Sei sulla pagina 1di 14

115

ARGENTIERI LUCIA ALL RIGHTS RESERVED / BEDA reg.

000 46 Esploso assonometrico pianta aaaaa del macromodulo 1_aaaa 2_aaaaaaaaaaaaa

lo spazio aggregativo normative per la micro-socialit scenario


quattro moduli per gli spazi abitabili collettivi al piano inferiore giardino interno (versione A1, A2, A3, B, in base a variazioni dimensionali) sala studio (versione A, B, in base a variazioni dimensionali) sala stendibiancheria (versione A, B, in base a variazioni dimensionali) cucina Nella parte centrale del macromodulo, due spazi a doppia altezza permettono le funzioni del riposo e della riunione; essi sono il salotto e il soggiorno. Mentre i moduli di servizio (spazi abitabili collettivi), sono collocati ai quattro angoli della griglia, in modo da lasciare spazio alla convivialit che solo lambiente comune idoneo ad assicurare.

Funzioni e tipologie
Lo spazio aggregativo qui studiato, si pone secondo i termini di organizzazione degli spazi, allinterno della sfera del semi-privato, dove luso dei servizi destinato ad un numero ristretto di utenti. A livello compositivo si tratta di macromoduli, che si afancano in successione lineare, permettendo una connessione allinnito per tutto lo sviluppo; ci non preclude il livello di privacy che allinterno si preserva, in quanto separata dai percorsi di connessione. Allinterno della griglia compositiva si individuano componenti diverse per funzione e tipologia: due livelli calpestabili, che corrispondono rispettivamente ai due piani di cui sopra livello superiore | residenza privata livello inferiore | residenza collettiva due vie di circolazione interna rispettivamente sul fronte interno verso la corte e quello prospiciente il paesaggio due vie di circolazione esterna rispettivamente sul fronte interno verso la corte e quello prospiciente il paesaggio quattro moduli per gli spazi abitabili privati al piano superiore camera suite28 (o suite con terrazzo nel caso di affaccio sulla corte) camera doppia (o doppia con terrazzo nel caso di affaccio sulla corte) camera matrimoniale (o matrimoniale con terrazzo nel caso di affaccio sulla corte) camere singole con bagno pertinente (o singole con terrazzo nel caso di affaccio sulla corte)

47

volumi camere| livello +1

volumi spazi comuni per gli utenti del macromodulo| livello 0

griglia compositiva
28

Il termine adottato solo indicativo per differenziare questo tipo di camera, per alcune caratteristiche peculiari ed eccezionali rispetto alle altre stanze

116

lo spazio aggregativo

progetto

titolo sdfsf

ARGENTIERI LUCIA ALL RIGHTS RESERVED / BEDA reg.

1000 pianta aaaaa 1_aaaa 2_aaaaaaaaaaaaa

117

ARGENTIERI LUCIA ALL RIGHTS RESERVED / BEDA reg.

000 pianta aaaaa 1_aaaa 2_aaaaaaaaaaaaa

normative scenario

118

lo spazio aggregativo

progetto

titolo sdfsf

47

griglia compositiva

piani principali

moduli spazi abitabili

vie di circolazione interna riservata agli utenti

vie di circolazione esterna accessibile a tutti

spazi di comunicazione + spazi abitabili 48

ARGENTIERI LUCIA ALL RIGHTS RESERVED / BEDA reg.

47 1000 pianta aaaaamacromodulo allinterno Inserimento 1_aaaa delle stecche di appartamenti 2_aaaaaaaaaaaaa 48 Diagramma compositivo

119

ARGENTIERI LUCIA ALL RIGHTS RESERVED / BEDA reg.

