Sei sulla pagina 1di 18

I9

COME VIVONO I BARBARI?


I ailaii sono pnpn!I che vivono in nodo diveiso dai Ronani.
I ailaii sono divisi in trIb

trlb. gruppc di pcrscnc cnc titcnc insicnc c cnc nannc un capc

vanno a caccia pei liovaie iI cilo,
sono nnmadI,
quando inpaiano a coIlivaie, si feinano neIIo slesso poslo
fino a quando Ia leiia da fiulli, poi Iasciano Ia leiia e si
sposlano in un aIlio Iuogo,
sanno cosliuiie i caiii a quallio iuole e quando si sposlano
usano i caiii cone casa,






20

aIIevano cavaIIi di iazza, capie e pecoie,
sanno andaie noIlo lene a cavaIIo,
conoscono lene Ia naluia e hanno un giande iispello pei gIi
aninaIi seIvalici cone iI Iupo, I'oiso e I'aquiIa
indossano i panlaIoni (non conosciuli dai Ronani),
sanno faie iI luiio ed iI sapone,
sanno cosliuiie Ie lolli,
non sanno sciiveie,
sono noIlo liavi a Iavoiaie iI cuoio e i nelaIIi pei cosliuiie
aini e gioieIIi,

seppeIIiscono i noili con i Ioio gioieIIi: vasi d'oio, spade
d'aigenlo, coione e scudi

2I


22

sono feioci e aliIi gucrrIcrI,
sceIgono un capo soIo quando vanno in gucrra,
sacchcggIann, cio fanno sacchcggI,
consideiano un onoie noiiie in lallagIia,

Le Ieggi dei lailaii sono diveise daIIe Ieggi dei Ronani.
usano Ia vendella peisonaIe (faIda)
ogni coIpa si paga: se si iula un cane a un Iianco lisogna
daigIi iI piezzo di una pianla di vile. Uccideie un uono cosla
lienla voIle di pi





23
CHE CO5A 5UCCEDE QUANDO I BARBARI E I ROMANI
COMINCIANO A VIVERE IN5IEME?
Dopo Ie gueiie e Ie lallagIie canliano Ie aliludini sia dei lailaii che
dei ionani. Iei esenpio aIcuni popoIi lailaii coninciano a paiIaie iI
Ialino e i ionani coninciano ad usaie deIIe paioIe deIIe Iingue dei
lailaii: spiedo, lanco, giaidino sono paioIe di oiigine geinanica.

Prcta a rispcndcrc
Cni scnc i oaroari?
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Cnc ccsa significata |a parc|a oaroarc?
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Pcrcnc i oaroari si spcs|anc da||c |crc |crrc?
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

24

Quandc i oaroari si spcs|anc?
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
| dctc tannc?
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Da dctc tcngcnc g|i Unni?
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Ccsa fannc i oaroari quandc si spcs|anc?
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Qua|i scnc i ncni dci pcpc|i oaroari?
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Ccnc titcnc i oaroari?
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
25

Cnc ccsa |i na cc|pi|c di piu dc| ncdc di titcrc dci oaroari?
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Cnc ccsa tcrrcs|i sapcrc anccra sui oaroari?
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -


O. Bombarde - l lungo viaggio dei barbari - ed. ELLE
Bona / Gillone - Schede di lavoro storico 1 - La Nuova talia
AA.VV. - o e gli altri. Le civilt. - La Ruota
AA. VV. - . Per esempio. Classe V - La Nuova talia






26
27


Propos1e per 11nsegnan1e


- Tovae su1 11b1 d1 fesfo 111usfaz1on1 de1 s1gnoe, de11a
casfe11ana, de1 g1u11a1, de1 cava11e1, .
- Iae ossevae 1a f1gua d1 un casfe11o e cecae d1 fa
cap1e 1a funz1one d1 ogn1 sua pafe
- Ia vedee una v1deocasseffa su11agomenfo
- Leggee acconf1 su1 Med1oevo
- Popoe 1a cosfuz1one d1 un casfe11o con mafe1a11 d1ves1
28

