Sei sulla pagina 1di 5

Proclamazione dei vincitori del Festival di poesia dialettale calabrese G.

Morabito Il Centro Internazionale Scrittori della Calabria ha tenuto, presso lUniversit della Terza Et, via Villermin Reggio Calabria, la cerimonia di proclamazione dei vincitori del Festival di poesia dialettale calabrese Giuseppe Morabito. La Giuria, composta dal Presidente Prof. Paola Radici Colace e dai componenti proff: Giuseppe Rando, Mila Lucisano, Emilia Serran Degli Espositi, Caterina Silipo e Mimmo Raffa, dopo una attenta e meticolosa valutazione ha selezionato le poesie vincitrici e finaliste. Il Festival di poesia dialettale non stato soltanto uno scambio culturale tra poeti calabresi ma, anche, un motivo per ricordare i poeti Giuseppe Morabito, Gaetano Previtera, Luigi Campagna, Mimmo Martino e Pasquale Calcaramo ai quali sono stati intitolati le sezioni del Festival; e dei quali - dopo i saluti di rito sono stati letti alcuni testi poetici a cura degli attori Giacomo Battaglia e Gigi Miseferi e dal poeta Arturo Cafarelli; mentre una presentazione multimediale, realizzata dal prof. Nicola Petrolino, ne ha illustrati squarci biografici e artistici. Ha condotto la cerimonia di premiazione Loreley Rosita Borruto, presidente del Cis della Calabria. Vincitore assoluto del trofeo Giuseppe Morabito stato il poeta Ferdinando Span con la poesia Pinsri luntni. Per ognuna delle quattro sezioni cui stato strutturato il Festival sono stati assegnati i seguenti premi: Sezione Gaetano Previtera primo premio ad Alfredo Panetta con la poesia Caru professuri (a F. Panzera), secondo premio ad Antonino Bonaccorso con la poesia A cura dimagranti, terzo premio a Rocco Criseo con la poesia O focu undi ncappammu!; sezione Luigi Campagna primo premio a Francesco Mazzitelli con la poesia Calabria: a terra mia, secondo premio a Bruno Martorano con la poesia Rricordi terzo premio a Francesco Canzonieri con la poesia A ntrasatta; sezione Mimmo Martino primo premio a Ettore

Pensabene con la poesia Cuntatimi li morti!, secondo premio a Paolo Lacava con la poesia Quando Mi ndi vaiu, terzo premio a Giuseppe Bagnato con la poesia Trapezi (campagneddha); sezione Pasquale Calcaramo primo premio a Giuseppe Ambrogio con la poesia Canta pueta, secondo premio a Pasquale Calabr con la poesia Quandu A Motta, terzo premio a Carmen Puzzanghera con la poesia I figghj illAfrica. La giuria, inoltre, tra le numerose composizioni poetiche pervenute, ha assegnato una menzione di merito alle poesie: Na mamma di Bruno Salvatore Lucisano,Cu barbarotto pettu di Antonino Pellican,O m pasi di Antonio Romeo,Namicu di Demetrio Latella,Funtaneddha ru casali di Antonino Morena,Putenza dellAmuri! di Antonia Omodei. Il Premio speciale Presidenza di Giuria stato assegnato al poeta Antonio Domenico Sgr. Momenti musicali al pianoforte sono stati curati dal Maestro Flora Ferrara. Collaborazione dei professori Antonino Degli Espositi e Maria Vigna Lillo.

Potrebbero piacerti anche