il male alla fine del Millennio come battaglia di Gog e Magog (vedere Apocalisse 20:79) pu causare qualche confusione. Perci vi sono due battaglie che vedono come protagonisti Gog e Magog; una prima della Seconda Venuta; laltra alla fine del Millennio. Queste due battaglie sono simili in quanto saranno molto violente e causa di grandi distruzioni che vedranno lannientamento totale dei nemici di Dio e cambieranno in modo importante la terra.

Studiare le Scritture
Cerca il simbolo 1. La visione di Ezechiele descritta in Ezechiele 37:114 simbolizza in modo lampante la promessa del Signore di radunare i figli di Israele. Scegli una parola o frase che a tuo avviso rappresenta le seguenti persone o condizioni: figli di Israele, condizione spirituale perduta dei figli di Israele, influenza dello Spirito Santo sui figli di Israele, raduno graduale dei figli di Israele. 2. In che modo Ezechiele 37:114 porta testimonianza di unaltra e ancora pi grande restaurazione dei figli di Israele? (vedere anche Alma 11:4245; DeA 138:1617). Padronanza delle Scritture Ezechiele 37:15 17 1. Fai un disegno o diagramma degli oggetti menzionati in questi versetti della padronanza delle Scritture. 2. Gli stessi due pezzi di legno o documenti di cui parla Ezechiele sono menzionati in 2 Nefi 3:1112. Scrivi quello che il Libro di Mormon dice accadr grazie allunione di questi due pezzi di legno. 3. Continuando a leggere Ezechiele 37, arrivato al versetto 22 ti rendi conto che questi due pezzi di legno sono importanti per quanto riguarda il raduno di Israele. Spiega come secondo te lunione della Bibbia e del Libro di Mormon contribuiscono al raduno della casa di Israele. Nella risposta considera il messaggio contenuto nel sottotitolo del Libro di Mormon: Un altro testamento di Ges Cristo.

PE AN A TS G RL R PR EA OF IC T E

B M OO O K RM O D O O F N CO A CTR VE ND IN E N

K IN V G ER JA SIO M E N S

H B I OL BL Y E

Ezechiele 4042
La visione di un tempio avuta da Ezechiele

Ezechiele 4042 contiene la descrizione dettagliata di Ezechiele di una visita che egli fa a un tempio nel paese dIsraele (40:2). La sua guida, un messaggero celeste, misura ogni parte del tempio, perci la descrizione fatta da Ezechiele contiene le dimensioni delle stanze, i muri, le porte e cos via. Il tempio che egli descrive molto simile a quello di Salomone. Non sappiamo quando o se il tempio che egli vide sar costruito.
Luogo santissimo Cucina

Forno

Forno

(tutti e quattro gli angoli)

Stanze dei sacerdoti

Santuario

Stanze dei sacerdoti

Altare

Ezechiele 3839
La battaglia di Gog e Magog

Cortile esterno

Cortile interno

Ezechiele 3839 parla di una grande battaglia che sar combattuta in Israele negli ultimi giorni e che coinvolger un popolo proveniente dal paese di Magog guidato da un re
172

Ezechiele 4344
La gloria di Dio riempie il tempio

Ezechiele 47
Risanamento delle acque del tempio

Quali sentimenti provi quando guardi la fotografia di un tempio o quando vi fai visita? Ezechiele 43 spiega che Ezechiele vide la gloria del Signore entrare nel tempio e renderlo santo. A Ezechiele viene detto che il Signore dimorer in mezzo al Suo popolo nel tempio. Gli viene anche comandato di dire alle persone quello che egli ha veduto per farli vergognare delle loro iniquit (vedere v. 11) e far nascere in loro il desiderio di tornare al Signore e di godere degnamente delle benedizioni del tempio, un privilegio che essi persero a causa dei peccati di cui non si sono pentiti. Ezechiele 44 proclama chiaramente il messaggio del Signore che nessuna cosa impura potr entrare nel tempio visto da Ezechiele. Il Signore ha stabilito le stesse norme per coloro che entrano nei templi ai nostri giorni (vedere DeA 97:1517).

Ezechiele 47 d a Ezechiele una visione di come lacqua scaturir da sotto il Tempio di Gerusalemme e scorrer verso est per diventare sempre pi abbondante sino a formare un fiume. Il fiume si riverser nel Mar Morto per risanare le sue acque s che in esso vi saranno di nuovo pesci e attorno, vegetazione. Il profeta Joseph Smith disse: Giuda deve ritornare; Gerusalemme deve essere ricostruita, come pure il tempio; lacqua deve uscire di sotto al tempio, e le acque del Mar Morto devono essere rese sane. Ci vorr un po di tempo per ricostruire le mura della citt e il tempio, ecc.; e tutto questo deve essere fatto prima che il Figliuol dellUomo faccia la Sua apparizione (Insegnamenti del profeta Joseph Smith, 226). Questo avvenimento simbolico anche del rinnovamento spirituale e della rinascita a cui sono soggette le persone e le famiglie che partecipano alle sacre, edificanti e potenti ordinanze del tempio che scaturiscono dalla fonte dellacqua viva, Ges Cristo.

Ezechiele 4546
Altri particolari riguardanti il tempio

Ezechiele 48
Israele si raduna e il Signore con loro

Ezechiele 4546 contiene lulteriore descrizione fatta dal Signore dei riti collegati al tempio, come ad esempio alcune delle ordinanze che i Giudei celebravano nei loro templi che essi non avevano correttamente celebrato al tempo in cui erano stati condotti schiavi a Babilonia.

Alla fine di Ezechiele 47, Ezechiele descrive il raduno di Israele nelle sue terre. Ezechiele 48 racconta che il Signore disse che ogni trib avrebbe ricevuto una zona specifica come sua eredit e il Signore sarebbe vissuto in mezzo a loro.

173

Libro di Daniele
Se ti trovassi in un paese straniero, dove la tua religione non viene praticata, quanto ti sarebbe facile rimanervi fedele alla tua religione? Che cosa faresti se, per praticare la tua religione, dovessi fare cose non gradite agli altri o anche contrarie alle leggi vigenti?

Daniele 1
Giovani Israeliti fedeli

Un giovane coraggioso
Daniele si trov ad affrontare questa situazione. Era un adolescente che, insieme ad altri Giudei, era stato fatto prigioniero al tempo della prima conquista di Giuda da parte dei Babilonesi (circa il 605 a. C.). Poich Daniele era coraggioso e fedele alla sua religione, il Signore gli concesse il dono della profezia e la capacit di influire sui capi di un paese straniero. Il suo esempio ci di ispirazione in unepoca in cui siamo soggetti alle stesse pressioni e sentiamo lo stesso desiderio di esercitare sugli altri uninfluenza positiva.

I Babilonesi credevano che i Magi e gli indovini avessero il potere di conoscere il futuro. Nebucadnetsar, re di Babilonia, decise di vedere se poteva addestrare i giovani Israeliti fatti prigionieri a vedere il futuro. Man mano che leggi nota come la fedelt di alcuni di questi giovani richiam su di loro le benedizioni del Signore e stup il re.

Preparazione allo studio del libro di Daniele


Personaggi principali del libro di Daniele Daniele Autore del libro. Era ancora giovane quando inizi a scrivere il suo libro e aveva pi di ottanta anni alla sua conclusione. Shadrac, Meshac, Abed-nego Tre Giudei amici di Daniele che erano fedeli alla loro religione. Nebucadnetsar Re di Babilonia dal 604 a. C. circa sino alla sua morte, verso il 561 a. C. il re che conquist Giuda e port molto Giudei schiavi a Babilonia. Per ulteriori informazioni vedere nella Guida alle Scritture, la voce Nebucadnetsar. Belsatsar Figlio di Nebucadnetsar che sal al trono dopo suo padre, prima che i Persiani conquistassero Babilonia. Per ulteriori informazioni vedere nella Guida alle Scritture, la voce Belsatsar. Ciro e Dario Sovrani dellimpero Medo-Persiano che conquist Babilonia verso il 539 a. C. Ciro fu il primo a regnare. il re che decret che i Giudei potevano ritornare nella loro patria e ricostruire il tempio.

Studiare le Scritture
Metti in pratica il loro esempio Daniele e gli altri giovani ci danno un esempio di fedelt alla religione e ci mostrano che il Signore benedice coloro che Gli sono fedeli. Considera le seguenti situazioni e proponi una soluzione sulla base di quanto hai letto in Daniele 1: 1. Tu e i tuoi compagni di classe presto dovrete affrontare un esame importante. Alcuni tuoi compagni prendono delle pillole per tenersi svegli in modo da poter studiare pi a lungo. Ne offrono qualcuna anche a te. Che cosa fai o dici? 2. Hai appena ottenuto il tuo primo impiego. Vuoi fare una buona impressione. Nel corso di unimportante festa tenuta nellufficio tutti vengono invitati a brindare con dello champagne alla salute del principale. Che cosa fai? Benefici materiali e spirituali
Modi in cui Daniele e i suoi amici furono benedetti

Avvenimenti principali del libro di Daniele


Daniele e altri Giudei rifiutano di mangiare il cibo che li avrebbe indotti a violare la legge di Mos (vedere Daniele 1). Daniele interpreta i sogni e i segni dati ai re (vedere Daniele 2; 45). Tre giovani coraggiosi vengono gettati in una fornace ardente (vedere Daniele 3). Daniele viene gettato nella fossa dei leoni (vedere Daniele 6). Daniele profetizza gli avvenimenti futuri dal suo tempo sino alla fine del mondo (vedere Daniele 712).

1. Elenca i modi in cui Daniele e i suoi amici furono benedetti per la loro fedelt al Signore. 2. Per quali aspetti i benefici ricevuti da quei giovani sono come quelli promessi a coloro che obbediscono alla Parola di saggezza ai nostri giorni? (vedere DeA 89:1821).