000 pianta aaaaa 1_aaaa 2_aaaaaaaaaaaaa

49 Macromodulo tipo 1_livello superiore 2_livello inferiore

normative scenario nario

Modelli combinatori di aggregazione


I dimensionamenti delle camere, nonostante siano diversi tra di loro, non compromettono comunque lesatta giustapposizione dei macromoduli, in quanto ogni sporgenza della camera, rispetto alla griglia compositiva del modulo precedente, corrisponde ad una rientranza, rispetto alla griglia nel modulo successivo. Se sono sufcienti 4 camere per comporre una congurazione completa, tale cifra si deve moltiplicare per due, in quanto la stessa camera viene in realt progettata due volte: nel primo caso (forma base) ha laffaccio verso lesterno; nel secondo (camera con terrazzo) ha laffaccio sulla corte interna. Risultato: 8 camere da combinare (4 per volta) secondo tre matrici combinatorie: A | singole | matrimoniale | singole | doppia B | matrimoniale | singole | suite | singole | C | singole | doppia | singole | suite

50 Matrice calcolo combinatorio dei moduli cellule allinterno del macromodulo

Attraverso un calcolo combinatorio, basato sulla formula fattoriale per mutazioni semplici (senza ripetizioni) [N!=N*(N-1)!*], possibile esplodere le matrici suddette in tutte le possibili combinazioni, ridondanze

50

49

matr. A singole matr singole doppia singole matr doppia singole singole doppia singole matr singole singole matr doppia matr singole doppia singole matr singole singole doppia matr singole doppie singole matr doppie singole singole singole doppia singole matr singole doppia matr singole singole matr singole doppie singole singole doppie matr doppia singole matr singole doppia singole singole matr doppie singole matr singole doppie matr singole singole
matr. B singole

matr singole suite singole matr suite singole singole suite singole matr singole singole matr suite matr singole suite matr matr singole singole suite matr singole suite singole matr suite singole singole singole suite matr singole singole suite matr singole singole matr singole suite singole singole suite matr singole suite singole doppia suite singole singole matr suite singole matr suite suite matr singole singole

matr. C singole suite singole doppia singole suite doppia singole singole doppie singole suite singole singole suite doppie suite singole doppia singole suite singole singole doppia suite singole doppie singole suite doppie singole singole singole doppia singole suite singole doppie suite singole singole suite singole doppie singole singole doppie suite doppia singole suite singole doppie singole singole suite doppie singole suite singole doppie suite singole singole

120

lo spazio aggregativo

progetto

titolo sdfsf

GIARDINO INTERNO A2 superficie mq 11.30

GIARDINO INTERNO B superficie mq 14.70

SALA STUDIO B superficie mq 14.70

SALA STENDIBIANCHERIA B superficie mq 11.30

CUCINA superficie mq 11.30

GIARDINO INTERNO A1 superficie mq 11.30

GIARDINO INTERNO A3 superficie mq 11.30

SALA STUDIO A superficie mq 11.30

LAVANDERIA A superficie mq 11.30

SALA STENDIBIANCHERIA A superficie mq 14.70

51

52

ARGENTIERI LUCIA ALL RIGHTS RESERVED / BEDA reg.

51 1000 Abaco cellule pianta spazi aaaaa comuni 1_aaaa 52 2_aaaaaaaaaaaaa Vista prospettica volumi spazi comuni

123

ARGENTIERI LUCIA ALL RIGHTS RESERVED / BEDA reg.

000 54 Abaco cellule camere piantaprivate aaaaa 1_aaaa 2_aaaaaaaaaaaaa 55 Vista prospettica volumi camere private

normative scenario
SINGOLE BAGNO PERTINENTE con TERRAZZO superficie cellula mq 16.87 superficie bagno mq 4.31 supeficie terrazzo mq 4.94 superficie tot mq 26.12 SUITE con TERRAZZO superficie cellula mq 11.23 superficie salotto mq 14.70 superficie bagno mq 3.80 superficie striscia mq 10.50 (x3) superficie terrazzo mq 15.00 superificie tot mq 76.23

MATRIMONIALE con TERRAZZO superficie cellula mq 26.26 superficie bagno mq 3.68 superficie terrazzo mq 9.03 superficie tot mq 38.97

DOPPIA con TERRAZZO superficie cellula mq 26.26 superficie bagno mq 3.68 superficie terrazzo mq 9.03 superficie tot mq 38.97

MATRIMONIALE superficie cellula mq 19.93 superficie bagno mq 3.60 superficie tot mq 23.53

DOPPIA superficie cellula mq 19.93 superficie bagno mq 3.60 superficie tot mq 23.53

SINGOLE BAGNO PERTINENTE superficie cellula mq 11.96 superficie bagno mq 4.18 superficie tot mq 16.14

SUITE superficie cellula mq 11.23 superficie salotto mq 14.70 superficie bagno mq 3.80

54

55

124

lo spazio aggregativo

progetto

56

ARGENTIERI LUCIA ALL RIGHTS RESERVED / BEDA reg.

titolo Matrice56 A Singole| matrimoniale| sdfsf doppia

1000 pianta aaaaa 1_aaaa 2_aaaaaaaaaaaaa

Matrice C Singole| suite| doppia

58

127

ARGENTIERI LUCIA ALL RIGHTS RESERVED / BEDA reg.

