Sei sulla pagina 1di 23

18/09/2012 LImpero ottomano molto vasto e al massimo della sua espansione arriva anche in Europa: al suo apice, comprende

e Vienna, l n!heria, la "omania e la #ul!aria comprende tutti i paesi musulmani del $editerraneo %tranne il $arocco&, e alcune province europee' Chi sono i Turchi? (ome i $on!oli, nascono nel nord della (ina e sono popola)ioni che hanno tenden)a E*+,-.I(-, cio a spostarsi /uori dal proprio !ruppo, e si tratta 0uindi di popola)ioni molto mescolate' (i1 che le distin!ue la lin!ua' ,li antenati dei 2urchi che arrivano in -natolia proven!ono dalla *i3eria e nellImpero ottomano troviamo 45 !ruppi na)ionali e me))o %il me))o costituito da!li )in!ari, che non erano neanche considerati un !ruppo&' 2urcomanni 6 turchi nomadi convertiti allislam 0uando si convertiva il khan %capo&, si convertiva per /or)a tutta la tri37' La parola 8ottomano9 indica la classe diri!ente musulmana' *i tratta di un a!!ettivo ri/erito ad una persona importante, che !overna un impero vasto e multietnico' .ella lin!ua ottomana, 8tur:9 una parola con si!ni/icato ne!ativo: indica lo )otico, il villano, il contadino' (ivilt; turca 6 civilt; di imperi /ondati con le armi' Essi erano entrati ne!li imperi musulmani come schiavi, ed erano penetrati ne!li eserciti del cali//o' Erano diventati comandati e avevano poi /ormato dei piccoli stati %es: *el!iuchidi&' <er 0uanto ri!uarda la reli!ione, una reli!ione sciamanica: lo sciamano una sorta di uomo= medicina, che serve a curare, e che ha contatto diretto con il mondo de!li spiriti' Lo sciamano provvisto di 3astone, che il punto di contatto tra la terra e il cielo' *econdo 0uesta reli!ione, luomo non ha unanima sola, e le anime sono diverse anche a seconda de!li individui: = -.I$- I.2ELLI,E.>-: svola))a via, e diventa un uccello che poi va in cielo? = -.I$- (+"<+"-LE: /atta solo di carne e ha vo!lia di carne' .on ha intelli!en)a, 0uindi un vampiro stupido di cui pu1 prendersi !ioco anche un 3am3ino' Il corpo va sepolto entro 25 ore, oppure chiuso in una 3ara? = -.I$- *-., E = -.I$- (+"-,,I+: si pu1 insediare in una pietra o in uno stendardo? = -.I$- *<E(IE: 0uando muore lindividuo, 0uestanima torna allanima universale, per poi incarnarsi in un altro individuo della stessa specie' *i trova nelle ossa, e per 0uesto non si possono spe))are' <er 0uanto ri!uarda le stirpi turche, nelle /onti cinesi si chiamano *I .=. , che si uniscono a!li ,"I, e secondo una tradi)ione danno ori!ine a!li nni, con -ttila' ,li nni #ianchi sono una popola)ione del .ord della (ina, che hanno sottomesso la popola)ione dei 2ur:, che /a loro da /a33ri' - met; del VI@ secolo, i 2ur: scon/i!!ono !li nni e creano un proprio impero, ma ven!ono scon/itti dai (inesi, e si tras/eriscono in +ccidente' ,li ultimi ad arrivare in occidente sono li +ttomani, con lultima delle invasioni 3ar3ariche entrano nellImpero cali//ale e ven!ono assunti come schiavi o militari'

I 2urchi nel mondo musulmano si trovano nel A40, sotto la dinastia -33aside, ed essi si convertono allIslam' (i1 /avorito dal /atto che nella loro reli!ione vi lidea che non esistano reli!ioni s3a!liate, ma vari modi per adorare lo stesso Bio' Lunico punto di /ri)ione la 0uestione alimentare: nella tradi)ione turca !li animali ven!ono so//ocati, non dissan!uati come nellIslam' I 2urchi creano de!li imperi: = # L,-"I %prima del 100& = C--"-CD-.IBI = *EL,I (DIBI: discendenti di *el!iu:, un convertito allIslam che muore allet; di 1000 anni' Il 19 agosto 1071 essi vincono i 3i)antini, e il sovrano !reco viene /atto pri!ioniero' - met; del EII secolo muore il sovrano sel!iuchide e limpero si divide in tanti piccoli re!ni, tra i 0uali il pi7 noto 0uello dei *el!iuchidi di "um: sono 0uelli pi7 vicini al con/ine 3i)antino' Verso la seconda met; del 1200, si presenta una nuova tri37 turca in territorio sel!iuchide a chiedere dei territori al sovranoven!ono mandati nei territori di con/ine e nasce cosF il /uturo impero ottomano' <er 0uanto ri!uarda lori!ine de!li ottomani, non certa' I loro antenati arrivarono in -natolia nel 1200 con lultima mi!ra)ione, ma anche 0uesto dato non certo' 2utte le le!!ende ri!uardanti la loro ori!ine ven!ono codi/icate nel 1500, per no3ilitare !li antenati' n elemento si!ni/icativo della civilt; ottomana /u lesisten)a, accanto alla le!!e della reli!ione, di una le!isla)ione del principe, il kanun' 2ale costume deriva dal diritto di le!i/erare de!li antichi :han' In teoria, il kanun avre33e dovuto rivol!ersi solo ai campi di cui la sharia non si occupav, ma in partica re!ol1 !ran parte della le!isla)ione statale' 2G/09/2012 <er 0uanto ri!uarda le ori!ini dellImpero, sono al0uanto ne3ulose' *i hanno poche noti)ie, da autori del 500' La storio!ra/ia dellImpero ottomano recente, e a dovuto ri/arsi alle /onti: arriva alla descri)ione dei /atti dopo lun!he ricerche, e non sempre i risultati sono certi %es: non si sa con certe))a 0uando sia stata con0uistata -drianopoli&' *i pensa addirittura che i primi ottomani /ossero ghazi %6com3attenti della /ede&' Huesta teoria stata /ormulata ne!li anni I0 del .ovecento da <aul Jitte:, e /inchK e!li rimasto in vita nessuno ne ha mai du3itato, in 0uanto e!li era il pi7 autorevole ottomanista europeo' *olo dopo la sua morte, ne!li anni 40, 0ualche storico turco a osato mettere in du33io 0uesta teoria' Latti storici conosciuti: = Moneta del 1295' Il /atto di coniare la moneta sim3olo di potere sovrano %nel mondo islamico, potere sovrano 6 coniare moneta M nome pronunciato nella pre!hiera del venerdF&' Huesta moneta stata coniata da +sman, /i!lio di Eutorul' -lcuni storici usano 0uesta come data di nascita dellimpero ottomano' = -ltri storici /anno nascere limpero ottomano nel 1302, data che se!na in una /onte di uno storico 3i)antino la sconfitta dei Bizantini ad opera degli Otto ani' ( 0uindi unincerte))a di 4 anni, che ha determinato 4 anni di /este!!iamenti in 2urchia %dal 199G al 2002&, con la riscoperta delle ori!ini ottomane' La prima 3atta!lia importante 0uella di #a/eo, del 1I02: +sman scon/i!!e i 3i)antini e si a//erma come uno dei pi7 /orti si!nori della re!ione' +sman arriva in -natolia, e si reca dal sovrano *el!iuchide per chieder!li

dei terreni dove potersi sistemare con la sua !ente' ,li viene concessa la )ona a ridosso del con/ine 3i)antino possi3ilit; per +sman di costruire uno stato molto resistente, in 0uanto nasce in una )ona di crisi' La vittoria della 3atta!lia di #a/eo dettata, oltre che dalla superiorit; tattica e numerica de!li +ttomani, anche da un colpo di /ortuna: il /iume *an!ario, lun!o il 0uale erano situate le /orte))e 3i)antine, cam3ia il suo corso in se!uito ad un nu3i/ra!io' Le /orte))e non servono pi7, e a!li ottomani possi3ile penetrare in territorio 3i)antino' +sman, inoltre, ha anche molti amici che lo sosten!ono' no di 0uesti $ichele il ,la3ro, un !reco che poi si converte' N-neddoto: +sman portava sempre doni al !overnatore di #esli:' Huestultimo lo voleva uccidere, in 0uanto +sman si stava /acendo sempre pi7 amici e stava !uada!nando potere' *tudia un piano, per cui avre33e invitato +sman al suo 3anchetto di no))e, lo avre33e u3riacato e poi ucciso' $ichele il ,la3ro viene a sapere del piano e avverte +sman' E!li decide di andarci comun0ue, e si porta i suoi uomini, travestiti da donne' (osF, 0uando il !overnatore sta per attuare il suo tranello, +sman s!uin)a!lia i suoi uomini e uccide il !overnatoreO' +sman un persona!!io /ortunato, 3ellicoso, che non si tira indietro 0uando c da com3attere? com3atte contro i 3i)antini, ma anche contro altri musulmani' omini colti e studiosi ini)iano a lasciare l-natolia, per recarsi alla sua corte, !ra)ie anche al /atto che i *el!iuchidi e sono in decaden)a' E!li si pone come uno dei potentati della re!ione? anche i re!ni !reci ini)iano a vol!ere lo s!uardo a lui: la sua !iusti)ia pi7 rapida, e chiede meno tasse dei 3i)antini' +sman nel 1I25 a3dica in /avore del /i!lio +rhan' In 2urchia, in 0uei tempi, non vale il concetto della primo!enitura, la /ami!lia compatta e lo *tato riesce a passare da un leader allaltro, sen)a particolari crisi' .el 1I2A, il successore di +sman, +rhan, prende #ursa, e un po alla volta molte /orte))e !reche passano sotto il dominio ottomano' ,li ottomani sono molto pra!matici, e non anno solo un modo per con0uistare il territorio: riescono anche ad intervenire nella politica interna di #isan)io, sostenendo uno o laltro pretendente' ,li +ttomani arrivano in Europa !ra)ie ai 3i)antini %lotte interne un pretendente pa!a navi !enovesi per trasportare li +ttomani in Europa e /arli com3attere per lui, e imparano la strada&' +ltre alla loro a3ilit;, hanno ance /ortuna: es', la penisola di ,allipoli viene presa nel 1IG5, !ra)ie ad un !rave terremoto: !li a3itanti impauriti avevano cercato ri/u!io nelle campa!ne circostanti e la citt; era rimasta a33andonata' *ulePman, /i!lio di +rhan, arriva in citt;, e la trova vuota' Loccupa)ione di ,allipoli se!na lini)io dellavan)ata ottomana in Europa' Hui, con i 3enestare dei 3i)antini, viene creata una colonia' *ulePman sare33e dovuto succedere al padre, ma muore per una caduta da cavallo' Q+",-.I>>->I+.E BELL+ *2-2+ .EL I00Q Lo *tato a 0uel tempo un a//are di /ami!lia' Le decisioni ven!ono prese colle!ialmente' In 0uesta primitiva societ; ottomana, anche le donne hanno un ruolo importante' Huesto *tato si sente erede dellImpero *el!iuchide? /ormato da pastori, che sono anche a3ili !uerrieri, e riescono ad in!lo3are 3ene i #i)antini' Danno un esercito a cavallo, ma compare 3en presto la /anteria %!i; con +rhan&' .ascono anche i !ianni))eri, una truppa dKlite, i primi ad usare armi da /uoco e che scon/i!!eranno anche eserciti europei'

