Sei sulla pagina 1di 24

Rilevazione degli apprendimenti

Anno Scolastico 2012 2013





PROVA DI ITALIANO
Scuola secondaria di primo grado
Classe prima
Fascicolo 1








Spazio per letichetta autoadesiva



P
R
O
V
A

D
I

I
T
A
L
I
A
N
O
-

S
c
u
o
l
a

S
e
c
o
n
d
a
r
i
a

d
i

I

g
r
a
d
o
-

C
l
a
s
s
e

P
r
i
m
a

ITA06F1 1

ISTRUZIONI
Laprovadivisaindueparti.
Nellaprimapartedovraileggereduetestiepoirisponderealledomandecheliseguono.
Nellamaggiorpartedeicasiledomandehannogilerisposte,etraquestetudovrai
scegliere quella che ritieni giusta (una sola), facendo una crocetta sul quadratino
vicinoadessa,comenellesempioseguente:
Esempio1
QuallacapitaledellItalia?
A. Venezia
B. Napoli
C. Roma
D. Firenze
Inqualchecaso,per,perrisponderedovraimettereunacrocettaperognirigadiuna
tabella,oppuredovraiscriveretularispostaalladomanda,comeneidueesempiche
seguono:
Esempio2
Inbasealtestochehailetto,qualisonolecaratteristichedelprotagonistadel
racconto?
Mettiunacrocettaperogniriga.

S No
a)coraggioso

b)timido

c)Amalostudio

d)Glipiacegiocare

e)Nonsamentire

Esempio3
Chiilprotagonistadelraccontochehailetto?
Risposta:........Enrico .

ITA06F1 2
Setiaccorgidiaver sbagliato, puoicorreggere;deviscrivere NOvicino allarisposta
sbagliata e mettere una crocetta nel quadratino accanto alla risposta che ritieni
giusta,comenellesempiochesegue:
Esempio4
InqualecontinentesitrovalItalia?
A. InAmerica
NO B. InAsia
C. InAfrica
D. InEuropa

Nella seconda parte della prova dovrai rispondere ad alcune domande di


grammatica. Anche qui in qualche caso dovrai scegliere la risposta giusta fra quelle
date,inaltriscriverlatustesso.
Leggisempreconmoltaattenzioneledomandeeleistruzionisucomerispondere.

Perfareunaprova,orarispondiaquestadomanda.
Fraiseguentimesi,qualsolitamenteilpicaldoinItalia?
A. Agosto
B. Ottobre
C. Gennaio
D. Aprile

Persvolgerelinteraprovaavraiintuttounoraequindici(75minuti)ditempo.

NONGIRARELAPAGINAFINCHNONTISARDETTODIFARLO!