174

Daniele 2
Il sogno di Nebucadnetsar

Il sogno di Nebucadnetsar
REGNI RAPPRESENTATI Testa doro fino Impero Babilonese

Molte persone sono ansiose di darci consigli. Daniele 2 racconta che re Nebucadnetsar chiese consiglio ai suoi magi e astrologi, ma cera soltanto una persona in grado di potergli dire la verit. Nota come questa storia simile a quella di Giuseppe dEgitto in Genesi 41:1443. Il sogno di Nebucadnetsar riveste particolare importanza per noi poich profetizza listituzione del regno di Dio negli ultimi giorni.

Petto e braccia dargento Impero dei Medi e dei Persiani

Ventre e cosce di rame Impero Macedone

Gambe di ferro Impero Romano

Piedi in parte di ferro e in parte dargilla Regni sorti dopo la caduta dellImpero Romano

Studiare le Scritture Capire le Scritture


Daniele 2:45 La pietra staccarsi dal monte, senzopera di mano Daniele spieg che, diversamente da tutti gli altri regni, quello di Dio rappresentato dalla pietra sarebbe stato da Lui istituito. Senzopera di mano significa senza intervento delluomo. Completa le seguente frasi 1. Prima che gli astrologi e i magi potessero interpretare il sogno di Nebucadnetsar dovevano sapere . . . 2. Daniele scopr il significato del sogno del re . . . 3. Daniele disse al re come aveva trovato linterpretazione . . . 4. Dopo che Daniele ebbe detto al re linterpretazione . . . Padronanza delle Scritture Daniele 2:44 45 1. Daniele 2:4445 simbolizza la Chiesa degli Ultimi Giorni, ossia il regno di Dio sulla terra. Fai un disegno per un poster che illustri le idee contenute in questi due versetti. Scrivi sul retro del poster la spiegazione del disegno. 2. Leggi Dottrina e Alleanze 65:12, 56 e scrivi per quali aspetti la Chiesa come la pietra veduta da Daniele e che cosa accaduto alla Chiesa dal suo inizio nel 1830 con soltanto sei membri. 3. Facendo riferimento al diagramma nella sezione Capire le Scritture, sopra, puoi scrivere i significati dei simboli a margine delle tue Scritture.

175

Con parole tue

Daniele 3
Tre giovani coraggiosi

1. Scrivi con parole tue quello che i tre giovani dissero in Daniele 3:1718. 2. Di che cosa non erano sicuri quei giovani e di che cosa erano sicuri? 3. Sulla base di quando dissero e fecero Shadrac, Meshac e Abed-nego che cosa, secondo te, sono gli elementi pi importanti e possenti della loro testimonianza?

Ti sei mai trovato abbastanza vicino a un fuoco da sentirti a disagio? Oppure ti sei mai ustionato? In questo caso sai quanto sarebbe terribile essere gettati nel fuoco. Immagina quindi il genere di fede che dovresti avere per entrare senza esitazione in una fornace ardente piuttosto che andare contro quello che Dio ti ha insegnato. Shadrac, Meshac e Abed-nego possedevano una grande fede.

4. Se potessi parlare con Shadrac, Meshac e Abed-nego quali domande faresti loro e perch?

Daniele 45
Due re pieni dorgoglio

Daniele 4 racconta che poich Nebucadnetsar divent di nuovo orgoglioso, Dio gli mand un altro sogno. Daniele interpret di nuovo il sogno. Il Signore dimostr a Nebucadnetsar che egli era sovrano di un grande impero soltanto perch il Re dei cieli gli consentiva di essere. Tra i capitoli di Daniele 4 e 5 c un intervallo di pi di venti anni. A Babilonia cera un nuovo re chiamato Belsatsar. Anche questo re era pieno di orgoglio e durante una grande festa nel suo palazzo si fece beffe del Dio di Israele. Apparve una mano che scrisse sul muro. Daniele interpret gli scritti che dicevano che Babilonia sarebbe caduta. Quella notte i Medi e i Persiani conquistarono Babilonia.

Studiare le Scritture
Spiega il problema 1. Che cosa ordin Nebucadnetsar a tutti i suoi sudditi di fare e perch ci era sbagliato? (Vedere Esodo 20:16). 2. Che cosa secondo voi i Giudei meno fedeli possono aver detto a Shadrac, Meshac e Abed-nego allinizio della storia prima che fossero gettati nella fornace ardente? Secondo voi cosa dissero in risposta i tre giovani? Cita un esempio moderno
Dimostrazione della mia fede
A scuola

Daniele 6
Daniele nella fossa dei leoni

Nella comunit

Con gli amici

Qualche volta ai membri della Chiesa oggi viene chiesto di inchinarsi Daniele 6 fu scritto davanti alle cose del mondo o, in altre parole, quando Daniele abbassare le loro norme aveva circa per essere accettati agli ottantanni. Anche occhi del mondo. Cita se era stato consiun esempio per ognuna gliere dei re di delle seguenti situazioni Babilonia, divent in cui secondo te, i memanche consigliere bri della Chiesa oggi, dei re dellimpero possono dimostrare di Medo-Persiano che possedere la fede di si era impossessato di Babilonia. Nota come i nemici di Shadrac, Meshac e Daniele cercarono di distruggerlo e come il Signore continu Abed-nego: (1) a scuola, a proteggerlo grazie alla sua fedelt. (2) nella comunit e (3) con gli amici. 176

Studiare le Scritture
Riscrivi una storia Riscrivi la storia contenuta in Daniele 6 in modo che anche un bambino piccolo possa capirla. E cos vediamo
Decisioni prese in Daniele 6
Che cosa fece il re

Daniele 712
Sogni profetici e visioni di Daniele

Che cosa fecero gli altri capi e principi

1. Ripassa tutto Daniele 6 e nota che cosa fece il re, che cosa fecero gli altri capi e principi e che cosa fece Daniele. Scrivi ci che accadde a ognuno di essi a causa delle loro decisioni. 2. Leggi 1 Nefi 1:20; Alma 30:60. A chi e come i principi esposti in questi passi delle Scritture hanno attinenza con la storia contenuta in Daniele 6?

Daniele 712 contiene la storia di numerose visioni avute da Daniele e di quello che sarebbe accaduto al suo popolo, la casa di Israele, e al mondo. Come mostra il diagramma che segue, alcune visioni di Daniele avevano lo stesso significato del sogno di Nebucadnetsar descritto in Daniele 2. Il Signore non ci ha rivelato il significato di tutte le cose vedute da Daniele.
I regni nelle visioni di Daniele
Daniele 2 Babilonia Testa doro Vedere vv. 32, 3738. Petto e braccia dargento Vedere vv. 32, 39. Ventre e cosce di rame Vedere vv. 32, 39. Gambe di ferro Vedere vv. 33, 40. Piedi in parte di ferro e in parte dargilla Vedere vv. 33, 4143. Pietra Vedere vv. 3435, 4445. Daniele 7 Leone Vedere v. 4. Orso Vedere v. 5. Leopardo Vedere vv. 67. Bestia spaventevole Vedere vv. 7, 19. Dieci corna Vedere vv. 78, 20. Montone Vedere vv. 34, 20. Capro Vedere vv. 58, 2122. Vedere 11:12. Vedere 11:320. Daniele 8 Daniele 1112

Cosa fece Daniele

Medi e Persiani Greci e Macedoni Roma Molti regni

Regno di Dio negli ultimi giorni Il potere dellAnti-Cristo

Adamo e Ges Cristo Vedere vv. 914, 2228. Piccolo corno tra le dieci corna Vedere vv. 8, 2022. Piccolo corno dalle quattro teste Vedere vv. 912.

Vedere 12:13. Vedere 11:2145.

Libro di Osea
Collocazione storica
Anche se non sappiamo esattamente quando Osea visse e predic, i suoi scritti lasciano supporre che visse tra circa il 760 e il 720 a. C. Questo significa che visse durante lo stesso periodo di Isaia, Michea e forse anche Amos. Il suo messaggio totalmente diretto al regno settentrionale che fu conquistato e distrutto dagli Assiri nel 722 a. C. Gli abitanti del regno settentrionale erano diventati sempre pi malvagi, specialmente per il culto del dio Baal. Questa religione idolatra era talmente malvagia che comportava anche atti immorali quale parte di cerimonie sacre. Queste pratiche erano offensive a Dio e Osea probabilmente usa simboli e insegnamenti tanto possenti e drammatici per condannare tali pratiche.

Una storia damore


Il libro di Osea inizia con un matrimonio. Anche se questo matrimonio non quello che tutti noi speriamo, la storia viene narrata in maniera tale che vediamo in esso una dimostrazione di amore espressa in maniera veramente straordinaria. La storia dice che Osea il marito, ma il vero marito il Signore e la moglie

177

sono i figlioli di Israele. Il matrimonio rappresenta lalleanza del Signore con il Suo popolo. La storia forse la pi straordinaria spiegazione contenuta nelle Scritture dellamore del Signore per i Suoi figli e il Suo impegno alle alleanze che Egli ha fatto con loro. Illustra anche la responsabilit che i figlioli di Israele hanno di tenere fede alle loro alleanze con Dio e di evitare ogni genere di idolatria, nellantichit come oggi.

che, a meno che non rinunci alle sue turpitudini e torni sulla retta via, Israele andr incontro a severe azioni. Sar punita per i suoi gravi peccati e perci imparer nel crogiuolo dellesperienza pi amara che suo marito significa per lei molto pi di quanto allinizio poteva immaginare (Sidney B. Sperry, The Voice of Israels Prophets [1952], 282). Per capire veramente il messaggio del libro di Osea dobbiamo considerare quale forza Osea doveva possedere per fare effettivamente quello che raccontato nella storia.

