Sei sulla pagina 1di 11

RUNNERS WORLD - GENNAIO 2014

101

La scarpa pi adatta alla tua corsa


Il tuo tipo di piede? SCOPRILO CON IL TEST DEL BAGNATO
Puoi conoscere il tipo di scarpa da corsa di cui hai bisogno semplicemente osservando i tuoi piedi. Esistono principalmente tre tipi di piedi, basati sulla forma dellarco. Il modo pi facile e veloce per determinare il tuo quello di effettuare il test del bagnato: 1) versa un sottile strato dacqua in un recipiente poco profondo; 2) bagna la pianta del tuo piede; 3) sali su un sacchetto di carta, di quelli comunemente utilizzati per la spesa, o su un foglio bianco di carta pesante; 4) scendi e controlla limpronta che hai lasciato. Osserva la forma e vedi a quale delle tre riportate qui sotto assomiglia di pi. Sebbene altre variabili (il peso, la meccanica di corsa, il chilometraggio settimanale) possano entrare in gioco nella scelta del tuo tipo di scarpa, conoscere il tipo di piede che si ha un ottimo passo nella direzione giusta.
1 2 3 4

Se cerchi il tuo modello ideale, fai il test del bagnato per verificare il tuo appoggio plantare, scoprire il tipo di scarpa di cui hai bisogno in base alla categoria a cui appartiene (in basso) e, grazie ai dati e le schede delle prossime pagine, scegliere quella che risponde alle tue necessit

ARCO PIATTO (BASSO) Se vedi limmagine completa (o quasi) della tua pianta, hai i piedi piatti, ovvero sei probabilmente un iperpronatore. Significa che, un microsecondo dopo limpatto col terreno, il tuo arco collassa troppo verso linterno, provocando un eccessivo movimento del piede e aumentando il tuo rischio dinfortuni. Hai bisogno di scarpe stabili, che incorporano accorgimenti quali intersuole a doppia densit o inserti per il sostegno dellarco, e che sono il meglio per una lieve o media pronazione, oppure di modelli massimo controllo che presentano degli accorgimenti che garantiscono un maggiore supporto allarco plantare e risultano indicati per i grandiiperpronatori, cos come per i runners pi pesanti (sopra i 90 kg).

ARCO NORMALE (MEDIO) Se vedi circa met del tuo arco, il tuo piede del tipo pi comune e, di fatto, sei un normale pronatore. Contrariamente a quanto molti pensano, la pronazione una cosa normale e positiva. Il fatto che nellappoggio col terreno larco collassi e la caviglia ruoti verso linterno basilare per lassorbimento degli shock. Se sei un pronatore normale puoi calzare qualsiasi scarpa, ma puoi trovare conveniente rivolgerti a delle scarpe stabili, con moderato supporto dellarco. Se sei un corridore leggero, con un arco normale, puoi optare per le scarpe ammortizzanti/neutre, senza supporti addizionali; oppure per le ritmi veloci/gara, di poco supporto ma pi leggere, e quindi maggiormente adatte a correre veloce.

ARCO ALTO Se vedi appena il tuo tallone, la zona anteriore del tuo piede e una sottile striscia sul lato esterno, hai un arco alto, il tipo di piede meno comune. Ci significa che probabilmente sei un ipopronatore o supinatore, e che le tue gambe sono sollecitate pi del dovuto perch gli shock della corsa vengono assorbiti in misura minore a livello del piede per il mancato collassamento dellarco. Le scarpa pi adatte al supinatore sono le ammortizzanti neutre, dotate di unintersuola morbida che facilita la pronazione. di vitale importanza che le scarpe di un supinatore non abbiano alcun sistema stabilizzante che riduca o controlli la pronazione.

