Sei sulla pagina 1di 19

UN ANGELO

Kaczeka Osh

Lindifferenza umana verso la sofferenza dellaltro una dimostrazione delle anime povere.

UN ANGELO

Rispettare linconscio nella nostra mente, leternit nel deserto, vivere la nostra vita consapevoli che esistiamo, a nei pi poveri vedere la divinit.

... per Gb e Leo e tutte le anime illuminate...

Praga 27. 11. 2002 Kaczeka Osh - Katerina M. Rychnovska

Katerina Marie Rychnovska 2002 Traduzione da Dana G.Vocadlova Illustrazione da Tomas Pisarik All Rights Reserved This book is in copyright. Subject to statutory exception and to the provisions of relevant collective licensing agreements. No reproduction of any part may take place without the written permission of the author.

Langelo Ho incotrato langelo, senza presentirlo. Mi sono riconciliata con la quiddit divina. Mi sono spavenata e nello stesso tempo mi rallegravo dellincontro allimprovviso. Forse anchio (per la ricompensa) sono un angelo... che voi avete incontrato.

Perlessa Mi sto affogando nella mia purezza, Mi sto affogando nella mia impotenza, Consegnare agli altri una goccia di virt che glorifica la vita non la uccide.

Mi sto affogando nel mare delle piccole miserie, di tutti i desideri dellesistenza fino a saziet, che la vita la uccide.

Per cos dire Lanima mia ... per cos dire... confusa dalla vita su questa terra. La misura di sapienza e di tolleranza... per cos dire non corrisponde alla misura di sofferenza.

...

Quella compagnia io la odio con tutta lanima... La mediocrit sta regnando... Il talento si sta sciogliendo nella massa... Oh, signor Goethe, ha avuto ragione... Il poeta il profeta... vive qua come nel deserto.

Chi sei Dimmi che tu mangi ed io ti dir chi sei. Tra le regole avviate dimmi che cosa tu aiuti ad ammazzare e rispondi a se stesso chi sei.

... perch tanta sofferenza

Io sono piena damore il quale possibile di trasmettere a stento. Non si riesce a comunicare di che cosa si tratta. Sono piena di dolore. Sono piena di confusione. Lamore in contracambio della tristezza? Quella tristezza al di l delle vicende degli uomini. Sto qui aspettando qualche spiegazione...

La forza Ho una forza di vivere per i tempi prossimi presentare i progetti di salvezza.

Ho forza dessere una creatura esistente separare la pula dal grano.

Ho forza d andarmene via senza fare dei giudizi inutili sopportare la salvezza degli ignoranti sciocchi ... allontanare la maledizione da questa terra...

La forza poter rovinare o anche seminare il grano.

Il vino puro Lo sguardo fissato su di noi stessi conocsendo solo le necessit proprie che lacsito fiacco per il futuro. Non conocsendo laltra felicit al di fuori del mangiare, del bere, del sesso... ... unaccumulazione sfrenata delle piccole ricchezze. Confusi nelle nostre testine, i nostri corpi nutriti con ingordigia di carne, sangue ed ossa.

Mi pare Insegnare la via al cieco. ... vieni e seguimi. Per rimani te stesso. ... fedele alle tue massime. Rimani te stesso, non invocare gli altri. Lavora senza sosta. Fedele alla misura giusta di tutte le cose. Sei uomo, ossia una creatura umana. Sei tutti e due mi pare.

Lannucio Si sta cercando una creatura Che del tutto una creatura umana. Superiore alle misure lussuriose nella misura esistente, pura, ardente... come larcobaleno la pienezza del splenodre del sole il tempo al di l del calendario dolcezza dei tocchi, del passo e dello sguardo. Si sta cercando una creatura Nata per guardare dallalto Guardare se stessa La sua volont La sua fede... Una creatura completa non una met sola.

La brama bramo lessenza divina bramo la pura bellezza degli ismi non viziati. Bramo la bellezza... accidenti! ... bramo la bellezza delle pure imperfezioni, bramo la bellezza delle confusioni mie e quelle altrui. Bramo la schietta unit divina. bramo, io bramo le vitr che rinascono dai peccati i quali siamo stati costretti di commettere. Bramo al posto di tutti voi che non conoscete la brama

conoscete solo il grido del vostro io e le chiacchiere sfrenate dei vostri corpi... bramo di poter aprire i vostri occhi. Aiutare a liberarvi dalla potenza del male.

Il colombo Stava seduto l poverino, vecchio vecchio e malato vicino alla finestra. Lasciato solo alla notte, al gelo, al mondo, Aspettando la vita che porta con s la morte. Come Ti posso aiutare. Con la preghiera, con una parola buona... ... forse col desiderio che il mio addio trasmetta un podel mio amore per la vita o per la morte. Con il desiderio che forse la mattina prossima, voler via, sano, giovane e forte.

La ninna nanna Dormi, o mio tesoro. Dormi, o mio carino. Dormi quando ti sveglierai Ti racconter una favola Della tua bellezza che lamore puro per i secoli dei secoli.

Sommario
Langelo Perlessa Per cos dire Chi sei La forza Il vino puro Mi pare Lannucio La brama Il colombo La ninna nanna

UN ANGELO

Katerina Marie Rychnovska 2002 Traduzione da Dana G.Vocadlova Illustrazione da Tomas Pisarik All Rights Reserved This book is in copyright. Subject to statutory exception and to the provisions of relevant collective licensing agreements. No reproduction of any part may take place without the written permission of the author.

Illustrazione da Tomas Pisarik

Lindifferenza umana verso la sofferenza dellaltro una dimostrazione delle anime povere.

UN ANGELO

Rispettare linconscio nella nostra mente, leternit nel deserto, vivere la nostra vita consapevoli che esistiamo, a nei pi poveri vedere la divinit.