Balla seconda met; del I00 continuano le con0uiste: una /onte vene)iana dice che con0uistano Edirne nel 1IA1' Huesta data coincide con la morte di +rhan e la salita al trono di $urad I' <resa Edirne, nasce lidea della con0uista di (ostantinopoli' Il so!no della con0uista della capitale imperiale sinteti))ato dalla le!!enda della 8$ela "ossa9' (on 0uesto termine, si intendeva il mitico paese che sare33e stato con0uistato un !iorno dalle armate ottomane' 8(i rivedremo alla $ela "ossa9 era la /rase con cui il sultano usava salutare i !ianni))eri in procinto di partire per la !uerra' .ella seconda met; del I00, 0uello de!li +ttomani uno dei tanti 3ePlicati' <er 0uanto ri!uarda lesercito, mentre avan)a, crea delle marche di con/ine: !li amici di +rhan, che lo hanno aiutato, ven!ono ricompensati con !randi appe))amenti di terreno' Hueste terre ven!ono lavorate da contadini, i 0uali non devono pa!are tasse, ma devono com3attere per i loro si!nori' Huesti contadini, nelle !uerre ottomane, ven!ono impie!ati o per primi, e mandati a studiare le )one? o sono utili))ati per attaccare i nemici su un /ronte, mentre il resto dellesercito com3atte da unaltra parte' Ven!ono mandati a /are scorrerie, che durano al massimo 1I !iorni e portano almeno 2 cavalli a testa, per trasportare il 3ottino' *ono chiamati aknj e spariscono nel 1G20' .ascono anche i ,I-..I>>E"I' *ono soldati di /anteria, pa!ati con un salario trimestrale, e si tratta di una !uardia che in armi tutto lanno' Ven!ono arruolati con il metodo del BEV*DI"$E, una pratica che nasce in $acedonia in am3iente 3i)antino, /atta propria da!li +ttomani e applicata in tutti i #alcani' I contadini cristiani pa!ano come tassa un /i!lio o!ni 4 anni: pratica vista in modo positivo in 0uanto, se i /i!li erano 3ravi, venivano portati a (ostantinopoli e avevano la possi3ilit; di /are carriera nella 3urocra)ia e /are linteresse della /ami!lia di ori!ine' I 3am3ini ven!ono presi da piccoli, messi per 1 o 2 anni presso /ami!lie turche per imparare la lin!ua e per essere allevati nella reli!ione musulmana' Huesta non vista come una conversione /or)ata, in 0uando i piccoli ven!ono considerati /i!li adottivi del sultano e 0uindi educati nella reli!ione del padre' Bal 500/G00, i mi!liori dei 3am3ini %prima diventavano tutti !ianni))eri& ven!ono inviati alla scuola di /orma)ione per /un)ionari dello stato' Lultimo devshirme risale al 140I' I !ianni))eri cosF reclutati non possono sposarsi e hanno una divisa' I pro!ressi dellImpero ottomano vanno a danno, oltre che di #isan)io e dei *el!iuchidi, anche dei vene)iani e del loro stato da mar' essi si erano in/atti costruiti de!li scali sicuri sulla costa dalmata e sulla costa !reca, che ven!ono smantellati da!li ottomani' ,li ottomani si scontrano anche con i *er3i e i #osniaci, che si alleano e si scontrano nel 1I89 a Cosovo <olRe con $urad I' Huestultimo viene ucciso nel campo di 3atta!lia da un ser3o che diceva di dover!li conse!nare un messa!!io da 0uel momento in poi, chiun0ue volesse parlare con il sultano, doveva essere tenuto per le 3raccia da due !uardie' (on Cosovo <olRe, muore La))aro %re di *er3ia& e !li succede il /i!lio *te/ano' La *er3ia resta indipendente, ma entra nellor3ita dellImpero ottomano' I successi di $urad sono dovuti soprattutto ai cam3iamenti che hanno luo!o nellesercito e nellamministra)ione' I due corpi la cui ori!ine si /a risalire a 0uestepoca sono i !ianni))eri e i sipahi. - $urad succede #aPa)id I, che sem3ra assuma nel 1I9G il titolo di sultano' <ro3a3ilmente, ottiene il titolo dai cali//i e!i)iani' E!li avan)a in -natolia e in "umelia e nel 1I95 arriva alle porte di (ostantinopoli, e Vene)ia invia 0uindi delle navi in aiuto ai !reci' n !ruppo di letterati 3i)antini, spaventati dallavan)ata dei 2urchi, scappa in Italia, e d; vita all manesimo' I #i)antini hanno 3iso!no delle navi vene)iane per due motivi: 1& <er i ri/ornimenti via mare, per sopravvivere ad un eventuale assedio? 2& Limpero era povero e sen)a /lotta' Il 3asileus aveva smantellato la /lotta per risparmiare'

<ur essendo povera, (ostantinopoli a una rande /ama in Europa i cavalieri 3oro!noni preparano una crociata, e nel 1I9A si scontrano con !li eserciti di #aP)id, e ven!ono 3attuti' .el 1I94, #aPa)id assedia di nuovo (ostantinopoli e costruisce il (astello di -natolia' - 0uesto punto, il sovrano 3i)antino parte per cercare/comprare aiuti' Laiuto arriva con le armate di 2amerlano' 02/10/2012 Laiuto ai 3i)antini arriva da Ta erlano' S un condottiero, di cui alcune /onti dicono /osse al3ino? si ri/; a ,en!is Chan, in 0uanto sposa una !enis:hanide, ma in realt; un !uerriero turco' S ori!inario di *amarcanda e proviene da una tri37 sedentaria' E!li non si limita alla con0uista, ma prende anche a cuore i territori sottomessi e li amministra 3ene' Inoltre tollera anche le reli!ioni diverse dallIslam' Lunico in !rado di /ronte!!iare 2amerlano #aPa)id, il 0uale, tra laltro, ospita due principi cacciati da 2amerlano' Huestultimo avan)a verso +ccidente e ini)ia la con0uista? ini)ialmente #aPa)id non contrattacca, ma in/ine costretto alla 3atta!lia campale 1!02 " #attaglia di $n%ara' #aPa)id conta tra le sua /ila non solo !ianni))eri, ma anche truppe /ederate, mon!oli, turchi, europei e ser3i' Il suo esercito, tuttavia, un po alla volta si separa: i mon!oli sono i primi a passare dalla parte di 2amerlano? *ulePman, uno dei /i!li, capo delle truppe europee, /u!!e con il tesoro dello *tato? in/ine anche i ser3i, !uidati da *te/ano La)arevic, si ritirano' #aPa)id resta solo con i !ianni))eri, e viene 0uindi accerchiato e impri!ionato, assieme al /i!lio $usa' Bopo due anni di pri!ionia #aPa)id muore e al /i!lio viene permesso di tornare in patria a riportare le spo!lie del padre' Huesta scon/itta sem3ra essere una scon/itta epocale, tanto ce si sviluppano numerose le!!ende sul periodo di pri!ionia di #aPa)id' Era un a3ile strate!a, colpiva !li avversari sen)a che se ne accor!essero, ed il primo a dare vita ad una 2urchia pi7 o meno come 0uella odierna' Bopo la sua morte, sem3ra che 0uesto Impero +ttomano sia sparito, come era successo ai vari principati da esso in!lo3ati si torna alla situa)ione precedente e si a un <E"I+B+ BI I.2E""E,., dove i /i!li di #aPa)id si contendono il trono' Huello che sem3ra avere pi7 possi3ilit; *ulePman' E!li scappa in/atti in Europa e strin!e accordi di pace con 0uelli che potre33ero essere i suoi poten)iali distruttori: 3i)antini, !enovesi, duca di .asso, vene)iani' Invia la madre a trattare 0uesti accordi di pace: si tratta di patti per cui *ulePman pa!a %!ra)ie al tesoro di stato ru3ato& per avere tran0uillit; e sicure))a' Inoltre e!li sposa una principessa 3i)antina por/iro!entita %6 nata nella stan)a di por/ido del pala))o reale&' 2ra i 5 /ratelli, alla /ine, ha la me!lio $ehmet, che sale al trono e si riprende il titolo di sultano %*ulePman non ha mai ricevuto il titolo di sultano&' E!li riprende la con0uista dei principati che si erano ripristinati in se!uito alla venuta di 2amerlano, e ha uno scontro navale con i vene)iani' S il primo, e avviene nel 1!1& a 'allipoli, ed causato da unincomprensione tra le due poten)e' I vene)iani distru!!ono la /lotta ottomana, ma ci1 testimonia lesisten)a di una /lotta $ehmet' ( anche una 8!uerra9 intestina, com3attuta contro il predicatore #edredin, il 0uale crea una rivolta e promuove una sorta di dottrina della comunan)a dei 3eni' Ini)ialmente il predicatore viene semplicemente esiliato ma poi, visto che la sua protesta non si placa, viene impiccato' Huando $ehmet muore, la situa)ione tran0uilla e lImpero in ripresa' Il nuovo sovrano $urad II, che non ha particolari am3i)ioni di !randi con0uiste' Lo *tato 3en or!ani))ato: c un diwan, cio il (onsi!lio di

*tato? ci sono I visir e 1 !ran visir? ci sono 2 beylerbey%!overnatori&, 1 per la "umelia e 1 per l-natolia' Intorno al sovrano vi sono importanti /ami!lie turche che ricoprono incarichi di rilievo, come la /ami!lia Tandarli 6 !ran visir' In 0uesto periodo nasce il *I*2E$- BE,LI *2-2I V-**-LLI: si tratta di *tati locali, /edeli allImpero in politica estera, ma che si auto!estiscono per 0uanto ri!uarda la politica interna' La lo!ica 0uella di !raduare lintervento dello *tato centrale a seconda della distan)a delle province' *i tratta di una lo!ica per lappunto imperiale, non da re!no lo stato retto da un sovrano turco e musulmano, ma le province possono mantenere la propria identit; storica' *i di//onde anche il sistema dei 2I$-"' *i tratta di terreni dati in dota)ione ai sipahi %corpo di cavalleria& come pa!amento del soldo' S una sorta di lati/ondo ma diverso perchK lunico 3ene/icio che i cavalieri tra!!ono dalle terre sono le tasse che i contadini pa!ano loro' I contadini non sono servi, ma persone li3ere, che lavorano la terra' I cavalieri non si occupano dellamministra)ione dei terreni, ma si limitano ad incamerare le tasse' Inoltre, alla morte del cavaliere, il timar torna ad essere propriet; dello *tato' $urad II, pur non essendo un persona!!io 3ellicoso, com3atte varie !uerre' (om3atte con i Vene)iani, e assedia *alonicco? com3atte in Europa, ma anche in -natolia' Importante da ricordare la !uerra contro l n!heria: nel 1!37 muore il re *i!ismondo e $urad II avan)a alla con0uista,ma viene 3loccato' LEuropa sem3ra scuotersi a se!uito di 0uesto avvenimento, e si /orma una coali)ione in di/esa dell n!heria' .el 1!!! e!li si accorda con 0uesta coali)ione' I con/ederati /irmano una pace che per1 erano consapevoli avre33ero violato di lF a poco, in 0uanto avevano precedentemente !iurato di com3attere lImpero ottomano' $urad I 0uindi costretto a com3attere, e scon/i!!e tutti !li avversari' .ello stesso anno, cede il trono al /i!lio $ehmet II, e si ritira a vita privata' 2uttavia, due anni dopo, il ,ran Visir lo richiama a corte ed e!li torna al potere' $uore nel 15G1' $ehmet I diventa 0uindi sovrano' -veva una personalit; molto particolare, sem3ra in/luen)ata dal /atto che la madre non /osse turca %schiava& e la sorella avesse delle tur3e psichiche' Viene inviato da !iovane come !overnatore nelle province per imparare il mestiere di !overnare' *ale al trono e, per la prima volta, viene dato il 8dono del !ioioso avvenimento9 ai !ianni))eri %soldi in pi7& 0uesta pratica sar;, pi7 avanti, una delle cause della rovina delle casse dello *tato' Il suo so!no, /in da 3am3ino, 0uello di con0uistare (ostantinopoli' .el 15GI cominciano !li attacchi alla citt; imperiale: il primo ad -prile, !li altri due a $a!!io' Lattacco /inale 0uello del 29 $a!!io, in cui viene chiuso il porto' 2uttavia i Vene)iani riescono a rompere le catene e scappare, e la citt; viene assediata' Bopo I !iorni di assedio, il sultano entra nella citt; e la attraversa su un cavallo 3ianco' Il 3ailo vene)iano viene ucciso? il sovrano 3i)antino era morto in 3atta!lia e il suo corpo viene riconosciuto !ra)ie ai cal)ari rossi' La noti)ia della caduta di (ostantinopoli ha uneco improvvisa: ormai, 0uello che era limpero romano non esiste pi7' $ehmet II usa tre tradi)ioni imperiali per !overnare, le 0uali si ri/anno ai tre titoli assunti dai sovrani: 1& -.2I(+=2 "(- khan %potere le!islativo& 2& I$<E"I-LE="+$-.- imperatore/ padisha I& $ * L-$-.- sultan %potere militare& *i sente erede della tradi)ione imperiale romana !ra)ie alla con0uista di (ostantinopoli con 0uesta con0uista lImpero ottomano consolidato' $ehmet II /a 0uindi un accordo prima con i !enovesi e poi con i vene)iani, che otten!ono nuovamente un 3ailo a (ostantinopoli' *i accorda anche con la citt; di Bu3rovni:, importante porto sull-driatico, che pur essendo sotto il dominio turco, ottiene una certa indipenden)a'