Le nostre categorie
MASSIMO CONTROLLO Scarpe per runners con archi plantari bassi, una media o alta iperpronazione e che hanno bisogno del massimo controllo dellappoggio nel retropiede. Sono anche le pi adatte ai runners di una certa stazza, alla ricerca di calzature robuste e in grado di mantenere a lungo le loro caratteristiche. STABILI Scarpe indicate per runners con leggera o media iperpronazione, generalmente con archi da bassi a normali, che tendono dunque ad aver bisogno di un buon compromesso tra sostegno e ammortizzazione a livello dellintersuola. AMMORTIZZANTI/NEUTRE Scarpe raccomandate per runners che necessitano della massima ammortizzazione e del minimo supporto mediale. Sono le migliori per chi ha archi plantari da normali ad alti,
MIGLIOR NOVIT il modello ritenuto pi innovativo MIGLIOR ACQUISTO il modello che propone unottima qualit a un prezzo decisamente favorevole

ha unazione di corsa biomeccanicamente efficiente o appoggia davampiede o di medio piede. RITMI VELOCI/GARA Scarpe adatte per le competizioni o, con appoggio biomeccanicamente efficiente, per gli allenamenti veloci. Propongono gradi diversi di supporto e ammortizzazione e sono generalmente caratterizzate da un peso piuttosto leggero: le pi tecniche sono intorno ai 200

grammi, la maggior parte delle altre sui 250, alcune possono arrivare anche ai 300. NATURAL Scarpe che hanno suole assai pi sottili rispetto alla media, molto leggere e flessibili, che danno la sensazione di correre a piedi nudi. Raccomandate per runners non troppo pesanti, biomeccanicamente efficienti, o che abbiano interesse a rinforzare la muscolatura intrinseca del piede e degli arti inferiori.

OCCHIO AL BOLLINO DI QUALIT

MIGLIORE

MIGLIORE EVOLUZIONE il modello che pi si aggiornato LA NOSTRA SCELTA il modello che per le sue caratteristiche ha colpito di pi gli esperti della Redazione

MIGLIOR

Rifacendosi a una tradizione consolidata per le altre 9 edizioni nazionali, anche RW Italia assegna quattro riconoscimenti ai nuovi modelli presentati nella Guida trimestrale delle scarpe da running (vedi le pagine seguenti). Gli Oscar vengono attribuiti tenendo conto dei dati provenienti dallInternational Shoe Lab, dei feedback dei runners che hanno testato le scarpe e dellaccoglienza del mercato.
GENNAIO 2014 - RUNNERSWORLD.IT

NOVIT

EVOLUZIONE

MIGLIOR

LA NOSTRA

ACQUISTO

SCELTA

SU RUNNERSWORLD.IT
Tutte le risposte alle tue domande www.runnersworld.it/la-scarpa-da-running-secondo-runners-world

102

STABILI

ADIDAS

Supernova Sequence 6 130


Per una scarpa che ha riscosso grandi successi, levoluzione non poteva essere che un ritocco. La nuova versione in gran parte simile alla precedente, anche se si deve registrare un piccolo aumento di peso, una decina di grammi. La causa presto trovata: adidas ha reso pi corposi i rinforzi della tomaia, realizzata in uno speciale mesh con grandi capacit termiche e traspiranti. Lintersuola in adiPrene nella zona del tallone e adiprene+, pi reattivo, nellavampiede. stata completamente ridisegnata la suola, con battistrada in gomma Continental, linserto Formotion pi ampio nel tallone per migliorare la stabilit dellappoggio, e un puntale pi arrotondato. CONSIGLIATA come scarpa da allenamento e da gara fino alla maratona per i runners con un eccesso di pronazione da lieve e a moderato. Indicata per chi ha archi plantari da bassi a medi. PESO M 315 g, W 272 g MISURE M 6-13, W 5-9

ASICS

GT-3000 2 159
Piccoli ritocchi ispirati soprattutto al miglioramento della flessibilit e dellammortizzazione per la seconda generazione della 3000, una delle eredi della fortunata serie 2170. Le novit sono soprattutto nellintersuola in Solyte, leggermente ribassata e costruita in doppio strato (come le sorelle Nimbus e Kayano), per trovare maggior equilibrio tra morbidezza e stabilit. Inserti gel sia nella talloniera che nella zona metatarsale. La scarpa caratterizzata da uno speciale inserto antipronazione Duomax, molto avanzato, per migliorare la fase di spinta dei runners che pronano. Nella zona mediale presente il Guidance Trusstic, un supporto in Tpu che stabilizza la rullata. Parzialmente rivista la tomaia con lutilizzo di rinforzi pi accentuati nella zona anteriore. CONSIGLIATA come scarpa da allenamento per tutte le distanze per runners di peso medio, con arco plantare medio, con eccesso di pronazione. Il supporto antipronazione molto avanzato la rende adatta ai pronatori nella fase finale. PESO 325 g MISURE 7-13