ITA06F1 3
PARTEPRIMATESTOA
COMESONODIVENTATOPORTIERE
Mi avevano fatto giocare con loro perch recuperavo la palla ovunque
finiva. Una destinazione abituale era il balcone di un appartamento
abbandonatodelprimopiano.Lavoceeracheciabitavaunfantasma.Ivecchi
palazzi contenevano botole murate, passaggi segreti, delitti e amori. I vecchi
palazzieranonididifantasmi. 5
And cos la prima volta che salii al balcone. Dal finestrino a piano terra
del cortile dove abitavo, il pomeriggio guardavo il gioco dei pi grandi. Il
pallonecalciatomaleschizzinaltoefinsulterrazzinodiquelprimopiano.Era
perduto, un superflex paravinil
1
un po sgonfio per luso. Mentre bisticciavano
sulguaio,miaffacciaiechiesisemifacevanogiocareconloro.S,secicompri 10
un altro pallone. No, con quello, risposi. Incuriositi accettarono. Mi arrampicai
lungoiltubodellacquachepassavaaccantoalterrazzinoeproseguivaincima.
Era piccolo e fissato al muro con dei morsetti arrugginiti. Cominciai a salire, il
tubo era coperto da polvere, la presa era meno sicura di quello che mi ero
immaginato. Mi ero impegnato, ormai. Guardai in su: dietro i vetri di una 15
finestra del terzo piano cera lei, la bambina che cercavo sempre di sbirciare.
Era al suo posto, la testa appoggiata sulle mani. Di solito guardava il cielo, in
quelmomentono,guardavagi.
Dovevo continuare e continuai. Per un bambino cinque metri sono un
precipizio. Scalai il tubo puntando i piedi sui morsetti fino allaltezza del 20
terrazzino. Sotto di me si erano azzittiti i commenti. Allungai la mano sinistra
perarrivareallaringhieradiferro,mimancavaunpalmo.Inquelpuntodovevo
fidarmi dei piedi e stendere il braccio che teneva il tubo. Decisi di farlo di
slancioeciarrivaiconlasinistra.Oradovevoportarciladestra.Strinsifortela
presa sul ferro del terrazzo e buttai la destra ad afferrare. Persi lappoggio dei 25
piedi: le mani ressero per un momento il corpo nel vuoto, poi subito un
ginocchio, poi due piedi e scavalcai. Com che non avevo avuto paura? Capii
chelamiapauraeratimida,peruscirealloscopertoavevabisognodistareda
sola. L invece cerano gli occhi dei bambini sotto e quelli di lei sopra. La mia
paura si vergognava di uscire. Si sarebbe vendicata dopo, la sera nel buio del 30
letto,colfrusciodeifantasminelvuoto.
Buttaiilpallonedisotto,ripreseroagiocaresenzabadareame.Ladiscesa
era pi facile, potevo stendere la mano verso il tubo contando su due buoni
appoggi per i piedi sul bordo del terrazzino. Prima di allungarmi verso il tubo
guardai veloce al terzo piano. Mi ero offerto allimpresa per desiderio che si 35
accorgesse di me, minuscolo scopettino da cortile. Era l con gli occhi sbarrati,

1
untipodipallonedacalcio,inusoneglianniCinquantadelNovecento.

ITA06F1 4
primachepotessiazzardareunsorrisoerascomparsa.Stupidoaguardareselei
stavaguardando.Bisognavacredercisenzacontrollare,comesifacongliangeli
custodi.Miarrabbiaiconmebuttandomilungoiltubo in discesapertogliermi
da quel palcoscenico. Sotto mi aspettava il premio, lammissione al gioco. Mi 40
miseroinportaefucosdecisoilmioruolo,sareidiventatoportiere.
Daquelgiornomichiamaronoascigna,lascimmia.Mituffavoinmezzo
ailoropiediperafferrarelapallaesalvarelaporta.Ilportierelultimadifesa,
devessere leroe della trincea. Prendevo calci sulle mani, in faccia, non
piangevo. Ero fiero di giocare coi pi grandi, che avevano nove e anche dieci 45
anni.
Capit altre volte il pallone sul terrazzino, ci arrivavo in meno di un
minuto.Davantiallaportadadifendereceraunapozzanghera,perunaperdita
dacqua.Alliniziodelgiocoeralimpida,potevovedercidiriflessolabambinaai
vetri,mentrelamiasquadraattaccava.Nonlavevomaiincontrata,nonsapevo 50
comera il resto del corpo, sotto la faccia appoggiata alle mani. Nei giorni di
sole dal mio finestrino arrivavo a risalire a lei attraverso un rimbalzo di vetri.
Restavoaguardarlafinchnonmilacrimavanogliocchiperlaluce.Dapocoin
un appartamento del palazzo era arrivato un apparecchio televisivo. Sentivo
dire che si vedevano persone e animali che si muovevano ma senza i colori. 55
Inveceiopotevoguardarelabambinacontuttoilmarrone deicapelli,ilverde
delvestito,ilgiallochecimettevailsole.

(Trattoeadattatoda:E.DeLuca,Ilgiornoprimadellafelicit,Milano,Feltrinelli,2011)

L1306A0100
A1. Dovefinivaspessoilpallone?
..

L1306A0200
A2. Nelle frasi Mi avevano fatto giocare con loro, Mentre bisticciavano
sul guaio e Incuriositi accettarono, il soggetto sottinteso. Di chi si
staparlando?
..