Il sultano ha ormai una /lotta e tende ad espandersi sul $ar .ero, con0uistando poco a poco tutti i territori e dando anche il colpo di !ra)ia allImpero di 2re3isonda' E!li avan)a anche in -l3ania, che diventa ottomana solo dopo la morte di *cander3er' -nche 0uesta, viene dichiarata u//icialmente terra ottomana, ma nella pratica rimane 0uasi indipendente' .el 1!&2 c unaltra !uerra con Vene)ia, lunica veramente voluta dalla *erenissima, che alla /ine perde' -33iamo anche le invasioni turche in Lriuli, con !li akinci ce arrivano /ino a (one!liano' $ehmet II com3atte anche contro i sovrani 2urchi che sono in <ersia, i 0uali si accordano con i Vene)iani e tentano di incastrarlo, ma perdono' I pro3lemi si hanno in Valacchia' Il sovrano viene scon/itto ed costretto ad inviare i due /i!li in 8osta!!io9 in 2urchia' Il /i!lio Vlad II !li succede poi al trono, e !overna la re!ione con il pu!no di /erro condanne a morte a pi7 non posso' *i allea 0uindi con l n!heria con lo scopo di attaccare $ehmet II ed entra in territorio ottomano' *i scontra con i soldati ottomani, e li /a impalare tutti, disponendoli in /ila, e preparando uno spettacolo a!!hiacciante per il sovrano' 9/10/2012 (on $ehmet II /inisce lepoca delle !randi /ami!lie turche al potere: dopo che il ,ran Visir aveva richiamato suo padre al potere, $ehmet II /a allontanare i Tamerl, e a//ida le massime cariche dello *tato a schiavi' I si!nori della /rontiera, u bey, cominciano ad avere sempre meno importan)a, cosF come i proprietari terrieri la politica di $ehmet II 0uella di incamerare anche i territori dei waqf' (on la sua politica, e!li si attira molti nemici, tanto che si dice sia morto avvelenato' *otto il suo !overno, Istan3ul diventa la capitale: /ino ad ora la capitale era 8dove stava il sultano9' Inoltre crea un codice di le!!i per la rior!ani))a)ione dello *tato: ci1 pu1 sem3rare strano perchK era un sovrano musulmano e avre33e dovuto a//idarsi unicamente alla sharia? tuttavia i turchi avevano ideato de!li strata!emmi per ovviare a 0uesto o33li!o' Viene anche istituita la LE,,E BEL L"-2"I(IBI+: per il 3ene dello *tato, 0uando un sovrano sale al potere, deve uccidere i /ratelli' $ehmet II ha due /i!li: #aPa)id e ,em, che ini)iano una !uerra di successione' #aPa)id tra i due 0uello che si proclama erede per primo, cin!endosi la spada' 2uttavia, il /ratello non ha nessuna inten)ione di /arsi uccidere, e scappa 0uindi verso +ccidente: si ri/u!ia a "odi presso lordine dei (avalieri di "odi' Il capo dellordine, appro/ittando della situa)ione, vende la pri!ionia di ,em al /ratello: #aPa)id pa!a o!ni anno un tot di ducati per assicurasi che il /ratello ven!a tenuto pri!ioniero' ,em viene poi portato in Lrancia, in 0uanto viene venduto al re, il 0uale, a sua volta, lo vende al papa ,em viene portato a "oma alla corte di -lessandro VI #or!ia' .e!li anni 90 del Huattrocento, (arlo VIII di Lrancia invade lItalia %si dice che a33ia 8preso lItalia con il !esso9 perchK !li 3astava marcare le porte della case con il !esso, dato che non trovava alcuna opposi)ione&' -rriva a "oma, si appropria del pri!ioniero ,em, e procede verso *ud: il suo piano 0uello di arrivare in 2urchia, scon/i!!ere #aPa)id e mettere sul trono ,em, in modo tale da avere un alleato anche li' 2uttavia, nel 1!95 ,em muore a 'aeta' .el 1!99 il cadavere di ,em viene portato a #aPa)id' <er 1G anni la vicenda di ,em aveva impedito a #aPa)id di spin!ersi verso +ccidente e verso lItalia: temeva che !li italiani volessero s/ruttare loccasione per sostituirlo con il /ratello' E!li si era spinto verso i #alcani, e anche in E!itto, doveva aveva aiutato i mamelucchi a com3attere con i porto!hesi' +ra che ,em morto, e!li si sente li3ero !uerra con Vene)ia, a cui si !iun!e immediatamente ad una pace , nel 1502'

.ello stesso momento, in <ersia, si /orma una nuova dinastia' Il capostipite Ismail, il primo sci;, capo di una con/raternita estremista' *ale al trono nel 1599, a 15 anni, e d; vita allImpero *a/avide, un impero sciita che si contrappone a!li ottomani sunniti' .onostante le numerose !uerre tra i due imperi, il con/ine che li separa rester; pi7 o meno lo stesso per due secoli, in 0uanto i ri/ornimenti ottomani non potevano spin!ersi al di l; di 0uella )ona' (on il re!no di #aPa)id II , /inisce lepoca della no3ilt e si /orma una nuova classe diri!ente' Inoltre scompaiono !li akinc che ven!ono sostituiti dai gonullu %!li irre!olari&' #aPa)id ormai vecchio e ha /i!li !randi, i 0uali cominciano a com3attere tra loro non solo per leredit; del trono, ma anche per la propria sopravviven)a e per 0uella della loro /ami!lia' Il pi7 3ellicoso dei /ratelli *elim, il 0uale stato mandato come !overnatore lontano da padre, a 2re3isonda %-natolia orientale&: era importante la propria posi)ione !eo!ra/ica, in 0uanto leredit; del trono sare33e andata a colui che per primo, dopo la morte del padre, si /osse cinto la spada sui /ianchi' *elim scon/i!!e i <ersiani e si presenta alle truppe come colui che ha la /or)a di di/endere lo *tato' $arcia 0uindi contro Edirne, ma viene /ermato dalle truppe del padre, e riesce a s/u!!ire alla morte !ra)ie al suo cavallo Cara3ulut' .el 1512 *elim si ri3ella nuovamente: 0uesta volta a dalla sua parte anche i !ianni))eri costrin!e il padre ad a3dicare in suo /avore, il 0uale muore sulla strada per Edirne' *elim riesce 0uindi a salire al trono, e il suo re!no 6 !uerre contro /ratelli e nipoti, !uerre contro i persiani, !uerre contro i $amelucchi' E!li allar!a i con/ini dello *tato, lo rende prospero, e !etta le 3asi per 0uello che sar; poi il "inascimento ottomano %sotto il re!no del /i!lio&' Huando *elim sale al trono, lImpero in crisi, a causa delle lotte con i /ratelli' .el 151! " guerra con i (ersiani, che ven!ono scon/itti' Huesti, durante le 3atta!lie, oltre alle truppe, si /acevano se!uire anche dai letterati *elim I porta 0uesti letterati a Istan3ul e /a cosF penetrare la cultura persiana in 2urchia' .el 151& " guerra con i Ma elucchi' *elim scon/i!!e il sovrano e!i)iano, !ra)ie soprattutto alluso dei cannoni, e lanno dopo entra al (airo' E!li pone /ine al re!no dei mamelucchi, che dura dal 12G0, ma non distru!!e la classe diri!ente mamelucca, in 0uanto serve come limita)ione al potere dei !overnatori' *elim si appropria di -l!eri !ra)ie ad un colpo di /ortuna: due pirati avevano preso la citt;' Il pi7 an)iano dei due muore, e il !iovane si rende conto di non poter amministrare da solo la citt; propone un patto a *elim: lui cede -l!eri, ma in cam3io resta come !overnatore *elim accetta' Il sovrano ottomano muore nel 1G20 a Torlu, dove aveva /atto avvelenare il padre' *elim ha un solo /i!lio maschio: *ulePman, nato nel 1595? persona!!io molto tran0uillo, che si sempre tenuto in disparte dalla vita politica, tanto che molti pensavano /osse privo di personalit; e inadatto' *olimano comincia /acendo delle cose positive, come per esempio la riapertura dei rapporti commerciali con la <ersia' "iesce a domare le ri3ellioni in *iria e in <alestina' *i muove verso nord, e ini)ia le sue campane di !uerra' .el 1G21 si spin!e a #el!rado? nel 1G22 si impossessa di "odi, e lordine dei cavalieri ospitalieri si ri/u!ia a $alta' -33iamo campa!ne in n!heria, che diventa uno stato satellite dellImpero' .el 1G29 c lassedio di Vienna' -nche lE!itto si era ri3ellato *olimano invia il suo ,ran Visir, nonchK amico /idato, a domare la rivolta, ed e!li svol!e un ottimo lavoro' Lo stesso non si pu1 dire per la campa!na in Ira0: nel 1533 la con0uista di #a!hdad viene piani/icata in modo pessimo dal ,ran Visir e si 0uindi costretti a chiamare *olimano in aiuto dalla capitale' Il ,ran Visir viene ucciso nel 1GIA su ordine di *olimano, in 0uanto sospettato di volersi prendere il poterecon 0uesta morte si chiude il periodo doro del re!no si *ulePman, che continua nelle con0uiste, ma si chiude nella reli!ione' (on *olimano, limpero ottomano .+. D- L- $-**I$E*<-.*I+.E 2E""I2+"I-LE'

1A/10/2012 *olimano muore nel 1GAA voleva morire nel campo di 3atta!lia, 0uindi parte per *)i!etv;r % n!heria&, dove muore allal3a' La sua morte verr; comunicata solo in se!uito alla presa del castello del sovrano un!herese'

Q+",-.I>>->I+.E BELLI$<E"+Q Huello de!li ottomani un impero' Esso diverso da uno )tato nazionale perchK 0uestultimo implica non solo un sovrano a anche la presenza di un unico gruppo etnico* LImpero ottomano: = (ontiene 45 ruppi etnici e me))o %me))o6 !li )in!ari& = *ono presenti diverse reli!ioni al suo interno' = Limperatore era turco e musulmano? tuttavia limpero non turco, ma ottomano: la lin!ua u//iciale era lottomano, mentre il turco era la lin!ua vol!are' = 2utte le 5 scuole !iuridiche sunnite sono presenti nel territorio' La popola)ione divisa in due: 1& La classe 3urocratica/militare, che musulmana ed sottoposta alla !iusti)ia in tri3unali speciali' Inoltre, 0uesta classe tenuta a conoscere letichetta ottomana? 2& La popola)ione che lavora, che /ormata sia da cristiani che da musulmani' Huesto il periodo dei kull' Il si!ni/icato primario della parola 8schiavo9, e si tratta in/atti, prima di tutto, di schiavi del sultano' Essi sono il /rutto del de!shirme: hanno rotto i le!ami con la /ami!lia di ori!ine e sono entrati a /ar parte di 0uella del sultano' S anche il momento in cui cam3ia la struttura dellharem del sultano: con *olimano il $a!ni/ico, per la prima volta, lamante pre/erita da cui aveva avuto un /i!lio non viene mandata con lerede in una provincia %per imparare il mestiere di !overnare&, ma la tiene con sK, e la sposa' N La tradi)ione ottomana di sposare e /are /i!li solo con le schiave deriva da un costume a33aside viene messa in pratica da!li ottomani 0uando essi si sentono a33astan)a potenti da non dover pi7 ricorrere a matrimoni con le principesse 3i)antine per essere considerati no3ili' *iamo inoltre in un periodo in cui viene coltivato il 8mito a33aside9: si tende ad emulare le tradi)ioni dellantica dinastia imperiale, come per es' lusan)a di avere un cavallo sempre pronto per il sovrano, in caso di pericolo'O .ellharem ottomano sono presenti: = La madre del sovrano = Lamante pre/erita = -ltre donne = Le serve: 0ueste riman!ono lF per 9 anni e ven!ono istruite appositamente per /are 0uesto lavoro' Bopo 0uesti 9 anni, potevano andarsene e ricevevano come compenso !ioielli' *e erano !radite e volevano, potevano restare per altri 9 anni, dopo i 0uali andavano in pensione e ricevevano anche una casa' Hueste ra!a))e solitamente /inivano per sposare i kull, che svol!evano le loro stesse mansioni, ma nella parte maschile due mondi paralleli'