I simboli come metodo di insegnamento


Osea usa molte immagini e simboli per esporre il suo messaggio. Per esempio egli usa un marito, un padre, un leone, un leopardo, unorsa, la rugiada e la pioggia come simboli del Signore e usa una moglie, una persona ammalata, una vigna, luva, gli alberi dulivo, una donna nelle doglie del parto, la foschia del mattino e altri simboli per rappresentare Israele. Anche il nome Osea simbolico. Viene dalla stessa radice ebraica di Joshua, che il nome ebraico di Ges. Il nome di Osea molto indicato perch il suo messaggio pu aiutarci a conoscere e sentire pi profondamente il potere dellespiazione di Ges Cristo. Altri nomi menzionati nel libro, come quelli dei figli di Osea, hanno anchessi significato simbolico.

Studiare le Scritture
Interpreta il simbolismo 1. Se Osea rappresenta il Signore e Gomer, Israele, qual il messaggio contenuto in Osea 1? 2. Osea 2:5 spiega perch Gomer andava dietro ai suoi idoli. Per quali aspetti questi motivi sono come quelli addotti dalle persone che violano le loro alleanze, oggi? 3. Spiega perch, secondo te, quello che Gomer dice in Osea 2:7 importante, specialmente se riguarda qualcuno che pecca, oggi (vedere Alma 30:60; 41:10). 4. Osea 2:113 spiega quello che il Signore avrebbe fatto a, o per, Israele (Gomer) a causa di quello che essa aveva fatto. Elenca queste promesse e spiega perch sono unespressione del suo amore per lei (vedere DeA 95:1). Venite a me

Osea 13
Unalleanza matrimoniale

Come fece nel caso di Geremia e di Ezechiele, il Signore usa la vita del profeta Osea per insegnare simbolicamente unefficace lezione. Osea 13 contiene una storia di cui capirai meglio il significato se ricordi che il Signore paragona il rapporto di alleanza con Israele a un rapporto matrimoniale. Il confronto fatto nel libro di Osea particolarmente indicato poich lidolatria praticata dagli Israeliti comportava anche atti immorali commessi con meretrici. Osserva nelle note a pie di pagina il significato di alcuni dei nomi e di altre parole e frasi di questa storia poich questo ti aiuter a capire meglio il messaggio che il Signore vuole proclamare tramite Osea. Mentre leggi, mettiti nei panni di Osea e immagina quale coraggio richiederebbe fare quello che egli fece. Puoi anche immaginare i tuoi pensieri se ti trovassi al posto di Gomer. Ricorda che Osea rappresenta il Signore e Gomer Israele.

1. Il presidente Spencer W. Kimball disse: Limmagine di un Dio amorevole e pronto al perdono chiara per tutti coloro che leggono e comprendono le Scritture. In quanto Egli nostro Padre, naturalmente desidera elevarci e non farci cadere in basso, aiutarci a vivere, non spingerci alla morte spirituale (Il miracolo del perdono, 315316). Scegli due casi specifici in Osea 2:1423 che ribadiscono la validit di quello che ha detto il presidente Kimball spiegando che cosa ti ha colpito di pi nei versetti che hai scelto. 2. Elenca da quanto hai letto in Osea 2:14 alcuni modi specifici in cui il Signore ci persuade a venire a Lui. 3. Nella storia di Gomer sembra che gli errori che ella aveva commesso in qualche modo la rendevano schiava. Perci anche se Gomer (Israele) avesse voluto ritornare da Osea (il Signore), non avrebbe potuto farlo. Lo stesso vale per coloro che si trovano nel peccato. Da soli non possono liberarsi dalla schiavit del peccato. Secondo Osea 3:25, che cosa fece Osea per Gomer che simbolizza quello che il Signore fa per il Suo popolo?

Capire le Scritture
Osea 1:23 Il Signore disse veramente a Osea di sposare una meretrice? Sia che accettiamo linterpretazione dei matrimoni di Osea data dallautore o altra interpretazione, il significato religioso dei capitoli 13 molto chiaro. Le mogli di Osea rappresentano Israele, la consorte sleale e adultera di Geova, il Quale stipula 178

4. Leggi anche 1 Corinzi 6:1920; 1 Pietro 1:1820 e spiega perch questi versetti sono attinenti a quello che Osea fece per Gomer. 5. Secondo Osea 3:35, che cosa doveva fare Gomer per accettare quello che Osea aveva fatto per lei? 6. Secondo Luca 10:2527 e Mosia 2:2124, che cosa dobbiamo fare per accettare quello che il Signore ha fatto per noi? (Vedere DeA 59:8).

Osea 710
Israele miete ci che ha seminato

Osea 45
I peccati di Israele e Giuda

Osea 710 contiene le parole dette dal Signore a Efraim (regno settentrionale di Israele) riguardo ai suoi peccati. Egli usa molti oggetti come paragone della loro condizione, come ad esempio una focaccia non rivoltata (7:8), una colomba stupida (7:11), un onagro cui piace appartarsi (8:9), uve nel deserto (9:10), una vigna non pi lussureggiante (10:1). Il messaggio principale che il Signore desidera proclamare che gli abitanti di Efraim (regno settentrionale di Israele) si erano fatti degli dei e li adoravano, anche se questi non potevano salvarli. Resasi conto dellimpotenza degli dei, Efraim si era rivolta al vero Dio e si aspettava che li salvasse; quando Egli si mostrava lento nel soccorrerli essi dicevano che Egli non era un Dio potente anche se essi avevano richiamato sul loro capo dolore e distruzione per averLo abbandonato. Vedere in Osea 10:13 un buon sommario del messaggio del Signore.

Osea 45 spiega i peccati che secondo il Signore commettevano i figlioli di Israele. Egli chiama il regno settentrionale Efraim, dal nome della trib che lo guidava, e chiama il regno settentrionale Giuda, dal nome della trib del loro re.

Osea 6
Dio desidera il sincero pentimento

Osea 11
Le prove dellamore di Dio

Qualche volta le persone pensano di poter peccare e quindi compiere alcune azioni esteriori come ad esempio chiedere scusa, recitare alcune preghiere, pagare la decima e partecipare alle riunioni della Chiesa per rimediare ai loro peccati. Anche se queste cose sono certamente importanti, il pentimento un processo molto pi complesso. Pentirsi significa avere il cuore spezzato e lo spirito contrito, s da sentire un profondo dolore per i peccati che abbiamo commesso (vedere 3 Nefi 9:20). Se ci pentiamo sinceramente in questo modo e rinnoviamo le nostre alleanze con il Signore, lo Spirito ci purifica, ci d la pace di coscienza, ci aiuta a perdere il desiderio di peccare, ci insegna come possiamo continuare ad avvicinarci al Signore e ci d la forza necessaria per tenere fede alle alleanze che abbiamo fatto. Osea 6:13 sembra rispecchiare laspettativa di Israele riguardo alla rapidit con la quale speravano di pentirsi. Il resto di questo breve capitolo contiene la risposta del Signore che delude le loro aspettative. Il versetto 6 esprime il desiderio del Signore di una rettitudine interiore oltre che l espressione esteriore della religione.

Osea 11 contiene il memento del Signore a Efraim (regno settentrionale) di come Egli li aveva misericordiosamente liberati dalla schiavit dEgitto ai tempi di Mos. Essi tuttavia non Lo avevano seguito totalmente e ora alcuni volevano ritornare in Egitto per trovare scampo dallAssiria invece di confidare nel Signore che li aveva portati fuori dEgitto per proteggerli. Nonostante questo tradimento, il Signore dice che avrebbe continuato a mostrarsi misericordioso verso di loro e che avrebbe consentito agli Assiri di conquistare Efraim ma non di distruggerla completamente.

179

Studiare le Scritture

Osea 1214
Un invito a ritornare al Signore

Che cosa ti ha colpito di pi? Scrivi le espressioni, versetti o idee che pi ti hanno colpito in Osea 13:914; 14 riguardo a come dobbiamo pentirci e a quello che il Signore far se ci pentiamo.

Osea 1214 sono gli ultimi capitoli degli scritti di Osea. Nei capitoli 1214 il Signore continua a parlare dei peccati di Efraim e delle loro dolorose conseguenze. Il messaggio finale del Signore tuttavia pregno di speranza e di amore per i Suoi figli che si trovano nel peccato (vedere Osea 13:914; 14).

Libro di Gioele
Gioele fu un profeta di Giuda. Il libro di Gioele una profezia che rassicura il popolo che mediante il pentimento potr di nuovo ricevere le benedizioni di Dio. Sappiamo molto poco di lui. Gioele 1:1 ci dice il nome di suo padre, ma non viene data nessunaltra informazione riguardo alla sua vita privata. improbabile che il Gioele che scrisse questo libro sia lo stesso Gioele menzionato in altri passi della Bibbia. Poich Gioele non menziona le nazioni dellAssiria o Babilonia difficile stabilire quando visse e scrisse. Tuttavia sembra che conoscesse bene Giuda, perci presumiamo che predicasse in questo paese.

Gioele 1
Impariamo da uninvasione di locuste

Il giorno dellEterno
Il messaggio di Gioele si incentra su quello che egli chiama il giorno dellEterno (Gioele 1:15; 2:1; 2:11; 2:31; 3:14) e che si riferisce al giorno o periodo del giudizio quando il Signore impartir sia le Sue ricompense che i Suoi castighi. Mentre spesso parliamo della Seconda Venuta come del giorno del Signore, vi sono altri giorni del Signore. Per esempio quando Israele fu conquistata dagli Assiri, quello fu il giorno del giudizio del Signore su Israele. A livello individuale il giorno del Signore pu essere il giorno in cui una persona muore.

Applicazione negli ultimi giorni


Anche se le profezie di Gioele dovevano riguardare le persone del suo tempo, Moroni disse a Joseph Smith che quanto detto in Gioele 2:2832 si sarebbe adempiuto presto (vedere Joseph Smith Storia 41). Di conseguenza dobbiamo esaminare come le profezie di Gioele si applicano al nostro tempo, specialmente per quanto riguarda il giorno dellEterno che pi spesso chiamiamo seconda venuta di Ges Cristo.

