Sei sulla pagina 1di 5

Giulia Rodano - Assessore alla Cultura, Spettacolo e Sport della Regione Lazio - http://www.giuliarodano.

eu

14   o%obre   2009:   "Queste   opere   che   presen.amo   oggi  


cos.tuiscono   un   importante   segnale   di   presenza   della   Regione  
Lazio   nelle   prospe8ve   di   sostegno   is.tuzionale   al   comparto  
se:ore  cinematografico  e  audiovisivo.  Dal   2007  infa8,  anno  in  cui  
la   Regione   ha  esteso   alle   produzioni   cinematografiche   gli   ambi.  
d'intervento  della  Legge   Regionale  2/1985,  norma.va   rivolta   alle  
piccole  e  medie  imprese  della  regione,  abbiamo  sostenuto  ben  37  
produzioni   cinematografiche.   E   da   due   anni,   anche   grazie   a  
strumen.   norma.vi   e   finanziari   ormai   sempre   più   affina.,  
promuoviamo   e   inves.amo   su   un   comparto   strategico   per   la  
cultura  e  per  lo  sviluppo   del  Lazio,  che  resta  "Terra  di  cinema"   sia  
per   vocazione   iden.taria   che   per   indo:o   economico   e  
occupazionale.

Terra di cinema
al Festival di Roma 7 film sostenuti dalla Regione

pagina 1
Giulia Rodano - Assessore alla Cultura, Spettacolo e Sport della Regione Lazio - http://www.giuliarodano.eu

Oggi,   le  se:e   produzioni   che   abbiamo  sostenuto  e   che   vedremo  


proie:ate   nel   grande   evento   romano   della   prossima   se8mana  
offrono   altre:an.  spun.  interessan.:  in  alcuni  casi   sono   il  fru:o  
del   lavoro   di   ar.s.   già   afferma.,   in   altri   di   professionis.   più  
giovani,   tu:e  però  hanno  la  comune  preroga.va  di   tes.moniarci  
la  vitalità  del  nostro  cinema,   sia  narra.vo  che  documentaris.co.  
Potenzialità   del   territorio   regionale,   promozione   delle   nostre  
maestranze  e  a:enzione  alle  problema.che  sociali   cos.tuiscono,  
anche   in   queste   opere,   i   pun.   cardine   di   un   rapporto   ormai  
consolidato   tra   assessorato   regionale   alla   Cultura   e   imprese  
dell'audiovisivo.  Per  le  nostre  inizia.ve  non  poteva  esserci  vetrina  
migliore   del   fes.val   internazionale   del   film   di   Roma,   che  
ringraziamo  per   la  disponibilità  e   l'accoglienza  che  ci  ha  riservato:  
la   manifestazione   romana   è   realmente   in   grado   di   offrire,   sia  al  
territorio   regionale   che   ad   interlocutori   internazionali,   un  
riscontro   visibile   delle   energie   che   l'a8vità   della   Regione   Lazio,  
con   la   collaborazione   preziosa   di   Filas   e   Roma   &   Lazio   Film  
Commission,   è   in   grado   di   dispiegare   ed   alimentare   nel   se:ore  
cinematografico   e   audiovisivo."  Lo  dichiara  alla   presentazione  dei  
film   l'assessore   alla   Cultura,   Spe:acolo   e   Sport   della   Regione  
Lazio  Giulia  Rodano.

Ecco  un  breve  abstract  delle  se0e  produzioni:


LA  MAGLIETTA  ROSSA
Italia,  2009  -­‐  50'
Regia  Mimmo  Calopres.
Nella  finale  di  Coppa  Davis  tra  Italia  e  Cile
nel  1976,  Pana:a  e  Bertolucci  sfidarono  il
regime  di  Pinochet  indossando  una  magliet  -­‐
ta  rossa.  Il  racconto  dei  protagonis.  e  dei
tes.moni  di  un  evento  che  mise  in  discus  -­‐

pagina 2
Giulia Rodano - Assessore alla Cultura, Spettacolo e Sport della Regione Lazio - http://www.giuliarodano.eu

sione  la  retorica  nazionalista  e  qualunquista


dello  sport.