Il pala))o imperiale visto come una sorta di Eden' Il sultano considerato una sorta di essere superiore, che vive in 0uesto mondo se!reto, separato da 0uello esterno' -nche le le!!i che re!olavano la vita allinterno delle mura del pala))o erano diverse da 0uello vi!enti allesterno di esso' <er 0uanto ri!uarda lor!ani))a)ione dellImpero, era piramidale: sopra a tutti, cera il sultano, che aveva sempre lultima parola' E!li aveva un diwan, un consi!lio di stato, che ini)ialmente comprendeva I elementi, ma arriva a comprenderne 9: il ,ran Visir, i Visir %variano nel numero a seconda dellepoca&, Capudan <asci;, #ash Be/terdar e il sultano stesso' (era poi il sheihulislam, la pi7 alta carica reli!iosa, che era scelto dal sultanole!ame tra politica e reli!ione' -l di sotto di esso vi erano i !iudici militari, kad asker, e a se!uire tutti !li altri !iudici' .ellesercito c la cavalleria, cosF come la /anteria' -33iamo i 3om3ardieri, e i soldati re!olari esercito composto da vari corpi' .el periodo di *olimano il $a!ni/ico, !li ottomani non hanno solo una /lotta, in 0uanto lImpero immenso: una /lotta nel $editerraneo, una nel $ar "osso e una nel $ar (aspio' 2I/10/2012 *olimano il $a!ni/ico muore nel 1GAA e a un solo /i!lio vivo, *elim II, soprannominato 8lu3riacone9 o 8il 3iondo9' E!li /i!lio di Durrem e si rivela essere un sovrano a33astan)a incompetente, che lascia il trono nelle mani del ,ran Visir *o:ullu $ehmet <asci; %che era anche il !ran visir del padre&, il 0uale limita i danni della politica del sovrano' ,ra)ie a *o:ullu, lo *tato ottomano consolida la sua presen)a nello Uemen' Il ,ran Visir si mostra contrario ad unimpresa voluta da *elim II: e!li vuole con0uistare lisola di (ipro, considerata luo!o di ri/u!io dei pirati cristiani ce attaccavano le navi ottomani' Inoltre tutte lo (oste da 0uella parte del $editerraneo erano ottomane, tranne appunto (ipro, che era vene)iana' n altro motivo le!ato ai modi di navi!a)ione dellepoca' La nave pi7 importante era la ,-LE-, una nave con tanti remi, che pesca poco , e permette di passare in me))o alle isole' 2uttavia non una nave che pu1 stare tanti !iorni in mare: a solamente un ponte e una sentina %i vascelli oceanici hanno tanti ponti e possono stare in mare per mesi&' Le alee anno unautonomia di massimo 58 ore' -vere unisola vene)iana di /ronte alla costa si!ni/icava che i pirati potevano /ermarsi con le loro !alee per /are ri/ornimento e attaccare le navi ottomane dirette ad -lessandria dE!itto importante via del pelle!rina!!ioil sovrano musulmano protettore delle vie del pelle!rina!!io' *em3ra che vi /ossero anche altri motivi ce anno spinto *elim II a decidere per limpresa, come la spinta da parte dei suoi consi!lieri e la vo!lia di tentare una !rande campa!na militare come 0uelle del padre' -ccade nel 15&+ che dei pirati ce stavano a (ipro sacche!!iano una nave ottomana proveniente dallE!itto e diretta a Istan3ul con tutte le tasse pa!ate nellintera provincia durante lanno' *elim vorre33e co!liere loccasione per scatenare la !uerra contro i vene)iani, ma c un pro3lema: e!li, in/atti, alla sua salita al trono aveva rinnovato !li accordi di pace con Vene)ia' <er poter rompere laccordo, chiede consi!lio allo shehikulislam' Huestultimo dichiara che, essendo (ipro stata sotto i musulmani, ed essendo *elim un sovrano musulmano, e!li, come sovrano e musulmano, ha il dovere di riprendere lisola' 2uttavia e!li dichiara anche che *elim o33li!ato a rispettare la le!!e islamica che ri!uarda la rottura di una pacemandare un ultimatum ai nemici' Lam3asciatore viene inviato a Vene)ia con lordine tassativo di andare e tornare in A0 !iorni, il tempo minimo per compiere il via!!io' Cu3ad %lam3asciatore& si /erma a Vene)ia due !iorni, tempo di conse!nare

lultimatum e ricevere la risposta' I vene)iani discutono e in/ine vince il partito che parte!!iava per la !uerra' -nche ad Istan3ul non tutti sono /avorevoli allimpresa, in particolare il ,ran Visir, il 0uale teme una !rande coali)ione di cristiani ai danni de!li ottomani' I suoi sospetti sono /ondati il <apa insiste perchK si /ormi 0uesta allean)a e i cristiani se!uono i suoi su!!erimenti' Bue sono !li eventi importanti di 0uesta !uerra: 1& #-22-,LI- BI LE<-.2+: *o:ullu teme la coali)ione cristiana e manda /uori larmata a primavera, in anticipo rispetto al solito, il cui compito scovare larmata cristiana e distru!!erla' Il capo della /lotta -lF <asci;, che non va daccorso con il capo dellesercito' (ercano i cristiani, ma non li trovano, tanto che arrivano al punto di pensare di mandare a casa !li armati %non i marinai&' I turchi si /ermano 0uindi in una radura' Il 4 otto3re un !iorno ne33ioso' I cristiano anno /atto 58 ore di via!!io direttamente dalla *icilia, sen)a soste' La loro coali)ione ampia, ma di//icile da !estire' *i posi)ionano, cosF come /anno i turchi a loro volta' -lF <asci; attacca su3ito e non si accor!e delle due !alea))e vene)iane/inisce in me))o al /uoco incrociato: nave distrutta e lui muore' Vene)ia si 3utta sui suoi avversari e riesce ad avere la me!lio' I !enovesi si trovano a dover a//rontare luch -li' E!li sposta le navi, e /a in modo che i !enovesi lo se!uano' -llultimo momento, luc inverte la rotta, ma i !enovesi non riescono a /are altrettanto !li ottomani penetrano, prendono due !alee maltesi e riescono a tornare ad Istan3ul' Bopo 0uesta 3atta!lia sopravvive solo luc con il suo contin!ente' La noti)ia della vittoria viene accolta con molta !ioia da parte cristiana, mentre la scon/itta viene presa con calma ad Istan3ul' Inoltre, insieme alla noti)ia della scon/itta, arrivano per1 ad Istan3ul anche le prede /atte a (ipro' +ltretutto, il /atto di aver su3ito una scon/itta per mare non viene considerato !rave 0uanto potre33e essere stata una scon/itta in una 3atta!lia campale? nel !iro di A mesi, limpero ottomano, con rande s/or)o, riesce a dotarsi di una nuova /lotta' 2& <"E*- BI L-$-,+*2-: ad -!osto del 1G41 resta solo una rocca/orte vene)iana, Lama!osta, dove si trova del (apitano ,enerale $arcantonio #ra!adin' <are ce i turchi si stiano accordando con i cristiani per cedere lisola in cam3io del trasposto dei di/ensori di Lama!osta a VE su navi ottomane' *i presentano i 10 capi vene)iani nella tenda di Lala $usta/a, ed esistono due versione dei /atti lF avvenuti: ,li ottomani sosten!ono che laccordo di pace con i vene)iani comprendesse due condi)ioni: ce venissero riconse!nati G0 pelle!rini presi in osta!!io? che venisse lasciato un osta!!io come !aran)ia del /atto che le navi e i marinai che avre33ero accompa!nato i cristiani sare33ero tornati in patria' Lala $usta/a chiede in osta!!io il pi7 !iovane del !ruppo, che un !iovinetto della /ami!lia Huerini' 2uttavia si sente rispondere dal #ra!adin che i pelle!rini sono stati uccisi' - 0uel punto, Lala $usta/a avre33e ordinato di decapitare tutti i capi, tranne #ra!adin: 0uestultimo viene scorticato vivo' - Vene)ia invece si di//onde unaltra le!!enda: #ra!adin sare33e andato nella tenda di Lala $usta/a con i suoi' Il leader ottomano si sare33e innamorato /ollemente del !iovane Huerini e voleva tenerlo con sK' #ra!adin 0uindi in!a!!ia una lite con il capo ottomano, scatenandone le ire e /acendo sF che uccidesse tutti i vene)iani' Huesta le!!enda nasce nel 400, 0uando un do!e vene)iano, "enier, sposa una donna, $ar!herita de $eis, di ori!ine turca' - causa delle sue ori!ine, la mo!lie non poteva /are da do!aressa nelle occasione u//iciali, nelle 0uali veniva sostituita dalla nipote di "enier, ,iustina' 2ra le due donne nasce una rivalit; tale che, 0uando ,iustina scrive un li3ro sulle /este vene)iane, si inventa 0uesta

storia con lo scopo di mettere in cattiva luce tutto ci1 ce avesse a che /are con i 2urchi e la loro cultura' La !uerra viene in/ine vinta da!li ottomani' 2uttavia, il vero vincitore il ,ran Visir *o:ullu: pur essendo lunico contrario allimpresa, lunico che si trova al proprio posto anche alla /ine della !uerra' (on la !uerra, ha loccasione di eliminare tutti i suoi rivali' .el 1G45 muore *elim II , in se!uito ad una caduta' <er 0uanto ri!uarda Lala $usta/a, 0uando stanno im3arcando le prede a (ipro, una donna di nome #elisaria, che era stata ridotta in schiavit7, d /uoco alla nave in cui si trova, provocando lo scoppio non solo della nave stessa, ma anche di 0uella che le stava di /ianco Lala viene cacciato perchK ritenuto responsa3ile della perdita del 3ottino' Huesta !uerra costa moltissimo ai vene)iani, ed essi cominciano a perdere terreno nei loro mercati' -ppro/ittano della situa)ione i /rancesi, che s/ruttano il declino di Vene)ia per prenderne il posto nelle ac0ue del $editerraneo' I marinai /rancesi sono anche mercanti e portano con loro valuta, soldi, metalli pre)iosi, non merci' Viene 0uindi stravolto il consueto mercato vene)iano ("I*I BEL $E"(-2+ VE.E>I-.+' -nche In!lesi e +landesi penetrano nel mercato mediterraneo: a /ine G00, nellimpero ottomano i mercanti stranieri non sono pi7 solo vene)iani' .el 1G45, sotto *elim II , !li +ttomani prendono 2unisi /inisce il !rande rim3al)o tra impero ottomano e *pa!na' .ello stesso anno, *elim II muore, e il trono passa nelle mani del /i!lio $urad III, il 0uale lascia ampio spa)io nel !overnare alla madre e al ,ran Visir' 1I/11/2012 .ellImpero ottomano le mani/atture tradi)ionali ini)iano a decadere' -nche i timar non riescono pi7 a dare sostentamento ai sipahi, ed essi ini)iano 0uindi ad occuparsi direttamente della terra non vo!liono pi7 /are le !uerre destate' *i /ormano cosF !randi propriet; terriere e i sipahi si tras/ormano in una sorta di si!norotti locali' I contadini si spostano nelle citt;, alla ricerca di una vita mi!liore: si allar!ano 0uindi le peri/erie e si /orma il proletariato ur3ano' Huestultimo, in particolare, un elemento di incerte))a' <er 0uanto ri!uarda i millet, /ormano nuclei compatti' In 0uesta situa)ione di incerte))a, le con/raternite reli!iose riscuotono successo: in/atti, essi !arantiscono una sorta di sicure))a ai loro mem3ri' Hueste con/raternite sono aperte a tutte, ma sono diverse dai monasteri perchK sono /ormate sia da persone sposate che da non' ( 3iso!no di ri/orme, ma chi vuole ri/ormare lo *tato, lo /a !uardando al passato' (i1 non su//iciente, perchK la situa)ione politico=economica del <aese sta cam3iando, e cam3ier; drasticamente nella prima met; del *eicento, dove si succederanno sovrani matti e sovrani 3am3ini' *otto $urad IV, lo Uemen si rende indipendente, e comincia il processo di ridu)ione del territorio dellImpero ottomano' .el /rattempo si sollevano varie rivolte, di cui il sovrano riesce ad avere ra!ione !ra)ie alla 3ase popolare' In Europa, invece, nel 1&!+ si conclude la ,uerra dei 2rentanni con la pace di Vest/alia' I trentanni permettono a!li europei di mi!liorare le loro tecniche lo!istiche, tanto da superare !li +ttomani' In Europa ven!ono anche inventate nuove armi' Inoltre, si rinuncia considerare unEuropa unita sotto un imperatore e un <apa: si riconosce la divisione del potere tra *tato e (hiesa'