Le calamit naturali spesso ci fanno sentire deboli e inermi di fronte al loro immenso e incontrollabile potere. Gioele 1 contiene una chiara lezione esposta da questo profeta usando una calamit naturale uninvasione di locuste per mostrare al popolo quanto si sentir inerme se non si pente prima che venga il giorno dellEterno quando i malvagi saranno giudicati. Egli confronta specificamente linvasione delle cavallette a quella di un esercito che avrebbe invaso il paese e distrutto un popolo che non voleva pentirsi nellimminenza dei giudizi di Dio. Questi giudizi sono anche profetizzati per gli ultimi giorni (vedere DeA 5:19; 45:31; 87). Gioele invita le persone a raccogliersi alla casa del Signore in digiuno e preghiera per essere liberate dalle loro difficolt, proprio come il Signore ha comandato ai Santi degli Ultimi Giorni di stare in luoghi santi (DeA 45:32).

180

Gioele 2
Il giorno dellEterno. . . chi lo potr sopportare?

Gioele 3
Una grande battaglia

Si pensa spesso alla seconda venuta del Salvatore con paura. Ma il Signore ha detto che i giusti non debbono temere (1 Nefi 22:17). Joseph Fielding Smith ha anche aggiunto: Non sar un giorno di paura e di sgomento per i giusti (Dottrine di salvezza, a cura di Bruce R. McConkie, 3 voll., 1:160). Giole 2 fa alcune oscure profezie che impauriscono. Mentre leggi cerca le cose che compir il Signore negli ultimi giorni e alla Sua seconda venuta che possono darti coraggio e speranza.

Gioele 3 si applica gran parte agli ultimi giorni. Infatti sembra descrivere una battaglia spesso menzionata nelle Scritture come Harmaghedon, che avverr subito prima della seconda venuta del Salvatore. Harmaghedon una battaglia nella quale tutte le nazioni combatteranno contro il popolo del Signore, il Signore combatter per il Suo popolo e lo aiuter a ottenere la vittoria. La battaglia fa parte del giudizio e della distruzione dei malvagi prima del Millennio.

Studiare le Scritture Studiare le Scritture


Una risposta alla domanda di Gioele I primi dieci versetti di Gioele 2 descrivono le terribili distruzioni che avverranno nel giorno del Signore. Il versetto 11 propone una domanda sulla quale faremmo bene a meditare dopo aver letto profezie tanto tristi e terribili. Dopo aver letto Gioele 2:1220 e Dottrina e Alleanze 45:57, scrivi la risposta alla domanda posta alla fine di Gioele 2:11.
Chi pu sopportare il giorno dellEterno?

Vinciamo la guerra Non dobbiamo dimenticare che la battaglia di Harmaghedon non sicuramente lunica volta in cui il popolo del Signore sar o stato coinvolto in una guerra. Infatti la nostra guerra contro Satana inizi nella vita preterrena (vedere Apocalisse 12:711). Satana a quel tempo fu scacciato, ma egli continua a fare guerra ai santi di Dio (DeA 76:29). Questa guerra ha conseguenze eterne e noi dobbiamo ricordare che man mano che si avvicina il tempo della Seconda Venuta, Satana non soltanto aizzer gli uomini alla guerra fisica, ma continuer la sua battaglia per distruggere spiritualmente i figli del Padre celeste. Perci anche se consideriamo Harmaghedon uno dei segni della venuta del Salvatore non dobbiamo dimenticare che siamo gi coinvolti in una grande battaglia contro le forze del male e che dobbiamo mostrarci coraggiosi nel combattere. Leggi Gioele 3:1621; 1 Nefi 14:1114; 22:1617 e spiega come il Signore ha promesso di aiutare il Suo popolo nelle guerre fisiche e spirituali degli ultimi giorni.

Una profezia degli ultimi giorni Leggi Gioele 2:2832 e Joseph Smith Storia 41. In quali modi hai veduto avversarsi questa profezia?

Libro di Amos
Un profeta di pace e prosperit
Amos profetizz nel regno settentrionale tra circa il 760 e il 750 a. C. , pi o meno nello stesso periodo del profeta Osea. A quel tempo il regno settentrionale di Israele godeva di pace e di prosperit. Non tutti tuttavia godevano di tale prosperit, poich alcuni si arricchivano ignorando le leggi del Signore, mentre altri diventavano pi poveri. Inoltre la maggior parte degli abitanti del paese, compresi i re, erano dediti al culto degli idoli e pochi erano quelli che osservavano i comandamenti. Il Signore mand Amos a comandare al popolo di pentirsi di questi peccati.

Collocazione storica
Amos era un semplice pastore proveniente da una piccola citt ma aveva un messaggio possente e importante da proclamare in merito al modo di mettere in pratica i principi del Vangelo e ai giudizi che Dio avrebbe riversato sui superstiti. Per ulteriori informazioni vedere nella Guida alle Scritture la voce Amos.

181

Amos 12
Condanna di Israele e delle nazioni circostanti

riuscir a trovare su questa terra unopera che non sia guidata da un profeta. Il Signore non ha mai svolto unopera che Egli ha riconosciuto senza che avesse a capo un profeta (Conference Report, ottobre 1975, 75; or Ensign, novembre 1975, 50).

Studiare le Scritture
Padronanza delle Scritture Amos 3:7 1. In Amos 3:36, il profeta pone sette domande, la risposta alle quale ovviamente no. Egli pone queste domande per mettere in risalto un concetto espresso nel versetto 7 che egli ritiene altrettanto sicuro. Che cosa, secondo Amos, sarebbe sicuramente avvenuto? (Vedere anche 1 Nefi 22:2). 2. Cita un esempio di un segreto che il Signore ha rivelato ai nostri giorni e dei benefici di cui godono coloro che ascoltano e obbediscono.

Amos inizia le sue profezie proclamando il messaggio di condanna del Signore nei confronti di alcune nazioni che circondavano Israele: la Siria (identificata dalla sua capitale Damasco; vedere Amos 1:35), i Filistei (identificati dalle principali citt di Gaza, Asdod, Askalon e Ekron; vedere Amos 1:68), la Fenicia (e la sua citt principale, Tiro; vedere Amos 1:910), Edom (vedere Amos 1:1112), Ammon (vedere Amos 1:1315) e Moab (vedere Amos 2:13). Ognuna di queste nazioni condannata per i suoi peccati e per aver attaccato Israele. Queste condanne dovevano aver richiamato lattenzione dei figlioli di Israele i quali sicuramente erano concordi con i decreti di Amos, ma il profeta condanna anche Giuda (vedere Gioele 2:45) e Israele (vedere Gioele 2:616). Amos fa sapere agli Israeliti che la giustizia di Dio la stessa per tutti coloro che peccano contro di Lui e che tutti alla fine saranno puniti. Il resto del libro di Amos principalmente un messaggio rivolto a Israele per invitarla a pentirsi.

Amos 3
Il ruolo dei profeti

Quali sono le conseguenze? Leggi Amos 3:1115 e Dottrina e Alleanze 1:1116 e scrivi quello che il Signore dice che sarebbe accaduto a coloro che avrebbero rifiutato di ascoltare e di obbedire al profeta.

Amos 4
Molte persone oggi pensano che il Padre celeste non parli pi ai Suoi figli tramite i profeti. Amos 3 contiene quello che Amos disse riguardo al Signore e ai Suoi profeti. Nota i Suoi insegnamenti riguardo ai profeti, oltre a quello che il Signore dice sarebbe accaduto a Israele se non avesse dato ascolto ai Suoi profeti.

Ho cercato di aiutarvi

Capire le Scritture
Amos 3:7 Il Signore chiama sempre i profeti a diffondere la Sua parola Amos 3:7 contiene un principio che molto importante per quanto riguarda il messaggio della restaurazione. Dio opera sempre tramite i profeti per diffondere la Sua parola e le Sue opere tra gli uomini. Dopo aver citato Amos 3:7, lanziano LeGrand Richards disse: Secondo queste parole nessuno

Avete mai fatto tutto il possibile per compiere una buona azione per qualcuno che tuttavia lha rifiutata? Israele rigettava il Dio che li aveva liberati dalla schiavit dEgitto e che aveva dato loro la terra promessa (vedere Amos 2:910). Amos 4 spiega che cosa il Signore disse che avrebbe fatto per indurre Israele a ritornare a Lui. Mentre leggi questo capitolo nota quello che egli ha detto.

182

Capire le Scritture
Amos 4
Vacche di Basan (v. 1) Letteralmente mucche che vivevano in una zona ricca di vegetazione; simbolicamente, le donne ricche che badano soltanto a se stesse Bethel, Ghilgal (v. 4) Luoghi di culto corrotto Lievito (v. 5) Era proibito offrire pane lievitato con gli olocausti Bandite delle offerte volontarie, proclamatele (v. 5) Unosservazione sulla rettitudine di Israele poich al popolo piacevano le dimostrazioni esteriori della religione ma non voleva obbedire ai comandamenti di Dio A denti asciutti (v. 6) Soffrire per la carestia Ruggine e carbonchio (v. 9) Malattie che distruggevano i raccolti

Amos 5
Cerca il Signore e vivi

Amos 5 spiega che gli Israeliti furono di nuovo incoraggiati a cercare il Signore e a pentirsi della loro malvagit. In particolare il Signore condanna la loro avidit e idolatria. Egli dice che se avessero cercato il Signore sarebbero vissuti (vedere vv. 36, 1415), ma se non lavessero fatto sarebbero stati condotti in schiavit.

Amos 4:2 In che modo il Signore avrebbe tratto fuori il Suo popolo con uncini e ami da pesca? Gli Assiri erano conosciuti per la crudele pratica di far passare degli uncini attraverso le labbra, il naso o le guance dei loro nemici per unirli insieme con una catena. Incatenare i prigionieri rendeva pi facile sorvegliarli e condurli in schiavit.

Studiare le Scritture
Che cosa ne pensi? Leggi Amos 5:46, 1415. Poich tutti prima o poi dobbiamo morire, spiega i modi in cui coloro che cercano il Signore potranno vivere.