ITA06F1 5
L1306A0300
A3. Aqualefattosiriferisceilguaiodicuisiparlaallariga10?
A. Ilpalloneerafinitosuunbalcone
B. Iragazzisieranomessialitigarefraloro
C. Ilpalloneerasgonfioperiltroppouso
D. Igiocatorieranorimastisenzaportiere

L1306A0400
A4. Neltestodariga10ariga11,lautoreindueoccasioniriportaleparole
pronunciate dai giocatori e dal protagonista senza metterle tra
virgolette.Trascrivilequisotto.
Igiocatoridicono:
Ilprotagonistadice:

L1306A0500
A5. Scegliesottolineanellelencochesegueledueespressionideltestoda
cui si capisce che non era la prima volta che il protagonista vedeva la
bambinadelterzopiano.
disolito/gi/no/sempre/su/inquelmomento

L1306A0600
A6. Nel testo la frase Mi ero impegnato, ormai (riga 15) separata dalla
fraseprecedentedaunpuntofermo.Setuvolessicollegareleduefrasi
togliendoilpunto,qualetraleseguentiparoleuseresti?
A. Perci
B. Ma
C. Infatti
D. Quando

ITA06F1 6
L1306A0700
A7. Checosasignificalaparolaprecipizio(riga20)?
A. Problema
B. Salto
C. Strapiombo
D. Spavento

L1306A0800
A8. Perch lautore descrive in ogni minimo particolare tutti i movimenti
cheilprotagonistafaperraggiungereilbalcone?
A. Per spiegare perch a un certo punto il protagonista
abbandonalimpresa
B. Perdareunesempiodiquantosianoimprudentiiragazzi
C. Per sottolineare il rischio che corre il protagonista e la sua
fatica
D. Perfarecapirecheilprotagonistaerapococoraggioso

L1306A0900
A9. Individua lunica frase che non corrisponde a ci che lautore vuole
sottolinearedicendoSottodimesieranoazzittitiicommenti(riga21).
A. Tuttiavevanosmessodiparlare
B. Sieracreataunatmosferadiattesa
C. Igiocatorieranoinansiaperilprotagonista
D. Igiocatorinonavevanopivogliadigiocare

ITA06F1 7
L1306A1000
A10. Alle righe 26 e 27 si legge poi subito un ginocchio, poi due piedi e
scavalcai. Tra poi e subito, cos come tra poi e due piedi,
sottintesounverbo.Quale?
A. Strinsi
B. Buttai
C. Afferrai
D. Appoggiai

L1306A1100
A11. Rileggilerigheda27a31.Qualilsignificatodiquestapartedeltesto?
A. Il protagonista aveva paura soltanto dei fantasmi che si
muovevanointornoalui
B. Il protagonista era un bambino timido e quando gli altri lo
osservavanosisentivaingrandeimbarazzo
C. Ilprotagonistaavevapauramanonpotevafarlovedereperch
voleva dimostrarsi coraggioso agli occhi degli altri e della
bambina
D. Il protagonista si vergognava di essere tanto pi piccolo degli
altri ed era sicuro che non lavrebbero mai fatto giocare con
loro

L1306A1200
A12. Trova nel capoverso da riga 32 a 41 la frase che spiega perch il
protagonista si era offerto di recuperare il pallone e trascrivila qui
sotto.

L1306A1300
A13. Ilprotagonistasisentecomeunminuscoloscopettinodacortile(riga
36)perch
A. pensadiessereinsignificanteagliocchideglialtri
B. altocomeunoscopettinodacortile
C. ipigrandilocostringevanoascopareilcortile
D. pensadiesserestrumentalizzatodaglialtri

ITA06F1 8
L1306A1400
A14. Perchilprotagonistasiddellostupido(riga37)?
A. Perchperguardarelabambinahacorsoilpericolodiscivolare
mentresibuttavalungoiltuboindiscesa
B. Perchnonhacapitochelabambinaerailsuoangelocustode
C. Perch ha spaventato la bambina che lo fissava con gli occhi
sbarrati
D. Perch ha ceduto alla tentazione di guardare se la bambina lo
stavaosservandoecoslhafattaallontanare