BROOKS

LA NOSTRA

Adrenaline GTS 14 130

SCELTA

Fedele alla sua tradizione di scarpa stabile ma dalle grandi prestazioni, anche la 14esima edizione della Adrenaline conferma le sue doti di controllo e di essibilit che la rendono adatta a una vasta gamma di runners. Le principali novit sono nella tomaia, ridisegnata con dettagli in 3D Fit-Print termosaldati che la rendono pi asciutta e lante. Ci nonostante, sono state confermate alcune sovrapposizioni cucite nei punti di maggior tensione. Nuova anche lallacciatura asimmetrica. Nellintersuola confermata la mescola Dna che adatta la sua risposta ammortizzante al peso e alla spinta di chi calza la scarpa. stato invece ridisegnato il supporto antipronazione PDRB ed stata resa pi ampia la supercie della suola nella zona del mesopiede per migliorare la stabilit e rendere la rullata pi rotonda e veloce.

CONSIGLIATA come scarpa da allenamento a tutto tondo per i runners con eccesso di pronazione con arco plantare da piatto a medio. Modello molto versatile. Adatto anche per i ritmi pi veloci. Eccellente rapporto qualit prezzo.

TRA S O N LA
PESO M 320 g, W 266 g MISURE M 7-15, W 5-12

TA SCEL

RUNNERS WORLD - GENNAIO 2014

103

STABILI
MIGLIOR NOVIT

MIZUNO

Wave Paradox 155


BROOKS
RAVENNA 5 135
Neutra con un pizzico di stabilit, questa Ravenna tra le scarpe che hanno conquistato il maggior numero di runners americani negli ultimi anni, per la sua versatilit che la rende una scarpa sicura anche per chi ha qualche problema di peso e di affaticamento. stata rinnovata la tomaia, pi essenziale e filante grazie alluso di sottili inserti termosaldati. Nuova anche lintersuola (drop 10 mm), costruita con una mescola di Bio-MoGo e DNA, come nella serie Pure. Sono state introdotte nuove fasce di contenimento dinamico che avvolgono larco plantare fasciandolo nella zona del mesopiede per una maggiore stabilit. La zona mediale nasconde un piccolo supporto DRB che garantisce sostegno solamente quando si eccede nella pronazione. CONSIGLIATA come scarpa da allenamento per i runners, anche neutri, dalla corsa pesante e per chi macina molti chilometri e dunque necessita di supporto quando i piedi sono pi stanchi. Adatta ai runners con lieve eccesso di pronazione. PESO M 295 g, W 241 g MISURE M 7-15, W 5-12

Il nome Paradosso tutto un programma. Questo modello cerca di unire in una stessa scarpa due concetti spesso agli antipodi: stabilit e essibilit. Mizuno ci riuscita mettendo a punto una proposta assai leggera e versatile, con doti di stabilit pi equilibrate rispetto alla sorella Alchemy, destinata a essere sostituita. Lintersuola completamente in U4ic, la nuova mescola pi leggera e reattiva. stata ridisegnata la piastra Fan Wave, che pur sostenendo gli eccessi di pronazione, si presenta meno rigida del passato. Moderna e minimalista la tomaia, in leggerissimo mesh con sovrapposizioni stampate, che le conferisce un aspetto pi corsaiolo.
CONSIGLIATA per runners pesanti e per gli eccessi di pronazione da lievi a moderati. Adatta a chi corre a ritmi superiori ai 5 minuti al chilometro. PESO M 320 g, W 265 g MISURE M 7-15, W 6-10

SEGUI IL BLOG

runnersworld.it/running-shoes

R O I L IG

IT V O N
104
GENNAIO 2014 - RUNNERSWORLD.IT

AMMORTIZZANTI/NEUTRE
MIGLIOR ACQUISTO

ADIDAS

Supernova Glide 6 Boost 135

Come un ciclone la rivoluzione Boost ha conquistato anche questo modello dallenamento, da sempre considerato il pi importante per adidas. La scarpa completamente rinnovata. Lintersuola a due strati sovrapposti: Boost a contatto con la suola e adiPrene+ a contatto con il piede. Vale a dire morbidezza e reattivit insieme. Lintroduzione del 55% di Boost ha consentito una riduzione sensibile del peso, di oltre 20 grammi. Anche la tomaia nuova, in sottilissimo Engineered Mesh con overly termosaldati e rinforzi pi consistenti nella zona dellallacciatura.

