Sei sulla pagina 1di 1

La storia della matita

Il bambino guardava la nonna scrivere una lettera. A un certo punto, chiese: "Stai scrivendo una storia su di noi? E' per caso una storia su di me?" La nonna smise di scrivere, sorrise, e disse al nipote: "In effetti sto scrivendo di te. uttavia, pi! importante delle parole " la matita che sto usando. #i piacerebbe che tu fossi come lei $uando sarai grande." Il bambino osserv% la matita, incuriosito, e non vide niente di speciale. "#a " identica a tutte le matite che ho visto in vita mia&" " utto dipende dal modo in cui guardi le cose. 'i sono cin$ue $ualit( in essa che, se tu riuscirai a mantenere, faranno sempre di te un uomo in pace col mondo. )rima $ualit( : tu puoi fare grandi cose, ma non devi mai dimenticare che esiste una #ano che guida I tuoi passi. *uesta mano noi la chiamiamo +io, e Lui ti dovr( sempre indiri,,are verso la Sua volont(. Seconda $ualit(: di $uando in $uando io devo interrompere ci% che sto scrivendo,e usare il temperino. *uesto fa s- che che la matita soffra un poco, ma alla fine essa sar( pi! affilata. )ertanto, sappi sopportare un p% di dolore, perch" ci% ti render( una persona migliore. er,a $ualit(: la matita ci permette sempre di usare una gomma per cancellare gli sbagli. 'apisci che correggere $ualcosa che abbiamo fatto non " necessariamente un male, ma $ualcosa di fondamentale per mantenerci sulla retta via. *uarta $ualit(: ci% che " davvero importante nella matita non " il legno o la sua forma esteriore, ma la grafite che " all'interno. +un$ue, fai sempre atten,ione a $uello che succede dentro di te. Infine, la $uinta $ualit(: lascia sempre un segno. .gualmente, sappi che tutto ci% che farai nella vita lascer( tracce, e cerca di essere conscio di ogni singola a,ione." /da 'ome il fiume che scorre, )aulo 'oelho0