SOUND  OF  MOROCCO


Italia,  Marocco,  2009  -­‐  105'
Regia  Giuliana  Gamba
Nel  film-­‐documentario  Nour  Eddine  Fa:y,
musicista  marocchino  che  vive  in  Italia  da
vent'anni,  torna  in  Marocco,  alla  scoperta
delle  varie  realtà  musicali  del  suo  paese.
Prima  della  proiezione,  l'ar.sta,  insieme  al
musicista  Abdellah  Ed-­‐Douch,  si  esibisce
in  una  performance  musicale.

L'UOMO  DALLA  BOCCA  STORTA


THE  MAN  WITH  THE  CROOKED  MOUTH
Italia,  2009  -­‐  59'
Regia  Emanuele  Salce,  Andrea  Pergolari
La  vita  e  la  carriera  di  Luciano  Salce,  uomo
di  spe:acolo  tra  i  più  comple.  della  secon  -­‐
da  metà  del  Novecento  italiano,  a  vent'anni
dalla  sua  scomparsa.  A:raverso  le  tes.  -­‐
monianze  di  colleghi  e  amici  con  l'aiuto  di
contribu.  filma.  e  fotografici  inedi..

CHRISTINE  CRISTINA
CHRISTINE
Italia,  2009  -­‐  92'
Un  film  di  Stefania  Sandrelli
Cast  Amanda  Sandrelli,  Alessio  Boni,
Alessandro  Haber
pagina 3
Giulia Rodano - Assessore alla Cultura, Spettacolo e Sport della Regione Lazio - http://www.giuliarodano.eu

Produzione  Diva  srl  -­‐  Cinemaundici  srl


Fondo  Regionale  Legge  2/85
Dopo  aver  vissuto  alla  corte  francese  di  Carlo
V,  l'italiana  Cris.na  da  Pizzano  si  ritrova
abbandonata  senza  alcuna  risorsa  mentre
imperversano  le  lo:e  tra  Armagnacchi  e
Borgognoni.  Scoprirà  il  proprio  talento
poe.co  grazie  a  Charleton,  un  cantastorie  da
osteria,  e  al  teologo  Gerson.  Esordio  alla
regia  per  Stefania  Sandrelli,  con  una  storia
vera  tu:a  al  femminile  (sceneggiato  con
Giacomo  Scarpelli,  Marco  Tiberi  e  con  la
supervisione  di  Furio  Scarpelli).

SOTTO  IL  CIELO  AZZURRO


A  SCHOOL  WITH  A  VIEW
Italia,  Francia,  2009  -­‐  80'
Regia  Edoardo  Winspeare
Produzione  Fabulafilm  srl
Fondo  Regionale  Legge  2/85
Celio  Azzurro  è  una  scuola  materna  nel
cuore  di  Roma  che  ha  come  obie8vo
l'educazione  dei  più  piccoli  e  il  dialogo  tra
le  culture.  Il  documentario  racconta  le
difficoltà  e  la  passione  di  un  gruppo  di
maestri  che  lo:a  per  la  sopravvivenza.

pagina 4
Giulia Rodano - Assessore alla Cultura, Spettacolo e Sport della Regione Lazio - http://www.giuliarodano.eu

FRATELLI  D'ITALIA
Italia,  2009  -­‐  90'
Regia  Claudio  Giovannesi
Tre  adolescen.  stranieri,  o  meglio,  italiani
di  seconda  generazione,  porgono  alla
videocamera,  senza  cautela,  aspirazioni,
affe8,  humour  e  rabbia.  Frequentano  lo
stesso  Is.tuto  tecnico  di  Os.a,  ba:uto
dall'occhio  sca:ante  e  curioso  del  film.

L'AQUILA  BELLA  MÈ


MY  SWEET  L'AQUILA
Italia,  2009  -­‐  70'
Regia  Pietro  Pelliccione,  Mauro  Rubeo
Una  troupe  filma  dal  ventre  delle  macerie:
in  gioco  è  il  futuro  della  ci:à,  delle  famiglie
e  delle  montagne.  Prodo:o  da  Gregorio
Paonessa  e  Valerio  Mastandrea,  supervisionato
da  Daniele  Vicari,  è  la  prima  tappa  del
racconto  del  dopo  terremoto.
 

pagina 5

Interessi correlati