HOKA ONE ONE


Conquest 185
Modello che si colloca al top di gamma della linea di queste scarpe super ammortizzate. Rispetto alla sorella Bondi B questo modello si differenzia soprattutto per la sperimentazione di un nuovo materiale dellintesuola (drop 5 mm), un nuovo tipo di Eva iniettata (Bondi B a una mescola a cellula chiusa) che si chiama RMat. Un materiale che appare pi resistente e con migliori doti di rebound, di ritorno della spinta. Grazie alla maggiore consistenza dellEva, stato possibile contenere luso di gomme nella suola, riducendone il peso (i produttori vogliono portare la One One a meno di 300 grammi). La tomaia accattivante, realizzata con una rete molto traspirante. CONSIGLIATA per lallenamento sulle lunghe distanze per i runners pesanti e per quanti prediligono lammortizzazione e il comfort di calzata su ogni altra caratteristica. PESO M 330 g, W 280 g MISURE M 7-13, W 5-9

CONSIGLIATA come scarpa dallenamento per tutte le distanze per runners neutri con arco plantare da basso a medio, che cercano grande ammortizzazione. Adatta anche come scarpa da gara fino alla maratona per i runners medi. PESO M 295 g, W 260 g MISURE M 6-13, W 5-9

MIG

LIO

ACQ UIS TO
DIADORA
MIGLIOR

N-4100 130

NOVIT

Diadora arricchisce la sua collezione N, dotata di Breath System, con un modello fresco nel design e lante. La N-4100 nasce come scarpa neutra per lallenamento di tutti i giorni. Rispetto alla sorella maggiore N-6100, la tomaia stata alleggerita con linserimento di diverse sovrapposizioni termosaldate e prive di cuciture. Lintersuola in Elastom. La suola, per la maggior parte della sua supercie, composta da una rete traspirante di protezione in bra sintetica e da una speciale membrana traspirante e impermeabile (brevetto Breath System studiato con Geox).

IO IGL

VIT O N

CONSIGLIATA ai runners con appoggio neutro che ricercano una scarpa molto ammortizzata, morbida nella calzata e dalle grandi doti di traspirazione. PESO M 305 g, W 265 g MISURE M 6-13 , W 4-10

RUNNERS WORLD - GENNAIO 2014

105

AMMORTIZZANTI/NEUTRE
MIGLIOR

NEW BALANCE

EVOLUZIONE

M890 120
LOTTO
Flyzone III Dual 55
Modello molto leggero e morbido che rappresenta un buon compromesso qualit/prezzo per i runners principianti. Lotto ha rinnovato la Flyzone rendendola ancora pi flessibile. Lintersuola in EVA iniettata ultraleggera, che funge anche da suola, con ampie fessure di flessione su tutta la lunghezza. Porzioni in gomma pi abrasiva sono inserite nei punti di massima usura. La tomaia realizzata con due tipologie differenti di nylon mesh: uno a trama chiusa sulla punta per proteggere dalla terra, laltro a trama larga sul resto per offrire traspirazione. CONSIGLIATA ai runners neutri leggeri per lallenamento veloce. Adatta a quanti corrono su distanze brevi. Interessante il rapporto qualit-prezzo. PESO 225 g MISURE 6-13