L1306A1500
A15. La parola palcoscenico (riga 40) richiama il teatro. Lautore usa
questaparolapersottolineareche
A. labambinadietroivetridellafinestrasembravaunpersonaggio
teatrale
B. il cortile con le finestre e i balconi che vi si affacciavano
ricordavaunteatro
C. il protagonista si era trovato al centro dellattenzione con tutti
gliocchipuntatisudilui
D. gli altri ragazzi avevano imposto al bambino di recitare una
partechenoneralasua

L1306A1600
A16. Nella frase Mi misero in porta e fu cos deciso il mio ruolo, sarei
diventatoportiere(righe4041),qualealtrosegnodipunteggiaturasi
potrebbe mettere al posto della virgola senza modificare nessun altro
elemento?
A. Puntoevirgola
B. Duepunti
C. Puntofermo
D. Puntoesclamativo

ITA06F1 9
L1306A1700
A17. Quantiannihailprotagonistadelracconto?
A. Pididieci
B. Dieci
C. Nove
D. Menodinove

L1306A18A0L1306A18B0L1306A18C0L1306A18D0L1306A18E0L1306A18F0
A18. Qualicaratteristiche,inbasealtesto,hailprotagonistadelracconto?
Mettiunacrocettaperogniriga.
Vero Falso
a) coraggioso

b) agile

c) violento

d) grasso

e) innamorato

f) Amalasolitudine

L1306A1900
A19. Il protagonista viene soprannominato la scimmia dagli altri ragazzi
per
A. lasuaagilit
B. lasuavivacit
C. lasuabassastatura
D. lasuamagrezza

ITA06F1 10
L1306A20A0L1306A20B0L1306A20C0L1306A20D0L1306A20E0
A20. Qui sotto sono elencati gli eventi principali del racconto. Mettili in
ordinecronologicodalprimoallultimoconunnumeroda1a5.
a) Ilprotagonistasiarrampicasulbalcone
b) Nessunosacomerecuperareilpallone
c) Ilpallonefiniscesulbalcone
d) Iragazziaccettanoilprotagonistanellalorosquadra
e) Ilprotagonistabuttadisottoilpallone

L1306A2100
A21. La bambina del terzo piano rimane per il protagonista unimmagine
riflessa nellacqua della pozzanghera o nei vetri. Perch il protagonista
nontentapidiguardarladirettamente?
A. Pernonripeterelerroregicommesso
B. Pernonesserepresoingirodaicompagni
C. Perchleinonvolevapivederlo
D. Perchlasuafinestraeratroppoinalto

L1306A2200
A22. Nella parte finale del testo si mettono in contrasto le immagini della
televisione e limmagine della bambina. Qual la differenza
fondamentaletraleprimeelaseconda?