Amos 6
Guai a coloro che vivon tranquilli
Studiare le Scritture
Come funzionerebbe? 1. In Amos 4:611 il Signore spiega quello che Egli aveva fatto per persuadere Israele a ritornare a Lui. Fai un elenco di quello che dice. 2. In che modo secondo voi i giudizi del Signore potevano indurre Israele a ritornare a Lui? (Vedere Alma 32:13; Helaman 12:26). 3. Leggi Dottrina e Alleanze 122:78 e pensa ad alcuni momenti difficili che hai conosciuto. In che modo una prova pu trasformarsi in una benedizione?

Vi sono nella Chiesa oggi, persone che sembrano pensare che saranno salvate semplicemente perch appartengono alla Chiesa anche se in realt non amano e non servono il Signore? Gli Israeliti spesso commettevano lerrore di pensare che il Signore non avrebbe mai consentito che fossero distrutti, anche se non erano retti poich erano il popolo eletto di Dio (vedere Deuteronomio 7:6). In Amos 6 il Signore li condanna perch essi pensavano pi alle loro ricchezze e ai loro agi di quanto pensassero alla giustizia, alla misericordia o al loro Dio (vedere anche 2 Nefi 28:2124). A causa di questo atteggiamento il Signore dice che Israele sarebbe stata condotta in schiavit dai suoi nemici.

183

Amos 79
Cinque visioni di Amos

promette loro che anche se saranno dispersi tra tutte le nazioni, negli ultimi giorni saranno nuovamente radunati nella loro terra promessa.

Studiare le Scritture
Attivit facoltativa Che cosa significa? 1. Amos 8:1112 descrive unapostasia. Scopri il significato della parola apostasia e spiega perch questi versetti di Amos sono una buona descrizione di unapostasia generale della terra. 2. Utilizzando gli stessi simboli del Vangelo che Amos usa in Amos 8:1112, prepara un annuncio pubblicitario per invitare le persone a cercare la verit. Puoi semplicemente scrivere quello che lannuncio direbbe o disegnare quello che vorresti mettere su un poster.

Amos 79 contiene la descrizione di cinque visioni che Amos ricevette dal Signore. Ogni visione mostra che il Signore intende distruggere completamente il regno di Israele se il popolo non si pentir. Le prime due visioni parlano delle distruzioni che furono evitate perch Israele si pent (vedere Amos 7:16). Le successive tre visioni rivelano gli aspetti in cui Israele non si era pentita (vedere Amos 7:79; 8:13; 9:14). La conseguenza di questi peccati sarebbe stata che il regno settentrionale di Israele sarebbe stato conquistato e ridotto in schiavit. Dio, tuttavia, non avrebbe consentito che Israele fosse totalmente distrutta. Nel capitolo 9 il Signore

Libro di Abdia
Un messaggio di giustizia
Qualcuno ha mai approfittato di te quando ti sei trovato in una situazione difficile? Abdia condanna il paese di Edom perch esso ha tratto vantaggio dalla rovina di Gerusalemme: quando una potenza straniera assal Gerusalemme gli Edomiti contribuirono alla sconfitta dei Giudei per impossessarsi dei loro beni. Abdia profetizza la distruzione di Edom per la sua crudelt nei confronti di Giuda e la salvezza finale di Israele sul monte Sion.

Abdia
La redenzione dei morti

Qualche informazione su un breve libro


Il nome Abdia significa servitore (o adoratore) di Geova. Questo libro fu probabilmente scritto verso il 586 a. C. poco dopo la distruzione di Gerusalemme ed il pi breve di tutti i libri dellAntico Testamento. Per ulteriori informazioni riguardo a questo libro vedere nella Guida alle Scritture la voce Abdia.

Capire le Scritture
Abdia 21 Liberatori . . . sul Monte Sion I profeti moderni hanno indicato in Abdia 21 una profezia del lavoro di tempio degli ultimi giorni celebrato per coloro che sono morti senza aver conosciuto il Vangelo e ricevuto le sue ordinanze. Il profeta Joseph Smith disse: Ma come possono essi diventare liberatori sul Monte Sion? Edificando i loro templi, erigendo i loro fonti battesimali e adoperandosi per ricevere tutte le ordinanze, battesimi, confermazioni, lavaggi, unzioni, ordinazioni e poteri di suggellamento in favore dei loro progenitori che sono morti, e redimerli, affinch essi si possano levare nella prima risurrezione ed essere esaltati ai troni di gloria insieme a loro; e qui abbiamo la catena che unisce i cuori dei padri ai figli e i figli ai padri, il che adempie la missione di Elia (Insegnamenti del profeta Joseph Smith, 261).

Giuda Moab Edom

184

Libro di Giona
Un profeta e un libro insolito
Il libro di Giona lunico libro della parte dedicata ai profeti dellAntico Testamento che descrive principalmente quello che accade al profeta invece di documentare le sue rivelazioni e profezie. Giona probabilmente visse al tempo in cui Geroboamo II era re di Israele (dal 793 al 753 a. C. circa). Mentre leggi il libro di Giona medita su quello che esso insegna riguardo allamore di Dio. Nota che anche se il libro breve, Ges vi fece riferimento in due momenti diversi del Suo ministero terreno (vedere Matteo 12:3941; Luca 11:2932). Per ulteriori informazioni sul libro di Giona vedere nella Guida alle Scritture la voce Giona.

Studiare le Scritture
Nota i dettagli 1. Perch i marinai svegliarono Giona? 2. Chi sugger che Giona fosse gettato in mare? 3. Che cosa prepar il Signore per inghiottire Giona? Che ne pensi? Scrivi perch una persona pu sentire il desiderio di fuggire da quello che il Signore vuole che faccia o di rifiutare le chiamate nella Chiesa. Che cosa impariamo dallesperienza di Giona in Giona 1 riguardo a cercare di fuggire lontano dal Signore? (Vedere Mos 4:1216). Un simbolo del Salvatore

Giona 12
Puoi fuggire lontano dal Signore?

Per quanto tempo Giona rimase nel ventre del pesce? Leggi anche Matteo 12:3841 e scrivi per quali aspetti lesperienza fatta da Giona simile a quello che accadde al Salvatore.

Che cosa diresti o come ti sentiresti se i tuoi dirigenti chiedessero a te (solo) di far conoscere il Vangelo alla persona pi malvagia e crudele che hai mai conosciuto? Giona 12 spiega che Giona fu chiamato ad andare a Ninive, la capitale dellAssiria, per invitare i suoi abitanti a pentirsi. Gli Assiri erano conosciuti per la loro grande malvagit e crudelt e avevano gi conquistato la Siria e minacciavano di conquistare Israele.

Giona 34
Giona a Ninive

Capire le Scritture
Giona 1:23 Ninive e Tarsi Ninive e Tarsi rappresentano le due estremit opposte del mondo del Medio Oriente e del Mediterraneo. Quanto Giona sal sulla nave che sperava lo avrebbe portato a Tarsi cercava di andare il pi lontano possibile da Ninive.

Ninive, capitale dellAssiria, per quel tempo era una immensa citt. Misurava circa novantasei chilometri di diametro e aveva una popolazione di circa centoventimila persone (vedere Giona 4:11). Ninive era conosciuta come una citt molto malvagia. Giona 34 descrive quello che gli abitanti della citt fecero quando Giona disse loro che sarebbero stati distrutti per la loro malvagit e come Giona si comport davanti alla loro reazione. Nota che cosa fecero e anche quello che Giona impar dalla missione che gli era stata affidata.

Viaggio che avrebbe portato Giona a Tarsi


Tarsi EUROPA Ninive ASIA

Capire le Scritture
Giona 4
Non sanno distinguere la loro destra dalla loro sinistra (v. 11) Non distinguono il bene dal male Giona 3:910 Dio pu pentirsi? Nota la traduzione di Joseph Smith di Giona 3:910.

AFRICA

185

Studiare le Scritture
Scrivi un proclama
Un proclama agli abitanti di Ninive

Che cosa pensava? Descrivi quali erano, secondo te, i sentimenti di Giona in merito a quello che Dio fece, riportato in Giona 3:10, e perch, sempre secondo te, egli provava tali sentimenti. Giona 3:58 dice che quando il re ud il messaggio di Giona eman un proclama al popolo. Sulla base di quanto hai letto in Giona 3, scrivi che cosa, secondo te, diceva il proclama e che cosa sai riguardo agli abitanti di Ninive. Qual la morale? Spiega qual secondo te la morale del libro di Giona (puoi indicarne pi di una).

Libro di Michea
Una profezia messianica
Il nome Michea significa colui che simile a Geova. Michea proveniva da una piccola citt del Sud di Giuda (vedere Michea 1:1) e profetizz tra il 740 3 il 697 a. C. circa durante il regno di Jotham, Achaz e Ezechia, re di Giuda; Michea profetizz allincirca nello stesso periodo di tempo di Isaia. Il messaggio di Michea diretto sia a Israele che a Giuda e contiene parole di distruzione e giudizio oltre che di speranza e di promessa di una successiva misericordiosa restaurazione del popolo del Signore. Michea conosciuto pi di ogni altra cosa per la sua straordinaria profezia della nascita del Messia (vedere Michea 5:2).

Michea 3
Rimprovero dei dirigenti malvagi

Che genere di persone Dio sceglie come Suoi servitori? Michea 3 spiega quali sono le colpe di coloro che dovevano essere i capi di Israele e servi di Dio. Nota quello che egli dice.