$urad IV risolleva le /inan)e dello stato' Huando muore, nel 1A50, la situa)ione economica dellImpero non cosF !rave' *ale al trono il /ratello, I3rahim I, il 0uale ha passato la ma!!ior parte della vita in pri!ione ed pa))o? sar; 0uindi la madre a detenere il vero potere e a re!!ere il !overno' Il re!no di I3rahim I si rivela il periodo pe!!iore per lImpero, in 0uanto e!li sperpera le /inan)e dello *tato? e!li ha anche un /i!lio' 0uesto punto, il ,ran Visir De)arpare -hmet, vista la crisi dellimpero, per evitare una crisi interna, decide di promuovere una !uerra contro un nemico esterno: in 0uesto caso si tratta dei Vene)iani !uerra di (andia' 2ra il 1&!!,!5, c una !uerra dellImpero ottomano contro i vene)iani, che dura circa I0 anni: !li +ttomani usano 0uesta !uerra come valvola di s/o!o per le tensioni interne' Huesta strate!ia ha successo: la !uerra ette in moto tutta leconomia dellimpero' Ini)ialmente, la !uerra sem3ra vol!ersi al ne!ativo per !li +ttomani, tanto che I3rahim I viene deposto e assassinato, e sale al trono il suo primo!enito, $ehmet IV, che ha 4 anni' La madre, 2urhan Dadice, del 3am3ino una donna molto !iovane, che ha 2I anni, e non riesce ad imporsi al potere, perchK viene scavalcata dalla nonna del 3am3ino, Cosem' Le cose procedono in modo incerto e riprendono le rivolte nelle province' Cosem tenta di complottare per porre sul trono il /ratello del sovrano' 2urhan si allea 0uindi con il capo de!li eunuchi neri, e /a uccidere Cosem' 2rhan diventa 0uindi !alide e cerca di sistemare la situa)ione' La chiamare un ,ran Visir, che tenta di rior!ani))are il sistema /iscale, ma viene ostacolato dalle molte rivolte' Huesto ,ran Visir il primo a presentare un 3ilancio preventivo dello *tato' Viene ucciso durante una rivolta' .el /rattempo, a (andia, i vene)iani mietono vittorie e arrivano, nel 1AG5 ai Bardanelli e 3loccano lo stretto, /acendo temere a!li +ttomani una nuova invasione' I vene)iani 3loccano Istan3ul e distru!!ono una /lotta che tenta di uscire' 2urhan chiama come ,ran Visir $ehmet CVprWlW, un /i!lio del de!shirme, al3anese, di circa A0 anni' E!li pone per1 una condi)ione per laccetta)ione di tale incarico: vuole che !li sia dato il potere del sultano, cio di a!ire come tale VI*I"-2+ BI BELE,-' 2urhan accetta la condi)ione, e il !overno passa sotto le mani del nuovo ,ran Visir' .el 1&57, su una riva, c un arti!liere turco con un cannone, che spara accidentalmente due colpi' Il primo colpisce lal3eratura della nave ammira!lia di Vene)ia, e perde la vita anche il !rande ammira!lio, La))aro $oceni!o' Il secondo colpo centra la *anta #ar3ara, cio il deposito delle polveri: la nave ammira!lia salta in aria' Il successore di $oceni!o, in se!uito a ci1, decide di /ar ritornare la /lotta in patria, e /inisce cosF lassedio dello stretto dei Bardanelli' $ehmet CVprWlW, nel /rattempo, riesce a reprimere le rivolte e riprende la politica /iscale dei precedenti ,ran Visir, tanto che nel 1AA0=A1 ra!!iun!e il pare!!io di 3ilancio' 2uttavia, e!li si dimostra sempre pi7 crudele, al punto che viene con!edato dal suo incarico e !li succede il /i!lio, che continua la sua politica' ( 0uindi il ritorno delle !randi /ami!lie turche al potere' n episodio particolare di 0uesto periodo ri!uarda la//are *a33atai >evi' *i tratta di un e3reo che si presenta ai suoi conna)ionali, nel 1AAA, come il nuovo messia, e riscuote tra essi un enorme successo' E!li viene dapprima allontanato, e poi impri!ionato da!li ottomani, i 0uali lo pon!ono di /ronte ad una scelta: poteva convertirsi allIslam, oppure sare33e stato ucciso' E!li decide di convertirsi allIslam, cosF come molti dei suoi se!uaci, che danno vita ai dilme 6 e3rei convertiti allIslam' .el 1A4A diventa ,ran Visir $er)i/onlu Cara $usta/a <asci;, il 0uale preme per una !uerra contro !li -s3ur!o, in 0uanto il suo so!no 0uello di compiere !randi imprese militari come 0uelle di *olimano il $a!ni/ico' E!li arriva a Vienna nel 1&+3- alleato con i "ussi, ma commette moltissimi errori: 1& *i dimentica di dare la pa!a ai soldati'

2& .on crede alle spie che portano noti)ie di unallean)a tra i (ristiani e dellarrivo di un esercito dalla <olonia' I& <repara una serie di tunnel per distru!!ere le mura della citt; ed entrarvi, ma non d; mai lordine di attaccare: nel caso in cui la citt; si arrendesse da sK, e!li potre33e tenersi tutto il 3ottino? se dovesse attaccare, sare33e costretto a dividere il 3ottino con i soldati' 5& Il suo assedio dura pi7 di 50 !iorni' .ormalmente, !li ottomani, dopo 50 !iorni di assedio e un nulla di /atto, a33andonavano la 3atta!lia' $a e!li decide di prose!uire' .el /rattempo, la diploma)ia austriaca crea una coali)ione anti=ottomana, il cui prinicipale persona!!io il re polacco Xan *o3iens:i, spinto alla !uerra dalla mo!lie' 20/11/2012 Car; $usta/; <asci; non tiene conto dei mi!lioramenti de!li europei durante la ,uerra dei 2rentanni, e del /atto che essi hanno ormai superato !li +ttomani' LImpero su3isce 0uindi una pesante scon/itta sotto le mura di Vienna %non viene preso lo stendardo verde del <ro/eta&, e Car; $usta/; viene ucciso' Il disastro su3ito dei turchi sotto le mura di Vienna /a esultare !li Europei, in 0uanto la prima volta che 0uesto nemico cosF pericoloso viene scon/itto, il 12 settem3re 1A8I' .el 1&+! #uda torna in mano cristiana mentre la citt; in /iamme, Lui!i Lerdinando $arsili racco!lie i codici ottomani' La !uerra, per1, non /inita: lassedio di Vienna scatena una !uerra che vede da una parte i 2urchi, e dallaltra !li -s3ur!o con la <olonia, la "ussia e Vene)ia' S la prima volta che lImpero ottomano si trova a scontrarsi con 5 nemici 3en coali))ati e 3en in contatto tra loro del punto di vista diplomatico' Ini)ialmente, lImpero ottomano su3isce pesanti scon/itte e invia da su3ito am3asciatori per cercare accordi di pace' ,li europei tempore!!iano' n po alla volta, i turchi cominciano a vincere 0ualche 3atta!lia, mentre il sultano $ehmet IV continua a non occuparsi di politica, pre/erendo la caccia? viene 0uindi con!edato e !li succede il /ratello' *i susse!uono vari sovrani e !li ottomani ini)iano ad apparire pi7 pericolosi 2& gennaio 1&99 si !iun!e alla pace di (arloYit)' Huesta pace rappresenta d auna parte una vittoria ottomana, in 0uanto essi /inalmente otten!ono 0uello che volevano /in dallini)io della !uerra, anche se sono costretti a /are delle concessioni' 2uttavia se!na anche lini)io de declino del dominio ottomano in Europa' .ellImpero, il .ord -/rica si sente sempre pi7 staccato dalla madrepatria' Inoltre, ci sono !ravi pro3lemi sia economici che sociali' Il !rande periodo del de!shirme pu1 considerarsi concluso' .on vi pi7 0uella meritocra)ia che aveva caratteri))ato il G00? ora ci sono !randi /ami!lie che si tramandano le cariche pi7 importanti' *empre in 0uesto periodo, i timar diventano ereditari e si /orma unaristocra)ia provinciale e lamministra)ione diventa sempre pi7 3urocratica' .on vi sono, tuttavia, particolari pro3lemi reli!iosi, e le minoran)e continuano ad essere rispettate? si di//ondono !li ordini su/i, e ci1 se!no di una minore ortodossia' *i !ettano 0ui le 3asi per 0uella che sar; 8lepoca dei tulipani9' Q<"+VI.(E -"-#E E #-L(-.I(DEQ = <"+VI.(E #-L(-.I(DE: La parola 83alcan9, una parola turca che si!ni/ica 8monte9' Va precisato che 0uello ottomano un impero, non un re!no' n impero un insieme di !ruppi etnici diversi, che parlano lin!ue diverse, e i territori non ven!ono !overnati tutti allo stesso modo: il tipo di controllo varia a seconda della vicinan)a e lontanan)a dal centro del potere'

La di//eren)a principale tra limpero ottomano e 0uello romano, sta nel /atto che in 0uestultimo il provinciale mira a diventare cives, 0uindi ad eliminare le di//eren)e ed identi/icarsi con il con0uistatore' .ellimpero ottomano, invece, le di//eren)e sono considerate come arricchimento e si punta sul mantenimento di 0ueste diversit;' La !ente continua 0uindi a parlare la lin!ua del proprio !ruppo etnico' Le di//eren)e ven!ono anche mantenute per evitare che i !overnatori delle varie province prendano troppo potere: non ven!ono smantellate le classi diri!enti preesistenti alla con0uista, cosF come ven!ono mantenuti le le!!i e i re!olamenti locali' Limpero ottomano e vuole essere un impero multietnico' .ei #alcani, viene utili))ata una politica de/inita 8dei tre cerchi9: 1& >ona pi7 vicina alla capitale: c una vera e propria amministra)ione provinciale' *ono )one di antica con0uista, !overnate da persona!!i provenienti da Istan3ul, che restano in carica per tre anni' 2& ,randi citt;: ci sono alcune !randi citt; che !odono di una speciale autonomia, come ad esempio *araRevo, il $onte -tos %comunit; monastica&, le monta!ne al3anesi' *i tratta di )one che ven!ono considerate 8propriet; privata del sultano9: cosF !li ottomani de/iniscono tutte le )one che non sono in !rado di con0uistare' -nche la citt; di Bu3rovni: /a parte di 0uesto cerchio' Essa riconosce il sultano come suo sovrano e diventa uno stato vassallo' $antiene la propria autonomia ed importante sia dal punto di vista economico, che per il /atto che costituisce un porto ottomano sull-driatico' I& (erchio esterno: costituito da Valacchia, $oldavia e 2ransilvania' *i tratta di stati tri3utari, che hanno dei sovrani cristiani, e pa!ano un tri3uto annuale alla <orta per potersi auto!estire' In 0uesti territori, i musulmani non possono convertire nessuno ed vietato costruire moschee' Huesti stati sono o33li!ati a con/ormarsi al sovrano in materia di politica estera, mentre in politica interna sono li3eri di auto!estirsi' I sovrani di 0uesti paesi sono chiamati !oi!oda e non portano la corona, ma un cappello' L n!heria si trova divisa a met; tra !li ottomani e !li -s3ur!o' -vre33e tutte le caratteristiche per essere considerata un principato, ma a causa della posi)ione pericolosa, cosF vicina alle in/luen)e austriache, allini)io del A00 !li ottomani decidono di or!ani))arla con il sistema provinciale? ci1 a prescindere dal /atto che sia la provincia pi7 lontana dalla capitale' <er 0uanto ri!uarda la (hiesa nei #alcani, vi sono varie con/essioni' Le comunit; reli!iose non musulmane al potere sono protette dalla dhimma status di dhimmi, che pa!ano la tassa di capita)ione' In 0uesto periodo a33iamo poche conversioni nei #alcani' *i tratta per lo pi7 di persona!!i che vo!liono /are carriera M il !ruppo dei 3o!omili, cristiani che, dopo la conversione, chiedono esplicitamente di non essere esentati dal de!shirme' (on il A00, diventa sempre pi7 importante, nelle re!ioni 3alcaniche, lin/luen)a russa' 24/11/2012 =<"+VI.(E -"-#E: ,LI +ttomani *ono stati i padroni di tutta la parte occidentale del $editerraneo, ad ecce)ione del $arocco' (on la con0uista dellE!itto, si dice che il sultano si sia preso il titolo di cali//o, nel 1G14' -ltri , tuttavia, sosten!ono che 0uesto titolo ven!a dato al sultano pi7 tardi, nel 400, per ra!ioni politiche' -llini)i del A00, le province ara3e costituiscono i 2/G dellImpero, e sono controllate a vista dallamministra)ione, che vi invia i !ianni))eri' La cosa pi7 importante mantenere lordine nelle citt;? poi si trovano accordi con le tri37 dellentroterra per mantenere la pace' *ono province a33astan)a tran0uille, anche perchK non vi sono stati con/inanti che tentano di riprendersi i territori' Il primo !rande pericolo