ITA06F1 11
PARTEPRIMATESTOB
Etucicredi,alvenerd13?
Ci sono persone che non prenderebbero mai un treno o un aereo il giorno 13
del mese (soprattutto se cade di venerd), tanto sono convinte che sia molto
rischioso mettersi in viaggio in un giorno cos sfortunato. Allalbergo, se gli
propongono la camera numero 13, queste persone la rifiutano e chiedono di
essere messe in unaltra camera. Rifiutano addirittura di dormire in qualsiasi 5
camera che si trovi al tredicesimo piano tant vero che, se ci badate, vi
accorgerete che in tanti alberghi il tredicesimo piano non esiste nemmeno.
Furbi, i proprietari di quegli alberghi hanno semplicemente fatto sparire il
numero tredici dalle targhette, per far contenti gli ospiti superstiziosi. Quindi
lascensorepassadirettamentedaldodicesimoalquattordicesimopiano,enei 10
corridoilacamera14vienesubitodopolacamera12!
Ilbuffo,poi,chetantealtrepersonesonoinvececonvintissimedelcontrario.
Pensano cio che il numero 13 porti fortuna; portano al braccialetto un
ciondolinodorocolnumerotredici,edesideranosposarsiil13delmese...
Le superstizioni legate ai cosiddetti numeri porta fortuna o porta sfortuna 15
sono comunissime, e variano da un Paese allaltro, magari anche fra una
regione e laltra dello stesso Paese. Se i numeri 13, 17, o 66 sono considerati
come fortunati da qualche parte, potete esser sicuri che c chi li crede
sfortunatidaqualchealtraparte.
Sipotrebbepensarechenelmondomodernopinessunocredaallideacheun 20
numero possa portare fortuna o sfortuna. Ma non affatto vero: basta dare
unocchiata alla figura della pagina a fianco, tratta da un rapporto sugli
atteggiamenti dei cittadini europei nei confronti della scienza e della
tecnologia, per rendersi conto che quelle superstizioni sono ancora
diffusissime. 25
La figura presenta i risultati relativi a una delle domande poste a campioni
rappresentativi degli abitanti dei 27 Paesi dellUnione Europea. La domanda
era: Alcune persone sono convinte che certi numeri portino fortuna. Lei ci
crede? La figura presenta le percentuali di cittadini che hanno risposto Ci
credo, Non so se crederci o no o Non ci credo, o che non rispondono alla 30
domandainciascunPaese.

ITA06F1 12
LEuropadeisuperstiziosi
QuantepersonecredonocheCertinumeriportanofortuna?
Percentualidicittadinichehannodettodicredere,dinonsaperesecredereo
no,odinoncredereainumeriportafortunainciascunodei27Paesi
dellUnioneEuropea.


(Trattoeadattatoda:SpecialEurobarometer340:ScienceandTechnology,giugno2010)
21
25
28
31
32
32
35
36
39
39
40
40
41
42
42
42
43
44
44
44
44
45
46
49
57
58
59
60
18
18
21
26
18
16
22
18
23
15
27
20
26
14
21
15
18
10
29
24
26
24
21
18
24
19
20
17
59
55
44
38
46
46
38
43
22
43
24
35
21
41
34
37
35
24
21
17
25
21
27
26
17
18
17
20
2
2
7
2
4
7
5
3
16
3
9
5
12
3
3
6
4
22
6
15
5
10
6
7
2
5
4
3
0% 10% 20% 30% 40% 50% 60% 70% 80% 90% 100%
Finlandia
Paesi Bassi
Francia
Belgio
Germania
Spagna
Lussemburgo
Regno Unito
Bulgaria
Svezia
Cipro
UNIONE EUROPEA 27
Irlanda
Estonia
Grecia
Slovenia
Danimarca
Malta
Portogallo
Romania
Ungheria
Lituania
Polonia
Austria
Slovacchia
Italia
Repubblica Ceca
Lettonia
Ci credono Non sanno se crederci o no Non ci credono Non rispondono

ITA06F1 13
L1306B2300
B1. Uno stesso numero, ad esempio il 13, viene ritenuto fortunato da
alcunepersoneesfortunatodaaltrepersone.Questodimostrache
A. alcuni numeri portano fortuna in certi Paesi e sfortuna in altri
Paesi
B. il potere dei numeri pi forte in certi Paesi e meno forte in
altri
C. le convinzioni riguardo ai numeri sono in contrasto tra loro e
dunquenonsipossonoprenderesulserio
D. leconvinzionidellepersonesulpoteredeinumerisonodiffuse
dappertuttoedunquesonogiuste

L1306B2400
B2. Molti clienti degli alberghi sono superstiziosi. Quali sono i due
comportamenticoncuilomanifestano?
1.
2.