Restyling di sostanza per la 890 di New Balance. Leggera, veloce ed estremamente confortevole, la passata stagione ha riscosso grande successo, anche per il suo stile molto sobrio. Questanno NB ha deciso di metterle un pizzico di pepe, con un nuovo disegno pi corposo e a tratti futuristico che la rende pi robusta e adatta a una schiera pi ampia di runners. La tomaia in Fantom Fit, un mesh leggermente elastico, con rinforzi strutturali in plastica TPU termosaldati e inserti riettenti a 360 gradi. Pi ampio lavampiede. Lintersuola in leggerissimo RevLite (drop 8 mm), come nella versione V3, con un cuscino ammortizzante in Abzorb nella zona tallonare. Inedito il disegno della suola, con ampi intagli di essione che rendono la scarpa molto essibile in tutte le direzioni. Evidenti, intorno allintersuola, i cuscinetti per la stabilit. Caratteristiche che hanno consentito una riduzione di peso di circa 30 grammi.

CONSIGLIATA come scarpa da allenamento per runners di peso da leggero a medio che cercano leggerezza e grande comfort di calzata. Adatta a gare su distanze medie e lunghe per i runners pi efficienti. PESO M 240 g, W 201 g MISURE M 7-13, W 5-12

MIZUNO

Wave Rider 17 150


la rivoluzione di Mizuno pi attesa per questa stagione. La nuova Rider cambia completamente pelle trasformandosi in una scarpa notevolmente pi leggera e veloce e, elemento non da poco, pi economica. Dieci euro in meno rispetto alla precedente versione. Evidente la trasformazione della tomaia, oggi in leggerissimo mesh privo di cuciture e sovrapposizioni. Nuovo il comparto intersuola in U4ic, del 30% pi leggero, ma pi ammortizzato e responsivo. Tutto ci ha permesso di ridurre il peso di 40 grammi rispetto alla Rider 15. stato anche ristudiato il Wave, con un disegno asimmetrico che permette una rullata meno rigida e pi armoniosa, mentre anche la suola stata rivista nellavampiede con un evidentemente arrotondamento del bordo esterno, per favorire uno stacco pi fluido. CONSIGLIATA come scarpa da allenamento per i runners neutri dal peso medio e leggero. Ideale per le gare sulle lunghe distanze, fino alla maratona. PESO M 260 g, W 220 g MISURE M 7-16, 6-11

OR I L MIG ON I Z U L O EV E

106

GENNAIO 2014 - RUNNERSWORLD.IT

AMMORTIZZANTI/NEUTRE

M980 120

NEW BALANCE

Si tratta della novit con cui NB inaugura un nuovo segmento che intreccia la grande morbidezza delle scarpe dallenamento con lesigenza di leggerezza e flessibilit dei modelli intermedi e veloci. Il segreto nel Fresh Foam, unintersuola disegnata da uno speciale software che ha prodotto una distribuzione pi corretta delle mescole, prevedendo punti di maggior sostegno, come nella zona mediale, dove visibile un disegno esagonale concavo. Il risultato unintersuola pi soffice e reattiva. NB ha anche abbassato il drop, portando il differenziale di spessore tra avampiede e tallone a soli 4 mm, spingendo verso un appoggio molto avanzato sullavampiede. La tomaia semplice ed essenziale, in mesh a maglie esagonali privo di cuciture, con sottili rinforzi termosaldati. CONSIGLIATA come scarpa da allenamento per i runners che cercano grande morbidezza. Attenzione al drop ribassato che pu creare sensazioni strane ai runners che atterrano sul tallone. PESO M 250 g, W 206 g MISURE M 7-13, W 5-12

NIKE

Flyknit Air Max 250


Il prezzo la rende indubbiamente un oggetto da fashion victim. Ma anche la sua costruzione rappresenta un tocco di esclusivit e di design. Passato e futuro si mescolano in questa scarpa che rispolvera il mito anni 80 delle Air Max, unendogli una tomaia creata con la supertecnologica maglia Flyknit. Il risultato una scarpa che in s un oggetto darte, oltre che un esempio di tecnologia. Anche la suola stata rivoluzionata con un inedito disegno Waffle in un unico pezzo. Modello assai ammortizzato e morbido, dal peso drasticamente ridotto rispetto alla versione in mesh. Gode del comfort di calzata della tomaia in tela che appare addirittura pi morbida e malleabile rispetto alle precedenti lavorazioni. CONSIGLIATA come scarpa da allenamento per runners neutri che desiderano un modello estremamente morbido, comodo, adatta anche al training in palestra. Non c dubbio che il prezzo e le caratteristiche di design la trasformeranno prima di tutto in unicona fashion. PESO M 315 g, W 295 g MISURE M 6-15, W 5-12