arriver; solo nel 400, con .apoleone' Hueste province su3iscono unevolu)ione storica, e cam3ia anche il tipo di sovranit; esercitata da!li ottomani' ( una /orte tenden)a allautonomia, ma non c mai il distacco completo dalla <orta' Il !overno centrale sempre 3en in/ormato su 0uesti paesi, !ra)ie a censimenti periodici molto minu)iosi' Huando con0uistano nuovi territori, !li ottomani tentano di introdurre meno cam3iamenti possi3ili, in 0uanto cam3iando si rischia di creare pro3lemi alle popola)ioni e alle loro a3itudini' -nche 0uando necessario cam3iare, si tenta comun0ue di mantenere almeno la classe diri!ente' .elle province c un !overnatore, il beylerbey' N,overnatore e pasci; sono due cose diverse' La prima una carica? il secondo un titolo le!ato ad una carica'O (i sono poi i !iudici e i !ianni))eri, che ven!ono inviati da Istan3ul allo scopo di mantenere lordine' *olitamente, la carica di !overnatore ha una durata media di tre anni' 2uttavia, pu1 durare anche meno, e ci1 ini)ia a veri/icarsi con /re0uen)a soprattutto 0uando si ini)ia a vendere le cariche' Huesto /enomeno della vendita delle cariche si rivela deleterio per le province: i !overnatori hanno /retta di !uada!nare, e non essendo pi7 sicuri di rimanere allo stesso posto per I ani, cercano di arra//are pi7 soldi nel minor tempo possi3ile non si curano pi7 dellinteresse delle province, ma solo del proprio' Il potere dei !overnatori limitato da tre /attori: La durata della carica? Essi sono coadiuvati da /un)ionari nominati da Istan3ul: il tesoriere, i !iudici e i !ianni))eri %il loro capo nominato dalla <orta&' Lapparato /iscale, !iudi)iario e militare non rispondono al !overnatore, ma allautorit; centrale' Lampio potere del diwan, il (onsi!lio di *tato' .e esiste uno imperiale, con /un)ione consultiva? 0uello delle province, di cui /anno parte anche i nota3ili del posto, ha una /un)ione anche deli3erativa: pu1 imporre la propria volont;' <er 0uesto motivo, la <orta lascia in vita i !ruppi eZ= !overnanti, come contrappeso al potere dei !overnatori, n po alla volta, a partire dal A00, i !overnatori hanno un rapporto sempre pi7 di//icile con i capi delle mili)ie' Il capo dei militari si chiama dey, che si!ni/ica 8)io materno9 in turco' E!li pu1 mettersi in competi)ione con il 3eP %!overnatore& inviato da Istan3ul, in particolare in 2unisia' *empre in 2unisia, esistono i 83eP del campo9, che sono unistitu)ione ha/side: si tratta di persona!!i che riscuotono le tasse presso le tri37 dellentroterra'' essi diventano !overnatori dellentroterra, e capita che anchessi creino delle dinastie' <er 0uanto ri!uarda i qadi, ini)ialmente il loro carico dura a vita' Essi hanno un ruolo di primo piano nella vita delle province: non solo si occupano di a//ari !iudi)iari, ma hanno anche un ruolo politico perchK sono anche i 8sindaci9 delle unit; pi7 piccole' Danno /un)ione di amministratori locali, notai, reli!iosi' I !ianni))eri, invece, sono inviati da Istan3ul, ma ci sono corpi che ven!ono reclutati sul posto' *pesso i !ianni))eri si sta3iliscono sul posto e si mescolano con la popola)ione locale e creano la classe dei kull oglu, i 0uali sono importanti perchK a loro volta /ormano dei reparti' La loro importan)a varia da re!ione a re!ione' (aratteristica di /ine A00=400, che 0uesti capi amministrativi e militari riescono a prendere il potere e rendere ereditarie le cariche' Le province diventano sempre pi7 indipendenti' 2uttavia, ci sono delle /or)e che spin!ono alla coesione, in particolare il presti!io di /are parte di un impero islamico: il sultano ottomano il protettore dellIslam e di tutti i musulmani' Le province partecipano alle !uerre: in/atti, il sultano, come capo del dar"al"#slam, ha il diritto di mo3ilitare tutti i musulmani nelle !uerre' Inoltre, le province hanno le!ami economici interni:

lImpero un !rande mercato dove le province si scam3iano i vari prodotti' -ltro importante /attore di coesione il ruolo del pelle!rina!!io: $ecca e $edina sono nellImpero e i pelle!rini hanno le vie da percorrere allinterno dellImpero stesso, che sono protette dal sultano'

QEV+L >I+.E BELLE <"+VI.(E -"-#EQ .ellevolu)ione delle varie province, !ioca un ruolo /ondamentale il /atto che esse /ossero o meno indipendenti prima della con0uista ottomana' Londamentale si rivela anche la distan)a da Istan3ul, a cui conse!ue una diversa politica adottata dalla <orta nei con/ronti della provincia' 1& -LE<<+: si trova vicino ad Istan3ul' S importante perchK controlla lin!resso alle province ara3e e asiatiche' Il !overnatore, a partire dal A00, resta in carica un anno e comprare 0uesta carica costa molto' I timar, !i; nel A00, non esistono pi7' (i sono i !ianni))eri, ma le mili)ie locali sono pi7 importanti' Esistono delle propriet; che apparten!ono a /ami!lie importanti: vi 0uindi una sorta di propriet; privata e una no3ilt; che ha il potere di in/luen)are i !overnatori' -leppo mantiene la struttura provinciale per lun!hissimo tempo, proprio a causa della sua vicinan)a alla capitale' 2& <-LE*2I.-: nel 400 viene divisa in due )one amministrative, *idone e Bamasco? in 0uesto secolo, viene ad a//ievolirsi lautorit; centrale Bahi al= mar, mem3ro di una importante /ami!lia locale, riesce a prendere il potere e diventare il vero capo di Bamasco' Il suo errore 0uello di allearsi con il !overnatore dellE!itto, che lo tradisce e /a sF che ven!a ucciso' Bopo 0uesto episodio, il YalF di *idone riesce a prendere il potere in entram3e le citt;' *empre a Bamasco, a33iamo poi !overnatori mandati da Istan3ul, in particolare la /ami!lia -)m, che si trasmette il titolo' I& I"-H: in 0uesta )ona, tra il A00 e i primi del 400, vi sono pro3lemi al con/ine con la <ersia' Bal 400 ci sono delle !randi /ami!lie che prendono il potere e lo rendono ereditario, in particolare a $ossul e #a!hdad' 05/12/2012 5& E,I22+: dal 1G14, vi un !overnatore, il cui potere limitato dalla classe diri!ente mamelucca, mantenuta proprio con 0uesto scopo' In 0uesta provincia ci sono varie rivolte sin dalla /ie del G00' met; del 400, -lF #eP al=Ca3ir riesce a prendere il potere, appro/ittando della !uerra tra Istan3ul e la <ersia' Bopo la morte di al=Ca3ir, lE!itto torna ad essere una provincia? 0uesto persona!!io comun0ue importante perchK riesce a !ettare le 3asi di uno stato e!i)iano moderno' G& *2-2I BEL $-,D"E#: essi tendono allindipenden)a in misura ma!!iore rispetto alle atre province, in 0uanto si trovano lontano dalla capitale' -l!eri h come /i!ura importante il dey, cio il capo delle mili)ie' 2unisi viene con0uistata a /ine A00, e anche lF sono presenti i d ey' -ltra /i!ura importante il 83eP del campo9, un rimasu!lio della tradi)ione has/ide' - 2ripoli, invece, i dey prendono il potere, ma in 0uesta citt; il !overnatore ha pi7 potere che ad -l!eri e 2unisi' .el 400 la /ami!lia dei Caramanl crea una dinastia, che rimane al potere /ino a met; 800' La pace di (arloYit) viene ottenuta nel momento in cui !li ottomani stanno cominciando a risollevarsi' .el 140I sale al trono -hmed III' In 0uesto periodo lImpero ini)ia a diventare importante per !li europei, in 0uanto utile per contenere il potere della "ussia' Il re!no di -hmed III vede alcune !uerre vittoriose, ma anche il periodo della cosiddetta 8Epoca dei 2ulipani9, in cui rinascono le arti, le scien)e e la cultura in !enerale Ntulipano, in ara3o, si scrive con le stesse lettere di -llahO' *i trasmette nella societ; la passione per

