Sei sulla pagina 1di 2

Movimento Rinascita Civica di Grottaglie

casaxpace@email.it

Al Sindaco del Comune di Grottaglie

I sottoscritti cittadini elettori residenti nel Comune di Grottaglie,

chiedono

che sia approvato il regolamento di cui all'art. 51, 6° comma dello Statuto comunale *
e ogni altro eventuale adempimento necessario per la concreta attuazione dell'istituto
di partecipazione del referendum consultivo comunale.
Avvertono che, qualora nei termini e nelle condizioni di legge non fosse approvato il
regolamento qui richiesto, si riservano di adire, congiuntamente o disgiuntamente, le
vie legali

data Nome e Cognome indirizzo firma

1)………………………………………………………………………………………………………………………………………..

2)………………………………………………………………………………………………………………………………………..

3)………………………………………………………………………………………………………………………………………..

4)…………………………………………………………………………………………………………………………… ….……..

5)…………………………………………………………………………………………………………………………… ….……..

6)…………………………………………………………………………………………………………………………… ….……..

7)…………………………………………………………………………………………………………………………… ….……..

8)…………………………………………………………………………………………………………………………… ….……..

9)…………………………………………………………………………………………………………………………. ….……..

10)………………………………………………………………………………………………………………………… ….……..

(*) Art.51, 6. Il regolamento determina le ulteriori modalità di attuazione, disciplinando anche il


procedimento per la verifica della regolarità e dell'ammissibilità delle richieste di referendum.
   
      
C A P O III
IL REFERENDUM CONSULTIVO
ART. 51
IL REFERENDUM CONSULTIVO
1. Il Consiglio Comunale, a maggioranza di due terzi dei consiglieri assegnati, può
deliberare l'indizione di referendum consultivi della comunità locale interessata a
determinati provvedimenti di interesse generale ed in materie di esclusiva
competenza locale, salvo i limiti di cui al successivo articolo.
2. E' indetto, altresì, referendum consultivo, su questioni interessanti l'intera comunità
locale e nelle materie di cui sopra quando lo richiedano :
a) almeno il 10% dei residenti che abbiano almeno 16 anni.
b) almeno due circoscrizioni, con proprie deliberazioni adottate a maggioranza
di due terzi dei consiglieri assegnati.
3. Hanno diritto al voto i residenti che alla data di svolgimento del referendum abbiano
compiuto o compiano il sedicesimo anno di età.
4. La proposta soggetta a referendum è accolta se ha partecipato alla votazione la
maggioranza degli aventi diritto a voto e se ha ottenuto la maggioranza dei voti
validi.
5. Entro sessanta giorni dalla proclamazione dei risultati, ed in relazione all'esito degli
stessi, il Consiglio Comunale è tenuto ad adottare un provvedimento avente per
oggetto la proposta sottoposta a referendum.
6. Il regolamento determina le ulteriori modalità di attuazione, disciplinando anche il
procedimento per la verifica della regolarità e dell'ammissibilità delle richieste di
referendum.