Michea 12
La caduta di Israele e di Giuda

Capire le Scritture
Michea 3
Divora la carne del mio popolo, gli strappan di dosso la pelle, gli fiaccan le ossa; li fanno a pezzi (vv. 2, 3) Queste espressioni sono usate per descrivere la crudelt dei capi di Israele e di Giuda. Questi capi in realt non mangiano le persone ma usano la loro autorit per arricchirsi, appropriandosi del cibo, delle vesti e delle propriet dei poveri I loro denti han di che mordere, e bandiscono la guerra (v. 5) I falsi profeti diranno pace a coloro che li nutrono ma combatteranno contro coloro che non vorranno farlo Il sole tramonter su questi profeti . . . i veggenti saran coperti donta, e glindovini arrossiranno (vv. 67) Espressioni che significano che i falsi profeti saranno messi a tacere

Michea 12 contiene le profezie di Michea che il Signore sarebbe venuto a giudicare sia Israele che Giuda a causa dei loro peccati. Egli menziona specificamente i peccati dellidolatria e del desiderio delle ricchezze ottenute mediante la violenza e la disonest. Tuttavia Michea non lascia prive di speranza Israele e Giuda. Egli profetizza che dopo i giudizi Israele sar di nuovo raccolta.

186

Studiare le Scritture
Descrivi lopposto 1. Elenca quali erano, secondo quanto dice Michea 3, i peccati dei capi del popolo. 2. Scrivi a proposito di un dirigente della Chiesa che conosci, oppure cita lesempio di un personaggio delle Scritture, e descrivine gli attributi nel seguire il Signore e guidare gli altri.

Studiare le Scritture
Come si ademp? La profezia contenuta in Michea 5:2 fu fatta verso il 700 a. C. Leggi Matteo 2:16 e Luca 2:17. Chi ademp la profezia di Michea? Il nome Efrata in Michea 5:2 viene probabilmente aggiunto per distinguere la Bethlehem di Giudea da Bethlehem di Zabulon.

Michea 4
Il Signore regner a Sion

Michea 67
I peccati di Israele e la misericordia del Signore

Seguendo lo schema delle profezie di Michea, Michea 4 fa seguire alle cattive notizie in Michea 3 alcune buone notizie. I primi versetti sono molto simili alla profezia di Isaia riguardo al monte della casa dellEterno sulla vetta dei monti (vedere Isaia 2:14). La maggior parte del resto del capitolo 4 riguarda quello che Sion pu diventare quando cerchiamo il Signore e la Sua Sion.

Michea 6 descrive che il Signore condanna Israele per la sua disonest e avidit, la sua violenza e idolatria. Michea 7 contiene la promessa del Signore che negli ultimi giorni quando gli Israeliti si saranno pentiti e saranno ritornati a Lui, Egli avr misericordia di loro.

Studiare le Scritture
Che cosa richiesto? 1. Secondo Michea 6:78, che cosa richiesto per essere buoni al cospetto del Signore? 2. Michea 6:78 fu scritto per le persone di molti anni fa. Riscrivi il versetto 7 attingendo a esempi di quello che le persone possono dare oggi che non buono a meno che non sia accompagnato dagli attributi cristiani elencati nel versetto 8.

Michea 5
La venuta del Messia

Michea 5 contiene la profezia di Michea riguardo alla prima venuta del Salvatore e dice che negli ultimi giorni i figlioli di Israele saranno liberati dai loro nemici e diventeranno retti.

Libro di Nahum
Un messaggio di conforto
In ebraico Nahum significa conforto. Poich il breve libro di Nahum una profezia dei giudizi di Dio che ricadranno su Ninive, la capitale dellAssiria, il suo messaggio doveva essere di grande conforto per gli Israeliti che soffrivano per mano degli Assiri.

Collocazione storica
Come per altri profeti dellAntico Testamento, sappiamo assai poco di Nahum. Il contenuto del libro ci induce a ritenere che egli scrisse le sue profezie tra il 663 e il 612 a. C. circa, periodo durante il quale lAssiria era la nazione pi potente del Medio Oriente. Le profezie di Nahum riguardo alla distruzione dellAssiria si applicano anche al mondo, prima e al tempo della Seconda Venuta.

187

Libro di Habacuc
Le domande di un profeta e le risposte di Dio
Sembra che Habacuc visse durante un periodo in cui Giuda diventava sempre pi malvagia nonostante gli sforzi dei profeti per cambiare la condizione spirituale della nazione. Il breve libro di Habacuc contiene due domande che egli fece al Signore, le risposte che Egli dette e la preghiera che il profeta disse per riconoscere la perfetta saggezza del Signore per il modo in cui Egli tratta i Suoi figli. Per ulteriori informazioni riguardo al profeta Habacuc e ai suoi scritti nellAntico Testamento vedere nella Guida alle Scritture la voce Habacuc.

tir ai Babilonesi un popolo pi malvagio dei Giudei di distruggere il Suo popolo dellalleanza che diventato malvagio. In Habacuc 2:220 il Signore risponde dicendo che anche i Babilonesi sarebbero stati distrutti per la loro malvagit anche se per qualche tempo avrebbero prosperato.

Habacuc 3
La preghiera di Habacuc

Fino a quando, o Eterno, grider, senza che tu mi dia ascolto?

Habacuc 3 contiene una preghiera, scritta in linguaggio poetico, in cui Habacuc porta testimonianza del potere e della bont di Dio e del suo impegno personale a seguire il Signore anche in momenti difficili per il Suo popolo.

Habacuc 12
Domande e risposte

Studiare le Scritture
Con parole tue
Il mio impegno a seguire il Signore

Habacuc 1:24 dice che Habacuc chiede al Signore di spiegargli la malvagit dei Giudei e i motivo per cui Egli consente tanta malvagit tra il Suo popolo. In Habacuc 1:511 il Signore gli risponde spiegandogli che a causa della malvagit dei Giudei i Babilonesi presto li avrebbero conquistati. In Habacuc 1:1217, Habacuc chiede al Signore perch consen-

Leggi Habacuc 3:1718, dove Habacuc esprime limpegno a seguire il Signore anche in momenti difficili. Scrivi con parole tue una breve dichiarazione che esprime il tuo impegno a seguire il Signore.

Libro di Sofonia
Sofonia profetizz del tempo in cui il Signore sarebbe disceso con grande potere sui malvagi ma avrebbe dato un futuro meraviglioso e pieno di speranza per coloro che cercano il Signore e vivono rettamente.

Preparazione alla studio di Sofonia


Il libro di Sofonia esprime due concetti principali: 1. Il giorno dellEterno. Il Signore scender in giudizio sulle persone dedite al peccato e allipocrisia. Questo si applica alla nazione di Giuda al tempo di Sofonia, oltre che ai malvagi di ogni epoca, specialmente coloro che vivranno al tempo della Seconda Venuta. 2. Restaurazione e purificazione. Dio chiamer a S e purificher coloro che si umiliano nel mezzo dei Suoi giudizi.

Un profeta regale
Il primo versetto di questo libro identifica Sofonia come discendente di re Ezechia, un giusto re di Giuda che visse circa cento anni prima che questo libro fosse scritto. Sofonia profetizz ai tempi di re Giosia, un altro re di Giuda giusto, il che significa che visse circa nello stesso tempo di Habacuc, Michea e del giovane Geremia. 188

Sofonia 12
Il giorno del giudizio

indietro. Per evitare questi sentimenti di scoraggiamento importante non soltanto parlare chiaramente di quello che il peccatore ha fatto di male, ma anche proclamare parole di speranza che possono incoraggiare il peccatore a pentirsi e a guardare a un futuro migliore. Sofonia 3 contiene le parole di incoraggiamento rivolte dal Signore al popolo di Giuda.

Sofonia 1 contiene la profezia di Sofonia riguardo a quello che sarebbe accaduto al popolo di Giuda a causa dei suoi peccati che comprendevano adorare gli idoli, fare male luno allaltro e pensare di essere retti mentre invece si comportavano con malvagit. Sofonia 2 spiega che Sofonia profetizz non soltanto che i Babilonesi avrebbero distrutto i Giudei, ma anche tutte le nazioni malvagie che circondavano Giuda, compresi i Filistei (vedere vv. 47), i Moabiti e gli Ammoniti (vedere vv. 811), gli Etiopi (vedere v. 12) e gli Assiri (vedere vv. 1315).

Studiare le Scritture
Spiega quello che ti ha colpito di pi Sofonia 3:820 descrive gli ultimi giorni e la maniera meravigliosa in cui il Signore richiamer a S il Suo popolo dellalleanza dopo la sua dispersione e schiavit a causa dei peccati. Mentre leggi questi versetti, pensa allattinenza che essi hanno con le persone che vivono oggi, che devono ritornare al Signore o che si preoccupano e hanno timore degli ultimi giorni. Scrivi almeno due principi che il Signore espone in questo capitolo che ti hanno colpito di pi e spiega il perch.

Sofonia 3
Parole di incoraggiamento

La persona che ha peccato pu essere tentata a perdere ogni speranza e pensare che non ci sia modo di poter mai tornare

Libro di Aggeo
Esortazione a costruire il tempio
Nel 538 a. C. Ciro re di Persia (menzionato anche nel libro di Esdra) decret che i Giudei potevano tornare a Gerusalemme e ricostruire il loro tempio distrutto dai Babilonesi. Allinizio i Giudei dimostrarono molto entusiasmo per questa possibilit, ma le difficolt e le spese per compiere tale impresa, lopposizione dei loro nemici, la mancanza di sostegno da parte dei re che seguirono a Ciro causarono in loro molto scoraggiamento. Per sedici anni quasi nulla fu fatto per ricostruire il tempio. Aggeo profetizz nel 520 a. C. per spiegare al popolo che costruire il tempio era una priorit e incoraggiarli a continuare i lavori di ricostruzione nonostante tutte le difficolt. Aggeo 1:115 Aggeo 2:19 Aggeo 2:2023 29 agosto 520 a. C. 17 ottobre 520 a. C. 18 dicembre 520 a. C. La storia del ritorno dei Giudei a Gerusalemme e della costruzione del tempio si trova nei libri di Esdra e Nehemia. Per ulteriori informazioni su Aggeo vedere nella Guida alle Scritture la voce Aggeo.

Preparazione allo studio di Aggeo


Aggeo fissa una data specifica in cui scrive ogni parte del suo breve libro. I mesi vengono chiamati con nomi diversi nellAntico Testamento, ma sono stati cambiati con i nomi attuali per capire meglio la sequenza degli avvenimenti.