le /este, per il divertimento, e si cerca di imitare la corte /rancese, tanto che viene costruito anche un pala))o simile a Versailles' Huesti 20 anni di splendore costano tantissimo alle casse dello stato, e ci1 provoca rivolte' .ello stesso periodo, c una spedi)ione contro lIran' - capo della <ersia, vi una nuova dinastia che viene dall-/!hanistan: la <ersia, per la prima volta, !overnata da un sultano sunnita, an)ichK sciita' .on avendo pi7 un nemico eretico da com3attere, !li ottomani hanno 3iso!no di una 8scusa9 per /are la !uerra ad altri sunniti si pensa di attri3uire il titolo di cali//o al sultano ottomano, in modo tale che esso a33ia la possi3ilit; di com3attere da una posi)ione di superiorit; diplomatica un nemico anchesso sunnita' - met; del 400, ven!ono /atti dei tentativi di ri/orma sul modello europeo, il cui punto di parten)a lesercito' $olto importante la !uerra che termina nel 1445 contro la "ussia la /lotta russa, partendo dal #altico, arriva a *mirne nel 1440 e distru!!e 0uella ottomana' I russi vincono la !uerra e prendono la (rimea, che a3itata dai tartari, una popola)ione musulmana' - 0uesto punto, i diplomatici russi propon!ono al sultano di prendere il titolo di cali//o %capo di tutti i musulmani, anche 0uelli che non vivono nel dar al"#slam& in cam3io del riconoscimento del titolo di protettrice di tutti !li ortodossi alla )arina' Il pro3lema che il cali//o un capo politico: i tartari vivono in territorio russo, ma si sentono sudditi dellImpero ottomano' - due anni da 0uesta decisione, i russi /anno un emendamento allaccordo, dove viene speci/icato che il sultano non cali//o di nessuno' 2uttavia, arrivano in ritardo, perchK ormai le 3asi sono state !ettate' .el *ettecento, !li *tati europei cominciano ad intervenire, allinterno dellImpero, nel campo economico' Essi comprano materie prime in territorio turco e poi riesportano i prodotti /initi: 0uesto sistema causa la 3ancarotta dellImpero' ,li europei, vincendo le !uerre, impon!ono delle capitola)ioni al sultano: si tratta di accordi che con/eriscono diritti e privile!i a!li *ati cristiani per 0uanto ri!uarda in particolare lattivit; commerciale!li europei sono pi7 /avoriti dei cittadini' La penetra)ione europea avviene anche sul piano militare: !li -s3ur!o e la "ussia sottra!!ono territori' Inoltre, larrivo de!li *vedesi rivolu)iona il mercato mediterraneo, e cam3iano i rapporti tra cristiani e musulmani' (i1 che veramente rovina lImpero, la di//usione dellidea di 8stato=na)ione9, in particolar modo nellarea 3alcanica: 0uesto nuovo ideale viene utili))ato per scardinare il potere ottomano in 0uesta )ona' <er stato=na)ione, si intende uno stato che ha ununica etnia e ununica reli!ione' Huesta idea si contrappone allidea di Impero, e le poten)e europee la utili))ano per staccare i sudditi alla /edelt; del sultano, e hanno successo nei #alcani' La ,recia il primo *tato che ini)ia a com3attere e ottiene lindipenden)a nel 18I0, stesso anno in cui la Lrancia invade l-l!eria' (i1 dovuto al /atto che nellImpero ottomano si concentrano le mire delle !randi poten)e europee e i sultani capiscono che sono necessarie delle ri/orme' <artono dallesercito, ma non riescono a reali))are i loro pro!etti perchK le vecchie mili)ie si oppon!ono alla crea)ione di nuovi corpi militari, in 0uanto non vo!liono perdere i proprio privile!i' .el 1498 c lavventura napoleonica in E!itto, evento molto importante perchK per la prima volta i musulmani si devono con/rontare con un credo laico' .on riuscendo ad attuare le ri/orme, il sultano /a distru!!ere le vecchie mili)ie da 0uelle nuove, ma si trova 0uindi sen)a un vero e proprio esercito pronto a com3attere: Lrancia e ,recia appro/ittano della situa)ione' In E!itto, nel /rattempo, prende il potere un !overnatore al3anese mandato da Istan3ul, $uhammad -li' .on un sovrano, ma un persona!!io molto importante: nel 1818 riesce ad avere ra!ione dei $amelucchi e, nello stesso anno, la sua spedi)ione contro !li Yaha3iti in -ra3ia ha successo' 11/12/2012

Limpero ottomano, allini)io dell800, si trova praticamente sen)a esercito, il 0uale stato distrutto dal cali//o stesso' Huello nuovo, costruito con sistema occidentale, non si ancora /ormato 3ene' Bi ci1 appro/ittano le poten)e europee occidentali la ,# sostiene la ,recia nella sua indipenden)a? la Lrancia intraprende unimpresa coloniale nei con/ronti dell-l!eria: un modo per scaricare verso lesterno delle tensioni interne che avre33ero potuto essere dannose per la monarchia /rancese' La Lrancia trova resisten)a in -l!eria da parte di -3del Cadir, capo di una con/raternita su/i, che si trova a capo della resisten)a al!erina' Verr; poi scon/itto e portato in Lrancia, dove sar; tenuto pri!ioniero presso il castello di -m3oise' L-l!eria la prima provincia del mondo ara3o=ottomano che passa sotto !li europei' -nche lE!itto si stacca dallImpero, ma sotto il !overnatore ottomano, $uhammad -li, un al3anese' S un persona!!io carismatico, che rior!ani))a lesercito' LE!itto una provincia importante, ricca, attorna alla 0uale or3itano La $ecca e $edina' E!li interviene a .avarino, nella 3atta!lia tra ottomani e in!lesi' Il sultano !li o//re delle ricompense, che tuttavia non sono per lui su//icienti' Invade la <alestina e il Li3ano ed arriva a Bamasco' Il sultano chiede aiuto ai russi, ed interven!ono anche Lrancia e In!hilterra in 0uella che sem3rava una semplice diatri3a tra il sovrano e un suo !overnatore, ma che si allar!a a!li stati europei' .el 1+33 c un accordo per cui il sultano riconosce 0uesto !overnatore come capo di uno stato 0uasi indipendente' .el 1+!0 !li viene riconosciuto il titolo di vicerK, che rester; /ino al 19G2' Huesto !overnatore or!ani))a una spedi)ione contro !li Yaha3iti che avevano preso La $ecca' Essi ritorneranno in au!e dopo la /ine della <rima !uerra mondiale' $uhammad -li distru!!e anche la classe dei mamelucchi' Huesti ultimi erano rimasti, per volont; ottomana, come classe diri!ente, /ino allini)io dell800 1818 $uhammad -li invita i capi a cena e li uccide tutti 0uanti' Il contrasto tra lE!itto e Istan3ul si tras/ormato 0uasi in un contrasto interna)ionale' In 0uesto periodo, lImpero ottomano sempre pi7 importante per !li europei: 1& $ercato di esporta)ione dallImpero? 2& $ercato di importa)ione: il costo della merce in!lese, pur dovendo via!!iare per arrivare in 2urchia, costava meno dei prodotti ottomani' ( unesporta)ione della valuta che porta, nel 1880, alla 3ancarotta dellimpero' I& ,i; dal A00/400, limpero russo sta diventando pi7 importante lImpero ottomano serve, come alleato, in una possi3ile !uerra contro la "ussia' (ontemporaneamente, in Europa circola anche lidea per cui !li ottomani sono visti come ai mar!ini dellEuropa' *ono 0uasi -sia, non Europa Impero ottomano esonerato /uori dal (on!resso di Vienna' 2ra laltro, !li ottomani sono !li unici che si lamentano per la mancata ricostitu)ione della "epu33lica di Vene)ia' Limpero ottomano visto come utile alleato, ma, nello stesso tempo, o!!etto del desiderio delle poten)e europee' In 0uesto momento vi la guerra di Cri ea, che scoppia a met; dell800 per un /utile motivo: il clero !reco e 0uello latino si liti!ano il possesso delle chiavi dei luo!hi santi del (ristianesimo in <alestina' I Lrancesi interven!ono come protettori dei cattolici, la "ussia interviene come protettore de!li ortodossi' Huesta !uerra %3atta!lia di #ala:lava& costrin!e la Lrancia e la ,ran #reta!na a schierarsi con lImpero ottomano, contro la "ussia' La pace arriva nel 1+5& .pace di (arigi/ e lImpero viene accettato tra le poten)e europee, 0uale importante elemento di contrappeso allo strapotere russo' (on la pace di <ari!i, !li *tati europei si riservano il diritto di intervento nei con/ronti dellImpero, in caso di necessit;'

<er 0uanto ri!uarda lamministra)ione dello stato, intorno al 18I0 viene costituito un nuovo esercito, ma non 3asta' *i cominciano a ri/ormare le scuole, per creare u//iciali: scuole militari di stampo europeo' Vi sono anche ri/orme civili: il ,ran Visir viene sostituito da un <rimo ministro, i visir sostituiti da ministri, ven!ono creati ministeri, cosF come un (onsi!lio dei ministri' .on viene ancora creato un parlamento' .elle province si cominciano a /are !randi catasti, censimenti, si vuole rior!ani))are lamministra)ione provinciale per vari motivi: = $otivi /iscali: era i privati che riscuotevano le tasse' -desso lo *tato vuole mandare i propri ispettori a riscuoterle' = ,uarni!ioni militari: ven!ono costituite nuove !uarni!ioni locali, al posto dei !ianni))eri, che non esistono pi7' *e una volta cerano i sudditi e i kull, adeso a33iamo invece unamministra)ione che si /a pi7 complessa: -mministra)ione civile, a//idata al ,ran Visir -mministra)ione !iuridico=reli!iosa, a//idata allo shehykulislam -mministra)ione militare, che dipende dal serasker, comandante in capo di tutto lesercito ottomano' -l posto dei kull, ci sono i memur' *i tratta di /un)ionari pa!ati con un loro stipendio e che sono sottoposti alla !iusti)ia di tutti !li altri sudditi ottomani: /ino a 0uesto momento, essi avevano dei tri3unali speciali, e s/u!!ivano alla !iusti)ia comuneuni/ica)ione dei sudditi dello *tato' *empre per 0uanto ri!uarda lesercito, arrivano molti esperti prussiani: comincia lintesa tra !li ottomani e i tedeschi, per cui !li ottomani, nella <rima !uerra mondiale, si schiereranno con la ,ermani e l-ustria= n!heria' $ahmud II muore nel 18I9 e viene sostituito da -3dulme!id I, che emette il $ati sherif di ,ul Dane %luo!o in cui viene sottoscritto il documento&' S un documento di ri/orma dello *tato ottomano' .on una carta pro!rammatica: si tratta di un riassunto di ci1 che ha /atto il suo predecessore' 2utti i sudditi dellImpero sono u!uali, sen)a distin)ioni di ra))a e reli!ione idea di stato=na)ione ottomana importata dallEuropa' .on ci saranno appaltatori delle tasse: lo *tato manda i suoi /un)ionari' .essuno esente dalle tasse' +!ni localit; deve /ornire un contin!ente militare: la leva ri!uarda tutte le )one dellImpero, non pi7 solo i musulmani' Le !randi poten)e non sono contente di 0uesta ri/orma, perchK speravano che lImpero ottomano non adottasse lidea dello stato=na)ione' (on 0uesto riscritto imperiale nasce l 0poca delle 1ifor e2 o tazemat' S un periodo non omo!eneo, perchK conosce unevolu)ione al suo interno, che va dal 1+39,1+7&' Le ri/orme sono in parte !i; state /atte, altre verranno /atte in 0uesto periodo' -n)itutto, si crea un sistema 3urocratico /ortemente centrali))ato, ad imita)ione del modello /rancese' Il !overno tenta di limitare il potere dei millet %comunit; non musulmane allinterno dellImpero&' -nche allinterno di essi vi stata una rivolu)ione nel 400 sono comunit; che si auto!estiscono' Il /atto che a33iano assunto sempre pi7 potere si scontra con la tenden)a allappiattimento dei sudditi ora in atto' Il !overno si riprende anche alcuni poteri delle !ilde di mestiere' Importan)a anche delle nuove scuole che ven!ono create: i nuovi 3urocrati devono aver /re0uentato le nuove scuole, non possono aver /re0uentato solo le scuole reli!iose, le medrese' .on importa pi7 la sharia, non viene pi7 applicata nei tri3unali: ven!ono applicati i nuovi codici' *i cerca anche di dividere il potere le!islativo da 0uello !iudi)iario' La divisione dei tre poteri, amministrativo, !iudi)iario e le!islativo, alla 3ase della /orma)ione de!li stati moderni' (i si occupa di rinnovare anche la le!!e: si creano nuovi codici, che hanno come modello dei documenti prodotti in

