Sei sulla pagina 1di 1

25/1/2014

Capire i Quadrati Magici.

Follow "the matrix", una parabola moderna - Blog

close

dal grado di libert interiore dal condizionamento, cio da quella modalit di "pensare", acquisita e oramai attuate da tutti, o psichismo, che ci impedisce di "intendere" ogni cosa che porti con se un "codice", che ci fa interpretare le cose sempre e solo in un certo modo. Questa modalit si manifesta in quella oramai consolidata abitudine dell'uomo moderno di "prendere tutto alla lettera". Non c' modo di sapere se realmente esista una qualche relazione tra la vibrazione che emette un pianeta e la struttura di queste matrici note col nome di quadrati magici. Bisogna capire che come un gioco da tavolo, come gli scacchi o il "monopoli"; con elementi, relazioni e regole di funzionamento e uno scopo finale. Un gioco, altro non che un programma di addestramento, un programma di apprendimento per raggiungere una certa conoscenza di se stessi e far emergere certe attitudini. Nessuno crederebbe mai che il "monopoli" sia la realt, ma allo stesso tempo pu capire che ha l'utilit di insegnarci qualcosa, che poi questo qualcosa sia funzionale al sistema in essere un altro paio di maniche. La cosa che deve essere ben intesa , innanzitutto, l'urgenza di cessare quella continua ricerca di nuovi "mezzi" di nuovi sistemi nell'ottica e nell'illusione che possano essere migliori dei precedenti. La ricerca di "potere" o di "bacchette" magiche estremamente nociva e per lo pi inconcludente, oltre ad impedirci di capire che il vero ed unico scopo risiede nel cercare di diventare consapevoli di ci che accade dentro di noi: tutto inizia e finisce l, dentro di noi. I quadrati magici sono matrici quadrate di numeri interi positivi da 1 a n^2, tale che la somma degli n numeri in ciascuna riga, colonna e diagonale principale sia sempre lo stesso numero, questo numero viene chiamato costante di magia. L'origine di questi strumenti si perde nella notte dei tempi, controversa. In Europa si presenta con il neoplatonismo rinascimentale (Firenze con Marsilio Ficino), gli storici parlano di una riscoperta a seguito

http://networkedblogs.com/T9XBn

1/1