189

La reazione del popolo

Aggeo 1
Esortazione a costruire il tempio

1. Che cosa fece il popolo a causa del messaggio di Aggeo? (Vedere Aggeo 1:1215). 2. Come Aggeo, il presidente Howard W. Hunter disse ai membri della Chiesa di guardare al tempio del Signore come al grande simbolo della loro appartenenza alla Chiesa (La Stella, gennaio 1995, 9). Spiega come stai facendo del tempio il simbolo della tua appartenenza alla Chiesa e quale influenza esercita il tempio sul modo in cui vivi, oggi.

Lanziano Claudio R. M. Costa ha raccontato la seguente storia di un uomo che conobbe in Brasile: Un uomo che conobbi viveva con grande semplicit in un piccolo centro dellAmazzonia. Dopo essere stato battezzato con la sua famiglia, egli non vedeva lora che trascorresse un anno da quando si era unito alla Chiesa onde portare al tempio la moglie e i figli. Il Tempio di San Paolo nel Brasile molto lontano dallAmazzonia. Di solito necessario un viaggio di quattro giorni col battello e altri quattro con lautobus, ossia pi di una settimana. Questuomo era un falegname. Come poteva risparmiare il denaro necessario per pagare il viaggio per se stesso, la moglie e i figli? Anche se lavor duramente per molti mesi, risparmi ben poco denaro. Quando arriv finalmente il momento di andare al tempio, vendette i mobili e le attrezzature, anche la sega elettrica, e il suo unico mezzo di trasporto, una motocicletta tutto quello che aveva e and al tempio con la moglie e i figli. Ci vollero otto giorni di viaggio per raggiungere San Paolo. Dopo aver trascorso quattro gloriosi giorni nel tempio a svolgere il lavoro del Signore, quella famiglia dovette viaggiare altri sette giorni per ritornare a casa. Ma lo fecero pieni di gioia, sicuri che le loro difficolt e lotte erano nulla al confronto della grande felicit e delle grandi benedizioni che avevano conosciuto nella casa del Signore (La Stella, gennaio 1995, 3031). La storia di questa famiglia brasiliana esemplifica lo spirito del messaggio proclamato nel capitolo 1 del libro di Aggeo. Mentre leggi, nota quello che Aggeo dice riguardo allimportanza del tempio e di quello che le persone fanno a dimostrazione che non danno al tempio tutta limportanza che merita.

Aggeo 2
Continuate a costruire!

Il capitolo 2 del libro di Aggeo fu scritto quando il popolo aveva gi cominciato a ricostruire il tempio. Tra coloro che ricostruivano il tempio cerano dei Giudei che avevano veduto il tempio precedente e ricordavano quanto era bello e glorioso. Il tempio che stavano ricostruendo non era altrettanto grande o bello come quello che era stato distrutto. Questo fatto scoraggiava molti Giudei. Aggeo li incoraggia con due concetti principali. Primo, egli dice loro di continuare a ricostruire il sacro edificio e promette loro che negli ultimi giorni il Signore avrebbe costruito un tempio pi grande e pi glorioso di quello eretto da Salomone, che era quello che essi ricordavano. Secondo, Aggeo ricorda al popolo che dal momento in cui avevano cominciato a ricostruire il tempio avevano anche cominciato a prosperare. Perci, anche se il tempio non era tanto bello e glorioso come quello di Salomone, esso richiamava su di loro le stesse benedizioni del Signore.

Studiare le Scritture
Limportanza del tempio 1. Quali, secondo Aggeo, erano le conseguenze della ritardata ricostruzione del tempio? (Vedere Aggeo 1:6, 911). Considera gli effetti delle alleanze, ordinanze e benedizioni del tempio su ogni aspetto della nostra vita. Secondo te, cosa significa mettere il proprio salario in una borsa forata? 2. Che cosa dice Aggeo 1:46 riguardo alla priorit del tempio nella vita delle persone?

190

Libro di Zaccaria
Egli vide al di l del suo tempo
Zaccaria apparteneva a una famiglia di sacerdoti della trib di Levi. Nato a Babilonia, era andato a Gerusalemme verso il 538 a. C. coi Giudei ai quali era stato consentito di lasciare la schiavit di Babilonia. Fu chiamato come profeta verso il 520 a. C. (vedere Zaccaria 1:1). Questo significa che egli visse circa nello stesso periodo del profeta Aggeo e del sacerdote Esdra. Come Aggeo, Zaccaria incoraggi il popolo a continuare la ricostruzione del tempio. Ma oltre a questo li esortava a ricostruire la loro vita spirituale personale. Zaccaria aveva anche molte visioni che erano sia messianiche (riguardavano la seconda venuta del Salvatore) che apocalittiche (parlavano degli ultimi giorni). Le profezie di Zaccaria riguardo a Ges Cristo contenute nei capitoli 914 del suo libro sono citate nei quattro vangeli del Nuovo Testamento pi degli scritti di qualsiasi altro profeta dellAntico Testamento.

Una visione di quattro carri (vedere Zaccaria 6:18), che simbolizza la diffusione del potere del Signore su tutta la terra. Zaccaria 6 si conclude con lordinazione di un uomo chiamato Giosu alla carica di sommo sacerdote come simbolo del Salvatore che svolge il Suo ministero per il Suo popolo.

Zaccaria 78
La Gerusalemme attuale e futura

Zaccaria 16
Otto visioni di Zaccaria

In Zaccaria 16 abbiamo la descrizione di otto visioni che il Signore dette a Zaccaria circa la casa di Israele: Una visione di cavalli (vedere Zaccaria 1:717), che mostra la maniera misericordiosa in cui il Signore tratter Gerusalemme Una visione di quattro corna e quattro fabbri (vedere Zaccaria 1:1821), che riguarda le potenze (corna) che dispersero Giuda e quello che accadr a queste potenze Una visione di un uomo con una corda da misurare (un geometra; vedere Zaccaria 2), che porta testimonianza del potere protettivo del Signore sul Suo popolo Una visione del sommo sacerdote (vedere Zaccaria 3), che simbolizza come Giuda pu vincere Satana ed essere purificata mediante il potere di Ges Cristo (il Germoglio nel versetto 8) Una visione di un candelabro e di due alberi dulivo (vedere Zaccaria 4), che simbolizza come il Signore dar potere al Suo popolo mediante il Suo Santo Spirito Una visione di un rotolo che volava (vedere Zaccaria 5:14), che spiega che coloro che erano disonesti nel paese furono condannati Una visione di una donna con un cestino (vedere Zaccaria 5:511), che porta testimonianza che la malvagit sarebbe stata allontanata dal popolo

Zaccaria 7 dichiara che il Signore condann gli abitanti di Gerusalemme al tempo di Zaccaria poich essi fingevano di essere retti, digiunando e osservando tutte le ordinanze esteriori senza essere buoni, giusti e caritatevoli verso il prossimo. Zaccaria 8 contiene la profezia di Zaccaria riguardo al futuro di Gerusalemme. Egli dice che quando il popolo si pentir e sar radunato in rettitudine in questa santa citt, il Signore sar con loro e li benedir pi di quanto abbia fatto in passato.

Zaccaria 9
Il re venturo

Il profeta Giacobbe nel Libro di Mormon dice che tutti gli antichi profeti portarono testimonianza di Ges Cristo (vedere Giacobbe 7:11). Alcune di queste profezie possono non essere comprese nella Bibbia (vedere 1 Nefi 13:2428), ma qui in Zaccaria ne troviamo alcune che sono state preservate per noi.

Studiare le Scritture
Ladempimento di una profezia Confronta Zaccaria 9:9 con Matteo 21:111 e scrivi come questa profezia di Zaccaria fu adempiuta.

191

Zaccaria 10
Le promesse riguardanti gli ultimi giorni

Zaccaria 14
La seconda venuta di Ges Cristo

Gli abitanti di Israele e di Giuda furono dispersi a causa della loro disobbedienza ai comandamenti del Signore. Zaccaria 10 descrive quello che il Signore promise di fare per loro negli ultimi giorni. Mentre leggi, nota queste promesse.

Studiare le Scritture
Il raduno di Israele Il raduno di Israele sia spirituale che fisico. Le persone vengono radunate prima spiritualmente quando si convertono al Vangelo e si lasciano alle spalle il mondo. I santi saranno anche radunati fisicamente nelle loro terre di promessa quando i profeti diranno loro di farlo (vedere Alma 5:57; DeA 133:1215). Leggi Zaccaria 10:612; DeA 29:711; 101:6368; 115:56 e scrivi quello che hai imparato riguardo al raduno di Israele e perch tanto importante.

Quando pensi alla seconda venuta del Salvatore ti senti emozionato, spaventato o un po luno e un po laltro? Zaccaria 14 descrive alcuni degli avvenimenti che accadranno al tempo della Seconda Venuta. Mentre leggi, nota i versetti che possono aiutare una persona ad essere meno preoccupata riguardo alla seconda venuta di Ges Cristo, ricordando che se siamo preparati, noi non temeremo (DeA 38:30).

Capire le Scritture
Zaccaria 14:67 In sulla sera vi sar luce Confronta Zaccaria 14:67 con 3 Nefi 1:8, 1517.

Studiare le Scritture
Gli avvenimenti che precederanno la Seconda Venuta

Zaccaria 1113
I Giudei e il loro Salvatore

1. Secondo Zaccaria 14:17, quale grande miracolo il Signore compir per i Giudei alla Seconda Venuta? (Vedere anche DeA 45:4753). 2. Secondo Zaccaria 14:2021, per quali aspetti la situazione sulla terra sar diversa quando verr il Signore? 3. Quali eventi attinenti alla profezia di Zaccaria nella Seconda Venuta ti aiutano a prevedere quando il Salvatore verr di nuovo? Leggi anche Isaia 11:49 e Dottrina e Alleanze 29:713; 133:1735 per conoscere altri dettagli sugli avvenimenti profetizzati in Zaccaria. 4. Leggi Dottrina e Alleanze 106:45 e identifica quello che puoi fare per essere preparato per la Seconda Venuta se verr durante il tuo tempo sulla terra in modo che sia per te un giorno glorioso invece di un giorno terribile.