L1306B25A0L1306B25B0L1306B25C0L1306B25D0L1306B25E0
B3. In base al testo, indica quali delle seguenti affermazioni sono vere e
qualifalse.
Mettiunacrocettaperogniriga.
Affermazioni Vero Falso
a)
In molti alberghi il tredicesimo piano non viene
costruito

b)
Inmoltialberghiiltredicesimopianoindicatoconil
numero14

c)
Inmoltialberghiiltredicesimopianoindicatoconil
numero12

d) Inmoltialberghiiltredicesimopianolasciatovuoto

e)
In molti alberghi, negli ascensori, il pulsante con il
numero13nonc

ITA06F1 14
L1306B2600
B4. Comesonoordinati(dallaltoalbasso)iPaesinellafigura?
A. Prima tutti i Paesi dellEuropa dellEst, poi quelli dellEuropa
occidentale,poiquellidellEuropameridionale
B. InbasealladatadellaloroadesioneallUnioneEuropea
C. PrimaiPaesimenosuperstiziosi,poiipisuperstiziosi
D. Prima i Paesi dove si crede di pi ai numeri portafortuna, poi
quellidovecisicredemeno

L1306B2700
B5. QualisonoiPaesidovepidellametdellepersoneinterrogatehanno
dettodinoncredereainumeriportafortuna?
............................................................

L1306B2800
B6. NellUnione Europea complessivamente considerata, qual la
percentuale di persone che dicono di non credere ai numeri
portafortuna?
.%

L1306B2900
B7. QuantisonoiPaesidovelamaggioranzadellepersoneinterrogatedice
dicredereainumeriportafortuna?
A. Menoditre
B. Tre
C. Quattro
D. Pidiquattro

ITA06F1 15
L1306B3000
B8. Secondoidatirappresentatinellafigura
A. gliitalianisonounodeipopolipisuperstiziosidEuropa
B. lItaliasuperstiziosacomelamediadeiPaesieuropei
C. in Italia la met dei cittadini non sa se credere o no ai numeri
portafortuna
D. in Italia 10 cittadini su 100 non rispondono alle domande sui
numeriportafortuna

L1306B3100
B9. Alla riga 12 si legge: Il buffo , poi, che tante altre persone sono
convintissimedelcontrario.Checosabuffo?
A. il fatto che tante persone siano convinte che il 13 porti non
sfortunamafortuna
B. il fatto che tante persone pensino che il 13 sia un numero
sfortunato
C. il fatto che tante persone portino al braccialetto un ciondolino
doroconilnumero13
D. ilfattochetantepersonedesiderinosposarsiungiorno13

L1306B3200
B10. Nella frase Ma non affatto vero: basta dare unocchiata alla figura
dellapaginaafianco(righe2122),sipotrebberosostituireiduepunti
conunpuntoevirgola,seguitodaunacongiunzione.Quale?
A. per
B. infatti
C. quindi
D. perci

ITA06F1 16
L1306B3300
B11. Laparolarapporto(riga22)nellafraseincuiusatasignifica
A. relazionediaffettotrapersone
B. legametrafatti
C. verbalediunassemblea
D. riassuntodeirisultatidiunaricerca

L1306B3400
B12. Nel testo si dice che le superstizioni sono ancora diffusissime (righe
2425). Quale delle seguenti informazioni, ricavate dalla figura, pu
essereusatapersostenerequestaaffermazione?
A. Mediamente il 40% dei cittadini europei afferma di credere ai
numeriportafortuna
B. Lepersoneche nonrispondonoalquestionario sonomenodel
20%inquasituttiiPaesi
C. In Finlandia il 59% degli intervistati dichiara di non credere ai
numeriportafortuna
D. In Francia quelli che non sanno se credere o no ai numeri
portafortunasonoil44%

L1306B3500
B13. Lespressionedomandeposteacampionirappresentativi(righe2627)
significacheledomandesonostateposte
A. atuttiicittadinichevivononeiPaesidellUnioneEuropea
B. auncertonumerodicittadiniindividuaticoncriteriscientifici
C. auncertonumerodicittadinisorteggiatitraivolontari
D. aicittadinideiPaesipisviluppatidellUnioneEuropea