PUMA

Faas 500 V3 110


Era nata per essere il modello di transizione tra il training e la corsa facile. Ora la Faas 500 matura per essere una vera scarpa da allenamento. Nella sua terza versione, Puma rimane fedele allimpostazione Natural di questo modello, molto morbido e flessibile. Ma gli aggiunge contenuti tecnici. La tomaia in leggero Sandwich Mesh, con una speciale rete che avvolge il piede nella zona centrale per garantire una calzata pi ferma. Lintersuola in Faas Foam, una mescola molto morbida e ammortizzante che viene realizzata con un differenziale di spessore tra avampiede e tallone di soli 4 mm. Ampia e piatta la superficie dappoggio nella zona del mesopiede. CONSIGLIATA come scarpa da allenamento per i runners neutri di peso medio che cercano morbidezza e una scarpa dallassetto leggermente Natural. Il drop ribassato e la costruzione la rendono pi adatta ai runners non pesanti. PESO M 278 g, W 230 g MISURE M 7-13, W 5-11

PUMA

Faas 1000 135


Puma ha applicato diverse soluzioni tecniche innovative in questo modello che rappresenta il gradino pi alto nella scala di ammortizzazione e comfort della linea da running Faas. In questa novit assoluta (sar in vendita da febbraio), risalta il nuovo sistema di allacciatura con tecnologia Everfit che incrocia sulla linguetta alcune strisce in materiale plastico che avvolgono il piede partendo dallintersuola. Tomaia in leggero mesh, priva di cuciture. Lintersuola in FaasFoam, una mescola Eva particolarmente leggera e morbida, stata appositamente ridisegnata, con ampi intagli di flessione diagonali. Il drop di 12 mm. La scarpa appare molto flessibile nonostante la struttura dellintersuola ad alto profilo. CONSIGLIATA come scarpa dallenamento per le distanze pi lunghe. Il profilo alto della suola e il drop tradizionale di 12 millimetri la rendono adatta anche ai runners pi pesanti e a chi corre a ritmi pi lenti.

PESO 294 g MISURE 7-13


RUNNERS WORLD - GENNAIO 2014

107

AMMORTIZZANTI/NEUTRE
LA NOSTRA

SCELTA

SAUCONY

Triumph 11 185

SAUCONY
Jazz 17 125
il modello tecnico dingresso di Saucony per i runners neutri, ma non ha nulla da invidiare ai modelli di gamma pi alta la longeva Jazz che, giunta alla sua 17esima edizione, compie una vera rivoluzione. Via i pesanti rinforzi sintetici sulla tomaia, sostituiti da sottili strisce in Tpu che avvolgono completamente il piede, rendendo lallacciatura pi salda. Il mesh a maglie molto aperte, pi traspiranti e dallaspetto pi corsaiolo. Rimane immutato il comparto interusola, in Eva con inserto ammortizzante ProGrid nel tallone e ampi intagli di flessione tra il mesopiede e il puntale. CONSIGLIATA per i runners neutri di peso da leggero a medio che cercano una scarpa molto reattiva ed eccezionalmente leggera. Per i runners leggeri, adatta a gare no alla maratona. PESO M 275 g, W 241 g MISURE M 7-14, W 5-11

Perch cambiare una scarpa di successo? La domanda viene quasi spontanea parlando di Triumph, il modello pi accessoriato di Saucony per i runners neutri. A giudicare dai ritocchi apportati alla scarpa, si direbbe che la volont stata quella di perfezionarla. La tomaia stata rivista nella zona mediale, con lintroduzione di rinforzi sintetici pi pronunciati per contenere meglio il calcagno. Allo stesso modo, il collare pi avvolgente ed ergonomico. Lintersuola, in Powergrid, la mescola pi leggera reattiva di Saucony, identica alla precedente (con drop di 8 mm), tuttavia sono stati accentuati gli intagli di essione sia nellavampiede che nel crash pad. Anche il puntale stato leggermente rialzato per rendere pi dinamica la fase di stacco.