Zaccaria 1113 contiene le profezie riguardanti il futuro dei Giudei. Nel capitolo 11 Zaccaria predice quello che sarebbe accaduto ai Giudei a causa della loro malvagit al tempo di Ges Cristo. Zaccaria 1213 contiene le profezie riguardanti la seconda venuta di Ges Cristo e quello che Egli far per i Giudei negli ultimi giorni.

Studiare le Scritture
Come si adempirono? 1. Leggi Zaccaria 11:1213; Matteo 26:1416; 27:110 e spiega come questa profezia di Zaccaria si ademp. 2. Leggi Zaccaria 12:10; 13:6; Dottrina e Alleanze 45:4753. Quando e come si adempir questa profezia di Zaccaria?

192

Libro di Malachia
Il libro di Malachia il libro dellAntico Testamento scritto per ultimo. Malachia (nome che in ebraico significa il mio messaggero) ha scritto queste profezie probabilmente intorno allanno 430 a. C. , quasi cento anni dopo linizio del ritorno degli Ebrei da Babilonia in Palestina. Per quanto ne sappiamo, durante i tempi dellAntico Testamento gli Ebrei non ebbero altri profeti dopo Malachia, mentre i discendenti di Lehi nellemisfero occidentale (i Nefiti) ebbero numerosi profeti fino al tempo della nascita di Ges Cristo, come riferito dal Libro di Mormon.

Malachia 1
Il falso culto

Il messaggio dellultimo profeta conosciuto dellAntico Testamento


Al tempo in cui Malachia profetizzava molti Ebrei speravano che Dio mostrasse in modo evidente il Suo potere liberandoli dai Persiani e concedendo loro di diventare un regno indipendente. Cento anni dopo il ritorno in patria gli Ebrei continuavano a essere sotto il dominio persiano. Molti erano scoraggiati e non conducevano pi una vita dedicata al culto come in passato, convinti che essere giusti non avesse pi importanza, visto che Dio li aveva dimenticati o abbandonati. Il messaggio di Malachia fa riferimento a queste circostanze. Comunque i principi insegnati da Malachia si possono applicare in quasi tutti i periodi della storia umana, dato che in ogni epoca luomo tentato di essere tiepido per quanto riguarda la religione.

Durante il Suo ministero terreno Ges condann i capi del popolo perch volevano apparire giusti mentre in realt vivevano in modo malvagio. Il libro di Malachia ci aiuta a comprendere che questo problema esisteva da almeno quattrocento anni. In Malachia 1 vediamo che i capi degli Ebrei obbedivano al comandamento del Signore di offrire sacrifici, ma invece di sacrificare il meglio del loro gregge, offrivano gli animali feriti o malati (vedere Malachia 1:78, 1214). Questa ipocrisia dimostrava la loro mancanza di rispetto per il Signore e la poca importanza che essi davano alla religione.

Malachia 2
I sacerdoti sono chiamati al pentimento

Il messaggio di Malachia
Malachia parla nel nome del Signore per rispondere alle domande che il popolo si poneva a quel tempo. Egli individua i seguenti problemi, peccati e difficolt: In che modo il popolo aveva disprezzato e profanato il nome Dio? (Vedere Malachia 1:6). Perch il Signore non accettava le offerte e le preghiere del popolo? (Vedere Malachia 2:1314). In che modo il popolo aveva stancato il Signore? (Vedere Malachia 2:17). In che modo il popolo poteva tornare al Signore? (Vedere Malachia 3:7). In che modo luomo deruba Dio? (Vedere Malachia 3:8). In che modo il popolo aveva parlato contro il Signore? (Vedere Malachia 3:1415). Malachia uno dei profeti dellAntico Testamento pi spesso citati. Gli autori del Nuovo Testamento citarono le parole di Malachia, il Salvatore risorto cit alcuni insegnamenti di Malachia ai Nefiti in modo che essi li avessero nei loro annali, e langelo Moroni cit parte degli scritti di Malachia al giovane profeta Joseph Smith, dicendo che le profezie di Malachia si sarebbero avverate negli ultimi giorni. Per ulteriori informazioni su questo profeta, vedere nella Guida alle Scritture la voce Malachia.

Malachia 2 contiene le istruzioni del Signore ai discendenti di Aaronne, sacerdoti del popolo nel tempio. Il Signore disse che non erano un buon esempio per il popolo e non lo aiutavano a camminare nella rettitudine. I sacerdoti erano venuti meno allalleanza del sacerdozio, che il Signore paragona allalleanza tra marito e moglie. Il Signore disse che sarebbero stati puniti per la loro disobbedienza.

Malachia 34
La venuta del Signore

Quando Moroni apparve a Joseph Smith la sera del 21 settembre 1823 e gli parl del Libro di Mormon, gli cit anche diversi passi delle Scritture, compresa una parte del terzo capitolo di Malachia; e . . . il quarto e ultimo capitolo della stessa profezia (Joseph Smith Storia 1:36). Malachia 34 riveste grande importanza per gli ultimi giorni.

193

Malachia 34 parla del giorno dellEterno, giorno grande e spaventevole (Malachia 4:5), ovvero della Seconda Venuta. Malachia porta testimonianza alle genti di ieri e di oggi che il giorno dellEterno sicuramente verr. Inoltre, bench possa sembrare che i malvagi prosperano, il giorno dellEterno sar un giorno di giudizio in cui i giusti saranno ricompensati e i malvagi bruciati. Leggi questi due capitoli e nota che cosa dobbiamo fare per prepararci per la Seconda Venuta, che cosa ci pu aiutare a perseverare nella fede fino a quel grande giorno e che cosa ci incoraggia ad aver fede che ci sar la Seconda Venuta.

Padronanza delle Scritture Malachia 4:5 6 1. interessante notare che Malachia 4:56 sono gli unici versetti citati (anche se non parola per parola) in tutte e quattro le opere canoniche della Chiesa (vedere 3 Nefi 25:56; DeA 128:17; Joseph Smith Storia 1:3639). Tra i molti passi delle Scritture citati da Moroni al giovane profeta nel 1823, questa profezia riguardo al ritorno di Elia prima della seconda venuta del Salvatore la sola ritrascritta in Dottrina e Alleanze. Il ritorno di Elia per restaurare le sacre chiavi molto importante. Leggi Dottrina e Alleanze 110:1316 e spiega quando e come questa profezia si avverata. 2. Il presidente Joseph Fielding Smith ha detto: Per mezzo del potere di questo Sacerdozio conferito da Elia, marito e moglie possono essere suggellati, o sposati per leternit, e per leternit i figli possono essere suggellati ai loro genitori. In questo modo la famiglia resa eterna e la morte non la separa. Questo il grande principio che salver il mondo dalla distruzione totale (Dottrine di Salvezza, vol. 2, 108). Adesso che conosci questo principio spiega quale distruzione secondo te colpir la terra e quelle persone e famiglie che conoscono questi principi ma non vivono in accordo con le benedizioni e le alleanze restaurate da Elia. In altre parole, come possono le chiavi del sacerdozio restaurate da Elia proteggere la terra dalla distruzione? Perch cos importante per noi proclamare la buona novella riguardo queste cose? La seguente citazione da La famiglia: un proclama al mondo, della Prima Presidenza e del Consiglio dei Dodici Apostoli ti pu aiutare a trovare una risposta: Noi avvertiamo le persone che violano le alleanze della castit, che maltrattano il coniuge o i figli, che mancano di assolvere i loro doveri familiari, che un giorno saranno chiamati a renderne conto dinanzi a Dio. Inoltre ammoniamo che la disintegrazione della famiglia richiamer sugli individui, sulle comunit e sulle nazioni le calamit predette dai profeti antichi e moderni (La famiglia: un proclama al mondo). 3. Spiega cosa pensi di poter fare per ricondurre il tuo cuore verso i padri (i tuoi antenati) o verso i figliuoli in modo che possano godere per sempre delle benedizioni promesse.

Studiare le Scritture
Studia Malachia 34 e svolgi una delle cinque attivit sotto descritte (AE). Profezia che si avverata pi di una volta Leggi Matteo 11:711 e Dottrina e Alleanze 45:9 e scopri chi il messaggero di cui si parla in Malachia 3:1. anche giusto dire che il Profeta Joseph Smith un messaggero che prepara la via dinanzi al Signore tramite la restaurazione della Chiesa di Ges Cristo in questi ultimi giorni (vedere Matteo 17:1014 TJS; 2 Nefi 3). Profezia che si avverata una sola volta In Malachia 3:1 leggiamo del mio messaggero e dellAngelo del patto. Nellattivit A hai identificato il mio messaggero. Chi pensi sia lAngelo del patto? Perch? Padronanza delle Scritture Malachia 3:810 1. Elenca le benedizioni descritte in Malachia 3:810 che si riversano su coloro che obbediscono alla legge della decima. Leggi i versetti 1112 e aggiungi al tuo elenco altre benedizioni. 2. Perch non pagare le decime e le offerte pu essere considerato derubare Iddio? 3. Leggi in Dottrina e Alleanze 64:23 ci che ha detto il Signore riguardo alla decima. In che modo ci che il Signore ha detto pu essere paragonato al messaggio di Malachia, contenuto in Malachia 4:1? Con parole tue 1. Descrivi con parole tue le lamentele del popolo riportate in Malachia 3:1415. 2. Quali promesse fa il Signore in Malachia 3:1618 in risposta alle lamentele? In che modo ti possono aiutare nei momenti in cui sembra che non ci siano vantaggi nel vivere rettamente, mentre sembra che tutto vada bene per coloro che non osservano i comandamenti? 194

02341 89160
Italian 34189160