ITA06F1 17
L1306B3600
B14. Perch nel titolo del testo ci si rivolge al lettore con una domanda
diretta,formulatainlinguaggiofamiliare?
A. Perchcisivuolerivolgereaunsingololettoregiindividuato
B. Perchsivuolecoinvolgereillettoreneltemadellarticolo
C. Perch si vuole conoscere il parere del lettore sullargomento
deltesto
D. Perchsivuolefarsubitocapirechelarticolodifacilelettura

ITA06F1 18
PARTESECONDA
GRAMMATICA
L1306C3700
C1. Qualedeiseguentigruppiformatodaparolechederivanotuttedaun
verbo?
A. Bastonata,nebbioso,fulmineo
B. Velocemente,giallognolo,verit
C. Insegnante,vincitore,credibile
D. Pericoloso,salumeria,nazionale

L1306C38A0L1306C38B0L1306C38C0
C2. Leggilefrasiseguenti:
a) La verifica di matematica che abbiamo fatto ieri in classe era
complicatissima.

b) Sentendosiincolpaporselesuescuse.

c) trascorsounannodaquandotiabbiamoincontrato.
Se tu non conoscessi il significato delle espressioni sottolineate, quali
vociandrestiacercaresuldizionario?
a) ..
b) ..
c) ..

ITA06F1 19
L1306C39A0L1306C39B0
C3. Di seguito trovi due frasi. Trasforma la frase attiva in passiva e
viceversa.
a) Enricomihaspinto!

b) Ilmaglionestatorosicchiatodalletarme.

L1306C40A0L1306C40B0L1306C40C0
C4. Dallefrasiseguentisonostatitoltigliaccentiegliapostrofi.Riscrivilein
formacorrettarimettendogliaccentiegliapostrofimancanti.
a) VerraatrovarciunamicodiGiorgio.

b) Chifadasefapertre.
..
c) Mevenutavogliadiungelato.

L1306C4100
C5. Gliaggettivicheseguonoinizianotutticonlavocalea.Inunodiessila
vocaleaunprefissoconvaloreprivativo/negativo(comeades.nella
parolaamorale:senzamorale).Diqualeaggettivositratta?
A. Abile
B. Anormale
C. Affamato
D. Assente

ITA06F1 20
L1306C4200
C6. Il prefisso in aggiunto a un aggettivo ne cambia il significato nel suo
contrario, come in questi esempi: tollerabile intollerabile; possibile
impossibile.Qualedeiseguentiaggettivi,ancheseiniziaconin,nonil
contrariodellaparolabase?
A. Insolito
B. Imbattibile
C. Ingenuo
D. Immortale

L1306C43A0L1306C43B0L1306C43C0L1306C43D0L1306C43E0L1306C43F0L1306C43G0L1306C43H0
C7. Collega le parole della colonna 1 con il loro contrario nella colonna 2.
Faiattenzione:nellasecondacolonnacunaparolainpi.

Colonna1 Colonna2

certezza
a) abbondante
scarso
b) ricchezza
imprudente
c) rapido
indigente
d) sincero
povert
e) dubbio
bugiardo
f) esitazione
lento
g) cauto
risolutezza
h) agiato
veloce

ITA06F1 21
L1306C4400
C8. Leggiconattenzionelafrasechesegue,poirispondialladomanda.
LapovertunproblemadellAfrica(maanchedipartidellEuropaedel
restodelmondo)delqualecidobbiamopreoccupare.
Grammaticalmente,delquale
A. siriferiscealproblema
B. siriferisceallAfrica
C. siriferiscealrestodelmondo
D. sipuriferiretantoalproblemaquantoalrestodelmondo

L1306C4500
C9. Inqualedelleseguentifrasipresenteuncomplementooggetto?
A. Lasospensionedellagitaunadelusionepertutti
B. Ilnuovocompagnosembratoatuttiunragazzosimpatico
C. Ilfilmduratointuttounoraemezza
D. Porteralmaretuttiivestitileggeri

L1306C4600
C10. NellafraseLamattinailportonedellascuolavieneapertodalbidelloil
soggetto
A. lamattina
B. ilportone
C. lascuola
D. ilbidello

ITA06F1


ITA06F1