IL MEDIOEVO




MEDIOEVO signiIica (vuol dire) ET DI MEZZO cioe in
mezzo tra l'et antica e l'et moderna
(mczzn) (ct)
MEDIO + EVO
I FATTI PI IMPORTANTI ALL'INIZIO DEL MEDIOEVO
i lailaii e i ionani coninciano a viveie insiene
Ia genle Iascia Ia cilla e va a viveie in canpagna peiche i lailaii
sacchcggIann Ie Ioio case
noIle peisone divenlano poveie: peidono Ie Ioio cose nei sacchcggI
i brIgantI saccheggiano Ia canpagna

et. pcricdc nc| qua|c attcngcnc fa||i par|icc|ari
brlgantl. pcrscnc cnc ruoanc

29

sacchegglano. i oaroari pcr|anc tia |c ccsc ccn tic|cnza

saccheggl. pcr|arc tia |c ccsc c dis|ruggcrc

Ia genle pei difendeisi cosliuisce Ia piopiia casa vicino aIIa "viIIa"
(casa giande deI signoie)
i signoii, inloino aIIa viIIa, cosliuiscono dei giandi nuii di Iegno e di
nalloni, cos difendono anche Ia genle dai liiganli
quesle viIIe foilificale divenlano poi dei casleIIi
i signoii dei casleIIi si chianano FcudatarI peiche goveinano, cio
conandano iI Fcudn

feudo. |crra cnc |'inpcra|crc da ccnc prcnic ai signcri cnc ccnoa||cnc
ta|crcsancn|c pcr |ui

feudatarlo. |a pcrscna cnc da a||'inpcra|crc arni, sc|da|i c par|c dc| dcnarc
raccc||c ccn |c |assc
30


i signoii fanno cosliuiie i casleIIi suIIa coIIina peiche si difendono
negIio e si vede Ionlano

3I
lulli i casleIIi hanno un fnssatn inloino

lulli i casleIIi hanno un ponle che si puo aIzaie e allassaie pei
alliaveisaie iI fossalo (pnntc !cvatnIn)

lulli i casleIIi hanno una giossa loiie (tnrrInnc) pei vedeie da Ionlano
iI nenico

32
fossato. cana|c picnc d'acqua cnc circcnda |c nura
torrlone. |crrc piu inpcr|an|c dc| cas|c||c dctc aoi|a i| signcrc c |a sua
fanig|ia

i casleIIi eiano cosliuili in aIlo
LA VITA NEL CA5TELLO
NeI casleIIo vivono lanle peisone:
- iI signoie (o feudalaiio) e Ia sua fanigIia

- i scrvItnrI
- gIi artIgIanI
- i sn!datI

33

artlglanl: pcrscnc cnc ccs|ruisccnc |c ccsc (fa|cgnanc, sar|c, ca|zc|aic, faoorc,
. ccn i |crc attrettl

fabbrn fa!cgnamc

sarto carpentiere: Falegname che fa case e barche

attrettl. cggc||i cnc scrtcnc pcr farc qua|ccsa

rodottl. |u||c quc||c cnc prcduccnc |a |crra c g|i ucnini
34
so|datl. ucnini arna|i cnc difcndcnc i| signcrc
NeI casleIIo si pioducono lulle Ie cose che sono necessaiie aIIa vila degIi
alilanli:
- cilo
- veslili
- alliezzi
SoIo pochissini prndnttI devono esseie poilali da fuoii: pei esenpio iI
saIe, necessaiio pei conseivaie Ie caini, o iI feiio, necessaiio pei
falliicaie gIi alliezzi e Ie aini. CIi scanli e i conlalli con aIlii feudi
sono pochi.
I! sIgnnrc d aI cnntadInI una casa c dcI campI da cn!tIvarc.
I cnntadInI !avnrann !a tcrra dc! sIgnnrc.
I sn!datI dc! sIgnnrc prntcggnnn I cnntadInI.
I! sIgnnrc pu vcndcrc !a tcrra c I cnntadInI.
I cnntadInI snnn anchc chIamatI scrvI dc!!a g!cba (g!cba = tcrra)

35

i seivi deIIa gIela

Le faliche dei conladini
I conladini seivi deIIa gIela aiano, vangano, seninano,
nielono iI giano , coIlivano Iuva e fanno iI vino. Iolano
gIi aIleii e coIgono i fiulli.
SoIo un piccoIa paile di quesle faliche iesla aI conladino.
AI feudalaiio infalli deve pagaie Ie lasse.
36

i conladini seivi deIIa gIela nielono iI giano

polano gIi aIleii