CONSIGLIATA come scarpa da allenamento per runners neutri che cercano stabilit, comfort e grande risposta. Adatta anche alle gare fino alla maratona per i runners di peso medio. Il prezzo la pone nella fascia di acquisto pi elevata. PESO M 306, W 264 g MISURE M 7-14, W 5-11

RA T S O LA N TA L E SC

108

GENNAIO 2014 - RUNNERSWORLD.IT

AMMORTIZZANTI/NEUTRE

ZOOT

Ultra Kane 3.0 133


Brand conosciuto soprattutto nel triathlon, Zoot ha rinnovato una delle sue scarpe pi tradizionali, rendendola leggera, ma soprattutto differente. La scarpa dotata di una tomaia leggera ed elastica che avvolge in modo saldo il piede, anche senza allacciarla, mentre una rete di rinforzi laterali, collegati direttamente ai lacci, garantisce un supporto fermo. Lintersuola in mescola a densit differenziata che rende allapparenza rigido lavampiede, ma che offre una sensazione di corsa molto rotonda. Nella zona mediale presente un inserto di sostegno dellarco plantare molto pronunciato. CONSIGLIATA come scarpa per lallenamento su distanze da brevi e medie. Adatta al triathlon, grazie alla struttura della tomaia che rende facile indossarla. Attenzione, la calzata molto stretta, si consiglia di scegliere almeno un numero in pi del normale.

PESO M 324, W 255 MISURE M 7-14, W 6-11

Wave Hitogami 125


destinata a imporsi tra i runners pi leggeri e veloci tradizionalmente fedeli a Wave Musha e Wave Ronin. Tuttavia questa nuova ultraleggera ha caratteristiche inedite. Leggera e filante nelle forme, presenta una tomaia in mesh studiata secondo la tecnologia Dynamotion Fit che contiene il piede in modo fermo. Lintersuola in U4ic, la nuova mescola di Mizuno pi morbida e reattiva che sostituisce il tradizionale Ap. Il profilo basso, 8 mm nellavampiede e 17 nel tallone, con un drop nella media, di 9 mm. Una curiosit: affiancando destra e sinistra, il disegno della tomaia raffigurer una delle maschere tradizionali del teatro giapponese. CONSIGLIATA come scarpa da gare brevi e da allenamento veloce per i runners neutri. Buona scelta per distanze fino alla maratona per i runners pi efficienti. PESO M 220 g, W 190 g MISURE M 7-13, W 6-10

MIZUNO

RITMI VELOCI GARA

SAUCONY

Mirage 4 139
Saucony mette il power a uno dei modelli veloci di maggior successo. La nuova Mirage subisce un ritocco di sostanza nella versione 4 a cominciare dallintersuola (drop 4 mm) che nella zona tallonare in PowerGrid, la mescola pi leggera e ammortizzata. La tomaia completamente ridisegnata, con un look pi filante e minimalista, dotata di sottili rinforzi termosaldati e di sovrapposizioni in FlexFilm per rendere pi ferma la calzata. stata ridisegnata anche la conchiglia posteriore che si estende fino al collo della scarpa per fornire un contenimento pi saldo. CONSIGLIATA come scarpa da allenamento per runners pi leggeri e veloci che cercano un buon compromesso tra natural running e velocit. Il drop minimalista la rende una scarpa pi selettiva. Adatta anche a chi necessita di un piccolo controllo della pronazione. PESO M 252 g, W 224 g MISURE M 7-14, W 5-11

REEBOK

One Lite 95
Reebok ha ampliato la sua nuova gamma One introducendo questo modello che strizza locchio ai runners pi veloci. La One Lite, come dice il nome, sicuramente leggera: si passa dai 280 grammi della tradizionale a 240 grammi. Questo grazie allintroduzione di una tomaia in mesh leggero e privo dingombranti sovrapposizioni. Significativo alleggerimento anche dellintersuola, soprattutto nella zona posteriore, dove si scelto un profilo pi basso di soli 16 mm, contro i 9 dellavampiede. Il drop (differenziale di spessore dellintersuola) di soli 6 mm, facendo di questa scarpa un modello adatto soprattutto a chi corre con appoggio pi avanzato sul mesopiede e avampiede. CONSIGLIATA per i runners neutri leggeri che cercano un modello veloce adatto sia allallenamento che alle gare. Ideale per chi corre appoggiando sullavampiede. PESO M 240 g, W 205 g MISURE M 7-14, W 5-10
RUNNERS WORLD - GENNAIO 2014

