Sei sulla pagina 1di 2

Verbale della riunione Gas pinerolo Stranamore del 17/09/09

Ciao
invio gli appunti presi nell'ultima riunione
correggete, integrate e precisate liberamente, come sempre
Chiara

-OLIO
è avvenuta la seconda consegna

-PICCOLO GAS
Prima della nascita del GAS Stranamore c'era già un gruppo di persone (che scherzosamente si sono
autodefiniti Piccolo Gas) che aveva iniziato un percorso. Questo gruppo era confluito nel nostro.
Ora, pur mantenendo rapporti di collaborazione con noi, vogliono continuare il percorso che hanno
iniziato. E' un percorso che prevede che la partecipazione al gruppo sia autentica (ovvero non solo
per comprare, ma anche per partecipare alle scelte e condividere le responsabilità) e anche un
approccio diverso rispetto alla scelta delle cose da acquistare. Le nostre regole di funzionamento,
invece, non sono ancora state precisate, anche se ne abbiamo diffusamente parlato. Ci torno alla fine
del verbale

-ORTO
si è iniziato a parlare di autoproduzione di verdura; è stata offerta della terra per farlo; si è parlato di
costituire un gruppo di interessati alla cosa

-PASTA
come avete visto è partito il secondo ordine

-PARMIGIANO
come avete visto è partito l'ordine, a gran richiesta, ma con un produttore diverso

-RISO
all'inizio erano stati proposti due produttori, Cascina Canta (l'ordine già fatto in primavera) e
cascine Orsine. Ora proviamo questo secondo produttore (partirà tra poco l'ordine) e poi
decideremo se mantenerli entrambi.

-CAFFE'
c'è la possibilità di organizzare un incontro con i rappresentanti della Tatawelo (associazione che
sostiene le comunità zapatiste del chiapas attraverso il commercio equo-solidale, seguendo i
prodotti dalla produzione alla commercializzazione - www.tatawelo.it)

-DETERSIVI
il discorso detersivi è ancotra in alto mare, è molto complesso da trattare. C'è la proposta di
organizzare, se vi sono abbastanza persone interessate, un incontro informativo con Ornella
Navello, che si occupa da tempo di ecologia domestica e, tra l'altro, di autoproduzione di detersivi.
Segnalate se siete interessati, comunque verrà mandata una comunicazione più dettagliata

-CASCINA NUOVA
Cascina Nuova si è proposta già dall'inizio come produttore di verdura. Collabora anche con il GAS
per la consegna, ad esempio, della pasta, mettendo a disposizione un locale. Per motivi
organizzativi non sono riusciti sinora ad organizzare la vendita nella maniera dell'altro produttore
(l'azienda Buffa di Garzigliana, che tutte le settimane comunica disponibilità e prezzi e consegna al
giovedì a Stranamore) e quindi segnalano che praticamente nessuno si è recato da loro ad
acquistare. Sarebbe importante che anche con loro si riuscisse a trovare una formula organizzativa
adeguata.

-ARANCE
C'è il tentativo di fare un ordine unico con tutti i GAS a livello provinciale per far arrivare un unico
carico in autunno

-CERCASI PARTECIPANTI E REFERENTI


Come anticipato prima parlando del "PiccoloGas", si tratta di incominciare a decidere cosa fare da
grandi. Abbiamo puntato a far crescere il numero delle persone che facevano acquisti per riuscire a
raggiungere una certa dimensione, con tutti i vantaggi che questo comporta. Quindi non sono state
inserite regole per la partecipazione, non ci sono iscrizioni etc. Abbiamo rimandato il momento in
cui stabilire regole e comunque non siamo intenzionati ad inserirne di molto rigide.
Crescendo la dimensione cresce anche il numero di idee, voglie e proposte, ma il gruppo di persone
che si sono assunte delle responsabilità è cresciuto in esperienza ma non in numero e dunque
mancano le risorse per sviluppare le idee. Servono urgentemente rinforzi.

INCONTRIAMOCI TUTTI
MARTEDI' 6 OTTOBRE
A STRANAMORE
PER UNA CENA AUTOGESTITA OVVERO:
- ognuno porta qualcosa da mangiare, e si condivide il tutto (quindi ognuno porta una quantità di
cibo ragionevole, non per un esercito)
- ognuno si porta, possibilmente, delle stoviglie da casa (il locale in quanto tale è chiuso, e
comunque si vorrebbe evitare di sprecare della plastica...)
DOPO LA CENA, RIUNIONE
(ricordando, appunto, che la riunione non è per alcuni "addetti ai lavori" ma riguarda tutti i
"gasisti")