000 59 Rapporto tra i piani pianta superiori aaaaa e tra piano superiore e inferiore 1_aaaa del macromodulo 2_aaaaaaaaaaaaa intero 60 Combinazioni macromobuli

normative scenario

59

60

128

lo spazio aggregativo

progetto

titolo Con un ulteriore passaggio, si racchiudono tutte le combinazioni possibili, in 6 famiglie sdfsf di macromoduli denominati dalla lettera
A alla F; per esempio, la congurazione [singole | suite | singole | matrimoniale] ha la stessa morfologia della combinazione [singole | matrimoniale | singole | doppia]; ne consegue che i moduli non si possono combinare indifferentemente luno con laltro, ma esiste un criterio con cui questi si debbano afancare; per esempio, il tipo A pu combinarsi con un altro tipo A o con un tipo C, e con nessun altro; il tipo B si pu combinare soltanto con un altro tipo B. Risultano per cui, i seguenti accostamenti possibili: A con A | A con C B con B C con D | C con F E con E F con A | F con C

29 Una complicazione in pi data dal fatto che la suite, sviluppandosi su due piani, occuperebbe sia il livello superiore del macromodulo, (che spetta a tutte le camere), sia il livello inferiore adibito di norma alle attivit collettive. necessario dunque un altro calcolo combinatorio concernente questa volta il piano inferiore: in esso si computa la presenza della suite nelle quattro posizioni riservate alle cellule. Da tale calcolo per, si ottengono anche combinazioni che escludono la sala stendibiancheria, la sala lavanderia o la cucina (o anche due insieme). In tal caso si sacrifica un giardino interno o una sala studio dando la precedenza a questi spazi indispensabili per lo svolgimento delle normali attivit.

ARGENTIERI LUCIA ALL RIGHTS RESERVED / BEDA reg.

computate.29

61 Abaco macromoduli

129

ARGENTIERI LUCIA ALL RIGHTS RESERVED / BEDA reg.

Tabella 8 Calcolo capacit posti letto per camera e per piano

La dimensione degli normative scenario interventi

In questo modo si assicura una variabilit sia della tipologia di utenza, che della quanticazione di posti letto e camere. Allipotetico cliente-imprenditore la possibilit di scegliere, e il tipo di cellule da inserire allinterno del macromodulo, e la loro precisa congurazione allinterno dello stesso, scegliendo nelcatalogo delle matrici combinatorie. Paradossalmente si potrebbe decidere di relegare in un solo piano, suite e matrimoniali, e in altro soltanto singole e doppie. Ne consegue che nel caso esposto di seguito, la rappresentazione di camere scelta, solo una tra le varie possibili; risulta essere un esempio di come moduli cellule e spazi collettivi si possano combinare tra di loro. In particolare, si cercato di favorire una promiscuit di diversi tipi di cellule al ne di assicurare una diversa tipologia di utenza. Segue una tabella nella quale si illustra il computo di numero stanze e numero posti letto allinterno della residenza.

Doppie Livello +13 Livello +11 Livello +9 Livello +7 Livello +5 Livello +3 Livello +1 10 (20)30 12 (24) 11 (22) 9 (18) 7 (14) 5 (10) 5 (10) 59 (118)

Matrimoniali 10 (20) 12 (24) 11 (22) 9 (18) 7 (14) 5 (10) 5 (10) 59 (118)

Singole 14 (28) 8 (16) 8 (16) 6 (12) 4 (8) 4 (8) 4 (8) 48 (96)

Numero posti letto 68 64 60 48 36 28 28 332

30

In parentesi il numero posti-letto

130

lo spazio aggregativo

progetto

titolo sdfsf

ARGENTIERI LUCIA ALL RIGHTS RESERVED / BEDA reg.

62 Pianta macromodulo tipo scala 1:200