Sei sulla pagina 1di 2

Pri vat e equi t y, uno st rument o

pot enzi al ment e i nt eressant e ma t al vol t a


dannoso per l e i mprese
Per Edoardo Ci gnol i (f i nanzi ere di Lugano) usat o i n mani era
di f f orme da come dovrebbe essere i nt eso

LuCAnC, 23 febbralo - Sl parla molLo (flnalmenLe) dl comporLamenLl eLlcl,
ln amblLo flnanzlarlo - lo fa anche 8anca d'lLalla, con un slgnlflcaLlvo
rlchlamo eLlco da parLe del vlce dlreLLore generale, Anna Marla 1aranLola,
la quale ln un convegno dedlcaLo alle banche popolarl ha rlcordaLo:
L'esperlenza della crlsl ha lnsegnaLo che slsLeml flnanzlarl non
efflcacemenLe regolamenLaLl, opachl, caraLLerlzzaLl da modelll dl buslness
aggresslvl, presenLano proflll dl lnsLablllLa elevaLl che possono produrre
effeLLl non deslderaLl anche sull'economla reale.

La sLablllLa flnanzlarla e una condlzlone necessarla per asslcurare
all'economla un percorso duraLuro dl svlluppo" -, ma nessuno sl preoccupa
dl monlLorare l'aLLlvlLa del fondl dl !"#$%&' ')*#&+".

Ldoardo Clgnoll, flnanzlere svlzzero, ,*-#.'-- /0.-*1&#.2 dl L Sulsse CaplLal,
non ha dubbl al rlguardo: 1alora quesLl fondl dlsLruggono ll LessuLo
lmprendlLorlale, smembrando azlende anche sane unlcamenLe ln un'oLLlca
dl proflLLo o dl !'"30"4%./', che dlr sl voglla".

Clgnoll non vuole negare la valldlLa della 4#--#0. della !"#$%&' ')*#&+: ln buona
sosLanza, chl aderlsce a quesLa formula dl lnvesLlmenLo e dlsposLo ad
apporLare un caplLale dl rlschlo per far sl che un'lmpresa cresca. L ln quesLo
momenLo dl conglunLura sfavorevole sono caplLall che possono rlsolvere
slLuazlonl dellcaLe ln molLe azlende, sopraLLuLLo le ml.

ll LuLLo dovrebbe essere monlLoraLo da lnLermedlarl flnanzlarl, cosa che lnvece
LalvolLa non sl verlflca. Cosl sl aglsce con ll coslddeLLo &*".%"0*.5, un Llpo dl
lnLervenLo dl !"#$%&' ')*#&+ su azlende ln gravl dlfflcolLa che enLra nel caplLale
dell'lmpresa e dl sollLo modlflca la composlzlone del gruppo lmprendlLorlale,
per glungere anche a un'acqulslzlone della socleLa ln crlsl.





L LuLLo ha una sua coerenza, quando l'lnLervenLo rlguarda socleLa ln gravl
dlfflcolLa. Ma ln alcunl casl abblamo asslsLlLo a &*".%"0*.5 appllcaLl a socleLa
non ln dlfflcolLa, con lo smembramenLo dl faLLo dl azlende con gravl
conseguenze sul LessuLo soclale. Comunque sl Lenga presenLe che spesso le
4'"/6%.& ,%.7 che enLrano con operazlonl dl !"#$%&' ')*#&+ ln quesLa o quella
azlenda non conoscono neanche ll prodoLLo. un aspeLLo che fa rlfleLLere".


Referente per la stampa:
Corticelli Comunicazione sas: Tel. +39(0)2.7532550/064
Mobile: +39.339.7595158