Europa' -nche se la sharia viene lasciata da parte, non che non se ne ten!a conto, ma si misura sulla sensi3ilit; della popola)ione' .ascono nuovi tri3unali' .ei vecchi tri3unali restano solo le cause che ri!uardano la s/era personale dellindividuo' Ven!ono costituiti anche dei tri3unali misti: si tratta di tri3unali che servono per decidere su cause che ri!uardano sudditi ottomani e cittadini europei' Huesto tipo di tri3unali /ortemente voluto da!li europei, 0uasi imposti' Ini)ialmente si tratta di una cosa 3uona, ma, un po alla volta, mentre il colonialismo europeo si tras/orma in imperialismo, !li Europei /anno sF che 0uesti tri3unali !iudichino in in!lese e /rancese: i sudditi ottomani ven!ono !iudicati in una lin!ua che non capiscono' *i rivelano essere un elemento deteriore per !li a3itanti dellImpero ottomano' Esercito si procede sulla via di creare un nuovo esercito re!olare con istruttori europei' Il pro3lema ini)iale la leva: un contin!ente per provincia, ma il servi)io durava 1G anni, e si sottraevano 3raccia alla!ricoltura, anche perchK di solito erano i contadini a prestarsi al servi)io' -llini)io, la leva lun!hissima produce una crisi della!ricoltura ottomana' *i cam3ia 0uindi il servi)io militare: diventa di G anni, e poi chi ha /atto G anni di servi)io resta come riservista' ,li studenti delle nuove scuole sono esonerati dal servi)io militare' Istru)ionesi tenta di ri/ormarla a tutti i livelli' (hi /a le scuole reli!iose, ormai destinato a non entrare nellamministra)ione' <er 0uanto ri!uarda leconomia, si costruiscono nuove /a33riche e si incora!!ia lattivit; di estra)ione di materie prime' *i promuovono 3oni/iche, si cerca di moderni))are e tecniche a!ricole, si crea un nuovo sistema postale e tele!ra/ico' Ven!ono comprate navi a vapore e costruite nuove /errovie, e 0ui si intromettono !li europei' Ven!ono a3oliti i monopoli statali e a3oliti i da)i, cosicchK sia pi7 /acile /ar circolare le merci' (onse!uen)a dei cam3iamenti la nascita di nuove Klites, militari, 3urocrati, una serie di persone che vivono in pieno loccidentali))a)ione' (onoscono le lin!ue straniere, ma!ari hanno studiato in Lrancia o in ,ran #reta!na' La prima !enera)ione di 0uesti !iovani trova su3ito posto nellamministra)ione, la seconda !enera)ione si trova tutti i posti occupati' Huesti diventano 0uindi !iornalisti, intellettuali: si trovano la carriera s3arrata e vo!liono un cam3iamento ancora pi7 drastico allinterno della societ; ottomana' Vo!liono, per esempio, un <arlamento' Huesto movimento prende il nome di 8,iovani 2urchi9' ( per1 un pro3lema: il capo della comunit;, solitamente, non il !iovane, ma il vecchio' Essi prendo il nome di 8!iovani9 in +ccidente, ma si presentano in patria come 8nuovi ottomani9, per ovviare a 0uesto pro3lema' *i tratta di musulmani modernisti e ri/ormisti: i primi dicono che necessario /are proprie le istan)e europee e si tratta della dottrina delle Klites? i secondi dicono di non a33andonare lIslam perchK pu1 adattarsi alla modernit;, e 0uesto movimento appartiene ad altre classi sociali' 2ra !li oppositori al re!ime ci sono anche i mem3ri della vecchia classe diri!ente, tutti 0uelli che hanno perso il potere con la nascita di 0uesta nuova 3urocra)ia, i capi delle minoran)e musulmane, i cristiani/e3rei costretti a /are servi)io militare' Huindi, il periodo delle ri/orme oscilla tra 0ueste due opposi)ioni: una tenden)a al ritorno al passato e unesi!en)a di ri/orma ancora pi7 drastica' Bopo la met; del secolo, tutto 0uesto movimento delle tanzemat si scleroti))a: chi ha ottenuto il posto, non vuole pi7 cedro, non vuole pi7 rinnovare lo *tato' Le ri/orme sono u po stravolte' n po alla volta, la situa)ione si /a pesante: non c pi7 lappo!!io popolare ini)iale' ( un momento di crisi' *ale al potere -3dullahmid II, il 8sovrano rosso9' -llini)io costretto ad accettare la (ostitu)ione, che limita i poteri del sultano, e il <arlamento' 2uttavia, in pichi mesi riesce a riportare un !overno assolutista, e riesce

a !overnare mettendo in opposi)ione i vari !ruppi politici' E!li si pone come sultano=cali//o, e se!ue tre linee politiche: 1& +ttomanesimo, in patria: limportan)a di essere tutti ottomani 2& <anislamismo nelle province ara3e I& <anturchismo nelle )one turche' "iesce cosF a 3arcamenarsi in 0uesta situa)ione molto di//icile come 0uella di /ine 800' In/atti le poten)e europee cercano di /a!ocitare sempre pi7 province dellImpero ottomano' (ipro viene ceduta allIn!hilterra in cam3io di denaro' La 2unisia, nel 1881, viene occupata dai /rancesi' .el 1882, !li In!lesi appro/ittano di una rivolta dei !enerali e!i)iani per divenire i veri padroni dellE!itto, pur lasciando al suo posto il !overnatore' .el 1894 c una !uerra con la ,recia per lautonomia di (reta' Il sultano=cali//o 0uello che veramente si chiude nel suo pala))o e ri/u!!e alla /olla' Esce solo il venerdF, contornato dai soldati, per andare in moschea' *i sente sempre di pi7 sultano=cali//o, aumenta le sue caratteristiche reli!iose arriva allestremit; il processo di separa)ione del sultano dai sudditi cominciato allepoca di $aometto II' 18/12/2012 .el 179+, limpresa napoleonica in E!itto rappresenta un cam3iamento epocale per 0uanto ri!uarda il Vicino oriente, in 0uanto per la prima volta arrivano delle idee nuove dallEurope, come 0uella dello *tato= na)ione e dello *tato laico' .apoleone si presenta in E!itto in nome dello *tato laico' I sultani ottomani, di /ronte a 0ueste nuove istan)e, pensano ad un rinnovamento dello *tato' (ominciano 0uindi le ri/orme' *i comincia con $ahmud II, vero ri/ormatore dellImpero' (omincia a ri/ormare lesercito, come hanno sempre /atto tutti i sultani ottomani' 2uttavia, e!li cerca di creare dei nuovi corpi, or!ani))ati ed istruiti secondo i nuovi sistemi, ma non ottiene successo perchK vi una /orte opposi)ione, in particolare da parte dei !ianni))eri e dei sipahi, che non vo!liono perdere i privile!i ottenuti /ino ad ora' La nuova truppa si chiama 8I .uovi ,uardiani dei (ani9: i ,uardiani dei (ani erano dei vecchi corpi del I00, che andavano a com3attere con dei mastini' La prima volta, i !ianni))eri uccidono i mem3ri della nuova truppa' Il sultano, si or!ani))a' La mettere la caserma della nuova truppa di /ianco a 0uella dei !ianni))eri, creando il casus 3elli tra le due /or)e' I !ianni))eri ven!ono sciolti, i capi uccisi? ci1 accade non solo per i !ianni))eri di Istan3ul con il 1+2& non esiste pi7 il corpo dei !ianni))eri in tutto lImpero' LImpero ottomano 0uindi molto de3ole in 0uesto momento, perchK non ha un vero e proprio esercito !li europei appro/ittano della de3ole))a' Intanto, ne appro/ittano !li In!lesi, che sosten!ono la causa di indipenden)a della ,recia' La Lrancia trae vanta!!io da 0uesta situa)ione, invadendo l-l!eria: si tratta di uninvasione dettata pi7 da cause interne che esterne' Linita lepopea napoleonica, c un momento di crisi interno alla Lrancia e, per li3erarsi delle tensioni interne, le si scarica allesterno, con la spedi)ione in -l!eria' Lidea ini)iale era 0uella di con0uistare solo -l!eri, ma alla /ine si trovano invischiati nella !uerra' In 0uesta situa)ione, visto che la ,recia ha ottenuto lindipenden)a, anche le province 3alcaniche ini)iano a ri3ellarsi, alcune sostenute dall-ustria, altre dalla "ussia' Il periodo delle ri/orme termina con la 3ancarotta dello stato nel 184G: !li *tati europei vo!liono rientrare i loro prestiti' *iccome lo *tato non ha soldi, viene creata la #anca del Be3ito <u33lico ottomano: 0uesta istitu)ione riscuoter; le tasse, e user; le risorse dellImpero ottomane per ripa!are !li In!lesi e i Lrancesi' ,li *tati europei vorre33ero prendersi lImpero, ma ci sono due elementi che ostacolano 0uesto pro!etto:

1& La "ussia: lImpero ottomano serve come stato cuscinetto per 3ilanciare il potere di 0uesto *tato' 2& Impero ottomano: viene creato un <arlamento, perci1 lo *tato risulta essere completamente occidentali))ato' "iescono a 3loccare lavan)ata europea, ma con tanti pro3lemi' .el 1+7& sale al trono -3dullamid II: il vero sultano cali//o, 0uello che cerca di resistere alle diverse istan)e importate dallEuropa, con le tre linee politiche da lui se!uite' (on il passare del tempo lopposi)ione a 0uesto nuovo sovrano si /a sempre pi7 /orte attentato da parte de!li armeni' .el 900, c un movimento, i %eunes &urques, che sosten!ono una rivolu)ione, che ini)ialmente chiede solamente al sovrano di mostrarsi in pu33lico: era I0 anni che il sultano non si mostrava ai suoi sudditi' n po alla volta, per1, essi diventano sempre pi7 radicali: sostituiscono il sovrano con $ehmet V, sovrano che re!na ma non !overna a !overnare un triumvirato composto da mem3ri del 8(omitato nione e <ro!resso9 '*otto una /acciata parlamentare a33iamo lesercito e il (omitato nione e <ro!resso che !overnano' *i tratta per1 di uno *tato sempre pi7 turco e musulmano, anche /isiolo!icamente: i paesi ara3i se ne sono andati, i #alcani se ne stanno andando sempre di pi7' Il triumvirato spin!er; poi lImpero ad entrare in !uerra nella <rima ,uerra $ondiale, a /ianco delle poten)e centrali: -ustria, ,ermania e #ul!aria' ,li ottomani entrano in !uerra e riescono nel 1915,1& a resistere ad un tentato s3arco de!li In!lesi e de!li -ustraliani' $entre nella )ona ara3a %*iria, Ira0& perdono terreno, c un tentativo da parte de!li In!lesi di s3arcare ai Bardanelli: da una parte a33iamo il primo Lord dellammira!liato, (hurchill? dallaltra, a33iamo $usta/a Cemal %:emal 6 per/etto&, un !enerale che si trova sul campo di 3atta!lia con i suoi e i 2edeschi' <er vincere la <rima ,uerra $ondiale, oltre a dividersi le spo!li dellImpero, promettono tutto a tutti' (i sono de!li accordi per la sparti)ione dellImpero ottomano' .ello stesso 191& ven!ono /atte promesse anche per un nuovo *tato ara3o, cosF come !li in!lesi promettono ai !reci di creare una nuova !rande ,recia' .el 1917, ven!ono retti/icati !li accordi precedenti per includere lItalia nei piani: viene promessa a!li italiani la stessa )ona che era stata promessa in preceden)a ai !reci' Il !overno 3ritannico, inoltre, si dichiara /avorevole alla crea)ione di un /ocolare e3raico in <alestina: in contrasto con la promessa /atta allo sceri//o Dusein ri!uardo la crea)ione di un nuovo stato ara3o 0ui nasce il pro3lema palestinese e israeliano' .el 1914, a causa della rivolu)ione, la "ussia si stacca' I 3olscevichi /irmano un trattato con !li ottomani per staccarsi dalla !uerra e in/ormano in sultano, che non se ne preoccupa' *e ne preoccuper; $usta/a Cemal, che /irmer; dei veri e propri accordi con la "ussia, da cui otterr; dei soldi e la sicure))a del con/ine' .el 1919 il !enerale /rancese entra ad Istan3ul e nel 1920, con il trattato di *evre viene consacrato lo smem3ramento dello stato ottomano' $usta/a Cemal deve smem3rare lesercito, ma decide di non ese!uire !li ordini del sultano decide di creare una resisten)a' -rriva ad -n:ara' La prima vittoria si ha sul /iume >accaria contro i !reci' In 0uesta 3atta!lia, -tatur: applica la tecnica per cui posi)iona al centro le truppe pi7 de3oli, ai lati 0uelle pi7 /orti, in modo da riuscire poi ad accerchiare il nemico ed averne ra!ione' .el 1922, la !uerra /inisce con la presa di *mirne da parte di -tatur: e delle sue truppe' Viene a3olito il sultanato' n anno dopo, con la pace di Losanna, !li europei riconoscono l "epu33lica turca, a3oliscono le capitola)ioni, e !ettano le 3asi per la))eramento del de3ito pu33lico turco' LImpero ottomano non esiste pi7' Esiste una "epu33lica turca' Viene a3olito il cali//ato, ven!ono a3oliti i tri3unali reli!iosi' Lo stato laico, e la reli!ione spetta alla s/era personale dellindividuo'