109

NATURAL

ASICS

Gel-Super J33 125

MIGLIOR

NOVIT sicuramente tra le Asics pi leggere che abbiamo mai conosciuto. Ma a differenza della sorella Gel-Lyte 33 (218 grammi) questa scarpa stata pensata per unire la essibilit, la leggerezza e lessenzialit dei modelli Natural, alle esigenze di stabilit tipiche di una scarpa antipronazione. Questo risultato stato ottenuto creando una intersuola a densit differenziate, la cui struttura riesce a offrire un pizzico di sostegno mediale, pur senza irrigidire la suola. La tomaia leggerissima ed essenziale, come quella di una chiodata da pista, praticamente priva di rinforzi. Lintersuola realizzata in Solyte, con un inserto ammortizzante Gel nel tallone. Il differenziale tallone-avampiede di 6 mm.

SKECHERS

Go Run 3 79,95
lultima generazione del brand americano che si fatto rapidamente spazio nel mondo della corsa minimalista con modelli flessibili ma molto ammortizzati. Questo nuova scarpa appare pi tradizionale nella costruzione della tomaia, sebbene sia stata realizzata in uno speciale mesh che costituisce una robusta rete molto traspirante. Lintersuola in leggerissimo Resalyte, dal profilo alto per garantire un appoggio morbido, con una talloniera molto arrotondata e un appoggio pi ampio sul mesopiede. Il drop di 4 mm per favorire un appoggio pi avanzato e uno stile di corsa pi Natural. CONSIGLIATA come scarpa per lavvicinamento al Natural Running. A differenza dei modelli minimalisti, che cercano la sensazione della corsa a piedi nudi nellassenza di ammortizzazione, questo modello mescola flessibilit e ammortizzazione. PESO M 202 g, W 144 g MISURE M 7-15, W 5-10

CONSIGLIATA come scarpa da allenamento veloce, corsa Natural, gare brevi e la pista. Adatta sia ai runners neutri che a quelli con lieve pronazione. PESO M 226 g, W 187 g MISURE M 7-15, W 5-12

MIGL

IOR

NOV IT

BROOKS

Pure Flow 3 120


Con questa terza versione della Pure Flow, Brooks ridisegna la sua filosofia Natural secondo nuovi parametri. Praticamente riprogettata, la Pure Flow 3 ha unintersuola Bio-MoGo DNA leggermente pi spessa e ammortizzata, pur conservando un drop di 4 mm. La talloniera pi arrotondata per un appoggio pi morbido e rotondo. La tomaia pi liscia e traspirante, con la riduzione di sovrapposizioni. Nella zona del mesopiede compare un rivestimento in neoprene che consente un abbraccio del piede morbido, ma pi saldo. Unaltra modifica stata apportata al tradizionale intaglio presente nel puntale: se nelle prime versioni serviva a rendere autonoma lazione dellalluce rispetto alle altre dita, in questo caso la fessura si trova tra il secondo e il terzo dito. CONSIGLIATA come scarpa di avvicinamento al Natural Running. Adatta anche alle gare brevi e allallenamento di potenziamento muscolare. La nuova struttura dellintersuola la rende pi fruibile sia in allenamento che in gara per i runners pi efficienti.

PESO M 249 g, W 195 g MISURE M 7-15, W 5-12


110
GENNAIO 2014 - RUNNERSWORLD.IT

MESSAGGIO PROMOZIONALE

TRAININGLOG
UTILE FLESSIBILE

AFFIDABILE

Il compagno di allenamento che hai sempre cercato


PRENDI NOTA dei tuoi progressi. Da oggi. Su www.runnerworld.it

48

FEBBRAIO 2014 - RUNNERSWORLD.IT