Sei sulla pagina 1di 2

9 ottobre 2012 Il giardino dei Finzi-Contini Penso che il titolo del film buono perch mostra la falsa utopia

a i Finzi-Contini pensavano di avere. Pensavano che il loro giardino era un mondo separato dal resto del mondo. Hanno pensato che erano salvati dalla persecuzione nazista perch avevano molti soldi ed erano in una classe sociale alto, ma erano davvero vivere in un'illusione. Alla fine erano ancora perseguitati e rimossi dalla loro casa, proprio come gli altri ebrei a Ferrara. Il rapporto tra Micol e Giorgio stato molto interessante. Ho trovato frustrante perch Micol sembrava che voleva proseguire il rapporto, ma quando Giorgio ha fatto lo stesso, ha respinto tutte le sue avances. Penso che Micol viveva in un mondo di ricordi, perch voleva concentrarsi sui suoi ricordi d'infanzia con Giorgio piuttosto che avere una relazione con lui. D'altra parte, Giorgio voleva vivere nel presente e creare pi ricordi con Micol. Ha insistito sul fatto che ancora non voleva rovinare i ricordi che lei aveva. Ho sentito male per Giorgio, ma penso che si concentrato troppo su l'amore di Micol nel film. Alla fine del film, ero un po 'confuso perch Micol sembrava molto felice che Giorgio era al sicuro. Questo sembra contro quello che ha detto a Giorgio perch sembrava molto disinteressato in lui ogni volta che andava a trovare. Tuttavia, credo che questo potrebbe essere stato un tentativo di nascondere i suoi veri sentimenti per Giorgio e per proteggerlo. Credo che stava cercando di proteggere Giorgio vedendo Bruno Malnate, ma credo che lei ha ferito Giorgio notevolmente nel processo. Eppure, questo dimostra che le importasse di Giorgio molto. Il rapporto tra Giorgio e suo padre anche molto interessante. Credo che Giorgio rappresenti i giovani interessati durante questo periodo di tempo, mentre il padre rappresenta la generazione pi anziana che rimasto nel passato. Padre di Giorgio non voleva credere che la

loro vita sarebbe cambiata anche dopo il Manifesto della razza stata approvata. Ha detto che avrebbero ancora i loro diritti fondamentali, ma Giorgio ha risposto: "Quali diritti?" Questo scambio mostra la differenza di idee tra padre e figlio. Giorgio era molto attivo politicamente, ed era preoccupato per la sorte degli ebrei. Padre di Giorgio voleva vivere come i Finzi-Contini e far finta che nulla era sbagliato. Penso che questa mentalit era probabilmente comune tra la vecchia generazione, perch sono pi probabilit di resistere al cambiamento. Vogliono credere che tutto sar la stessa di quando erano bambini, ma che di solito non la realt. In una delle ultime scene del film, il Finzi-Contini sono stati portati in un posto per tenere loro per essere ebreo. Micol e sua nonna sono stati separati dal resto della famiglia e messo in un'altra camera. La camera era in realt in cui Micol aveva classe da bambino. Credo che questa ha inoltre sottolineato il punto che nulla era al sicuro dai nazisti e che Micol non era pi vivere nel passato. Quando vede il padre di Giorgio e gli chiede se Giorgio scappato, lei accettare il fatto che lei lo lasci andare e che lei probabilmente non lo rivedr pi. Ho pensato che le scene prima e l'ultima del film sono stati una grande cornice per il film. Le scene iniziali ha mostrato un sacco di alberi in autunno con le foglie gialle, arancio e rosso. Credo che questo set l'idea che tutto deve cambiare e, come le stagioni, tutto volge al termine. Ho apprezzato anche le scene finali del film, che ha mostrato il giardino dopo la Finzi-Contini aveva lasciato. Essa mostra i campi da tennis e il resto della casa abbandonata. Credo che questo sia importante perch dimostra che nulla permanente. Il Finzi-Contini pensato che fossero protetti, ma era solo un'illusione e il loro status sociale non li salv dal destino degli ebrei in Italia.