Sei sulla pagina 1di 2

RIUNIONE DEL COMITATO GENITORI DEL 28/1/2014

PRESENTI:
ALESSIA PALLADINI 1 A
BENEDETTA BAROSI 1 B
MARTA BERTOLAI 1C
SABRINA CASCIONE 2 A
SIMONA LOFFREDO 2 B
GABRIELLA COLTRO 3 A
ROSA RIBUFFO 3 B
ROSA MARIA CHIARELLO 4 A
ANNA DE GRASSI 4 B (IN RAPPRESENTANZA)
ALESSANDRA GOLIA 5 A
CRISTINA CAVALLI 5 B
ELENA CASADEI 5 C
ORDINE DEL GIORNO: VERIFICA FESTA/BILANCIO
COLLETTE/PROGETTI
COMMISSIONE EDILIZIA
COMMISSIONE MENSA
COMMISSIONE PULIZIA
VARIE ED EVENTUALI

Simona prende la parola aggiornando su quanto raccolto con le varie iniziative dal Comitato
Genitori; in cassa abbiamo 9.085,40 e con questi soldi dobbiamo cercare di pagare tutti i progetti
che abbiamo deciso di portare avanti.
Tra questa e la prossima settimana partiranno tutti, tranne Volley Milano che ancora non iniziato
e se dovesse iniziare sarebbe con un altro istruttore e non con Giorgio che oramai si preso altri
impegni.
Simona si domanda se sia il caso di farlo partire visto che mancano i presupposti iniziali e poi
sarebbero solo 4 mesi di corso.
Si mette ai voti se proseguire o meno con il progetto di Milano Volley, presenti 20 genitori;
favorevoli allabolizione per questanno 14 e contrari 6; quindi per maggioranza il progetto viene
accantonato almeno per questanno.
Da marted 28/1 parte il canto corale, Anna questanno svolger lezioni per interclasse, quindi le
tre prime assieme, le due seconde assieme e cos via, tranne per la 5 A che essendo lunica
quinta si affiancher alle quarte, costo 3.660,00.
Il progetto Breveglieri inizier luned 10 Febbraio, sono sei ore per classe dalla prima alla quinta.
Alcune mamme di prima chiedono di cosa si tratta e Simona spiega che si tratta di animazione
scientifica, il tema varia di anno in anno a seconda di quello che viene deciso con le maestre, ma
tutti gli anni i bambini si divertono molto e si appassionano; il costo del progetto di 3.240,00.
Con-tatto, invece, progetto di affettivit prevede 4 incontri per classe per 5 ore di lavoro il costo
di 1.285,00 ed a cura del consultorio di via Restelli.
Questanno ogni classe potr chiedere il risultato della resa finale, basta che lo chiedano almeno
quattro genitori della stessa classe.
Elena Casadei propone per lanno prossimo di contattare altre associazioni oltre a Volley Milano, in
modo da avere delle alternative interessanti.
I soldi in cassa escludendo la spesa di Volley Milano sembra bastino per coprire tutti gli altri
progetti e di conseguenza non servir fare la famosa colletta di 30 tra tutti i genitori della scuola.
Rosa Maria Chiarello, propone di formulare dei questionari di gradimento dei vari progetti, in modo
da poter valutare e decidere quelli che il caso riproporre e quelli da accantonare.

Francesco Gatti propone di chiedere alle maestre cos come esiste un Comitato Genitori, di
nominare anche un comitato progetti da parte delle maestre, in modo che gli stessi arrivino a
destinazione sviluppati in modo pi serio e articolato ma soprattutto pi chiaro.
Le due quinte che non faranno il progetto del coro, verranno sovvenzionate fino allammontare del
costo del coro di tutte le altre classi, mentre per la parte eccedente ci penseranno autonomamente.
La terza A ci comunica che non far il progetto contatto.
Simona avverte che dobbiamo trovare una sostituta alla commissione edilizia, perch lattuale
esponente lanno prossimo non sar pi nella nostra scuola.
La rappresentante della commissione attualmente in carica ci informa che la nostra scuola, anche
se a prima vista sembra molto bella, ha invece delle pecche, tipo il tetto che perde, e nonostante
siano stati fatti dei lavori alcune classi ancora hanno problemi di infiltrazioni.
Ci sar a breve un bando per poter eseguire lavori di ediliza e dovremmo partecipare.
Anche il refettorio ha dei problemi di acqua, infatti se non vengono spurgati i due fossati si
chiudono i tombini a causa dei vari detriti e lacqua putrida fuoriesce ed entra nel refettorio dove
mangiano i bambini.
I bagni sono sempre rotti e quindi bisogna fare pressioni sulla preside, servirebbe un sostituto che
sappia qualcosa di architettura o ingegneria che possa capire meglio la situazione. Qualcuno
propone Anna Buonanno, che per non presente e non quindi non pu per ora ne confermare ne
smentire e comunque, anche nel caso in cui questultima accettasse, non potrebbe rimanere da
sola, occorrer che almeno altre due persone diano la disponibilit per formare una vera e propria
commissione.
Si ripresenta il problema della fotocopiatrice, non si sa se prenderne unaltra oppure no.
La fotocopiatrice la pu pagare solo il comitato, ma viene usata per migliaia e migliaia di fotocopie,
in maniera esponenziale!!!. Bisognerebbe far cambiare il metodo alle maestre,non solo per un
problema economico ma anche di ambiente.
Riguardo alla commissione pulizie, la preside ha proposto la nascita di una vera e propria
commissione che si occupi di questo tema.
Francesco Gatti, Paola Gobbi e Simona Loffredo, si offrono per far parte della commissione
pulizia.
Commissione mensa, in questo momento composta da Simona, Sara e Cheli, ma occorre trovare
qualche altro adepto perch Cheli a fine giugno si trasferir.
Ci sarebbe la proposta di Sara SantAmbrogio per un preventivo per rifornimento dei bagni, gli
articoli sono: porta scopini, distributori carta, distributori saponi, per un costo di 1.342 per tutti i
bagni della scuola.
Votiamo la proposta per il rifornimento dei bagni fatta da Sara: presenti 16 tutti a favore
delliniziativa.
Proposta anche lacquisto di una specie di casetta e/o rete che contenga i rifiuti che vengono
posizionati in giardino, che per non possiamo decidere autonomamente di prendere perch Cheli
ci dice che tutto questo spetta allASL e che solo lei pu decidere se e come provvedere.
Alle ore 23.15 la prima riunione del Comitato Genitori dellanno 2014 termina e ci si d
appuntamento per la prossima che sar gioved 27 Febbraio.